NBA – Lakers sconfitti a Charlotte, Nuggets battuti dai Rockets

Pubblicato: febbraio 15, 2011 da Play.it USA in NBA News, News

I Bobcats si confermano bestia nera dei Lakers...

6 partite nella notte NBA, nella quale si confermano solo gli inarrivabili Spurs, vincenti contro i Nets, gli Hawks a Detroit e i Blazers a Minneapolis.

Sconfitti un po’ a sorpresa i Lakers e i Nuggets.

Vediamo com’è andata.

LA Lakers 89 – Charlotte 109
La trasferta ad Est dei Lakers era iniziata bene, con 4W consecutive, ma sta diventando una mezza delusione per i campioni in carica, usciti scornati dal campo dei Bobcast, alla ottava W nelle ultime 10. Bene Gerald Wallace, con 20p e 11r, mentre per i Gialloviola si segnala il solito ventello di Kobe, ma con 8/20 al tiro.

San Antonio 102 – New Jersey 85
Gli Spurs si confermano squadra da battere sbrigando la pratica Nets con 22p di Ginobili e 15p e 11r di Duncan. I Nets sono tenuti al 34% dal campo, coi migliori realizzatori Lopez e Outlaw fermi a 11p

Atlanta 94 – Detroit 79
Magra figura davanti al proprio pubblico per i Pistons, che tirano col 52% da 3 ma con un complessivo 38% dal campo. TMac è il miglior realizzatore fra i padroni di casa con 14p. Dall’altra parte inarrestabile Smith (27p 14r), ben supportato da Bibby (17p 6r 7a).

LA Clippers 78 – Milwaukee 102
Buon momento per i Bucks che evadono la pratica Clippers senza tanti problemi, guidati da Delfino (26p 9r) e Jennings (20p 4a 5r). Non bastano per i Velieri un Davis da 22p e 6a e un Griffin da 19p e 12r.

Portland 95 – Minnesota 81
Aldridge (21p 6r) vince la sfida con Love (12p 11r) che è stato chiamato all’All Star Game con l’ultimo pick disponibile al posto suo. Molto bene anche Matthews (23p 7r) e Cunningham (18p 13r).

Denver 102 – Houston 121
Dopo un primo quarto difficoltoso (19-32), i Rockets rientrano in partita e vincono ampiamente contro i Nuggets di un Anthony sottotono (16p con 4/14), infastidito dalla difesa del solito Battier (17p con 7/7 al tiro). Ottimo Lee uscendo dalla panchina (22p 6r in 25 minuti)

commenti
  1. Alfredo scrive:

    Sui due airball consecutivi di Kobe a fine secondo quarto sono andato a dormire nonostante i Lakers erano sotti di poche lunghezze, chi avrà visto la partita saprà il perchè! orribili, con l’intensità non della regular, ma di quella della partita del campetto il sabato pomeriggio alle 3, quando hai ancora il pranzo sullo stomaco! una miriade di palle perse, un’impressionante sequenza di palle vaganti su cui nessuno muoveva un dito, una panchina al solito agghiacciante: da notare blake che appena entrato da un possibile contropiede lakers regala palla e facili 2 punti agli avversari e walton, che è sostanzialmente un ex giocatore! la voglia è praticamente nulla, vediamo se riescono ad accendere il bottone a maggio, ma francamente inizio anch’io (nonostante sia stato sempre ottimista) ad avere qualche dubbio, chi conosce i lakers di regular (svogliati, pasticcioni, dormienti) sa bene che quelli di ieri sono molto, ma molto peggio! le altre, oltre ai soliti spurs, precisi come un orologio svizzero, da sottolineare l’ennesimo roboante capitombolo slippers e la crisi profonda di denver! occhio che, melo o non melo questi rischiano di restar fuori anche dalle prime 8 se non si svegliano…

  2. intowin scrive:

    Soliti Lakers, nessuna novità da parte loro. Ma dovessero anche perderle tutte da qui all’82esima ed entrare con l’ottavo record, finchè non li vedrò fuori dai PO per me saranno i favoriti numero 1 all’Ovest.

    Spurs ancora bene, esecuzione degli schemi sempre perfetta e concentrazione altissima da parte di tutti. Se sono questi anche in Primavera ci sarà da divertirsi. peccato che con loro il tonfo sia sempre dietro l’angolo, ma se reggono fino alla fine…

    Denver ancora perdente. Io dico attenti ragazzi, perchè sia loro che i Jazz li vedo mooolto male. la concorrenza a ovest è spietata, e non sarei sorpreso più di tanto nel vederle entrambe fuori dalle 8.

    Infine bella anche la lotta per il seeding a est. Charlotte e Milwaukee non mollano; specialmente i Bucks, che quest’anno hanno avuto problemi enormi di infortuni (ecco il vero motivo del rendimento sotto le attese) hanno recuperato diverse pedine decisive, e possono cercare lo sprint finale. Fossi nelle ultime 3 non starei tranquillo, anche NY secondo me non deve commettere l’errore di rilassarsi perchè ci vuole un attimo per essere risucchiati nel gruppone

    Infine, ieri si faceva il giochino delle possibili vincenti di Conference, ecco le mie %:

    OVEST
    Lakers 60
    Spurs 30
    Mavs 10

    EST
    Celtics 40
    Heat 40
    Magic 15
    Bulls 5

  3. ilmorsodelmamba scrive:

    qualcuno sa dirmi se bynum ha avuto problemi fisici?a meta’ secondo quarto aveva otto punti ed ha finito con nove..

  4. kallicrate scrive:

    capitombolo clippers….Insomma c’e’ Gordon rotto! A parte i venticinque punti a partita che scompaiono scompare anche utta una pericolosita’ da fuori che permette a quelle cavallette di deandre e griffin di sguazzaremolto piu’ liberi dentro…..
    Insomma io non lo chiamerei capitombolo lo chiamerei solita flessione da infortuni di squadra NBA media (tutto causato dalle troppe partite)….
    Cmq ieri non lo ho scritto perche’ non c’ero ma ho visto la partita LAL ORL e, in un momento mi sembra a meta’ del terzo con partita ancora aperta ron ron ha messo un fadeaway sulla linea di fondo….a li si e’ emozionato e ha gestito l’attacco per 3 o 4 possessi….risultato 2 perse e due tiri sul ferro strappo magic e partita mai piu’ recuperata…
    Allora non sto dicendo che la colpa sia sua della sconfitta ma SANTO DIO!!! che cazzo gli e’ preso??? L’atteggiamento degli altri sembrava quasi roba da elementari della serie beh dai sei completamente fuori dagli schemi e non tocchi mai la palla gestiscili due o tre possessi tanto piuì’ di tanti danni non puoi fare (E invece haime si…) e poi sei felice….
    Bah io non so….Non voglio aprire il solito dibattito megli tenerlo megli mandarlo via ma una cosa mi sembra chiara: offensivamente non e’ integrato PER NIENTE nel sistema e nonostante a parole dica che va tutto bene (come TUTTI i giocatori NBA a parte iverson quando si incazzo’ hjahaja) nella pratica si vede che la cosa gli sta sul cazzo e quindi agisce di conseguenza (e in modo assurdo…)
    Non so opinione…..

  5. Alfredo scrive:

    Fin quando ho visto io Bynum era l’unico che meritava la sufficienza, poi credo che nel secondo tempo si sia fatto trascinare nell’apatia che regnava nell’ambiente! una cosa certa è che il tabellino di kobe e quello di pau non dicono nulla, sono stati disastrosi, kobe in attaco rischiava la palla persa quasi ad ogni azione, altro che 5 turnover…, e Pau difensivamente era uno spettatore non pagante, già nel primo tempo i bobcats alzavano palle al ferro per i propri lunghi cercando schiacciate spettacolari, e se molte non sono andate a buon fine non è certo perchè gasol muovesse un dito per evitare ste giocate!

  6. Alfredo scrive:

    Kallicrate: in effetti c’è gordon rotto, sposta un bel po’! certo che anche senza di lui perdere a cleveland, tornonto e milwakee non mi sembra una bella cosa, non stai giocando con spurs o heat

  7. GiangioTheGlide scrive:

    @Alfredo
    Io non so Tu in quale campetti giochi, o hai giocato, ma dove gioco/giocavo Io se non ci mettevi intensità ti mangiavano vivo!!!:-)
    E’ una battuta, naturalmente, anche se sul serio al campetto nessuno ti regalava niente, anzi…
    E’ chiaro come il sole che i Lakers si stanno amministrando, come, anzi di più degli Spurs…

    • kallicrate scrive:

      hajaha io l’anno scorso in erasmus a siviglia andavo al campetto quasi tutti i giorni! Altro che intensita’ visto che era chi vince resta la gente dava il sangue…Ovviamente con interpretazioni dei falli tutte personali! ossia botte da orbi e nessuno e ”maricon” (finocchio) chi si lamenta!

      • GiangioTheGlide scrive:

        Ma scherzi? La regola è sempre quella, chi vince resta e gli altri a guardare!!! Beh i falli, solo se ti lasciavano il segno li puoi chiamare, perché se chiamavi il minimo contatto venivi preso in giro!!!

  8. GiangioTheGlide scrive:

    Come detto da tempo…
    La lotta ad ovest si arricchische sempre di più: 7 squadre per 4 posti, e come pronosticato da me, non è detto che Portland debba lottare solo per l’ottavo posto.
    Jazz e Nuggets li vedo messi male se non si sistemano al loro interno, e anche gli Hornets, nonostante le loro striscie incredibili, sono li a tiro…
    Noi dobbiamo lottare sempre e comunque, perché il nostro calendario da adesso in poi ci regala poco o niente…

  9. fabio r scrive:

    Grandi Lakers!!!!!!!! eh Vai!!!!!…….C’MON!

    Ma un’incontro tra dirigenza gialloviola e Carmelo proprio no?
    Così, tanto per…

  10. Mamba scrive:

    L’avevo detto che a Charlotte era dura, questo è il terzo anno di fila che ci asfaltano, partita vergognosa, quasi ne prendiamo 30, e dire che alla viglia di questo tour avrei messo la firma per un 5-2…., io sono due mesi che sono pessimista, benvenuto nel club Alfredo…;)))

    P.S. Bryant aveva la febbre, s’è visto sul parquet…

  11. Mamba scrive:

    Comunque dai se ci mettiamo d’impegno resuscitiamo anche i Cavs, io quasi quasi me la vado a giocare la vittoria di Cleveland.

    • mircodiuboldo scrive:

      bè, sul sito snai e su quello della better non c’è ancora nulla, però se paga bene, diciamo che nell’12 i cavs pagano più di 5, allora un pensierino…
      sto scherzando :-) va bene tutto, ma così in basso no, dai… un minimo di ottimismo…

  12. GiangioTheGlide scrive:

    Ieri ho visto la partita contro i TWolves…
    Beh per il solito discorso…Va beh che se a Minnesota togli anche Beasly e il buon Kurt si ostina a mandare in campo le guardie peggiori che ha a disposizione (per la cronaca..ieri i migliori sono stati Webster e Ridonour, entrambi provenienti dalla panchina..mentre Brewer e Flynn 0+0 in tutte le statistiche, e ho detto tutto!!!), puoi fare poco, anche se ti chiami Love…
    Ma ieri forse Love si sentiva in dovere di dimostrare qualcosa, non lo so…; fatto sta che non c’è stato confronto con Aldridge, nonostante LaMarcus abbia giocato una partita “normale”, se non brutta in confronto ai suoi standard attuali…
    Ma mentre Love ha cercato in tutti i modi di allungare la sua striscia di doppie doppie, e con fatica, giocando anche quando ormai non serviva più, Aldridge si è per così dire rilassato e parecchi rimbalzi gli sono stati rubati anche dai compagni…E’ bastato anche il solo Cunningham, molto ispirato, anche se con 6 falli, per vincere il duello sotto canestro…e ha quasi umiliato il buon Love, con ben 8 rimbalzi offensivi, per uno sottodimensionato come lui non è male….
    Sarà stata la mascherina da supereroe…

  13. Alfredo scrive:

    Giangio
    io non so tu come fai a giocare con intensità alle 3 del pomeriggio del sabato, ti faccio i omplimenti, io gioco alla Bargnani a quell’ora :)))
    Fabio
    bynum è l’unico che sta facendo qualcosa di buono, scambiamo anche lui??
    Mamba
    non è tanto l’essere pessimisti, perchè con il talento che hanno ci mettono poco a prendere a calci nel sedere tutte le franchigie dell’ovest, è proprio l’ormai certezza assoluta del fatto che non gli frega assolutamente nulla del record, del fattore campo, di rimediare figure assurde! forse non hanno capito che questo è l’ultimo anno buono per vincere, o a qualcuno sta già bene aver vinto 2 titoli…

    • GiangioTheGlide scrive:

      Beh,
      so che non ci crederai, ma Io andai al campetto, scavalcando, naturalmente…il 1 gennaio di pomeriggio…considerando che fa buio presto quel giorno, e che era il primo gennaio.
      C’è da dire che ho un fisico che aiuta, anche perchè sono molto magro…tipo Rudy:-)

  14. Alfredo scrive:

    In effetti la quota dei cavs è interessante…

  15. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    imbarazzanti non dico altro…

  16. mircodiuboldo scrive:

    ma chi è che era all’ottava W nelle ultime 10? nè lakers nè bobcats, stando ai dati di nba.com…
    alcune considerazioni rapide:
    – lakers che perdono a charlotte, penso che più che una mezza delusione sia un incidente di percorso che può tranquillamente starci… cioè, charlotte è in forma, ha dei buoni esterni (Gwall e Jackson), un buon play in crescita (DJ Augustin) e un centro (!!!!!!) che sembra rinato rispetto alle stagioni di merda giocate fino ad oggi… una sconfitta nelle ultime 5 ci può stare…
    ah, piccola nota: i lakers rischiano (per ora solo rischiano) di arrivare ai PO col 6° record della RS, aiuto…
    – san antonio e atlanta che vincono nel new jersey e a detroit, ci sta, no problem… anche se continuo a dire che tmac l’avrei voluto quest’estate vedere firmare con boston come ricambio di ray e del capitano… altro che delonte…
    – milwaukee che batte bene i clippers, un pò a sorpresa i clippers si stanno spegnendo, sono partiti male ma questi bucks mi hanno stupito per l’inizio di merda, l’anno scorso rivelazione con jennings, bogut uno dei primi 10 lunghi di tutta l’nba, squadra solida, però quest’anno sono 10° a est con 4 gare dall’8° posto, la vedo piuttosto dura, non impossibile perchè comunque anche col record negativo a est ci vai ai PO, però sono un pò tante…
    – portland che ne mette 4 sopra i 18 punti, roba che a cleveland, nel new jersey ma anche a miami, ad essere sinceri, se la sognano… complimenti ai blazers per aver limitato love a un misero (per lui si) 12+11, sempre doppia-doppia, però nella sfida con quello che era il suo principale avversario per l’ASG, in 37 minuti, figura magra… (sia per lui che per stern…). continuo ad amare questi blazers, ma roy com’è messo (domanda rivolta chiaramente ai tifosi blazers)?
    – houston che batte denver, bene per i rockets, male per i nuggets, sfida quasi alla pari, quasi uno scontro diretto per i PO, un pò un “must-win game” ma con un lee da 22 in 25 min, e shane che oltre alla buona difesa finisce 7/7, allora… poco da fare, poca difesa dei nuggets, e allora si scivola all’ottavo posto, con memphis che oltre ad avere tipo il terzo record dell’ovest, da dopo natale, ora è a una sola gara di distanza… a denver, per citare il lucarelli del grande fabio de luigi, dico:
    “…paura, eh? …”
    ciao!!!!

  17. La Verità scrive:

    Mamba
    Vero che non bisogna fidarsi mai dei Lakers, però che perdano a Cleveland in cui di recente hanno vinto i Wizards mi pare quasi impossibile. Certo è che la squadra sta giocando malissimo e nei Cavs è tornata Mo-Will. Per me i LAL vinceranno, ma non domineranno. A proposito di febbre: MJ mise a segno 38 punti con 38 di febbre e a fine partita venne praticamente trascinato negli spogliatoi perché non si reggeva in piedi. Se non sbaglio successe in finale contro i Jazz. Ora Kobe, in una partita che non conta nulla, fa 8/20 con un po’ di febbre, però sono sicuro che Kobe avrebbe fatto una grandissima prestazione se fosse stato un match delle Finals…

  18. Adry scrive:

    I lakers sono cosi, svogliati, scazzati…non difendono e non sono aggressivi
    Lo Zen medita troppo, ormai pure in panchina, non reagisce.. contro Orlando Howard ci ha distrutti e nessuno lo raddoppiava.
    Basta meditazione e libri regalati: ci vorrebbe Tanjevic per un mesetto ai Lakers, tornerebbero come nuovi.
    Perfino Miami difende mooolto meglio di noi

    • Mamba scrive:

      Bè perfino Miami insomma, magari difendessimo come gli Heat, se Miami non ha un problema è proprio la difesa, casomai l’attacco a metacampo, noi facciamo pena su entrambi i lati del campo.

  19. GiangioTheGlide scrive:

    @Mircodiuboldo
    Considera poi che i Blazers hanno sempre avuto un discreto vantaggio per tutta la partita, con un 18-2 iniziale…quindi Aldridge quasi non serviva, considerando poi la straordinaria partita del minicentro Cunningham, e le solite gare contro i TWolves di Rudy e Matthews…
    Love si vedeva che non era tranquillo, ha giocato secondo me sotto una strana pressione, lo si leggeva in faccia.
    Aldridge invece è partito come al suo solito, 17 punti nel primo tempo…

  20. intowin scrive:

    Adry
    Miami difende meglio di più o meno tutte le squadre NBA a dire il vero, forse eccetto Boston…

  21. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ragazzi,sono sempre io,solo che ho dovuto cambiare momentaneamente email,altrimenti con questo autore non riesco a scrivere…

    in questo campo non si riesce mai a vincere,ma stavolta si è toccato il fondo.
    umiliati così,era dalla gara vs thunder ad okc dello scorso marzo che non ricordavo una simile prova così imbarazzante in trasferta…

    kobe da due gare,questa e quella di orlando,interpreta male i match.
    addirittura panchina punitiva per lui nel terzo quarto,roba che vedevi ai tempi di shaq.
    phil jackson probabilmente voleva dare una scossa con le riserve.
    solo che odom dopo una grande stagione,probabilmente sta tirando un pò il fiato.
    brown ci mette sempre tanto impegno,però ci sono gare che non la mette mai,quella di ieri era una di quelle.
    walton inutile,ma non è lui che deve dare una scossa.
    quel ruolo spetterebbe anche a blake,purtroppo l’ex play dei blazers è sempre più imbarazzante.
    ripeto,difensivamente è peggio di qualsiasi brutta versione sia di fisher che di farmar.
    fortuna che ci sarebbe un barnes,che quando rientrerà porterà a queste riserve un energia vitale…

    discorso bynum.
    positivo il suo primo tempo,però onestamente le sue condizioni fisiche cominciano a preoccupare per davvero.
    quest’anno i lakers non si possono permettere per l’ennesima volta un bynum fisicamente a pezzi per i playoff,sarebbe un suicidio.
    ovviamente solo all’interno sapranno le sue reali condizioni,però dall’esterno posso dire che a giudicare dal suo linguaggio del corpo,sembra piuttosto sofferente.
    ripeto,situazione preoccupante non per oggi,ma in prospettiva playoff…

    per quanto tempo ancora si vorrà sfidare la sorte?
    giusto puntare su di lui e sui suoi enormi progressi mentali,ma se poi ha una ricaduta butti via semplicemente una stagione.
    io gli anni scorsi non pensavo che il suo apporto fosse fondamentale per questa squadra,ma negli scorsi playoff ho semplicemente cambiato idea.
    lui per questa squadra è decisamente importante,senza di lui non vinci il titolo,soprattutto un titolo che quest’anno per vincerlo dovrai come minimo almeno una volta ribaltare il fattore campo,ma può anche succedere per ben tre volte.
    in parole povere:

    è giusto per l’ennesima volta sfidare le sue condizioni fisiche che sono sempre più a rischio?

    ripeto,se fossi convinto al 100% che bynum ai playoff sarà sano,io me lo tengo stretto.
    ma questa diventa sempre più una scommessa,proprio ora che ha fatto quel giusto salto a livello mentale…

  22. inyourweis scrive:

    Mircodiuboldo

    Spero che la frase “paura, eh” sia la citazione di un capolavoro con Bud e Terence…

    Clippers a cui sinceramente nn si può chiedere di più. Io nn ho mai pensato potessero fare i P.O. neanche quando vincevano partite in serie, e di sicuro nessuno si può permettere di regalare la tua guardia titolare da 25 a partita, ed uno dei migliori 10 centri della NBA.
    Ora la palla è nelle mani di Sterling: il potenziale della squadra è altissimo, basta trovare un 3 affidabile (sempre che nn lo abbiano già in casa con Aminu), decidere se è il caso di tenere tutti e due Kaman e Jordan (io sonderei il terreno per il primo, per vedere di prendere in cambio un ottimo 3 titolare…), e magari trovare il modo di eliminare Baron Davis…ovvio che il buon Donald troverà invece il modo di distruggere il giocattolo, come fatto negli ultimi 30 anni

    Aldridge che dimostra per l’ennesima volta chi doveva andarci, all’ All Star Game, tra lui e Love. Portland ammirevole, Minny che ci si può appellare a tutto quello che si vuole, ma è scandaloso che con tutto quel talento questi vincano si e no 20 partite su 82. E la colpa è del coach, della mancanza di un play vero, ma deve anche ricadere sulle cosiddette stelle, che accumulano numeri da favola, ma nn incidono sul risultato

    Lakers in amministrazione controllata, alla fine si può dire di loro quello che si vuole, ma comunque finiranno con un record attorno alle 55W (almeno), tutt’altro che malvagio. Il fatto è che quest’anno, con la RS degli Spurs, e con altre 4 squadre con un record migliore al momento, li fa sembrare più deludenti di quello che sono. Il problema è nn finire troppo indietro, gli anni corrono e giocare 2/3 serie col vantaggio campo contrario nn sarebbe facile neanche per loro

    Gatzu

    Ti rispondo ora per ieri. No, io nn ho il rispetto di chi scrive puttanate, di chi scrive il falso sapendo di mentire, di chi nn ha il coraggio, dopo aver scritto delle cose ridicole, di fare un passo indietro. Ho insultato il Gallo? No, si è insultato lui da solo, con quelle idiozie (tipo che una squadra che vince tot partite poi nn dovrebbe avere la prima scelta per tot anni…si, vaglielo a dire ai Cavs), col nn voler ammettere che si stava arrampicando su di uno specchio sempre più ripido

    Se nn hai le palle di ammettere che hai sbagliato, specie lui che si considera tanto competente (ma soprattutto “obbiettivo”…ahahah, questa è una cosa che mi fa ridere sempre), nn meriti il mio rispetto. Che poi io abbia un modo colorito di far notare certe cose, è semplicemente il mio modo di esprimermi, ma nn spostare il discorso dalla forma (discutibile quanto si vuole) alla sostanza, perchè nn lo trovo corretto

    Ciao

    • mircodiuboldo scrive:

      io ho citato la frase per quello che ho visto a mai dire, ridendo come un dannato, se era già di bud spencer e terence hill chiedo scusa, forse sono un pò giovane per ricordarmeli negli anni d’oro…
      resta comunque che a denver…
      …paura, eh?…

  23. ilmorsodelmamba scrive:

    il rischio che bynum si rompa e’ sempre alto.forse e’ meglio scambiarlo ora(con melo) x non rimanere in mutande dopo..

  24. jimbojambo83 scrive:

    buongiorno a tutti

    non concordo sulla brutta prova di kobe ad orlando…ho visto la partita ieri sera dopo averla registrata, tranne i primi 10 minuti del primo quarto…secondo me era stato tra i pochi a fare qualcosa di sensato

    a parte le meraviglie autentiche che regala (chiedere a j. rich), x il resto andava a rimbalzo e ha fatto molti + assist di quelli riportati dallo score…se nn la mettono mai i compagni nn è certo colpa sua

  25. intowin scrive:

    Dico la mia sul discorso di ieri

    Quella degli Spurs fu una botta di fortuna clamorosa, ma come ce ne sono state tante altre nella storia del draft. Orlando che ha avuto due prime scelte di fila (Penny e Shaq), sempre Orlando che ha avuto la 1 scelta nei draft dove sono stati selezionati i centri più dominanti dei rispettivi decenni (Shaq e Howard), Boston che per una combinazione fortunosa di uno scambio fatto molti anni prima si ritrovò a scegliere con la numero 2 nell’86 quando era già squadra da titolo, Lakers che ebbero più o meno la stessa fortuna prendendo con la

  26. intowin scrive:

    Dico la mia sul discorso di ieri

    Quella degli Spurs fu una botta di fortuna clamorosa, ma come ce ne sono state tante altre nella storia del draft. Orlando che ha avuto due prime scelte di fila (Penny e Shaq), sempre Orlando che ha avuto la 1 scelta nei draft dove sono stati selezionati i centri più dominanti dei rispettivi decenni (Shaq e Howard), Boston che per una combinazione fortunosa di uno scambio fatto molti anni prima si ritrovò a scegliere con la numero 2 nell’86 quando era già squadra da titolo, Lakers che ebbero più o meno la stessa fortuna prendendo con la 1 Worthy (correggetemi se sbaglio).. e potrei andare ancora avanti. Ma qui si tratta semplicemente di fortuna.

    La regola che permette di sforare il cap di 40-50 M ha nulla a che fare con la fortuna, dato che chi sfora lo fa in maniera del tutto deliberata e programmata. non mettetemi in bocca cose che non dico, non intendo che chi sfora sbaglia a farlo, anzi se può permetterselo fa benissimo a farlo, ma è la regola che andrebbe corretta, non mettendo magari il cap iper-rigido ma stabilendo che non puoi sforare di più di 10 M per esempio.

    Se si eliminasse la possibilità di scegliere in alto su base annua decidendo di conteggiare le ultime 5 stagioni, Cleveland quanto dovrebbe aspettare per riprendersi? e i Bulls del Post-Jordan? Avrebbero avuto anni e anni di buio TOTALE, e un mercato minuscolo come Cleveland comporterebbe per i Cavs passivi economici pesantissimi, che non dico porterebbero al fallimento ma quasi. Io dico che il draft va benissimo così, giustissimo non dare la 1 a chi ha più sconfitte perchè poi diventerebbe una vera gara a perdere.

    Per il resto, io obbligherei tutti a farsi minimo 2 anni di College, ma questo è irrealistico e forse anche illegale. Il limite dei 20 anni va più che bene. D’accordo sull’istituire un fondo con cui pagare i buy-out degli europei, meno sul costringerli a varcare l’oceano immediatamente. Lì sta alle squadre informarsi bene sulle reali intenzioni del giocatore

  27. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    iyw

    troppo facile etichettare le persone,obiettive o poco obiettive…

    ma poi si deve avere il coraggio di farli notare dove non lo sono…

    tu non lo fai mai,semplicemente perchè temi il confronto dove potresti uscire imbarazzato.
    perchè altrimenti invece di offendere ti basterebbe semplicemente puntualizzare i tuoi concetti,evidentemente se non lo fai ci sarò un motivo…

    per questo non mi tocca quando fai così,semplicemente perchè non dai motivazioni valide,ma come al solito ti nascondi,della serie,lanci il sasso e tiri indietro la mano…

    su ieri poco da dire,ho toccato un tasto dolente dei tuoi amati spurs.
    dove viene aggiunta alla loro competenza una buona dose di fortuna che uno come te fatica a sottolineare,perchè per te, che vedi sempre marcio dappertutto,i vari buford,popovich,spurs in generale sono assolutamente dei miti indiscutibili…

    mai una volta che ti abbia sentito sminuire qualcosa ai neroargento come regolarmente fai quando parli dei titoli di phil jackson o del singolo titolo 2009.
    parli dell’infortunio di garnett e non sottolinei mai l’infortunio di wade del 2005 che ha impedito agli heat di giocare una finale nba,dove tra l’altro avrebbero avuto il fattore campo favorevole.
    sai benissimo che volendo ci sarebbero per i tuoi amati spurs una serie di asterischi a non finire se si gioca al tuo gioco dello sminuire le vittorie…

    in più come al solito vuoi far sembrare che non sei di parte,ma mi dispiace,ti riesce male.
    come il discorso roma ladrona dell’altro giorno…eheh

    passo e chiudo…

  28. Adry scrive:

    “perfino Miami” nel senso che, tra le favorite al titolo, in teoria una squadra “nuova” con 3 superstar dovrebbe essere meno preparata in difesa di una squadra vecchia e collaudata come i Lakers

  29. showstopper scrive:

    Finalmente una giornata in cui ho un po’ di tempo…. Vi leggo sempre (o quasi) ma non ho mai tempo e ultimamente voglia…. la pigrizia sta prendendo il sopravvento…

    Parlando di NBA..

    – Lakers che obiettivamente stanno scherzando con il fuoco… ad oggi sono a due serie senza il ‘fattore campo’ dalle Finals… e quelle 2 vogliono dire potenzialmente Mavs e Spurs in sequenza, non proprio il massimo della vita… l’anno scorso hanno finito male, anzi malissimo la regular, per poi festeggiare il titolo con la W di Gara7 vs i Celtics… quest’anno è tutto l’anno che vivono di alti e bassi…. devono per forza di cose salire di livello prima dei PO, visto che dal post’ASG sono pieni zeppi di scontri diretti e peggiorare ulteriormente il ranking non mi sembra una buona idea… potenzialmente hanno tutto per chiudere ancora secondi ad Ovest, ma oggettivamente non ci punterei tanti euro….

    – Spurs in controllo… non li vedo ancora favoriti per il titolo di Conference ad Ovest, tuttavia non si può non togliersi il cappello di fronte a questa squadra.. 46-9 con una facilità apparentemente imbarazzante… 6-2 il bilancio del Rodeo con le 3 stelle centellinate come mai, tutti in forma, girano a mille e sono in fiducia… Spiace solo per l’infortunio di Splitter che in queste partite in sequenza avrebbe sicuramente avuto spazio….

    Sulle altre partite niente di che… risultati nella norma… Aldridge che conferma di meritare ben più di Love la convocazione all’ASG, Bucks in ripresa e Nuggets soliti alti e bassi… manca poco finalmente a ste deadline… l’idea degli ultimi giorni che ho letto in giro di Melo+Billups per Felton+Chandler+Eddie Curry solo a me intrigava?

    • intowin scrive:

      SHow, non credo si possa fare per motivi salariali. Billups e Melo insieme chiamano uno sproposito, che i 3 citati di NY non avvicinano neppure

  30. calabrone66 scrive:

    Mamba

    Risuscitare Cleveland sarebbe davvero un’impresa storica.Ci vorrebbero dei Lakers molto più straniti di quelli di stanotte.Anche se la cosa non è impossibile.Ci sono riusciti i miei Celtics, alla seconda di campionato.Dopo aver dilapidato un vantaggio di 11 punti.Finchè c’è vita c’è speranza…

  31. bodiroga88 scrive:

    intowin

    Perchè vogliamo obbligare i giocatori a farsi 2 anni di college? Ognuno è libero di dichiararsi per il draft quando vuole se si sente pronto per farlo.
    Poi, se fallisci alla Kwame Brown, cavoli tuoi, pazienza.
    Però ci sono anche i LeBron James, Dwight Howard, Kobe Bryant, Kevin Garnett.

    Per quanto riguarda gli europei, se non vuoi andare in NBA non ti dichiari per il draft, semplice, ripeto, altrimenti si creano queste trade nelle quali si scambiano diritti di giocatori e questo non è giusto. (Vedi caso Marc Gasol).

    Ti correggo sul caso Orlando Magic 1992-1993, con la prima scelta assoluta del 93 arrivò Chris Webber che venne subito scambiato con la terza scelta assoluta di Golden State dello stesso anno Penny Hardaway più scelte future.

    Per quanto riguarda James Worthy, i Lakers campioni in carica riuscirono ad ottenere la prima scelta assoluta grazie a una scelta ceduta dai Cavs 2-3 anni prima.

    Lo stesso Magic arrivò a rinforzare una squadra da 45 vittorie.

  32. alert70 scrive:

    I Lakers non hanno voglia di giocare. I Bobcats ringraziano come gli Spurs e forse i Mavs.
    Non c’è nulla da commentare se una squadra scende in campo per onor di firma.

    Da commentare ci sono le W di Portland, Houston ad ovest e Milwaukee, Atlanta ad est.

    Portland sta mettendo nel mirino la quinta piazza con OKC non troppo distante. Stanno approfittando dei cali dei Nuggets e Jazz che ovviamente si stanno complicando la vita.

    La sfida Love-Aldridge neanche ci è stata mentre a far una bella figura c’è stato Milicic. Se avesse avuto testa nei primi 2/3 anni si sarebbe tolto maggiori soddisfazioni. Comunque ha ancora tempo per migliorare.

    Love il solito pippone da statistiche. Questo rischia di rompersi per raggiungere la doppia doppia. E’ già la seconda volta che lo fa nel giro di due settimane. Non è che se prende 8 rimbalzi si offende nessuno!!! D’altronde la sola ragione di vita dei T-Wolves è la convocazione all’ASG del ragazzo con relative statistiche a supporto.

    Denver che perde ma la luce alla fine del tunnel si vede: il 24 si deciderà tutto. Questo alla fine rimarrà ai Nuggets con un bel rinnovo per poi fuggire dalle montagne. Hanno rotto i marroni.

    Comunque rischiano di non andare ai PO. A dire il vero non mi dispiacerebbe se ad andarci fossero i Grizzlies.

    Atlanta incamera una vittoria per il primo turno ai PO mentre i Bucks sbranano i Clippers pur con l’infortunio a Ilyasova. Bucks che hanno i mezzi per recuperare. Attenti perchè se si registrano questi vanno.

    • GiangioTheGlide scrive:

      Alert
      hai perfettamente ragione: Love sul decimo rimbalzo ha rischiato veramente di farsi male.
      Però Io alla fine non me la prenderei tanto con Love, ma con altri giocatori che sono stati convocati…
      Però per il quinto la vedo quasi impossibile, OKC è molto maturata come squadra, mentre Jazz e Nuggets stanno facendo di tutto per complicarsi la vita…

      • alert70 scrive:

        Capisco le statistiche ma non mi sembra sensato che un coach spinga il ragazzo a stare in campo con una gara finita solo per prendere il 9no e il 10mo rimbalzo. E se si rompeva? Tanto cosa cambiava se la striscia di doppie doppie si interrompeva? Niente ma tant’è si continuerà così.

        Non è questione di avrecela con lui. Se si convoca Duncan come premio alla carriera ci sta, ma non capirò mai perchè privilegiare Love al duo Odom-Aldridge. Non è colpa del ragazzo e non ce l’ho con lui ma non lo vedevo in quella kermesse, tutto qui.

        • GiangioTheGlide scrive:

          Comunque cercare di battere un record Nba ci può stare alla fine, e come dici Tu, la colpa non è certo dei ragazzo, che Io stimo dalla prima volta che ho visto giocare.

  33. calabrone66 scrive:

    Charlotte -Lakers.

    Beh i Lakers di stanotte sono stati sconcertanti.Premesso che quello dei Bobcats, non è assolutamente un campo facile, dai gialloviola mi sarei aspettato qualcosina in più.In alcuni tratti della partita, mi sono sembrati abulici e hanno tenuto un atteggiamento che, definire svogliato , mi sembra quasi eufemistico.
    Non so…potrebbe essere che stiano pagando una sorta di rilassamento mentale.O di stanchezza psicofisica.Questa è comunque una squadra che ha fatto tre finali di seguito e, un certo rilassamento, anche inconscio sarebbe comprensibile.Da più parti, si è spesso detto che la squadra si stia gestendo.Per carità..anche i Celtics dello scorso anno , ad un certo punto della stagione , si sono trovati a dover fare una scelta di questo tipo.Ma, c’è una differenza sostanziale.Che quella, fu una scelta obbligata dalla solita caterva di infortuni,subita dai Verdi durante la stagione.Quella dei Lakers mi sembra più apatia.Sembra quasi che si stiano “Pistonizzando”.E la pistonite è una malattia che, una volta contratta, è difficile da guarire.Molto.
    A parte gli scherzi, comunque, perdere a Charlotte ci può stare.Non più tardi di due turni fa, ci hanno rimesso le penne anche i Celtics.Con l’aggravante, per PP e compagni, che la partita gli era stata facilitata dall’espulsione di Jackson, causa uno stupidissimo doppio fallo tecnico.

  34. intowin scrive:

    Bodiroga
    Sì, sullo scambio dei Magic sapevo, la sostanza è che ebbero due 1 scelte di seguito. I Lakers avevano già MAgic e Jabbar, e poterono aggiungervi una prima scelta anch’essi.. bella botta, no?

    Sulla regola degli anni al college: io lo farei per preservare i ragazzi stessi, perchè di carriere buttate ce ne sono state tante, e per proteggere il mondo del college, che stava letteralmente morendo prima dell’introduzione dell’anno obbligatorio. Senza quella regola non avremmo visto in NCAA giocatori come Oden, Durant, Beasley, Rose, Wall, Griffin e via dicendo. E visto che l’NCAA è praticamente complementare al piano di sopra e che anche quello è un mondo che merita di andare avanti, io non toccherei la regola

    • alert70 scrive:

      D’accordo. Lo scrivevo ieri. E’ un peccato vedere dei giocatori sbranati dalla lega. Cousins è uno che nella NBA ci stà benissimo ma ha la testa di latta. Un altro anno nella NCAA a maturare con un coach di esperienza non avrebbe fatto male. Poi è ovvio che ci sono i casi di fenomeni alla James ma si contano sulle punta delle dita. Quanti hanno fatto il salto senza capirci nulla? Tanti.

      Inoltre si avvantaggerebbe la NCAA con un livello di gioco e di talento superiore. Poi cazzarola entrare a 20 anni non mi sembra una punizione esagerata. Oppure se i bambini hanno voglia di guadagnare vanno in Europa come ha fatto Jennings.

  35. GiangioTheGlide scrive:

    @Mircodiuboldo
    Roy anche ieri era in panchina in tuta, così come Camby…Camby dovrebbe tornare dopo l’All Star, per Roy bisognerà aspettare poco più…Incrociamo le dita!!!

  36. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    calabrone66

    io sono il primo che è convinto che a metà aprile questa squadra saprà cambiare approccio,su questo non avevo,non ho e non avrò mai il minimo dubbio,soprattutto quando parliamo di squadre allenate da coach jackson…

    sono anche convinto che dei lakers sani e con l’approccio giusto possono dominare ad ovest i playoff anche col fattore campo contrario.
    questione di storia recente,ma anche di logica.
    gli spurs playmaker a parte,non vincono un duello che uno contro i lakers.
    i mavs a livello di talento si avvicinano già di più ai lakers rispetto agli spurs,ma proprio rispetto ai neroargento forse gli manca quella mentalità vincente.
    forse andrebberò unite le due texane,il talento dei mavs con la mentalità degli spurs…

    ad oggi l’unica cosa che mi preoccupa davvero sono le condizioni di bynum.
    dopo averlo visto zoppicare contro i magic non puoi non pensare male,soprattutto dopo che anche contro i bobcats lo vedi abbastanza sofferente nel trascinarsi su e giù per il campo…

    bisogna pensarci bene,perchè se questo ha una ricaduta in vista dei playoff o durant i playoff allora “it’s over”…

  37. mav scrive:

    lakers veramente imbarazzanti come ha detto PJ…cmq secondo me è palese ke sia tutta una questione di motivazioni…avere talento ormai nn basta piu e le motivazioni nn si possono accendere e spegnere come una radio…le hai oppure no…e qst lakers nn ne hanno…una cosa abbastanza ovvia dopo 3 finali giocate in 3 anni e vinte 2…le ultime 2…una cosa nn da poco se considerate il fatto ke molte leggende nba nn hanno mai vinto titoli…x cui ci sta ke siano appagati…x questo secondo me è giusto cambiare qlk e ringiovanire la squadra…xke cn una squadra sulla carta meno forte ma motivata vai piu avanti rispetto ad una squadra scarica…i lakers di qst anno sono una fuoriserie senza benzina…si vede ke qnd mettono intensita sconfiggono chiunque e solo ke riescono a metterla x poche partite xke di testa nn sono concentrati…x cui io andrei a prendere se riuscissi giocatori piu giovani e motivati…4 nomi su tutti:howard,paul,d-will,melo….

  38. superlacustre scrive:

    comunque.. apri il blog e dove c’è casino chi c’è?? iyw…

  39. […] This post was mentioned on Twitter by Luca Orioli, playitusa. playitusa said: NBA – Lakers sconfitti a Charlotte, Nuggets battuti dai Rockets http://nblo.gs/eiFmS […]

  40. superlacustre scrive:

    scusa mav i primi 3 come fai a prenderli?

  41. alert70 scrive:

    Lakers

    Una domanda: il 24 si chiude la finestra e non si sa se Melo e gli altri potenziali FA si sposteranno. Se in casa Lakers sono preoccupati delle condizione di Bynum non sarebbe saggio tradarlo?

    Ovviamente non sono nello spogliatoio ma se ci sono dubbi sulla tenuta fisica non sarebbeil caso di tradarlo con Artest e prendersi il duo Melo-Nenè? Ovviamente se le parti si mettessero d’accordo. I Nuggets avrebbero qualcosa di valido in cambio mentre i Lakers avrebbero un centro fisico e un talento pazzesco. Certo in difesa perderebbero un pò ma vorrei vedere le avversarie preoccuparsi di Kobe-Melo-Gasol-Odom contemporaneamente in campo.

  42. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    mav

    non la penso assolutamente come te.
    l’unica cosa dove posso essere d’accordo,l’ultima parte…

    più che di gente giovane e motivata questa squadra ha bisogno di gente fisicamente affidabile…

    kobe ha quasi 33 anni,ormai non si può rischiare di buttare anche un solo singolo anno di questa sua parte finale di carriera per le condizioni fisiche tutt’altro che affidabili di un singolo giocatore importante come bynum…

    quindi è un rischio stravolgere questo roster scambiando un bynum per un anthony,magari mettendoci in mezzo uno scambio artest con un lungo che riporti sempre la rotazione a tre.
    però rischi di più se ai prossimi playoff oltre a melo che non arriva,non hai neanche lo stesso bynum per infortunio…

    ma questa fortunatamente è una decisione che spetta ai lakers che sapranno meglio di tutti in che condizioni fisiche sta messo oggi bynum.
    mi fido di loro,se tentano di scambiare bynum lo fanno solo perchè sanno che il rischio di ricaduta è altissimo,altrimenti non lo farebbero mai.
    ecco perchè bisogna fare una scelta importante,ma va fatta…

  43. superlacustre scrive:

    no alert per il bene della nba è meglio che melo vada altrove… in caso contrario molti utenti del blog prenderebbero seriamente in considerazione l’ipotesi del suicidio.

  44. mav scrive:

    liberando spazio salariale x qnd saranno free agent(2012 mi pare)…x loro nn mi riferivo a quest’anno…a parte melo ke è in scadenza…tanto cn una squadra senza motivazioni nn vinci…prendi giocatori motivati,ke ti fanno spendere poco nell’immediato…cmq continui a lottare x il titolo e poi provi a prendere tra1-2 anni un top ten da affiancare e poi sostituire kobe e x altri 6-7 anni sei apposto..

  45. intowin scrive:

    Gallo
    ma se il rischio di ricaduta è, come dici tu, “altissimo”, che i Nuggets sono scemi a prenderselo? Esiste per fortuna la pratica delle visite mediche, e se a Denver appureranno per l’appunto che Bynum è zoppo e non sarà mai al 100% non credo facciano lo scambio per farvi un favore. Questo premettendo che non credo i medici dei Nuggets siano più fessi di quelli di LA, nè che Buss gli passi la bustarella sotto il tavolo

  46. valemba scrive:

    gallo=bird sei proprio un poraccio guarda…

  47. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    intowin

    parlo di ricaduta momentanea…

    i lakers che puntano a vincere oggi il titolo visto l’età dei vari kobe,odom,gasol,fisher e artest,non possono dipendere dalle condizioni fisiche di bynum che sono sempre a rischio ricaduta…

    poi ovvio,nessuno parla di infortuni così gravi che possono addirittura compromettere l’intera carriera…

  48. Alfredo scrive:

    Ecco big 0, perfetto, i nuggets prenderebbero solo un bynum sano…! io comunque ancora non avrei capito artest per quale lungo verrebbe scambiato, continuo a non vederlo come scambio fattibile e i giorni passano!
    Bodiroga
    la tua riforma di ieri è da applausi, la condivido in pieno, dovremmo raccogliere firme, ma anche gli aggiustamenti di alert mi sembravano perfetti! chissà stern cosa ne penserebbe…

  49. superlacustre scrive:

    ma infatti alert pensa se miami da subito non vince il titolo… sarà un’estate di fuoco in florida..

  50. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    sembra che stiamo parlando di extratterestri o comunque di cose nascoste…

    ma guardate che i nuggets come tutte le altre 28 squadre nba sanno benissimo che bynum è un giocatore che dopo tutti questi anni di interventi è sempre a rischio ricaduta.
    nessuno nasconde niente a nessuno…

    semplicemente i lakers che puntano a vincere adesso non possono correre il rischio di ritrovarsi poi un bynum che ad aprile è ko,visto che in quest’ultimo periodo sembra sofferente,cosa che non dava la sensazione di poter essere fino a qualche giorno fa…

    si tratta di prendere una decione importante.
    questa adesso dipende dai lakers,poi una volta che magari avranno deciso di non correre il rischio bynum/ricaduta allora spetterà ai nuggets fare la loro scelta,sempre se i lakers vorranno eventualmente scambiare bynum con i nuggets…

  51. alert70 scrive:

    Qualcuno sa se Haslem ritornerà in tempo per i PO o è fuori per l’intera stagione? Perchè visto come sono conciati nel ruolo di centro la sua presenza sarebbe importante anche se sottodimensionato.

  52. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    superlacustre

    gli heat sono la squadra che più tremerebbe in caso di scambio melo-bynum…

    mentre i celtics sarebbero i più felici di tutti…

    ma ripeto,i lakers qualsiasi cosa faranno,non la faranno pensando agli altri ma semplicemente pensando a loro stessi.
    bynum lo scambiano solo se non hanno certezze che possa finire senza ricadute la stagione.
    queste scelte sei costretto a prenderle quando la tua superstar ha 32 anni e prende 25 milioni all’anno.
    perchè tu tutti quei soldi non li dai ad un giocatore se non punti a vincere il titolo adesso…

  53. gatzu83 scrive:

    IYW e dwyanewade32008

    Per me non ci sono problemi particolari con voi, non condivido i vostri modi, ma ognuno ha il suo carattere e ne risponde, mi piacerebbe che si rimanesse su toni più pacati perchè fondamentalmente si parla di un gioco e di quello si dovrebbe discutere, e mi dispiace che spesso si perdano maree di post in discussioni che non hanno come principale argomento il basket, ma questo vale anche per altri e in certi casi anche me!

    Piuttosto tornando a ieri si discuteva della lega e del suo equilibrio!
    Alcuni sostenevano che questa lega si vanta di dare l’opportunità a tutti di vincere allo stesso modo, ecco secondo me il difetto è qui, questa è solo una facciata come in tutte le leghe del mondo.
    Alcuni parlano di un cap rigido, questo sicuramente eviterebbe un ammasso di talento esagerato in una sola squadra, però secondo me non permetterebbe realmente a tutti di competere, perchè da che mondo e mondo la differenza la fanno i presidenti e i soldi che sono disposti a metterci!!! Già ora ci sono squadre sotto il cap che volontariamente non ci arrivano e non solo, approfittano dei soldi della luxury altrui per mantenere le franchigie!!!!!Chi ci assicura che questi proprietari anche con un cap fisso lotterebbero per rendere competitive le loro squadre??????

    In poche parole il mio discorso è, volete le pari opportunità e l’equilibrio fra tutte le franchigie???? bene, allora fissiamo una cifra (direi 65 o 70M) che è sia pavimento che tetto di spesa, ovvero tutti gli anni devi spendere tot, non un dollaro in meno, non uno in più e i contratti dei giocatori fissi con una durata max di tre anni!!! Solo così si possono avere pari opportunità!!!!!

    Ma siamo sicuri che queste siano le volantà degli owner e soprattutto della lega???????

  54. kahuna scrive:

    gli ultimi rumors sono
    The Nuggets offered Anthony and Chauncey Billups to the Knicks for Danilo Gallinari, Raymond Felton, Eddy Curry and at least one first-round pick.

  55. bodiroga88 scrive:

    Grazie Alfredo!!!

    Il mondo NBA sta andando avanti, il regolamento deve adeguarsi. Perchè negli ultimi anni sto vedendo troppe porcate che non mi piacciono.

  56. kahuna scrive:

    gallo
    i tuoi discorsi sono tutti giusti, in linea di principio…
    se non fosse che gli scambi si fanno in due…e se voi rinunciate a bynum perchè è sempre rotto, gli altri so stronzi che si prendono uno rotto?!?!?!?

  57. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    kahuna

    ma infatti poi spetterà ai nuggets fare le loro scelte…

    l’unica cosa,che bynum non è diventato un giocatore a serio rischio ricaduta da un momento all’altro.
    quindi se gli andava bene prima gli va bene anche adesso,se non gli andava bene prima non gli andrà bene neanche adesso…

  58. brazzz56 scrive:

    bà..partiam sempre dal presupposto che melo a giugno se ne va gratis,ergo i nugg non han certo il coltello dalla parte del manico..quel che arriva arriva.
    sulla nottata..llakers francamente ridicoli.va bene non averne voglia,ma così esagerano.la tonnara a ovest è spettacolosa..credo giustizia vorrebbe restasseo fuori jazz e nugg per far posto a blaz e grizz..i primi xke han troppa sfiga, i secondi x la volgia che ci stan mettendo.a est direi che le 8 più o meno son quelle,tranne vedere i bobcats..i pacers son sempre in grado di sorprendere in negativo..è una questione di tradizione….

  59. inyourweis scrive:

    mircodiuboldo

    Tutto per te…scena comunque spassosissima

  60. michele scrive:

    “Boston che per una combinazione fortunosa di uno scambio fatto molti anni prima si ritrovò a scegliere con la numero 2 nell’86 quando era già squadra da titolo, Lakers che ebbero più o meno la stessa fortuna prendendo con la 1 Worthy (correggetemi se sbaglio).. e potrei andare ancora avanti. ”

    No guarda Big O, è meglio che ti fermi, perché se pur di difendere la tua squadra del cuore tiri in ballo i morti ( per la cronaca, il giocatore scelto dai Celtics al pick 2 morì poche ore dopo il draft in circostanze tragiche, si chiamava Len Bias ed era un fenomeno) è meglio che ci risparmi quelle che a tuo parere sono state le “combinazioni fortunose”…..

    Tra l’altro il diritto ad acquisire quella scelta fu acquisito da Auerbach dando via Gerald Henderson ( che non era certo uno qualsiasi, la sua steal nelle finals 84 fu decisiva) ai Sonics, quindi non era certo stata chissà quale botta di culo, ma una precisa scommessa di Red: sacrificare qualcosa nel presente per garantire il futuro alla dinastia Bird.

    Faccio un appello a tutti: scrivete sempre che Duncan agli Spurs non è stata una botta di fortuna ma una lungimirante mossa della illuminata dirigenza texana, altrimenti non oso pensare quali altri perle e sballati paralleli toccherà sorbirci dai difensori d’ufficio dell’orgoglio sperone eheheheheh.

  61. soriano scrive:

    Qua si discute di basket NBA non di filmati amarcord su Bud Spancer. Ergo sei pregato di andartene a fare in culo.

    • inyourweis scrive:

      soriano

      Che nn lo sai che Bud Spencer, come Vittorio Gassman, era un grande cestista da giovane? Ahah…ciao bello, scusa se ti lascio, ma me ne devo rapidamente andare affanculo

  62. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    “bà..partiam sempre dal presupposto che melo a giugno se ne va gratis,ergo i nugg non han certo il coltello dalla parte del manico..quel che arriva arriva”

    vero anche questo brazzz…

    sono scelte che uno fa.
    quante volte abbiamo visto giocatori reduci da anni di problemi fisici eppure avere grande mercato lo stesso.
    vedere il real con kakà,l’hanno pagato 70 milioni nonostante negli ultimi anni aveva avuto diversi problemi fisici…

    sono scelte.
    i lakers se decidono di scambiare bynum avranno le loro ragioni,così come se decidono di tenerselo.
    idem i nuggets,se i lakers gli dovessero proporre uno scambio,se lo accettano avranno i loro motivi.
    che possono essere che bynum se sta bene può fare grandi cose,oppure che per melo non hanno avuto offerte migliori,quindi preferiscono sempre rischiare con bynum piuttosto che prendere giocatori più affidabili fisicamente ma non così talentuosi,il tutto ben sapendo che tanto melo lo perderanno comunque…

    sono scelte,punto,nessuno regala niente a nessuno,tutti agiscono a seconda dei loro interessi…

  63. inyourweis scrive:

    Gatzu

    Guarda, già ad ora nn c’è nessun proprietario che spenda meno di 50 milioni di euro annui in salari. Anche io ho pensato ad un cap fisso con poche e contenute eccezioni, una soglia massima spostata verso l’alto (quindi nn 58 milioni, ma almeno 70)

    Per la soglia minima è più problematica, sono d’accordo in linea di massima a metterla, ma deve essere bassa: metti il caso dei Thunders di un paio di anni fa, che accumulando prime scelte ovviamente nn potevano avere contratti alti, ma solo contratti da matricole. Nè puoi impedire ad una squadra (tipo i Knicks dello scorso anno) di accumulare contratti in scadenza, per poi andare all’attacco dei F.A..

    Diciamo che si può mettere una regola per cui, ad esempio, nel corso di 3 o 4 stagioni nn puoi spendere meno di tot (in 3 o 4 anni ti capiterà qualche buon F.A., o l’estensione di una tua prima scelta…)

    Per il resto, ripeto, a me i toni alti nn disturbano, nè disturba prendersi per il culo. Mi disturba la gente che campa in aria teorie bizzarre solo per nn ammettere che nn sa dove sta andando a parare, o chi infarcisce i posts solo con gli insulti, senza un minimo di contenuti. E nn è il mio caso

    Superlacustre

    Mi dispiace che tu nn abbia letto i posts di ieri, ma d’altronde con quel soprannome nn mi aspettavo nulla di obbiettivo da parte tua. Quindi hai la mia benedizione, puoi fare il Ghedini della situazione. Io ripeto solo che la fortuna del Gallo è stata quella di scrivere certe cose a notte fonda, altrimenti sarebbe stato ricoperto di una merda tale da farmi sembrare il suo migliore amico

  64. kahuna scrive:

    weis
    il problema del cap rigido riguarda soprattutto squadre come i thunder da te citata…
    avevano una maniata di giocatori scelti al draft…con contratti da rokie…che non intasano il cap…
    poi durant westbrook e green esplodono, devi rinnovarli a cifre importanti…e a quel punto devi rinunciare a qualcuno…e così si va a farsi benedire il principio di draft che le squadre più scarse prendono i giocatori migliori…perchè a quel punto devi rinunciare a uno di quei migliori…

  65. superlacustre scrive:

    non ti risentire weis è solo che come c’è del casino in un modo o nell’altro c’incastri sempre… comunque i post li ho letti bene o male tutti e devo dire che non ci trovo niente di eclatante. poi se tutti la dobbiamo pensare sempre alla tua maniera facci un fischio e scriviamo tutti post filoweissiani. ok?
    che hai col mio nick? bhò, che poi… senti da che pulpito viene questa affermazione….

  66. dwyanewade32008 scrive:

    kahuna

    Se questa è l’offerta dei Nuggets penso che Gallo sia già impacchettato!!!

  67. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    michele

    guarda che la scelta duncan fu tutta calcolata dagli spurs…

    per prima cosa popovich a inizio stagione 96/97 spaccò in due robinson,poi buford con la forza del pensiero fece vincere la lottery agli spurs…

    perchè dobbiamo togliere meriti agli spurs?

    anche l’asterisco di phil jackson,sempre meriti degli spurs sono,questo phil jackson doveva saperlo.
    il lockout fu ochestrato da buford,che così facendo ha ridotto a sole 50 gare la r.s.,quindi ha reso atipica quella stagione nba,il tutto a finchè gli spurs fossero avvantaggiati da quella situazione.
    se non è genialità questa…

  68. intowin scrive:

    Che palle Michè, a volte sei proprio pesante però lo sai? Ogni volta che si tirano in ballo i Celtics per qualsiasi motivo, anche senza che si dica nulla di negativo su di loro, devi sempre metterti a fare l’offeso e sparare a zero mettendo in mezzo cose che non c’entrano assolutamente nulla.

    Io parlo del meccanismo del draft, che comunque non può escludere al 100% che una sqaudra forte scelga in alto per disparati motivi (infortuni, scambi ecc) e tu mi tiri in mezzo che Bias è morto poco dopo? Il mio era un discorso COMPLETAMENTE diverso

    “Faccio un appello a tutti: scrivete sempre che Duncan agli Spurs non è stata una botta di fortuna ma una lungimirante mossa della illuminata dirigenza texana”. ma se io sono stato il primo a tirare che per San Antonio si è trattato di una combinazione fortunata, che senso ha tacciarmi di faziosità?

    A volte non capisco, si tenta di parlare di basket e poi qualcuno puntualmente cerca di sviare il discorso, spostandone l’asse e distorcendo completamente il significato dei post altrui. Alla fine è un meccanisco che stanca ragazzi, e dai su…

  69. kahuna scrive:

    dwyanewade32008
    lo penso anche io…
    sinceramente capisco billups che scadrà e farà spazio per (eventualmente) chris paul…non riesco a capire la fretta dei knicks di prendere anthony ora…ma aspetta l’estate e prenditelo a gratis senza perdere niente e usagli asset che risparmi per altri scambi…
    evidentemente hanno paura che i nuggest lo danno a chiunque altro pur di guadagnarci qualcosa

  70. intowin scrive:

    Vabbè Gallo, se poi ti presti anche tu a certi giochini allora qui è davvero notte fonda.Vi saluto va, tanto qui è impossibile fare discorsi sensati senza che qualcuno ti metta in bocca parole mai pronunciate. Divertitevi..

  71. superlacustre scrive:

    ghedini? ahhhh l’avvocato del berlusca. ahahahhaahahahahahahaahahhahhahahahaha.

  72. alert70 scrive:

    Bud Spencer

    Io sapevo che era un nuotatore di livello. Fu il primo italiano a scendere sotto i 60 secondi nello stile libero. Non vinse mai medaglie a livello olimpico.

    Michele

    Quello degli Spurs fu un caso di culo pazzesco. Bastava che Robinson giocasse 15 gare anzichè 6 per vedere TD da un’altra parte. Poi a prescindere dal primo titolo è brutto non ricordare che scegliere Ginobili alla 58 nel 1999 quando tutti pensavano che Giricek fosse migliore o prendere Parker alla fine del primo giro fu una genialata. Insomma diamo i giusti meriti.

    Carmelo basta che si muove. Poi lo “guferò”. Scherzo. Se si profilasse il trasferimento per Danilo non so quanto piangerebbe!!!! Cazzarola ha accettato NY pur in un sistema allucinante. Però scherzi a parte andare a Denver potrebbe dargli l’opportunità di crescere e diventare un leader. In teoria senza Melo e Billups avrebbe 30 gare per far vedere quanto vale.

  73. kahuna scrive:

    ma io non capisco tutte queste lamentele sul draft…
    nel draft di rose e beasley i blazers arrivarono ad “una cifra”(chi conosce bene il meccanismo del draft miha capito) da prendere la prima e quindi uno dei 2…che sarebbero stati sommati a roy (scelto alla sesta) e oden (alla prima, ma immaginate se avessero scelto durant)…quindi avrebbero rafforzato una squadra già forte,ma che non vedeva i playoff dai tempi dei jailblazers…

    e aggiungo
    sappiamo tutti che ad ovest la lotta per i playoff è durissima…ebbene quella che arriva nona (una tra utah, portland, denver, new orleans, memphis ecc..) avrebbe comunque(con una botta di culo clamorosa) prendere la prima scelta…
    è il draft, è una lotteria con qualcuno che ha 250 biglietti su mille e una che ne ha 5 su mille…può capitare di tutto

  74. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    intowin
    “A volte non capisco, si tenta di parlare di basket e poi qualcuno puntualmente cerca di sviare il discorso, spostandone l’asse e distorcendo completamente il significato dei post altrui. Alla fine è un meccanisco che stanca ragazzi, e dai su…”

    purtroppo questo accade quando certa gente agisce così.
    tipo ieri,si parlava di basket,di trade o di salary cap,all’improvviso spuntano i soliti commenti “poco obiettivo” “kobe è tuo fratello” “buss è tuo padre” ecc.

    dimmi che senso ha discutere con gente così?

    puoi farlo solo rispondendo alla stessa identica maniera.
    ma questo ti va di farlo una volta,magari due,ma dopo un pò ti stufi,perchè offendere le persone dietro tastiera è da semplici coglioni…

    comunque il mio discorso spurs non era rivolto a te,perchè tu sei un tifoso spurs equilibrato,che non deve sminuire un phil jackson solo perchè ha parlato male degli spurs…

    che poi phil jackson lo reputo sempre un genio.
    semplicemente perchè le sue dichiarazioni anche a distanza di 12 anni danno ancora fastidio.
    se voleva colpire con le sue dichiarazioni sull’asterisco diciamo che gli è riuscito, a giudicare dai vari commenti letti su questo blog in quest’ultimi anni…

  75. kahuna scrive:

    alert
    bud spence anche ottimo pallanuotista

  76. gatzu83 scrive:

    IYW

    lo so che mettere un pavimento così alto è semi impossibile, ma proprio per questo è impossibile avere una lega perfettamente equilibrata!!!

    Ci saranno sempre presidenti taccagni e presidenti spendaccioni, anche col cap rigido e da queste situazioni ne verranno sempre favoriti i presidenti spendaccioni, bisognerebbe obbligare chi entra lega come owner a mettere da subito una certa disponibilità economica!!!
    Per quel che riguarda le squadre con tanti giovani, che a cap fisso nel momento del rinnovo diventano problemi, ho proposto apposta contratti lunghi massimo tre anni, in modo che le società abbiano la maggior flessibilità possibile e possano programmare per tempo le scelte da fare!!!!

  77. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    comunque io quoto tutte queste cose:

    david robinson con un altra testa sarebbe stato il migliore di sempre,non ci sarebbe stato un magic o jordan a tenere botta.
    se gli spurs non avessero fatto la cazzata scola a quest’ora la nba sarebbe chiusa.
    bowen era un onesto giocatore.
    buford e popovich sono due onesti lavoratori che possono permettersi di criticare la trade gasol per poi andare a prendere jefferson dai bucks in quella maniera,tanto resterebbero sempre onesti.
    i lakers con kg sano avrebbero sicuramente perso le finals 2009.
    phil jackson è un coach sopravvalutato,perchè se vinci 11 titoli questo sei,un coach sopravvalutato.
    ha vinto con jordan,shaq e kobe,mentre un popovich in squadra aveva solo un duncan(poverino)
    gallinari per una partita da 7 punti è giocatore senza palle.
    mentre bargnani solo per i discorsi del tipo roma ladrona non può essere definito un giocatore dal grande carattere.
    lebron può fare quello che gli pare della sua vita,mentre kobe nel 2007 era un palle mosce semplicemente perchè preferiva andare ai bulls,squadra da 40 vittorie,che per arrivare a lui avrebbero ulteriormente indebolito il roster…
    i magic versione 2009 che persero la finale contro i lakers erano più scandalosi dei cavs 2007.
    anche senza la rissa di gara 4 tra suns e spurs gli spurs sarebbero passati lo stesso al 100%.
    in più squalificare un giocatore perchè dalla panchina mette piede in campo fa parte delle regole,quindi lecito e giusto,mentre spendere 40 milioni oltre il limite fa parte delle regole ma non è giusto…

    potrei andare avanti,ma direi che basta essere d’accordo su questi punti per potersi umiliare.
    vedo tutto,incoerenza,pro spurs e anti lakers,ma però si è sempre neutrali…

  78. bodiroga88 scrive:

    kahuna

    Eh si, 4/5 della combinazione dei Blazers era quella giusta. Differiva solo l’ultimo numero, ma Portland è andata a nulla da Derrick Rose.

  79. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    gatzu83

    provi a rispondere a uno che alla prima critica che farai agli spurs o al primo commento pro lakers te la metterà sul personale…

    contento te…

  80. GiangioTheGlide scrive:

    Visto che oggi non si parla degli italiani…
    Facendo un po’ di giri su internet ho scoperto una cosa che naturalmente tutti sapranno, meno che Io…
    I raptors hanno draftato Hibbert per arrivare a Jermaine O’Neal…Pensate cosa erano adesso i Raptors, e anche Andrea…

    • alert70 scrive:

      Non si fidavano di Hibbert e volevano spingere Andrea a misurarsi con O’Neil. Del tipo: questo è un centro, vedi di imparare. Dei fenomeni soprattutto considerando che Jermaine era in parabola calante da tempo mentre Hibbert era una scommessa pur sempre scambiabile nella peggiore delle ipotesi. Inoltre volevano capitalizzare subito puntando ai PO. Insomma una “scelta lungimirante”!!!!!

      Certo il duo non sarebbe stato male.

      Ora c’è Ed Davis che sembra promettere bene. D’altronde fatta la cappellata hanno cercato di rimediare.

      Ti dico di più: Bargnani gli ha creato una marea di problemi! Lo vedevano come centro, lo vedevano compatibile con Bosh e per questo hanno buttato nel bagno 4 anni ritrovandosi con nulla in mano.

  81. michele scrive:

    big o il mio ultimo paragrafo era chiaramente un paradosso.

    per qualsiasi tifoso celtics è inaccettabile parlare di fortuna in rapporto al draft 86, tanto più che il diritto a quella scelta fu ottenuto anche grazie alla cessione di un membro chiave della squadra campione dell’84, non certo grazie al tanking…..quindi da qualunque parte la rigiri, hai fatto una cazzata a menzionare boston in quel discorso, punto e basta.

    • intowin scrive:

      caro michele
      Henderson nella Boston 83-84 era il sesto giocatore per minutaggio, e segnava 11 punti a partita. i giocatoru chiave di quella squadra si chiamavano Bird, McHale, Parish, Johnson, Maxwell, e in più c’era un giovane Danny Ainge. è come se Boston scambiasse Davis a Toronto e fra due anni si ritrovasse con la prima scelta. non è fortuna questa? Poi ti ripeto, che Bias purtroppo abbia fatto la fine che ha fatto è un altro discorso. Il punto è che ogni volta che ci sono di mezzo i Celtics tu perdi completamente il lume della ragione, e attacchi a testa bassa. Sono sicuro al 100% se anzichè i Celtics la squadra in questione fossero stati i Lakers mi avresti dato pienamente ragione. Ora basta con questa polemica, perchè il mio discorso di partenza era un altro e inevitabilmente siamo arrivati a parlare di qualcosa che non c’entra assolutamente nulla

  82. alert70 scrive:

    Salary cap

    Niente è perfetto. Però se si può eliminare un pò di difetti non sarebbe male. Cap rigido, minimo investimento in 4/5 anni o contratti di durata triennale…. va tutto bene basta che si faccia.

    Anzi ad essere stronzi la NBA dovrebbe dire: vuoi essere un proprietario bene. Spendi altrimenti a casa. Tutti quelli che fanno gli spilorci non entrano.
    Per dire i Kings hanno il monte salari più basso della lega e avendo spazio possono entrare con forza nel mercato delle free agency. In una NBA diversa Stern dovrebbe spingere i fratelli Maloof ad investire. Fortunatamente sembra che ne abbiano l’intenzione.

    Vedremo se lo faranno anche i T-Wolves che sono nella medesima situazione. Questa è una lega dove gli incassi e i costi i sono altissimi. Apprezzo chi spende perchè ci prova, meno quelli che pur con una squadra di livello non fanno nulla per crescere e puntare all’anello. Vedi i Clippers che sfasciano di continuo un giocattolo interessante.
    Vedremo che combineranno quest’anno.

  83. gatzu83 scrive:

    Gallo

    finchè si parla di basket parlo con tutti indistintamente

  84. michele scrive:

    giangio, io lo sapevo di hibbert eheheh. anche perchè è stata una mossa molto intelligente del gm di indiana, un certo larry bird…..

  85. kahuna scrive:

    ecco…michele, questa te la potevi risparmiare :P
    bird come gm è qusi peggio di jordan come propietario…ahahahaha

  86. brazzz56 scrive:

    michele
    che henderson fosse l’anello debole di quei celtici lo sanno tutti..io quelle serie le ho viste in diretta,dammi credito..quela famosa palla recuperata fu una vaccata di worthy,e costò un titolo ai lakers..bias..ottimo prospetto,ma come chiunque sarebbe stato da vedee..poi che sia stata una tragedia immane è evidente..parlandi degli speroni quoto gallo..e ggiungo..far finta che robinson sia ancora infortunato e non farlo rientrare,da SANO,nelle ultme 20 partite non è vergognoso,è lungimirante…

  87. Giulio scrive:

    Sembra alla fine che NEW YORK abbia rifiutato di mandare Felton, Gallinari, Curry + scelta a Denver per Melo e Billups!

    Ragazzi, questo mi sembra un attestato di stima non da poco nei confronti del Gallo, ma anche di Felton!

  88. brazzz56 scrive:

    oppure sanno che melo lo prendono gratis a giugno..al che lo spazio x il gallo è da inventare…

  89. Giulio scrive:

    Brazz verissimo quanto dici, però penso che dopo l’anno scorso e lo smacco per LeBron Walsh e Dolan ci vogliano andare con i piedi di piombo!

    E quindi se c’è l’opportunità di prenderlo il prima possibile, senza sacrificare troppo, lo prenderanno…Anche perchè Chicago, Rockets, Mavs e Nets sono sempre in corsa

  90. inyourweis scrive:

    Gallo

    Beh, tutto sommato mi aspettavo un po’ più di coraggio da parte tua. Ma, tantè, se davvero avessi le palle, non ribalteresti la realtà come hai fatto

    “purtroppo questo accade quando certa gente agisce così.
    tipo ieri,si parlava di basket,di trade o di salary cap,all’improvviso spuntano i soliti commenti “poco obiettivo” “kobe è tuo fratello” “buss è tuo padre” ecc.”

    Ti ricordo la cronologia della cosa, usando alcune delle tue perle di ieri

    1-“ad esempio non puoi permettere che una squadra che per anni ti arriva ai playoff vincendo sempre tra le 55/60 partite,poi solo per un infortunio possa improvvisamente lottare alla pari per avere la prima scelta con squadre che magari per anni i playoff li hanno visti col binocolo…
    perchè nessuno sottolinea mai questo?…”

    2-“tipo un esempio,una squadra che resta competitiva per parecchio tempo,almeno per qualche anno non dovrebbe avere la possibilità di poter sperare nella prima scelta…”

    3-“ripeto,una lega equilibrata non dovrebbe permettee che un duncan vada a finire negli spurs di robinson solo perchè quest’ultimo si è momentaneamente infortunato…
    così difficile ammetterlo?”

    4-“il caso spurs 97 capiterà 1 volta ogni 100,ma non dovrebbe poter capitare neanche quella sola volta.
    questo se si vuole avere una lega il più equilibrata possibile…”

    Scusa, chi è ossessionato da chi? Se tu citi gli Spurs, io ti rispondo sugli Spurs. Ora, capisco che per uno come te sia un concetto difficile, ma se avessi almeno la terza media, capiresti che c’è una cosa chiamata “calcolo delle probabilità”, per il quale puoi ridurre al minimo la probabilità che un evento accada, ma nn lo puoi escludere del tutto. Se la vuoi mettere così, allora chi compra più biglietti della lotteria, avrebbe diritto a vincere, invece magari capita che vinca uno stronzo che ne ha comprato uno solo, e pure per caso

    Ora, come la vogliamo risolvere questa cosa? Sono già intervenuti più volte per abbassare al minimo le possibilità che una squadra, magari esclusa dai P.O. per un soffio, vinca la Lotteria. Esiste però una cosa chiamata “casualità”, che purtroppo o per fortuna nn si può eliminare. Ma sono sicuro che Stern aspetti con trepidazione una tua chiamata, per farsi svelare il tuo geniale metodo per risolvere la questione

    Sul fatto poi che una squadra, solo perchè è stata competitiva per tot anni, nn abbia diritto ad un pick alto…oh, se proprio nessuno ti ha fatto i complimenti per questa trovata, te li faccio io. Visto che ci sei però, fai anche uno squillo a chi è passato da 100 a 0, come i Bulls del ’99, i Cavs quest’anno, i Pistons degli ultimi due anni, sono sicuro che abbraccieranno la tua proposta come se fosse un figlio ritornato dopo molto tempo

    La tua vigliaccagine ( a proposito dei “coglioni da tastiera”), ti permette di attribuirmi cose che nn ho mai detto (tipo Bowen onesto, quando io ho sempre e solo detto che era poco obbiettivo parlarne come un semplice picchiatore, senza vedere la sua eccellente tecnica difensiva), o di additarmi come che inventa chissà quali teoremi (che con Scola gli Spurs avrebbero potuto essere la squadra da battere, mi sa che nn lo penso solo io).

    Ma tant’è, quello che hai poi scritto sui miei pronostici (come se io avessi tempo di consultare i siti delle scommesse, che mi fanno pure vomitare), che tra l’altro sbaglio a tonnellate (anche stanotte 4 su 6), mi conferma solo quanto tu abbia rosicato

    Ora senti, continuerei ad umiliarti per un altro paio di ore se la cosa ti fa piacere, ma debbo uscire. Dammi quindi qualche ora di break, trova qualcosa di realmente intelligente da dire, e poi ne riparliamo, ok? Anche perché vincere così facilmente non mi da alcuna soddisfazione

    Ciao Caro

    PS:riguardo ai miei viaggi, ti assicuro che sono un morto di fame. Ma invece di farmi le pippe davanti alla Tv guardando i Lakers, i pochi soldi che faccio cerco di farlo fruttare in un qualcosa che mi arricchisca davvero

  91. dwyanewade32008 scrive:

    Gallo

    Ti trovo quasi poetico..
    Ma ricorda,ogni santa volta che qua nasce una polemica e io,o altri,arriviamo all’esagerazione,è perchè qualche laker spara le sue teorie a senso unico.
    Tutto quello che hai citato nel precedente post,a parte quelle che possono essere considerate boiate micidiali (vedi Robinson),sono solo esasperazioni di opinioni atte a contrastare la filosofia di “vita” nel blog del tifoso medio lakers,cioè fottersene di tutto il resto,andare a senso unico e mandare a fanculo l’obbiettività.
    Ieri per rispondere a Giulio ho scritto un romanzo,penso che sia il caso di postarlo nuovamente.

  92. dwyanewade32008 scrive:

    “Giulio

    Hai totalmente frainteso,chi non capisse che io mi pongo in un certo modo di proposito è sicuramente un deficiente.
    Per prima cosa,io non tifo Miami,almeno non a discapito di Boston,una cosa del genere me l’avresti potuta dire contro i lakers,ma contro Boston che Miami vinca o perda mi è totalmente indifferente.
    Il mio giocatore preferito è Wade ma,a differenza di tanti in questo forum,non mi sono mai sperticato in lodi inutili,non lo ficco in mezzo in qualsiasi discorso e soprattutto,non lo tifo!!!
    Per quanto riguarda Bargnani,ho cominciato ad insultarvi in merito a questo discorso.
    Inizialmente,se ben ricordi,c’era chi era d’accordo con me,e addirittura dice che innalzo il livello tecnico del blog,e chi controbatteva,ma ahimè senza dare giustificazioni alle cose che scriveva.
    Il punto è che,io non credo che Bargnani sia un fenomeno,non mi piace Bargnani e dio mi fulmini se mi piacciono quelli come lui.
    Ma non sopporto e ripeto non sopporto questo inutile e fastidioso modo di sopravvalutare il Gallo.
    E’ qua che esco davvero di testa,non controargomento nemmeno più,perchè dopo che (a questo punto aggiungerei a parer mio) ho dimostrato e supportato con cifre e tesi tecniche la mia opinione,mi si è risposto in maniera pedestre dandomi statistiche idiote e ricordi di un jumper lontano nelle notti di un’estate italiana.
    Allora qua che devo fare? devo lasciare che la gente (tu in questo discorso ci stai a fare ben poco in quanto non eri in quel discorso) si crogioli nelle sue stesse minchiate?
    Devo cercare di farmi “smerdare” da due idioti della tastiera che scelgono uno sport da seguire tirando il dado e informandosi su wikipedia per commentare?

    I tuoi discorsi non sono infondati,si vede che non sei un cretino,ma ancora per questo ti sopporto ancora meno,perchè,per un motivo o per un altro,quando si parla di certi argomenti,salta fuori un’inobbiettività da tifoso sfegatato,che in un forum non ci sta a fare niente,perlomeno non in questo forum.

    Anche altri,totalmente avulsi da questo discorso,che non si lasciano prendere dalla conversazione,hanno sottolineato come le soventi critiche a Bargnani dopo buone partite,e le lodi o le ancor più fastidiose giustificazioni al Gallo dopo partite buone/di merda non ci stiano a far nulla.

    Il forum è a netta maggioranza Lakers? fanculo e siate obbiettivi
    Il forum è pieno di “tifosi” di Danilo? fanculo e siate obbiettivi

    Io preferisco esser saccente,e il mio livello di(passate il termine) incommentabilità e saccenza è stato direttamente proporzionale alla decadenza di questo forum,con nuove personalità totalmente fuori,e con dei reietti del vecchio forum che,a quanto pare,qua spadroneggiano.
    Il messaggio di questo commento è più che chiaro,ed è chiaro anche che molti di voi si sentiranno toccati, ma che,giustamente e da idioti patentati,negheranno anche a se stessi e tireranno avanti a troiate.”

    Il messaggio è,tutti possono tifare una squadra o un giocatore,tifare significa aver a cuore l’andamento della suddetta squadra o giocatore, NON giudicare questi i migliori in tutto e per tutto.
    E’ una cazzata,si può sperare che vincano,difendere quando vengono ingiustamente attaccati,ma difendere a prescindere no,lodare a prescindere no,escludere la ragione mentre si esprime un concetto assolutamente NO!

  93. superlacustre scrive:

    vi rendete conto che da queste situazioni non ne usciamo mai?
    il problema di questo blog sono i lakers i tifosi dei lakers e tutto quello che concerne i lakers, chi ne parla bene e chi ne parla male.. guai fare battute sfottò ed altro… ed anche quello stucchevole giudicare le persone senza conoscerle, da dietro una tastiera poi, fa di qualcuno qua dentro un semidio che adesso però ha rotto un pò le scatole. ve lo dico sto blog sta diventando peggio di sportmediaset e ho detto tutto…

  94. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    iyw

    cose intelligenti tipo questa?

    “Ti assicuro che nn sono nè pro nè contro gli italiani. Ma è innegabile che su questo forum (per motivi che mi sfuggono, sarà che forse Andrea è romano, e con la storia di Roma ladrona…) molte persone sono ben più accondiscendenti col Gallo.”

    o il tipo prendere da esempio una singola gara per giudicare il carattere di un giocatore come tu hai fatto col gallo l’altro giorno.
    bravo,tu si che fai dei ragionamenti sensati.
    sostanzialmente come dire che lebron domani gioca male quindi è un brocco…

    sul discorso di ieri io non mi sono tirato indietro,semplicemente mi ero già spiegato.
    una squadra non può avere la prima scelta solo perchè il giocatore principale si è infortunato.
    poi puoi avere il peggior record che non vuol dire automaticamente l’avere la prima scelta,ma in sostanza in situazioni simili(spurs 1997) una squadra non dovrebbe avere neanche una minima possibilità di poter lottare per la prima scelta.
    soprattutto se poi come dice brazzz,gli spurs hanno limitato il rientro di robinson per perdere più partite.
    anche questo non è giusto,ma capisco che per te fanatico neroargento può esserlo…

    d’altronde per te tutto quello che riguarda gli spurs va benissimo.
    hai risposto su tutto,stranamente non sul fatto che non è giusto spendere 40 milioni oltre il cap,ma invece è giusto squalificare un giocatore in una gara fondamentale di playoff solo perchè dalla panchina mette piede in campo.
    per te le regole che hanno aiutato gli spurs sono giuste mentre quelle che aiutano altre squadre non lo sono e quindi per questo da mesi apri una polemica sul salary cap che francamente ha rotto i coglioni a tutti.
    poi sarei io quello che ripete sempre le stesse cose.
    tu tra il difendere sempre gli spurs e lebron,attaccare sempre i lakers,phil jackson su tutti,il parlare di salary cap nba ingiusto dici e fai praticamente sempre le stesse cose…

    poi una volta che uno ti contraddice la metti sul personale,dimostrando di essere il classico duro da computer che magari nella vita reale se la fa sotto…

    già che ci sei rispondimi anche sul perchè dopo le finals 2009 vinte dai lakers,preso dal bruciore del momento,hai definito i magic 2009 peggiori dei cavs 2007…

    ma fallo quando vuoi,perchè capisco che tu:
    “Ora senti, continuerei ad umiliarti per un altro paio di ore se la cosa ti fa piacere, ma debbo uscire. Dammi quindi qualche ora di break, trova qualcosa di realmente intelligente da dire, e poi ne riparliamo, ok? Anche perché vincere così facilmente non mi da alcuna soddisfazione”

    quando torni dal tuo bunga bunga personale dammi una risposta che non vedo l’ora…

  95. alert70 scrive:

    Mettiamola così: se non si fosse infortunato Robinson avremmo avuto una storia diversa. Ovvio che a 20 gare dal termine con un record perdente ti fai due conti e dici: miglioriamo il record andando comunque in lotteria oppure la diamo su e speriamo che esca la pallina giusta?

    Io avrei fatto come loro. D’altronde gli è andata bene. Bastava che uscisse un altro nome e TD si rtrovava altrove.

    Lungimirante tenere Robinson a cuccia, culo mostruoso ottenere la scelta numero 1.

    Stesso discorso per i Cavs: questi sono ultimi con la prospettiva di prendere Perry Jones di cui vociferano meraviglie. Tireranno i remi in barca e se la fortuna gli assisterà avranno la prima altrimenti si arrangeranno.

    I miei Kings: hanno perso la prima con Webber spettatore alquanto triste. Ci siamo presi Evans, bene ma avremmo potuto avere Griffin. Ed oggi avremmo avuto la coppia Cousins-Griffin, che schifo.

  96. Giulio scrive:

    DWYANE

    Che il blog sia a maggioranza tifosi Lakers e che la maggioranza di questi non sia obiettiva quando si parla di Kobe e compagni, è senza dubbio vero, hai sicuramente ragione

    Se però tu mi vieni a dire che io esalto il Gallo perchè tifo Knicks, rafforzi la mia tesi che non capisci bene l’italiano…Io ti sfido, TI SFIDO PROPRIO, a trovare un solo mio commento in cui dico che il Gallo è un fenomeno, un all star, il nuovo LeBron James o qualsiasi altra cazzata che vuoi…Ebbene il risultato è perso in partenza, perchè non lo troverai mai…Il massimo a cui mi sono spinto è dire sostanzialmente due cose:

    – che il Gallo io personalmente trovo sia un gran bel giocatore…Sottolineo gran bel giocatore, che non vuol dire campione, all star o quello che le vostre menti maliziose pensino: vuol dire un bel giocatore…Ed ho aggiunto un bel prospetto per il futuro…Stop…Ora chi la pensa diversamente è liberissimo di fare come vuole, ma il 99% della popolazione mondiale se gli chiedi di Gallinari ti dirà altrettanto…Se poi non volete ammetterlo, nessun problema…Vi fa schifo? Nessun problema

    – il problema si crea quando voi incominciate a sparare cazzate sul Gallo per giustificare il gioco da mozzarella di Bargnani: qui si che mi girano a 1000 e questa è la seconda cosa che ho sempre detto e sempre dirò: Gallinari è amato perchè è un lottatore, ci mette i coglioni e non ha paura di prendersi responsabilità. Bargnani fa incazzare perchè potrebbe essere un Nowitzki italiano, invece non è niente di più che un giocatore mediocre/discreto/buono…Questa è la mia verità, non pretendo che sia condivisa all’unanimità…Se mi venite a dire che Bargnani è talentuosamente più forte di Gallinari vi dico che condivido, se mi venite a sparare fango sul Gallo perchè dovete giustificare il fatto che Bargnani gioca come una mozzarella, mi girano

    Non ho mai avuto problemi a dire che Bargnani se avesse le palle sarebbe ben più forte di Gallinari, cosa che probabilmente un tifoso poco obiettivo come mi hai definito te non farebbe mai…Ma parlare con te di obiettività è una causa persa temo! Liberissimo di pensare quello che vuoi, ma se mi vieni a dire che sono io a “difendere a prescindere no,lodare a prescindere no,escludere la ragione mentre si esprime un concetto assolutamente NO”, ti posso assicurare che io insieme al 300% delle persone che legge i tuoi commenti troverà che la persona che descrivi corrisponde giusta giusta proprio a te!

    DIFENDERE A PRESCINDERE —> lo fai con Miami
    LODARE A PRESCINDERE —> lo fai con Bargnani
    ESCLUDERE LA RAGIONE A PRESCINDERE —> beh che dire, lo fai sempre

    Ora chiudo qua il discorso e ti lascio a crogiolarti nel tuo brodo di giuggiole, ti prego usa commenti tipo “non vuoi capire” o cose del genere che per lo meno mi faccio una risata…Grazie

    • Giulio scrive:

      “salta fuori un’inobbiettività da tifoso sfegatato”

      Credimi, questa è la perfetta descrizione della tua persona, non della mia…E credo che difficilmente troverai altri nel forum che ti diranno che non sono obiettivo

  97. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    brazzz

    dai dillo che sei razzista.
    sei uno di quei padani che odia i romani e che li definisce ladroni.
    quindi per questo attacchi sempre bargnani…

    a me invece stanno sulle palle i texani,odio i caraibici e tutti gli ex agenti della cia…

  98. Giulio scrive:

    Per chiudere il discorso Gallinari con quella che a me sembra un “ti ho stuato”, qualche gg fa onde evitare polemiche inutili si era cercato di scendere a un compromesso…

    Della serie: sulla vicenda Bargnani e Gallinari non siete d’accordo con me? Non siete d’accordo con tutti quelli che lo credono un buon giocatore e attualmente un giocatore più valido di Bargnani? NESSUN PROBLEMA

    Leggete qua però: http://www.newnotizie.it/2010/10/15/basket-nba-parla-shaq-gallinari-diventera-un-grande-bargnani-no/

    Questa è la perfetta sintesi del mio pensiero! Ora posso capire che non condividiate quanto io dica, ma pensate di saperne più anche del signore in questione, che mi sembra che di pallacanestro se ne intenda? Se Shaq dice una cosa del genere, io mi farei una domanda e mi darei una risposta, fossi in voi…Negare l’evidenza non è molto intellignete

    • Giulio scrive:

      Quando qualche gg fa venne mossa l’opzione Shaq, chissà come mai, ma sul discorso Gallinari è meglio di Bargnani non si senti più volare una mosca…Misteri

      • Snake scrive:

        Che non lo sai?dwyanewade32008 è più competente del MDE futuro hall of famer, è anche più competente di quel coglione di yahoo us che ha inserito Gallinari tra le 10 ali piccole migliori della lega, non ti azzardare a contraddirlo.

  99. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Rafael
    Mi hai spezzato il cuore ieri… Non mi hai neanche risposto… Io già sognavo una bella cena a lume di candela con una fantastica “A change is gonna come” in sottofondo…

    Stronzate a parte, i Lakers sono i soliti stronzi e gli Spurs non perdono manco se li gambizzi…

  100. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    giulio

    misteri della fede…

    ti capisco,non bisogna odiare i romani per ammettere che un gallinari su un parquet ha più palle di un bargnani…

    non bisogna basarsi su una singola gara per discutere il carattere di gallinari…

    ma purtroppo qui dentro funziona così.
    iyw con le sue teorie ha capito tutto…

    pensare che qui dentro nessuno ha difeso bargnani come il sottoscritto,questo due anni fa,lo scorso anno,alle ultime qualificazioni europee e in questa stagione.
    ripeto,a me non cambia niente se gallinari diventerà più bravo di bargnani o viceversa.
    si tratta solo di essere realisti,la realtà dice che gallinari ha più carattere di bargnani…

    l’altro giorno io ho ricordato le parole di shaq sui due,ma onestamente non bisognava neanche scomodare shaq per far capire le cose come stanno…

  101. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    domanda

    chi trova sensata la squalifica ad un giocatore che dalla panchina si alza e mette anche un solo piede sul parquet?

    perchè nessuno dice mai che gli spurs hanno vinto un titolo nba grazie a questa regola?

    nessuno può sapere con certezza che i suns senza quella squalifica avrebbero vinto quella serie,ma la stessa cosa vale per gli spurs.
    si era sul 2-2,i suns avevano appena vinto,quindi si erano ripresi il fattore campo…

    se questa cosa fosse successa ai lakers o ai celtics invece che agli spurs apriti di nuovo cielo…

    tra l’altro quella squalifica falsò l’unica serie di un certo livello per gli spurs verso il loro cammino per il titolo in quella stagione.
    cavs in finale e jazz in finale di conference,altro che livello imbarazzante,di più…

    ma come al solito,per loro tutto questo non vale.
    loro vincono con le giuste regole e contro avversari fortissimi…

    già che ci siamo,qualcuno ricorda sempre le finals 2005 come le migliori a livello di qualità di giocatori in tutti questi ultimi anni.
    ma davvero vogliamo fare un confronto tra i giocatori dell’ultime finals tra lakers e celtics con quelli di quella finale?

    sarebbe un confronto equilibrato,ma alla fine la migliore qualità è quella delle scorse finals,poche storie.
    ma tanto si sa che se si vuole prendere una squadra di quest’ultimo decennio che potesse battere i bulls di jordan,arriverebbe il solito tifoso neautrale(bunga bunga) che prenderebbe gli spurs versione 2005.
    una squadra che bisognerebbe anche vedere se con wade sano avrebbe vinto quel titolo…

  102. alert70 scrive:

    Povero OLOWOWIZTKI e mitico GALLINARI. Si può sintetizzare così l’amore odio verso questi due giocatori!!!!!!!

    Giulio

    Shaq può dire quello che vuole ma se me dobbiamo essere obiettivi dovremmo anche mettere il link con Nowiztki che parla bene di Andrea dicendo che meritava l’ASG. Esagerato per come ha giocato il romano in alcune partite però è indubbio che il mozzarellone ci starebbe potuto stare alla grande.

    Ora non so quante gare vedete di Andrea e nessuno me compreso vede in lui gli occhi della tigre oppure l’atteggiamento del corpo di chi si sbatte. Insomma se volete un espressivo alla Garnett che si schiaffeggia in testa dopo un errore scordatevelo. Se volete un “clown” alla Shaq buonanotte. Se volete che si spiaccichi sul parquet buonanotte.

    Gallinari invece trasuda energia, sembra sempre che si sbatta e ha sempre la bocca aperta per comunicare con gli altri. Ma questo è anche una questione caratteriale.

    Però al di là di questo dobbiamo valutare quello che danno sul campo. Le ultime due gare di Andrea sono state belle, con errori, ma è stato il trascinatore di una squadra, seppur mediocre, ad una vittoria. Hanno lottato contro i Blazers uscendo a testa alta. E lì si è visto la mozzarella combattere. Per dire come è fatto, al canestro del +7 che ha sancito la vittoria sui Clippers è tornato in panca e ha fatto a spallate con un compagno per la felicità. Gli stessi telecronisti si sono meravigliati. Questo per dire che tipo è.

    Quindi OK massacriamolo quando è giusto ma non facciamoci influenzare dal linguaggio del corpo. Non so se Andrea continuerà così ma sta dimostrando di valere i galloni a lui assegnati e se gli danno un allenatore vero questo il salto lo farà.

    Esagero, forse. Sono un illuso, forse.

  103. valenba scrive:

    meno male non è stato preso in considerazione…cmq c’è un commento in cui “darei” del poveraccio a Gallo..non sono io.

    A questo punto è meglio che mi registri

  104. Giulio scrive:

    ALERT

    Non sono assolutamente fan di Bargnani al all star game, da italiano mi avrebbe fatto piacere, non sono convinto che lo meriti più di quelli che sono stati effettivamente chiamati…Punti di vista…

    Su Nowitzki sono totalmente in disaccordo, ho sentito l’intervista e mi sembra la classica dichiarazione di uno che parla per sbrigarsela il prima possibile…Per farti un esempio, qualche mese fa venne chiesto a Kobe dei 3 italiani, esordì dicendo che stavano facendo benissimo, quando gli hanno chiesto di fare un’analisi si ricordava a mala pena i nomi! Quindi la frase di Nowitzki non la considero vera, ma solo un’attestazione di stima per un collega…WunderDirk non si mette dal mattino alla sera a dire questo e quello di un giocatore, preferisce parlarne sempre bene…Shaq invece non ha problemi a dire le cose come stanno! Personalmente la vedo cosi

    “Però al di là di questo dobbiamo valutare quello che danno sul campo”…Al di la delle statistiche e del paragone che tra un go to guy di una franchigia e la 3-4 opzione offensiva dei Knicks non ci dovrebbe essere, per me Gallinari si è dimostrato un giocatore più valido di Bargnani nel corso della stagione…Non si può basare la stagione di Bargnani in una delle poche partite in cui in campo ha tirato fuori la grinta, e cioè contro Portland…Se guardiamo globalmente l’aggettivo Mozzarella a Bargnani non glielo leva nessuno! Ora io non lo voglio condannare, non ho visto personalmente la partita di Portland ma mi fido, però Bargnani è sicuramente una mozzarella oggi come oggi…Se mi vieni a dire che Bargnani ha dato di più sul campo di Gallinari solo perchè fa 20 punti di media mi dispiace Alert, ma non sono assolutamente d’accordo, ci sta, anche se mi sembra un nascondere l’evidenza!

    Altra cosa che non condivido è quando dici “massacriamo Bargnani quando merita”…Personalmente non l’ho mai fatto, semmai io ho fatto il contrario, e cioè restare con i piedi per terra quando, in occasioni non cosi frequenti purtroppo, ha giocato alla grande! Putroppo la verità è che troppo spesso e in troppi, si tende a essere delle bandiere…Attenzione non sto assolutamente parlando di te! Però LeBron fa 50 punti ed è il più forte della storia, giorno dopo fa 15 punti o sbaglia una tripla importante e diventa un giocatore da NBDL

  105. Mamba scrive:

    Gallo hai sentito l’ultima?Il pistolero assolto…

  106. brazzz56 scrive:

    bè,il linguaggio del corpo,o paraverbale che dir si voglia,è decisivo x capirel le persone..psicologia pag 1..quindi alert–sì,mi sa che ti illudi..spero di sbagliare,ma ,citando un libro di chuck.”potrei sbagliare,ma penso di no”
    poi che non mi piaccia articolarmnete manco il gallo altro discotrso..trovo che sia un buon giocatore,con buona ma buonatesta,punto..andrea avrebbe più talento(ma esattamente il talento cosa è,se non lo si sfrutta?niente)ma,appunto,ha tali limiti di approccio che più di tanto non farà mai..e la frase di dirk..cosa doveva dire?..presente le frasi fatte dette x cortesia?ecco appunto…
    gallo..sempre stato di sinistra,eh..

  107. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    poi vabbè,ricordare che i lakers hanno vinto una finale di conference contro gli spurs in cui hanno stravinto 4-0 grazie all’infortunio di derek anderson che saltò le prime gare per poi giocare in pessime condizioni le ultime di quella serie,questo è giusto…

    mentre è ingiusto ricordare che gli spurs nel 2003 hanno eliminato i lakers privi di fox in una serie molto più equilibrata di quella del 2001.
    ingiusto ricordare che gli spurs sempre nel 2003 hanno vinto la finale di conference contro dei mavs all’improvviso “abbandonati” da nowitzki.
    poi però è giusto ricordare che i lakers 2004 hanno vinto la finale di conference eliminando dei twolves che giocarono quella serie praticamente senza cassell.
    giusto ricordare che nel 2009 i lakers hanno vinto il titolo in un edizione di playoff in cui non hanno giocato o si sono infortunati okur,ginobili,yao ming e garnett.
    ingiusto ricordare che nel 2005 gli heat senza i problemi alle costole di wade avrebbero probabilmente vinto contro i pistons e si sarebbero giocati la finale contro gli spurs col fattore campo a favore.
    giusto ricordare che nel 2009 i lakers hanno eliminato i rockets privi per 4 gare su 7 del loro pivot titolare.
    mentre è ingiusto ricordare che nel 99 gli spurs hanno vinto la finale contro dei knicks privi del loro pivot titolare…

    poi phil jackson quando dice che il titolo 99 degli spurs andrebbe segnato con un asterisco è uno stronzo,mentre popovich quando parla di trade ridicola quella di gasol ha tutte le ragioni del mondo per farlo e per consigliare alla lega di evitare simili operazioni di mercato.
    d’altronde phil jackson che colpe aveva se quella stagione 99 effettivamente risultò atipica,visto che si giocarono 50 gare di r.s. distribuite in due mesi e mezzo più gli interi playoff.
    solo per questo gli si deve rinfacciare il fatto di aver allenato e vinto con gente come jordan,kobe e shaq,altra cosa ingiusta,perchè se hai quei giocatori non ti basta vincere,devi ottenere di più.
    vedere popovich che con un semplice duncan ha vinto titoli onesti contro avversari fortissimi,tipo cavs 2007 non come gli inguardabili magic 2009,ma soprattutto ha vinto senza gli asterischi.
    quelli diamoli a phil jackson che ha allenato jordan,shaq e kobe.
    oppure diamoli a buss che si può permettere di spendere come nessun’altro e quindi vince solo grazie ai soldi.
    gli spurs sono intoccabili,nel 97 sono stati anche fenomenali nel scegliere con la numero 1 duncan invece che van horn.
    sempre detto che buford è un genio…

    w gli spurs, i robin hood della lega.
    abbasso i lakers i pericolosi killer della national basketball association…

  108. Hilton scrive:

    @SUPERLACUSTRE

    “…è meglio che melo vada altrove… in caso contrario molti utenti del blog prenderebbero seriamente in considerazione l’ipotesi del suicidio.”

    pensi di ripetere sta esilerante battuttaccia ogni giorno fino alla fine della trade??

  109. showstopper scrive:

    Che tristezza ragazzi… che tristezza sto forum ultimamente…… discorsi interessanti se ne contano sulle dita di una mano, uno che è ossessionato da Andrea come se fosse il Diavolo in persona, altri che non fanno che beccarsi scrivendo sul niente… Trovare qualcosa di interessante su cui intervenire è sempre più difficile….

  110. Giulio scrive:

    Gallo

    Non mi voglio inserire nel discorso Lakers, e spero che questo mio intervento passerà relativamente inosservato, ma la trade Gasol penso passerà alla storia come una delle trade meno equilibrate e più ingiuste della storia della NBA!

    Non mi inserisco nel merito delle questioni Lakers vs Spurs, vs Celtics, vs Heat…Ma la trade Gasol è abominevole!

  111. intowin scrive:

    caro michele

    Henderson nella Boston 83-84 era il sesto giocatore per minutaggio, e segnava 11 punti a partita. i giocatoru chiave di quella squadra si chiamavano Bird, McHale, Parish, Johnson, Maxwell, e in più c’era un giovane Danny Ainge. è come se Boston scambiasse Davis a Toronto e fra due anni si ritrovasse con la prima scelta. non è fortuna questa? Poi ti ripeto, che Bias purtroppo abbia fatto la fine che ha fatto è un altro discorso. Il punto è che ogni volta che ci sono di mezzo i Celtics tu perdi completamente il lume della ragione, e attacchi a testa bassa. Sono sicuro al 100% se anzichè i Celtics la squadra in questione fossero stati i Lakers mi avresti dato pienamente ragione. Ora basta con questa polemica, perchè il mio discorso di partenza era un altro e inevitabilmente siamo arrivati a parlare di qualcosa che non c’entra assolutamente nulla

  112. intowin scrive:

    Pardon, con la seconda scelta

  113. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    In your weis

    Detto da te “non aver il coraggio di ammettere di aver sbagliato” fa crepare dalle risate. A me ficchi frasi in bocca e mai hai detto: “beh, forse era un altro ad averle dette”. Non hai proprio replicato… E dato che ti piace molto il linguaggio colorito, la tua morale non è buona neanche per sbattertela nel culo…

  114. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Brazz

    Ma na rilettura veloce ai tuoi, no? Sembrano scritti da un dislessico eheheheheh

  115. alert70 scrive:

    Giulio e brazzz

    A me le frasi e le interviste interessano poco. Era solo per dire. Giusto l’appunto della classica dichiarazione diplomatica.

    Io sono molto critico sul mozzarellone e lo rimarco quando lo fa, spesso e volentieri. Quando gioca bene e si sbatte pur in modo non sempre ortodosso lo scrivo.

    Ora non giudico i due ragazzi dalle statistiche, ci mancherebbe altro, ma da quello che fanno in campo. Sono sempre dell’idea che il talento quello speciale è del romano, mentre Gallinari potrà diventare buono buono.

    Come dice brazzz lo puoi avere ma lo devi dimostrare. E qui rimarco sempre un concetto: in parte giustifico Andrea solo perchè è stato e stà in un gulag cestistico che gli da i galloni di 1° violino in un contesto perdente.

    Vorrei che avesse una chance come il suo amichetto Bosh, tutto qui. Poi se fallitrà o rimarrà tra la mediocrità e il discreto dirò peccato, un talento sprecato come tanti.

  116. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    giulio

    mai detto il contrario.
    quella trade è stata scandalosa,anche se dalla parte dei grizzlies che hanno accettato,semplicemente perchè i lakers per gasol invece che brown all’inizio avevano offerto odom,quindi non erano partiti con l’intenzione di “rubare” i grizzlies.
    se poi loro hanno preferito il contratto in scadenza di brown,cavoli loro…

    però è giusto definirla una delle trade meno equilibrate della storia.
    ma visto che è stata fatta dai lakers lo si sottolinea sempre più spesso.
    ad esempio per il discorso che facevo prima, nessuno che qui dentro abbia mai parlato della trade che ha portato jefferson dai bucks agli spurs…

    il gioco è questo.
    bisogna sminuire i lakers ad ogni costo.
    se tu eri qui il giorno in cui i lakers hanno vinto il titolo 2009 contro i magic,ti saresti divertito,perchè quel giorno altro che gente umiliata,di più.

    poi nell’arte del saper sminuire il bunga bunga è il re di questo…

    ma devo dire che mi sto divertendo anch’io a giocare allo stesso gioco.
    quindi se vogliamo giocare allora giochiamo per davvero…

    • Antonello scrive:

      Ahahahahahahah!!!!…
      Ma in che pianeta vivi????????
      Quella trade era sporcaaaaaaaa!!!
      Gasol non è stato nemmeno messo sul mercato!
      Mezza nba… Anzi…I Lakers stessi sarebbero stati in grado di fare un’offerta migliore!!!
      Per questo Popovich si è incazzato, a ragione, come una iena.
      Altro che il contrattone insensato di Odom, peraltro neanche in immediata scadenza…(mancava una stagione e mezzo…)
      La verità, che i tifosi dei Lakers si ostinano a negare per evitare di guardare in faccia la realtà della sporcizia dei loro due titoli, è che Gasol è stato un gentile omaggio di Wallace al suo compagno di alma mater ed intimo amico, Gerry West(nel frattempo rientrato in orbita Lakers), per avergli ceduto il posto di Gm…
      Altro che Odom!!! In una trade seria Memphis avrebbe dovuto PRETENDERE Bynum, e invece si è misteriosamente accontentata di pizza fredda(per usare la definizione di Buffa). Oh!…Il misteriosamente non è messo tra virgolette solo per pudore. E’ stata scritta una delle pagine più vergognose della lega.

  117. Giulio scrive:

    ALERT

    Insomma, capisco se le dichiarazioni fossero state fatte da l’ultimo venuto, ma se a parlare è Shaq, e parliamo di uno dei giocatori che hanno fatto la storia della NBA, per me le sue parole pesano come il marmo…

    “il talento quello speciale è del romano, mentre Gallinari potrà diventare buono buono”…Beh adesso non esageriamo, ho sempre detto anche io che il Mago ha un talento sconfinato e più grande di quello del Gallo, ma parliamo pur sempre di Gallinari, non mi sembra che a talento stia messo cosi male, anzi…Bargnani ha più talento, ma non cosi tanto in più del Gallo! E comunque come dice Brazz, “esattamente il talento cosa è,se non lo si sfrutta?niente. Bargnani,appunto,ha tali limiti di approccio che più di tanto non farà mai” e mi dispiace ma qui Brazz ci coglie in pieno, cosi come Shaq

    Tu giustamente dici che gioca in un gulag cestistico, e sono d’accordo…Io però specifico che PUO’ GIOCARE COSI COME GIOCA solo nel gulag cestistico in cui si trova…Non escludo a priori che andando altrove possa diventare un giocatore migliore, ma non ne sono assolutamente convinto…

    • alert70 scrive:

      Opinioni

      Nessuno sa come andrà a finire. Bisognerà aspettare. Sul talento non concordo. Anch’io vedo in Gallinari tanta roba ma Andrea ne ha di più.

      Se lo confronti con Nowiztki, ed è un mio parere, ha più armi. Per dire la velocità e la coordinazione con cui penetra il tedesco se lo sogna. Solo che il tedesco ha sfruttato il suo dono mentre il romano se lo rigira tra le mani.

      Sulla testa ho anch’io dei dubbi: in estate è stato determinate caricandosi la squadra sulle spalle in assenza di Gallinari e qui va compreso se è stato un caso o se ne ha.
      Bisogna aspettare.

      • gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

        ne ha di più perchè ha tre anni in più di gallinari.
        in tre anni puoi avere molti margini.
        bargnani li ha avuti,li avrà anche gallinari…

        se parliamo di talento,alla stessa età,tipo 19 anni,meglio il gallo del mago.
        il gallo è in una fase della carriera dove può migliorarsi molto,quindi aspettiamo che lo faccia,poi confrontiamo i due potenziali…

  118. larrok scrive:

    Gallinari non sarà tra le prime 10 ali piccole della lega ma ad est nel suo ruolo ne vedo pochi davanti a lui:

    1. Lebron (ma quello sta in un’altra galassia)
    2. Pierce
    3. Josh Smith (anche se può essere considerato un’ala grande)
    4. Iguodala
    5. Granger
    6. G.Wallace

    Se la gioca con Deng, Beasley, W.Chandler e Prince per il settimo posto.

    Per quanto riguarda l’intera lega direi che tra le prime 15-20 SF ci sta tranquillamente.

  119. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    comunque nessuno che ancora risponde a queste domande:

    chi trova sensata la squalifica ad un giocatore che dalla panchina si alza e mette anche un solo piede sul parquet?

    perchè nessuno dice mai che gli spurs hanno vinto un titolo nba grazie a questa regola?

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      Zittooooooooooo!!! Sta cosa la dissi io e venni incrociato!!!! Non scatenare la bestia che è in Maurizio!

  120. Giulio scrive:

    Ah ok Gallo, scusa avevo capito male, pensavo che tu stessi cercando di far passare per equilibrata la trade Gasol…Sorry

  121. showstopper scrive:

    “perchè nessuno dice mai che gli spurs hanno vinto un titolo nba grazie a questa regola?””

    Non lo dice nessuno semplicemente perché è una cazzata.. semplice, facile e lineare..

    E chi lo pensa non capisce un cazzo di basket… altrettanto semplice, facile e lineare…

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      Senza quella squalifica la serie finiva a merda per gli Spurs. Si può discutere se tale legge sia sensata o meno (poichè il giusto è insindacabile); ma sostenere che forse è una stronzata significa essere di parte…

  122. alert70 scrive:

    C’è una pericolosa tendenza a sminuire i successi altrui. Sembra di vedere un forum sul calcio dove ognuno deve buttare fango sugli altri.

    Nella NBA ci sono delle regole e il modo di usarle a proprio vantaggio. Quindi ci sono squadre che mettono in piedi trade assurde col volere della controparte e ci sono squadre che lasciano “riposare” l’All Star per sperare di prendere la 1a scelta assoluta. Le regole le permettono? Si e allora si parla di aria fritta.

    Se i Lakers dovessero prendere Melo andrebbe bene, come andrebbe bene se ci fosse uno scambio idiota. Andrebbe bene vedere domattina Paul e Deron vestire casacche diverse o un Griffin spedito a Miami in cambio di due future prime scelte!!!!!

    Nonostante tutto sarebbe all’interno delle regole.

  123. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    showstopper

    hai anche ragione.
    ma ormai francamente mi sono rotto le palle,perchè trovo ridicolo che quando si parli di basket poi arrivi gente che si reputa tanto furba che incomincia a metterla sul personale…

    semplicemente bisogna capire con chi si può parlare di basket e con chi non lo si può fare,quindi agire di conseguenza…

    in più,far passare sempre i tifosi gialloviola del blog come gli unici di parte mi sembra una cavolata belle e buona.
    preferisco un tifoso della sua squadra che esalta i propri beniamini piuttosto che vedere la falsità di certi personaggi che si autodefiniscono neutrali,equilibrati,semplici simpatizzanti di questa lega e poi lanciano merda dappertutto e vedono marcio ovunque quando parlando di qualche squadra che chiaramente non digeriscono…

  124. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    showstopper

    quella è una cazzata…

    tutte quelle che sparano sui lakers invece sono verità…

    ma per favore…

  125. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    per mesi qui dentro abbiamo dovuto sopportare(ma dovremmo ancora farlo) i commenti di bunga bunga che vedono i lakers vincere solo grazie ai soldi,quindi ad un regolamento ingiusto che li aiuta da questo punto di vista…

    ma poi invece non si può dire che gli spurs hanno vinto un titolo grazie ad un regola assurda.
    perchè ripeto,nessuno avrà mai la certezza che senza quella squalifica gli spurs avrebbero vinto lo stesso…

    lasciando stare il suicidio di massa delle varie pistons e mavs dell’epoca,perchè questo fa parte del gioco…

    tutto questo è semplice da spiegare,da una parte ci sono i lakers che devono essere sminuiti ad ogni costro,dall’altra ci sono gli spurs che devono essere esaltati ad ogni costo.
    tutto questo va bene,ma poi non venite a raccontare che sono i tifosi lakers gli unici ad essere di parte.
    ma soprattutto non vi arrabbiate se poi si sminuiscono le vittorie anche delle altre squadre…

    vero bunga bunga?

  126. Alfredo scrive:

    Gallo
    e dai parliamo di altro, non porta a nulla continuare la discussione…
    Alert
    “C’è una pericolosa tendenza a sminuire i successi altrui”! è uscito tutto il rubentino che è in te….ahahaha

  127. bodiroga88 scrive:

    Esprimo la mia umile opinione sulla storia dell’infortunio di David Robinson nella stagione 96-97.

    Allora, l’Ammiraglio accusò prima problemi alla schiena (che diventarono cronici verso la fine della carriera) e di una frattura al piede. Tutto ciò lo portò a giocare soltanto 6 partite.
    Stesso discorso si può fare per l’allora secondo miglior giocatore degli Spurs Sean Elliot.
    Robinson ed Elliot potevano rientrare 10-15 partite prima, non lo metto in dubbio, però la stagione era andata, che motivo c’era per rischiare?

    Nessuno, inoltre, c’era la possibilità di far parte di quella ristretta elite di squadre Philadelphia 76Ers, Boston Celtics, Vancouver Grizzlies, New Jersey Nets con le maggiori possibilità di poter arrivare alla prima scelta assoluta del draft 1997, il draft di Tim Duncan (uno dei giocatori più dominanti della storia del college basketball).

    Ieri qualcuno ha scritto: La scelta di Duncan è sempre un’incognita, non si poteva conoscere il suo impatto ideale nella lega.

    Mah, ho avuto la fortuna di guardare qualche filmato collegiale del fenomeno da Wake Forest, ho visto in lui un giocatore fatto e finito con pochi margini di miglioramento per un semplice motivo, era già da collegiale uno dei migliori 10 giocatori del mondo.

    Duncan a mio avviso ha fatto una carriera in linea con le aspettative, tutti gli chiedevano di essere l’uomo franchigia di una squadra destinata ad essere competitiva per l’anello, lui ha risposto vincendo 4 anelli.
    Un pò come LeBron, è stato scelto alla numero 1 per diventare nel giro di pochi anni un dominatore, e oggi è in linea con le aspettative.

    Comunque tornando al discorso. C’erano due squadre che avevano più probabilità degli Spurs, i Grizzlies e i Celtics (a Boston si parlava già di nuova dinastia alla Bill Russell, per intenderci).
    Gli Spurs hanno semplicemente fatto quello che tutti avrebbero fatto in quella situazione, poi ovviamente la fortuna era dalla loro parte, perchè quel Draft oltre a Duncan non ha dato tanti fenomeni all’NBA (eccetto Billups e McGrady che comunque non godevano di uno status paragonabile a Timmy, ma neanche a un Van Horn per intenderci).
    Insomma, si trattava di un draft di qualità media tendente allo scarso.

    Comunque, tutti critichiamo gli Spurs, proviamo a resettare la nostra memoria e torniamo alla stagione 2007-2008, Miami rinuncia completamente alla stagione, Pat Riley si dimette e segue giocatori universitari, Wade poteva operarsi a fine stagione e rinunciare alle olimpiadi, invece no, nonostante fosse al 60% garantiva sempre il suo rendimento, poteva garantire qualche W in più, quindi decisero di anticipare le cure e farlo operare durante la R.S mettendo in campo gente indegna e perdendo quante più partite possibili.
    Risultato record: 15-67, peggior record della lega, caccia a Derrick Rose, ma la sorte non premiò Miami.
    Però proviamo a pensare Rose nel roster di Miami, assieme a Wade, James sarebbe arrivato lo stesso, Bosh probabilmente no, però siamo andati a una pallina dall’avere nella stessa squadra un trio di esterni del calibro di Derrick Rose – Dwyane Wade – LeBron James con tutte le conseguenze che ne sarebbero potute derivare.

    In sostanza, non prendiamo sempre gli Spurs come capro espiatorio di tutte le “disgrazie” che succedono in questa lega.
    Se il regolamento lo permette, è inutile discutere, è lecito, basta.

  128. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    Mi dispiace, però la regola è quella. Gli Spurs hanno messo la serie sulla rissa, i Suns ci sono cascati come polli.

    Gli Spurs hanno vinto quel campionato perchè hanno vinto tutte le serie di playoff, pertanto erano i migliori.
    Non abbiamo prove per ritenere giusto il contrario.

    Il dato di fatto è quello.

  129. dwyanewade32008 scrive:

    Giulio

    Ti sfido a trovare un commento anche fosse SOLO UNO dove difendo i miami heat.
    Ti sfido a trovare un commento anche fosse SOLO UNO dove dico che Bargnani è un all star e dove lodo le sue prestazioni.
    A me sale il sangue al cervello quando si esalta Gallinari oltre le sue capacità PUNTO.
    A me sale il sangue al cervello quando Bargnani gioca bene e si glissa su quest’aspetto PUNTO.
    Non dico tu sia incompetente,semplicemente segui la massa e non ti crei proprie opinioni riguardo certi argomenti.
    Il post sulle dichiarazioni di Shaq che dovrebbe dimostrare? ha detto tante di quelle cagate in tutta la carriera che potresti riempirci enciclopedie,cambia idea come le mutande e questo è risaputo ai più,non è semplicemente attendibile ciò che esce dalla sua bocca.

    Il senso del post è comunque solo uno,ti sfido a trovare post in cui ho sostenuto miami e lodato la squadra e post dove ho lodato il romano.
    Ti sei sentito toccato?
    Mi dispiace ma almeno limitati a non sparare cagate,io esprimo pareri,li supporto con fatti e opinioni personali,si può essere o no d’accordo,ma mai ho detto cazzate,mai ho insultato senza motivo,mai ho sostenuto Miami,mai ho lodato Bargnani…STOP

  130. showstopper scrive:

    Chi cazzo è Bunga Bunga?

    Se sono io, hai proprio toppato…

    Resta il fatto che la domanda sul titolo degli Spurs resti una cazzata immane… e non perché si tratti di Spurs.. anche perché non sono un suo tifoso.. Stravedo per Ginobili e infatti, ogni qual volta posto qualcosa sull’argentino, metto la postilla del mio “essere di parte”….

  131. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    bodiroga

    “In sostanza, non prendiamo sempre gli Spurs come capro espiatorio di tutte le “disgrazie” che succedono in questa lega.”

    pazzesco,quasi quasi non ci credo…

    tu eri qui quel giorno che i lakers vinsero il titolo contro i magic.
    tu come me avevi passato a difendere il valore di quel titolo e il valore di phil jackson da accuse senza senso da parte di gente che rosicava come chissà che cosa per quel titolo…

    ed oggi addirittura te ne vieni con una frase del genere,in cui sono addirittura gli spurs qui dentro a passare come il capro espiatorio di tutte le disgrazie di questa lega…

    qualcuno ti ha fatto il lavaggio del cervello?
    scusa se ti dico questo,ma sembra proprio così.
    non ti preoccupare se tramite computer qualcuno fa l’arrogante o addirittura offende,perchè:

    1)basta ignorarli…

    2)sono anche quelli fuori se la fanno sotto…

    davvero non capisco.
    probabilmente hai lo stesso nick ma non sei la stessa persona.
    altrimenti,ripeto,faccio fatica a capire…

    veramente allora poi è giusto sputtanare i lakers dalla mattina alla sera.
    se poi adesso anche secondo i tifosi gialloviola sono diventati gli spurs quelli che vengono sempre sputtanati qui dentro.
    allora meglio arrendersi…

    poi però quando si vincerà un altro titolo,non vi lamentate se diranno che stern ha la fede gialloviola e che gli spurs senza l’infortunio al mignolo di popovich avrebbero vinto loro…

  132. Giulio scrive:

    DWYANE

    Tu non hai mai difeso gli Heat…Noooo mai ma scherziamo? Tant’è che ogni volta che scrivo che contro Boston per loro è dura ai playoff mi dai dell’ignorante

    Tu non hai mai difeso Bargnani…Nooo mai ma scherziamo? Tant’è che ogni volta che si parla di Gallinari tu dici che quelli che preferiscono il Gallo al Mago non capiscono un cazzo di basket, e siccome sostieni che le cagate che dici sul Gallo sono vere, noi dobbiamo prenderle per oro colato

    Ma il vero problema sai qual’è? Il perchè ancora sto parlando con uno che accusa gli altri di poca obiettività, quando è il Re della mancanza di obiettività…Questo non me lo spiego…Ci sarà un motivo se il 100% del forum ti dice di fare meno il saccente, io mi farei una domanda e mi darei una risposta…Passo, ma soprattutto CHIUDO

  133. Michael philips scrive:

    Ma di aldridge che mette 27pts di media nelle ultime 20 gare?

    I lakers come sempre stanno giocando col fuoco, solo che a differenza delle ultime stagioni probabilmente non avranno il fattore campo. Cosa non da poco.

    Poi non esageriamo, i lakers giocano col fuoco, ma non è che gli sta bene perdere, ma c’è l’ho vedete kobe giocare per perdere? Manco in un 1vs1 con un bimbo.

    Da un pò fastidio leggere che i lakers quando perdono è sempre per colpa loro, e mai, dico mai merito dell’avversario.

    • alert70 scrive:

      Il ragazzo va che è un treno. Dopo l’ASG le cifre caleranno per il ritorno di Roy ma ormai è una stella.

      Se i Lakers perdono perchè non troppo concentrati è un loro problema. Le altre vincono perchè ci mettono più voglia e giocano meglio, come ieri.

  134. alert70 scrive:

    Alfredo

    Sono un ossimoro come mi ha scritto brazzz a proposito del fatto che da juventino ho sempre odiato i favoritismi!!!!!……….hehehehehehehehehe

    Figurati che quando retrocesse lo accettai perchè era giusto così. Però ritengo che il calcio italiano sia malato e non solo per colpa della “vecchia signora”. Magari in Italia si discutesse del draft o delle furbate nel tenere un big fuori più del dovuto.

  135. tifosoknicks scrive:

    michael philips

    sinceramente questo enorme miglioramento da parte di aldrige non me lo aspettavo,lo ritenevo un buon-ottimo giocatore con il talento per diventare un all star ma la testa non mi convinceva.
    invece in questa stagione ha fatto un salto di qualità notevole,tira meno dai 5-6m,si è avvicinato molto di più al canestro partendo dal post basso e questo gli crea dei vantaggi per via della sua stazza e di quelle braccia che non finiscono più.
    veramente un bel giocator è diventato,non pensavo nemmeno potesse essere leader con roy fuori

  136. tifosoknicks scrive:

    alert

    lasciamo perdere il processo di farsopoli che è meglio,processo lampo basato su quello che scriveva la gazzetta dello sport…
    parliamo di basket che è molto meglio

  137. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    Ma infatti, io difendo ancora il titolo dei Lakers del 2009, titolo meritatissimo. Non centra niente col discorso, per me hai ragione a difendere quel titolo così come Weis difende il titolo degli Spurs.
    I titoli “con asterisco” lasciano il tempo che trovano, gli infortuni ci sono e ci saranno sempre, allora è un titolo con asterisco anche il titolo di Boston del 2008, perchè mancava Bynum?

    Ma dai, sono discorsi inutili, la squadra che vince, merita, le altre stanno dietro.

    Il mio commento serviva soltanto per far notare che le tattiche Spurs sono del tutto normali e legittime, e sono state adottate da tutti.

    Il problema non è RC Buford, il problema sono le regole, l’NBA va avanti, le norme che disciplinano questo mondo restano quelle.

    Basta ignorare, perchè non lo fai, scrivi il tuo commento senza confronti o paragoni per screditare un’altra versione.
    Ma chi se ne frega!!! Magari scrivono queste cose soltanto per vedere la tua reazione.

    Per carità, In Your Weis non influenza la mia mente, l’ho sempre ripetuto, tifo Lakers, ma non disprezzo gli Spurs, anzi, gli ammiro, perchè è difficile stare in alto per così tanti anni.

    E soprattutto non sono cambiato rispetto al Bodiroga di due anni fa, forse sono maturato, un tempo avrei commentato con frasi del tipo: “Stai scrivendo minchiate”, oggi non mi va più perchè odio le risse verbali dietro tastiera, non servono a nulla, anzi, allontanano la gente dal blog.

  138. Michael philips scrive:

    Io ho sempre visto lamarcus come una versione minore di stat. Invece il ragazzo proprio dovendo affrontare grosse responsabilità vista l’assenza di roy, ha tirato fuori le palle e sta tenendo a galla i blazers a furia di gare assurde.
    Come ho già detto, non avrei mai pensato che lui fosse capace di alzare il livello in questo modo. I blazers hanno vinto 11 delle ultime 15 gare, e lui ha viagiato a 26.3pts di media.

  139. GiangioTheGlide scrive:

    Bagatta chiede:
    “quanti di voi conoscono Dante Cunningham?”

  140. Alfredo scrive:

    Alert
    Ahahahahah, vabbè Brazz è sempre un giro avanti a tutti qui dentro…
    Discorso Aldridge: va forte, fortissimo, l’unico mio dubbio è questo: diventato primo violino è salito di livello e gioca da all star in una squadra che lotta per i playoff ad ovest (mica poco), ricordo benissimo però che prima dell’infortunio di roy si discutesse della sua incostanza, e del fatto che le vere contender avessere tutte un secondo violino superiore a lui! ora mettiamo che roy torni sano come un pesce (i tifosi blazers so già dove stanno mettendo le mani) che tipo di lamarcus bisogna aspettarsi???

  141. big shot rob scrive:

    ragazzi anzichè litigare dietro una tastiera (cosa alquanto inutile) vi consiglio di andare su nba.com dove hanno messo 5 top ten di bryant. alcune giocate sono assurde tipo le due triple allo scadere contro portland

    poi secondo me ha ragione bodiroga. chi vince è il migliore punto. titoli con gli asterischi non esistono. chi si porta a casa il titolo ha sempre ragione.

    bodi
    ho letto con molta attenzione la tua proposta per migliorare la lega e mi trovi d’accordo piuttosto su tutto tranne che su tre punti

    1) penso che andare al college non faccia altro che bene ai giocatori, li fa arrivare molto più preparati. ad esempio howard con uno o due anni d’esperienza al college oggi come oggi sarebbe un giocatore migliore a livello tecnico e tattico
    2)58 partite stagionali mi sembrano pochine così come ne sono troppe 82, una via di mezzo non sarebbe male. direi più che altro che andrebbe diminuito il numero delle squadre. talento più concentrato significa livello medio più alto e di conseguenza partite più belle ed interessanti
    3) i tre secondi difensivi secondo me sono una grande regola che andrebbe presa e portata di corsa anche in europa. senza si rischierebbero una quantità impressionante di tiri da tre e nessuno che attacca il ferro.

  142. big shot rob scrive:

    a poi ho dimeticato di scrivere che l’idea che l’all star game dia una W ed una L rispettivamente alle squadre che vincono e perdono la gara delle stelle non è male, ma secondo me sarebbe ancora meglio se si assegnasse il fattore campo delle finals in quella partita, così come succede nella MLB, perchè così nessuno verrebbe avvantaggiato dallo giocare in una conference dal livello medio più basso

  143. inyourweis scrive:

    Gallo

    Dai che hai quasi vinto, stai ormai in tripla doppia. Ahahah…torno a casa, mi aspettavo chissà quale putiferio, e tutto quello che hai saputo scrivere sono due puttanate su Gallinari o Bargnani…mi ti immagino con la bava alla bocca, cercando di scovare nella tua memoria qualcosa scritta da me nel 1961…che pupazzo che sei, se vivessimo nella stessa città ti offrirei da bere

    Comunque, per tua informazione: sono l’ultimo cui dispiace se Gallinari gioca bene, il mio discorso verteva su di una disparità di trattamento che sul forum viene riservata ai nostri principali alfieri. Discorso che nn sono stato certo io a cominciare, ma molti utenti più autorevoli di me. E che, con altri termini (in difesa del Mago) ai partecipato anche tu. Ma adesso, nn sapendo a cosa altro appellarti, vuoi farmi passare per uno a cui sta sul cazzo il Gallo. Oh, peccato, che ti devo da dire?

    Poi lo sai come va il mondo no? Siamo in un forum a maggioranza Lakers, potresti dire le peggio cazzate mai sentite, io potrei essere anche una specie di John Wooden, ma qualche beota che fa il tifo per te e ti asseconda nelle tue genialate lo trovi sempre. E’ la regola, ed ormai faccio finta di nulla

    Ed ho visto che anche oggi un paio di perle te le sei concesse, dai, sei un magnanimo. Tipo “gli Spurs che vincono nel 2007 grazie ad una regola assurda”…Maronna, quanto sei avanti…come se la regola valesse per loro, e per gli altri no

    Poi però è arrivato anche Robin, a dare manforte, aggiungendo che “senza quella squalifica gli Spurs uscivano sicuro”. Ma chi siete, Gianni e Pinotto? A Nostradamus, ma sul 2 a 2, sei proprio certo che i Suns avrebbero vinto? Ed allora, questa gara 6 dominata, con i Suns al completo e gli Spurs senza Horry, come me la spieghi? Un altro complotto?
    Manco a dire che storicamente i Suns fossero la bestia nera degli Speroni, visto che, a parte il 2010, prendevano schiaffi con una regolarità sorprendente…

    Comunque, ripeto, stiamo in un forum a maggioranza Lakers, ed io sarò sempre una minoranza. Goditi questo fortino inespugnabile, in cui conti qualcosa. Al di fuori saresti seppellito di merda

  144. bodiroga88 scrive:

    big shot rob

    1) Non puoi assegnare il fattore campo all’AllStarGame, il fattore campo si dà alla squadra migliore nella regular season.

    2) Sono d’accordo con te, i giocatori sono più pronti dopo 2-3 anni di college, però mi metto nei panni di un ragazzino che ha bisogno di guadagnare.

    3) Ho proposto 58 partite stagionali per avere un’andata e un ritorno contro tutte le squadre. Alla fine sono 23 partite in meno, però devi giocare con maggiore intensità per evitare strane sorprese.

    4) I 3 secondi difensivi per me sono una regola stupida che va contro le logiche del gioco. Il gioco si chiama basketball, non dunkball, la difesa a zona è una difesa come le altre, pertanto va usata, ognuno dev’essere libero di difendere come vuole.
    Non facciamo paragoni con l’Europa, in NBA ci sono atleti da paura che possono ugualmente attaccare il ferro.

    5) BISOGNA ELIMINARE QUELLA MEZZALUNA DEL CAZZO…che hanno portato anche in Europa.

  145. COOPapERino21 scrive:

    ma che tristezza che c’è nel forum,dualismi,frecciatine,idee personali portate avanti fino allo sfinimento,prima vi si leggeva con molta meno fatica….da dove cazzo esce sto astìo personale…sfido a rileggere i commenti SOLO di oggi,c’è da nausearsi..il nulla… bah…

  146. mad-mel scrive:

    Quando uno sostiene che phil jackson è un allenatore sopravvalutato per questi motivi cosi banali, ne capisce veramente ma veramente poco di basket.
    Potrei cagarvi una marea di allenatori che avevano uno squadrone e hanno troppo poco o addirittura nulla.
    Idem discorso di popovich che aveva solo duncan.

  147. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    bunga bunga

    “Comunque, ripeto, stiamo in un forum a maggioranza Lakers, ed io sarò sempre una minoranza. Goditi questo fortino inespugnabile, in cui conti qualcosa. Al di fuori saresti seppellito di merda”

    dai che sai meglio di me che ti potrei insegnare basket dalla a alla z…eheh

    non raggirare i discorsi…

    perchè le regole ci sono anche quando tu parli di salary cap…

    “Ed ho visto che anche oggi un paio di perle te le sei concesse, dai, sei un magnanimo. Tipo “gli Spurs che vincono nel 2007 grazie ad una regola assurda”…Maronna, quanto sei avanti…come se la regola valesse per loro, e per gli altri no”

    ahahahah

    allora te quando dici:

    “Se tu spendi 20 milioni in più su base annua, vuol dire che hai i soldi per firmare un Odom ed un Artest in più, ovvero la differenza tra lottare per il titolo ed uscire al 2° turno”

    anche te quanto sei avanti,come se con un cap rigido solo i lakers non si potrebbero permettere di affiancare a kobe e gasol un artest ed un odom.
    genio,i lakers senza odom e artest non lottano per il titolo,ma in questa lega,non quella con un salary cap rigido visto che le rivali dei titoli di questi ultimi anni sono o erano tutte squadre oltre il limite salariale…

    ora poi continuare a dire quello che ti pare.
    ma in realtà io so che tu sei un semplice rosicone.
    sei la soddisfazione più grande nel veder vincere un titolo dei lakers,perchè prendi talmente tanto fuoco che ne spari di tutti i colori,quindi fai ridere, come regolarmenti fai da due anni a questa parte…

    le tue inutili giustificazioni dove dici che sei un neutrale o un semplice tifoso della nba trovano il loro tempo.
    si sa benissimo che in reltà sei un fanatico spurs che odia i lakers e che ha trovato in lebron il suo nuovo beniamino da difendere nella speranza che lui possa chiudere questo ciclo di vittorie gialloviola…

    incoerente,dici di simpatizzare spurs,hai tifato bulls(parole tue) e poi critichi quelli che tifano per le squadre migliori.
    hai sempre detto di aver odiato i comportamenti di shaq e poi fai la morale a chi critica le scelte di lebron perchè non si dovrebbe permettere.
    ammiri il comportamento di un nash e un duncan e poi difendi certi comportamenti di lebron…

    comunque con te ho chiuso.
    semplicemente se mi vuoi rispondere sul magic 2009 più ridicoli dei magic 2009 mi faresti un favore.
    solo per avere spiegazioni valide.
    visto che ancora oggi penso che tu abbia affermato una cosa simile solo perchè quel giorno stavi a rosicare,normale visto che tifi spurs e non digerisci i gialloviola.
    ma magari mi sbaglio,quindi smentiscimi…

  148. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    magic 2009 più ridicoli dei cavs 2007…

  149. bodiroga88 scrive:

    COOPaperino21

    Ti quoto, ormai è diventata una battaglia.

    Se ci penso, mi metto a ridere, si sta litigando per gli Spurs, per Kobe e per i titoli con asterisco.

    Ovviamente, vi entra qualcosa in tasca? Giusto? Cioè spero che vi paghino dall’America, altrimenti mi rifiuto di capire.

  150. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    “Poi però è arrivato anche Robin, a dare manforte”

    Ti ripeto: dato che hai fatto prediche sul “fare un passo indietro” ( molto Travaglio contro il Corriere), perchè non hai detto nulla sulle stronzate che hai detto a me? Ah no scusa, sono io che mi sono sbagliato, LeBitch ce lo chiamo tutti i giorni e ho indetto una manifestazione internazionale ribattezzata “Horry porco”; sono veramente desolato, ti chiedo umilmente scusa…

    Sulla regola in particolare: non ho detto che è giusta o sbagliata, poichè insindacabile che lo sia, ho detto che a volte non viene applicata (e avevo trovato pure il filmato) e che per me è una regola stupida. Stop

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      Tra parentesi: la cazzata sul proprietario degli Heat? Quella l’hai detta bella grossa, perchè non l’hai ammesso?
      ps: ti posso chiamare Pierluigi? Mi piacerebbe tanto, dai concedimelo ;-)

  151. michele scrive:

    brazz

    dai filmati universitari si capisce che bias era fortissimo. non certamente quanto jordan (del resto noi avevamo già il nostro jordan, un biondo con la maglia 33) ma era l’esterno atletico e con punti nelle mani perfetto per dare linfa giovane a quei celtics, esattamente come worthy aveva fatto con magic e soci. con lui sarebbero stati nostri quantomeno gli anelli 87 e 88 senza discussioni.

    “I titoli “con asterisco” lasciano il tempo che trovano, gli infortuni ci sono e ci saranno sempre, allora è un titolo con asterisco anche il titolo di Boston del 2008, perchè mancava Bynum? ”

    …o quello 2010 per l’infortunio di Perkins…..eheheheh

    • Alessio scrive:

      non certamente quanto jordan????
      e chi te lo dice???
      se vale (e vale!) il discorso che magari Bias sarebbe stato solo un buono/ottimo giocatore vale anche il discorso inverso, quello di chi parlava di lui (e non era gente ubriaca ma fior fiore di commentatori!) come di un jordan più alto e con il tiro da fuori (ovviamente il paragone era con il primissimo jordan)… …d’altronde neanche di mj si pensava che nell’nba sarebbe diventato jordan…

  152. sasipunk scrive:

    vabbè, di basket nn si parla allora che dire….il nano si deve fare processaree auhauahau da 3 donne ahahauahauahauahauaaha

  153. bodiroga88 scrive:

    Uguale Michele!!!

  154. tifosoknicks scrive:

    rivolto a tutti e a nessuno

    se da almeno domani possiamo di discutere di basket,invece di perenni scontri tra uno e l’altro sarebbe meglio.
    no perchè arrivo la sera verso le 7 a casa dopo il lavoro e mi trovo 150 commenti di cui 80 di inutili battibecchi fa cascare le palle.
    non è un discorso per fare polemica ma è un consiglio per discutere con un pò di tranquillità.
    poi capita le volte dove chi parla di fica,chi di calcio chi di musica,va bene può anche starci ma evitiamo di insultarci.
    ciao a tutti

  155. michele scrive:

    “Da un pò fastidio leggere che i lakers quando perdono è sempre per colpa loro, e mai, dico mai merito dell’avversari”

    oh bravo MP84..questa volta ti quoto in pieno!

    è ovvio che i lakers in regular hanno un minor numero di giri nel motore, ma è cosa ben diversa dal dire che non si impegnano…..anche perchè poi si arriva ai playoff e dopo una sconfitta in trasferta arrivano certi commenti ” eh, la solita abulia lontani dallo staples” eheheheh

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      No, no. Ho visto qualche partita e a volte si poteva dire tutto tranne che non si stessero impegnando (e hanno scagliato ugualmente). Non era questione di impegno, era questione di far schifo e basta

  156. tifosoknicks scrive:

    si vabbè che io non sappia scrivere in italiano non è una novità :-)

  157. alert70 scrive:

    C’è un detto che dice: chi manca ha sempre torto.

    I titoli vinti sono titoli. A nessuno si regala niente anche se la squadra che affronti ha infortunati.

    E poi chi lo dice come sarebbe andata a finire se ci fosse stato l’atleta di turno? Nessuno.

    Quindi gli asterischi sono stronzate.

  158. michele scrive:

    e nel 2008 a noi mancava tony allen, bodi: pensa se iniziassi a ricordarlo con più frequenza eheheheheh

  159. michele scrive:

    sicuramente berlusconi al processo ( sempre che non riesca a evitarlo, io non ci credo finché non lo vedo):

    1) cercherà di sedurre le giudici

    2) racconterà una barzelletta a sfondo erotico.

  160. worm 91 scrive:

    cambiando discorso premi della stagione

    mvp d.Rose
    roy B.Griffin
    S.M. ODOM
    MIP Aldridge / Rondo ( onestamente propendo per il primo ma anche rondo a livello di miglioramento non è secondo a nessuno )
    D.P. DH12 anche se non saprei veramente a chi darlo ne lsenso che KG o R.Artest sono dei difensori nettamente superiori ad Howard ma i suoi numeri di solito hanno la meglio,senza contare che questo è il premio da sempre piu contropverso io tra i possibili vincitori metteri Lebron che ha mostrato doti difensive che non mi aspettavo e R.Allen anche lui secondo me sorprendente come difensore contro Kobe e wade ….(cmq mi farebbe piacere non lo vincesse Howard sarebbe al terzo consecutivo e non mi sembra sia un cosi forte difensore per ora…)

    • Alessio scrive:

      Mvp e roy ti quoto…

      sul sesto uomo no perché Odom ha giocato troppe partite in quintetto e ci sono altri giocatori che meritano più di lui (e, infatti, quando si vedono i pronostici durante le partite viene sistematicamente escluso)… …io sarei per la concretezza di ciccio bello davis o per premiare Hill degli spurs…

      Sul Mip Love tutta la vita…

      Allenatore: lotta tra Thibodeau e popovich… …sarei per il primo ma dipende da come chiude il secondo…

  161. sugar ray scrive:

    i 2 litiganti mi ricordano Jay e Silent Bob…

  162. Giulio scrive:

    MVP Rose

    ROY Griffin

    MIP Love

    6° UOMO Lamar Odom

    DEFENSIVE PLAYER LeBron James

  163. dwyanewade32008 scrive:

    giulio

    Forse confondi con un altro..Dire che Miami si troverebbe in difficoltà con Boston è verità,dire che non ci sarà partita è una gran cazzata..
    Non mi sembra di dire cazzate,ho sempre sostenuto l’imprevedibilità di Miami,ma che Boston sia una certezza non ci piove.
    Te l’ho detto e sottoscrivo,stai confondendo.
    Poi sia chiaro io non difendo Bargnani,mi dispiace quando si sminuisce oltremodo un giocatore,come quando si innalza un altro che,mi dispiace,non merita di essere innalzato.

  164. redbull scrive:

    MVP Rose (per il momento, ma non escluderei lebron)
    ROY Griffin chi altro
    DP Lebron
    MIP Nick Young
    COACH thibodeau

  165. allanhouston20 scrive:

    per mettere fine alle polemiche sfida al campetto Lakers fans vs il resto . la palla non mente!

  166. redbull scrive:

    allan houston

    no per mettere fine alle polemiche guardare sanremo con quelle due bonazze della canalis e la belen eheheh

  167. dontrythis@home scrive:

    Ma Minnesota vorrebbe Nash??
    Se devono liberare il canadese spero che ce lo facciano vedere ai PO.

  168. kallicrate scrive:

    ci vorrebbe un Fattest Player of the Year FPY che ovviamente big baby con questo

    se lo e’ gia’ ampiamente portato a casa!!!!

    ahaja mi fa morire gia’ sei obeso che sbagli la schiacciata da solo in piu’ si gira e SDRAIA bosh come se fosse fatto di carta….Basta Dopo Oliver (che mi piaceva un sacco) Curry e Randolph l’erede di diritto del FPY e’ Big Baby! (che peraltro gioca davvero benissimo…)

  169. dontrythis@home scrive:

    Duncan quando saltava..

  170. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    onestamente stavolta non chiedo scusa a nessuno,perchè ci saranno stati tanti commenti inutili,ma almeno si è parlato di basket,senza offendere per davvero…

    su iyw non cambio idea,lui non cambierà la sua,anche se onestamente mi piacerebbe che quando etichetta la gente come “poco obbiettivi” poi faccia anche degli esempi,altrimenti avrà sempre torto perchè si continuerà a discutere del nulla.
    io almeno certe sue vecchie citazioni da persona assolutamente di parte l’ho riportate,lui non lo fa mai,preferisce insultare,quindi cavoli suoi…

    detto questo,a rileggere i suoi commenti,anche quelli in cui va contro di me,non si può non ridere:

    “Ma chi siete, Gianni e Pinotto?”

    “Dai che hai quasi vinto, stai ormai in tripla doppia.”

    “mi ti immagino con la bava alla bocca, cercando di scovare nella tua memoria qualcosa scritta da me nel 1961”

    “Poi però è arrivato anche Robin, a dare manforte”

    capisce di basket,i suoi commenti son spesso divertenti,peccato che vuol far credere di essere “neutrale” quando sa benissimo che non è così.
    ma soprattutto peccato che quando lo si contraddice invece di continuare la discussione in modo civile inizia a offendere il tutto per una semplice discussione sul basket.
    questo significa prendere troppo seriamente questo sport,quasi come se fosse una questione personale…

    sui pronostici.
    hai frainteso.
    era ironico il mio commento,questo sì.
    però non ho detto che tu copi le quote delle scommesse.
    ho semplicemente detto che fai dei pronostici scontati in cui basta vedere le quote per avere la stessa “ispirazione”.
    ciò vuol dire che anche se li prendi tutti vinci poco,perchè non metti mai una sorpresa che solitamento ogni notte può scapparci.
    se non sbaglio qualche giorno fa tutte le gare della notte sono state vinte dalla squadra in trasferta…

    detto questo,per me la storia è chiusa…

  171. sasipunk scrive:

    gallo

    fellini disse alla moglie: please, cara, stop cryng

    please caro gallo, stop writing !!! basta tu e iyw dovete fare la pace!!!

  172. iggy89 scrive:

    intanto wade 22 punti nei primi 9 minuti.. sti cazzi!

  173. Chri scrive:

    per ora Wade 24 – Indiana 19…..

  174. superlacustre scrive:

    hilton??? paris???? il fatto che tu risponda sulla questione melo ti fa essere uno di quelli e cioè se dovesse venire a los angeles chiuderanno il sito dai commenti antilakers che ne verrebbero fuori.

  175. superlacustre scrive:

    ma quanto siete monotoni con la trade a mano armata gasol… quasi patetica quanto la tratta delle vacche garnett…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...