Clamoroso: Deron Williams ai Nets

Pubblicato: febbraio 23, 2011 da Marco Multari in NBA, NBA News, News

Dopo che il mondo della NBA sembrava essersi rilassato con la notizia della trade che ha portato ‘Melo ai Knicks, ecco che di punto in bianco arriva una notizia che nessun insider aveva previsto: Deron Williams è la nuova point guard dei New Jersey Nets.

Dopo aver perso la corsa per Melo, i Nets "ripiegano" su Deron Williams: non è detto che sia un male...

Il silenzio è stato il principale ingrediente con il quale è stata condotta questa trattativa, che rappresenta il primo capolavoro dell’owner dei Nets, il russo Prokhorov: prima ha alzato l’offerta per portare a casa Anthony, e una volta che i Knicks “hanno abboccato” ha piazzato questo clamoroso colpo.

Nello Utah vanno il rookie Derrick Favors, la point guard Devin Harris e due scelte (la prima di New Jersey nel draft 2011 e quella dei Warriors del 2012). In una trade separata invece i Nets si liberano del pesante contratto di Troy Murphy e ricevono da Golden State, Dan Gadzuric e Brandan Wright.

Da Salt Lake City raccontano di un Deron Williams non particolarmente felice (questo il tweet dell’insider David Locke), ma possiamo ben dire che la trade deadline di questo 2011 è stata particolarmente esaltante, sopratutto per i tifosi newyorkesi. Mancano ancora 27 ore di trattative per altri possibili aggiustamenti nelle squadre NBA, ma è chiaro che finora è stato un affare fra le due sponde dell’Hudson, con quella “russa” a farla certamente da padrone.Da questo momento può finalmente partire quella rivoluzione che porterà i Nets a giocare in una nuova arena a Brooklyn entro il 2013.

Si aprono nuovi scenari naturalmente anche per gli Utah Jazz, che dopo aver perso Jerry Sloan (i maligni dicono a causa proprio di Williams), mandano via la propria stella più luminosa, scegliendo di ripartire da zero.

Ma oltre i discorsi riguardanti il futuro che è sempre offuscato a causa del pericolo lockout, la curiosità di vedere prima i Knicks e poi i Nets con i loro nuovi innesti è veramente tanta. Il mondo della NBA, come dimostrato dal flusso di informazioni e di “tweets” di questo pomeriggio, è letteralmente impazzito, e New York è per una volta il centro del basket a stelle e strisce.

commenti
  1. lakers91 scrive:

    ke bomba…

  2. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    comunque fino adesso scambi importantissimi(melo e deron) ma nessuno che per ora sposta qualcosa nella corsa verso il titolo di quest’anno…

    ancora lakers,celtics,heat,spurs,mavs,bulls e magic non si sono mosse realmente.
    staremo a vedere nelle prossime ore…

  3. hhhivan scrive:

    Sinceramente… Williams ha tanto rotto finchè è riuscito a far andar via l’allenatore, per fare cosa? Farsi cedere 15 giorni dopo. Ridicolo. Detto qeusto, New Jersey esce sicuramente vincente dalla trade. Ha uno dei top player della lega da cui far partire un ciclo. Ma la reputazione di Williams secondo me ne risentirà. Francamente il ragazzo ha perso parecchi punti stima, almeno per quanto mi riguarda. Vedremo cosa farà Utah (che può dire addio a qualsiasi speranza playoffs ora) adesso e nei prossimi anni visto che sono praticamente all’anno zero e devono ricostruire.

  4. JimiBeck scrive:

    questo scambio visto dalla prospettiva dei Jazz non ha assolutamente senso

  5. redbull scrive:

    mamma mia mi stava venendo un infarto quando ho aperto playit e ho letto questa notizia!

    ma ci va qualcun altro ai nets oltre lui? bel colpo comunque dei nets, che potranno anche loro attirare qualche altro bel free agent..

    comunque un bel pò di top player stanno passando da ovest a est, tra un pò se continua così l’est tornerà la conference più dura

  6. brazzz56 scrive:

    dubito sia entusiasta..eh..vediamo cosa gli mettono attorno dall’ano prossimo..mà….

  7. brazzz56 scrive:

    i jazz credo vogliano ripartire da zero,e si son voluti liberare del ragazzo,che evidntemente è uno che rompe..detto questo,nn si spiega la cacciata di sloan,a sto punto

  8. mav scrive:

    d-will ha perso tanti punti x me…detto qst ney jersey sicuramente ne è uscita vincitrice…la cosa ke sta accadendo è ke le stelle dell’ovest si stanno trasferendo a est…una cosa particolare devo dire

  9. showstopper scrive:

    Come scritto nell’altro topic

    I Jazz, per qualche motivo, non volevano più D-Will nel proprio roster…. Per lui secondo me hanno preso poco, ma poco poco eh… Favors, un giocatore di ottime prospettive che va ad intasare un reparto lunghi che conta Millsap e Jefferson che, per quello che prendono, saranno i titolari e avranno molti più minuti… senza considerare Okur, che scande l’anno prossimo… ed Harris, che per capacità tecniche è un giocatore completamente diverso da Deron e su un piano imho completamente differente… parliamoci chiaro, scambiare il miglior play -insieme a CP3- della Lega per questi 2 mi pare un po’ poco… Fortuna che ci sono pure 2 scelte, la cosa migliore di questo scambio….

    Anche per ciò che concerne i Nets ho i miei personalissimi dubbi… D-Will scade nel 2012, sicuri che voglia rinnovare con questi? Secondo me mai nella vita.. Lui vuole vincere, lo ha sempre detto… E a pochi Km da dove giocherà ci stanno Stat e Melo a cui servirà un play con i contro cazzi…. Mi pare già scritto signori….

    Certo, fossi stato nei Knicks a sto punto avrei puntato sull’ex prodotto di Syracuse nell’immediato rispetto a Melo…. magari, visto la fretta dei Jazz, avrebbero risparmiato Gallinari…

  10. Mullin scrive:

    Chi mi spiega lo scambio con i Warriors, sono tutti giocatori in scadenza se non sbaglio!!!

  11. big "O" scrive:

    COmunque i più contenti di tutti a questo punto saranno i tifosi di Portland, che nel giro di 24 ore si sono visti indebolire a dismisura le due rivali di conference!

  12. TMC#3 scrive:

    Rispetto all’Ovest che fino a poco tempo fa vedeva al posto numero 8 i Thunder mettere in grossa difficoltà i Lakers, i Jazz di Deron e Boozer, gli Warriors che eliminavano i Mavs, i Nuggets di Melo e Iverson ora c’è un grosso indebolimento con la perdita di queste 2 star. Ora ci sono 3 squadre a lottare per le Finals, i Thunder da quarto incomodo e poi Portland e Hornets come possibili outsider, ma al posto 7 e 8 ci saranno squadre che non potranno almeno sulla carta mettere in difficoltà la 1 e 2.
    Denver e Utah faranno ben fatica a mantenere i loro posti, penso che i Jazz usciranno sicuramente dai PO per far spazio a Memphis o Phoenix.

  13. TMC#3 scrive:

    Sullo scambio Deron, penso che i Knicks ragionando più con la testa facevano meglio a prendere Williams che Melo e potevano cavarsela anche dando via Felton, Chandler e qualche scelta. In questo modo avrebbero avuto due star più una potenziale stella che sarebbe stata Danilo con una panchina molto più solida di quella di cui dispongono ora

  14. showstopper scrive:

    Cazzo ho scritto?? Ovviamente “ex prodotto di Illinois” (riferendomi a DWill)…

  15. kgiuseppe scrive:

    appunto.

    ma scusate ora a ovest chi c’è rimasto? tra due anni i thunder vanno in finale e ci restano per dieci anni.

    livello medio delle squadra ancora in equilibrio (forse addirittura meglio l’ovest, ma di poco),

    ma per talento e prospettive non c’è storia.
    se togliamo le cariatidi (duncan, nash) e le mezze cariatidi (bryant, gasol, dirk, ginobili)

    a ovest ci sono: durant, westbrook, aldrige, griffin, paul cousins E BASTA

    a est (tolte le cariatidi o mezze come shaq, pierce, garnett, allen) ci sono: lebron, wade, rose, melo, howard, williams, bosh, stat, wall, turner (secondo me si riprende).

    squilibrio terrificante verso est.

    a est ci sono (sempre in prospettiva, immaginate tra 2 anni) ci sono

    dei migliori

    1 lebron
    2 wade
    3 durant
    4 rose
    5 d-will
    6 paul
    7 melo
    8 howard

    (l’ordine lo potete cambiare ma è abbastanza evidente che questi saranno i migliori tra due anni)

    SETTE SU OTTO stanno a EST.

    alla faccia dell’equilibrio.

  16. sakuragip scrive:

    Curiosità:
    Ma perchè Deron non può rinnovare adesso?

  17. worm 91 scrive:

    sono molto curioso di vedere gia da questa estate cosa i nets riusciranno a costruire intorno a D-Will

    per i jazz è veramente rifondazione ora addio p.o. e si punta ai DRAFT.

  18. DooDooMcAdoo scrive:

    Ottimo.. sabato prossimo sono a londra per Raptors – Nets!

  19. tifosoknicks scrive:

    sakuragip

    no,fino al 9 luglio non può rinnovare

  20. TEX scrive:

    Lo avevo detto io quando avevano mandato via Sloan, che Derons sarebbe andato via presto, e infatti…

  21. Secondo voi scapperà dai Nets o diventeranno finalmente una contender o comunque una big tra due-tre anni?

  22. gatzu83 scrive:

    Posso fare una domanda ai tifosi knicks???????

    Secondo me è una cosa improvvisata, quindi la dirigenza di NY non ne ha colpa, però se aveste saputo della possibilità di prendere deron, non l’avreste preferito a melo?????
    Io tutta la vita!!!!! ma non per qualità dei giocatori, ma per funzionalità!
    secondo me il vostro pacchetto era anche molto meglio di quello dei nets, io avrei preferito tutta la vita chandler felton gallinari mozgov e 1 prima scelta piuttosto di quello dei nets considerando anche dove hanno più bisogno di giocatori nello utha!

    Ma non solo, liberandovi di quei giocatori e facendo la trade con minnesota, vi rimaneva sicuramente lo spazio per firmare melo questa estate anticipando di un’anno i tempi e potendo facilmente rifirmare fields il prossimo anno, a me sa tantissimo di occasione persa, così avresti avuto le tue tre stelle con cifre accettabili più fields facilmente rifirmabile un anno in anticipo, invece così devi aspettare almeno un anno in più e non sei sicuro di riuscire a prendere la terza stella e tenerti fields!!!
    Cavolo più ci penso più mi sembra un’occasione persa…………

  23. kallicrate scrive:

    bha utha non ci ha perso granche allora favors non male harris per niente male ma soprattutto scelta 2011 nets che con una bella botta di culo potrebbe anche essere la uno e scelta 2012 dei warriors che salvo stravolgimenti dovrebbe essere bella alta!
    Insomma per ripartire non si puo’chiedere di meglio….
    E’ un ‘po’ quello che dovrebbe fare anzi che avrebbe gia’ dovuto fare da un po’ phx con steve…e chissa’ che non faccia ancora in tempo….

  24. kallicrate scrive:

    Gatsu…

    allora ti rispondo io anche se non sono tifoso knicks…
    SECONDO ME…(maiuscolo perche’ qua non si sa mai)….Gallinari compagnia bella+ una prima scelta verso la 18 non e’ male…un sacco di giovani ecc ecc…insomma un bel supporting cast a poco prezzo.
    PERO’ utha non ha bisogno di un bel supporting cast a poco prezzo!!! Anzi ne ha bisogno per carita’ ma ha MOLTO piu’ bisogno di una cosa che ha appena lasciato andare: Il centro di gravita’ di tutta la franchigia…il ceppo da cui ricostruire ecc ecc.
    senza quello puoi avere tutti i supporting cast che vuoi ma nello utha non ti vengono stoudamire e lebron ad aiutarti!!!
    Nello utha il ceppo primitivo lo becchi solo al draft.
    E chi gli da una bella scelta alta al draft? Il loro record? No…son addirittura in discorso playoff….New York? manco son anche loro da playoff anche dando la loro prima scelta non beccherebbero nulla…
    I nets?? SI! gli buttan li una bella scelta probabilmente top 5 piu’ una dell’anno dopo anche li top 15!! Piu’ due bei giocatorini da supporting cast che schifo non fanno e il cap non lo intasano!….E tante belle speranze di pescare un bel MJ con la numero tre….non si sa mai puo sempre capitare SEMPRE SE HAI LE SCELTE ALTE!

    Insomma…Secondo me la trade per utha e’ da leggere in questottica…poi boh…magari ho pescato un granchio….

    • American Dream scrive:

      Hai assolutamente ragione. L’unica possibilità che una superstar finisca nello Utah è by draft.
      Se sei una super star e hai la possibilità di vivere a Miami, Chicago, Boston, NY o LA (ambo le sponde), in un contesto comunque vincente, non vedo come tu possa prediligere Cleveland (una delle città piu brutte che abbia mai visto) o la gelida SL city.
      Stesso discorso in linea di massima varrebbe per i Nets, vale molto di più l’imminente trasferimento a brookling che Deron williams, melo o chi per loro.

      Entrambe le trades mi sembrano fin sensate.

      –>NY: ha 2 super star e un giocatore carismatico come Billups, ottimo per i PO, e dietro il nulla o quasi; detto questo cambia poco, oltre il primo turno prima non si sarebbe comunque andati. Ora hanno la possibilità di essere nuovamente considerate da quei free agent sul viale del tramonto che hanno fatto le fortune di LA e Boston negli ultimi anni (Artest, Wallace, Barnes, the glove, shaq) che piuttosto che avere la possibilità di vincere un titolo sarebbero disposte a giocare per il minimo salariale o l’eccezione al cap.
      Miami a luglio aveva si e no 5 giocatori sotto contratto (compresi i big 3): bella città, contesto presumibilmente vincente e scelta gia abbracciata da 2/3 superstar.
      Costruire intorno a Stat e Melo non mi sembra impresa impossibile.
      –>Denver: Ha ottenuto il massimo per perdere un giocatore che ad ogni modo avrebbe perso. Possibilità di titolo prossime allo zero anche prima della trade, e anzi, avessero passato il primo turno si sarebbe potuto gridare al miracolo.
      Hanno ampio spazio di manavra, possono intavolare altre trade in estaste. Giocandosela bene potrebbero veramente rientrare nelle prime 4 a Ovest relativamente in fretta.
      –>NJN: direi che le cose cambieranno qulora dovessero trasferirsi a NY. a quel punto tutto cambia. Niente PO prima, niente PO ora.
      –>Jazz: direi discorso analogo a quello fatto per denver.

  25. kallicrate scrive:

    Ah…ho risposto ovviamente al perche’ utha ha scelto i nets e non ny…
    Ma non sono affatto sicuro pero’ che NY potendo scegliere avrebbe preso deron e non melo anzi…

  26. xandro24 scrive:

    Anche secondo me Deron non è affatto felice di questa trade. Voglio dire, si ritrova in una squadra debolissima, e dovrà far parte di un progetto di ricostruzione…ciò vuol dire che per i prossimi 2 mesi giocherà sostanzialmente senza obiettivi, dopodichè la dirigenza dei Nets dovrà inventarsi qualcosa per iniziare a far crescere la squadra. Io credo che Prokhorov sia uno che sa il fatto suo, ma credo anche che la strada di New Jersey sia ancora tutta in salita.

  27. gatzu83 scrive:

    kallikrate
    la prima scelta dei nets sarà sicuramente alta, ma anche quella di minnesota che gli avrebbero dato i knicks è non protetta nel 2012, la seconda scelta data è dei warriors, e sinceramente non credo sarà così alta direi fra la 8 e la 12, quindi discreta e non eccezzionale!
    io sarei ripartito preferibilmente da
    felton
    chandler
    gallinari
    millsap
    jefferson
    e una scelta alta che da
    harris
    bell
    kirilenko
    millsap/favors
    jefferson
    una scelta alta e una media

  28. kallicrate scrive:

    aaaah non sapevo fosse di minnesota….Ma aspetta un attimo quindo i knicks hanno dato una scelta di MINNESOTA a denver???

  29. gatzu83 scrive:

    sì!!!!!! han fatto lo scambio con minnesota per questo!!!

  30. kallicrate scrive:

    What They Got (denver) : G Raymond Felton, F Danilo Gallinari, F Wilson Chandler, C Timofey Mozgov, first-round pick in 2014, second-round picks in 2012 and 2013, $3 million.

    Allora ricapitoliamo la scelta andata ai nuggets non era di minnesota se era del 2012 perche’ e’ una seconda scelta. Quella del 2014 Non so se e’ di minnie o no pero’ in ogni caso una squadra che vuole ricostruire vuole farlo ora non tra 3 anni!!!

  31. kallicrate scrive:

    secondo me e’ tutta li la differenza…Poi oh…punti di vista….

  32. gatzu83 scrive:

    ieri si parlava di una prima protetta nelle prime 10 nel 2011 o senza protezioni nel 2012 di minnesota, ho letto sul forum, se non è così allora nulla!Comunque io fossi stato i knicks c’avrei provato comunque!!!

  33. dngmrz scrive:

    Grandissima trade dei NETS.
    Dopo aver costretto i knicks a vendere 4/5 DELLA SQUADRA per un carmelo anthony che voleva solo i knicks (ma non rinunciare ai 65 mln che col nuovo contratto collettivo in vigore tra 6 mesi si sarebbe sognato), preendono una delle 2 migliori point gard in cambio di un rookie e 1 scelta.
    GENIALE !!!!
    D-will non voleva i nets ? e chi se ne frega !
    D-will non rinnova nel 2012 ? forse. ma i 17 mln dei nets se li scorda da altre parti, qundi firmerà volente o nolente.
    grande prokorov !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  34. GiangioTheGlide scrive:

    @Gallo
    incredibilmente un giocatore molto importante, a detta di tutti uno dei migliori play della lega, è andato in una piazza non appetibile, almeno per fascino o per forza di squadra…
    Veramente un fulmine a ciel sereno!!!!

  35. kallicrate scrive:

    no son andato a vedere su nba.com e’ del 2014 appunto…
    Bha chi lo sa i knicks magari ci hanno anche provato e noi non lo sapremo mai…Che palle mille rumors inutili e poi lecosecambiano cosi’al volo….

  36. gatzu83 scrive:

    Sinceramente penso che d-will abbia tutto tranne che problemi a prendere 17M da qualche parte nel 2012…….

  37. kallicrate scrive:

    eeeeh ma siam sempre li se rinnovi nella squadra in cui sei gia’ il contratto e’ piu’ alto…
    Che poi parliamo senza saper niente…Potrebbero cambiare tutte le regole da un momento all’altro…

  38. Vi aspettate altri colpi in queste 16 ore che precedono la trade deadline o il mercato si può considerare chiuso?

  39. dngmrz scrive:

    dimenticavo.
    ai nics che pensano che kobe+ howard e gesù cristo firmeranno per i nics 2012 dico che nel 2012 avrete 41mln di monte salario con 4 giocatori a roster. A basket mi risulta si giochi in 5 + almeno 3 riserve dunque di spazio per un altra stella ne vedo pochino…
    ringraziate il cuore arancio-blu carmelo anthony !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    i nets invece in quella estate avranno 36 mln con 8 giocatori a roster e compreso la player option di deron , che luieserciterà visto che non è stupido.
    c’è spazio per 20 mln a howard!!!!!!!!
    nics sveglia !!!!!!!!!!!!!!! avete thomas !!!!! l’urbano cairo del basket !!!!!! muti !!!!!!

  40. dngmrz scrive:

    quanto è bello veder rosicare i nics…..10 anni di nulla, 3 vittorie e aprite la bocca.
    ah ah ah ah

  41. dngmrz scrive:

    ora la ciliegina sulla torta sarebbe prendersi il gallo…..la vedo dura ma il mago russo è capace di tramutare in oro tutto quanto !!!!!
    e howard nel 2012 !!!!! perchè a NY non avranno spazio salariale…
    da celtico che oida i nics sn contento x i nets

  42. superlacustre scrive:

    Ci deve essere sotto qualcosa.. Questa trade altrimenti non avrebbe senso: i jazz si indeboliscono e di brutto ed i nets migliorano ma rimangono una squadra di terza fascia.. Certo che i dollaroni fanno proprio gola!!!

  43. Mamba scrive:

    E non è finita qui, Gerald Wallace vicinissimo ai Blazers….

  44. alberto scrive:

    tra un po’ la prima squadra di new york saranno i nets, glamour o meno… tanto anche loro vanno a giocare nella grande mela, e poi scusate i knicks si stanno scavando la fossa da soli
    puntando piu’ sull’apparenza che sulla sostanza!

  45. alberto scrive:

    guardate che la nba non e’ il calcio dolan puo’ essere coglione a buttare soldi come moratti, ma il salarycap lo freghera’!!!

  46. tifosoknicks scrive:

    che commenti tristi, mamma mia che vi avranno mai fatto i knicks?

  47. La Verità scrive:

    Colpaccio dei Nets che si portano a casa uno dei migliori giocatori del mondo in cambio di un rookie che non ha dimostrato granché finora e un play di livello normale. Con questo colpo, i Nets ci guadagnano tantissimo, perché l’arrivo di D-Will e il trasferimento a Brooklyn, abbinati allo spazio nel salary cap, attireranno molti campioni in futuro. In breve, piano piano Prokhorov sta mettendo su un piccolo mostro che tra breve rischia di dominare.

  48. Bowen L' Onesto scrive:

    C’è un intervista su nba dot com all’owner dei Nets che spiega bene tutte le motivazioni…per chi fosse troppo pigro ecco una sintesi:

    “l’nba sta cambiando- cit. caso lebron/melo/stat/etcetc – incertezza sulla voglia di rinnovare nel 2012 di d-williamms- volontà di non farsi cogliere impreparati per quell’eventualità come i Cavs- Eran già interessati a Favors durante il draft- la 1ma scelta che i nets gli han ceduto è unoprotected e per di più dell’anno prossimo”

    più o meno questo è quanto…

    Comunque i russi son furbi….molto furbi….e vendicativi :D (Melo faceva lo snob? bene facciamo in modo che la squadra che andrà ad acquistarlo lo paghi ad un prezzo tale da limitarne le scelte future!) bella mossa…..ah! se Dolan non fosse Dolan ma un russo a caso….

  49. American Dream scrive:

    Io in questa trade poi non tirerei in ballo james-wade ecc.
    1.Questo disgraziato è passato dallo Utah al New Jersey: dalla padella alla brace.
    2.Prima di james, evitando show televisivi e pagliacciate varie, la strada era gia stata battuta dai vari KG, Allen e Gasol.

    Questa trade va letta in modo assolutamente diversa. Una squadra (jazz) che dopo aver provato negli ultimi 2 o 3 anni ad arrivare al titolo (D-will AK47 Boozer Okur e gli altri avrebbero potuto avere anche piu fortuna) senza riuscirci che decide di ricostruire ripartendo da 0. L’altra che dopo aver incassato un bel picche da melo (e ora non mi vengano a raccontare che d-will non è un piano B), propongono la stessa identica trade a Utah, che a differenza di Denver accetta.
    Non mi sembra che NJ abbia umilitato NY. Entrambe puntavano a Melo. Melo è a NY.

    E comunque difficilmente nei prossimi 3 anni NJ o UTAH vinceranno il titolo. NY ha gia qualche Chance in più.

    Unica nota lieta per NJ è l’essere ritornati dopo 5-6 anni sulla cartina del mondo NBA.

  50. Frinf scrive:

    un piccolo mostro che rischia di dominare?…non stiamo volando troppo di fantasia?

    innanzitutto, per ora a dominare ci sono sempre le solite cariatidi (bryant, ginobili, garnett, pierce e compagnia) che saranno vecchi ma hanno ancora la loro da dire. fra un paio d’anni la lega sarà il parco giochi degli heat da una parte, che però dovranno battagliare con i bulls,duri a morire, e forse anche i knicks, se si muovono bene d’ora in poi…

    dall’altra parte sono piuttosto convinto che i thunder, con durant a capo del gruppo schiaccieranno sistematicamente la concorrenza fino alle finali di conference, visto il talento notevole, squadra unita, bel gioco ed età a loro favore.

    in tutto questo i nets hanno preso d-will. e quindi? portatemi almeno un’altra stella e soprattutto un supporting cast decente, poi ne riparliamo, altrimenti faranno solo meno ridere del solito, tutto qui.

  51. La Verità scrive:

    Frinf
    Dwight Howard? Magari Melo se non rinnova con i Knicks? Fidati, Prokhorov sta facendo un ottimo lavoro…

    • Frinf scrive:

      indubbiamente da qualche parte si doveva iniziare e d-will è uno dei migliori inizi che si possono avere…su melo lascerei proprio perdere per un po’ di anni…dwight howard è possibile effettivamente, e si avrebbe il più devastante asse play-centro della lega, perfetto per costruire una grande squadra…ma comunque per ora è fantabasket, perchè i giocatori non si prendono da soli,e i nets non hanno nulla o quasi da girare in cambio per qualche giocatore buono, e si deve aspettare i free agent…in più c’è il capitolo coach…quel che voglio dire è che è possibile che questo sia l’inizio della nascita di una grande squadra, ma stiamo facendo solo fantabasket per ora…rimane almeno per altri mesi comunque una squadra pessima, con un campionissimo scontento che non si rende bene conto di che cosa ci fa lì :D

  52. Bowenlonestoalettodalcellareequindisenzaaccount scrive:

    Ma non era mica la mia chiave di lettura o il mio pensiero… Era il riassunto dell’intervista all’owner dei Jazz che spiegava i motivi della sua scelta. Ed è proprio lui a dire che voleva evitare di ritrovarsi come i cavs quando nel 12 deron avrebbe potuto non rifirmare… Io non affermo proprio nulla… È il proprietario dei Jazz a farlo ;-)

  53. Ho visto che Atlanta sta giocando a Phoenix senza Bibby, Crawford ed Evans, che vanno a Washington, non ho capito però in cambio di chi. Sapete qualcosa a riguardo?

  54. john12 scrive:

    troppa fretta in questo scambio!!!! leggo che il propietario dei jazz ha deciso di farlo perchè aveva maturato la consapevolezza, dopo vari collocqui con il giocatore e il suo agente, che deron non avrebbe mai rifirmato per utah nel 2012…..ma non era meglio attendere il termine di questa stagione, ormai compromessa, e cercare di portare a casa qcs di più e meglio in estate??? Evidentemente, e questo non lo ammetterrà mai nessuno, i rapporti nello spogliatoio non erano idilliaci e credo che deron non riscuotesse molta simpatia tra i compagni (sono anni che buffa dice che ha un caratteraccio……).Si riparte da zero, squadra giovane e interessante, ma senza una superstar ricostruire è molto più lungo e difficile.

    • Vetriolo scrive:

      Beh però più si avvicinava la scadenza del contratto, meno sarebbe stato il valore del giocatore, Anthony è stato un caso più unico che raro, si rischiava di fare la fine dei Raptors con Bosh.
      Alla fine hanno preso un buon play, Favors che è una terza scelta e ha gran potenziale e poi le scelte, quella dei Nets a meno che svoltino completamente negli ultimi 2 mesi dovrebbe essere altissima, poi quella dei warriors dovrebbe essere pure da lottery, quindi male male per ricominciare non è…

  55. procionide scrive:

    Un buno colpo dei Nets che si portano a casa un giocatore all’altezza di Anthony (almeno secondo me) spendendo di meno.
    Appena letto lo scambio ho pensato che avessero tirato la sòla ai Knicks, ma riflettendoci un po’ mi sono reso conto che è vero, Williams è costato meno di Carmelo, ma mentre i Knicks hanno il giocatore sicuramente per altre 3 stagioni, i Nets hanno poco più di un anno per convincerlo a rifirmare.
    Per questo, lo scambio mi sembra equo.
    Mi piace pensare che i Jazz abbiano voluto farla pagare a Williams per la storia di Sloan, ma mi sa che è solo un melodramma nella mia testa, altrimenti l’avrebbero mandato a Toronto o a Minnesota…

    Evidentemente NJ è ancora scarsa, però a me Prochorov dà proprio l’idea di un owner alla Cuban, uno che spende soldi nella squadra e che coccola le sue stelle, uno che attira i giocatori come il miele per le mosche, quindi ha pensato che il rischio non fosse così alto.

  56. dngmrz scrive:

    attenzione è vero che il giocatore è per 2 anni, ma ha una player option che gli converrà esercitare visto il nuovo contratto collettivo.
    cmq i nics il signor howard se lo possono scordare. hanno il cap intasato e non hanno spazio per firmarlo. i nets no invece.

    • procionide scrive:

      Non so, Williams potrebbe trovarla una squadra che gli dà gli stessi soldi. Certo che, finchè non ci sarà sto nuovo contratto, è difficile saperlo.
      Howard al momento se lo possono scordare tutti, non ha chiesto di essere scambiato, la squadra è competitiva, ci sono troppe incognite.
      Chi inizia adesso a puntare a Howard farà la fine dei Knicks con James.

  57. caldwell jones scrive:

    vado controcorrente… secondo me i jazz hanno fatto una scommessa che potrebbe rivelarsi vincente, se le due scelte si rivelassero valide il bilancio potrebbe esser anche favorevole ai jazz, certo è un investimento a medio-lungo termine

    • ak47 scrive:

      Da tifoso dei Jazz mi auguro che sia come dici tu,ma personalmente uno come D-Will meritava uno scambio ben più corposo,evidentemente lo spogliatoio è andato in frantumi quando è partito Sloan,quindi ripartire da 0 e da Harris Kirilienko più le scelte,speriamo bene!!!!

  58. 8gld scrive:

    @Mullin

    Troy Murphy e Dan Gadzuric sono in scadenza mentre B. Wright scade 2011/12. Vero che è una qualifying offer ma a 4,5 ml un pò difficile aspettarsi un’offerta. Nel loro piccolo bene i Warriors.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...