Melo non basta ai Nuggets, LeBron e Wade bastonano i Cavaliers

Pubblicato: febbraio 1, 2011 da xandro24 in Uncategorized

Sette partite nella notte NBA, con diversi spunti di interesse: Carmelo Anthony gioca di fronte a quello che poteva essere il suo pubblico, in quel di Newark, mentre LeBron sfida nuovamente i “suoi” Cavaliers. Vediamo i risultati:

RAPTORS @ PACERS 93-104
I Pacers vincono contro i Raptors, grazie soprattutto ad una netta supremazia nella lotta a rimbalzo (56-38). Indiana vince senza strafare, rimanendo avanti nel punteggio dall’inizio alla fine, e malgrado la serata storta di Danny Granger, che segna 11 punti con un misero 3 su 15 dal campo. Le risposte giuste arrivano da Roy Hibbert, autore di una prestazione da 24 punti e 11 rimbalzi, ma anche da Darren Collison e Paul George (16 punti a testa), e Tyler Hansbrough (14). Tra i Raptors, Andrea Bargnani conferma il suo difficile momento, segnando appena 3 canestri su 15 tentativi per 12 punti totali. Ben 7 giocatori di Toronto vanno in doppia cifra, ma nessuno di loro riesce davvero ad incidere sul match.

NUGGETS @ NETS 99-115
Carmelo Anthony gioca di fronte a quello che sarebbe potuto diventare il suo pubblico, ma i suoi Nuggets perdono nonostante i suoi 37 punti. I Nets rimangono avanti nel punteggio in modo netto nel primo tempo, per poi farsi parzialmente recuperare nel terzo quarto, ma riescono a chiudere i conti nei minuti finali di gioco. La chiave del match è da ricercare nella panchina di New Jersey, che ha saputo sopperire ad una serata storta di molti titolari. Le riserve mettono a segno ben 50 punti complessivi, tra i quali spiccano i 18 di Anthony Morrow, i 15 di Humphries e i 9 di Vujacic. Tra i titolari, buonissima prova di Outlaw con 21 punti, ma anche di Lopez che ne segna 27 e di Harris, che nonostante il 4 su 11 al tiro distribuisce ben 18 assist. I Nuggets difendono male, e a poco serve la grande prova di Anthony, così come i 16 punti di Nenè e i 19 di Billups (ma con 4 su 11 al tiro).

CAVALIERS @ HEAT 90-117
LeBron torna a giocare contro la sua ex-squadra, stavolta a Miami. Gli Heat colgono una facile vittoria contro dei Cavaliers obiettivamente troppo inferiori, i quali cercano una timida reazione nel secondo quarto per poi essere travolti da Dwayne Wade, che nei primi 24 minuti di gioco segna ben 26 punti. Miami trova risposte importanti non solo da Wade e da James (24 punti, 8 assist), ma anche da Ilgauskas (12 punti, 14 rimbalzi) e dai tiratori Eddie House e Mike Miller, autori rispettivamente di 12 e 10 punti. Tra le fila dei Cavaliers bisogna notare una difesa nettamente impreparata al cospetto di una squadra superiore, e un attacco che gira soltanto a partita ampiamente conclusa.

MAGIC @ GRIZZLIES 97-100
Vittoria di misura per i Grizzlies, che si tolgono lo sfizio di battere una delle migliori squadre della Eastern Conference. Il tiro da 3 dei Magic non entra come dovrebbe (8 su 25 dal campo), e anche se le percentuali nelle restanti zone del campo sono piuttosto buone, i Grizzlies riescono a rispondere con una grande intensità offensiva, trovando risposte importanti un po’ da parte di tutti. Il parziale decisivo arriva nel terzo quarto, quando i padroni di casa mettono a segno un 32-16 decisivo per la vittoria finale, e per spezzare il buon ritmo di Howard e compagni. Proprio Howard si rende autore di 25 punti e 14 rimbalzi (ma anche 7 palle perse), e viene ben coadiuvato da Jason Richardson (18 punti) e Brandon Bass (13). Nei Grizzlies annotiamo la serata sottotono delle due stelle, Rudy Gay (13 punti con 5 su 15 dal campo) e Zach Randolph, che di punti ne segna solo 10. Ma l’uomo partita è da cercare altrove: Mike Conley, il playmaker titolare, segna ben 26 punti e distribuisce 11 assist, e anche Marc Gasol (19 punti) e Darrell Arthur (14) dimostrano di essere in grande spolvero.

WIZARDS @ MAVERICKS 92-102
24esima sconfitta consecutiva fuori casa per i Washington Wizards, che ormai non fanno più notizia. Washington in realtà si porta avanti 25-21 alla fine del primo quarto, ma poi smarrisce la retta via e perde i restanti tre periodi di gioco, abdicando di fronte ai forti Dallas Mavericks. Questi ultimi si coccolano i 24 punti del leader, Nowitzki, ma anche i 18 segnati da Chandler (con altrettanti rimbalzi) e i14 a testa di Marion e Terry, usciti dalla panchina. Anche Kidd rispolvera la sua specialità, sfiorando la tripla-doppia con una prestazione da 11 punti, 11 assist e 9 rimbalzi. Gli Wizards peccano gravemente al tiro, e concludono la gara con il 37% dal campo e il 61% ai liberi: difficile vincere con queste percentuali. Da salvare John Wall, autore di 17 punti + 10 assist, e Rashard Lewis, che di punti ne segna 18. Pessima prova, invece, per Blatche (4 su 17 al tiro) e Young (6 su 20).

BOBCATS @ JAZZ 78-83
Utah, sempre senza Williams e Okur, mantiene inviolato il proprio campo di fronte ai Bobcats, in una sfida dal punteggio molto basso. I Jazz lottano di più a rimbalzo e vincono la battaglia sotto i tabelloni 49-36, e tirano meglio degli avversari, mantenendo la leadership nel punteggio dall’inizio alla fine. I Bobcats si avvicinano diverse volte, sembrano sul punto di strappare un’importante vittoria, ma poi si dissolvono nel momento cruciale della partita. Per Utah, in attacco fanno praticamente tutto 4 giocatori: Kirilenko, Millsap, Jefferson e Miles, che complessivamente segnano 68 punti sugli 83 totali. Tutti i giocatori di Charlotte, invece, tirano con brutte percentuali, tant’è che la squadra finirà con un mediocre 26 su 73 al tiro (35%). Stephen Jackson segna 24 punti e DJ Augustin ne aggiunge 20, ma entrambi tirano male come gli altri compagni, e a poco serve il loro bottino.

BUCKS @ CLIPPERS 98-105
Sempre più Blake Griffin in casa Clippers, ormai quasi certo “Rookie of the Year”. Il ragazzo guida i suoi compagni ad una vittoria casalinga contro i Bucks, segnando 32 punti (con un ottimo 13 su 20 al tiro), abbrancando 11 rimbalzi e distribuendo anche 6 assist. Ma anche i suoi compagni non stanno a guardare, e lo supportano bene dal punto di vista offensivo, con il terzetto Davis-Foye-Jordan autore di 54 punti complessivi. La partita è stata comunque abbastanza equilibrata, con i Bucks che hanno ammainato la bandiera soltanto nei minuti finali. Da segnalare, tra gli ospiti, i 25 punti di Maggette e i 15 di Ilyasova. Jennings parte dalla panchina e non riesce a trovare il giusto ritmo, rendendosi autore di 12 punti ma con 8 errori al tiro sui 13 tentati.

commenti
  1. themagician83 scrive:

    “We’re not ready to contend,” Van Gundy said afterward. “We don’t defend hard enough for long enough, and we’re going to see if over the next 10? weeks now if it’ll change. If it does, then we have a chance to be as good as anybody. And it if doesn’t, then we don’t.”

    Ha spoegato tutto SVG.
    Questi sono i nuovi Orlando Magic da qui ad Aprile, vediamo come ci arriveremo.

  2. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    beh in questo periodo bargnani sta rovinando tutto quello che ha fatto di buono in precedenza…

    heat facili sui cavs.
    i cavs fanno ridere,come ha detto ieri alert70,forse stanno entrando nella storia dalla parte sbagliata,però va anche detto che in quest’ultimo periodo hanno avuto troppe assenze importanti…

    ennesima prestazione mostruosa di blake griffin.
    non azzardatevi a non invitarlo all’all star game…

    su melo poco da dire.
    ma a chi conviene prenderlo adesso quando a fine anno lo si può prendere “gratis”?

  3. brazzz56 scrive:

    qualsiasi lungo contro i rap fa festa direi..siamo a 11..non ci fossero i cavs..ottimi grizz sempre più in ottica po,e continuo a dire,peccato x la partenza brutta e poi l’infortunio a gordon,altrimenti la loro la avrebbero detta pure i clip..pessima somfitta dei nugg,in calo..sui magic ha parlato SVG,per cui…

  4. Mamba scrive:

    Griffin ha battezzato anche Bogut, bene bene….

    Attenzione a quello che sta succedendo ad LA, si parla di una possibile trade entro la dead line, secondo me potrebbe anche saltare Artest, gira voce che sia ai ferri corti con Jackson e il GM dei Lakers ha detto che qualcosa faranno, l’unico “tradabile” mi sembra Ron Ron…

  5. dwyanewade32008 scrive:

    Bargnani e Toronto a dir poco inguardabili.

    Guardavo i post di ieri e avete fatto un bordello pazzesco.
    Malone tacciava Michele di essere un “leone della tastiera”,quando anche lui ieri ha insultato senza apparente motivazione.
    Vi deste una calmata sarebbe l’ideale.
    Anche perchè poi venite a romper le balle e far prediche quando do del “ritardato” a qualcuno,o quando si fa i saccenti. E poi devo vedere ste coglionate
    “io sono all’università” “io studio di più ” ecc.

  6. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    tornando all’asg,era da parecchio tempo che non si vedevano due roster così equilibrati.
    dico questo ancor prima di vedere le riserve delle due squadre,perchè tanto più o meno si sanno chi potranno essere…

    rose
    wade
    lebron
    stoudemire
    howard

    rondo
    allen
    pierce
    smith
    boozer
    garnett
    horford

    qui proprio non ci sono alternative…

    mentre ad ovest…

    cp3
    kobe
    durant
    melo
    gasol

    westbrook
    williams
    ginobili
    griffin
    nowitzki
    love
    duncan

    dubbi parker-deron e love-odom o aldridge…

    comunque per la gara di schiacciate vedo un favorito netto come non capitava dal vince carter del 2000,quando si diceva fosse più favorito lui rispetto al dream team contro l’angola…

    per l’mvp della gara di domenica,troppo facile individuarlo.
    gioca in casa ed è in forma,ma non è blake griffin.
    alternative,il solito lebron ad est e durant ad ovest…

  7. dwyanewade32008 scrive:

    Riallacciandomi ad un argomento affrontato ieri vorrei riportare un post di un utente (anonimo)

    “tema n° 2

    2 spunti su MIA vs OKL (premetto che non l’ ho vista! chiedo più che altro pareri)

    1- buoni gli heat ma una squadra -seppur talentuosa come i thunder- così leggera sotto canestro penso sia la tipologia di squadra che meglio Miami può fronteggiare.
    Detto questo ammetto che mi aspettavo un risultato + netto in favore dei nuovi Big Three.

    2- Disamina Durant/Westbrook: chi ha lo scettro??
    Penso che a livello di valore assoluto e di talento non si discuta.
    Ma dalle partite viste devo dire che i parziali prothunder/la carica emotiva vengono di solito lanciate dal Play che dopo una schiacciata/incursione a canestro carica personalmente a molla uno a uno i compagni e pure i tifosi sugli spalti.”

    Ecco il mio commento è una proposta,perchè non eliminare questo tipo di discorsi,intendo la “disamina” numero 2.
    Ci rendiamo conto?? chi ha lo scettro?
    La vera domanda è,ed è arduo rispondere,cosa hai dentro la testa?
    Quanto mi piacerebbe parlare di basket non ne avete idea,solo per questo me la prendo così.

    Seconda mozione che vorrei approvare,parlare solo di partite viste.
    Perchè aspettarsi un predominio di un “terzetto” di giocatori rispetto ad un altro basandosi solo sulle cifre è ancora più demenziale di vedere le partite come un tre contro tre.

    • donttrythis@home scrive:

      @sasi
      Vengo censurato e pure privato della mia individualità, sono pure anonimo :0

      • donttrythis@home scrive:

        punto 2)

        -La morale te la puoi risparmiare.. visto come prosegue il tuo post.

        -parlo appunto di partite viste e non di quella dell’ altra notte.

        -non parlo di terzetti ma di struttura fisica (cm e kg) delle due squadre, etichettando OKL come “facile” per una squadra dal grande reparto esterni come MIA.

        un discorso su chi sia il leader in OkL non mi pare sia fuori dal mondo..
        ma se vogliamo parlare solo di LBJ/ScottieWade (LOL!!!) fate pure.

        e concludo dicendo che… ca*** ma quanto sei saccente ogni volta che scrivi!

  8. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    mamba

    toccare i lakers attuali e artest sarebbe proprio da coglioni…

  9. michele scrive:

    “Sheed come back Sheed come back.
    A costo di perdere la finale.
    Sheed come back!!!”

    Bodi, Sheed di finale ne ha anche vinta una, 4 a 1 contro i tuoi lakers! Spero che quando scriverai l’agiografia del Mamba dal titolo “Kobe è come Jordan anche se ha perso due finali” ne parlerai eheheheh.

    MP84

    se definisci “favolosa” una gara in cui Kobe ha fatto zero assist prendendosi una caterva di tiri, non oso pensare il giorno in cui oltre al quarantello farà segnare anche i compagni ( tipo gara 1 delle finals 2009 con 8 assistenze) cosa scriverai, raggiungerai vertici orgasmici che di solito riservi solo a mister “karma is a bitch” eheheheh

    comunque concordo sul fatto che sia ingiusto sparare su di lui per una sconfitta in regular season, è un grande e non deve dimostrare nulla.

    sasipunk

    ti adoro, sei ufficialmente il mio utente preferito assieme a giangio.

  10. the human highlight film scrive:

    dwyanewade32008

    Basta!!! Sei un ritardato!!!! :-)

    DH12 che ha la bella idea di prendersi un tecnico sul -1 ad una decina di secondi dalla fine…molto, molto intelligente…

    Che i Magic con quel popo’ di attaccanti sembrino fare fatica a segnare è un controsenso…il Turco sembra essere tornato quello dei Suns, Arenas per ora un ectoplasma, gli unici a supportare sul serio Howard sono Reddick, Anderson e Nelson…un po’ poco per il titolo

    A mia memoria nn ricordo un flying circus come quello che i Clippers mettono in piedi ogni sera…Griffin è 2.06 e si muove come una guardia, la sua reattività è imbarazzante, cacchio mi ricorda Timmy “Bug” Hardaway da una parte, dall’altra Clarence Weatherspoon (lo so, è una chicca…ma da giovane era una palla di energia). Non bastasse lui, DeAndrè zompa come un forsennato, sta sempre con la testa al livello del ferro, in attacco schiaccia solo, ma in difesa fa cambiare molte parabole di tiro…

    Miami sul velluto, vedo con piacere che LBJ sta iniziando ad usare il post un po’ più spesso, ancora nn ha i movimenti raffinati di un Kobe, ma almeno crea mistmatches a profusione, e dai raddoppi nascono assist. A proposito, io nn amo il suo modo di giocare, lo trovo comunque ancora troppo accentratore, ma la palla gli esce dalle mani con una bellezza ed una musicalità che davvero nn si vedeva dai tempi di Magic, per uno con quei cm e con quel fisico

    Ma il Mago cos’ha, il rookie wall? Cazzo è 2 settimane che nn azzecca mezza partita

  11. bodiroga88 scrive:

    Ho sentito di una trade riguardante i Lakers.

    Per me Artest è appagato, attenzione…

    Gallo

    Dipende da cosa mi arriva in cambio eh…i Lakers fanno fatica in attacco, Artest sembra totalmente involuto, per adesso va bene così, però mai dire mai in vista dell’All Star Game.

  12. Mamba scrive:

    Gallo

    Può essere ma se si va di trade non vedo altre ipotesi oltre ad Artest.

  13. 8gld scrive:

    Non mi aspettavo una r.s. del genere da parte dei Wizards.
    Perdere Morrow a 4 ml. non è stata una buona scelta da parte dei Warriors.
    Griffin continua ben coadiuvato da Jordan. Interessanti insieme.

  14. dwyanewade32008 scrive:

    Ragazzi non è da Lakers dare Artest..
    Si pensa che stiano studiando una trade coi Thunder,in sostanza il cugino di secondo grado di Durant e una seconda scelta per Westbrook,KD e forse anche Green…

  15. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    mamba e bodiroga

    si ma artest,per carattere ed età difficilmente lo scambi con qualcosa di meglio…

    solo una trade che coinvolge sia artest che bynum potresti portare a casa qualche pezzo grosso,tipo un melo.
    ma ne vale la pena?

    perchè cambiare? solo perchè sei secondo ad ovest?

  16. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    Perchè Deron ha sempre il problema di giocare l’All Star Game? E che cazzo, si parla “a mio avviso” del miglior play della lega.

    michele

    Cosa vuol dire? Ma ti stai rincoglionendo? Boh, non capisco…

    Sheed come back Sheed come back.
    A costo di perdere la finale.
    Sheed come back!!!”

    Guarda che Rasheed Wallace è uno dei miei giocatori preferiti, pertanto, vorrei vederlo tornare in campo, anche se questo può determinare una sconfitta in finale della squadra per cui faccio il tifo.
    L’NBA ha bisogno di Sheed, noi tifosi abbiamo bisogno di Sheed.

    E che centra Kobe Bryant in questo discorso?

    Nulla, quindi basta, vedi di chiuderla qua, perchè sono polemiche inutili.

    Saluti…

  17. big shot rob scrive:

    Los Angeles Lakers general manager Mitch Kupchak said he would consider making a trade amidst the team’s recent struggles, the Los Angeles Times reported Monday night.

    chi vogliono durant secondo violino?!?!?!?!?!?

  18. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    bodiroga

    gli spurs sono nettamente primi,quindi vedere parker all’asg non mi sembra una follia…

  19. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    Il GM dei Lakers, Mitch Kupchak ha ammesso che la squadra e’ in crisi e che potrebbe tornare a breve sul mercato per cercare di aggiustare in corsa il roster in mano a coach Phil Jackson.
    “Per quanto riguarda le trade, non dico che ho iniziato a fare un giro di telefonate, ma non penso che stiamo giocando al livello che ci compete” ha detto Kupchak. “Voglio essere il piu obiettivo possibile ma sono preoccupato per le nostre prestazioni. Il nostro record non e’ male ma abbiamo perso troppe gare in casa e questo e’ un serio campanello d’allarme. Non penso sia mancanza di talento anche perche’ lo starting five e’ lo stesso della passata stagione ma siamo sicuramente piu ‘vecchi’. Abbiamo inserito due giocatori come Steve Blake e Matt Barnes che dovrebbero rendere il nostro roster migliore”.

  20. dwyanewade32008 scrive:

    Big shot rob

    ………………………………

  21. vincenzo scrive:

    a me bynum sembra sempre il piu’ tradabile del roster, se dan via artest penso che kobe stacca la testa a kupchak e gli ca.a in gola (cit)

  22. mav scrive:

    se fossi i lakers proverei a prendere una guardia difensiva…l’ideale sarebbe uno alla devin harris da piazzare alle calcagna dei play avversari…però ron è ron e ai playoffla sua presenza si farebbe sentire…

  23. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    L’NBA è un grande business, quindi mai dire mai. Però ovviamente con una cessione simile devi ottenere qualcosa in più, altrimenti è meglio restare così.

  24. Giulio scrive:

    penso che quando un general manager faccia certe dichiarazioni pubbliche (vedi l.a.l.) sia questione di ore,giorni al massimo,per capire chi va via e chi arrivi.

  25. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    vincenzo

    una cosa è sicura.
    se i lakers chiedessero melo ai nuggets proponendo uno scambio con bynum e artest non so se i nuggets avrebbero il coraggio di rifiutare,semplicemente perchè difficilmente trovi qualcosa di meglio di un bynum come contropartita,visto che melo in estate diventa free agent…

  26. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    Bastano e avanzano Ginobili e Duncan, zero storie, tra Deron e Tony il confronto non inizia neppure.
    Un dubbio del genere puoi averlo in caso di poca differenza tra i due giocatori, ma questo non è il caso.

    Invece, penso a Lamar Odom, molto probabilmente chiuderà la stagione senza aver mai partecipato a questa partita.
    Non è giusto.

  27. bodiroga88 scrive:

    “Chiuderà la carriera” non la stagione.

  28. mav scrive:

    artest+bynum+prime scelte e soldi x d.williams+kirilen…la butto la

    ahhahahahhahah

  29. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    I nuovi big three Bryant – Anthony – Gasol da opporre al trio degli Heat.

    Meglio i nostri con discreto vantaggio eh…

  30. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    giulio

    se kupchak ha detto quelle frasi,vuol dire che pensa ad una trade importante.
    se davvero pensa che i lakers sono in seria difficoltà,non credo che per risolvere il tutto imbasti una trade che coinvolge dei giocatori “normali”…

    il problema è che io non penso che questi laers siano realmente in una crisi preoccupante.
    però naturalmente lui è nell’ambiente gialloviola,non io…

    oppure sono semplici dichiarazioni per svegliare l’ambiente,ma non penso,su quello ci aveva già pensato jerry west…

  31. bodiroga88 scrive:

    mav

    Kirilenko forse, Deron Williams non lo daranno via MAI.

  32. Mamba scrive:

    Io non penso addirittura Melo…

  33. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    l’unica trade che avrebbe un certo senso di piccola rivoluzione in casa lakers è quella che ho scritto prima,con bynum,artest più un altro esterno per melo più un lungo nuggets…

    ripeto,in una situazione normale,bynum o non bynum,i nuggets sarebbero pazzi ad accettare una simile offerta,ma ripeto,questa non è una situazione normale per melo e i nuggets,visto appunto che melo in estate li può lasciare a mani vuote…

  34. donttrythis@home scrive:

    Riscrivo qui nel caso ti sfuggisse la replica sopra :D

    punto 2)

    -La morale te la puoi risparmiare.. visto come prosegue il tuo post.

    -parlo appunto di partite viste e non di quella dell’ altra notte.

    -non parlo di terzetti ma di struttura fisica (cm e kg) delle due squadre, etichettando OKL come “facile” per una squadra dal grande reparto esterni come MIA.

    un discorso su chi sia il leader in OkL non mi pare sia fuori dal mondo..
    ma se vogliamo parlare solo di LBJ/ScottieWade (LOL!!!) fate pure.

    e concludo dicendo che… ca*** ma quanto sei saccente ogni volta che scrivi!

    • dwyanewade32008 scrive:

      Quanto ti brucia che abbia preso il tuo commento come esempio di inutilità di discorso?
      Perchè rispondi non facendo altro che darmi ulteriori spunti per sviscerarti l’inutilità delle tue questioni?
      Perchè non parli di pallacanestro e soprattutto non CAPISCI che ho preso il tuo commento e utilizzato il dualismo Westbrook/Durant come ESEMPIO DI DISCORSI SUL DUALISMO TRA GIOCATORI?
      Discorsi da eliminare in toto per quanto mi riguarda..

      Il livello di saccenza di questo post ti aggrada?
      E io che pensavo te ne stessi zitto e che magari e dico MAGARI ti ritirassi a parlar di wrestling..

      • donttrythis@home scrive:

        evito di annoiare gli altri utenti dilungandomi sul discorso.

        Non mi piace il wrestling ma da ora possiamo ignorarci vicendevolmente

        :D

  35. alert70 scrive:

    Siamo a 21! Un altro sforzo e arriveremo al fatidico numero 24, di sconfitte. Il calendario recita: Wednesday vs. Indiana, Friday @ Memphis, Saturday vs. Portland. Non facessero scherzi.

    W con i controcaxxi per Memphis che si avvicina sempre più ai Blazers. Nonostante Mayo vincono ed ora vedono la chance di lottare per i PO. Non dimentichiamoci che l’anno scorso fino a 10 partite dal termine c’erano per poi scoppiare. Se hanno imparato la lezione potranno arrivare alle settimane decisive in forma per poi giocarsela. Blazers avvertiti.

    Da capire i Nuggets che mi sembrano in uno stato confusionario. Non so quanto durerà ma rischiano di entrare in una spirale negativa.

    Magic un disastro. Hanno tempo per riprendersi però devono cambiare atteggiamento. Ad oggi sono due gradini sotto i Celtics.

    Un pò sorprendente la vittoria dei Clippers che in casa rendono alla grande. Pensavo ad un colpaccio dei Bucks che comunque stanno recuperando i vari acciaccati. Sono in linea con i PO e credo che li faranno.

    Mavs e Jazz vincenti e qui non si sorprende nessuno.

    Nessuna sorpresa ad Indianapolis con una squadra motivata e più ricca di talento contro una senza voglia, in una spirale negativa ormai da un mese e con infortuni a bizzeffe. Bargnani a nanna o non pervenuto, Hibbert gli ha fatto il culo ma è tutta Toronto a terra.

    Da quando Triano ha promosso DeRozan a go-to-guy visto che Andrea è sempre raddoppiato le cifre del ragazzo sono andate a sud!!! A parte gli scherzi l’ASG sarà benedetto per staccare la spina, recuperare infortuni e testa. Sono scarsi ma non così. Ora stanno dando il peggio del peggio.

    Rumors

    Iguo nell’ottica GS. In cambio potrebbero mettere sul piatto uno tra Curry e Ellis. Per il primo dovrebbero coinvolgere altri giocatori, per il secondo dovrebbe essere 1 a 1. Non so se andrà in porto ma pare che i Sixers abbiano individuato nel ruolo di guardia il loro punto debole. Altra opzione, contratti in scadenza. Vedremo.

    Artest forse ceduto. Che novità sarebbe!!!!! Magari si prendono Durant!!!!! A salary ci siamo…..eheheheheheheheh

    Non sia mai che in Canada facessero come in Indiana ovvero cacciare il coach e provare nelle restanti 30 gare a fare ordine per l’anno venturo e capire chi merita e chi no. Oppure rimarranno così per dare la caccia alla scelta numero 1.

  36. gatzu83 scrive:

    Io non scambierei bynum per nessuno, abbiamo un vantaggio clamoroso su tutti tranne i celtics tra i lunghi e non vedo il motivo di privarmene!
    Su artest non saprei, vederlo attaccare nella triangolo è una delle più grosse tragedie sportive del decennio, però poi quando si va in difesa sui vari durant,melo,pierce,lebron, di meglio in giro non c’è! Forse si può fare uno scambio alla pari per un battier, un ariza, ma non credo che si possa ottenere di più, e benchè siano anche loro degli ottimi difensori, non sono dello stesso livello(anche emotivo, perchè ricordo che questo in gara 7 ha mostrato palle d’acciaio), quindi lo scambierei solo e soltanto se si prendono a pugni con phil jackson!!!

  37. dwyanewade32008 scrive:

    Ora ci sarà la classica trade scandalo..
    Oppure,come credo sarà,tutto si risolverà con un nulla di fatto,i Lakers non possono dare a Melo uno stipendio adeguato,e lui punta al massimo salariale.

  38. blocksteal scrive:

    strana notte nba perde orlando ma sopratutto hanno perso i cavs la squadra che vincerà l’anello prima di james, wade & co. MANCA SOLO QUALCHE DETTAGLIO E SONO IN CIMA, oh NO?

  39. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Quella provvisoria formata da tutte quelle che mi sono arrivate, ma ancora non definitiva perchè me ne devono arrivare ancora diverse. Ti ci butto le prime 20, fatti una risata per la nona và! ahahahahah

    Bob Dylan – Like a rolling stone 1965
    Led Zeppelin – Stairway to heaven 1971
    Pink Floyd – Wish you were here 1975
    Velvet Underground – Heroin 1967
    King Crimson – 21st century schizoid man 1969
    The Rolling Stones – Sympathy for the devil 1968
    David Bowie – Heroes 1977
    Deep Purple – Child in time 1970
    Metallica – Nothing else matters 1991
    Pink Floyd – Another brick in the wall 1979
    The Who – Baba ‘o riley 1971
    The Beatles – Hey Jude 1968
    John Lennon – Imagine 1971
    Black Sabbath – Paranoid 1970
    Nirvana – Smells like teen spirit 1991
    The Jimi Hendrix Experience – Purple haze 1967
    Lynyrd Skynyrd – Free bird 1973
    The Clash – London calling 1979
    Pink Floyd – Shine on you crazy diamond 1975
    The Doors – The end 1967

    Vincenzo

    All’infuori del fatto che solitamente le più famose sono anche riconosciute le più belle, non credo che sia una affermazione così esatta. Sono tutte band storiche e ne hanno fatte ben più di una che risuonano nella mente di chi abbia un minimo di cultura musicale.
    Degli The Who in realtà la più famosa è My generation, dei Doors è Light my fire, dei Clash è Should I stay or should I go, dei Lynyrd Skynyrd è Sweet home alabama, dei King è la corte

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      ps: il fatto che ad esempio dei Pink Floyd ritenga la migliore Wish you were here, non esclude che non conosca a memoria la loro discografia ( cosa vera tra parentesi)

    • vincenzo scrive:

      Degli Who la piu’ famosa al massimo è The Seeker, ti prego! Cmq era una battuta dovuta alla vista di alcuni obbrobbri (Nothing Else Matters? Hey Jude? Another brick in the wall?? Hey Jude????) che dovrebbero stare lontani da qualunque classifica!

  40. alert70 scrive:

    Comunque il mitico Bynum è sempre sui rumors. Deve essere estremamente considerato dai compagni e dal mago zen. Posso capire che ne abbiano le palle piene di Artest ma tra i due preferisco tenermi il pazzo che poi ti marca il marcabile piuttosto che bimbo Bynum che sovente siede in panca quando la gara conta visto che il duo Odom/Gasol difficilmente lo schiodi dal campo.

    Prendere Melo? Dipende se è “amico” di Bryant.

  41. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    gatzu83

    io questa squadra non la toccherei almeno fino a fine stagione.
    sono campioni del mondo in carica,meritano fiducia…

    però,se ci basiamo alle dichiarazioni di kupchak qualcosa di importante potrebbe muoversi.
    perchè te non cambi l’inerzia di una stagione scambiando artest con un battier o un ariza,anzi potresti peggiorare il tutto,considerando che dietro avresti un doppione dei due come barnes…

  42. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    intoccabili

    kobe
    fisher
    gasol

    poi gli altri possono tutti entrare in una trade.
    chiaramente bynum è il solito succo del discorso…

  43. GiangioTheGlide scrive:

    @alert70
    quando vuoi rispondi a questo mio quesito: come vi comporterete questa notte contro i Celtics? Un’ altra vittoria tirata? Oppure crollerete…
    Devo schierare Jeter e non so se giocherà parecchio….:-)

  44. GiangioTheGlide scrive:

    Ok ok
    I Grizzlies stanno andando forte
    e la vittoria di ieri ha sorpreso anche me/noi…
    Ma ricordatevi che anche i Nuggets lottano per l’ottavo posto…

  45. alert70 scrive:

    Stasera big match: Kings-Celtics!!!!

  46. bodiroga88 scrive:

    Gallo

    Tra gli intoccabili c’è anche Odom.

  47. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Dwyane

    Scusa, ma chi ti ha mai calcolato? Se non conosci poi i fatti e non sai quello che è stato detto in passato, sarebbe gradito che ti facessi un po’ i cazzi tuoi. Quello che ci diciamo me e michele sono affar nostro. Grazie anticipate e buona giornata

  48. Mamba scrive:

    Bynum e Artest per Horford e Crawford, ahahahaha la butto lì, non so manco come stanno messi a contratto i due falchi.

  49. dwyanewade32008 scrive:

    Karl Malone

    Non sono Michele,rispondi bene e fai da bravo,il mio commento era tutt’altro che fuori luogo,se volete insultarvi vi date il contatto di facebook e lo fate,qualunque cosa scriviate qua può essere commentata e se vi prendete a insulti,e la cosa mi fa girare i coglioni,io lo scrivo e tu lo accetti.

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      Per me puoi scrivere quello che vuoi, a me risulta assolutamente indifferente. Darmi degli ordini? Se lo fanno quelli del blog li accetto più che volentieri perchè lo gestiscono loro, ma dati da te non hanno molto valore, anzi… Perchè poi ti darebbero fastidio? Che te ne frega?

  50. gatzu83 scrive:

    gallo

    Anch’io la penso come te, questo gruppo non lo toccherei, anche perchè sono convinto che ai play-off si vedrà la difesa, come successo negli ultimi tre anni!i vari gasol,fisher,artest ai play-off non saranno questi, ne sono sicuro!!!

    L’unica cosa su cui dissento è che nelle dichiarazioni ha detto che questo è un gruppo vecchio, quindi non vedo come sia possibile che venga messo sul mercato bynum che è l’unico giocatore giovane e con margini di migliormento.

    Se fossi la società gli incedibili per me sarebbero bryant,bynum,gasol e odom, e a malincuore mi priverei di artest per quello che ho detto prima!!!

  51. dwyanewade32008 scrive:

    Mi frega che i pochi utenti il cui quoziente intellettivo permetta di scrivere due parole in croce siano impegnati ad insultarsi,così che il blog scada nella mediocrità di discorsi banali alternati ai vostri insulti.
    Così poi io do del ritardato a qualcuno a turno,a turno si offendono e si coalizzano contro me e la mia “saccenza” e la si finisce a non parlare di basket!

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      Il fatto che io e michele abbiamo avuto qualche piacevole scambio di “complimenti” non impedisce agli altri di proseguire a commentare su qualsivoglia argomento ci sia in questione.

  52. alert70 scrive:

    giangio

    Se la giocheranno perchè estremamente motivati. Su Jeter non so cosa dirti. Giocherà ma non penso tanti minuti. Poi ovviamente dipende da come va la gara.

    Sono curioso di vedere cosa farà il mio idolo Cousins contro la frontline Celtics. Ovvio che il pronostico dice verdi.

    Vero i Nuggets sono in un limbo e come scrivevo rischiano di entrare in una spirale pericolosa. Prima risolvono la questione Melo e meglio è per loro. Per voi è il solito discorso: a parte gli infortuni è il modo particolare di vincere le gare. Battete le toste per perdere con le deboli. A capirvi.

  53. GiangioTheGlide scrive:

    Ci sono tifosi del Milan e appassionati di Football qui?
    Ho appena sentito una castroneria da Galliani, che dice di aver studiato gli sport americani….Sul fatto che hanno molti infortuni: “dal momento che si gioca in 15 loro hanno 45 giocatori, 3 per ogni ruolo perché mettono in preventivo gli infortuni”.
    Naturalmente la cosa più divertente è che nessun giornalista l’ha corretto perché sono più ignoranti di lui

  54. Alfredo scrive:

    Manco da una decina di giorni, ho letto qualche commento di questi giorni, velocissimo OT
    Michele
    hai qualche problema con me visto che riesci a nominarmi anche quando non scrivo sul blog? Parlo con mailman e inizi a cazzeggiare su quanti neuroni abbiamo, parlo con Sasi del napoli e spunti tu a regalarci qualche intelligente commento tecnico, discuto con qualche altro “moderatissimo” tifoso celtico e ancora rendi tuo il problema, ora anche in mia assenza riesci a parlar di me. Ma altri argomenti non ne hai? ma non sei quello che offende solo quando viene attaccato? allora ora visto che mi hai attaccato dovrei inizare a scrivere cosa fa tutta la tua famiglia, come nel tuo stile, giusto? fortunatamente il mio stile è differente, quindi ti consiglio di fare come me, quando leggi un mio commento e non ti piace passa oltre, come del resto farò io, insomma a nessuno dei due interessa dialogare con l’altro, quindi perchè romper le scatole al resto del blog? statt buon

  55. GiangioTheGlide scrive:

    @Alert
    grazie, credo che cambierò idea…

    Ho letto che a Portland si sono allenati in 8, qunidi anche Mcmillan era inutile, così non ha rischiato di farsi male: hanno giocato 4 vs 4…
    Ma Batum dovrebbe giocare così come Matthews che ha saltato l’ultimo allenamento…
    Certo le premesse per battere la corazzata Spurs non ci sono proprio.
    La sconfitta la prevedo al 99%…

  56. redbull scrive:

    secondo me questi lakers non si dovrebbero toccare, sono pur sempre i campioni e sono gli altri a dover dimostrare qualcosa, perdipiù artest servirà come il pane ai playoff…al massimo che scambino bynum con un altro lungo un pò meno talentuoso ma più sano

    giangio

    a me piace il football..ahahahah divertentissimo galliani

  57. dwyanewade32008 scrive:

    Malone

    Fai cumenti ollisi

  58. hanzo90 scrive:

    Brazzz

    E tu dicevi di aver fatto una classifica colta,tra le prime 20 ce ne fosse una delle prime dieci stilate dal sottoscritto :)

  59. roccomusco scrive:

    io continuo a dire che la soluzione è risolvere tutto su un campetto da basket di periferia.

    ci troviamo tutti e facciamo una partita. ovviamente i fantomatici “leoni della tastiera” saranno suddivisi adeguatamente in squadre diverse.

    palla a due, cinque minuti di gioco e poi botte da orbi per tutto il resto del pomeriggio, la sera e la notte.

    sarebbe uno spettacolo molto interessante.

    @mail: sulle canzoni non so. se sono in moltissimi ad aver votato ci sta che escono solo le più famose, però in effetti mi sembra che ci sia una tendenza a scegliere la canzone più famosa del gruppo più famoso, o almeno la seconda.

    lungi da me criticare, però magari se ti va dacci qualche dettaglio su come funziona il sondaggio.

    almeno una delle mie sta nelle prime venti.

  60. brazzz56 scrive:

    iil problema dei sixers è nelle guardie??questo quando sotto canestro hai(avresti)hawes e brand?ma son scemi??..per cui,tra l’altro,considerano turner una ala..bò..vedremo
    lakers..son dell’idea chje non muoveranno nulla,ma ovviamente potrei dire una scemneza..
    tunz tunz
    non pretendevo certo che sea song di wyatt fosse tra le più votate..ci vuol cultura..eheh..

  61. brazzz56 scrive:

    hanzo
    quando hai visto la mia classifica?e dove?non è mica uella che ha pyubblicato tunz tunz…

  62. roccomusco scrive:

    appunto, a me piacerebbe vedere quella degli altri, almeno quelli di playitusa. si può, mailman?

  63. brazzz56 scrive:

    hanzo
    sappi solo che la prima,la più bella, è sea song di robet wyatt..che peraltro ben conosci

  64. fabio r scrive:

    Io farei Gasol-Artest x Melo-Birdman.

    …e al volo. Altro che spagnolo “intoccabile”.

    (Melo è amico di Kobe e farebbe, secondo me, tranquillamente il secondo violino di lusso!!! sia mentale che tecnico)

    Ma tanto sono tutte sciocchezze. Magari si facesse un cambiamento e anche rilevante nel roster, anche perchè a me pare che la panza x alcuni inizi ad essere pienotta (vero gasoft?).
    E con una testa sazia, andare a vincere in trasferta il titolo per questi lakers, già di loro intimoriti in trasferta da sempre, la vedo dura dura.

    Ormai è chiaro che bisognerà andare a San Antonio. E ad ora non c’è competizione.
    E in trasferta anche la finale NBA. A Boston, oggi come oggi, arriverebbe un massacro tipo 2008.

    Va bene che in passato questi lakers hanno sempre vinto una gara in trasferta tipo a Houston, Utah, Denver, Oklahoma, Orlando o Boston, ma erano serie dove si partiva con quel famoso 1-0 allo staples dove poi Jackson era ed è imbattibile.
    Iniziare invece due gare in trasferta e anche la gara 7 per questi lakers mollicci è una chimera.

    Quindi per me ad oggi la stagione è andata e una trade, anche rivoluzionaria, la vedrei più che bene…tanto, peggio di così………..

    fantatrade (artest-gasol/melo-andersen):

    Fisher-Kobe-Melo-Odom-Bynum
    Blake-Brown-Barnes-Smith(io lo farei giocare di più)-Birdman

    o Altrimenti giù la maschera e andare subito alla caccia grossa di Deron Williams o D.Howard…….

    Ripeto, tanto ad oggi il titolo i Lakers lo vedono col binocolo.
    Spurs, celtics e Miami sono avanti di un bel po’…e il divario aumenta di settimana in settimana.

  65. michele scrive:

    alfredo

    infatti io ti ho citato solo dopo aver letto ironie nei miei confronti tue e dell’altro scemo malone tunz sulla storia di perkins e gara 6, con vostri dialoghi davvero ridicoli. siete due pagliacci.

  66. kahuna scrive:

    tunz tunz…
    sinceramente pensavo ad una classifica migliore e meno banale…appena ho 5 minuti te la rimando…ma non vedere canzoni con le palle, e altre esecrabili(hey jude????another brick in the wall???)
    mi sembra na classifica molto vicina a rolling stone…
    poi non si possono vedere lynyrd skynyrd, metallica e black sabbath in questa classifica…
    e mancano capolavori meno conosciuti di gruppi famosissimi…
    money dei pink floyd non può mancare (canzone pop in 7/8 così famosa?!) dei beatles eleonor rigby(quartetto d0archi) e tomorrow never knows(secondo voi a chi si sono ispirati i radiohead), degli stones under my thumb, jumping jack flash, parachutewoman, paint it black

  67. kahuna scrive:

    tifosi lakers
    e chiamare uno stregone per far tornare magic bird jordan chamberlaine e russel ai tempi d’oro e scambiarli rispettivamente per blake, brown walton theo ratlif e character no?!?!?!?!

  68. fabio r scrive:

    @ kahuna

    Mica sono Kuptchackh…il mio è un gioco solo per dire che se si vuole sacrificare uno tra artest, bynum o gasol…per me va bene.
    Perchè, lo ripeto ancora, a mio avviso quest’anno così non si vince.

    Gli altri hanno più fame
    Gli altri allenano di più
    Gli altri giocano più di squadra (tranne gli heat eheh)
    Gli altri ne hanno di più PUNTO.

    Io tranne Kobe scambierei chiunque…figurati.

  69. michele scrive:

    un po’ di capolavori hip hop

    jesus walks – kanye west
    ms.jackson – outkast
    midnight in a perfect world – dj shadow
    mosh – eminem
    devil in a new dress – kanye west
    Bike (pt 1 e 2)- clouddead
    dear mama – 2pac
    triumph – Wu-Tang Clan
    Run the Numbers – El-P
    me myself and I – De La Soul

  70. michele scrive:

    uochi toki, microspasmi, frankie hi-nrg, il primo fabri fibra…qualcosa insomma.

  71. Alessio scrive:

    sì vabbé… e per quale motivo denver dovrebbe fare scambi del genere???? solo per far contenti i tifosi dei lakers??? poi, per carità, ne abbiamo viste anche di peggio e non mi stupisco più di nulla…

    guardate che:
    a) il prossimo anno Melo chiama 18 milioni di dollari quindi se un top team (new york compresa, a meno che non rinunci a Chandler e Melo si accontenti di 15) vuole prenderselo dovrà comunque bussare alla cassa di Denver…
    b) il contratto di Artest mi sembra tutto fuori che appetibile visto che intaserà il salary per ben 4 anni, quando ne avrà 36… …per quale motivo i nuggets dovrebbero prenderselo??? quindi minimo sarebbe necessariaria una terza squadra interessata a ron ron..

    • Big Shot Rob scrive:

      Melo ha l’opzione per uscire dal contratto. Hai ragione sul resto ma era giusto una constatazione perché i knicks la prossima estate possono prenderlo in cambio di nulla :)

  72. michele scrive:

    uochi toki, microspasmi, frankie hi-nrg, primo fabri fibra…qualcosa insomma

  73. abitato d'altra gente scrive:

    donttrythis@home

    sarebbe preoccupante per OKL se il leader vero fosse westbrook (il play che mi piace di +, anche se ovviamente non è il + forte), ma per fortuna loro è KD il go-to-guy, che ci sia un secondo violino anche emotivo è un’ottima cosa però

    LAK
    mi darete del pazzo, però io rivedo la stessa situazione dello squadrone con Malone e Payton, quando a LA son troppo forti si sfaldano, sarà che hanno meno paura di perdere, boh..non vedo chi possano cedere a parte Bynum, che artest ha ancora 3 anni dopo questo a 7mln circa e ha + di 30 anni. in più, onestamente, non lo vedrei così bene melo a LA, mica è un album di figurine. di tutti quelli citati, forse la trade che proverei a fare sarebbe bynum per iguo+hawes
    per quanto bynum sia un super talento, ha le ginocchia di cristallo per cui se ci fosse una buona opportunità perhcè no..

  74. abitato d'altra gente scrive:

    KB

    volevo dire la mia su LA-BOS. Kobe ha dimostrato tutti i suoi limiti, francamente non è una giustificazione dire che i compagni l’han lasciato solo, doveva essere lui a motivarli, a trovarli con gli assist ecc ecc. stante che per me rimane il miglior giocatore del mondo, MJ sarà per sempre inarrivabile per questo motivo. Per altro calzante le osservazioni di peterson durante la partita, se tiri sempre agevoli la difesa, alternare le scelte aiuta ad essere imprevedibili

  75. abitato d'altra gente scrive:

    michele

    it’s like a jungle – grandmaster
    walk this way – run dmc
    i like big butts – Sir Mix-A-Lot
    TUTTO 3 feet high and rising dei de la soul
    murder was the case – snoop
    today was a good day – ice cube
    big poppa – notorious

    con il binomio rap-basket, l’elenco sarebbe infinito..

  76. Giulio scrive:

    “penso che quando un general manager faccia certe dichiarazioni pubbliche (vedi l.a.l.) sia questione di ore,giorni al massimo,per capire chi va via e chi arrivi.”

    Curiosità ma c’è un omonimo? Perchè questo commento, che condivido tra l’altro, non l’ho scritto io! E con “io”, intendo il solito Giulio, quello che tifa Knicks per intenderci :) Solo per capire ed evitare di far confusione

  77. kahuna scrive:

    chiunque parli di rap americano senza citare gli anti pop consorzium o dr.dre non merita di parlare…
    chiunque parli di rap italiano senza citare neffa, gruff, la rome zoo non merita di parlare…
    chiunque parli di rap e parla dei dogo parla di argomenti diversi

    • Big Shot Rob scrive:

      Dai mi fist è assurdo come cd

    • gioielli scrive:

      chiunque dica questo genere di stronzate probabilmente si trova bene con un dittatore come presidente

      Gli anti pop non li ho mai sopportati
      Gruff? cosa ha mai fatto? in sxm oltre agli scratch e due strofe scarse non ha fatto nulla, zero stress le prod migliori non erano le sue

      top 10 hip hop
      The message di Grandmaster Flash
      By the time… dei public enemy
      Nuthin but G thang di dre
      Cream dei Wu
      money power respect dei Lox
      Get a Drop on em dei mobb deep
      99 problems di jay z
      hustlin di Rick Ross
      hate it or love it di Game

      potrei metterne altre cento, sono almeno una per ogni epoca e per ogni genere… manca solo un beat di primo

  78. abitato d'altra gente scrive:

    kahuna

    dai Dre grandissimo produttore, ma come cantante c’è stato di meglio. in italia neffa vale solo con i sangue misto, già coi messaggeri della dopa non è lo stesso. concordo sui dogo

  79. mav scrive:

    bynum+artest+(qlk altro)+prime scelte+soldi x DH12….rivoluzioni un roster ma ti assicuri un giocatore su cui poter costruire la squadra del futurò qnd kobe si ritirerà…so ke è fantabasket ma nn sarebbe male…

    cmq se fossi nei lakers,se proprio voglio cambiare tanto vale puntare a prendere uno tra howard,melo e d.williams…considerate ke nessuno è soddisfattissimo della propria situazione x cui nn sono giocatori impossibili da acquistare…poi venire a giocare a LA,con i lakers,con kobe e tutto il resto aiuta

  80. kahuna scrive:

    abitato…
    il rap va considerato anche per quello dato alla musica…
    dre produceva canzoni(anche le sue) che hanno fatto storia e che gli altri hanno preso ad esempio…una su tutte :still
    su neffa guarda…io sono anche campano…come fai a dire che coi messaggeri non va, perfavore…quel disco è allucinante!!!sempre considerando il rap che s’è fatto dopo!!!! oggi in italia non c’è rap rilevante apparte pochissimi esempi…

  81. abitato d'altra gente scrive:

    no dai, a parte qualche canzone dopo i sangue misto è stato un declino continuo, vuoi paragonare sxm a i messaggeri? i gusti son gusti, però stiamo parlando del + bel album di rap italiano della storia, non c’è paragone con altro per me..poi mica dico che “non va”, solo che non è un capolavoro come sxm

    • kahuna scrive:

      ecco…così si…dirmi che non è un capolavoro è un conto…dire che fa schifo è m’altro!:P

    • abitato d'altra gente scrive:

      su Dre ribadisco, probabilmente il miglior produttore della storia e parte fondamentale del successo del rap (insieme ad altri non citati: jay-z, beastie boys..), ha inventato delle basi che vengono continuamente ricampionate (cfr i primi 2 album dei sottotono sigh..), ma come “flow” non credo sia paragonabile ai mostri sacri biggie, 2pac, eminem, snoop..

      • kahuna scrive:

        sisi..ovvio…come flow non si discute…probabilmentesnoop il migliore di tutti, anche per via di una voce abbastanza particolare…
        come contenuti ovviamente c’è di meglio…pubblic enemy,o anti pop consorzium (gruppo che adoro)

  82. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Dwyane
    Faccio che?

    Kahuna
    Ho pubblicato le prime 20; ce ne sono almeno altre 400 e sta sicuro che di quelle che ne hai elencato forse ne mancano 2-3(Paint it black è la 24).
    I Metallica possono piacere o meno, ma sono i padri del metal moderno ( quindi quasi gli ultimi 30 anni). I Black Sabbath anche sono degli intoccabili. I Lynyrd Skynyrd sono i meno rilevanti, ma nel southern sono tra i migliori.
    Se farai una cazzata così come la sto facendo io, ti accorgerai che: 1) una marea di roba sul momento non te la ricordi. 2) ti viene a volte di votare 200 canzoni dello stesso gruppo, ma ti trattieni. 3) A volte la conclusione dei due punti precedenti è che ti scappano solo le più famose e te ne scordi molte altre.
    Ti farò vedere comunque in seguito quella completa e mi dirai se la pensi alla stessa maniera.
    ps: e fammela pure te sta classifica, no? ;-)

    Vincenzo
    Per me l’hip hop è merda. Tienitelo stretto ;-)

    Alfredo
    Lascialo stare dai. A me continua a dirmi che sono un pagliaccio nonostante non me lo sono più inculato di pezza… Ehehehehh

    Brazz
    Ahahahaha! Sei il solito rimpicoglioni! Allora? Piaciuta quella alla nona posizione? Scommetto che infondo, dentro il tuo cuore, la adori e non vuoi ammetterlo…

    kgiuseppe
    Dopo pubblicherò quella integrale, ma mi ci vuole ancora tempo. Quelle singole alcune non so manco dove l’ho messe. Quelle della gente di playit se vuoi te le mando

    • kahuna scrive:

      tunz
      sto studiando a mostro l’esame più cacacazzo del corso di laurea…quindi il tempo è poco…ma appena posso te la mando…

      cmq non essere integralista sul rap…ci sono cose estremamente valide…public enemy, ad esempio..oppure i grandissimi the roots che fanno rap con un vero gruppo musicale fatto di strumenti veri!

    • vincenzo scrive:

      mah, penso che per definire un qualunque genere musicale come “tutta merda” serva veramente del bel coraggio (o incoscienza giovanile, punto sulla seconda)… magari ascoltalo un po’ di hip-hop come si deve prima di buttarlo tutto nel cesso!

  83. hanzo90 scrive:

    Brazzz

    Avrei scommesso che alla numero uno ci fosse Robert Wyatt…D’altronde,quando uno ha cultura ha cultera eh!
    Quello che mi lascia perplesso (da quanto ho capito da Tunz Tunz) è l’esclusione del Re cremisi.

  84. intowin scrive:

    Bynum-Artest-Barnes per Iguo-Brand! hehe

    Secondo me è un modo per dire alla squadra di svegliarsi, sono sicuro che non si muoverà neppure una foglia a LA

  85. abitato d'altra gente scrive:

    mail

    mi auguro che tu abbia letto “alta fedeltà” di nick hornby…se ti manca, provvedi asap, fidati

    per inciso: ascolto molto rap, ma devo ammettere che non è musica, mentre dei lynyrd freebird non può non essere in classifica!

  86. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    fabio r

    con tutto il rispetto,fai uno scambio del genere,allora si che il titolo lo vedi col binocolo…

    non scherziamo,gasol non si tocca…

    ma rimanere così come siamo farebbe così schifo?

    se lo stesso phil jackson dice che ai playoff mancano due mesi e mezzo,niente di cui preoccuparsi perchè,empre secondo coach zen,per quel momento i lakers si faranno trovare pronti…

    io continuo ad essere super ottimista,per una serie di fattori…

    prima di tutto le condizioni di kobe.
    con un kobe così sei tranquillo,perchè è semplicemente immarcabile per chiunque.
    era dal dicembre 2009 che non stava così bene,ma forse oggi sta anche meglio rispetto a quel periodo…

    poi direi bynum.
    40 giorni che è tornato,fisicamente non può far altro che migliorare,ma forse questa volta phil jackson potrà averlo in grande forma per la prima volta in post season.
    in più comincia ad avere un atteggiamento non più da ragazzino…

    la panchina.
    blake fino ad oggi è una delusione,brown bene ma non benissimo,visto che contro le big delude quasi sempre.
    barnes ottimo all’inizio,meno dopo.
    ma nonostante questo,impossibile rimpiangere i vari farmar e vujacic,semplicemente perchè il loro contributo negli scorsi anni era vicino allo zero…

    odom.
    mai così ad alti livelli come quest’anno…

    ovviamente ci sono anche i lati negativi,ci mancherebbe altro.
    gasol fatica,sembra scarico,ma questa in regular season è una storia già vista lo scorso anno.
    non si riesce a vincere contro le big,ma diciamo che almeno tra la gara di natale contro gli heat e quella dell’altro giorno contro i celtics si sono visti piccoli miglioramenti.
    artest non è quello dello scorso anno,ma si può giustificare uno psicopatico che è reduce da un titolo vinto da grande protagonista.
    entrare nella testa di un personaggio simile è difficile,ma penso che sia probabile che non aspetti altro che si inizi a fare sul serio…

    la vera notizia negativa resta una sola.
    celtics 35-11,lakers 33-15.
    questo mi preoccupa,nient’altro che questo…

    comunque per coloro che hanno poca memoria,riporto le ultime 21 gare dei lakers della scorsa regular season,copiate sul sito basketball-reference.com…
    Thu, Mar 4, 2010 @ Miami Heat L OT 111 114
    63 Fri, Mar 5, 2010 @ Charlotte Bobcats L 83 98
    64 Sun, Mar 7, 2010 @ Orlando Magic L 94 96
    65 Tue, Mar 9, 2010 Toronto Raptors W 109 107
    66 Fri, Mar 12, 2010 @ Phoenix Suns W 102 96
    67 Mon, Mar 15, 2010 @ Golden State Warriors W 124 121
    68 Tue, Mar 16, 2010 @ Sacramento Kings W 106 99
    69 Fri, Mar 19, 2010 Minnesota Timberwolves W 104 96
    70 Sun, Mar 21, 2010 Washington Wizards W 99 92
    71 Wed, Mar 24, 2010 @ San Antonio Spurs W 92 83
    72 Fri, Mar 26, 2010 @ Oklahoma City Thunder L 75 91
    73 Sat, Mar 27, 2010 @ Houston Rockets W 109 101
    74 Mon, Mar 29, 2010 @ New Orleans Hornets L 100 108
    75 Wed, Mar 31, 2010 @ Atlanta Hawks L 92 109
    76 Fri, Apr 2, 2010 Utah Jazz W 106 92
    77 Sun, Apr 4, 2010 San Antonio Spurs L 81 100
    78 Thu, Apr 8, 2010 @ Denver Nuggets L 96 98
    79 Fri, Apr 9, 2010 @ Minnesota Timberwolves W 97 88
    80 Sun, Apr 11, 2010 Portland Trail Blazers L 88 91
    G Date Opponent Tm Opp W L Streak Notes
    81 Tue, Apr 13, 2010 Sacramento Kings W 106 100
    82 Wed, Apr 14, 2010 @ Los Angeles Clippers L 91 107

    fate voi…

    • Big Shot Rob scrive:

      Gallo ma infatti credo che le dichiarazioni del gm dei lakers (di cui non saprei mai scrivere il cognome :D) siano più per spronare la squadra. Continuo a ripetere che i lakers debbano fare la corsa sui celtics perché l’anno scorso hanno avuto comprovato sulla propria pelle cosa significhi giocare una serie contro una squadra del genere col fattore campo a favore. Poi ad ovest dipendono principalmente da loro stessi

  87. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Kahuna

    L’unica cosa dei public enemy che ho trovato simpatica è stata la nascita del cross-over con gli Anthrax.
    ps: prenditi il tempo che ti pare, non ho nessuna fretta ;-)

    Big O

    Te me la facevi o me lo so sognato (può essere benissimo)?

  88. intowin scrive:

    Tunz-tunz (mi piace troppo chiamarti così hehe)

    Nono dovevo farla, ma sto iperimpegnato sto periodo e anche poco tempo a casa, poi a me fare le cose a cazzo tanto per farle non piace, quindi se la stilo la stilo come si deve sta classifica!

  89. 8gld scrive:

    giusto per dire un nome:
    al posto di Artest ci vedrei Stephen Jackson.

  90. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    poi inutile continuare a ribadire la propria fiducia o sfiducia per questa squadra…

    tanto la regular season lancia i playoff ma non emette verdetti definitivi se escludiamo le squadre che resteranno fuori dai primi 16 posti.
    quindi si rischia di stare per altri due mesi e mezzo a discutere del nulla quando si parla di lakers,perchè nessuno può avere certezze assolute da una parte e dall’altra…

    ci sta che i lakers dopo due titoli vinti si stiano gestendo totalmente.
    ma ci sta anche che questa squadra dopo tre finali consecutive possa iniziare a perdere qualche colpo,anche perchè nessuno è eterno…

    io fino a prova contrario rimango della mia opinione e delle mie convinzioni.
    squadra molto più forte sulla carta che si sta semplicemente gestendo…

    altri invece non li vedono più neanche favoriti ad ovest.
    tutto rispettabile,ci mancherebbe,però dopo non dite che era troppo facile dire “ve l’avevamo detto”,perchè qui di gente che non crede più a questa squadra ce ne è parecchia…

    • vincenzo scrive:

      Guarda che la RS serve esclusivamente ad avere il vantaggio del campo, lo scorso anno i Lakers lo hanno avuto per tutti i PO e sono dell’idea che senza di quello, alle finals, non avrebbero vinto il titolo (gara 7 a Boston? mmmmmh); quest’anno sono già dietro a S.A. (per un eventuale finale ad ovest) e a Boston (per le eventuali finals), e secondo me se continuano con questo andazzo finiranno anche dietro a Dallas (semifinali di conf) e Miami (che tutti danno per spacciata ma che ha due che ai PO tendono a salire ULTERIORMENTE di livello, quindi mai dire mai…). diciamo che rischiano di avere un cammino piu’ complicato dello scorso anno, l’anno scorso han vinto l’ovest sbadigliando, quest’anno magari avranno una gara 7 in piu’…

      • gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

        ma infatti dico che il vero problema è l’attuale record se paragonato a quello dei celtics…

        ma qui il problema è un altro,visto che molti discutono la forza di questa squadra…

        poi sicuramente vincere un eventuale finale con i celtics col fattore campo a sfavore è più difficile che vincerla col fattore campo favorevole.
        però nulla è impossibile,lo scorso anno i lakers hanno vinto gara 3 a boston,ma potevano vincere anche le altre due,così come i celtics potevano tranquillamente vincere gara 7 allo staples…

        l’equilibrio è totale,i bulls hanno vinto alla stessa identica maniera le due finali con i jazz,anzi forse hanno sofferto di più nel 97 quando avevano il fattore campo a proprio favore…

  91. intowin scrive:

    Io no, anche se tifo Spurs!

  92. kahuna scrive:

    gallo—però è troppo facile puntare sui lakers e dire “e altri invece non li vedono più neanche favoriti ad ovest.
    tutto rispettabile,ci mancherebbe,però dopo non dite che era troppo facile dire “ve l’avevamo detto”,perchè qui di gente che non crede più a questa squadra ce ne è parecchia…”
    l’azzardo è dire che i lakers stanno perdendo possibilità di vincere il titolo…la cosa più probabile rimane il titolo giallo viola o celtico…

  93. larrok scrive:

    Karl, la mia lista è ancora in fase di elaborazione, purtroppo col lavoro non ho moltissimo tempo, comunque mi sono autolimitato a due pezzi per ogni artista, altrimenti superavo abbondantemente quota mille…per ora sono già oltre i 100 pezzi, sto viaggiando in ordine cronologico e sono agli anni ’80, abbi pazienza e riuscirò a finirla

  94. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Big O

    Bravissimo, così mi piaci.

    Larrok

    Scusa, ma di te mi ero scordato. Fai come vuoi con il numero per ogni musicista

    Gallo

    Non emetterà vedertti definitivi, però la situazione è un po’ una merda

  95. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    kahuha

    troppo facile?

    se fosse troppo facile allora perchè ogni giorno bisogna giustificare questa regular season dei gialloviola?

    oggi in molti non credono più nei gialloviola,nonostante questa squadra ha dimostrato già lo scorso anno di cambiare 5 marcie tra la fine della regular season e l’inizio di playoff…

    si discute artest,si discute gasol,si discute tutto di una squadra che è reduce da 2 titoli vinti…

    ripeto,con un pò di logica si può pensare che se questa squadra ai playoff gira come ha sempre fatto può essere addirittura molto più forte degli anni scorsi.
    kobe può entrare in condizioni migliori.
    bynum può entrare in condizioni migliori.
    brown è più forte del brown dello scorso anno.
    blake è più funzionale a questa squadra del farmar dello scorso anno.
    barnes da solo vale più di vujacic e walton….

    • Alessio scrive:

      per adesso d’accordo su tutto tranne che su blake che, sinceramente, sta giocando decisamente peggio di Farmar che, almeno, era in grado di farti qualche striscia di canestri…

      …il problema, casomai, è che se i lakers odierni possono anche diventare nei playoff un gradino superiore a quelli dello scorso anno, i celtics e gli spurs di gradini in più sembrano averne fatti anche due o tre, in attesa di capire cosa vogliono fare da grandi i thunder (le altre squadre dell’est le lascio perdere perché tanto più di una i lakers non ne affronteranno)…

  96. kahuna scrive:

    ma gallo…qua nessuno discute del futuro
    si discute di quello che si vede…
    e ora si vede una squadra che non ne ha…per tanti motivi…
    ma da qui a dire che non cambieranno o che non vinceranno ce ne passa..

  97. La Verità scrive:

    E se i Lakers provassero un Prince+BigBen+Monroe per Gasol e Artest?

    Sulle songs
    My Top 10 (in ordine sparso)
    Purple Haze di Jimi Hendrix
    Bohemian Rhapsody dei Queen
    Light My Fire dei Doors
    21st Century Schizoid Man dei King Crimson
    Time dei Pink Floyd
    London Calling dei Clash
    Happy Together dei Turtles
    Number 9 dei Beatles
    Free Bird dei Lynyrd Skynyrd
    Rapper’s Delight dei Sugarhill Gang

  98. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    kahuna

    aspetta,ad inizio anno si diceva che la western conference era a senso unico,adesso qualcuno pensa addirittura che i lakers non sono più neanche i favoriti ad ovest.
    quindi non è giusto dire che si discute il presente senza farsi poi condizionare anche in prospettiva,perchè non è così…

    non tutti pensano che si stanno gestendo,ma che semplicemente non sono più sugli stessi livelli degli anni scorsi…

    io penso che si stanno gestendo,quindi non mi preoccupo,semplicemente posso dire che sono delle gran teste di cazzo,perchè con una r.s. normale l’attuale record degli spurs lo avrebbero sempre visto col binocolo,ma si poteva essere davanti ai celtics e agli heat,soprattutto in questi primi 3 mesi e con un calendario tutt’altro che impossibile…

    però non discuto la forza di questa squadra,anzi il contrario,io penso che questi ai prossimi playoff saranno più forti sia di quelli 2009 che di quelli 2010, e ho già spiegato il perchè.
    poi vedremo se questo basterà per battere i celtics(o gli heat) in un eventuale finale col fattore campo contrario…

  99. kahuna scrive:

    la verità…ti sei appena meritato le mie più grandi offese
    immagina le cose più offensive che puoi…sono tutte per te!!!

    ma come cazzo fai a citare number 9 dei beatles…
    è una canzone di merda per colpa di quella sfascia gruppi che è yoko oko…ha distrutto il miglior gruppo della storia!!!!

    è talmente ridicola quella canzone che anche i simpson ne hanno fatto la parodia

  100. Mamba scrive:

    Io penso non ci saranno grossi movimenti, certo che se perdiamo pure con gli Spurs…., e stanotte contro i Rockets non sarà una passeggiata, squadra che per accoppiamenti vari soffriamo terribilmente.

  101. showstopper scrive:

    Bah

    Secondo me si sta facendo un castello per nulla… i Lakers, qualora chiudessero chessò 50-32, sarebbero comunque la squadra da battere ad Ovest… mettere in discussione la squadra campione uscente, che ha ‘sacrificato’ Vujacic e Farman per avere Blake e Barnes, mi pare pretestuoso.. adesso ci sono pure voci di trade… LOL… i Lakers sono forti così come sono, hanno tutti gli ingranaggi al posto giusto….

    Se vogliamo, e sono il primo a farlo, si può criticare l’atteggiamente che stanno avendo in questa prima metà di regular, ma, almeno per quanto mi riguarda, nulla a che vedere con la corrente di pensiero “LAL bolliti e non favoriti per il titolo..”

  102. kahuna scrive:

    gallo
    io penso che non si stiano gestendo ma sono, per tanti motivi fisici, motivazionali,ecc… in crisi… una squadra di questa forza non può giocare così male…perchè il poblema vero non sono le vittorie, ma il fatto che si giochi male, e qui, a differenza di miami, non c’è la scusa che non si conoscono…io credo che probabilmente ci siano un po di gelosie inspogliatoio…e l’atteggiamento di kobe contro i celtici non ha aiutato…

    ma anche in queste condizioni, la forza potenziale…sulla carta…rimane la stessa…perciò non si può non considerarli tra i favoriti…
    e mi pare ridicolo che, se vinceranno i lakers, tu starai li a dire che l’avevi datto…troppo facile, non è che hai pronosticato vincenti i raptors

  103. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    e se phil jackson semplicemente non avesse voglia di allenare la western conference?

    ovviamente è una battuta,anche perchè gli spurs e popovich gli avrebbero risparmiato questa “fatica” anche senza che i suoi lakers si gestissero…

  104. tifosoknicks scrive:

    hip-hop
    illmatic di nas per me è un capolavoro…

    grizzlies che piano piano si avvicinano all’8° posto,contento per loro

  105. tifosoknicks scrive:

    io i lakers almeno ad ovest li darò sempre favoriti finchè non escono,è una squadra troppo forte,con troppo talento,esperta ed una panchina allungata per darli già per spacciati.
    fossi i lakers non farei nessuna trade,magari firmerei un lungo al min salariale per allungare un pò la rotazione ma per il resto stop

  106. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    kahuna

    allora era ridicolo anche dire le stesse cose per i celtics lo scorso anno…

    eppure a fine regular season neanche gli stessi tifosi celtics credevano più nei biancoverdi da titolo…

    quindi inutile dire che è troppo facile,perchè non è vero.
    se uno dice che questi lakers sono cotti che si prenda le proprie “responsabilità”.
    poi normale che anche oggi pronosticare i lakers come favoriti è facile,ma per me,per te,o per altri che credono in loro,ma non per quelli che li considerano cotti…

    io non credo agli spurs e mi prendo le mie,se gli spurs vinceranno l’ovest o addirittura il titolo sarà giusto rinfacciare il tutto a chi non ha creduto a loro.
    così funziona…

  107. big shot rob scrive:

    su nba.com stanno rispolverando le top ten di kobe…dire che saltava da far spavento mi sembra riduttivo!!!!

  108. bodiroga88 scrive:

    Ma l’NBA si è dimenticata di Flip Murray, perchè se parliamo di giocatori che stanno bene in una panchina di una squadra di alto livello, questo ci sta, e alla grande.

  109. Mamba scrive:

    Quando Smith pubblica questi articoli mi faccio sempre delle grosse risate a leggere i commenti di sotto, quanti haters che si sono ancora!!!

    Comunque si zompettava che era una meraviglia, che elasticità.

  110. the human highlight film scrive:

    Dio Santissimo siate gentili, nn mettete Fabri Fibra (che tra l’altro è il mio sosia) o quei rotti in culo dei Club Dogo nella stessa frasi con Frankie Hi Nrg, è come mettere i Public Enemy con gente alla Nelly o PDiddy…

    Tunz Tunz Mailman

    Dammi un po’ di tempo per la classifica, sto facendo a botte con i mobili di Ikea e la cosa mi succhia ogni energia…

  111. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    pensate che quei gesti atletici in quella stagione passarono letteralmente in secondo piano.
    sembrava umano anche lui se paragonato all’air canada del periodo…

    prima che carter entrasse in nba,kobe era l’uomo spettacolo della lega.
    una volta arrivato carter,i numeri e le schiacciate di kobe divertivano molto meno,ve lo posso assicurare…

    va anche detto che in quel periodo oltre a carter lo spettacolo lo dava anche cioccolato bianco…

  112. Alessio scrive:

    Big Shot Rob: i knicks melo gratis non lo potranno prendere perché melo non è che esce da un contratto che chiama 18 milioni per prenderne 10 o meno visto che i knicks hanno spazio salariale ma non tantissimo (le altre contender non credo nemmeno possano dargli più dei 6 milioni della mle, sempre ferme restando le regole attuali)…
    …quindi si arrivasse a fine stagione si dovrebbe comunque utilizzare un sign & trade (anche perché rifirmare per la stessa squadra permette di fare contratti più lunghi con più consistenti aumenti salariali annuali) e dare qualcosa a denver (un po’ come è stato fatto quest’estate per Bosh e James), che in più si prenderebbe anche una quindicina di milioni di eccezione salariale (quella che, per esempio, ha guadagnato Utah dalla perdita di Boozer e ha utilizzato per Jefferson)…

    …certo l’eccezione salariale un conto era averla lo scorso anno, con tutti i fa che c’erano a giro, un conto sarà averla il prossimo luglio…

  113. COOPapERino21 scrive:

    saltava come una cavalletta,anche se contro sacramento ho visto una schiacciata molto vintage di kobe.secondo me ne ha ancora,al giorno d’oggi 32 anni non sei + l’atleta in declino di anni fa.
    gallo,ma per curiosità,la tua età?dal tuo ultimo post deduco che segui l’nba in prima persona perlomeno da 15 anni.quindi sui 30 anni o meno?

  114. mav scrive:

    carter o nn carter era tanta roba cmq…atleticamente era super c’è poco da dire…poi carter è durato poco diciamo xke come giocatore si è ”sgonfiato” xke nn harispettato le attese…gia nel 2003 all’ASG dopo la brutta figuara fatta complice anke quel ”fenomeno” di thomas in panchina veniva gia meno considerato di kobe sicuramente ma anke di mcgrady iverson e compagnia

  115. COOPapERino21 scrive:

    a un “volgare” livello di pollici in elevazione carter aveva di + di kobe(ma anche di mj se è per questo). ma il picco di carter(atleticamente) è durato 4/5 anni. kobe tutt’ora raggiunge i picchi del 2000.carter non più. badate che parlo solo di schiacciate,reverse e quant altro.roba di hang time. e nonostante ciò bryant ha fatto delle schiacciate in carriera che non ho visto neanche a carter.

  116. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    coopaperino21

    26 anni,seguo la nba da circa 17 anni,”seriamente” dal 1995…

    mav

    non voglio iniziare i soliti paragoni,ma a me onestamente l’atletismo di kobe è sempre stata l’ultima cosa che più mi ha impressionato di lui.
    forse perchè da giovane atleticamente era sempre super ma neanche da paragonare al primo jordan…

    comunque su carter io parlavo dei suoi mezzi atletici…

  117. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    In your weis

    Anche tu mi chiami Tunz tunz… Eri l’unico che ormai inseriva la parola Mailman…
    Comunque prenditi il tempo che vuoi, non c’è fretta.
    ps: ma che stai a fa? Te stai a trasferì per l’ennesima volta?

  118. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    diciamo che i giocatori che più impressionano a livello di spettacolarità sono quelli che alzano l’asticella della stessa spettacolarità,tutto scontato ma è così,la roba già vista impressiona molto meno…

    forse dopo che hai visto immagini del primo jordan un kobe ti impressionava molto meno.
    invece carter quando arrivò era qualcosa di mai visto prima…

    detto questo,parliamo sempre di schiacciate.
    se parliamo di atletismo a 360 gradi,per me il re resta sempre il primo jordan.
    un giocatore che giocava ad un altra velocità rispetto a tutti gli altri.
    impressionante rivedere qualche gara del jordan anni 80…

  119. COOPapERino21 scrive:

    a me jordan paradossalmente piaceva(come atleta) quasi piu sui rimbalzi,sulle stoppate,sui circus shot che sulle schiacciate.alla fin fine spesso erano schiacciate molto simili tra loro,fermo restando che era un alieno per carità.

  120. COOPapERino21 scrive:

    ora come ora quello piu spettacolare quando si eleva per stoppare,schiacciare,a mio avviso è tale shannon brown.è semplicemente una macchina da highlights con un metro di elevazione(Forse piu)

  121. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    coopaperino21

    infatti,jordan come schiacciatore non era molto creativo,per questo penso che nella storia prima di lui prendo almeno altri 5 nell’arte della schiacciata,forse anche lo stesso kobe…

    ma di jordan impressionava la sua velocità,fuori da ogni logica per un uomo alto quasi 2m.
    dell’elevazione si diceva che un drexler saltasse di più,ma che nessuno aveva un tale equilibrio del corpo in aria.
    era veramente un atleta illegale,sia per gli anni 80,ma lo sarebbe anche oggi…

  122. roccomusco scrive:

    mamma mia ragazzi che botta cleveland.

    sarebbe bello fare l’elenco di tutti quelli che l’anno scorso erano SICURI che senza lebron avrebbero raggiunto almeno il 50% di vittorie. per ora siamo a 8. e senza l’inizio orgoglioso saremmo probabilmente a 1 o a 2.

    questa squadra sta giocando ancora peggio di quanto i più “lebroniani” potessero ipotizzare.

    davvero non posso credere che la partenza di un solo giocatore possa portare a questo. ma onestamente non so quale altra possa essere la spiegazione.

    e spero che alla fine dell’anno comunque vada, tutta questa gente (non solo quelli del blog) gente faccia mea culpa e anzichè incolpare la pagliacciata “the decision” (che in realtà ha poco o nulla a che vedere con il motivo per cui viene attaccato il 6 di miami) ammetta che lebron non poteva in nessun caso restare a cleveland. se questo è il meglio che sono riusciti a metterlgi a disposizione in 7 anni non poteva fare altro che spedirli affanculo e andarsene.

    mi viene da pensare che lebron, antipatico arrogante e quello che volete, ha avuto una gran sfiga a venire scelto dai cavs.

    basta guardare a quello che hanno saputo fare bulls, okc, orlando e persino new orleans per valorizzare i loro campioni…

  123. redbull scrive:

    gallo

    secondo me è sottovalutatissimo steve francis, a me faceva impazzire, ricordo sue schiacciate veramente impressionanti..

    anche lui non era molto creativo ma saltava da far spavento, ed era neanche 1.90

  124. intowin scrive:

    Ragazzi, mi è giunta voce che abbiano chiuso Rojadirecta e atdhe.net (ma non ancora atdhe.fm…)

  125. mav scrive:

    un kobe negli anni 80 avrebbe fatto anke piu effetto di jordan a mio avviso come schiacciatore o cmq la stessa cosa…jordan atleticamente si elevava troppo rispetto agli altri..basta dire ke oggi da ogni squadra puoi prendere 3-4 giocatori ke potrebbero partecipare alla gara delle schiacciate…prima ce ne’erano 5-6 in tutto…è anke lo stesso motivo x il quale jordan faceva tanti punti,xke nessuno poteva tenerloa livello fisico..qll veloci cm lui nn lo tenevano fisicamente e chi era forte come lui nn gli stava dietro come velocita…prima le schiacciate spettacolari le facevano jordan,wilkins(il miglior schiacciatore degli anni 80 x me),drexel,worthy,erving e forse qlkaltro…ora vedi panchinari semi sconosciuti ke ti fanno le stesse schiacciate di kobe,lebron,wade e compagnia…il livello è enormemente superiore a qll degli anni 80

    cmq se devo fare una classifica dei migliori schiacciatori metterei primo carter poi gli altri potrebbero essere kobe,wilkins,jordan,mc grady,j-rich,wade e james…poi cmq si potrebbero considerare i vari iguo,robinson ecc

    • COOPapERino21 scrive:

      concordo tutto,poi sulla classifica ognuno si fa le sue. leggevo di francis,faceva le stesse schiacciate di jordan con 10 cm in meno. anche un GERALD GREEN qualunque che non gioca neanche in nba attualmente ha fatto schiacciate paragonabili a jordan. in effetti oggi il livello medio è tanta roba,e non so se avete visto i tizi dell and1 ecc..gli streetballer insomma…. la verità è che oggi jordan farebbe sempre i suoi 30 punti ma avrebbe mooooolta piu’ concorrenza,come diceva anche bagatta(si,lui)durante lakers-boston.

  126. alert70 scrive:

    Ecco il girone dei prossimi europei dell’Italia:
    Italia-Serbia (31 agosto );
    Italia-Germania (1 settembre);
    Italia-Lettonia (2 settembre);
    Italia-Francia (4 settembre)
    Italia-Israele (5 settembre)

    Si qualificano le prime tre, 12 in totale. Si formeranno due gironi da 6 con 4 qualificate. Scontri classici tra 1 vs 4, 2 vs 3 etc….

    Le prime due avranno il biglietto per Londra 2012. Le altre 3 europee usciranno dall’Additional Round.

    Per l’Italia tosta contro la Serbia e Francia. La Germania e Israele un gradino sotto. Comunque un girone non facile ma buono per testare la forza della squadra. Speriamo bene.

    Notare il girone della Spagna: Spagna, Turchia, Lituania, Lituania, Gran Bretagna, Polonia, Seconda Qualificata Additional Qualifying Round

  127. intowin scrive:

    quadre della liga e hanno chiuso il sito!
    scusate il post diviso in 2

  128. bodiroga88 scrive:

    alert

    Le mie considerazioni sul girone.

    Ovviamente considero le nazionali per tutto il loro potenziale, quindi a roster completo.

    Serbia: La base è d’area FIBA con Teodosic, Bogdanovic, Velickovic, Tepic, Bjelica, con pochi giocatori NBA, magari un Krstic, o un Milicic, sono giovani, forti e giocano una gran bella pallacanestro.

    Germania: Dipende tutto da Nowitzki e Kaman, la frontline più forte del torneo. Sugli esterni sono deboli, siamo ancora ad Hamann, Schultze e compagnia scarsa. Però giocano sempre alla morte.

    Lettonia: Biedrins e poi? Kambala è discreto, Janicekocs idem, però, a mio avviso, è una squadra debole debole.

    Francia: Non sono adattissimi alle competizioni FIBA, ma atleticamente e difensivamente parlando sono i migliori d’europa, o meglio dire “gli americani d’europa”. Parker – Pietrus – Batum – Diaw – Noah quintetto potenzialmente devastante, e in panca ci potrebbero essere Beaubois, Turiaf, l’altro Pietrus, DeColo, Gelabale, insomma tanta roba.

    Israele: Occhio a questi, sono perfetti per le competizioni FIBA e grandi esperti di Eurolega. Halperin, Pnini, Burstein, Eliyahu, Green, Tapiro, Bluthenthal con l’aggiunta del giocatore dei Kings Omri Casspi, bel gruppo…

    Infine Italia: Nessuno ha un trio come il nostro, però abbiamo soltanto un altro giocatore (Mancinelli) esperto a livelli d’Eurolega.
    Il coach deve assemblare bene le stelle al supporting cast che sarà fondamentale per vincere le partite che contano.

    La domanda è sempre la stessa, meglio avere 3 giocatori da NBA, oppure 8-9 giocatori esperti in Eurolega?

    Io vado per la seconda opzione.

    Passano: 1°Serbia 2°Francia 3°Italia.

  129. dwyanewade32008 scrive:

    Capitolo hip hop

    Mi fist è scarsino sia come metriche e sopratutto nei beat,un don joe ancora poco maturo non ha aiutato di certo.
    Molto bello dei dogo è penna capitale, e qui chiuderei.
    Chi mi dice che dogo è rap non vanno d’accordo per me è fuori come un balcone,in quanto penna capitale è un’album che ha picchi di gran rap che non si toccavano(a mio parere ) da SXM(che comunque considero due spanne sopra qualsiasi album hh mai sfornato).
    Secondo me non si può poi ignorare il lato oscuro della costa.
    Inoltre Mr Simpatia di fabri fibra è nel complesso un album più che valido,da lì in poi solo merda.
    Sinceramente è sopravvalutato(e tanto) Uomini di mare,e un filo sottovalutato Tradimento,che nel complesso è una mezza suola,ma ha qualche canzone niente male.

  130. COOPapERino21 scrive:

    uomini di mare è IL capolavoro dell hip hop italiano… assurdo… ritmico,malinconico,cupo.. a livelli di un cd rock. l’ultima canzone (verso altri lidi) ha anche la base di goodbye blue sky dei pink floyd. e si lascia sentire

  131. alert70 scrive:

    Bodiroga

    Meglio 8/9 giocatori che tre “fenomeni” nba. Sono d’accordo. Al momento abbiamo quei tre e credo che 3/4 giocatori discreti/buoni si possano assemblare. Ovviamente avere 7/8 affidabili sarebbe il massimo. Poi passerà tutto da Pianigiani. Il lavoro dell’estate scorsa è stato notevole quindi sarei fiducioso.

  132. bodiroga88 scrive:

    alert

    Non consideriamo Benjamin Eze, Shaun Stonerook e Matt Barnes, perchè si tratta di rumors e basta.

    Facciamo la conta…i miei convocati.

    Quintetto Base

    Playmaker: Anthony Maestranzi
    Guardia: Marco Belinelli
    Ala Piccola: Danilo Gallinari
    Ala Forte: Richard Mason Rocca (Il rimbalzista è piccolo, ma c’è)
    Centro: Andrea Bargnani

    Panchina

    Stefano Mancinelli sesto uomo naturale.
    Pietro Aradori è il backup di Belinelli.
    Jacopo Giachetti è il backup di Maestranzi.
    Gigi Datome come cambio di Gallinari.
    Marco Carraretto giocatore di fiducia del coach e specialista della difesa.
    Thomas Ress perchè ha esperienza in Eurolega.
    Angelo Gigli che può garantire discreta difesa e rimbalzi.

    Pivot di livello non ce ne sono, Crosariol non lo posso vedere, quindi andiamo piccoli e veloci.

  133. Mamba scrive:

    Ci risiamo, problemi al ginocchio per Bynum che stanotte non gioca.

  134. femmes3hombres scrive:

    fabri fibra ha fatto un video che sembra lo spot adidas 2011

  135. femmes3hombres scrive:

    bodiroga

    a me pare che il trio italiano sia inferiore a quelo francese parker-batum-noah, però è vero, i francesi li vedo male nel basket fiba

  136. alert70 scrive:

    bodiroga

    Hackett? Non mi pare stia giocando male. Potrebbe essere tra i papabili nel ruolo di play titolare. Cusin per me meglio di Crosariol.

  137. ranniko scrive:

    @intowin

    si rojadirecta l’hanno chiusa gli americani, ma si può già vedere con altri domini
    prova ad andare su http://www.rojadirecta.es o .in, a me funziona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...