NBA – Tutto facile per Lakers, Celtics e Heat

Pubblicato: febbraio 23, 2011 da Kevin Di Felice in NBA News, News

Continua il buon momento dei Rockets, corsari a Detroit

Dopo la parentesi All Star Game, riparte la Regular Season NBA.

Successi agevoli per Celtics, Lakers, Heat e Thunder.

Vediamo com’è andata.

RAPTORS 101, BOBCATS 114
Charlotte riparte con la marcia giusta e sconfigge Toronto nonostante l’infortunio di Jackson. Benissimo Augustin (23 pts) e Wallace che sforna un ventello con 14/15 dalla lunetta. Per i Raptors, 18 punti di Bargnani che una volta tanto è anche il miglior rimbalzista della squadra (8 rebs) nella 24a sconfitta esterna della stagione.

PACERS 113, WIZARDS 96
Grazie a due poderosi quarti centrali (33-19, 32-19) i Pacers espugnano il Verizon Center e si mantengono all’ottavo posto della Eastern Conference. Granger chiude con la doppia doppia (21 pts, 10 rebs) mentre Hansbrough ne infila 17 in 21’. Per i padroni di casa c’è la 40a sconfitta stagionale nonostante i 21 punti di Blatche.

ROCKETS 108, PISTONS 100
Con un gran finale (15-6 negli ultimi 4’) e con il career high del rookie Patterson (20 pts), i Rockets passano a Detroit e conquistano il 12° successo esterno. Houston cattura 50 rimbalzi e ha il solo Martin in doppia cifra (16 pts) tra i quintettisti. In casa Detroit, male Prince (0/9 dal campo) mentre Gordon e Bynum combinano per 38 punti uscendo dalla panchina.

KINGS 97, HEAT 117
Tutto facile per i Miami Heat che battono i Kings in scioltezza grazie ad un buona prova dei “Big 3” che combinano per 76 dei 117 punti di squadra. James chiude a 31 con 14 canestri mentre Wade smista 7 assist oltre i 23 punti a referto. Sacramento (senza Evans, out 3 settimane) s’aggrappa a Dalembert (18 pts) per il 3° ko consecutivo.

TIMBERWOLVES 88, BUCKS 94
Jennings trascina Milwaukee al successo contro Minnesota e con i suoi 27 punti e 7 assist pone fine alla carestia di W dei Bucks. Bene anche Maggette (20 pts in 26’). Dall’altra parte, Kevin Love continua con la sua serie di doppie doppie (20 pts, 17 rebs) ma la sua squadra perde per la 5a volta di fila.

CLIPPERS 88, THUNDER 111
Successo agevole per gli Oklahoma City Thunder che soffrono il giusto Blake Griffin e vanno in fuga con un 2° quarto da 39 punti segnati. La coppia Green-Durant segna 43 punti mentre Harden porta 19 punti e 4 triple dalla panca. Per i Clippers (5-22 in trasferta), il solito Griffin che sfiora la tripla doppia (28 pts, 11 rebs, 8 asts).

GRIZZLIES 107, NUGGETS 120
In attesa di capire il nuovo assetto della squadra, i Nuggets vincono la sfida playoff contro i Grizzlies e ringraziano un grande JR Smith che chiude con 26 punti, 8 rimbalzi, 5 assist e 6 triple. Denver segna 102 punti nei primi 3 quarti mentre Memphis perde nonostante il 53% dal campo ed un Allen da 26 punti.

CELTICS 115, WARRIORS 93
Con un grande secondo tempo i Boston Celtics spezzano il digiuno in casa Warriors che durava da ben 8 anni. La ditta Pierce-Garnett segna 47 punti con un ottimo 20/29 dal campo. Per KG anche 12 rimbalzi e 6 assist. Rondo chiude in doppia doppia (19 pts, 15 asts) mentre Golden State non supera il 40% dal campo restando in gara solo nel primo tempo.

HAWKS 80, LAKERS 104
I Lakers ripartono con il piede giusto e sconfiggono agevolmente gli Hawks allo Staples Center. Atlanta è tenuta a 80 punti con il 36% dal campo mentre in attacco Bryant chiude a quota 20 con il dominio sotto i tabelloni della coppia Gasol-Bynum (25 rebs). Per Atlanta, 1/15 da 3, 67% ai liberi e -22 a rimbalzo.

commenti
  1. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ormai mi prometto di non giudicare più i lakers da qui fino a fine regular season.
    sarebbe tutto inutile…

    posso solo dire che contro gli hawks,forse per paura di un eventuale trade(anche se visto il contratto mi riesce difficile ipotizzarlo in una trade) steve blake sembrava essersi drogato rispetto all’ultima versione.
    finalmente ha capito che ogni tanto potrebbe cercare di battere il proprio avversario dal palleggio,almeno per muovere più la difesa avversaria,per facilitare così il compito ai suoi compagni che lui dovrebbe saper guidare quando entra in campo.
    poi chiudere il movimento a canestro è un altro discorso,visto che lui non ha il fisico per cercar di sfidare i lunghi avversari una volta battuto l’uomo.
    però ha la giusta esplosività e il giusto palleggio per poter cercare di generare qualcosa quando ha la palla in mano,invece di limitarsi al compitino alla steve kerr nel farsi trovare pronto esclusivamente sugli scarichi,cosa che tra l’altro in questo periodo gli riesce anche male…

    fra un pò tornerà barnes,già detto mille volte che il suo rientro è fondamentale per questa squadra.
    energia,lui porta energia ad una squadra,ma soprattutto ad una panchina, scarica.
    poi su barnes avesse un miglior trattamento di palla lo si potrebbe anche trasformare nella versione ron harper dei 5 titoli vinti con lakers e bulls,ovvero playmaker mascherato,ma soprattutto difensivamente potrebbe marcare lui i playmaker permettendo così a phil jackson di poter schierare contemporaneamente barnes,kobe e artest…

    per il resto vittorie quasi tutte scontate.
    da sottolineare i nuggets che vincono senza billups e melo,ma soprattutto senza i nuovi arrivi.
    anche senza billups e melo,questa squadra ha sempre un alto potenziale offensivo.
    ripeto,per me questo tecnicamente parlando è il team ideale per il gallo 22enne…

  2. gatzu83 scrive:

    gallo se mettiamo sia odom che kobe in campo, forse possiamo permetterci un quintetto difensivo con artest e barnes!!!
    Abbiamo tante soluzioni, ci serve solo cambiare mentalità!!!!

  3. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    gatzu83

    io immagino proprio un trio di esterni con barnes-kobe-artest,difensivamente potrebbe essere un lusso clamoroso.
    perchè barnes ha il giusto dinamismo per cercare di tenere il passo di certi playmaker.
    chiaramente gente come westbrook o rose non li tieni sia se ti chiami barnes ma forse anche se ti chiami payton.
    però barnes ha anche braccia lunghe che potrebbero infastidire il gioco di parecchi registi.
    il problema poi nel caso sarebbe offensivo,dove senza uno tra fisher,brown e blake faresti fatica ad aprire spazi ad un kobe o un gasol visto che barnes e artest pur non essendo proprio dei pessimi tiratori, sono pur sempre discontinui da questo punto di vista.
    però difensivamente un quintetto barnes-kobe-artest-gasol-bynum oppure barnes-kobe-artest-odom-gasol sarebbe tanta roba,ma tanta davvero.
    mobilità,fisicità e padronanza a rimbalzo su livelli incredibili.
    fossi phil jackson non escluderei per i prossimi playoff in certi momenti del match un quintetto del genere,che potresti usare sia contro gli spurs dove affianchi barnes a parker,artest a ginobili e kobe a jefferson.
    sia contro i celtics,con barnes su allen,artest su pierce e kobe su rondo.
    mentre contro gli heat metti kobe su chalmers,barnes su wade e artest su lebron…

    • mircodiuboldo scrive:

      “…visto che barnes e artest pur non essendo proprio dei pessimi tiratori…”
      no, no, artest è proprio uno che non ha tiro, se gli entrano si stupiscono tutti, questo conferma che non è un tiratore, non è solo discontinuo… poi ogni tanto gli entrano (lo dici a me che tifo celtics…) però è sicuramente un pessimo tiratore…

  4. Giulio scrive:

    PER TUTTI COLORO CHE DICEVANO CHE DENVER NON PUNTAVA SU GALLINARI

    http://basketball.realgm.com/wiretap/211278/Denver_Not_Making_Gallinari_Available

    In particolare “George Karl indicated on Tuesday that Gallinari would be his new starting small forward”…Ancora dubbi o invenzioni?

    PER TUTTI COLORO CHE DICEVANO CHE I KNICKS SONO RIDICOLI PER LA TRADE CHE HANNO FATTO

    http://basketball.realgm.com/wiretap/211275/Carmelo_Thought_He_Was_Headed_To_New_Jersey

    In particolare “I don’t think it would have happened, getting Carmelo [in free agency], because he would have signed an extension,” Walsh said.

    A dimostrazione di quanto stavamo discutendo prima…Vedete che è stato Melo a spingere per la trade e se i Knicks non lo avessero preso ieri sarebbe finito ai Nets? Alla free agency di quest’estate non ci arrivava, il che dimostra che i Knicks hanno dovuto fare i salti mortali ma solo per non rischiare di perderlo! C’è ancora qualcuno che pensa che i Knicks abbiano fatto una cazzata??? ;)

  5. alert70 scrive:

    Parliamo di cose serie:
    Thorton ai Kings in cambio di Landry (sarà contento Belinelli!!!!);
    Miller (Heat) messo sul mercato, guarda caso;
    proposta di scambio che vede Zibo ai Magic in cambio di Bass e Richardson ai Grizzlies (interessante);
    Bulls alla ricerca di una guardia/ala tra Mayo, Anthony Parker e Lee.

    Miller sul mercato mi sembra logico meno chi se lo prende. Manca un giorno per fare il miracolo agli Heat.
    Lo scambio sull’asse Magic-Grizzlies sarebbe importante perchè forse e dico forse ci guadagnerebbero entrambi.
    I Magic avrebbero uno con tanti punti nelle mani, non un buon difensore ma che in area ci sa stare beinssimo e potrebbe fare a scopa con Howard.
    I Grizzlies avrebbero un duo niente male. Richardson è un ottimo realizzatore mentre Bass potrebbe affiancarsi a Gasol formando un duo niente male. Meno talento ma più difensivo. Inoltre allungherebbero le rotazioni fatto non trascurabile in una squadra cronicamente a corto di uomini. L’assenza di Gay (un mese) sarebbe in parte colmato da J-Rich.
    Bulls alla ricerca di un uomo che porti punti/difesa. Da capire cosa sono disposti a cedere in cambio. Ad oggi non ho sentito nomi.

    Blazers che vogliono mettere sul mercato il duo Camby-Miller.

    • mircodiuboldo scrive:

      thorton ceduto? certo che il beli ha un culo…
      quando ho letto che i magic cedevano sia bass che (soprattutto) J-rich per zibo ci sono quasi rimasto male, però in effetti ragionandoci su ci potrebbe stare perchè randolph è veramente buonissimo da affiancare a howard, punti tecnica e rimbalzi, poi in difesa è un pò più dura, però…
      domanda idiota, forse la risposta è nella questione salary: ma dare arenas invece che richardson? così per orlando sarebbe molto meglio…
      chi metterebbe SVG come guardia titolare? q-rich? redick? arenas? boh…

    • mircodiuboldo scrive:

      i blazers che vorranno si ringiovanire un pò la squadra, però cedono uno dei pochi (miller) che quest’anno le ha giocate quasi tutte, uno solo stop, e un lungo vecchio che però assicura una grandissima presenza difensiva e che comunque ne ha giocate 39 su 56, mah….
      aspetto un commento di giangiotheglide per farmi un’idea più precisa!!!

  6. alert70 scrive:

    Kings-Hornets

    Se si conclude, così pare ci vanno a guadagnare entrambi. I Kings avrebbero lasciato andare Landry visto l’abbondanza nel ruolo. Tra Thompson-Cousins-Dalembert non vedo cosa ci sarebbe stato a fare Landry mentre Thorton costa poco ed è uno in grado di segnare ma non di difendere. Visto la carenza di realizzatori puri ai Kings un’opzione del genere fa comodo. Non cambia le sorti della franchigia ma sarà un buon panchinaro.

    Gli Hornets puntano su Landry perchè gli darà presenza nel pitturato nonostante sia sottodimensionato. Carl è in grado di segnare in tanti modi, difensivamente non è un buco nero, sa prendere rimbalzi rafforzando di fatto il reparto della frontline non proprio il pezzo forte della squadra. Insomma un quartetto composto da Gray-Okafor-Landry-West non è il massimo ma neanche così malaccio.

  7. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    avevo detto che su gallinari non avrei continuato il discorso,ma onestamente non resisto,anche perchè queste voci di altre eventuali trade che lo riguardano mi infastidiscono e neanche poco…

    voglio dire,capisco i knicks che dopo un decennio di delusioni vogliono cercare di vincere e vogliono farlo il più presto possibile.
    non puoi fare altrimenti quando sei l’unica squadra della capitale economica dell’intero pianeta,oltre ad essere una delle squadre della città più importante d’america che ha il mercato più grande e che di conseguenza ti mette addosso una pressione mediatica senza paragoni.
    il più non vincono il titolo da quasi 40 anni,quindi capisco l’idea di rinunciare ad un ottimo prospetto come il gallo per un giocatore già affermato come anthony…

    ma nella posizione dei nuggets già faccio fatica a capire il perchè dovrebbero libersarsi di un simile talento.
    solo perchè hanno già nel ruolo un chandler e un harrington?
    bene,piuttosto pensi a come liberarti di loro invece che del gallo…

    perchè dico questo?
    prima di tutto gallinari ha soli 22 anni,ha il futuro davanti.
    di solito si dice che quello è il figlio o la figlia che qualsiasi mamma vorrebbe avere.
    in questo caso visto che parliamo di basket,direi che gallinari per mentalità cestistica e comportamente è il giocatore che qualsasi coach vorrebbe aver la possibilità di poter allenare…

    gallinari mentalmente per avere 22 anni,se non merita un 10,poco ci manca.
    giocatore altruista,in sostanza perfetto uomo squadra,che ha la mentalità del leader,magari silenzioso,ma sempre leader.
    i tifosi dei knicks lo amavano per questo,coinvolgeva il pubblico e non si faceva mai da parte quando gli veniva richiesto di prendersi le responsabilità più grandi durante le fasi calde dei match.
    in più in campo è intelligente,si muove come un veterano,capisce questo giochino,si vede che mastica e studia basket da quando era bambino…

    fino a qui l’aspetto mentale,ovvero quello che fa tutta la differenza del mondo in una lega del genere dove bene o male il 70% dei giocatori è dotato di tanto talento cestistico.
    ora arriviamo all’aspetto fisico e tecnico.
    fisicamente anche nella lega più fisica del mondo parti sempre avvantaggiato quando riesci ad essere un esterno nel corpo di un lungo,su questo non si può neanche iniziare a discutere.
    poi verissimo che atleticamente soprattutto nel ruolo è un giocatore normale.
    è pur sempre un buon atleta,certi gesti atletici lo confermano alla grande,ma chiaramente,come nel caso di belinelli,spesso si trova davanti gente che da fermo è in grado di saltare minimo 1m,oltre ad essere dotati di un un cambio di velocità di uno sprinter da semifinale dei 200m olimpici.
    però l’esplosività non è tutto in uno sport tecnico come il basket,anzi.
    prendiamo shannon brown,guardia dai mezzi atletici incredibili,ma non ha un grande trattamento di palla,spesso capisce poco il movimento della difesa avversaria,quindi non può essere considerato una vera minaccia palla in mano per il difensore,nonostante quei mezzi atletici quasi irreali.
    un discorso simile si poteva o si può fare per un jason richardson,fisicamente e atleticamente un giocatore che aveva poco da invidiare ad un kobe o un michael jordan,ma semplicemente non ha mai avuto un grande trattamento di palla,per questo non è mai stato quel grande attaccante che avrebbe potuto essere…

    per gallinari il discorso è totalmente diverso.
    questo palla in mano fa quello che vuole.
    ha una varietà di finte a non finire,sa come usarle e soprattutto quando usarle.
    capisce i tempi dell’attacco,ha la giusta esitazione dal palleggio che gli permette di mandare al cosidetto bar il difensore.
    quest’anno l’ho visto battere con facilità qualsiasi tipo di avversario,che fosse un iguodola,un durant,un pierce o un prince per lui cambiava poco.
    ha visione di gioco,la palla la sa far girare,non guarderei tanto le sue cifre negli assist perchè sono condizionate da quanto poco tempo avesse la palla tra le mani in un sistema del tutto particolare che comunque prevedeva in lui il compito di finalizzare il gioco più che di crearlo.
    poi chiaramente per caratteristiche sarà sempre più finalizzatore,ma questo non vuol dire che non è in grado di creare per gli altri…

    altri aspetti.
    ottimo tiratore,quest’anno ha % da fuori più basse anche perchè è più controllato fuori dall’arco rispetto all’anno scorso.
    ma parliamo sempre di un 2m08 con quel rilascio e quella morbidezza,che tira i liberi col 90%,tirandoli 6 volte di media a partita,la cifra più clamorosa del suo gioco,proprio considerando quante volte avesse davvero la palla tra le mani in quel contesto knicks.
    ma se nel nostro campionato era il numero 1 nel sapersi conquistare liberi,qui in nba è già adesso tra i migliori,ma qui non parliamo di cifre,ma di pura pratica.
    è furbo,sa come far vedere agli arbitri il contatto,anche qui,non proprio dote che appartiene ad un normale 22enne…

    ovviamente deve e può migliorasi in tutti gli aspetti,in particolare nel palleggio-arresto-tiro,arma che ha,ma che può elevare,rendendolo di fatto un altro suo movimento forte che gli permetterebbe di poter essere già oggi un attaccante di ottimo livello.
    può migliorare il suo gioco in post,il suo gioco spalle a canestro,la sua difesa.
    ma anche altre cose,tipo la flessibilità del proprio corpo,cosa che con gli anni se lavori nel modo giusto migliori,vedere kobe,ma anche un bargnani direi.
    diciamo che per lui l’operazione alla schiena da questo punto di vista l’ha aiutato poco,perchè già ai tempi di milano sembrava meno rigido rispetto ad oggi…

    detto questo,io ci credevo e continuo a crederci.
    questo ha tutto per poter diventare un grande di questa lega,i nuggets hanno tutto per potergli permettere di crescere con calma.
    quindi pochi scherzi,i nuggets devono essere le sua destinazione definitiva,almeno per i prossimi anni.
    se viene confermato quelli del colorado si divertiranno parecchio,rimpiangeranno sempre meno carmelo anthony,fino a quando non arriveà quel giorno in cui non lo rimpiangeranno per niente…

  8. Big Shot Rob scrive:

    I bulls con oj Mayo farebbero davvero paura. Difesa e ottime qualità offensive. Con rose formerebbe un duo forte già ora e con ampissimi margini di miglioramento. Spero veramente possa andare in porto anche se bisogna vedere cosa darebbero in cambio i bulls

  9. kallicrate scrive:

    minkia che commentino…

  10. tifosoknicks scrive:

    mayo ai bulls potrebbe essere davvero la pedina mancante.
    nella notte poco da dire,risultati tutti abbastanza in linea.

    gallo

    io invece non mi spiego come cazzo fai a scrivere così tanto bhò…

  11. Giulio scrive:

    “I think that’s where it started,” Stoudemire said. “The first step was me signing in New York, and that pretty much opened the eyes for the rest of the basketball world to say ‘New York is a place I will go now.'”

    Se fosse necessario ribadirlo ancora una volta ;)

  12. alert70 scrive:

    Harrington sul mercato. I Nuggets cercano di piazzare mister 33 mln. E’ una risposta alle perplessità sulla volonta dei Nuggets.

    Non credo che riusciranno a piazzarlo, mai dire mai, ma è evidente che Gallinari sarà messo in quintetto e valutato attentamente. Se le risposte fossero positive vedrete che Harrington in un modo o nell’altro alzerà i tacchi.

    L’ho detto ieri e lo ribadisco oggi: la trade gli cambierà la vita cestistica. Sarà allenato da George Karl in un sistema più vicino al basket che Danilo conosce. Avrà l’opportunità di giocare i PO il che non è male per far salire le sue quotazioni. Avrà tanto da guadagnare come da perdere ma se vuole essere un fattore ecco la chance.

    Non è a NY sti cazzi. Si compra un loft a Manhattan se proprio non ne può fare a meno.

    Un appunto: ha disimparato a vestirsi all’italiana!!!!! Si è americanizzato!!!!!

  13. Giulio scrive:

    TERMINO

    PER TUTTI COLORO CHE DICEVANO CHE WALSH ERA STATO SCAVALCATO DA DOLAN

    http://www.nydailynews.com/sports/basketball/knicks/2011/02/22/2011-02-22_knicks_donnie_walsh_insists_carmelo_anthony_trade_was_his_call_downplays_isiah_t.html

    Ora avete il numero di telefono di Walsh? Lo sentite ogni giorno? O sentite forse Dolan? Perchè se no state lavorando di fantasia…E per farlo chiaro cito di nuovo testualmente, a differenza di chi si inventa e pretenda che la gente creda alle favole: “Walsh said he was heavily involved in all the trade talks and he downplayed the idea that owner James Dolan confidante Isiah Thomas was the one pulling the strings, insisting that the deal was his decision in the end.”

    Ora come la mettiamo? La finiamo di inventarci cavolate? Grazie, sarebbe gradito

  14. Fly to the moon scrive:

    Clippers oppure restare a Denver,non credo ci sia una terza opzione rispetto a queste.Certo se i Nuggets mandassero via Harrington assumerebbero ancor più i connotati della squadra ideale per Danilo.

  15. big "O" scrive:

    FOLLI TORONTO RAPTORS!

    Prendono Johnson da CHicago, un giocatore ai margini delle rotazioni, per una 1 scelta futura! Ragazzi, spero non sia una loro prima scelta ma una acquisita da qualcun altro, perchè altrimenti sono proprio da ricovero!

    • alert70 scrive:

      Era la prima scelta degli Heat. Hanno valutato che una 26/28ma scelta al prossimo draft non potesse essere migliore di Johnson.

      Insomma non mi sembra una follia. Poi è chiaro che se la scelta diventasse il classico steal of the draft allora si parlerebbe di follia. Al momento ci stà.

  16. La Verità scrive:

    Se i Bulls prendono Mayo, considero questa stagione chiusa. Un quintetto formato da Rose-Mayo-Deng-Boozer-Noah e allenato da Thibodeau è pareggabile solo dai Celtics e dai Lakers. Non ci sono Melo o LeBron che tengano.

    Altre notizie: OKC su Nenè, che sarebbe un upgrade spaventoso;
    i Lakers pensano a Nate McMillan come dopo PJax.

    Sulla notte
    Spaventosi i Nuggets che dimostrano di avere tanto tanto talento: alla prima partita senza Anthony, Billups e i nuovi arrivati ne piazzano 120! Non arriveranno in fondo, ma ci faranno divertire un sacco. Positivissimo che coach Karl punti sul Gallo, che davvero ai Nuggets maturerà incredibilmete.

    Tutto facile per Heat, Lakers e Celtics. È inutile commentare le loro partite…

    Da segnalare anche la vittoria netta dei Pacers sui Wizards, che conferma che il cambio di allenatore ha giovato (e molto) in quel di Indianapolis.

    • mircodiuboldo scrive:

      OKC se prende nenè, dipende chi cede, però potrebbe essere un’ottimo upgrade, un buon giocatore sotto canestro è ciò che manca a questi thunder, occhio a loro se crescono ulteriormente come roster, se tradassero mo-pete+kristic per nenè, allora OK!!!!!

  17. tifosoknicks scrive:

    big o

    da quanto tempo dico che la dirigenza dei raptors è stata una delle peggiori in nba negli ultimi anni?

  18. Mamba scrive:

    Per vedere se abbiamo cambiato mentalità basta aspettare la partita di stanotte contro i Blazers…

    • mircodiuboldo scrive:

      ma forse stanotte ci sta anche una partita buona dei lakers, secondo me dovresti aspettare, chessò, i warriors, i t’wolves, o i wizards, è con le squadre più “seghe” che i lakers si distraggono, non con le buone squadre come i blazers (che forse sono anche più di una buona squadra…), no?

  19. tifosoknicks scrive:

    la verità

    sinceramente non ho mai capito perchè i pacers si erano ostinati a tener così tanto un coach come o’brian,l’ho sempre reputato un coach di medio-basso livello

  20. Mamba scrive:

    Sottolineerei la tripla doppia sfiorata da Griffin, 28+11+8.

  21. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    mamba

    che idolo!

    l’ho sentito tante volte parlare in italiano,ma è sempre emozionante pensare che il giocatore più forte degli ultimi 10 anni di nba parla così bene la nostra lingua…

    semplicemente il fuoriclasse nba più italiano nella storia del gioco…

  22. Rafael scrive:

    gallo

    regali sempre grosse soddisfazioni. un piacere leggere i tuoi papiri :)

    raptors che si candidano come squadra più ridicola di sempre.. non ho più parole.

  23. tifosoknicks scrive:

    Rafael

    ovviamente “è tutta colpa di bosh” cit.

  24. mircodiuboldo scrive:

    sul sito nba scrivono che per lebron è arrivata stanotte la 250° gara in carriera con almeno un trentello…

    direi: STAMINCHIA!!!!! GIA’ 250 trentelli??? sono 30 trentelli a stagione, santo dio… che ritmo!!!!

  25. La Verità scrive:

    tifosoknicks
    È una questione che ho cominciato a pormi durante il periodo di slump avuto in questa stagione dai Pacers: è possibile che una squadra un play futuribilissimo come Collison, un allstar come Granger, un ottimo rookie come George e il talento sotto le plance di Hibbert e Hansbrough, in grado di segnare 54 punti in un quarto in una sola partita, giochi così male e rischi di non andare ai Playoff a est? Da quel momento lì, ho tifato perché cacciassero quell’idiota di O’Brien. E attenzione agli Heat, perché in una eventuale serie di playoff contro di loro sotto canestro rischiano davvero molto di non fare una gran figura…

    A proposito: i Nuggets cercano un idiota che si appioppi il contrattone pesante e inutile di Suo Egoismo Al Harrington. Colangelo ci sei? Questa è l’occasione della vita per dimostrare che sei il più grande deficiente della storia della NBA…

  26. mircodiuboldo scrive:

    bella celtics…
    33 punti concessi in tutto il secondo tempo ai warriors, nonostante negli highlights di nba.com i celtics sembrassero MOOOOLTO rilassati in difesa, sono un buon segnale… poi se rajon mette pure lui le triple allo scadere, allora sono cazzi per tutti, non c’è upgrade che tenga…
    speriamo bene…

  27. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    sulla dirigenza raptors io dico che avranno anche fatto i loro errori.
    però vanno precisate due cose…

    prima cosa che con questa dirigenza son riusciti subito a far diventare una squadra da 20 vittorie che in una singola partita riuscì anche a subire 81 punti da un singolo giocatore a una squadra ampiamente da playoff come nella stagione successiva.
    poi si può dire che l’est era quello che era,però questo è un dato certo.
    playoff che hanno raggiunto anche dopo…

    in più altra cosa,fare il dirigente ai raptors è forse il compito più difficile che ci possa essere in nba,visto che essendo l’unica città non americana della nba è anche una di quelle città che i giocatori preferirebbero evitare.
    quindi convincere certi giocatori a venire a giocare ai raptors non è facile,soprattutto gli americani.
    per questo spesso si sono concentrati sui giocatori europei…

    io se devo fare loro una vera critica,direi la scelta dei coach.
    mitchell andava cacciato subito,anche se con lui poi hanno ottenuto le due qualificazioni ai playoff.
    mentre triano andava usato solo come traghettatore…

    detto questo,io un gallinari in quel contesto non lo vorrei mai vedere.
    però come dicevo prima,lui essendo forse il giovane europeo più promettente oggi in nba, potrebbe essere un sogno per i raptors affiancarlo a bargnani.
    spero di no,ma poi mi sembra anche francamente difficile,visto che poi, cosa offrirebbero ai nuggets per gallinari?

    • mircodiuboldo scrive:

      discorso toronto….
      sarà anche vero che non sei una franchigia che attira big, è indubbio, però da qui a prendere un panchinaro di chicago per una prima scelta futura, quando sei una franchigia che nelle previsioni più ottimistiche sarà fuori dai PO per 2 se non tre stagioni, allora…
      poi lasciare triano sulla panca è un’altra botta di coraggio (incoscenza? menefreghismo?) da record…
      poi guardando sulla pagina di wikipedia dei raptors, in effetti trade clamorose in negativo non ce n’è… pensavo peggio in effetti… restano, finche c’è triano in panca, una delle società più vergognose dell’nba attuale…

  28. tifosoknicks scrive:

    certo voglio proprio vedere chi se lo prende harrington…

  29. Rafael scrive:

    gallo

    un pò come dire che il surriscaldamento globale è colpa del mio spray per le ascelle lol

  30. tifosoknicks scrive:

    dai gallo ma ti devo elencare tutte l cazzate che hanno fatto i raptors?
    dopo che andarono ai PO piano piano hanno sempre fatto peggio toccando il fondo.

  31. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    rafael

    si può dire che sono degli incompententi,tutto quello che volete,ma su quei due punti non si può discutere.
    comunque all’inizio si erano mossi bene a mio avviso,portando ai raptors vari giocatori dal talento normale però piuttosto esperti e concreti.
    tipo garbajosa,nesterovic o parker…

    per me gherardini è un ottimo dirigente.
    non a caso ha fatto il grande salto,non a caso ai tempi in cui era ancora alla benetton fu eletto dagli stessi americani come uno dei primi 10 uomini più potenti del basket mondiale.
    in compagnia di gente come stern…

    lavorare in una franchigia come i raptors non è facile.
    anche per lui mi piacerebbe vederlo in altri contesti…

  32. inyourweis scrive:

    E quando mai nn ci ficchi qualcosa di Kobe e dei lakers…potevi usare 1000 storie per definire la loro mediocrità, invece hai dovuto tirare fuori gli 81 di Kobe…boh, contento te

    • mircodiuboldo scrive:

      ma perchè c’è sto accanimento contro i lakers una volta, contro i celtics un’altra, contro gli italiani un’altra ancora… è un esempio, non è un “adoro kobe quindi parlo sempre bene di lui”
      certe volte questi ragionamenti mi sembrano ridicoli, chi non parlerebbe degli 81 contro i raptors se stai “parlando male” dei raptors?
      non solo perchè gallo è un tifoso lakers, ma perchè è normale, certe reazioni sembrano da bambini piccoli…

      • inyourweis scrive:

        si si…allora la prossima volta che parliamo male dei Mavs, citiamo i 61 punti in 3/4, siccome Kobe di queste prestazioni ne ha fatte poche…cioè mi stai dicendo che per descrivere la situazione tragica di Toronto, nn ci sono un migliaio di esempi migliori di quella prestazione di Kobe? Nn so, la scelta di Araujo, il fatto che Carter fosse stato scambiato per un pacco di noccioline, Davis che dice che i suoi bimbi nn devono imparare l’inno nazionale canadese, no, Kobe è il primo esempio…

        Poi me lo avesse fatto Michele, pure pure…ma dal biografo ufficiale dei Lakers, permettimi di dubitare della casualità

  33. alert70 scrive:

    Criticare i Raptors va bene ma almeno informatevi. Una prima scelta alla posizione 26/28 se non 30ma cosa porta? Quasi nulla salvo lo steal of the draft. Avessero preso Johnson per una 15ma scelta avrei storto il naso. Ma non è così. cazzarola sto diventando l’avvocato dei Rapt!!!!!

    Do ragione a Gallo sulle difficoltà di essere il GM a Toronto. Per paradosso un imbecille di giocatore americano preferirebbe andare a Minnie piuttosto che a Toronto il che e tutto dire.

  34. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    tifoso knicks

    allora io ti elenco quelle fatte da kupchak?
    che a differenza di un colangelo o un gherardini lavora nella franchigia più prestigiosa del basket(assieme ai celtics) e in una città brutta,morta e fredda come los angeles…

    cioè un conto è lavorare in una squadra come i lakers dove hai anche un punto di riferimento come kobe.
    un conto è farlo in una franchigia come i raptors di toronto,che gli americani accolgono questa eventuale destinazione come una punizione,che come massimo punto di riferimento in questi ultimi anni ha avuto bosh…

  35. big "O" scrive:

    Alert
    se non è una loro prima scelta ma solo quella di Miami allora diciamo che ci sta di più. Fatto sta che Johnson in 2 anni di NBA non ha combinato proprio niente niente. Cosa ci avranno visto loro da sacrificare una prima scelta? Mah, credo abbiano preso proprio un bel bidone francamente.
    Ai Bulls credo quella scelta tornerà molto utile per portarsi a casa la guardia che tanto cercano tramite scambio. Ora hanno qualcosa in più da offrire a Memphis (Mayo) o Cleveland (Parker)

  36. Mamba scrive:

    Colangelo è secondo solo a Isiah Thomas.

  37. tifosoknicks scrive:

    non sarà nemmeno facile lavorare a toronto,ma cazzo quanti errori hanno fatto?

  38. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ma che palle sto qua!…eheh

    polemica? fai pure,ma te la fai da solo però…

  39. tifosoknicks scrive:

    gallo

    please?

  40. calabrone66 scrive:

    mamba

    quoto in pieno..peggio dei Raptors, ci sono solo i Knicks di Isaiah Thomas.

    Sulle partite di stanotte, veramente poco da dire.Una sola cosa…per amore di bandiera , ho seguito i Celtics.Partita equilibrata fino alla fine dei primi due quarti.Giusto il tempo che il Magnifico Rettore dell’Università della difesa, al secolo Kevin Garnett, decidesse di impartire una sonora lezione di questo fondamentale a Biedrins, Lee e tutti gli sventuratii giocatori dei Warriors che passassero dalle sue parti.Qualcuno ha il coraggio di sostenere che Howard sia miglior difensore di KG?..si ..forse Stern e qualche sponsor dotato di un bel pacco di dollari da investire in battage pubblicitari..

    un saluto a tutti..vi leggo sempre con grande piacere.

    • GaG scrive:

      gli unici che hanno il coraggio di sostenere che DH12 sia un difensore migliore di KG sono quei chatty-chatty che guardano solo alle statistiche…quindi se fai 3 stoppate o 3 rubate a partita sei automaticamente il più forte difensore interno o perimetrale della Storia, e puoi permetterti di lasciare un’autostrada libera al tuo uomo e ignorare il concetto di rotazione difensiva, tanto basta che fai la faccia cattiva e finisci negli highlights…

  41. alert70 scrive:

    tifoso

    Da che pulpito parli. Tifi NY non Toronto. La città più importante del mondo con un appeal pazzesco che negli ultimi 8/10 anni ha fatto ridere. E sputtani i Raptors? Dai.

    Se NY chiama non c’è atleta che non ci pensi su e dica perchè no. Se invece a chiamare è Toronto scommetto che son li a fare la fila al check in dell’areoporto!!!

    E’ talmente paradossale la situazione che un discreto FA preferirebbe andare a Minnie, Sacramento, Milwaukee che a Toronto. NY è il sogno di molti salvo che i vari GM che si sono succeduti negli ultimi anni hanno fatto proprio un bel lavoro al punto che sono andati ai PO dal 2001 una sola volta. Pensa gli stessi Raptors hanno fatto meglio, 3 volte!!!!!

  42. alert70 scrive:

    Minnie ha fatto bene negli ultimi anni? Non mi pare e siamo già a quota tre.

  43. gatzu83 scrive:

    Io credo che in nba ci siano veramente delle squadre che esistono solo per fare piaceri alle altre, altrimenti certe mosse non hanno un senso che uno!!!!

    Se io sono il GM di toronto accumulo scelte di qualsiasi tipo, mai e poi mai le scambio per giocatori inutili, ma che se ne fanno di johnson???????????????????

    L e squadre come toronto, minnesota, cleaveland, che devono praticamente ripartire da zero o da quel poco che hanno, devono fare programmi triennali in cui devono sperare di fare dalle 10 alle 20 vittorie tutti gli anni per poter sempre scegliere fra le prime 5 e poi ccumulare sempre una o due scelte fra la 15 e la 30 per poter pescare qualche bel giocatore di complemento ogni anno!!!!!!!!
    Così in due o tre anni anni ti ritrovi un nucleo giovane e futuribile che costa poco sul quale iniziare a fare scelte!!!!! Gli esempi più lampanti degli ultimi anni sono oklaoma e portland, che dal semi nulla hanno costruite ottime squadre!!!!
    Ma per me questo dovrebbe essere il periodo più facile, il difficile viene dopo, perchè da squadra buona e futuribile devi diventare una squadra competitiva con scelte giuste e anche dolorose!!!!!!

    Invece vedi certe robe che non hanno un senso, caso più clamoroso l’ultimo di minnesota che ha preso curry e randolph( il doppione dei doppioni) per una prima scelta e brewer, ma che ha in testa il loro GM, noccioline?????????????????

    • alert70 scrive:

      Su Toronto e la loro scelta di prendere Johnson posso solo credere che vedano nel ragazzo delle potenzialità. Considerando che a Chicago di spazio non ne aveva avranno reputato buono il compromesso.

      Purtroppo per loro Bosh è andato a Miami e non a NY. E una prima scelta potenzialmente buona si rivela una mezza cartuccia.

      I Bulls ovviamente non sapendo che farci di Johnson “rischiano” una prima chiamata alla 28ma tanto da perdere non hanno nulla.

  44. valenba scrive:

    Rimane che la sccelta di Miami sarà verosimilmente una delle ultime 3 del primo giro..evidentemente per i loro scout a giro non c’è niente di meglio di Johnson da poter chiamare a quel punto…o porca paletta che due coglioni su un movimento di mercato marginalissimo! L’avessero fatto dopo le prime venti partite di regular che miami era tipo 10-10 sarebbero stati pazzi…ma ora mica han perso una scelta rilevantissima..
    Toronto ha dato via Carter per un pacco di noccioline è vero…ma alla fine cosa hanno preso per Bosh??

    Ora se mi venite a parlare di allenatori e di progetto tecnico sono il primo degli scettici..ma di franchige che a livello di mercato ne han fatte più grosse di Toronto ce ne sono un bel pò.

  45. inyourweis scrive:

    Gatzu

    Beh, Minnie prendendo Curry si è pure presa un mammuth in scadenza, insomma, si sono salvati un 12-13 milioni di dollari. Randolph costa poco, e potrebbe (forse, un giorno, se Dio vuole) diventare un buon giocatore…Brewer era a dir poco un doppione, tra Ellington, Johnson, Webster e Beasley (che è un 3 fatto e finito), la prima scelta deduco sia protetta. In più, si sono presi pure 3 milioni dai Knicks. Tutto sommato nn è andato troppo male

  46. tifosoknicks scrive:

    alert

    1)ho criticato tante volte la vecchia dirigenza,dal 2005 vengo qui a commentare e ho criticato tante ma tante volte thomas(e pure layden)
    2)si parla dei raptors e dico che è stata una delle peggiori gestioni in nba NEGLI ULTIMI ANNI,i fatti dicono questo,perchè se si parla dei raptors bisogna metter in mezzo le altre squadre?
    sono stati bravi al 1° anno prendendo anthony parker e altri role plaayer,da quel momento ha sbagliato tutto.
    poi sinceramente a toronto possono fare quello che cazzo gli pare non me ne frega un cazzo per quel che mi riguarda.
    per me dare via una 1° scelta seppur bassa per james jones non è una bella mossa tutto qui.

  47. Vetriolo scrive:

    No, guardate difendere il front office dei Raptors non è possibile!
    Hanno fatto bene il primo anno, ma poi hanno inanellato cazzate su cazzate, sarà pure difficile lavorarci, però a tutto c’è un limite.

  48. tifosoknicks scrive:

    poi è probabile che james johnson esploda,anzi come giocatore non è male,e quindi che i raptors facciano bene

  49. tifosoknicks scrive:

    parlo della gestione di colangelo-gherardini,non quella che c’era prima(che fece schifo forse anche di più)

  50. big "O" scrive:

    Purtroppo molti GM NBA sono lì solo per scambi di favori, raccomandazioni, vecchie amicizie ecc. Colangelo è uno di questi, figlio del grande Jerry (lui sì un grande dirigente) che si è ritrovato GM quasi per caso senza che ci capisca una mazza di basket. come dico spessissimo, una buona metà di questo forum farebbe molto ma molto meglio del 70% dei GM visti negli ultimi anni.

    La cosa che più mi fa ridere è quando danno contratti altissimi a mezze seghe per poi pentirsene la mattina dopo! Ultimo esempio? Harrington! Firmato la sera prima, e già al mattino dopo cercavano disperatamente di scambiarlo. Per non parlare di Dunleavy, Dampier e tantissimi altri. Veramente ridicoli

  51. big "O" scrive:

    di questa che ne dite invece? Giangio ? :-DD

    • GiangioTheGlide scrive:

      Ho già risposto sopra…:-)
      Cunningham è stato un po’ pollo, ma chiaramente non doveva marcarlo lui il Gino…e quella sera Batum fece un ottimo lavoro…
      I giocatori latini hanno una marcia in più per certe cose, e Gino è un giocatore straordinerio…!!!

  52. Hilton scrive:

    A passare i post del gallo con l’iPhone mi si fruga l’indice ogni volta…

  53. tifosoknicks scrive:

    big o

    se era al campetto la volta dopo mi sa che lo spiaccicavo per terra :-)

  54. michele scrive:

    “caso più clamoroso l’ultimo di minnesota che ha preso curry e randolph( il doppione dei doppioni) per una prima scelta e brewer, ma che ha in testa il loro GM, noccioline?????????????????”

    è sicuramente anche questo colpa della “truffa” Garnett, non lo dici, gatzu?

    intanto si è fatto di nuovo male perkins, il prossimo anno il camp preseason bisognerà farlo a lourdes. almeno è tornato delonte.

  55. GiangioTheGlide scrive:

    Vediamo stanotte se il buon Aldridge, contro Gasolo, si è raffreddato…

  56. TracyMcGrady scrive:

    Via Richardson e Bass per Zach Randolph??? Oh gesù santissimo…
    E da guardia chi gioca?!? Ma J-Rich non era il motivo principale della trade con Phoenix?
    Per carità…Tra un anno esatto saremo tutti qui a fare centinaia di commenti non più su Anthony ma sulla trade che avrà portato Dwight Howard in chissà quale franchigia della lega.
    A questo punto mi arrendo all’idea…

    • La Verità scrive:

      Per me invece come trade non è malaccio, perché una frontline con Z-Bo e Superman non mi sembra così malvagia. E poi non mi pare che J-Rich si sia ambientato troppo in Florida.. Fossi tifoso dei Magic sarei abbastanza contento..

  57. gatzu83 scrive:

    Michele
    “caso più clamoroso l’ultimo di minnesota che ha preso curry e randolph( il doppione dei doppioni) per una prima scelta e brewer, ma che ha in testa il loro GM, noccioline?????????????????”

    è sicuramente anche questo colpa della “truffa” Garnett, non lo dici, gatzu?

    E questo cosa centra???????????
    Sei proprio un bambino, e non perdi occasione per dimostrarlo…………………

  58. Rafael scrive:

    a me sinceramente la mossa di minnesota non dispiace. sta tutto nel modo in cui si valutano brewer e randolph. imho non han sicuramente fatto una cagata, anzi..

    gallo

    la mia era una battuta. gli addetti ai lavori dei raptors non credo siano tanto peggiori di altri.
    a penalizzarli c’è sicuramente un contesto non facilissimo, più che altro a livello di “immagine”, sebbene le entrate non manchino.
    certo, non che abbiano fatto granchè per dare un senso a quella squadra eh, anzi…

  59. showstopper scrive:

    Buon Melo a NY ufficiale… debutta stasera vs i Bucks…. a quanto è quotata una prestazione con la P maiuscola?

    • dontrythis@home scrive:

      paghi 1 vinci 0,99.
      é comunque più sicuro che metterli in banca -visto i fallimenti di questi tempi- e non hai spese per il conto..

  60. redbull scrive:

    michele

    si in effetti sempre a tirare fuori boston o lakers anche quando non c’entra nulla…dai

  61. magictommy scrive:

    sarebbe il caso di dire che lo scambio è stato PROPOSTO DAI GRIZLIES, nessuno ha detto che si farà, e soprattutto in questi termini! CALMA

  62. magictommy scrive:

    TracyMcGrady

    “e da guardia chi gioca?”

    JJ tutta la vita

  63. gatzu83 scrive:

    IYW
    secondo me la trade fra minnesota e ny è tutto fuorchè vantaggiosa, minnesota ha preso un contratto da 11M che scade quest’anno e un giocatore che benchè giovane e futuribile non ha mostrato nulla ed è un doppione dei tuoi migliori giocatori, in cambio hai dato brewer che benchè doppione chiamava poco e una prima scelta non protetta nel 2012 che visto l’andazzo potrebbe essere una delle prime 3
    Salarialmente quest’anno paghi 9M in più, ne risparmi 2/2,5M il prossimo anno ma ne hai 4 in più il terzo e non hai una prima scelta molto alta!!

    Se non mi sono perso qualcosa, cosa che non escludo, io non ci vedo molta convenienza, anzi

  64. michele scrive:

    redbull, infatti è stato lui a tirare fuori garnett definendo la sua trade una semitruffa quando si parlava di melo ai knicks.

  65. La Verità scrive:

    Gli Hawks vogliono Kirk Hinrich e hanno proposto Bibby, però i Wizards chiedono di più…

  66. gatzu83 scrive:

    Piuttosto non capisco perchè oklahoma voglia prendere nenè, questi hanno una situazione salariale fantastica, che potrebbe permettergli di provare a prendere howard già il prossimo anno a febbraio, perchè non portare pazienza e aspettare???????

  67. tifosoknicks scrive:

    ma non è che randolph e howard si pestano i piedi in attacco?
    tutti e 2 giocatori da post,tenere randolph e farlo tirare da 5-6m tutta la partita non mi sembra il max

    • Rafael scrive:

      io non credo che i grizzlies abbiano intenzione di farlo partire cosi anche se è in scadenza. hanno dei playoff da raggiungere..
      nel caso avvenisse non li vedrei comunque malaccio. Randolph fa già la PF a memphis, con Gasolino centro fisso, e si prende anche discreti tiri dalla media (che poi li metta o meno, è poco meno di un coin flip)

  68. gatzu83 scrive:

    Michele
    Vedi che non capisci………..
    o non leggi che è ancora peggio………..
    Io ho solo detto che visto la sitazione salariale e tecnica dei knicks per prendere il terzo big, devono fare una trade stile boston con minnesota per garnett( che per me è molto squilibrata, come ce ne sono state altre vedi quella di gasol, di jefferson), nessuno ha attaccato i tuoi amati celtics, ho solo detto che sono trade che se le analizzi non sono equilibrate.
    I celtics hanno fatto non bene ma benissimo, quindi di attacchi io non ne vedo, ma poichè devi sempre metterci bocca e polemiche non perdi mai l’occasione per stare zitto o per collegare il cervello alla bocca, e con questo chiudo, se vuoi capire bene se no la mia vita prosegue tranquilla!

  69. alert70 scrive:

    Tifoso

    Non ricordavo le tue critiche alla dirigenza Knicks e se lo hai fatto ti appoggio in pieno.

    Raptors

    Non penso che prendere Johnson per una prima scelta al 28mo posto sia un male. Ci può stare salvo un vero furto al draft, poco probabile.

    Gli errori dei Raptors dal mio punto di vista:
    1- scelta Bargani visto come centro e non coma ala;
    2- convivenza eccessiva con Bosh che andava spedito via l’anno prima;
    3- Mitchel e Triano che dovevano sparire dalla circolazione;
    4- la scelta di O’Neil per Hibbert.

    Ora devono:
    1- prendere un coach di fama (Sloan) per dare anche credibilità al progetto e non continuare con Triano. Se lo tenessero sarebbero degli irresponsabili;
    2- pescare bene al draft;
    3- prendere un play vero;
    4- prendere un centro (anche Dalembert andrebbe bene)

    Colangelo rischia il rinnovo e deve giocofrza dare dei segnali. Quindi se rinsavisce qualche mossa decente la dovrà fare.

  70. tracymcgrady1 scrive:

    magictommy

    Redick non sta giocando un granchè, e se lui parte in quintetto poi il cambio nello spot di guardia dalla panchina chi lo dà?
    Scambio che non va fatto, per me.

    Se Orlando vuole muoversi deve trovare il modo di piazzare Duhon e Quentin Richardson + al massimo UN SOLO giocatore di rotazione per rendere il tutto più appetibile, ma devi davvero dare una bella assestata al roster in vista dei playoff, altrimenti si battezza la stagione come persa (tanto secondo me ormai è cosi) e fai le cose ben fatte in estate, altrimenti il campionato 2011-2012 è l’ultimo di Howard in maglia Magic…

  71. gatzu83 scrive:

    Io sinceramente se fossi il GM di oklahoma proverei il colpo gobbo per aprire una dinastia,alla fine hanno tutto, una situazione tecnica fantastica, spazio salariale e un sacco di contropartite interessanti da proporre ai magic!!!!!
    Vero che può benissimo andar male, però se non ci provi non lo sai e potresti avere grandi rimpianti, inoltre considera che chiunque voglia howard, se ha una concorrente con le possibilità di oklaoma, deve alzare, e anche di molto l’asticella per avere il giocatore e quindi indebolirsi maggiormente!!!!!!

  72. the magician scrive:

    Facciamo un pò di ordine.

    L’unico modo per tenere DH12 è affiancargli un BIG, altrimanti si arriva sempre in Finale o quasi ma mai alla fine.

    Detto questo, l’unico in grado di trattenere Dwight A Orlando si chiama Otis Smith: io mi fido ciecamente di qualsiasi mossa lui voglia fare.

    Attenzione, J-Rich ottimo ma è fortemente spendibile sul mercato…e per quanto riguarda l’eventuale trade JJ+ZIBO non mi sembra inferiore a J-Rich+Bass.

    Abbiamo veramente tanta gente scambiabile…e infinte opzioni per muoverci sul mercato.

    Gli unici che non si possono muovere sono Dwight, Hedo e Arenas.
    Tutti gli altri e dico TUTTI sono spendibili.

    JJ,J-Rich,Bass,Q-Rich, lo stesso Nelson, Anderson sono tutti ottimi giocatori che hanno un gran mercato. In questa ottica, Otis dovrà fare il colpaccio.

    Secondo me ha 3 piani in mente:

    A- CP3 o Deron, e allora sì che si balla
    B- Un Big non Superstar da affiancare ad Howard (Gilbert ci sarebbe già….sveglia Gilbert!!!!!) e mantenere lo zoccolo duro ovviamente rifirmando Superman…ottimo
    C- spediamo Dwight in California e ripartiamo per l’ennesima volta.

    Percentuali

    A 40%
    B 40%
    C 20%

    In Otis we trust.

  73. tifosoknicks scrive:

    alert

    tra gli errori aggiungici pure il contrattone a calderon,lpoi il casino turkoglu,preso per un monte di soldi poi subito scambiato.
    insomma non benissimo

    • alert70 scrive:

      Avevo dimenticato Calderon però ho scritto che dovrebbero prendere un play. Senza volerlo l’ho messo in mezzo. Il discorso Hedo è stato brutto. Hai ragione.

      Magic

      Prendermi Zibo schifo non mi farebbe. A talento offensivo non si discute, prende rimbalzi, quindi con DH non ci dovrebbero essere dei problemi mentre difensivamente non è un drago. Però in un finale di gara avere un quintetto come Nelson-Turkoglu-Redick-Zibo-Howard proprio schifo non farebbe. Le avversarie avrebbero comunque le mani piene.

      L’arrivo di Zibo darebbe ancor più responsabilità ad Arenas che è sempre in tempo per battere un colpo. E se lo batte sarebbe una bella aggiunta. Penso pure che sarebbe un messaggio chiaro e forte alle sue orecchie piene di cerume al momento.

  74. tifosoknicks scrive:

    continuo a sostenere che aver preso arenas è stata una vaccata,giocatore che non sarà mai più quello di prima,prnde una barca di soldi ed in più crea confusione e sovraffollamento nelreparto guardie magic

  75. gatzu83 scrive:

    più che altro arenas prende una barca di soldi per 4 lunghissimi anni, e la cosa blocca anche una eventuale ricostruzione in tempi brevi, sinceramente il contratto capestro più grosso della nba in questo momento

  76. tifosoknicks scrive:

    gatzu

    esatto

  77. tracymcgrady1 scrive:

    Anche McGrady era morto ma è tornato su buoni livelli, diamo ad Arenas ancora un pò di tempo e un training camp completo senza piccoli infortuni di mezzo.

    Magician

    CP3 e Deron sono il desiderio di tutta la NBA, non sarà facile prenderli via trade e nn abbiamo spazio salariale per firmali da FA.
    Per questo dico che forse incasinare ancora il roster con mosse strane non sarebbe buono.
    Ripeto, un giocatore di rotazione, anche J-Rich, puoi spenderlo, ma devi liberarti contemporaneamente di Duhon e Q-Rich prendendo in cambio uno/due gicoatori funzionali alla causa.
    Nn mi sembra cosa semplice, ma anche io ho fiducia in Smith e attendo con serenità le ore 21 italiane di domani.

    Che la trade Carmelo Anthony insegni: se Howard vorrà andarsene, mi aspetto di ottenere in cambio ottime cose il prossimo Febbraio, nn una situazione come fu quella di Shaq.

    Gatzu

    Mi fai un breve elenco del “sacco di contropartite interessanti da proporre ai magic!!!!!” che avrebbe OKC?

  78. tifosoknicks scrive:

    tracymcgrady

    sì ma qui si parla di star da affiancare ad howard,uno che ti faccia fare il vero salto di qualità,bhè non penso che arenas sia questo giocatore ormai.
    mcgrady ha uno stato di forma accettabile ma gioca nei pistons da panchinaro,è uno che in una contender può darti 15 min di ottimo livello,non di più

  79. alert70 scrive:

    Arenas pesa come un macigno ma il talento ce l’ha. Se solo giocasse all’80% sarebbe già buono.

  80. gatzu83 scrive:

    tracymcgrady1
    aldrich, maynor, harden, green, ibaka, tutta gente forte, giovane, con già una discreta esperienza e che costa relativamente poco, perfetta per ripartire senza avere il nulla e che ti permetterebbe di dar via certi giocatori in cambio di scelte e altri giovani di cui in caso di ricostruzione non te ne faresti nulla.

    Se poi pretendi weestbrook o durant mi sa che rimani con in mano le mosche perchè questi volendo hanno lo spazio per prenderti howard a fine anno senza darti nulla.

  81. tracymcgrady1 scrive:

    tifosoknicks

    Verissimo, ma Magician parlava dell’ipotesi di un big nn superstar da aggiungere al roster, sottolineando che già Arenas potrebbe avere questo ruolo, e io chiedevo di dargli tempo che magari ci arriverà ad essere il secondo big della squadra.
    Detto questo, nn ci sono superstar in giro da prendere, magari l’anno prossimo con CP3 e Deron.
    Di certo nn è il caso di Randolph, per questo credo sia meglio nn fare mosse avventate, tutto qui…

  82. alert70 scrive:

    A proposito i Thunder stanno facendo l’occhiolino a Nené che cerca il contrattone da 50 mln dai Nuggets. Certo che per Durant e soci avere il brasiliano sarebbe una manna.

  83. inyourweis scrive:

    Voglio parlare di una cosa con un paio di giorni di ritardo…

    A differenza dei commenti di molti, io nn ho trovato assolutamente esaltante l’all star weekend. Non che sia stato peggiore di molti altri, anzi, dico sono che nn ci ho visto nessuna discontinuità con la (pessima) china intrapresa da 6-7 anni

    Niente da dire sul rookie-sophmore game, è sempre stata una mezza buffonata, anche se almeno, nelle prime 3-4 edizioni, un barlume di difesa e di gioco di squadra si vedeva. Sul dunk contest, vedendo gli highlight avevo pensato ad una edizione stupenda…ora, nn voglio dire che le singole schiacciate nn siano state belle, tutti e 4 i partecipanti hanno tirato fuori almeno un dunk degno di nota…

    Però Dio Santo…ma è possibile che ogni dunk deve essere un teatrino, con amici, bambini, bambole, cori, personal coach, CWebb che diceva cagate da un microfono (ha sempre 37 anni il pupo, mica 12…anche se è sempre stato un mezzo idiota). Poi 7-8 tentativi per dunk, cosa che ovviamente rovina tantissimo l’attesa e la sorpresa. Da una parte capisco che con i 2 minuti invece dei 2-3 tentativi di una volta, si possono realizzare dunks con maggiore coefficiente di difficoltà, dall’altra, come detto, senza il fattore sorpresa anche i capolavori perdono molto pathos

    Insomma, guardatevi il contest 1988. Nique, 2 palleggi, bum, schiacciata…MJ, due palleggi bum, schiacciata…nessuna benda, sedia, coro, lo spettacolo erano le schiacciate, nn il contorno. Si può dire che è la nuova Generation X, ma io ho passato i 30 e certe pagliacciare nn hanno molta presa. E comunque, le edizioni migliori degli ultimi anni (2000, 2003 e 2008) sono state rese stupende dalle schiacciate, nn dai teatrini attorno

    Sulla partita, anche qui, io nn capisco l’entusiasmo di alcuni. Ok, chiariamo: togliamoci dalla testa che l’all star game sia mai stato preso come una partita di P.O., diciamo che anche nel passato, più o meno si evitava di esagerare. Però cavolo…io ricordo una mezza rissa tra Rolando Blackman e Thomas, Barkley che tira gomitate, Sir Charles e Malone che si scontrano tipo treni nel 1991.

    Nessuno dice che si debbano massacrare, ma io nn trovo nulla di esaltante in un numero da circo, se nn c’è difesa attorno, se gli avversari fanno a gara per dire “prego, si accomodi”. Si è arrivati al punto che i giocatori sostanzialmente decidono chi è l’MVP prima (un paio di anni fà, a Houston, fecero di tutto per far vincere il titolo a TMac), il titolo a Shaq nel 2010 fu imbarazzante. Io ricordo che Magic nel 1992 dovette cagare sangue, altro che prego si accomodi, per vincere un meritatissimo titolo di MVP. Thomas, MJ, tutti a difendere come ossessi, nn per fargli fare brutta figura, ma perchè fargli guadagnare il titolo sul campo era la loro massima idea di rispetto

    Cosa c’è di fantastico, di competitivo, nella tripla doppia di LBJ, nel titolo di MVP di Kobe, nei 30elli di Stat? Punti guadagnati contro il nulla, con al massimo 4-5 azioni per quarto degne di una partita di basket. Che c’è di bello in una partita che finisce 150 a 145? Cavolo, nessuno dice che si debba giocare col cronometro dei 24″ fisso in testa, ma neanche fare delle scapoli-ammogliati.

    Negli ultimi anni, degni di nota per me sono stati solo le partite del 2000, del 2001 e del 2004. Belle, tirate, dure, con quel misto di spettacolo e concretezza che rende il basket uno sport diverso. Tutti i numeri avvenivano in un contesto di gioco, il che li rendeva magici. Zo che salta in cielo a stoppare un alley hoop di Sheed, Vince che spara un 360° a difesa schierata (e Kobe che rosica, giustamente, per il mancato aiuto…nn come oggi che ci si dà il 5 pure con gli avversari), Bryant che segna 3 canestri di fila negli ultimi due minuti, annullati dalle bombe di Marbury

    Ora, giudicate voi se la top 10 del 2011 è minimamente paragonabile alle cose che vedete qui sotto…

  84. alert70 scrive:

    IYW

    Come suggerito da Bodiroga sarebbe interessante USA contro il resto del mondo. Sarebbe sempre una partita di esibizione ma meno amichevole. Non ci vedo Dirk-Nash-Gasol-Duncan-Horfod_Bargnani… fare da sparring partner.

    Purtroppo ora si gioca a cazzo e infatti non rimango più sveglio la notte a vedermi il nulla. Ovvio non pretendo una partita di PO ma almeno un minimo di criterio.

  85. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    premesso che la gara della domenica di quest’anno è stata sicuramente più divertente da vedere rispetto alle ultime edizioni…

    io credo che il problema oggi è che ci sono alcuni giocatori che comunque cercano di giocare questo tipo di partite con un certo spirito competitivo,penso a kobe,lebron,ginobili,cp3,gasol,stoudemire,durant,allen o rose.
    mentre dall’altra parte ci sono giocatori che la interpretano semplicemente come una gara esibizione dove si può fare tutto e il contrario di tutto,e qui il primo che mi viene in mente è howard.
    poi ci sono i giocatori che proprio non hanno voglia e quindi restano totalmente indifferenti alla partita,tipo duncan e nowitzki che comunque in questi tipo di gare hanno già dato…

    comunque quelli che hanno rovinato l’atmosfera competitiva in questo tipo di gare sono stati i rookie di queste ultime generazioni.
    ricordo una gara ridicola nel 2004 a los angeles tra rookies e sophmore,in cui improvvisarono una gara delle schiacciate quando ancora mancavano 5 minuti al termine.
    già per dire,nel 2000 ricordo una gara meravigliosa con le spettacolari giocate dei vari francis,odom e brand,il tutto però all’interno di una gara seria.
    anche se quella gara passerà alla storia soprattutto per il passaggio no look col gomito di cioccolato bianco…

    poi sicuramente una volta si giocava a marce più alte,ma forse era il contesto che era diverso.
    anche se l’mvp si è sempre cercato di indirizzarlo all’uomo di casa,penso a jordan nel 1988,oppure a stockton e malone nel 93 a salt lake city,shaq nel 2004,mcgrady nel 2006 o cp3 nel 2008.
    oppure nel 2003 quando per l’ultimo asg di jordan gli fecero prendere oltre 25 tiri solo per farli vincere l’mvp,o nel 2001 dove kobe nella sua philadelphia partì subito con la missione di vincere l’mvp,tipo gara dell’altro giorno…

    onestamente questa gara penso che andrebbe interpretata come l’ultima.
    ovvero per 3/4 più o meno soft,senza però trasformarla in una pagliacciata,per poi giocare piuttosto seriamente nell’ultimo quarto…

  86. tifosoknicks scrive:

    alert

    all’all star game ci devono andare i migliori giocatori,facendo americani vs resto del mondo lasceresti molti giocatori americani a casa a favore di international più scarsi.

    ha ragione IYW sulla partita,l’all star game è un’esibizione,un divertimento ma per quello che mi riguarda le edizioni 2000-2001-2004 e pure alcune degli anni 80-90,a parte il livello di emozioni che mi trasmettevano,però erano una bellissima pubblicità per la nba,non come adesso.

  87. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    comunque quando parlo di contesto diverso intendo proprio quello che gira attorno oggi all’asg…

    una volta(anni 80) era tutto concentrato in un solo giorno,adesso il venerdi è la gara dei rookies,il sabato è il giorno delle varie competizioni,mentre la domenica è il turno della gara principale.
    ma in mezzo ci sono varie pagliacciate,tipo un barkley e un bavetta che si sfidano nella corsa e poi si baciano,shaq che porta il cellulare a forma di scarpa,le verie sfide 3 vs 3 tra vecchie glorie,gente dello spettacolo e giocatori attuali nba e wnba,arenas che salta il trampolino ecc.
    in più ci sono concerti,party e tutto quello che volete.
    come disse buffa in un vecchio asg a las vegas,probabilmente la notte prima della gara della domenica la metà dei giocatori che vi ha partecipato non aveva neanche dormito.
    questo è oggi l’all star game,prendere o lasciare…

  88. alert70 scrive:

    Tifoso

    Vero però ormai siamo ad un livello tale che 10 giocatori non americani di talento li trovi senza scandalizzare nessuno. Solo in questa edizione c’erano 5 e potevano starci per talento Bargnani, Scola, Bogut, Nash, Parker e Yao se fosse sano. Siamo già a 11. Insomma i presupposti ci sarebbero. Poi selezionare 12 stelle americane non mi sembrano pochine.

  89. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    per me gli asg più belli di quelli che ho visto in diretta…

    1988
    unica eccezione,questo asg visto registrato,ma forse è stato il più esaltante.
    solo per quello che fece magic in quella gara,in più la sfida jordan vs wilkins allo slam dunk contest fu qualcosa di epico,9 schiacciate a testa,potenza contro leggerezza,vittoria(rubata) di jordan all’ultima dunk,la “carl lewis”…

    1997
    i migliori 50 giocatori di sempre.
    malone che chiede l’autografo a wilt chamberlain.
    jordan che in partita schiaccia in testa a olajuwon dopo aver sbagliato un libero.
    il primo asg visto sull’allora tele +,qualcosa di indimenticabile…

    2000
    il ritorno dell’asg dopo l’anno del lockout.
    la gara di schiacciate di vince carter,una delle esibizioni atletiche più impressionanti nella storia dello sport,l’inchino di isiah thomas per air canada,lo sguardo incredulo di kg,le parole di carter dopo una sua schiacciata”it’s over”.
    la bella gara tra i rookies e i sophomore,l’intesa francis-odom e il passaggio col gomito di williams.
    la gara con l’omaggio a chamberlain con le sue immagini sul maxischermo con la commozione di russell.
    l’impressionante frontline dell’ovest contro il povero mourning ad est che lottò come un guerriero…

    2001
    la gara più bella.
    sulla carta senza storia a favore dell’ovest.
    subito 11-0 western,ma poi nessuno aveva fatto i conti con l’orgoglio di iverson,mentre mutombo fece innamorare cestisticamente larry brown.
    poi nei minuti finali marbury vs kobe,la parziale stoppata di carter a duncan,l’esaltazione di sprewell che prendeva in giro il suo grande amico webber.
    il 360 di carter sulla linea di fondo preso in diretta dalla telecamera bassa.
    shaq che in borghese fece tremare la lega dicendo di aver voglia di tornare a giocare ad orlando per affiancarsi a tmac che alla prima azione stoppò kobe con shaq che in panchina sorrise…

    2002
    turkoglu che stoppa la ragazza della wnba.
    i fischi per kobe al premio di mvp.
    il ritorno all’asg di jordan,brividi alla sua presentazione,la schiacciata sbagliata dallo stesso mj che a bordocampo scherzava con magic.
    l’incredibile schiacciata di mcgrady con sponda al tabellone passando in mezzo a nash e nowitzki…

    2003
    la sponda di jason richardson sulla testa di boozer che non la prese bene alla gara dei rookies.
    il bel duello tra richardson e mason allo slam dunk contest.
    ultimo asg in carriera di mj,gara incredibile,kobe che gli rovina la festa dopo il miracolo di mj in faccia a marion.
    mj allenato dal suo nemico isiah thomas che gli disegna ogni schema per lui.
    due supplementari,kg che umilia carter che nel frattempo a denti stretti aveva lasciato il posto in quintetto a mj…

    2006
    altra bella gara.
    dominio ovest nel primo tempo.
    poi lebron show.
    finale spettacolare,kobe che segna nell’ultimo minuto un canestro di una difficoltà impressionante.
    ma il canestro decisivo sarà di wade,poi lebron stoppa il padrone di casa tmac…

    2008
    howard travestito da superman che fa il superman allo slam dunk contest.
    bel finale nella gara della domenica con grandi protagonisti allen e lebron,che alla fine si permette una bimane a difesa schierata assolutamente indimenticabile…

  90. tyrekeevans scrive:

    DEVIN HARRIS +FAVORS+ 2 PRIME SCELTE PER DERON WILLIAMS!!!

  91. VINCETHEONE scrive:

    incredibile deron williams ai nets

  92. alert70 scrive:

    Se fosse vero sarebbe inaspettata.

    Comunque rimango dell’idea che a Salt Lake City abbiano perso la testa. In meno di un mese hanno perso Sloan e Deron se verrà confermata la trade. A questo punto mi domando: non sarebbe stato saggio scambiare Deron e tenere sul pino Sloan?

    Alla luve dei fati mi sembra incomprensibile la mossa di farlo fuori. Su Deron che dire: ha voluto cambiare aria andando in una franchigia pessima con un futuro incerto. Contento lui.

  93. Alessio scrive:

    io veramente l’all star game lo ricordo da almeno 25 anni su almeno 2 giorni…

    …nei primi di cui mi ricordo molto bene c’era la gara tra matricole e quella tra vecchie glorie (che vinceva la squadra che subiva meno infortuni! eheheh); poi la gara da tre e quella delle schiacciate; infine l’all star game…

  94. alert70 scrive:

    alla luce dei fatti….

  95. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ormai era impensabile vedere un deron williams ancora a salt lake city dopo il fatto con sloan…

    certamente il russo dimostra di fare sul serio.
    ma ancor più certamente tutti i big si stanno spostando ad est…

  96. Mamba scrive:

    Porca troia vero, è ufficiale Williams ai Nets!!!!

  97. Fly to the moon scrive:

    Lo sapevo che Prokovattelapesca aveva un colpo a sensazione in canna…secondo me Gallinari ci sta facendo più di un pensierino ora!

  98. Mamba scrive:

    Bè questa è clamorosa perchè non se l’aspettava nessuno

  99. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    per i soli big sotto i 30 anni…

    ad est

    rose
    boozer
    wade
    lebron
    bosh
    howard
    deron
    stoudemire
    carmelo
    johnson

    mettiamoci anche un wall che prima o poi esploderà.
    cp3 a questo punto nettamente favorito ad andare ai knicks nel 2012.

    in prospettiva ad ovest ci rimane solo i thunder del duo e blake griffin…

  100. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ho dimenticato anche un certo rondo…

    cavolo,con il ritiro o calo dei vecchi leoni alla kobe,nowitzki o duncan,l’ovest rischia di diventare quello che l’est è stato per parecchi anni nell’ultimo decennio…

  101. magictommy scrive:

    MA PORKKK

    ma potevamo offrirgli di più noi :(((

  102. Big Shot Rob scrive:

    Un altro Big che si sposta a est. Completamente inaspettato

  103. Rafael scrive:

    sembra ufficiale.

    The Nets have acquired Deron Williams.
    Devin Harris and Derrick Favors will be traded to the Jazz, along with two first round picks.
    New Jersey will send Troy Murphy to Golden State, while the Warriors trade Dan Gadzuric to the Nets

    3 mesi di fuffa e vola tutto in 24 ore. LOL

  104. tifosoknicks scrive:

    e il bello,guardavo nba tonight su espn america e si diceva di harris a dallas ed invece deron ai nets bah..

  105. big "O" scrive:

    Utah che sembra fare la collezione di giovani lunghi: eppure sono 3 ali forti e nessun centro (Al Jefferson per me è un po’ sottodimensionato); probabile abbiano chiesto Lopez ma se lo siano visto rifiutare. è evidente comunque che Deron a Utah aveva rotto con staff e dirigenti, altrimenti non lo avrebbero ceduto neanche sotto tortura.
    La contropartita comunque non è così male, anche se Harris aveva perso motivazioni e stava giocando male ultimamente. Ma le prime scelte saranno molto ghiotte per Utah, che anche grazie alla scadenza di Okur può programmare il futuro in maniera mooolto ottimistica

    Gran colpo Nets, davvero. Scambio molto migliore di quello per Melo, anche se c’è l’incognita rinnovo. Se Williams lascia il New jersey nel 2012 questi stanno davvero nella merda.

  106. dwyanewade32008 scrive:

    Gallinari può pensare quanto vuole,ma purtroppo in questa lega i giocatori sono merce di scambio e,a differenza del calcio,solo il parere dei big conta qualcosa.
    Danilo è stato fortunato che l’abbiano mandato a Denver,poteva andargli peggio.
    Ora Giulio ha postato dichiarazioni di Karl in cui il coach dice esplicitamente di averlo nei suoi piani addirittura come ala piccola titolare.
    Quindi penso proprio non si sposti a sto punto.
    E secondo me gli farà bene,se son rose fioriranno,qui non ci sono scuse che tengano,nè per stimatori nè per detrattori.
    Quel che Gallo combinerà a Denver sarà il metro di giudizio per il giocatore,sia per noi che per gli esperti,è uscito dal guscio di protezione di NY,di D’Antoni e della stampa newyorkese che con lui andava sempre coi piedi di piombo,anche quando aveva bisogno di essere mazzulato per bene.
    Ora la situazione si ribalta,se sgarra verrà linciato,così come tutti i giocatori nba.
    Ovvio che mi aspetto da tutti coloro che lo considerano un potenziale fenomeno,come considerano tale Bargnani (difatti ad ogni gara che non sia fantastica si va giù a mazzolare) ,un metro di giudizio assai severo, come da ora in poi sarà il mio.
    Perchè qua le cose si dicono e puntualmente si smentiscono o si “rimandano”.
    Ebbene abbiate il coraggio di supportare le vostre dichiarazioni.
    Quando il Gallo,come spesso capita, fa 1/14 non scrivete “Gallo così così ha tirato tanti liberi”.
    Voglio sentire quello che scrivete per l’altro nostrano cioè:
    “prestazione RIDICOLA di Gallinari che non la metteva in una vasca da bagno,il fatto che sia andato tanto in lunetta non giustifica una prestazione balistica così scadente”.
    Perchè è come dite voi,se da un giocatore si hanno tante aspettative,allora anche il metro di giudizio cambia.
    Quando Gallo farà una partita da 12/13 punti NON tirate fuori cagate “bene gallo grande mentalità e pippe varie”,voglio che i metri di giudizio / paragone siano uniformati.
    Sarebbe bene per tutti.
    Poi,qualora conveniste con la mia idea di un Gallo in prospettiva buon giocatore ma “nulla più”,accetterei ancora i metri di giudizio delle prestazioni usati attualmente per Danilo.
    Il discorso è sensato,non sostengo niente,non faccio il “saccente”,le cose che ho detto hanno un filo logico inattaccabile.
    Posso chiedervi sto favore?

    P.S alert70,penso che questa “petizione” tu me la sostenga

  107. Mamba scrive:

    E se adesso tornasse Sloan?Se era vero che se ne era andato per problemi con D-Will, chissà….

  108. big "O" scrive:

    Dunque il derby delle star si avvicina a New York: Deron-Lopez (che credo con Williams esploderà definitivamente) contro Melo-Stat. Direi che le due partono alla pari, vedremo chi saprà trovare i comprimari migliori intorno ai 2. Certo che i Nets hanno un asse play-centro come forse nessuno nella lega, mentre i Knicks hanno due ali la cui convivenza è tutta da verificare. hehe i Knicks stanno per perdere il predominio cittadino, occhio!

  109. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ora bisogna solo capire quanto tempo durerà williams ai nets.
    nonostante tutti gli sforzi del russo,ormai quasi tutti i big si sono sistemati,mancano solo cp3 e howard.
    il primo gioca nel suo stesso ruolo,quindi da escludere un suo arrivo ai nets,il secondo dubito che lasci i magic per andare ai nets che oggi come oggi sono williams e poca roba…

    probabile destinazione momentanea per lui.
    probabile che prima o poi il russo si stufi e lasci tutto.
    ripeto,ormai quasi tutti i big destinati a impadronirsi di questa lega nei prossimi 5 o 6 anni si sono sistemati…

    lebron ha wade e bosh.
    rose ha boozer e noah.
    melo ha stoudemire e quasi certamente avrà cp3.
    durant ha westbrook.
    manca solo howard…

  110. gatzu83 scrive:

    CAZZAROLA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  111. dwyanewade32008 scrive:

    Detto questo mossa ridicola di Williams,dimostra che l’intelligenza cestistica non è per forza legata a quella sul campo.
    Credo che la sua scelta sia legata al fatto di voler proprio cambiare città alla svelta,stare nel New Jersey significa praticamente essere a NY. Se poi la franchigia è sul punto di spostarsi a Brooklin si capisce ancor più come D-Will si sia voluto spostare.
    Detto questo il progetto cestistico è ridicolo,come ridicolo sarebbe stato se ad arrivare fosse stato solo Carmelo.
    Hanno bisogno di una guardia buona,di un ala piccola che così si possa chiamare e di un ala grande rimbalzista (tenendo conto che Lopez non ne piglia mezzo),per non parlare della panca,che definir ridicola è un mero eufemismo.

  112. showstopper scrive:

    Bah… è evidente che a Salt Lake City Deron non era più ben accetto…. Scambio che mi lascia perplesso: Favors va ad aggiungersi a Millsap e Al Jefferson, senza considerare Okur… Harris, che ha caratteristiche opposte di quelle dell’es Illinois, ha su di sè una pesante eredità…. A giugno scade Kirilenko, vedremo come opereranno.. il turco sarà in scadenza l’anno prossimo, anche questo va considerato nelle manovre dei Jazz…

    I Nets boh…. o li affiancano da subito qualche d’uno, o D-Will prende casa a NY con un anno d’anticipo prima di approdare ai Knicks….
    Ora il Gallo a sentire la parola “Nets” non credo si prenda male….

  113. big "O" scrive:

    dwyanewade2008

    se è per questo il progetto di NY è altrettanto ridicolo, dato che in pratica hanno 3 giocatori a contratto (Melo, Stat e Fields), e pochissimo margine salariale per aggiungerne altri di qualità (scordatevi Chris Paul). Mossa eccellente dei Nets, altrochè! Sempre, ovviamente, che Deron rinnovi!

  114. Giulio scrive:

    Big O

    Ti prego dimmi che stavi scherzando!!! Mi prendi in giro vero?

    STAT + MELO contro B.LOPEZ (altra mozzarella) + DERON secondo te valgono lo stesso?!?!?!?!?!?!?!?!

    Permettimi un sonoro: AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    Sconvolgenti comunque i Nets che fanno un colpaccio, non sono convinto che abbiano dato proprio poco ma di certo si sono svenati meno di noi Knicks, gran colpo Deron Williams, complimenti a loro! Non capisco invece la scelta di Deron Williams…Hai bisogno di andartene da Utah? Ok ma perchè scegli i Nets?! Non sto dicendo i Knicks che chiaramente adesso non potevano permetterselo, ma secondo me poteva trovare di meglio!!!

  115. dwyanewade32008 scrive:

    Come si può paragonare il progetto new york con quello di New Jersey.
    Big “O” ma sei veramente così cieco da non capire che New York è migliorata esponenzialmente?

    Partiva con:

    Felton
    Gallo
    Chandler
    Fields
    Stat
    Dalla panca praticamente uscivano Mozgov(poco e niente per vari tratti della stagione),Douglas,Walker e Turiaf.

    Ora partono con:

    Billups
    Fields
    Melo
    Stat
    Turiaf

    Dalla panca escono sempre Walker e Douglas,Turiaf scala in quintetto guadagnandosi un 5/6 minuti in più a partita.

    In sostanza Stat torna a giocare nel ruolo a lui più congeniale,Melo idem.
    D’Antoni non è noto per usar tanto la panchina,l’upgrade mi sembra notevole e innegabile.

  116. Doff scrive:

    ma ragazzi ma non conveniva ai knicks sondare subito d will?? probabilmente secondo me ci avrebbero guadagnando scambiando(non so i salari se compatibili) un felton + chandler+ paccottiglia per bilanciare +scelte??non sarebbe stato male un play come d will nel 7 seconds or less..o sono io che la vedo

      • dwyanewade32008 scrive:

        Doff

        Secondo me all’ambiente di NY dopo la cocente delusione LBJ serviva un nome altisonante,un esterno realizzatore implacabile,uno che suscitasse l’eccitazione delle folle.
        Melo è proprio questo,attaccante stratosferico,magari non il leader che vorresti,ma questo il Madison te lo fa esplodere.

  117. Fly to the moon scrive:

    La coppia Lopez-Williams non mi sembra affatto male.E se arrivasse anche Gallinari da quelle parti sarebbe un terzetto niente male.Certo dopo ci sarebbe il vuoto ma credo che il margine sul cap consentirà al russo di agire anche durante l’estate portando a Brooklin giocatori di valore che completino il quadro.E poi io rimango dell’idea che se fallisse il progetto Heat il tizio con il numero 6 sulle spalle forse accontenterebbe l’amico Jay-z con qualche hanno di ritardo

  118. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    certo che se nel caso howard dovesse raggiungere deron, e cp3 dovesse raggiungere melo e stoudemire,nei prossimi anni si rischia una corsa al titolo ristretta solo a 5 squadre,con la nba spaccata ancor di più di come è oggi…

    dwyanewade32008

    giusto quello che dici.
    io ho sempre difeso bargnani,soprattutto perchè pur considerandolo un grande talento,non l’ho mai visto come un possibile grande di questa lega.
    ma certamente ottimo finalizzatore e buonissimo giocatore,questo sicuro.
    per questo a me quello che sta facendo oggi va benissimo.
    nel caso del gallo per me le aspettative sono diverse,quindi non dovesse fare un certo tipo di carriera non nascondo che sarei molto deluso…

    certo,poi te esageri,perchè per me oggi si può fare anche un paragone alla pari,ma comunque dimentichi che gallinari ha 22 anni,mentre bargnani ne ha 25.
    alla stessa età bargnani non aveva neanche il posto sicuro in una squadra come i raptors.
    poi chiaramente a 25 anni mi aspetto che gallinari avrà già molte marce in più rispetto all’attuale bargnani,ma oggi con tre anni in meno per me ci può stare che siano sullo stesso livello o addirittura qualcosina meglio il mago…

    poi ripeto,probabilmente in italia siamo tutti pazzi,roma ladrona o altre cose simili,ma non solo in italia(vedi shaq)
    ma non può essere un caso che tutti parlano sempre bene del gallo rispetto a come parlano di bargnani.
    ho sentito appena adesso l’intervista a sky sport 24 di casalini,che giudica anche lui un gallinari come un piccolo larry bird.
    in generale,io che ho sempre difeso bargnani,dico anche da sempre che tifo alla stessa identica maniera per tutti e tre i nostri giocatori che ci rappresentano in nba.
    quindi anche per questo mi permetto di fare un esempio,ovvero lebron con melo.
    quindi dico, bargnani sta a gallinari come melo sta a lebron,questo è quello che io penso dei due…

  119. showstopper scrive:

    Premessa: sono un profondo ammiratore di Melo eh

    Effettivamente….. fossi stato nei Knicks al posto di Melo avrei virato su D-Will, magari riuscendo a cavarmela -causa indubbia voglia di Williams di lasciare lo Utah e della dirigenza di non avere più l’ex Illinois nel roste- senza sacrificare Gallinari….. Per poi magari -non so come eh- prendere Melo a Giugno, o chi per lui….

  120. Rafael scrive:

    mi piacerebbe solo ricordarvi che le squadre vincenti, a meno di clamorose eccezioni, non si fanno in un anno…

  121. dwyanewade32008 scrive:

    Gallo

    Voglio solo che teniate a mente il binomio aspettativa/metro di giudizio.
    Non chiedo niente di più,io non mi aspetto che Bargnani diventi una superstar,e mai ho criticato Bargnani per quello che fa.
    Così come non mi aspetto che lo diventi Danilo,che mai ho criticato per mia volontà,ma solo per eccessive lodi altrui.
    Io critico Beli,semplicemente perchè si ostina a rimanere in nba,dove,secondo me,sta come i cavoli a merenda.
    Gli altri due per me stanno facendo benissimo per le loro potenzialità.
    Tutti e due hanno evidenti limiti,che prima o poi tutti sarete costretti ad ammettere (a mio parere ripeto).
    Per il resto mi limiterò a ricordarvi il metro di giudizio che secondo me è da usare,niente rancori.

  122. sasipunk scrive:

    che colpo i nets! harris dopo l’anno con carter ha perennemente fatto cagare, lopez dopo l’anno da rookie è diventato più scarso…adesso punterei tutto(fossi nei nets) per arrivare a una guardia e ad un’ala picolla, e fossi nel gm andrei dritto a denver dove abbondano guardie e ali

  123. tifosoknicks scrive:

    showstopper

    certamente la mossa williams ha spiazzato un pò tutti,chi lo sapeva che era sul mercato?
    però voglio dire la mia,contestatemi pure se volete.
    1)non è detto che i jazz avrebbero accettato l’offerta dei knicks,i nets hanno offerto un potenziale all star come favors e devin harris che per me rimane più forte di felton,in più 2 prime scelte parecchio alte
    2)se i nets avessero preso williams e tu magari non avessi preso anthony,penso che quasi sicuramente anthony si sarebbe accasato a nj a fine stagione.

    certo williams lo avrei preferito a melo,più che altro per il ruolo che copre non tanto per il giocatore che come valore è simile.
    però c’è da dire che i nets con deron rimangono pur sempre poca roba,per favore non accostate lopez a stoudemire

  124. Rafael scrive:

    dwayne

    per un’analisi “perfetta” in teoria oltre ovviamente ad un adeguato livello di preparazione sarebbe necessaria tutta l’obiettività del mondo.
    è inevitabile, e mi ci metto anch’io nonostante il mio lavoro in primis mi imponga di non “cadere in tentazione”, che in alcuni casi (soprattutto quando si tratta di prodotti nostrani) la reazione non sia equilibrata ma il più delle volte estremistica.
    in pochissimi, e spero tranne sporadiche eccezioni di far parte di questa cerchia, mantengono una visione equidistante, scevra da gusti,opionioni e sentimenti.
    ciò che “pretendi” è ampiamente sensato, ma francamente di difficile realizzazione in ampia scala..

  125. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    io invece penso che hanno fatto bene i knicks.
    onestamente gallinari nella stessa squadra di melo e stoudemire io faccio fatica a vederlo…

    ma soprattutto,oggi hanno billups,che non vale deron,ma può essere un buon traghettatore per arrivare nel 2012 a cp3.
    alla fine se vogliono continuare col progetto d’antoni,non si può trovar di meglio che cp3 per quel tipo di sistema.
    in più prendere williams oggi non è detto che poi arrivavi a melo la prossima esatate…

    dwyanewade32008

    hai ragione.
    te lo dico già adesso,se gallinari dovesse fare una carriera alla argnani io sarei molto deluso.
    ma non lo penso assolutamente.
    già se dovesse avere gli stessi margini che ha avuto il mago dai 22 ai 25 anni,allora non oso pensare cosa potrebbe essere.
    detto questo,già oggi,pur con 3 anni di differenza si può fare un paragone equilibrato,il che va a vantaggio del gallo che è il più giovane dei due,quindi è quello che ha più margini di miglioramento…

  126. mark85 scrive:

    quoto showstopper

    se ci sono melo e deron sul mercato prendo deron, cosi sto a posto nel ruolo di play per 7-8 anni
    avrebbero speso anche di meno, poi deron con dantony chiuderebbe a 15 ass a stagione :D

  127. dwyanewade32008 scrive:

    Rafael

    Sia chiaro,io non pretendo niente,sia chiaro.
    Però mi piacerebbe un pochino di equità di giudizi.
    Tra parentesi,se posso,che lavoro fai?

  128. dwyanewade32008 scrive:

    C’è un “sia chiaro di troppo”.

  129. Danilo from Fiumicino scrive:

    Williams clamorosamente ai Nets!!!! Un vero fulmine a ciel sereno….. Ma a Utah il giochino si era rotto, era evidente…. E tutto sommato la dirigenza Jazz ha tirato fuori i coglioni spedendo altrove la loro giovane star “viziatella” ( a detta degli stessi Jazz ). Direi un segnale forte e in controtendenza rispetto ai capricci delle nuove star NBA di oggi.

  130. dwyanewade32008 scrive:

    Gallo

    Sappilo,non tutti i giocatori migliorano dai 22 ai 25,non lo dico io ma la storia.
    Ciò non toglie che Danilo possa migliorare,ma solitamente chi diventa il tipo di fenomeno che pensi possa diventare lui,dà segnali molto più forti sin da subito.
    Fare 15 punti di media con D’Antoni è poca roba per un futuro “all star” come lo prevedi tu.
    Io vedo nel giocatore tanti,tantissimi limiti,che fanno di lui,purtroppo uno bravo,ma uno dei tanti,non quello speciale.
    Per dirti,ora come ora Gallo non vale assolutamente più di un Mike Miller,che ha fatto stagioni pre-infortunio assolutamente superiori,persino se paragonate all’età.
    Detto questo per me Gallinari è,e rimane,un buon giocatore,che in taluni sistemi potrebbe fare addirittura la differenza.
    Ma non come superstar,bensì con quelle che sono davvero le sue qualità,tiro leadership e tanta tanta grinta.
    In tutto il resto,mettiamoci l’anima in pace,non dico sia mediocre,ma è assolutamente nella media nba.
    Detto questo sono contento che ci siano giocatori italiani così forti,se poi le vostre previsioni si avvereranno meglio per tutti,ma purtroppo,a mio parere,saranno per sempre speranze.

  131. big "O" scrive:

    Il tempo dirà chi aveva ragione caro Giulio, tra qualche anno vedremo chi riderà :-D

    DI certo i Nets hanno una coppia più giovane, futuribile ed anche compatibile. I Knicks non hanno troppi margini di miglioramento, e secondo me MElo e Stat tenderanno a pestarsi non poco i piedi (un po’ come Iverson e lo stesso Melo). In più Amare va quas per i 30 ormai…

    Lopez ha 22 anni, non scordiamocelo, e per la sua età è molto avanti. Quest’anno è stato travolto dal marasma Nets, ma con un progetto serio e un play che lo serve a dovere (e non c’è nulla meglio di Deron da questo punto di vista) viaggerà a 20+10 per i prossimi 10 anni.

    Vedremo chi riderà, cari miei. Io continuo a pensare che NY abbia preso due realizzatori pauroso, ma paurosamente carenti in tanti altri aspetti del gioco, che insieme si pappano 40-45 M di cap

    Profezia: Lopez-Deron in prospettiva meglio di Amare-Melo.
    Nient’altro da aggiungere

  132. big "O" scrive:

    A, in tutto ciò ho dimenticato che Amare basa il 70-80% del suo gioco sull’esplosività, dato che come tecnica è un gioatore assolutamente normale. E, ripeto, va per i 29. Quanti altri anni ha al top secondo voi? A proposito di futuribilità eh…

    • mircodiuboldo scrive:

      “come tecnica è un giocatore assolutamente normale”
      ah si? il jumper dai 5m di stat e la sua tecnica ai liberi non ce l’ha praticamente nessun altro lungo in nba, ad esclusione di nowitzki che è evidentemente un caso a parte…
      alla faccia dello scarso tecnicamente…

  133. dwyanewade32008 scrive:

    big “O”

    Dico solo che ai Nets c’è troppo,davvero troppo,da comprare per diventare una contender.
    Come coppia il paragone ora è forzatissimo.
    Stai facendo previsioni sul nulla,puoi aver torto come aver ragione,ma ad oggi pendo per la seconda ipotesi.

  134. sasipunk scrive:

    fossi nei nets in particolare proverei pre prince/rip hamilton o jr smith/chandler….humpries lopez come lunghi sono buoni, certo che lopez deve per forza di cose fare il salto di qualità, perchè alcune volte è scandaloso , peggio di bargnani

  135. big "O" scrive:

    Dwyane
    ma guarda che i Knicks sono altrettanto sguarniti! Togli Billups che ne ha 35, e a parte Melo e Stat chi hanno? Fields. Stop. Anche loro devono costruire tutto praticamente. Per questo mi baso solo sulle due coppie, perchè ovviamente a parte quello sia l’una che l’altra squadra non hanno praticamente nulla.

  136. Danilo from Fiumicino scrive:

    Nets : hanno sistemato il binomio play-centro per i prossimi dieci anni…… adesso il russo a suon di milioni di dollari cercherà di sistemare il resto…. il prossimo anno arriverà anche una scelta alta se non sbaglio…. l’ Atlantic cambierà radicalmente volto il prossimo anno…

  137. dwyanewade32008 scrive:

    big “O”

    Non negare l’evidenza.Ti riposto quello che ho scritto prima che, a quanto pare,è passato inosservato.
    Stai parlando come se i Knicks prima fossero una corazzata.

    “Come si può paragonare il progetto new york con quello di New Jersey.
    Big “O” ma sei veramente così cieco da non capire che New York è migliorata esponenzialmente?

    Partiva con:

    Felton
    Gallo
    Chandler
    Fields
    Stat
    Dalla panca praticamente uscivano Mozgov(poco e niente per vari tratti della stagione),Douglas,Walker e Turiaf.

    Ora partono con:

    Billups
    Fields
    Melo
    Stat
    Turiaf

    Dalla panca escono sempre Walker e Douglas,Turiaf scala in quintetto guadagnandosi un 5/6 minuti in più a partita.

    In sostanza Stat torna a giocare nel ruolo a lui più congeniale,Melo idem.
    D’Antoni non è noto per usar tanto la panchina,l’upgrade mi sembra notevole e innegabile.

    • Doff scrive:

      dwayne… e difensivamente dici che sia un quintetto affidabile??
      sarà anche il sistema d antoni ma a me sembra abbiano perso in quanto ad energia sia dalla panchina sia dal quintetto..poi anthony mi sembra abbia un modo di giocare molto simile a stoudamire ovvero tutti e 2 amano ricevere e far partire l ‘azione dal post basso…certo guadagni con billups da play ma non so se a 35 anni riesca ancora ad avere gambe per giocare al ritmo di d antoni!

  138. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    dwyanewade32008

    infatti hai ragione non sono tutti uguali.
    magari il gallo in questi tre anni migliorerà di meno oppure di più,chi può dirlo?

    però ti dico subito di non basarti sulle cifre ai knicks e ritenerle gonfiate,perchè nel caso di gallinari sappiamo tutti come veniva usato in quel sistema.
    le cifre in quel sistema sono gonfiate a mio avviso per un felton non certamente per un gallinari.
    le gare con i knicks hanno un ritmo più elevato,hanno più possessi,ma non è detto che in un altra squadra gallinari non possa avere cifre migliori…

    poi vabbè,ognuno la vede a modo suo.
    per me tra gallinari e mike miller alla stessa età mi prendo tutta la vita il gallo.
    basta solo vederli in confronto cosa sanno fare con la palla in mano per farsi un idea.
    gallinari è classe allo stato puro,una classe che miller si sogna…

    io faccio sempre il paragone con ginobili,perchè ricordo tutti i dubbi che si avevano su ginobili quando entrò in nba.
    in europa era un mostro atleticamente,in nba sarebbe stato uno dei tanti del suo ruolo.
    in america avrebbe fatto fatica fisicamente contro i pariruolo,avrebbe trovato gente tecnicamente più dotata ma al tempo stesso molto più atletica.
    eppure oggi parliamo di un giocatore che ha vinto tre titoli,di cui due da grandissimo protagonista.
    è in una squadra di medio basso livello potrebbe anche lottare per vincere la classifica marcatori.
    è un vincente ad ogni livello,ma soprattutto non è esagerato dire che nel ruolo dietro a kobe e wade negli ultimi 5 anni si può prendere lui…

    chi l’avrebbe mai detto?
    ma questo è dipeso dal suo grande talento,ma soprattutto dalla sua forza mentale,la stessa che per me ha gallinari.
    questi sono predestinati…

  139. showstopper scrive:

    Qui si da troppo per scontato secondo me il fatto che D-Will è approdato ai Nets per restarci a lungo….. Ricordiamo che ha l’opzione per uscire dal contratto a Giugno dell’anno prossimo…

  140. dwyanewade32008 scrive:

    Gallo

    Occhio!!!bestemmiare è reato!
    Non sono d’accordo,ma pazienza.

  141. big "O" scrive:

    Dwyanewade

    e chi nega nulla? Mi pare anzi di averti già risposto. Io non faccio il paragone con la situazione di prima, ma guardo in prospettiva. Ripeto: in una eventuale corsa al titolo, quindi un progetto perlomeno triennale, Billups difficilmente ne farà parte per motivi anagrafici; c’è Fields, d’accordo, lui uno buono. Ma gli altri? A me francamente sembra paccottiglia, come è paccottiglia quello che circonda Deron e Lopez nei Nets. Turiaf? Douglas? Walker? Williams? Naa, questi sono giocatori da scasare o al massimo da tenere ai margini della rotazione. Solo Turiaf potrei accettare, ma come quarto lungo da rotazione, non di più.
    Penso di essere abbastanza chiaro, no? O c’è qualcosa che a te non torna?

  142. Giulio scrive:

    DANILO

    No, niente scelta, i Nets hanno ceduto la propria prima scelta del 2011 per prendere Deron

    • Danilo from Fiumicino scrive:

      si l’ho appena letto…… Quasi quasi penso che i Jazz abbiano realizzato una buona trade ( e a me Favors piace tantissimo….)

  143. dwyanewade32008 scrive:

    Doff

    Difensivamente il quintetto si equivale,se non addirittura migliora con la presenza fissa di Ronny.
    Ora non andiamo a cercare l’ago nel pagliaio!!i Knicks sono migliorati,e tanto.

  144. dwyanewade32008 scrive:

    Se la poni in questi termini è logico che hai ragione.
    Difatti mai e poi mai pronosticherei,neppure nel giro di dieci anni,i knicks inanellati.

  145. Giulio scrive:

    “Deron Williams told me it was not his choice. He is stunned. Declined to do interview until he figures out what it all means.”

    Mamma mia il russo sta giocando col fuoco! Col fuoco!

    • Danilo from Fiumicino scrive:

      E infatti è diventato miliardario con il gas……………….

      • Giulio scrive:

        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAHAHAHAHAHAH! Ti stimo Danilo! Bella questa :D

        Non vorrei essere nei suoi panni comunque…Se non lo convince all’estensione ha rovinato i Nets come prima d’ora nessuno aveva fatto con una franchigia…Vorrei ricordarvi i vari Douglas-Roberts, T-Williams, Favors ecc ecc di cui si è liberato troppo frettolosamente! Se non convince Deron al rinnovo, i Nets si ritrovano con il nulla in mano!

  146. dwyanewade32008 scrive:

    Giulio

    Difficile che rinnovi a mio parere,molto difficile.

  147. tifosoknicks scrive:

    giulio

    mi dai il link delle dichiarazioni del russo?

  148. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    dwyanewade32008

    oggi viene visto tutto come una bestemmia,ma infatti ogni paragone si cerca di farlo in prospettiva…

    poi ti posso dire che di un lebron a 20 anni se qualcuno avesse detto che sarebbe diventato il nuovo jordan tutti lo avrebbero preso seriamente.
    ma dall’altra parte ti posso dire anche che di un nowitzki a 20 anni chiunque si sarebbe messo a ridere se all’epoca gli avresti pronosticato un futuro da mvp…

    quindi inutile continuare questo discorso.
    tu hai la tua idea io ho la mia,solo il tempo ci darà chi avrà ragione…

    io in parole povero ti posso dire che considero bargnani e gallinari due talenti che si equivalgono.
    ma mentalmente penso che ci sia un abisso tra i due.
    quindi se bargnani è oggi un buonissimo giocatore(cosa che io ho sempre sostenuto potesse diventare anche nei suoi momenti bui) figurati cosa posso pensare di gallinari che a parità di talento è nettamente più forte di testa…

  149. Vetriolo scrive:

    A me Prokhorov non sembra uno sprovveduto, non si è fatto spennare dai Nuggets, adesso prende Williams, potrebbero diventare interessanti le cose a Brooklyn.

  150. Giulio scrive:

    No tifosoknicks

    Parentesi: gran squadra tifi :) Non sono dichiarazioni del russo quelle che dicono che Deron non ha scelto di andare ai Nets e che è inca nero, ma di un reporter…In realtà adesso sono già usciti altri twitter di altri reporter che spiegano che Deron non l’ha affatto presa bene…Cosa confermata anche dal NY daily news! Se vuoi ti rimando nel sito da cui le ho prese…Ecco qua

    http://hoopshype.com/rumors.htm

    DWYANE

    Si ma se il russo ha fatto i miliardi e poi devasta una franchigia per un giocatore che non firma l’estensione, lo propongo come peggior business man della storia ;)

  151. kgiuseppe scrive:

    appunto.

    ma scusate ora a ovest chi c’è rimasto? tra due anni i thunder vanno in finale e ci restano per dieci anni.

    livello medio delle squadra ancora in equilibrio (forse addirittura meglio l’ovest, ma di poco),

    ma per talento e prospettive non c’è storia.
    se togliamo le cariatidi (duncan, nash) e le mezze cariatidi (bryant, gasol, dirk, ginobili)

    a ovest ci sono: durant, westbrook, aldrige, griffin, paul cousins E BASTA

    a est (tolte le cariatidi o mezze come shaq, pierce, garnett, allen) ci sono: lebron, wade, rose, melo, howard, williams, bosh, stat, wall, turner (secondo me si riprende).

    squilibrio terrificante verso est.

    a est ci sono (sempre in prospettiva, immaginate tra 2 anni) ci sono

    dei migliori

    1 lebron
    2 wade
    3 durant
    4 rose
    5 d-will
    6 paul
    7 melo
    8 howard

    (l’ordine lo potete cambiare ma è abbastanza evidente che questi saranno i migliori tra due anni)

    SETTE SU OTTO stanno a EST.

    alla faccia dell’equilibrio.

  152. Giulio scrive:

    KGIUSEPPE

    Vero quanto dici, in queste ultimi giorni due super star, tre se contiamo Stat quest’estate, si sono spostate da Ovest verso Est, ma aspetterei a dare l’Ovest per morto…Nel senso, è vero che manca un pò di equilibrio, ma tra qualche anno esploderanno i Lakers del post Kobe e ci sarà la fila per poter andare a giocare a L.A. E di nuovo si mescoleranno le carte…

    Se poi proprio vogliamo dirla tutta:

    EST LeBron – OVEST Kobe
    EST Wade – OVEST Durant
    EST BOSH – OVEST Nowitzki
    EST Melo – OVEST Griffin
    EST Stat – OVEST Love
    EST Deron – OVEST Paul
    EST Rondo – OVEST Westbrook
    EST Rose – OVEST Cousins

    e via dicendo i vari KG, Pierce, Allen, Boozer, Smith, Johnson a Est, Duncan, Ginobili, Parker e compagnia bella a Ovest…Sono d’accordo che l’Ovest ha perso tre stelle in meno di un anno a favore dell’Est, però non sarei cosi drastico, rimangono abbastanza stelle da una parte e dell’altra :)

  153. alert70 scrive:

    Dwayne

    Ora ci divertiremo nel commentare le gesta di OLOWOWIZTKI e del nuovo messia Italiano GALLLINARIIIII.

    Visto che ora il numero 8 è uscito dalla cuccia di D’Antoni avrà tutte le occasioni per farsi valere. Vedremo se darà risposte immediate. E’ la sua chance di diventare qualcuno.

    Sto benedetto dualismo Bargnani-Gallinari

    Secondo me a livello di talento Bargnani è avanti a Gallinari di un bel gradino mentre di testa il secondo è in fuga. Per quanto riguarda diventare All Star o meno sono del parere che nessuno dei due ci riuscirà salvo che Andrea sbrocchi di testa. Se così fosse unito al talento che ha non mi meraviglierei se accadesse. Tra i due quello che ha il “pacchetto” migliore è Andrea. Opinione.

    Speriamo che Bargnani abbia le stesse opportunità di far parte di una squadra vera. Sarebbe un peccato che un talento del genere ammuffisca con Triano.

    Deron

    Mi sta sulle pallle come mi stanno sulle palle le dichiarazioni di facciata. Lo sapevano pure i muri che voleva andarsene salvo che nessuno se lo aspettasse ora. La domanda è: rimarrà ai Nets. Risposta si, secondo me. Brooklin e NY e se il russo gli piazza un paio di colpi questo non si muove.

    Mi piacerebbe se tornasse Sloan. Sarebe comico e devastante al contempo. Mi auguro che ami il Canada.

  154. sasipunk scrive:

    anche io credo che il russo con 2 colpi convince deron a rimanere….e i 2 colpi sono possibilissimi, ci sono giocatori sprecati in molte squadre, come detroit o denver…staremo a vedere

  155. Giulio scrive:

    Anch’io sono d’accordo con Alert, il russo rischia tantissimo ma non è diventato miliardario per niente e da domani si darà da fare per tenersi Deron…Ok giochi nei Nets e non nei Knicks, giochi a Brooklyn e non nel MSG, ma se ai Nets riescono a fare il miracolo e creare un roster competitivo Deron potrebbe passarci sopra e decidere di restare! Non ci metterei la mano sul fuoco, però secondo me alla fine resterà

  156. gatzu83 scrive:

    Posso fare una domanda ai tifosi knicks???????

    Secondo me è una cosa improvvisata, quindi la dirigenza di NY non ne ha colpa, però se aveste saputo della possibilità di prendere deron, non l’avreste preferito a melo?????
    Io tutta la vita!!!!! ma non per qualità dei giocatori, ma per funzionalità!
    secondo me il vostro pacchetto era anche molto meglio di quello dei nets, io avrei preferito tutta la vita chandler felton gallinari mozgov e 1 prima scelta piuttosto di quello dei nets considerando anche dove hanno più bisogno di giocatori nello utha!

    Ma non solo, liberandovi di quei giocatori e facendo la trade con minnesota, vi rimaneva sicuramente lo spazio per firmare melo questa estate anticipando di un’anno i tempi e potendo facilmente rifirmare fields il prossimo anno, a me sa tantissimo di occasione persa, così avresti avuto le tue tre stelle con cifre accettabili più fields facilmente rifirmabile un anno in anticipo, invece così devi aspettare almeno un anno in più e non sei sicuro di riuscire a prendere la terza stella e tenerti fields!!!
    Cavolo più ci penso più mi sembra un’occasione persa…………

  157. tifosoknicks scrive:

    gatzu

    pure io avrei preferito williams ma

    1) non è detto che utah avrebbe accettato la tua offerta,harris per me è meglio di felton,favors ha il materiale per poter essere un nuovo stoudemire(non ho detto che lo diventi) ed in più i nets hanno offerto 2 prime scelte che saranno pure parecchio alte
    2)sinceramente non penso che i knicks sapessero che williams era veramente sul mercato altrimenti penso che walsh ma pure quelle teste di marmo di dolan( e forse thomas)avrebbero temporeggiato per carmelo,offrendo i giocatori a utah

    • Giulio scrive:

      GATZU

      Quoto quanto dice tifosoknicks…Però come dici te, avrei si preso Deron, ma solo per un discorso di funzionalità e perchè il livello dei due è praticamente lo stesso! Certo, non è che adesso mi mangio le mani perchè ci dobbiamo “accontentare” di Melo eh!

  158. tifosoknicks scrive:

    cmq non mi lamento di carmelo,anzi son contento, i knicks dopo tanti anni hanno 2 stelle di un certo calibro

  159. gatzu83 scrive:

    tifosoknick

    secondo me il vostro pacchetto era molto meglio!!!
    considera che a utha hanno firmato millsap e okur a cifre importanti e per tanto tempo e favors comunque è un 4 come loro, felton e harris per me si equivalgono ma negli ultimi due anni molto meglio il secondo e chandler e gallinari potevano formare quella coppia di esterni atletici e conpunti nelle mani che gli è sempre mancata. Le prime scelte sarà molto alta quella dei nets di quest’anno ma quella dei warriors probabilmente sarà intorno alla 10 mentre quella che avrete dato voi eè di minnesota non protetta nel 2012, quindi tantissima roba come la prima data dai nets

    utha avrebbe avuto da subito
    felton
    chandler
    gallinari
    millsap
    jefferson

    invece hanno hanno
    harris
    bell
    kirilenko
    millsap/favors
    jefferson

    io visto anche chi scade il prossimo anno e vista l’età di bell non avrei avuto dubbi!!!!

  160. gatzu83 scrive:

    giulio-tifoso
    Secondo me dovete essere felici comunque, se c’è l’amaro in bocca è solo perchè a fine anno potevate averli tutti e due senza problemi!!!

  161. GiangioTheGlide scrive:

    @mircodiuboldo
    Mi hai chiamato in causa, ma Io non ho risposto, anche perché sono stato fuori…
    Io non so nulla, e non voglio sapere nulla….
    Mi terrei sia Miller, ma soprattutto Camby!!!!
    Certo, bisogna vedere chi ci danno in cambio…

  162. mircodiuboldo scrive:

    madonna che botta deron….. non me lo sarei MAI E POI MAI aspettato, tanto più che utah non ha ricevuto praticamente nulla in cambio, il miglior play-guardia della lega per devin harris e un paio di scelte???? con in più una scommessa come favors? tiriamo ancora in ballo Crozza-Bersani:
    RAGASSI, MA SSIAMO PAZZI???????
    nello utah si sono sparati nei coglioni….. altro che balle…..

  163. tifosoknicks scrive:

    gatzu

    la prima scelta è quella del 2014,insomma a meno di cataclismi non dovrebbe essere alta

  164. gatzu83 scrive:

    vero, ero rimasto indietro, chiedo venia!!!!!!!!però fossi stato i knicks c’avrei provato comunque!!!!!!!!

  165. alert70 scrive:

    I Nets non sranno i Knicks ma l’anno prossimo giocheranno a Brooklin nella nuova arena che si chiamerà Barclays Center.
    Credo che a Deron giocare a NY non dispiaccia anche se la canotta è bianca. Ho abbastanza culo da vedermelo dal vivo il 5 di marzo.

    Il link da l’idea di che cosa stanno realizzando.
    http://www.barclayscenter.com/venue/venue_5.shtml#5d

  166. tifosoknicks scrive:

    alert

    ma te abiti a londra?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...