NBA – I Clippers sbancano NY, ancora sconfitti i Cavs

Pubblicato: febbraio 10, 2011 da Play.it USA in NBA News, News

Blake Griffin e i suoi Clippers sbancano New York !

I Clippers passano al Madison anche senza Gordon e con un Griffin “normale”, mentre si allunga la striscia di sconfitte di Cleveland, sconfitti in casa da Detroit.

Vediamo com’è andata.

Charlotte 103 – Indiana 104
Buon momento e buona vittoria dei Pacers contro una squadra ugualmente in crescita: decidono Hibbert (29p 10r) e Granger (25p 4a) che hanno la meglio sul solito duo dei Bobcats, ovvero Jackson (27p 4r) e Wallace (22p 9r 6a).

Orlando 99 – Philadelphia 95
I Magic passano a Philadelphia sfruttando un’arma “segreta”: un Howard da 14/19 ai liberi, ai quali ha aggiunto come al solito 30p e 17r. Non basta un Iguodala da 21p e 8r e un ottimo Williams da 23p uscendo dalla panchina.

Milwaukee 85 – Washington 100
I Wizards interrompono la loro striscia di sconfitte (8) a spese dei Bucks, ugualmente in crisi. Il top scorer per la squadra della capitale è ormai stabilmente Nick Young (26p 4r), mentre non bastano i 20p di Jennings che, sebbene rientrato dall’infortunio, non ha portato grande giovamento al suo team.

Detroit 103 – Cleveland 94
26 sconfitte consecutive, e coach Scott forse adesso si è stufato: contro Detroit i suoi ragazzi non ci hanno neanche provato. Per i Pistons miglior realizzatore è Stuckey con 22p in 30 minuti uscendo dalla panchina, mentre per i Cavs gli unici a provarci sono Session (20p 12a 6r) e Jamison (22p 7r).

San Antonio 111 – Toronto 100
I Raptors perdono in casa contro la miglior squadra della Lega, non trovando risposte allo strapotere sotto canestro di Duncan (16p 7r 6a) ma soprattutto Blair (28p 11r). Bargnani è il miglior realizzatore per i Canadesi con 29p ma solo 2r.

New Orleans 101 – New Jersey 103 (OT)
Vittoria casalinga per i Nets contro gli Hornets di un Chris Paul poco ispirato (9p con 4/15 al tiro e 11a); non bastano per vincere i 32p e 15r di West. Decisiva la panchina dei padroni di casa con Vujacic (25p) e Humphries (14p 15r).

LA Clippers 116 – New York 108
Vittoria di squadra per i Clippers al Madison Square Garden, con un Griffin “normale” (21p 6r) ma un Foye da 24p e 6 giocatori in doppia cifra. Per Stoudemire 23p e 5r in soli 27 minuti a causa di problemi di falli.

Chicago 91 – Utah 86
Accoglienza polemica per Boozer a Salt Lake City, ma Carlos (14p 6r) torna a Chicago con la W grazie soprattutto al solito Rose (29p 7a). Non bastano i 26p di Jefferson e i 20p di Millsap.

Dallas 102 – Sacramento 100
Decima in fila per i Mavs che non hanno neanche bisogno di un Dirk acciaccato (10p 6r) per avere la meglio dei Kings, affidandosi a Barea nel quarto periodo (20p complessivi, 15 nell’ultima frazione). Bene anche Terry con 22p. Non bastano per i Kings i soliti Evans (16p 10r 9a) e Cousins (19p 15r).

Denver 114 – Golden State 116
Nuggets sconfitti ad Oakland in contumacia Billups: non bastano i 29p di Anthony e i 6p di Smith. Per i padroni di casa, il solito stellare Ellis (37p 5a) ben coadiuvato da Wright (23p 11r).

commenti
  1. GiangioTheGlide scrive:

    Credo che Jazz e Nuggets devono stare molto attente…Come i Knicks, l’ottavo posto è molto vicino, pericolosamente vicino…

  2. GiangioTheGlide scrive:

    Per i Cavs non ci sono più aggettivi, ma non come per i Blazers…
    Se non hanno vinto contro i Pistons la vedo dura…ma tra poco ci sono i Wizards.

  3. Accio scrive:

    Pessima serata al tiro per Danilo (e 1 su 8 da tre sono un macigno nel suo tabellino), però è stato capace di prendersi 14 tiri liberi. Certamente nell’ultimo periodo a che ne dica nelle dichiarazioni ufficiali del baffo, il buon Danilo sta penetrando molto di più guadagnandosi tanti e tanti viaggi in lunetta.

    Per me è un gran bel segnale, anche perchè spesso i suoi tiri o vengono presi allo scadere, o sono tiri che prende in velocità (mi immagino lo schema rimessa + palla consegnata ed immediato tiro da tre di chi ha fatto la rimessa) che sono tipici del baffo. E lì ahimè è prendere o lasciare. Ed anche se non sei in serata mi sa che il Baffo dice di continuare a prenderteli.
    Quindi non mi fascerei troppo la testa per questa voce, ma guarderei molto bene ai 14 liberi tirati e messi a segno.

    Capitolo Spurs: anche se in b2b il match con Toronto è sicuramente tra i più abbordabili per loro. Per chi dicesse che il buon Duncan è da rottamare (p.s. secondo me lui in primis si sarebbe volentieri risparmiati l’ASG) ieri ha dato prova che può essere importante anche non mettendo a segno i 20-30elli come una volta. E’ ancora lui secondo me il leader silenzioso di questi spurs. Solo che da quest’anno c’è anche un leader molto più “caciarone” che è Ginobili.
    Però anche se di poco mi sa che nel complesso Timoteo è ancora un pochino sopra a Manu (e ve lo dice uno che anche se sa che non è il più forte nel ruolo di due) se lo porterebbe ovunque a Gino (anche a costo di sacrificare una superstar nello stesso ruolo).

  4. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    E un altro episodio: ma quella cosa che ha fatto il barone tirando al tabellone si può fare? E qui alimento i dubbi su un profondo astio verso il tiranno Davis… Oppure no, dato che non è ne nei Celtics ne negli Spurs?

    • GiangioTheGlide scrive:

      L’altro giorno, guardando i Blazers, credo contro i Bulls, ma poco importa, Mills ha tirato malissimo e la palla non ha preso il ferro e lui l’ha ripresa al volo segnando il canestro, che è stato “giustamente” annullato…

      • Rafael scrive:

        Non so di cosa state parlando, ma a immaginazione penso d’aver capito.
        Kobe, di “numeri” del genere, ne ha fatti a decine. E nessuno gli hai mai fischiato niente che io sappia..

  5. 8gld scrive:

    Nell’Indiana le cose sembrano cambiate con il nuovo Coach. Ora i ragazzini giocano e Hibbert mette numeri e prestazioni.

    Beh, se Howard riesce a mettere i liberi allora cambia tutto.

  6. karltunztunzmaloneisindahousegamesix1998 scrive:

    Giangio

    Se la riprendi e tiri al volo dovrebbe essere valido. Sennò qualsiasi “auto-alley-oop” sarebbe invalido e ricordo quelli di T-mac ai tempi d’oro che non vennero contestati, o quelli di bryant anche qualche anno fa.
    Ma se non la riprendi al volo dovrebbe essere infrazione…

  7. karltunztunzmaloneisindahousegamesix1998 scrive:

    in your weis (il post di ieri)

    Carissimo, ma sei impazzito? Hai fatto uso di metanfetamina ultimamente? LeBitch non l’ho mai, e ribadisco MAI, usato!! Ti prego rinsavisci che così non mi piaci più…
    L’unica cosa che dissi è che guardando i rispettivi supporting cast (quello di Cleveland e quello di New York) andare ai Knicks non era poi sta mossa tragica. Dissi che andare ai Bulls forse era la cosa meglio poichè sarebbe stato l’indiscusso leader e avrebbe avuto comunque una squadra da titolo. Feci infine una battuta pubblicando una canzone dei Metallica.
    Le crociate anti-spurs: so state peggio di quella dei pezzenti perchè sono durate una giornata. Semplicemente ho detto che Ginobili aveva accentuato il contatto e che per me non c’era sfondamento (solo che ho accusato gli Spurs, quindi apriti cielo).
    Paul Pierce: anche qui una tra le tante battute che scrivo e la maggior parte sono contro i Lakers; Odom lo chiamo Lamerdalus, ma come mai non l’hai tirata fuori questa? Ho preso per il culo anche Kirilenko e Baron Davis ultimamente, queste non le hai lette? Sennò potevi metterci pure che mi stanno sui coglioni Utah e Golden State…
    L’hai letto poi che alzai la questione su un presunta infrazione di Gasol (tirato, non ha toccato il ferro, ha preso “il rimbalzo” e ha segnato)? Oppure hai pensato che avessi un troll?
    Mi hai infilato per la seconda volta parole in bocca dette da altri ed è un atto degno della più bassa forma di disprezzo ( se non sapessi qualcosa su di te, penserei che sei il primo lettore di Libero); prima di accusare qualcuno magari appura che sia così o magari (e te ne sarei infinitamente grato) evita…
    La prossima volta che mi dirai? Che voto Berlusconi e che il mio gruppo preferito sono i Duran Duran?

    • kallicrate scrive:

      pffffff che peso e di nuovo?? ma se uno arriva e scrive siete tutti degli stronzi bisogna fare na desamina per dire che tutti comprende tutto il mondo e che nel mondo solo il tot percento sonostronzi e che quindi ha torto??’ Era uno sfogo forse generalizzato PAAAAACE e bene fratelli NON FA NIENTE!
      non sono proprio fan delle mille puntualizzazioni! Cmq a me i lakers non dispiacciono e non mi dispiace manco lebron….ma mica ne metto su un processo…

      • karltunztunzmaloneisindahousegamesix1998 scrive:

        Si, di nuovo. Ma se a te ti infilano le parole in bocca ti darà un po’ in culo o no? Io tifo Lakers e mi piace LBJ come giocatore ( c’ho pure la maglietta e mi volevo comprare le scarpe solo che pure su Ebay costano una sassata), ma evidentemente ormai sono bollato come “infedele a sua maestà” e quindi mi devo beccare ste cose

        • kallicrate scrive:

          mha un po’….ma non tanto….leggo e scrivo qua per rilassarmi in culo mi da’ gia’ abbastanza l’universita’….Pfff domani ho l’orale di scienza e non so un cazzo…

  8. alert70 scrive:

    Sorpreso dalla sconfitta Bucks. Non sembrano loro. Non hanno fluidità in attacco ma la difesa è di prim’ordine. Sono ancora in lizza per i PO ma al momento stanno deludendo alla grande. Non so cosa abbiano.

    Hornets
    Perdono in modo rocambolesco con Paul negativo negli ultimi tre possessi. Beli è partito dalla panca giocando bene. 5 punti nei TS non sono bastati alla causa.

    Knicks
    Gara da vincere che hanno perso. Non sono brillanti ma non possono perdere contro i Clippers che in trasferta soffrono. Sono “fortunati” che Howard abbia messo un 14/19 dalla lunetta altrimenti avevano i Sixers incollati. Comunque rischiano la tonnara e lì chi difende meglio se ne giova.

    Mavs, Bulls, Spurs
    Tutte vincenti secondo pronostico. Mavs hanno faticato parecchio contro i Kings in evidente ascesa. Non vincono ma ormai se la giocano anche con le migliori. L’anno prossimo una gara del genere se la porteranno a casa. Il duo Evans-Cousins mette su numeri interessanti. Speriamo per il futuro.

    Raptors che perdono come logico che fosse: sono stati in partita fino a 7 minuti dal termine quando Blair e Ginobili hanno scavato il solco. Difensivamente un disastro. I canadesi dovrebbero vedersi il filmato della gara per capire come si fa.

    Indiana
    A volte cambiare in corsa serve. Hibbert sembra rinato, McRoberts gioca bene, Granger fa il suo ma in generale la squadra c’è. Il talento è dalla loro quindi se le cose andranno per il verso giusto dovrebbero fare i PO. Verrano spazzati via al primo turno ma ci sta. Strano vedere gli spalti vuoti. Sembra che i tifosi non si siano accorti che la squadra sta giocando un buon basket.

    Cavs
    Sempre peggio. Sempre più giù. Non accadrà ma possono battere il record dei Sixers. Ieri zero assoluto. Ora affronteranno Clippers, Wizard, Lakers, Rockets, Knicks, Sixers e Spurs in casa prima di iniziare delle trasferte. Questi potrebbero scollinare a 33 sconfitte di fila se non riescono a battere una delle prime due della lista. Ridicoli.

  9. kallicrate scrive:

    cmq la sfida diretta tra rose e williams e’ impari (mi baso solo sugli highlights sfortunatamente)….Deron e’ piu’ grosso forse portando l’avversario in post qualcosa riesce a fare ma in marcatura rose non lo vede neanche….
    Che prodezza fisica che e’ derrick….
    In quanto al playmaking deron e’ ancora un altro giocatore…Ma in questo l’esperienza puo’ far miracoli!

  10. kallicrate scrive:

    Cioe’ a parte la rubata in contropiede pulitissima che di per se e’ un gesto tecnico non da poco ma solo fisicamente….Deron ruba palla si butta in campo aperto e rose che e’ dietro due metri e fischia all’inizio zac in un secondo ha gia’ raggiunto deron e lo supera rubandogli il pallone….Se non e’ dominio fisico questo….

  11. GiangioTheGlide scrive:

    @karltunztunzmaloneisindahousegamesix1998
    Guarda l’azione me la ricordo bene, ma non posso rivederla…
    Comunque leggiamo il tabellino della partita contro Indiana (e non Chicago, mi ero abagliato):
    Mills Layup Shot: Missed 01:22
    Team Rebound 01:22
    Mills Turnover : Traveling (2 TO) 01:22

    Come leggo, nello stemmo momento, perché i secondi non cambiano mai, Mills tira, prende il rimbalzo e fa passi…E notare che non c’è scritto che Lui prende il rimbalzo, ma il team…
    L’azione era proprio questa, lui ha tirato sbilanciato, prima che la palla tornasse a terra ha segnato, ma senza che questa prendesse il ferro, e gli hanno fischiato passi…
    Il dubbio che mi viene, è che fosse a terra quando ha preso il rimbalzo, ma non potendo rivedere le immagini non lo so…Chi ha l’abbonamento per poterla rivedere???:-)
    Il dubbio in più che mi viene, e che essendo Mills non ha molta importanza e spettacolarità…

  12. fabio r scrive:

    brutta, brutta, brittissima sconfitta dei knicks cazzarola!
    Sinceramente non so che dire. Questa squadra è troppo ondivaga, sia nel gioco che nella mentalità. Quando sono aggressivi e concentrati possono battere anche le Miami, ma quando beccano la serata sorta (e sono tante) sanno perdere partite sulla carta facili.
    Quest’anno faranno i playoff, ma al massimo giocheranno 5 partite prima di lasciare la postseason.

    Dallas e Spurs vincono da grandi squadre, cioè anche quando non danno il massimo nell’ultimo periodo trovano sempre un modo per portare a casa la W.
    Bene anche Chicago. Andare a vincere a southlake non è mai facile.

    Bene Orlando. Devono continuare così. Quest’anno non sarà facile arrivare in finale ad est, ma di certo non partono battuti. Una carta da giocare ce l’hanno anche loro!!!

    Intanto denver perde ancora, e non si può dire che melo non faccia il suo.
    vediamo come si conclude stò “melodramma”. Io spero sempre vada a NY o a Chicago. In definitiva credo che per i lakers sia giusto rimanere così e dare una (forse ultima) chance al bambinone di giocarsi i playoff SA-NO e vedere quanto realmente può incidere.
    i lakers se lo sono coccolato da quando aveva 17 anni ed è giusto vedere se tutto ciò ha avuto un senso. Però basta infortunii!!!!!!!!!!!!!!!!!…altrimenti anche imbastire una trade poi diventa difficile, soprattutto se pretendi una star come melo.

  13. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Giangio

    Si potrebbe rivedere con l’nba league pass (gratuito ovviamente). Comunque deve aver messo i piedi a terra, perchè sennò hanno sbagliato.
    Ma come ipotizzi anche te potrebbe anche essere che a Kobe e McGrady non l’hanno fischiato perchè appunto sono Kobe e McGrady…

    • GiangioTheGlide scrive:

      Io l’ho vista la partita, con il sistema spiegato sul forum…ma adesso non me la fa rivedere…non capisco perchè, forse dopo un po’ le levano…
      Mills non è ‘sto grande atleta, quindi sicuramente ha tirato e la palla l’ha ripresa dopo essere tornato a terra, o al massimo è risaltato per rimprenderla, ma a terra è tornato…
      Sono andato a rileggermi il regolamento della federazione italiana del ’94…E un punto dice:
      “Un giocatore non deve lanciare la palla contro il tabellone e toccarla nuovamente prima che essa abbia toccato un altro giocatore a meno che, a giudizio dell’arbitro, l’azione era di tiro.”
      Sicuramente per alcuni giocatori, tipo quelli citati, vengono considerati come dei tiri…
      Nel caso di Mills la palla non ha toccato ne ferro e ne tabellone…

      • GiangioTheGlide scrive:

        Leggendo qui l’azione del Barone è regolare, perché a vederla è come se lui avesse tirato, anche se ha preso solo il tabellone.
        E’ chiaro che lo stesso Barone l’ha fatto di proposito perché si trovava in difficoltà…

        • Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

          da quanto ne so hanno bloccato il sistema di vedere gratis le partite sul league pass….mi pareva troppo bello…!! cmq per un 2 settimane c’è stato da divertirsi!!! ora si torna alla dura realtà!

          • GiangioTheGlide scrive:

            Nooooooo
            che brutta notizia…o forse no, mi stavo drogando orami…:-)
            Certo è che era veramente troppo bello, e non è che la gente possa sempre lavorare gratis…Quindi si può dire che è anche giusto.

        • mircodiuboldo scrive:

          ciao sono sempre io anche se oggi non ho voglia di collegarmi per farvi vedere l’avatar…
          comunque ho visto sulle sintesi di nba.com l’azione incriminata del barone e secondo me l’infrazione c’è:
          quando kobe la tirava sul tabellone per poi riprenderla sempre lui e segnare, riusciva a riprenderla e a tirare con un unico salto, insomma non metteva mai i piedi a terra con la palla del “rimbalzo” in mano, mentre il barone la butta si sul tabellone, poi la riprende si al volo, ma non se ne libera prima di riatterrare, evitando così (secondo me) l’infrazione di passi, ma, appunto, la ripiglia, atterra e si rimette a palleggiare, questa del barone per me è infrazione

          • GiangioTheGlide scrive:

            Si, ma a discrezione dell’arbitro, poteva essere considerato un tiro, come da me scritto sopra…
            Ripeto, Io ho il regolamente ufficiale del ’94 italiano…non so se cambia con quello NBA del 2011…:-)

            • mircodiuboldo scrive:

              ahh il regolamento me lo hai spiegato tu adesso, allora anche le schiacciate di tmac a sto punto erano irregolari, questa non la sapevo, allora se rimane soggettivo (se “sembra” un tiro) l’interpretazione è ampia, considerando i cinque passi “soggettivi” che concedono a molte super star nba…:-)
              comunque io rimango, anche se v’è un’interpretazione soggettiva, che quelli del barone sono passi, a sto punto anche quella schiacciata famosa di tmac all’ASG, forse i tiri contro il tabellone di kobe ci rientrano per un pelino nel regolamento… ma appena appena…:-)
              PS: mi ha messo lo stesso l’avatar!!! e io come un pirla ogni giorno a star lì a collegarmi…

  14. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Adesso ho letto che Anthony se non viene scambiato rifirma con i Nuggets. MA che cazzo significa? Ha paura del lock-out o cosa?

  15. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    O merda!! C’ho provato e non funziona!

  16. kahuna scrive:

    ma no tunz tunz
    probabilmente, ma forse sono troppo romantico, per non andare in c..o ai nuggest rifirma (cosa che gli permette anche di avere più soldi rifirmando con la sua squadra grazie ai bird rights) e si fa scambiare…del tipo “io rifirmo così voi avete qualcosa e non rimanete a piedi…però mi scambiate a chi dico io”

  17. Mamba scrive:

    Sarà la classica sign and trade

  18. Diego76er scrive:

    sconfitta di misura dei sixers contro una delle migliori squadre della lega che da una parte conferma il buon momento di forma ( con 6° posto ad est possibilissimo), ma dall’altra conferma la cronica mancanza di un centro degno della NBA… LE CIFRE DI HOWARD PARLANO CHIARO

    COMUNQUE SEMPRE E FORZA SIXERS

  19. TMC#3 scrive:

    New York dovrebbe affidarsi ancora di più a Stoudemire di quello che già fa, se lui non arriva sui 30 o più, i Knicks fanno molta fatica a vincere. Felton non è più quello di inizio stagione e la panchina sta decisamente calando. In sostanza troppi alti e bassi per i Knicks che continuando cosi verranno scavalcati da Phila. Vedere però Boston o Miami vs New York ai PO è sempre interessante.

  20. bodiroga88 scrive:

    Mai vista una roba del genere, Lauro affranto dal buzzer beater di Bodiroga.

  21. brazzz56 scrive:

    partita che si poteva vincere..howard tira bene i liberi unavolta all’anno.proprio eiri mannaggia..comunque po alla portata.direi si potrebbe arrivar pure sesti,visti i knicks..per il resto..nugg e jazz devon stare attente molto,ma molto..

  22. alert70 scrive:

    A proposito di alti e bassi: ma Mozgov è di nuovo l’amore di D’Antoni? Perchè se non ricordo male ha iniziati in quintetto base la stagione per poi sparire dalle rotazioni. Ora da un paio di gare è ritornato in quintetto. Mi sapete spiegare cosa è successo? Se non ricordo male non mi pare che il russo avesse problemi fisici. A volte capire un allenatore è arduo.

    Lauro
    Poveraccio.

  23. kahuna scrive:

    la capacità della mia effe di complicarci la vita e di prenderlo sempre in quel posto è qualcosa di clamoroso…

    ma è mai possibile che l’impossibile succede sempre contro di noi?!?!?!

    • the magician scrive:

      Ohohohohoh….la mia fede virtussina è sempre stata celata, ma ora la grido ai 4 venti!

      Sono nato a Torino e tifo Magic e Juventus…ma ricordo bene gli anni di Rashio Nesterovic, Rigadeau, picchio Abbio, gli ultimi anni di Gus Belinelli e poi lui…il nostro Michael…predrag sasha danilovic è stato un vincente, uno dei giocatori più amati di sempre da noi virtussini.

      Il dualismo Bulls-Jazz di fine anni 90 e il dualismo Virtus-Fortitudo ha fatto sì che mio padre (che non aveva mai visto una partita di basket) si innamorò degli acquilotti…

      …ricordo ancora quella gara5 su raisat…il meno 4…il totem Wilkins che si stampa su Danilovic…mio padre che buttò il telecomando per terra e se ne andò dal salotto…

      …una delle emozioni sportive più grandi di sempre.

      Questo è il gioco della pallacanestro signori.

  24. abitatodaltragente scrive:

    Kahuna

    grande la F, emozioni come lei neanche l’inter ne regala! Sono un tifoso orgoglioso di aver tifato esposito, di aver visto Dan Gay primo nero in nazionale, di Damiao (secondo nero in nazionale), dei 400’000 euro raccolti quest’estate dai tifosi per salvare la F scudata dal fallimento…che dire poi della promozione di quest’anno, le finali mi hanno appassionato di più di BOS-LA, che serie con forlì!

  25. the magician scrive:

    Ohohohohoh….la mia fede virtussina è sempre stata celata, ma ora la grido ai 4 venti!

    Sono nato a Torino e tifo Magic e Juventus…ma ricordo bene gli anni di Rashio Nesterovic, Rigadeau, picchio Abbio, gli ultimi anni di Gus Belinelli e poi lui…il nostro Michael…predrag sasha danilovic è stato un vincente, uno dei giocatori più amati di sempre da noi virtussini.

    Il dualismo Bulls-Jazz di fine anni 90 e il dualismo Virtus-Fortitudo ha fatto sì che mio padre (che non aveva mai visto una partita di basket) si innamorò degli acquilotti…

    …ricordo ancora quella gara5 su raisat…il meno 4…il totem Wilkins che si stampa su Danilovic…mio padre che buttò il telecomando per terra e se ne andò dal salotto…

    …una delle emozioni sportive più grandi di sempre.

    Questo è il gioco della pallacanestro signori.

  26. kahuna scrive:

    magician…segià ti odiavo…ora di più…
    ahahahahahahah
    cmq…wilkins lo sfiora appena…fallo regalato…e nel continuo dell’azione non capisco cosa cazzo fece david rivers…

    abitato…
    il canestro di malaventura m’ha fatto saltare per casa per 20 minuti…sembravo impazzito…non credevo ce l’avremmo fatta e invece!!!!!
    poi quella merda di sacrati…ma lasciamo perde…che è meglio…

    la effe che mi ha emozionato tantissimo è quella della serie semifinale 2006 contro napoli…
    ogni partita una lotta su ogni pallone…con un belinelli irreale

    • zauker scrive:

      nn sono tifoso delle v nere e in quella finale tifavo fortitudo, ma il fallo di wilkins nn è stato affatto regalato. anche se lo avesse semplicemente sfiorato, la sostanza nn cambia, ha commesso una stronzata clamorosa. ma dico, sei avanti di 4 punti e mancano 20 sec alla fine, ma per quale cazzo di motivo devi andare a metterci la mano in quel modo?!?! anche avesse segnato, sarebbero rimasti sempre in vantaggio e avevano anche la palla in mano. se proprio nn ti trattieni dal metterci la manina, fai un fallo come si deve, tiralo giù, nn concedergli il tiro.

      il quell’azione dominique si è mostrato per quello che era, un’atleta mostruoso, dotato di un buon talento, ma con un iq sotto lo zero

    • zauker scrive:

      avrebbero avuto palla in mano

      mi scuso per l’errore grammaticale

  27. alert70 scrive:

    Visto che parliamo di basket italiano: FORZA CANTU’

  28. abitatodaltragente scrive:

    ahaha idem Kahuna!! pazzesco, e con fallo per giunta! tremo ancora per l’emozione eheh

    cmq il fallo di wilkins era grande come una casa, la più grossa stupidata che ho visto fare su un parquet..del resto stiamo parlando del (forse) più forte perdente della storia

  29. kahuna scrive:

    no cioè…è che viene fuori quella parte italiota tifoso calcistico che nega i falli dati alla propria squadra…
    cmq probabilmente è la più grande cazzata che ho visto fare su un campo da basket…vincevi quella ed era titolo…e invece…gara 5 e ciaociao…

  30. bodiroga88 scrive:

    In quel periodo, il Banco non era ancora la realtà che è oggi, pertanto anch’io tifavo Fortitudo. Ogni volta che lo vedo, fa male, il contatto c’è, inutile recriminare, Wilkins ha fatto una stronzata allucinante, però mamma mia cos’ha messo Danilovic!!!

    E’una maledizione, quante volte ti capita di concedere un gioco da 4 punti in una stagione? Forse 1-2 volte in ambito FIBA, beh non potevamo trovare un momento peggiore!!!

    Comunque questa è stata la vera rivalità del basket mondiale, tralasciamo l’NBA perchè è un altro mondo e quel concetto non esiste, aldilà dell’oceano la rivalità è sentita tra i singoli giocatori, forse con un’unica eccezione Lakers vs Celtics.
    Però quello che si provava ai derby bolognesi di 10-15 anni fa era un’altra roba.
    Ricordate la rissa di Eurolega?
    Mai vista una roba del genere. Myers indiavolato, Danilovic tenuto da mezza panchina.

    Carlton Myers vs Sasha Danilovic, la rivalità più bella e sentita tra due giocatori di basket.
    In confronto le rivalità Bird vs Magic, Chamberlain vs Russell e Kobe vs LeBron non sono nulla.
    Questi si odiavano dentro e fuori dal campo, tra botte e risposte nel prepartita si arrivava quasi sempre alla rissa in campo.
    La tensione di quelle partite non l’ho più riprovata.

  31. GiangioTheGlide scrive:

    @Mircodiuboldo…
    Non c’è bisogno di connettersi per avere l’immagine…:-)
    Meglio tardi che mai…
    Sulle regole Nba, beh è chiaro che è soggettivo e tante cose a Jordan, Bryant, TMac le concedono, a me, per esempio, non le concederebbero, o al Patrick Mills di turno…:-)
    Quella dell’All Star, secondo me, è palesamente un’infrazione, ma proprio perché all’All Star non l’avrebbero fischiata…

    Io ho tifato Fortitudo solo negli anni in cui c’era il grande Carlton, ma per il resto il basket italiano non mi ha mai appassionato,
    ho visto qualche volta la Virtus Roma, ma non certo con l’occhio da tifoso, anche perché ti fanno quasi sempre incavolare.
    Ho sempre e solo tifato per la squadra per cui ho giocato!!!

  32. Giulio scrive:

    Ho sentito un pò di notizie su Melo, sinceramente la faccenda ha stancato…

    – I Nets si ritirano, ma sembrano ancora più che in gioco
    – NY la preferita, ma sembra tutto un in alto mare
    – Adesso sembra siano interessati pure i Lakers
    – E ciliegina sulla torta, se a Febbraio non lo cedono dice che potrebbe firmare l’estensione con Denver

    Detto che non credo si muoverà prima di Giugno, se si muoverà, vorrei mettere un attimo in stand by il discorso Melo per concentrare l’attenzione su CP3: detto che NOLA sta avendo una stagione discretamente buona e a meno di sorprese farà i playoff, CP3 diventa free agent nel 2012…Siamo sicuri però che abbia ancora voglia di rimanere per un altro anno a NOLA con la consapevolezza di poter fare i playoff ma sapendo di avere possibilità prossime allo zero di vincere il titolo? In estate è free agent D.West, che dopo CP3 è il miglior giocatore di New Orleans…Va detto che nel 2012 saranno free agent anche DH12 e Deron, però loro dubito si muoveranno prima del 2012 in quanto se vogliamo, hanno una franchigia più competitiva di quello che è NOLA, o per lo meno, io la vedo cosi…

    Per cui dico, perchè squadre come Knicks, Magic, Lakers, a Giugno non ci fanno un pensiero serio e mettono su una trade? Sono tutte e 3 squadre che ne avrebbero bisogno, Knicks e Magic per fare il salto di qualità, i Lakers per dare inizio a un ringiovanimento del roster…Per cui chiedo…Secondo voi è tanto difficile vedere CP3 spostarsi già quest’estate, o con una trade sensata qualche squadra se lo può portare a casa? Che ne pensate?

  33. tifosoknicks scrive:

    porca puttana,perdere contro i clippers in casa mi fa incazzare,dopo la buona prova contro i sixers non possiamo perdere con squadre come i clippers in casa.
    cmq le fortune dei knicks passano da stat,pochi cazzi,purtroppo temo che il giocar sempre 40 min a quei ritmi ti spompi fisicamente

  34. michele scrive:

    jerry sloan si è dimesso. non riesco a crederci…..

    ma perché non si dimette berlusconi invece?

  35. tifosoknicks scrive:

    michele

    che cosa????????????
    non ci credo cazzo,non può finire così

  36. redbull scrive:

    su nba.com c’è scritto che rifirma a breve

  37. bodiroga88 scrive:

    http://sports.espn.go.com/nba/news/story?id=6109031

    Non è possibile, Jerry Sloan si è dimesso.

  38. p-square scrive:

    confermate le dimissioni di Sloan
    mi dispiace molto

  39. Mamba scrive:

    Ma non aveva rinnovato pochi giorni fa???

  40. redbull scrive:

    ma scusate non c’è scritto che rifirma a breve???

  41. redbull scrive:

    ahahah no scusate resign vuol dire dimettersi errore mio :D

  42. tifosoknicks scrive:

    solo applausi ad uno dei più grandi coach della storia nba

  43. blocksteal scrive:

    SLOAN SE NE VA SENZA ANELLI MA CON IL MASSIMO DEGLI ONORI. CHI NON RICORDA QUANDO PIANSE AL RITIRO DI STOCKTON O LE PESANTISSIME PROVE PERSONALI CAPITATEGLI IN OLTRE 20 ANNI DI VITA E CARRIERA. NON SO DIRE ALTRO I PENSIERI SE NE VANNO IN MEZZO A TANTI RICIRDI…….
    HALL OF FAME ………………………………………………………………………………………
    …………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

  44. bodiroga88 scrive:

    Montegranaro 59 Virtus Bologna 43. Mah, quante cose sono cambiate in pochi anni!!!

  45. redbull scrive:

    comunque grandissimo coach, l’unico rammarico è che quando poteva vincere si è trovato sulla sua strada il più forte giocatore di sempre, se lo meritava almeno un anello

  46. allanhouston20 scrive:

    io da tifoso Knikcs sono sconvolto dall’aver perso sia coi Cavs che in casa coi Clippers (senza Gordon e con Blake sottotono)
    da tifoso Fortitudo quel fallo di Wilkins mi ha fatto disperare… ho devastato il poster di Giganti di Sasha che avevo sottomano come bambola woodoo ma non è servito…cmq sempre forza EFFE

  47. michele scrive:

    sono veramente sconvolto, non riesco a pensare all’NBA senza Jerry Sloan.

  48. alert70 scrive:

    Un grande lascia il basket. Purtroppo sembra che la decisione di alzare bandiera bianca sia dovuto anche a dissidi con Deron Williams. Credo che per salvare il futuro della franchigia la dirigenza abbia chiesto a Sloane di farsi da parte. L’impressione era che se fosse rimasto sul pino Deron avrebbe fatto le valigie.
    Comunque sia un grande a prescindere che non abbia vinto nulla. Un anello lo meritava a mani basse.

  49. bodiroga88 scrive:

    Michele ti capisco, sei abbastanza giovane, ma fidati, le prime volte dispiace, poi ti abitui, ci sono cicli che iniziano e cicli che finiscono.
    Prima o poi si ritireranno Kevin Garnett, Paul Pierce, Ray Allen, bisogna farci l’abitudine, è normale, ci affezioniamo a una generazione di giocatori, però è così, nessuno è eterno.

    Ovviamente, stesso discorso vale per me, con Kobe, ma io ho già vissuto certe situazioni con il ritiro dei miei tre idoli giovanili: Bodiroga, Myers e Pozzecco. Sono loro che mi hanno fatto appassionare a questo splendido sport.

  50. michele scrive:

    lo zio jerry mi sembra una di quelle entità eterne, immutabili e sagge. spero non sia vero.

    bodi, ti racconto un aneddoto simpatico sul grandissimo nainggolan.

    pare che la prima volta che si è recato al sant’elia, gli addetti dello stadio non lo hanno fatto passare. lui ha detto”ma io sono un gioctore del cagliari” e uno degli addetti. ” ma spesaridda, o SU CINESU”

    ahahahahah

  51. bodiroga88 scrive:

    michele

    Non la sapevo, ahahah povero Nainggolan.

    Per Sloan è vero, purtroppo.

  52. GiangioTheGlide scrive:

    Posso dire la mia?
    Proprio l’altro giorno Bagatta ha parlato di Sloan e della durata della sua carriera…

  53. michele scrive:

    bagatta domenica sul + 15 contro orlando ha detto che i celtics sono imbattibili, ovviamente abbiamo perso la successiva…e penso che anche stanotte la sua maledizione colpirà!

    giangio, speriamo che non parli dei tuoi blazers, avete già troppa rogna!

  54. michele scrive:

    ovviamente aveva detto la stessa cosa su lakers durante la partita coi raptors, e da alllora infatti i lacustri ne hanno perse una decina più o meno…..

  55. GiangioTheGlide scrive:

    Beh tanto più danni di così….

  56. Rafael scrive:

    oh merda. peccato per Jerry.
    stasera mi aspetto una non gara a livello mentale dei gialloviola, spero d’essere smentito.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...