NBA – Vincono Dallas e San Antonio, finisce la striscia vincente degli Hornets

Pubblicato: gennaio 30, 2011 da Marco Multari in NBA News, News

8 gare in programma nella notte NBA, fra le quali risaltavano la sfida texana fra Spurs e Rockets e quella incerta fra Mavs e Hawks.

Ma andiamo a vedere com’è andata la notte americana:

42esima doppia doppia per Kevin Love.

INDIANA PACERS @ CHICAGO BULLS 89-110
Back to back per i Bulls di un Derrick Rose in forma MVP e per i Pacers che vengono dalla vittoria contro New Jersey. I Bulls conducevano 55-51 all’intervallo su dei Pacers che non si sono dati per vinti fino al quarto periodo, quando la squadra di casa ha inflitto loro il parziale decisivo (33-17). La doppia-doppia di un Carlos Boozer (24+10) in versione all-star è cosi decisiva ai fini della vittoria di Rose (20 normali punti per lui) e soci. Fra le fila dei Pacers da segnalare i 20 di un buon McRoberts e i 19 di Danny Granger.

TORONTO RAPTORS @ MINNESOTA TIMBERWOLVES 87-103
Il nostro Andrea Bargnani aveva un avversario diretto duro come Kevin Love, il re dei rimbalzisti di questa stagione NBA. A Minneapolis, però, la squadra canadese rimedia la sua 11esima sconfitta consecutiva. Striscia che non si vuole fermare al contrario di un Love che registra la propria 42esima doppia-doppia stagionale con una prestazione da 21+12. Veramente impressionante il ragazzo proveniente da UCLA, che guida i compagni alla loro 11esima vittoria stagionale, arrivata anche grazie ai ben 67 tiri sbagliati dalla squadra di coach Triano. Per il romano Bargnani una brutta prestazione da 5 su 24 al tiro per 15 punti.

WASHINGTON WIZARDS @ MEMPHIS GRIZZLIES 93-107
Dopo la vittoria a Philadelphia, i Grizzlies di Rudy Gay (fermo a soli 4 punti), che negli ultimi giorni si sono visti sospendere per 10 gare O.J. Mayo, tornavano in Tennessee per affrontare quei Wizards ancora a secco di vittorie esterne. E lo saranno anche dopo questa gara visto che uno Zach Randolph vestito per le grandi occasioni fa ciò che vuole contro la frontline avversaria: 24 punti e 20 rimbalzi per l’ex Knick bastano contro una squadra che vede come miglior realizzatore John Wall con 14 punti. Ma è la buona gara di Darrell Arthur (22 punti massimo in carriera) che fa maggiormente la differenza alla sirena, quando i Grizzlies raccolgono la loro 24esima vittoria e raggiungono il record del 50%.

ATLANTA HAWKS @ DALLAS MAVERICKS 91-102
Gli Hawks senza Marvin Williams squalificato per due gare dopo la rissa con l’omonimo Shawne dei Knicks, volavano in Texas per affrontare dei Mavericks in netta ripresa. Ripresa evidente di cui ne è la dimostrazione questa vittoria, abbastanza convincente con uno scarto di 11 punti contro i pur buoni georgiani. E’ la quinta vittoria nelle ultime sei per la squadra di coach Carlsile, che vede un contributo bilanciato da parte dei suoi: ben 7 giocatori in doppia cifra, fra i quali da segnalare i 19 di Nowitzki e i 18 di Terry. Non bastano i 27 di un ottimo Joe Johnson agli Hawks che nell’ultimo periodo segnano solo 13 punti e consegnano la gara nelle mani dei texani. C’è anche una notizia di mercato per i Mavs, che nonostante le ottime prestazioni persino partendo in quintetto hanno deciso, per ora, di non rifirmare per il resto della stagione Sasha Pavlocic: dopo la firma di Stojakovic la dirigenza vuole aspettare per vederci chiaro.

NEW JERSEY NETS @ MILWAUKEE BUCKS 81-91
Dopo l’overtime di Toronto i Bucks sono tornati a casa per affrontare i Nets reduci da una sconfitta sonora in quel di Indianapolis. In presenza del quarterback dei Packers, Aaron Rodgers, i Bucks ottengono la loro terza vittoria consecutiva guidati da un buon Carlos Delfino da 21 punti e da Andrew Bogut, autore di una doppia doppia da 17 punti e 18 rimbalzi. Non bastano i 26 di Brook Lopez e i 10 con ben 16 assist di Devin Harris alla squadra di coach Avery Johnson. Da segnalare il ritorno di Brandon Jennings, che però gioca solo 11 minuti partendo dalla panchina e segna due soli punti.

HOUSTON ROCKETS @ SAN ANTONIO SPURS 95-108
Gli Spurs tentano di proseguire la loro annata sopra le righe cercando di battere nel derby texano, gli Houston Rockets. La squadra di Adelman non si da per vinta in partenza ed entra in campo con l’approccio giusto per giocarsela alla pari con i rivali di stato. Ma San Antonio è troppo più forte e dopo un inizio equilibrato la maggiore classe di Ginobili e soci fa la differenza. E’ infatti nell’ultimo periodo che si registra il parziale decisivo, con gli Spurs che ottengono cosi la loro vittoria numero 40, primi ad arrivarci in questa stagione. Miglior marcatore, manco a dirlo, l’argentino con passato italiano, autore di 22 punti contro i 23 del connazionale Scola. Ma coach Popovich può gioire anche perchè vede altri 5 giocatori in doppia cifra (Jefferson 18, Parker 17). 18esima vittoria consecutiva in casa per i texani.

NEW ORLEANS HORNETS @ SACRAMENTO KINGS 96-102
Dopo la sorprendente vittoria dello Staples Center contro i campioni in carica, i Kings di DeMarcus Cousins ricevono quei New Orleans Hornets reduci da ben 10 vittorie consecutive. Striscia positiva che si ferma in California per Belinelli e compagni. Il rookie da Kentucky fa la voce grossa ancora una volta, mettendo a segno 25 punti e raccogliendo 12 rimbalzi per una prestazione che conferma i miglioramenti dell’ultimo periodo. Anche stavolta, come a L.A., i Kings conducono per tutta la partita senza mai rincorrere l’avversario, e vincono per la prima volta in back to back dal 1 novembre scorso. Nell’ultimo periodo è però Tyreke Evans, che sembra si stia riprendendo finalmente, a dare la marcia giusta ai suoi, segnando 9 dei suoi 18 punti nei momenti decisivi della gara. Non bastano i 21 di Chris Paul alla squadra di Monty Williams, che ha uno scarso contributo dal nostro Marco Belinelli, fermo a quota 5 punti con un brutto 2 su 9 al tiro.

CHARLOTTE BOBCATS @ LOS ANGELES CLIPPERS 88-103
Clippers alla caccia della 18esima vittoria stagionale contro i Bobcats di Stephen Jackson, reduci da una gran bella vittoria in casa dei Warriors la sera prima. La squadra di coach Silas, in netta risalita, deve però fare i conti con un Blake Griffin dalla grandi occasioni, che registra l’ormai solita prestazione da 24 e 10. Randy Foye, che deve fare gli straordinari a causa dell’assenza di Eric Gordon, ne aggiunge altri 21 e cosi i Clippers vincono la loro ottava gara consecutiva fra le mura amiche dello Staples Center, cosa che non succedeva dalla stagione 1992-93. Decisivo Baron Davis, che nell’ultimo periodo segna nello spazio di 1 minuti e 19 secondi, ben 8 dei suoi 12 punti totali che condannano i Bobcats alla loro 26esima sconfitta in stagione, nonostante un buon contributo del solito Gerarl Henderson che dalla panchina si ferma a quota 14 punti, cosi come Stephen Jackson.

commenti
  1. tifosoknicks scrive:

    raptors sempre più in basso,perdere e fare pure garbage time con questi timberwolves fa capire ancora una volta la pochezza della squadra.
    però bisogna dire che “è tutta colpa di bosh” cit.
    ancora grande prova di cousins 25pt 12rb 7 ast e i kings vincono contro gli hornets,talento ce l’ha questo ragazzo,vediamo se mette un minimo a posto la testa

  2. GiangioTheGlide scrive:

    Diciamo così…Bargnani ha avuto un approccio sbagliato alla partita!!!
    Comunque Love straordinario giocatore!! Un signor giocatore!!!
    Alert70, che ti avevo detto? Metti Casspi in quintetto.
    Certo è che se inziate a vincere contro le squadre mediocri, e non solo quelle al top..!!!
    Avete battuto Blazers, Lakers e Hornets!!!

  3. redbull scrive:

    comunque per tutti quelli che dicono che griffin non ha movimenti

    questo ha un abilità dal palleggio e una coordinazione incredibili per uno della sua stazza che gioca da power forward, ha un gancio decente e non so se avete visto la migliore giocata della notte, ha fatto un canestro mostruoso!!roba che howard o qualsiasi altro lungo non se lo sognrebbe neanche

  4. karltunztunzmaloneisindahousegamesix1998 scrive:

    Mandatele qua: Nesciocicero@hotmail.it

    Specificate nella mail chi siete ;-)

  5. tifosoknicks scrive:

    redbull

    che movimento che ha fatto griffin sulla linea di fondo!
    virata verso la linea di fondo,giro di 360° in aria e appoggio al tabellone…

  6. fabio r scrive:

    Dallas che potrebbe piano piano tornare quelli di un mese e mezzo fa.
    Serve un 3 che non si chiami Pavlocicicic…per il resto se il tedesco torna da MVP i mavs possono tornare nei piani alti della western. Vediamo se Peja torna in forma…

    Spurs…e chi li prende più questi.

    Toronto – semplicemente hanno sbagliato lega. Basta prendere un aereo ed atterrare in Europa, e poi vediamo come si comportano.
    Sarebbe come mettere i bengals di Brescia contro i Pittsburgh Steelers………

    Chicago intanto, senza Noah, tiene il ritmo degli Heat. Per me prima o poi Miami fa lo scatto finale…ma con un Rose MVP tutto è lecito. Il problema per me rimane l’ex Utah ‘Buuzaaar’. Questo può anche fare 20+10 di media, ma va sotto di brutto ai playoff per via di una mancanza di cm.
    E non sarà certo la sola presenza di Noah a cambiare le cose per lui.
    Magari se la giocherà con Bosh, vedremo…ma per il titolo da li non si passa. Per me con Boozer in quintetto non sei da titolo!

    Sta sera forza Celtics. Tanto ai lakers una W in più o in meno non interessa (per come vivono la regular season è evidente che sia così)…mentre x Boston è importante x tenere gli heat dietro. E questo per me conta molto più di ogni altra cosa!

    Quindi: FORZA CELTICS!

    e non sto scherzando affatto.

    • Ape10 scrive:

      Pienamente d’accordo. I nostri Celtics devono tenere Miami e Chicago alla giusta distanza, anche perchè cercheranno di scannarsi a vicenda per il secondo posto e noi potremmo approfittarne.
      Lakers che ormai avranno rinunciato al primo posto a W, a meno di un suicidio collettivo a San Antonio. Ed il secondo posto non glielo porta via nessuno.

  7. brazzz56 scrive:

    sorprendono i kings..talento ne avrebbero,vediamo un pò..rap al limnite della vergogna,anzi oltre..inutile stare a parlarne troppo..buona w dei clip che,con gordon,ribadisco che un pensierino a quell’ottavo posto avrebberopotuto farlo.diciamo che a fossero a et sarebbero sesiti o settimi tranquilli..mavs in ripresa,ma tanto x i po livedo come al solito..cioè non li vedo…

  8. tifosoknicks scrive:

    ora dire che non sei da titolo con boozer in quintetto mi sembra riduttivo…
    più che altro il titolo mi sembra difficile se hai uno come bogans con SG titolare

  9. brazzz56 scrive:

    bè,anche con booz non sei da titolo..sottodimensionato a dir poco..certo,prima ci vuole una guardia decente

  10. kahuna scrive:

    Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98!!!

    Ci sono anche io, se trovo tempo, ma sarà molto soggettiva… Altrimenti dimmi se vuoi una classifica “tecnica” ma non credo!!!!
    comunque in queste classifiche oltre alla qualità della canzone, non si può non considerare l’importanza di una canzone (o di un album) nelle produzioni future (impossibile ad esempio tener fuori qualcosa di sgt.peppers o revolver dei beatles e quindi qualcosa di pet sound sei beach boys

    Certo che farla per canzoni è estremamente difficile… Io la farei per album, fossi in te… Da anche una migliore idea e dimensione dell’artista… Per la serie:” una canzone può essere una botta di culo, un album no!”

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      Non voglio una classifica tecnica. Deve essere soggettiva, ma deve esserci gente cazzuta diciamo (parecchio cazzuta).

      • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

        Ormai ho iniziato a farla di canzoni, poi, dato che non ho quasi mai un cazzo da fare, magari le farò tutte quelle che ha fatto rolling stone.
        Noto con piacere che però non sono l’unico fancazzista… ehehehehe

  11. gybbyr scrive:

    Per chi dice che Blake Griffin non ha movimento

    • kahuna scrive:

      e ti pare un movimento in post da lungo????

      è un movimento da guardia-ala piccola…bravissimo a farli,è palese e nessuna lo nega…ma non ha movimenti da lungo!

      • gybbyr scrive:

        Un esempio, ma l’hai vista la partita contro i lakers dei clippers. Nell’ultimo quarto contro Gasol e Odom non dirmi che non hai visto movimenti da lungo da parte di blake

  12. fabio r scrive:

    Nei playoff i lunghi sono la carta più importante per vincere (altrimenti perchè molti dicono che anche avendo wade e lebron gli heat non sono i favoriti numeri 1? perchè mancano i lunghi!).

    E C.Boozer a mio avviso è un anello troppo debole come 4 in difesa. L’altra sera Howard lo ha scherzato, Gasol lo ha sempre scherzato, idem Duncan e KG già si sfrega le mani e sbava.
    Vediamo contro Bosh, giocatori che si somigliano molto…il problema è che poi rimane Rose contro Wade/lebron.

    Chicago, o prende Melo e pareggia la coppia dietro degli Heat, o è destinata in un modo o nell’altro a soccombere.

    E’ una disamina molto grezza, ma a mio avviso palese.
    Ai Bulls, così come ai Magic, manca ancora quella cavolo di pedina finale per poter ambire definitivamente al titolo

    Melo ai Bulls; CP3 ai Magic.
    e poi ne riparliamo.

  13. kahuna scrive:

    Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98
    non sei affatto l’unico…io l’anno passato compilai una classifica dei migliori album degli anni 00…e quest’anno dei migliori album italiani e stranieri del 2010

  14. Danilo from Fiumicino scrive:

    ma cosa ha fatto Griffin????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Questo in un paio d’anni si mette in tasca tutti……….. senza parole……

  15. Mamba scrive:

    Quel movimento in virata sta diventando il marchio di fabbrica di Griffin, meno male che non ha movimenti, un lungo con quell’agilità e coordinazione, mamma mia che roba.

  16. valenba scrive:

    Il problema di Boozer è uno solo -> NON DIFENDE. Cioè sei sottodimensionato e quindi hai molte difficoltà contro pari ruolo che ti danno 10 o più cm…cazzo ma allora sbattiti come un animale..fagli cagare sangue. Devi metterci tutto quello che hai per difendere al meglio delle tue possibilità. Questo invece non ci prova nemmeno, non difende l’1 vs 1 per non parlare degli aiuti. Come fai ad essere da titolo con uno del genere, quando in quel ruolo hai gente con i controcazzi in almeno 6 squadre? Non a caso Thibodeau lo ha panchinato più volte nei finali concitati.

    Se il tuo secondo violino è questo ma come puoi essere considerato seriamente da titolo??? Bah.

  17. Mamba scrive:

    Vedo che stasera c’è un interessantissimo OKC Heat, Wade gioca?Sarebbe una gran partita tra le coppie di esterni più forti della lega, curioso di vedere Durant che contro Lebron ha sempre fatto una gran fatica…

  18. iggy89 scrive:

    su blake griffin ok che non ha i movimenti di un lungo come scola o gasol per intenderci, però non dimentichiamo che questo è solo alla prima stagione nba, anzi ha disputato metà stagione, se lavora nel modo giusto può migliorare tantissimo perchè potenzialmente è uno che può scrivere la storia della nba..

    su boozer io non sarei così catastrofico, certo non è al livello di altri, paga molto la mancanza di cm, però male non è, credo che il vero tallone d’achille dei bulls sia assolutamente la mancanza di una SG.. bogans non può partire titolare e le alternative sarebbe korver o brewer però dopo perderebbe troppo la panca..

  19. xandro24 scrive:

    Più che non difendere, credo che Boozer si gestisca un po’ troppo per prendere rimbalzi e segnare in attacco…per carità, due cose importanti ma per un lungo difendere è fondamentale. Vediamo se nei play-off ci smentirà, io mi auguro di sì perchè sinceramente è uno dei miei giocatori preferiti.

    I risultati della notte…poco da dire, questi Spurs fanno paura…

  20. gybbyr scrive:

    Se cmq Blake Griffin ha queste statistiche senza movimenti da lungo non oso immaginare quando li impara

  21. iggy89 scrive:

    sulle partite di stasera, toronto sempre più scandalosa, sta insidiando cleveland per squadra materasso della lega.. non credo che la soluzione sia cacciare triano, credo piuttosto che bisogna imbastire qualche trade…
    ottimi grizzlies che ambiscono all’ottavo posto ad ovest, nonostante un rudy gay in serata no e senza mayo.. squadra interessante, e zach randolph sembra sottovalutato, ma doppia doppia costante..
    come anche kevin love oramai non fa più notizia, cifre irreali, ok che gioca in una squadra debole però sta facendo cose strepitose..
    sacramento che dopo aver espugnato lo stapless vince anche contro gli hornets interrompendone la striscia positiva.. a me non convincono ancora tanto, tyreke evans troppo altalenante, comunque va detto che cousins alla 5 è stata una gran botta di culo.. da tifoso sixers lo scambierei volentieri con turner, oggi come oggi..
    san antonio continua la sua marcia, milwaukee e chicago vittorie prevedibili..

  22. intowin scrive:

    Solita partita sotto controllo per San Antonio, che da la sensazione di poter vincere ogni volta che decide di accelerare. E ancora minutaggi bassissimi per tutti, intorno ai 30 minuti. Splitter ora gioca qualcosina in più approfittando dell’infortunio di Bonner, mentre rientra Anderson che quando sarà a pieno regime darà ulteriori minuti di riposo al duo Ginobili-Jefferson. Il nostro rookie a mio avviso va tenuto d’occhio, ho visto alcune sue partite NCAA ed ha ottime doti realizzative, oltre a non avere vere e proprie pecche nel suo gioco. Potrebbe insomma essere una sorta di George Hill, pescato nell’anonimato e destinato ad avere un’ottima carriera nella lega.

    Pensandoci un attimo, quando Manu e TD non ci saranno più gli Spurs potranno ripartire dal duo di lunghi Blair-Splitter, Hill in regia e Anderson in guardia-ala. Insomma, anche la ricostruzione non partirà proprio da zero versione post-Bulls 1998.

  23. the human highlight film scrive:

    Penso che ci sono almeno una 20ina di squadre che vorrebbero avere un lungo “nn da titolo” come Boozer. Il problema nn è se lui è da titolo o meno, lo è in funzione dei compagni. Ci sono dei difetti conclamati, 1° nn è un leader, 2° nn è un buon difensore, o intimidatore. Ecco, se lo metti in una squadra in cui può usare i punti di forza, e coprire parzialmente i difetti, allora si, è un 4 da titolo, sicuro al 100%

    Nei Bulls, nn gli si chiede di essere il leader, visto che c’è già Rose. Ed i suoi limiti difensivi possono essere in parte coperti da Noah. Nn tirerei fuori la partita contro Orlando, in una situazione normale, nn avrebbe mai marcato DH12, ma si sarebbe concentrato su Bass. E’ vero che soffre gli avversari alti, come è vero che anche lui nn è proprio un buon cliente, col suo gioco in post, il suo tiro dai 4 metri, il suo pick and roll e pick and pop, le sue doti di passatore e rimbalzista. E le sue medie PO confermano che forse nn sarà Duncan, ma il suo 20+10 arriva sempre

    Negli ultimi anni il titolo lo hanno vinto 4 come Green, Grant, Haslem, nn certo migliori di Booz. Per me i Bulls nn sono ancora da titolo. Nn mi fido al 100% di Rose come closer nei PO (tecnicamente gli manca ancora qualcosa), serve almeno un veterano da guerra, serve un guardia tiratrice che possa dare una 15ina di punti senza farti pagare dazio in difesa, e serve almeno un altro lungo da rotazione, possibilmente uno di braccia lunghe alla Camby o alla McGee. Ma Boozer da 4 ci può stare tranquillamente

  24. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    5/24,non proprio una gara da ricordare per bargnani.
    comunque io non paragonerei questi raptors a quelli dello scorso anno.
    voglio dire,tutti diciamo che bosh è sempre stato un giocatore sopravvalutato,però lo scorso anno i raptors avevano sempre lui e un turkoglu in più.
    vorrei vedere bosh in questi raptors senza bargnani e turkoglu.
    farebbero meglio,perchè invece di vincerne solo 20/25,potrebbero arrivare a 30…

    detto questo,bosh agli heat sta facendo anche bene,però il suo trasferimento alla corte di lebon e wade gli costa caro in termini di soddisfazioni personali,questo almeno fino a quando non riuscirà a vincere il titolo.
    penso che quest’anno non lo inviteranno all’all star game,ma mi potrei anche sbagliare…

    comunque stanotte due gare da non perdere.
    thunder vs heat,il duello westbrook-durant vs wade-lebron vale da solo qualunque prezzo del biglietto…

    poi naturalmente lakers vs celtics,con uno shaq in più a movimentare ancor di più questa rivalità.
    poche scuse,i lakers fisicamente stanno bene e il loro approccio non potrà non essere molto simile a quello di una gara playoff.
    quindi vedremo realmente a che punto sono oggi 30 gennaio 2011…

  25. fabio r scrive:

    @ valemba

    esattamente ciò che penso anch’io.

    Non nego che il ragazzo non abbia delle mani favolose per essere un 4, ma la verità è che (come ha detto valemba) che con lui a fare da secondo violino puoi dimenticarti il titolo. Ma nemmeno col binocolo!!
    Persino Thibo l’ha panchinato spesso nei momenti caldi perchè non gli da difesa ed intensità e troppo spesso gli avversari giocano su di lui mandando a putt@ne il sistema difensivo.
    Va bene avere Noah dietro, ma non basta.

    Thibodeau è passato dall’avere il miglior 4 difensivo, al peggiore.

    Comunque spero anche io di essere smentito, i bulls mi garbano tanto, ma sono dell’avviso che Carlos verrà pagato tanto (e non parlo dei soldi, tantini, che prende a fine mese)…

    Rose-Hamilton (o anche quel pazzo ma talentuoso di JR Smith)-melo-boozer-noah

    ecco, così si può anche provare…..ma con bogans e boozer da secondo violino NO!

    ps: Griffin li ha i movimenti in post…OH, E’ UN PRIMO ANNO!!!! diamogli ancora qualche mese, non mi pare che se la cavi male al momento.
    Purtroppo non pare avere una grand tecnica difensiva da poter essere paragonato definitivamente a Duncan o all’Ammiraglio, ma si sono viste prime scelte peggiori. Soprattutto ai clippers!

  26. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    dopo questa grandiosa striscia dei raptors qualcuno dovrebbe anche chiedere scusa a bosh (me compreso visto che lo reputo un buon giocatore ma non un fenomeno in grado di spostare gli equilibri): toronto senza di lui è una squadra tra le peggiori 2-3 della lega, con lui almeno al 50% si arrivava…ora in canada c’è il buio totale!

  27. intowin scrive:

    Vabbè Fabio, Rose-Hamilton-Melo-Boozer-Noah è un quintetto da All Star Game, altro che “così ci si può anche provare”…

  28. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    onestamente non si deve chiedere scusa a nessuno…

    anche con bosh i raptors hanno fatto stagioni mediocri,vedere due anni fa…

    poi che per i raptors fosse importante questo nessuno lo può discutere.
    così come nessuno può discutere che questo fosse un montato da se stesso e da tutto l’ambiente nba.
    buonissimo giocatore individuale,individuale in uno sport di squadra…

    se togli un giocatore che segnava 24 punti e prendeva 10 rimbalzi,normale che senti la sua assenza se poi non lo sostituisci con un giocatore simile a livello di valore…

    in più ricordiamoci che questi raptors oltre a bosh hanno perso sempre turkoglu,che in questa squadra avrebbe sempre fatto comodo,visto che manca un vero leader.
    da non dimenticare anche alcuni infortuni importanti,ad esempio evans…

    su bosh magari mi posso ricredere agli heat,visto che almeno fino ad oggi ha dimostrato di essere un terzo violino affidabilissimo,trovando la sua vera dimensione…

    ma questo non toglie che ai raptors fosse un giocatore sopravvalutato.
    lo capisci anche dall’ultima estate,dove dopo lebron e wade era proprio lui il free agent più ambito,quando sicuramente uno stoudemire vale decisamente di più,ma anche un boozer non vale meno dell’ex ala dei raptors…

    • Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

      turkoglu io lo reputo solo un giocatore da magic e basta, punto! (al massimo un giocatore da sistema stan van gundy!) in qualsiasi altra delle 29 squadre farebbe letteralmente cagare. a toronto, senza bosh avrebbe fatto pena, non c’è la controprova ma la penso così….non mi sembra proprio che avrebbe potuto avere la nomea di salvatore della patria!

      su bosh infatti ho detto chiaro che anche io lo reputo un giocatore nella norma non un vero campione o fenomeno, sono d’accordo su stoudemire (nenache avvicinabile dal numero 1 heat), non tanto su boozer che secondo me è sopravvalutato al pari del buon chris (e di argomenti ne avrei a bizzeffe!!)

  29. La Verità scrive:

    Incredibile Blake Griffin, io non ho mai visto un giocatore in grado di combinare cosi bene eleganza, esplosività ed atletismo… Forse LeBron e basta! Ora però voglio vedere un miglioramento in difesa…

    Su Boozer
    È un animale da Regular Season: statistiche da MVP, ma difesa da mettersi le mani nei capelli. Un po’ alla Zach Randolph…

    Toronto imbarazzante, con Minnesota si poteva finire la striscia invece subisce una grave lezione di pallacanestro. Triano, Colangelo & co. sono da mandare via subito e ripartire completamente da capo perché così si sta viaggiano verso il ridicolo. Squadra senza progetto, senza palle, senza gioco, rovinata da decisioni stupide e con un go- to-guy spesso imbarazzante. Solo i Cavs sono più conciati di loro, ma di poco.

    Prima partita dall’infortunio per Jennings. Con il suo rientro e quello di Delfino i Bucks risaliranno velocemente la china e daranno molto fastidio ai Knicks per il 6° posto a est. Di sicuro, i Bucks senza infortuni non li vorrebbe incontrare nessuno ai PO.

  30. intowin scrive:

    Ma i troll sono scomparsi improvvisamente? comincio a pensare che fosse qualcosa organizzato dall’alto per spingerci a registrarci…

  31. tifosoknicks scrive:

    gallo

    turkoglu l’anno scorso è stato uno spettatore non pagante,ha fatto una stagione ridicola,in più bisogna ricordare che prima dell’infortunio a bosh l’anno scorso i raptors erano stabilmente al 5-6° posto ad est,infortunatosi lui arrivò una striscia di 0-8 che li fece scivolare al 9° posto,rientrato bosh toronto ha lottato fino all’ultima gara contro i bulls ma non ce l’hanno fatta.
    insomma posso capire che era sopravvalutato un pò,però quanti discorsi ho sentito in questi anni,che lui era il cancro,era solo colpa sua…
    raptors che ora come ora sono penultimi ad est

  32. brazzz56 scrive:

    bà,25 le vincono col lanternino se arrivan a 20 è grasso che cola..detto questo il turco l’anno scorso è stato ridicolo,per cui non mi pare sta perdita.in compenso,derozan è molto cresciuto..diciamo che questi rap son moltosimili a quelli passati,tranne che manca bosh.
    detto questo,che non frega a nessuno..un filmato,se riesco..non c’entra niente,ma questo,secondo me,è il 4 più fote di sempre..di sicuro,il non inanellato più forte di sempre ,con piste sul secondo..

  33. mark85 scrive:

    cousins già oggi è uno dei lunghi più completi di questa lega. non dico uno dei più forti, ma lui ha veramente tutto! mano morbida, movimenti spalle e fronte a canestro, rimbalzista, qualche stoppata di qua e di la, è un forte attaccante ma è anche un discreto passatore. ha molta personalita, e non si nasconde.

    tutti parlano della sua testa ma sinceramente non so cos’abbia. di sicuro se mantiene un andamento lineare nella sua carriera diventerà uno dei piu forti 4 della nba

  34. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    sarò anche di parte, ma io di differenza non ne vedo molta con griffin:

    e mancano alcune schiacciate quando cambiammo maglia, logo e colori sociali in verde scuro, rosso e arancio: ne ricordo una fenomenale in finale nba contro chicago, jordan a guardare e rodman a scrollarsi il grande shawn dalla testa visto che gli stava ricadendo addosso!!!!!!! che giocatore!!!

  35. alert70 scrive:

    Fantastici “Raptors” che con un 27% per 3/4 di gara tramutatisi in 33% nel garbage time speravano di sbancare Minnie. Ovviamente no. Va detto che la prestazione della squadra è stata scandalosa, il linguaggio del corpo era osceno e sono bastati 10 minuti per capire l’andazzo. Molti tiri aperti non sono entrati e quindi la caporetto è stata servita. La prossima la perderanno contro Indiana, ma se la giocheranno.

    I telecronisti giustamente bacchettavano OLOWOKANDI (OLOWOWIZTKI solo quando gioca) per il suo scarso sbattimento sotto canestro al contrario di Love che lo elogiavano per il modo in cui giocava a prescindere dalla squadra e dal record. 2-0 palla al centro.

    Kings

    Udrih-Evans-Casspi-Cousins-Dalembert questo è il quintetto giusto dei Kings. Finalmente Westphal ha trovato la ricetta giusta. Se rifirmano Samuel a 6/7 mln e prendono una guardia o un play a seconda di come “vedono” Tyreke la squadra c’è. Anche la panchina che vedrebbe Thompson-Garcia-Green-un rookie.

    Cousins oggi è il secondo rookie dietro a Griffin. Sta giocando benissimo e quello che mi piace sono due cose: è completo, sa passare la palla, ha mani dolcissime e prende i suoi 10 rimbalzi, e secondo ha palle. Ieri dopo un giusto fallo in attacco si è preso uno sfondamento nell’azione difensiva che è valsa la gara. Dalembert mi sta piacendo tantissimo perchè contribuisce su tutte e due lati del campo.

    Tornando al rookie questo diventarà il leader della squadra oltre che un All Star. Non è Tyreke per carattere ma DeMarcus.

    Perchè è stato preso alla 5? Semplice: i dubbi erano sul carattere e non se la sono sentita di rischiare. Meglio per noi.

    Ora mi incuriosisce sapere cosa faranno i Kings. Se vorranno “correre” per il draft o giocare al loro meglio fregandosene. In prospettiva i soldi ci sono, 25/30 mln da investire per prendere un paio di FA buoni, in primis Crawford se fossi in loro. Il proprietario ha detto chiaramente che vuole investire. Spero che giochino anche per attirare possibili giocatori. Se vedono che la squadra ha prospettive ci verranno più volentieri.

    Non ho visto le altre ma la vittoria dei Grizzlies senza Mayo e con Guy sottotono è significativa. Spurs sul velluto.

  36. the human highlight film scrive:

    Beh, ora dire che Boozer è come Zack…com’è o come nn è, Booz le sue 44 partite di PO se le è fatte, ha vinto un titolo NCAA, anche quest’anno è perno di una squadra da oltre 50W…e come stile di gioco, specie come passatore, è anni luce avanti…

    Ora nn facciamo a gara a denigrarlo, diciamo che ha dei limiti, ma nn lo facciamo passare per una pippa o per un buco nero…

  37. the human highlight film scrive:

    O Mailman

    Si, sono (anzi ero) in your weis…però mi voglio ricambiare nick, Dominique va bene, però posso fare di meglio…

  38. alert70 scrive:

    A proposito: i Bucks come prevedevo iniziano la loro risalita. A breve saranno la settima forza e talloneranno i Knicks.

  39. tifosoknicks scrive:

    mark

    cousins ad inizio dell’anno è stato anche cacciato dall’allenamento perchè non si impegnava,è stato pure accusato dal coach per il suo scarso impegno agli allenamenti.
    però bisogna dire che in gara si prende già le sue responsabilità e non si nasconde e questa è una bella cosa

  40. mark85 scrive:

    alert70

    a me evans non piace più di tanto, perche non è ne play né guardia (non ha un tiro da fouori credibile ed è basso). è questa la cosa che non mi convince nei kings, avessero un play credibile…

  41. alert70 scrive:

    Questo è il calendario dei Kings nei prossimi giorni: una passeggiata di salute.
    Boston Celtics, San Antonio Spurs, Utah Jazz, Dallas Mavericks and Oklahoma City Thunder.

  42. the human highlight film scrive:

    Sl3v1n K3l3vr4

    Si fa un gra parlare di Dwight Howard, e ci mancherebbe, ma chi segue il basket da qualche anno in più sa bene che razza di shock sia stato all’epoca The Rainman…nn si era mai visto un lungo del genere nella storia, e per quello che mi riguarda, le sue doti atletiche non sono ancora state eguagliate…e si che in quella Top 10 manca un bel po’ di roba…ma basta vedere le Top 3, per capire che niente di simile si è più visto, una combinazione di potenza, elevazione, coordinazione fuori dal mondo…

    Un vero peccato che si sia rovinato da solo, era assolutamente uno dei miei idoli ai tempi dei Sonics, ed avrebbe davvero potuto scrivere la storia…invece l’ha scritta solo in minima parte

  43. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    tifoso knicks

    io penso che si esageri.
    lo scorso anno in molti(io stesso) dicevano che bosh non era il compagno perfetto per bargnani,ma da qui a dire che fosse il cancro per questa squadra ce ne passa.
    perchè se uno la pensava veramente così allora quest’anno doveva pronosticare una stagione da playoff per i raptors,invece quasi tutti abbiamo detto che i raptors erano probabilmente la squadra più scarsa della lega…

    siamo sempre li,bisogna valutare i giocatori per quello che realmente vengono giudicati.
    se si dice che bosh è uno dei giocatori più forti della lega,giusto criticarlo.
    se si dice che bosh è un buon giocatore,allora il discorso cambia.
    se bosh si candida per l’mvp,cosa fai,stai zitto o gli dai addirittura ragione?

    non funziona così…

    poi hai ragione a dire che senza bosh i raptors crollarono lo scorso anno,ma poi una volta tornato non è che le cose cambiarono di molto…

    ripeto,i raptors con bosh hanno fatto anche stagioni mediocri.
    sarà casuale sicuramente,ma l’anno in cui arrivarono i vari gherardini,colangelo,bargnani,garbajosa e parker,i raptors svoltarono,questo anche grazie ad un bosh che alzò il suo livello di gioco…

    però calma,per me bosh resta sempre un giocatore sopravvalutato…

  44. alert70 scrive:

    Cousins

    Tifoso dice il giusto ed infatti a cavallo tra Natale e Capodanno si è rischiato il botto con parte del gruppo spaccato. Poi il ragazzo ha capito ed ora comincia a far vedere che robe è.

    Mark85

    Evans è un ibrido, permettimi questo termine. Ha un buon ball handling ma non eccezionale. E’ un ottimo penetratore ma non ha un tiro affidabile. Quello che lo frega è non avere un ruolo. Dal mio punto di vista potrà diventare una guardia a patto che migliori il tiro (lo sta facendo) e che non aumenti di peso. Se rimane “asciutto” ha forza e gambe per penetrare e fare danni. Lui è pericoloso se lo servi in movimento.

  45. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    dominique

    a te non te va di partecipà a sta stronzata?

  46. tifosoknicks scrive:

    gallo

    eh no,io me ne ricordo tanti di commenti “bosh è il cancro della squadra” “è colpa di bosh” “mandatelo via rovina la squadra”…
    te lo ripeto potrà pure essere sopravvalutato ma di commenti così ne ho sentiti tanti…

  47. brazzz56 scrive:

    ma non so..in varie serie po kemp fu letteralmente scherzato da barkley..in finale di conf del 1993,e anche nella serie del 97,quando era a huston..sinceramente,kemp era eccessivamente stupido..
    detto questo,carino chuck che si angia vivo il mollaccione col 50..canestroin faccia x chiudere la serie,stoppata in schiacciata..eh.poi bisogna avere il culo di trovarsi duncan a fianco..

    • Vetriolo scrive:

      Vabbè ma Sir Charles era Sir Charles, mica pizza e fichi.

      Comunque fino ad adesso Griffin in difesa non esiste, speriamo ci metta voglia, sarebbe un peccato altrimenti.

  48. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    alert70

    io invece resto impressionato dalla fisicità del ragazzo…

    mi spiego meglio.
    oggi in questa lega vedi molti lunghi che tecnicamente sono piuttosto dotati,addirittura vedi molti lunghi con una dimensione più perimetrale che interna.
    quando poi ti capita un lungo che ha una simile fisicità,normale che oggi ti impressiona di più.
    poi se addirittura completo,tanto meglio…

    ma oggi si cerca disperatamente quel lungo d’area e fisico,perchè ormai è rarissimo trovarlo.
    ecco perchè sono impressionato in positivo da cousins…

  49. La Verità scrive:

    Human Highlight
    Non volevo dire che Randolph è ai livelli di Boozer, perché lo so anch’io che Da-Booz è più forte di Zach. Volevo dire che ora come ora Carlos rientra in una categoria di giocatori che ai Playoff non vanno bene come in RS perché hanno doti difensive rivedibili. In questo club ci metto Boozer, Z-Bo, Bosh e in futuro Love e Griffin potrebbero entrare a far parte di questo club se non migliorano in difesa. E neanche Stat è un gran difensore..

  50. brazzz56 scrive:

    bosh di sicuro è sopravvalutto e mai lo prenderei,ma a decine scrivevano che era ilcancro della squadra..affermazione già ridicola allora,oggi poi non parliamone nemmeno..diciamo che una squadra dove il gotoguy è andrea deve aver il peggior record della lega(escludo i cavs perchè fuori classifica)
    in una squadra forte,senza 20 tiri a partita da potersi prendere,e potendo quindi sfruttare la sola cosa che sa far bene,i limiti negli altri aspetti del gioco verrebbero fuori ancora di più..per questo dico che ai rap gli va pure bene

  51. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    tifoso knicks

    allora perchè ad inizio stagione tutti a dire che i raptors erano la squadra più scarsa della lega?

    ripeto,dire che bosh non era assolutamente il compagno di reparto ideale del mago non è la stessa cosa che dire che bosh era il cancro di questa squadra.
    discreta differenza…

  52. brazzz56 scrive:

    e NON potendo sfruttare.ovviamente

  53. alert70 scrive:

    Gallo

    A me Bosh non fa impazzire ma è forte. Quanto non lo so ma è uno dei migliori. Non è Wade, non è James, non è Bryant ma se devo scegliere tra lui e Boozer vado con Chris tanto per fare un confronto.

    Quello che mi ha sempre stupito è stato accoppiarlo a Bargnani. Una volta che hanno capito l’antifona dovevano cederlo e prendersi qualcuno che fosse compatibile ad Andrea, se volevano puntare su di lui, oppure cedere l’italiano. Il fatto che lo abbiano perso per nulla per una cronica indecisione è stata un cappellata assurda. Se avessero avuto testa nell’estate 2009 cedevano Bosh per qualcuno. Il mercato c’era e una trade la imbastivano. Invece hanno “testato” Andrea 5 mesi di troppo e quando si sono decisi a cederlo il ragazzo ha risposto picche. Ed ecco la frittata.

    • Vetriolo scrive:

      Questa è una delle innumerevoli minchiate della gestione Colangelo-Gherardini…l’hanno capito pure i ciechi che Bosh e bargnani sono incompatibili, scambiane uno…pensi che Andrea sia scarso e molle, dallo via…la giraffa non vule rinnovare, “prego si accomodi, quella e l’uscita”….no hanno persevarato fino a restare con nulla in mano.

  54. Vetriolo scrive:

    Ma poi Turkoglu avrà pure fatto schifo, ma quest’anno ha giocato titolare Julian Wright diverse partite…e Bosh è stato sotituito con Amir Johnson!!!
    Dai non scherziamo nel dire che la squadra di quest’anno e quella dello scorso sono forti uguali.

  55. mark85 scrive:

    alert70

    sono daccordo, ma questo discorso vale per una squadra che ha come obiettivo di diventare solo buona. se kings cotruiranno una squadra da titolo o almeno a dare fastidio alle contenders, evans non ce lo vedo in quintetto in una tale squadra.
    se fosse alto di due metri sarebbe l’ala piccola perfetta :)

  56. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    brazzz

    quindi sei d’accordo con me se dico che la dimensione ideale di un iverson era quella di giocare in una squadra di carattere ma di poco talento come i sixers versione 2001.
    mentre in una squadra molto più talentuosa la presenza di un iverson avrebbe avuto molto meno senso visto il suo stile di gioco…

  57. La Verità scrive:

    Letto su sportando.net
    Triano vuole fare diventare DeRozan il go-to-guy e far quindi retrocedere Bargnani a secondo violino.

  58. mark85 scrive:

    ancora a parlare di raptors bosh e bargnani.. che palle… dopo 3 anni…

  59. tifosoknicks scrive:

    gallo

    tu che sei sempre abbastanza obiettivo dicevi che bosh e bargnani non erano tanti compatibili insieme e non che bosh era il cancro,ma lo ha detto anche brazzz che c’era gente che faceva quei discorsi su bosh quindi non mi ricordo male

  60. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    alerto70

    se deve prendere un giocatore franchigia prima di bosh mi prendo almeno 20 giocatori,per non dire 30.
    ma anche in questa sua nuova dimensione prima di lui mi prendo un odom,poi pensate che sono di parte,ma è così…

    bosh non è fenomeno,ovvero quello che tutti ci hanno voluto far credere in tutti questi anni.
    sicuramente è uno dei giocatori più sopravvalutati dell’intera lega…

  61. alert70 scrive:

    brazzzz

    Non barare. All’inizio della stagione dicesti che i Rapt erano la barzeletta della lega. Ora a batterli ci sono i Cavs!!!!!

    Quindi come sostiene qualcuno, non ricordo chi, il biglietto per l’europa lo devono prendere i Rapt mentre per l’Asia i Cavs o precisamente per la Cina. Li c’è un campionato all’altezza dei MoWill e company.

    Gallo

    Discorso Bargnani/Bosh lo indirizzato a te ma era in generale.

    Su Cousins la fisicità è un aspetto che emerge. Condivido con te e mi piace il fatto che difende. E’ un tratto distintivo che ha. Migliorerà e paradossalmente anche se atleticamente è una gamba di Griffin è già più completo.

    Blake deve migliorare in difesa e se lo farà sarà una bestia. A sentimento dico che lo farà. Se rimarranno nelle rispettive squadre ne vedremo di duelli.

    Una domanda: è possibile secondo voi vedere il duo Griffin/Cousins viaggiare in 20+10+5 nei prossimi anni? Per me si.

  62. tifosoknicks scrive:

    alert

    riguardo alla tua domanda,anch’io rispondo sì,cousins ha pure una buona visione di gioco e ottime doti di passatore

  63. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    @ tifosoknicks

    giusto, tante volte si è sentito dire di bosh che non contava nulla, anzi peggiorava i raptors…ora i risultati si vedono. non un fenomeno, ma contava veramente tanto in canada!

    @ inyourweis, alias ‘nique wilkins

    quoto tutto, anche le virgole, la punteggiatura ecc.. ecc… ;)
    non frequento in modo assiduo il forum a causa di impegni di lavoro e di studio ma casomai ci si dovesse ritrovare a commentare puoi chiamarmi slevin. si fa un gran parlare di griffin e probabilmente potrebbe anche superare kemp in una speciale graduatoria sui migliori giocatori di sempre ma shawn a livello di fisico, atletismo, potenza ed elevazione per me resterà sempre inimitabile, nessuno meglio di lui compreso blake.
    non ci farò una bella figura ma il filmato che hai postato mi ha fatto uscire 2 lacrime di nostalgia, i sonics mi mancano tanto! simpatizzare per durant (e per i thunder che si portano dietro qualcosa dei sonics) non mi dà la stessa soddisfazione di prima, ma devo giocoforza adeguarmi. i giocatori vanno e vengono, la squadra invece resta per la vita, spero che i sonics tornino prima o poi per ritornare ad essere tifoso nel vero senso della parola, come lo ero prima che non mi perdevo un incontro in streaming anche quando eravamo perdenti e lontani dal top team creato negli anni 90 sotto la guida di payton, kemp e poi di george karl. “mi” hanno rubato la squadra ma sono felice che la storia dei sonics, testimoniata tramite filmati, video e tutto ciò che si può trovare in giro resterà sempre a seattle. la “nostra” storia, quella no, non ce la potrà mai rubare nessuno!!! grazie per il fantastico video!

  64. the human highlight film scrive:

    Brazzz

    A volte sembra che tu abbia la memoria ad intermittenza :-)

    Nel 1993 Kemp fece una serie superba contro Barkley, anzi, contro il miglior Barkley di sempre. Ovvio poi che il vincitore nell scontro diretto fu Sir Charles, ma soprattutto per la sua immensa gara 7 (44 punti e 24 rimbalzi mi pare). Sul 1997 poi proprio no, Kemp giocò alla pari, anzi meglio, con Sir Charles, andando ben oltre i 20+10

    Al di la delle statistiche, ricordiamo anche che Kemp era tutt’altro tipo di giocatore, nn aveva la testa per segnare 30 punti a partita, anche perchè i compagni (Payton, Schrempf, Hawkins, Gill, etc) di punti nella mani ne avevano un bel po’. Ma il suo contributo sui due lati del campo lo ha sempre dato (cosa che ad esempio nn si può dire di Barkley, neanche del miglior Barkley)

    Diciamo che più che stupido era immaturo, un paio di anni a Kentuky gli avrebbero fatto un gran bene…ma che avesse palle e tecnica lo dimostrano i PO del 1996, dove dominò prima Houston, poi Malone ed i Jazz, e fu devastante anche contro Rodman ed i Bulls…poi i problemi di alcool e di testa presero il sopravvento…

  65. alert70 scrive:

    Ieri su Realgm.com c’era un articolo non proprio lusinghiero sul bambino Bynum che veniva confrontato con Cousins. Esagerato ma c’è l’idea che Bynum diventi il classico giocatore che potrebbe ma non fà. Vedremo.

  66. the human highlight film scrive:

    Ex Mailman

    Si, mi devi dare un po’ di tempo, che oggi nn ho…io poi non sono un grande esperto di musica, mi piace, ma nn credo che ti tirerei fuori chissà quale chicca, tipo gruppo Progressive tedesco anni 60′ conosciuto solo a Dresda e dintorni…insomma, una robba alla Brazzzzzzz

    Senti, mi ridici cosa vuoi che ti inviamo? Le migliori 50 canzoni di sempre? Io però ci metto pure gli italiani, nn mi puoi far lasciar fuori “Autodafè” di Frankie, o “L’animale” di Battiato…

  67. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    il miglior kemp l’abbiamo visto nel biennio 96-97…

    nella stagione 95-96 tutti pensavano che la miglior ala grande della lega fosse lui e non malone o barkley…

    vinse anche il duello con malone nella finale di conference di quella stagione e sicuramente soffrì molto meno rodman rispetto a malone nelle finals…

    era un ala grande atipica,molto più simile ad un guardia per movenze,quindi se togliamo l’aspetto atletico,non trovo altre cose in comune con griffin…

    certamente tra il miglior barkley, il miglior kemp e il miglior malone,mi prendo tutta la vita il miglior barkley,poi sul miglior kemp e il miglior malone si può anche discutere…

    il barkley versione rockets non era più al top,soprattutto fisicamente era già una palla,però questo non gli impediva di prendere 33 rimbalzi in una partita e di avere il solito altissimo rendimento.
    il rimpianto di non aver mai visto in finale i bulls versione 97 contro i rockets versione 97 me lo porterò sempre dietro,perchè sarebbe stata una serie leggendaria,anche se bulls vs jazz di quell’anno è stata forse la serie di finale nba più bella che abbia mai visto…

  68. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    @ ‘nique

    ricordo i playoff dell’anno in cui andammo in finale, era già da un paio d’anni che tifavo sonics.
    avevo a malapena 13 anni e passavo le notti inchiodato su tmc 2 con i commenti delle partite affidati al “fantastico” duo ugo francica-nava guido bagatta (e già da lì si intuiva che non sarebbe mai diventato un grande analista di basket ma un ottimo show man in compenso). i PO di kemp furono assurdi, non si può dire nient’altro, avrà 10000 altre power forward più forti di lui(ovviamente scherzo) ma quei playoff li dominò in lungo ed in largo: era uno spettacolo, rodmani in finale non lo teneva, addirittura ricordo grandi marcature su jordan in situazioni di emergenza (uno stoppatone memorabile è rimasto nella storia), riuscimmo a vincere 2 partite di fila (che contro i bulls 72-10 di quell’anno non era riuscito a fare nessuno) e gara 6 ce la giocammo alla pari crollando solo nel quarto periodo. fui contento lo stesso ed orgoglioso di tutti, nessuno escluso, sapevo che contro quella chicago non c’era niente da fare, forse anche per nessun’altra squadra della storia nba. erano troppo forti. ma kemp era e resta il “mio” giocatore preferito!

  69. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    slevin

    in realtà quei sonics vinsero due partite anche per colpa del comprensibile calo di concentrazione dei bulls dopo che erano sopra 3-0…

    quella finale non l’ho vista in tv perchè quello fu l’ultimo anno in cui tele + non aveva i diritti sulla nba,però ricordo che si disse che delle 6 finali dei bulls quella fu la più facile,l’unica che hanno vinto senza aver bisogno che jordan facesse gli straordinari…

    non penso neanche che jordan soffrì payton così come è stato descritto.
    la realtà che jordan nelle prime tre gare di quella serie fu devastante come al solito,soprattutto in gara 3 a seattle.
    onestamente anche payton come tutti gli altri,ha sempre potuto fare ben poco quando davanti si ritrovava jordan.
    l’anno dopo tanto per zittire tutti i critici,alla prima gara contro i sonics dopo le finals,jordan ne sparò 45 in faccia a payton a seattle,segnando da qualunque distanza…

  70. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    io ho un parere ben diverso. cmq certamente utah creò parecchi problemi, forse anche più dei sonics (ripeto però che incappammo le finals contro la miglior squadra della storia) forse non tutti ricordano che le finali 1997-1998 videro i jazz con il vantaggio del fattore campo ma nonostante tutto i bulls (per come ricordo io) giocarono come il gatto con il topo (nonostante gare tirate e distacchi minimi alla fine). davano sempre l’impressione di non poterla perdere la partita, almeno questa era la sensazione mia da esterno. avere il vantaggio del fattore campo ha aiutato i jazz…meglio 4 in casa che 4 in trasferta, qualche difficoltà di jordan e compagni è dipesa anche da questo. e vorrei ricordare (visto che è record nba per una serie di finale) i miseri 54 punti (contro i 96 bulls) di gara 3!!!! un massacro senza precedenti, jordan quasi quasi in quella serie ha avuto più grattacapi dalla febbre che da utah!

  71. GiangioTheGlide scrive:

    Scusate
    sapete cosa trasmettono oggi su SportItalia?

  72. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ti confondi con le due serie…

    i bulls nel 97 soffrirono a dir poco contro i jazz,ed avevano pure il fattore campo a favore.
    vinsero 3 gare su 4 all’ultimo,grazie a mj.
    invece con i sonics fu molto più facile la finale…

    probabilmente quei bulls quell’anno avrebbero sofferto più i magic se horance grant non si fosse infortunato saltando tutta la serie con i bulls…

    comunque non penso che quei bulls fossero la squadra più forte di sempre.
    i celtics 1986 erano più forti secondo me,ma forse non solo quei celtics…

  73. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    giangiotheglide

    una partita qualunque,lakers-celtics…

  74. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    delle 6 finali vinte dai bulls,per me le più dure in ordine di difficoltà…

    bulls vs jazz 97
    bulls vs suns 93
    bulls vs blazers 92
    bulls vs jazz 98
    bulls vs lakers 91
    bulls vs sonics 96

    con i lakers penso che li aiutarono gli infortuni di worthy e scott,ma comunque le prime 3 gare per i bulls furono durissime.
    contro i sonics dopo tre gare la serie era già finita,questo nonostante un grande kemp…

  75. GiangioTheGlide scrive:

    @Gallo
    C’è Cettola in campo????
    Allora la vedo sicuro!!!
    Grazie
    ma in effetti doveva essere scontata come scelta…

  76. vincenzo scrive:

    brazz, miglior 4 di sempre, pur adorando Chuck, gli metto davanti McHale (indiscutibile ^^), Duncan e KG. come mai questo astio per Robinson? anche a me e’ sempre parso uno abbastanza inconsistente, ma aveva classe da vendere! uno dei pochi centri che abbia visto fare un coast to coast palla in mano e concludere in schiacciata!

    su Kemp e Griffin, mi sembra un paragone azzeccatissimo, i mezzi fisici sono stratosferici, la differenza la farà la testa. se c’era una cosa che ha rovinato the rainman è stato l’affidamento che faceva sulla superiorità fisica (in questo do’ ragione a wais, all’epoca era una cosa fuori dal mondo, era un lebron ante litteram); venuta meno quella il giocatore e’ andato scemando.

  77. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    @ gallo

    la serie 97/98 vide i jazz con il vantaggio del fattore campo….e gara 3 fu un massacro: 96-54. le altre gare furono più tirate, ma ripeto, jordan almeno in gara 6 (se non anche in gara 5 a chicago) era afflitto da un virus allo stomaco che ne pregiudicò la piena efficienza anche se lui se ne sbattè altamente e decise gara 6 a modo suo! ;)

    sui magic: credo che neanche con grant avrebbero vinto una misera gara, vedere parole di jordan che disse che fin quando ci sarebbe stato lui NICK ANDERSON ad est non avrebbe più visto una finale NBA. e se jordan voleva una cosa, la faceva accadere (almeno sul parquet), sappiamo tutti la testa di mike come funzionava!!!

    sui celtics 1986 dico che erano più o meno sullo stesso livello, dire che non solo loro ma anche altre squadre della storia potevano essere superiori a quei bulls, perdonami, ma secondo me è eresia………resto perplesso da questa tua affermazione….cmq io penso una cosa e tu invece un’altra …giusto anche così!

  78. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    In your weis

    Numerosi di canzoni illimitato; possibilmente le prime in ordine, le altre in blocchi

  79. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    slevin

    no,la gara di jordan con febbre e problemi allo stomaco fu la 5 a salt lake city delle finals dell’anno prima…

    in quella serie del 1998 i veri problemi per i bulls furono quelli alla schiena di pippen…

    sulla squadra più forte di sempre,penso che ci fossero squadre più complete e profonde di quei bulls,penso ai celtics di bird,ma anche i lakers di magic e kareem o i sixers del 1967,quelli che fermarono il dominio celtics…

    non sottovalutiamo anche squadre come i knicks di frazier e reed…

    poi gli stessi bulls non sono così sicuro che quelli dell’ultima tripletta siano più forti di quelli della prima tripletta…

    comunque i magic con grant avrebbero perso lo stesso ma non così nettamente,anche perchè horance grant per quei magic era fondamentale…

  80. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    piccola parentesi calcistica…

    anche da milanista,sono contento del grande impatto che ha avuto fin dall’inizio pazzini con l’inter.
    questo per tutti quelli che sottovalutano i giocatori italiani…

    certo,anche pazzini difficilmente basterà per evitare l’ennesimo scudetto marchiato zlatan ibrahimovic…

    comunque il napoli mi sembra una versione degli spurs del nostro campionato,tutti a chiedersi quando si fermeranno,ma invece fino ad oggi non sbagliano un colpo…

  81. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    kgiuseppe

    Arrivata ;-)

  82. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    @ gallo

    scusami se te lo dico,ma alcune volte credo che dici qualcosa solo per dare un parere contrario a quello di un altro utente.
    ho letto ora la tua classifica delle finals dei bulls e pur volendo darla per buona (io ho un ordine completamente diverso) mi meraviglia che la finale coi sonics stia dietro a quella coi lakers: dai, in quelle finals se jordan e compagni fossero andati in un parco giochi a rubare le caramelle a degli innocenti pargoli, avrebbero avuto sicuramente qualche difficoltà in più!!!! se non è così vuol dire che sono diventato cretino e deficiente io!!!! e non si può dire che le prime 3 gare contro i gialloviola furono dure perchè ti rispondo che oltre alle 2 vinte da seattle nelle finali 95/96 ce ne sono altre 2 in cui “rischiammo” di espugnare Chicago (gara 2 e gara 6, soprattutto questa dove siamo stati sempre a 2-3 punti dai bulls fino a pochi minuti dal termine quando un mega parziale di tanto a poco creò il solco decisivo tra noi e loro).

  83. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    sulla miglior ala grande di sempre,non si può neanche iniziare a discutere…

    duncan ha fatto per ben 4 volte quello che barkley e malone avrebbero sperato di fare almeno una volta nella loro carriera,ovvero vincere un titolo da protagonista assoluto della propria squadra…

    probabilmente duncan ha avuto compagni migliori rispetto a quelli che ha avuto in tutta la sua carriera sir charles,ma poi devi lo stesso saper vincere, e lui l’ha fatto 4 volte…

    anche garnett merita di stare nella stessa categoria dei malone o barkley.
    mchale era il duncan degli anni 80,forse troppo oscurato da bird.
    sarebbe stato bello vederlo al suo top leader assoluto di una squadra…

    però il fatto che mchale non fosse il leader di quei celtics fa capire la forza di quella squadra,che aveva una frontline composta da bird-mchale-parish,con walton sesto umo super lusso.
    le due guardie erano ainge,che poi ha fatto anche due finali con blazers e suns,oltre a un certo dennis johnson,mvp di una finale con i sonics,grande difensore.
    che squadrone…

  84. hanzo90 scrive:

    Tunz Tunz,io te le sto facendo a blocchi da 10 tutte,altrimenti sarebbe impossibile.
    Arriverò a 100,valutando contestualmente :
    1- preferenze
    2-importanza del gruppo/canzone nella mia formazione musicale
    3-Bellezza della canzone rispetto ad altre dello stesso “tipo”
    4-Influenza della canzone nel panorama artistico mondiale (diciamo rock)
    Inoltre,non metterò più di 2 canzoni per gruppo.
    Spero vada bene,presto te la potrò mandare

    • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

      puoi anche aumentare il numero delle canzoni per gruppo se arrivi a 100; puoi tranquillamente arrivare anche a 6-7.
      I criteri da te utilizzati sono incontestabili, l’unica cosa che chiedevo e chiedo è che non ci trovi gruppi di merda ;-)

      • hanzo90 scrive:

        Guarda gruppi di merda credo proprio no!
        Sicuramente potrai storcere il naso per alcune posizioni,alcune omissioni,ma di MERDA direi di no!
        Comunque nelle 100 provo sempre a rimanere con massimo 2 canzoni a gruppo,ce la dovrei fare (forse farò un’eccezione per i Pink Floyd con Syd Barret)

        • hanzo90 scrive:

          Ah,ti vorrei chiedere inoltre se si potessero,ultimato il tutto,vedere anche le classifiche degli altri,così da imparare qualcosina…

          • Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

            pubblicheremo la classifica finale. Io lo farò sul facebook, ma siccome non è luogo accessibile a tutti, allora io e Brazz cercheremo un altro modo, probabilmente il blog suo

  85. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    slevin

    se devi scrivere certe frasi solo perchè uno la pensa diversamente da te allora fai prima ad evitare di rispondere…

    dimentichi un piccolo particolare non da poco,quei lakers dopo 3 gare si ritovarono prima senza worthy e poi senza scott,mica due giocatori qualunque per quei lakers.
    nelle prime tre gare la serie fu equilibrata,guarda caso fino al momento in cui i lakers erano al completo.
    la prima la vinsero a chicago grazie alla tripla di perkins,poi persero nettamente gara 2 anche per colpa di un jordan disumano da 15/18(!!!) dal campo.
    invece in gara 3 sempre jordan evitò la sconfitta con il canestro del pareggio all’ultimo in testa a divac.
    poi i bulls vinsero quella gara al supplementare,alla fine la gara chiave di quella serie…

    ma nonostante le assenze,magic riuscì a tenere botta a quei bulls anche in gara 5,disputanto una gara pazzesca con un supporting cast a dir poco ridicolo per quei livelli.
    ho visto quella gara recentemente e devo dire che non ho mai visto una prestazione da uomo squadra così perfetta come quella performance di magic in gara 5…

    poi ripeto,i bulls erano più forti e avrebbero vinto lo stesso,ma il punto non è questo,visto che si parlava delle finals più dure per i bulls.
    proprio per questo dico che la più semplice è stata quella contro i sonics che dopo 3 gare era già finita…

  86. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    @ gallo

    su questo abbiamo 2 pareri differenti, ma rispetto tutto ciò che scrivi, hai inteso male la mia frase. io volevo solo mettere il punto su una cosa: con i “se” non si va avanti, io non ragiono mai con i “se”…come hai potuto vedere. degli infortuni dei lakers in quelle finali non ha colpa nessuno, andò così e i bulls fecero una passeggiata, altrimenti ti rispondo dicendo che se il supporting cast dei sonics avesse reso al meglio nel 96 allora forse la sfida avrebbe dato responsi diversi. solo kemp e payton giocarono sempre sullo stesso stratosferico livello, gli altri, nelle sfide a chicago, scomparirono letteralmente….quindi magari SE avessero reso per quanto potevano rendere, chissà, si poteva tentare il colpaccio. ma così non fu e quindi amen. non credo sia un ragionamento giusto dire “mancava tizio” o “mancava caio”. tutto qui, non volevo nè offenderti, nè insinuare qualcos’altro, mi dispiace che sei rimasto stizzito. ci tenevo a sottolineare che tra le 2 finali quella più semplice fu quella contro LA, niente di più…poi magari ci sarà qualcuno che sarà d’accordo con me (ma è possibile anche che nessuno la pensi come me su questa cosa) e altri che invece la penseranno come te. ma fondamentalmente ammiro la tua cultura sul basket, al di là dei punti di vista…! ;)

  87. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    slevin

    ma,io anche senza i “se” degli infortuni tii dico che la serie con i lakers fu meno semplice per quei bulls rispetto a quella con i sonics.
    semplicemente perchè in quella con i lakers per almeno tre partite ci fu una serie,cosa che a mio avviso non ci fu mai con i sonics,questo indipendentemente dal risultato finale che può ingannare…

    hai capito male,io non sono rimasto stizzito come dici te.
    semplicemente trovo senza senso dire che uno risponde all’altro solo per andargli contro,soprattutto quando poi sugli stessi argomenti discussi oggi io l’ho sempre pensata alla stessa maniera…

  88. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    ma guarda che neanche io ho cambiato le mie opinioni…la penso sempre allo stesso modo. poi il bello delle discussioni è anche questo,avere punti di vista ed idee diverse così da confrontarsi ed imparare sempre qualcosa dalle altre persone. ripeto: ad avercene di amanti del basket con la tua cultura o quella di weis (ora diventato’nique). per me è un piacere discutere con tutti quelli del forum, anche se purtroppo ho il tempo limitato visti gli impegni e non sempre mi riesce di scrivere qualcosa!

  89. sasipunk scrive:

    DOVE SONO I DORIANI??? ahahah cavani!
    ot

    gallo
    milan ha uno squadrone, nettamente + forte dell’anno scorso…pazzini è un testa di caxxo, classico gioczatore da media squadra imho, un po come gilardino
    cmq sono preoccupato, il napoli ha una rosa molto corta, speriamo bene…scudetto credo milan, in champions noi ci andiamo però!

  90. Keiser soze scrive:

    sasipunk

    Volevi un Doriano eccomi……….purtroppo quel bel personaggio di Garrone è riuscito nel’impresa di disfare una squadra in 2 mesi.

  91. 9region scrive:

    stasera gran menù della casa del basket :
    19.00 durant & westbrook vs lbj & nonsochi
    21.30 celtici sv lacustri

    spero in una grande prestazione di rondo che contro i lakers si esalta

  92. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    slevin

    ti ho semplicemente risposto sulle opinioni perchè tu avevi detto che io certe volte rispondo solo per andare contro,quando io quelle cose le ho sempre pensate anche prima delle discussioni di oggi…

    sasipunk

    siete una grande squadra,non ai livelli delle tre più forti(milan,inter e roma) ma neanche così distanti.
    avete un grande attacco,anch’io penso che la qualificazione alla champions difficilmente vi sfuggirà quest’anno…

    su pazzini non sono d’accordo.
    come talento mi sembra simile a gilardino,ma come testa è molto superiore,non penso che anche lui soffrirà la concorrenza come la soffrì gilardino ai tempi del milan.
    felice anche per ranocchia…

    sul milan,hai ragione noi siamo molto più forti dello scorso anno.
    se su ibrahimovic nessuno aveva dei dubbi che potesse dominare come ha sempre fatto,con robinho bisogna dire che galliani ha visto giusto.
    mai pensato che il brasiliano potesse essere un simile uomo squadra.
    pato ha tanto da imparare da lui,pur avendo molto più talento.
    poi vabbè,thiago silva è un mostro,davanti alla difesa o centrale difensivo non cambia niente per lui…

  93. tifosoknicks scrive:

    ot

    certo che per me tra premier league e serie a non c’è paragone…

    jordan nel primo three-peat 2 finali le ha giocate contro i knicks :-)

  94. bodiroga88 scrive:

    Fuochi d’artificio tra OKC e Miami.

  95. Mamba scrive:

    Primo quarto clamoroso di Durant…

  96. Giulio scrive:

    Mi sono appena sintonizzato sulla partita…Scusate ma LeBron 8 assist in un quarto??? Ho letto bene?!?!?!?!?!?!?!?!

  97. tifosoknicks scrive:

    8 ast già per lebron…

  98. hanzo90 scrive:

    Speriamo che stasera la partita sia dello stesso livello (non ne dubito)…

  99. intowin scrive:

    I Pacers cacciano O’Brien. Non capisco il perchè farlo adesso.. forse si rifiutava di fare tanking? La mia è una battuta, ma neanche troppo. Il coach comunque ha fatto davvero troppo poco per meritarsi il rinnovo del contratto in scadenza a fine anno, quindi mossa che nel complesso ci sta

  100. hanzo90 scrive:

    Ragazzi,dove la state vedendo la partita?

  101. Rafael scrive:

    beh, in streaming.
    Prova su rojadirecta. ci sono svariati link..

  102. intowin scrive:

    Io cazzo non riesco a vederla su rojadirecta. mi apre il link di directon ma non funziona… sapete se c’è qualcosa da scaricare per farlo viaggiare come si deve?

  103. Mamba scrive:

    Pesa per OKC l’assenza di Sefolosha, Wade nel primo tempo ha fatto quello che ha voluto…

  104. alert70 scrive:

    channelsurfing.net

    Questo è un link utile per vedere le gare.

    Non so se l’avete scritto ma i Pacers hanno fatto fuori Jim O’Bryan. Ha evidentemente pagato il 6/17 nelle ultime 23 gare.

    Chissà se faranno fuori Triano….

  105. alert70 scrive:

    O’Brien

  106. intowin scrive:

    Grazie Hanzo, ma neanche zonein mi si vede. Quelli che mi funzionano sempre sono ustream e talvolta veemi, altri quasi mai; non ho diea del perchè…

  107. Giulio scrive:

    ma lebron punta al record personale di assist?

  108. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    due squadre allo specchio?

    wade vs westbrook
    lebron vs durant
    bosh vs green

    sfide nella sfida,per ora equilibrio totale…

  109. redbull scrive:

    wade sta perdendo palla ogni volta che prova a fare un passaggio un pò più difficile del normale…lebron è ad un livello superiore sotto questo punto di vista

  110. hanzo90 scrive:

    Ma siam sicuri che Westbrook sarà un giocatore meno decisivo di Durant?
    Ogni volta che lo vedo giocare mi sorge questo dubbio…

  111. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    redbull

    lo stesso discorso riguarda wade e lebron…

    ormai la gente si è messa in testa che durant è l’uomo franchigia dei thunder quindi sarà difficile fargli cambiare idea…

    per me si equivalgono,certamente durant più lo vedi e più ti fa impressione per la facilità che ha nel segnare.
    una macchina da canestro assolutamente perfetta…

  112. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    scusa,ovviamente commento riferito ad hanzo90…

  113. redbull scrive:

    altra palla persa di wade

  114. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    sempre durant,fa impressione pensare come corre tutto il campo palla in mano questo giocatore.
    voglio dire,tutti ci meravigliamo di odom,ma questo è alto uguale.
    ha una naturalezza in campo aperto che molti playmaker si sognano…

  115. hanzo90 scrive:

    Comunque non so se riusciranno mai,ma il giorno in cui Wade e Lebron dovessere comiciare a giocare uno per l’altro a memoria (diciamo come ILga e the King) sarà veramente finita…

  116. roccomusco scrive:

    arbitraggio abbastanza casalingo, comunque…

  117. roccomusco scrive:

    anche se va detto che gli heat nei finali punto a punto sono pessimi. confusionari. sembra sempre che il problema principale sia stabilire chi deve prendere l’iniziativa tra lebrone wade. finchè non sistemano questa situazione saranno cazzi da cacare.

  118. redbull scrive:

    roccomusco

    se ci fosse riley in panca non avrebbero questo problema..così come non ne avrebbero altri..se ci fosse lui secondo me miami giocherebbe molto meglio e avrebbe di certo qualche vittoria in più

  119. hanzo90 scrive:

    Mamma mia,Lakers-C’s commentati vintage da Bagatta e il Coach!
    Sob!

  120. redbull scrive:

    comunque si vede che kobe sta molto meglio rispetto a qualche settimana fa

  121. vincenzo scrive:

    cmq durant grandissimo scorer ma a tutto tondo io mi piglio westbrook… questo non ha paura nemmeno delle bombe atomiche

  122. roccomusco scrive:

    non so, l’hanno vinta proprio perchè secondo me la palla l’ultimo tiro non lo deve prendere nessuno dei due. palla in mano a lebron, raddoppio e scarico sul tiratore libero. nè wade nè lbj sono dei cecchini infallibili, e nei finali difficilmente ti lasciano la penetrazione. anche se spesso i comprimari hanno sbagliato tiri allo scadere con 5 metri di spazio secondo me la via da percorrere resta quella. infatti oggi james ha dato l’extrapass a eddy house. partita vinta. spero che mike miller si riprenda. comunque a me la difesa degli heat piace molto. la vedo seconda solo a quelle dei celtics e (forse) dei bulls.

  123. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    qualcuno esoneri brooks: la gestione dei minuti dei giocatori fa cagare…!!!! pessimo stasera, il reparto lunghi va gestito in maniera molto diversa.

  124. intowin scrive:

    Io non capisco questo amore folle nel forum per Westbrook, un giocatore che secondo me ha ancora dei limiti enormi…

    COmunque oggi non è decisamente giornata, neanche Boston-Lakers mi si vede attraverso alcun canale streaming. Porca pupazza, rimpiango quasi Bagatta, ma almeno con Sportitalia mi vedevo le partite senza stare le mezzore a combattere col pc! Fanculo!

  125. Sl3v1n K3l3vr4 scrive:

    non riesco a darmi pace. nel primo tempo abbiamo chiuso con 12 rimbalzi in più, nel secondo ci hanno pareggiato…sto quintetto piccolo senza centro di ruolo mi ha rotto le p…e, ci hanno massacrato nella ripresa a rimbalzo, la partita l’hanno vinta con il rimbalzo di miller che ha provocato la tripla di house….e continuiamo con NICK COLLISON a centro area..!!!! bah, robe da matti! capisco l’utilità di collison per 10 minuti a partita, giusto per dare qualcosina e spendere qualche fallo…questo invece gioca 25-30 minuti a partita….nenache ibaka si vede più in campo….brooks una delusione continua quest’anno!!!!

  126. intowin scrive:

    Per me Westbrook ha una comprensione del gioco inferiore alla media dei playmaker della lega (che quindi non è già altissima…); ha una buona media assist, ma principalmente grazie al suo fulmineo primo passo che gli consente di effettuare dei micidiali penetra e scarica, il che è ben diverso dal far girare la squadra. Quindi il fatto che dia più di 8 assist non deve trarre in inganno, perchè non è un giocatore che migliora i compagni.

    Ha lacune evidenti al tiro, e quando le difese si chiudono togliendogli la penetrazione le sue % scadono inesorabilmente. Si parla tanto della sua leadership e del suo avere le palle, ma io non ricordo chissà che giocata decisiva da parte sua, nè tantomeno canestri a fil di sirena o roba simile

    In difesa si fa valere grazie all’incredibile atletismo, ma ancora la sua non è una difesa “tecnica” come quella di un Artest, ma anche di un Ray Allen (molto sottovalutato secondo me).

    Insomma, nella gestione della squadra già al terzo anno Deron e Paul erano anni luce avanti, mentre come PG realizzativa gli preferisco mille volte Rose (al terzo anno pure lui).
    Poi i miei sono ovviamente pareri, non sentenze

  127. intowin scrive:

    Vincenzo, tra le prime 5 PG ce lo metti solo tu e pochi altri. Per me non è neanche nei primi 10…

    • vincenzo scrive:

      Meno male che ti sei corretto sotto perche’ l’avevi sparata piuttosto grossa. Per me le migliori 5 sono CP, DWill, Rose, Westbrook e Rondo. Billups, Nash e Kidd sono ormai in fase discendente, Evans sembra involuto, Parker mi pare meno completo degli altri 5… Davis, Ellis, Harris mi rifiuto anche solo di considerarli.

      Quanto ai momenti apicali di Westbrook, non so se hai presente il suo esordio ai PO…

  128. intowin scrive:

    Mi correggo: diciamo che lo metto verso il 7-8 posto, ma non come futuro dominatore o leader della squadra al posto di Durant. Assolutamente no.

  129. redbull scrive:

    gomitata involontaria di gasol a garnett..mi aspetto michele che arriva inneggiando al complotto eheheh

  130. test scrive:

    test.no reply please

  131. Rafael scrive:

    reazione da campioni.

  132. redbull scrive:

    che bello vedere kobe di nuovo in forma, coi suoi cambi di velocità e tutto il resto
    :D

  133. Rafael scrive:

    ciao sono Lamar Odom e sono una fava.

  134. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    sono settimane che lo dico,ma in pochi probabilmente mi credevano,ma il 24 fisicamente sta bene.
    nettamente meglio rispetto ad un mese fa,ma anche molto meglio rispetto alle scorse finals.
    lo si capisce da come cambia passo e direzione,con quale facilità lo riesce a fare…

    comunque gara equilibrata,buona intensità,anche se lontana anni luce rispetto a quella vista nella gara 7 delle scorse finals.
    cambio di approccio di bynum rispetto al passato.
    oggi mi sembra più pronto a giocare le grandi sfide…

  135. Mamba scrive:

    Mai visto uno più stupido di Odom, mi viene da ridere…

  136. gatzu83 scrive:

    E sì, kobe bryant è proprio un giocatore finito……………

  137. redbull scrive:

    gallo

    speriamo che duri!!

  138. bodiroga88 scrive:

    Kobe è finito, si si.

    Agguato a KG bello e buono…ahahah

  139. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    thunder vs heat

    beh,wade e lebron dimostrano di poter ancora insegnare basket al duo dei thunder,ma l’impressione che non durerà molto…

    pazzesco pensare che una squadra che ha wade e lebron abbia vinto solo 3 gare su 11 decise all’ultimo.
    in generale bello spettacolo.
    lebron che difende per davvero su kd35,il quale lo soffre non poco a livello mentale…

    ma i margini di durant sono proprio a livello mentale.
    questo ancora deve saper sfruttare al massimo il suo talento, senza lasciarsi condizionare da certi avversari come spesso gli capita.
    voglio dire,io credo ad artest quando dice che questo è l’avversario più difficile da marcare,semplicemente perchè ha tutto per poter essere immarcabile contro chiunque.
    però ha solo 22 anni,quindi si può giustificare il tutto.
    non importa che a quell’età lebron sembrava già un 30enne,idem un kobe,ognuno ha i propri tempi di maturazione,difatti jordan a 22 anni non era pronto mentalmente come lo stesso lebron.
    diamo tempo a durant e fra qualche anno avremo un dominatore fatto e finito…

    comunque gli heat che col trio al completo da dicembre in poi hanno perso solo con mavs e clippers,quindi praticamente mai.
    buon rientro di bosh…

  140. Rafael scrive:

    con garnett sano e in campo quei 2 minuti ora stavamo sul +10 celtics

  141. superlacustre scrive:

    Gara molto equilibrata e bella.. Ago della bilancia ovviamente kobe.. Se continua a fare quelle cose sono dolori per i verdi ma penso che I celtics prenderanno le contro misure.

  142. Mamba scrive:

    Kobe nel secondo tempo non ripeterà questa prestazione, ne sono certo quindi meno isolamenti e vediamo di buttare la palla in mezzo cavalcando Bynum che sembra in serata.

  143. redbull scrive:

    ma artest?dorme?

  144. onic1076 scrive:

    Pierce sembra bello caldo

  145. redbull scrive:

    acusate ora c’è walton :D

  146. Mamba scrive:

    Che manica di coglioni….

  147. superlacustre scrive:

    Bhe’ pierce e’ bello caldo ma la difesa su di lui e’ a dir poco approssimativa…

  148. alert70 scrive:

    Cuban

    Pare che stia sondando il mercato: vorrebbe mettere le mani su JJ!!!

  149. Alessio scrive:

    Per adesso gara interessante e tirata con Kobe e Pierce che ci dimostrano tutto il loro talento…

    …rondo e, in misura minore, Artest spettatori non paganti: vediamo se cambia qualcosa…

  150. redbull scrive:

    come volevasi dimostrare se artest gli mette il pepe al culo anche lui fa i suoi errori

  151. the human highlight film scrive:

    Gli arbitri stanno davvero rovinando la partita, con una serie di fischi (tra l’altro tutti pro-Lakers) di un palloso tremendo…

    Peggiore in campo? Rondo con un paio di piste di vantaggio sugli altri

  152. superlacustre scrive:

    Pierce e ray in serata ma noi gli permettiamo di fare tutto…

  153. Alessio scrive:

    …effettivamente l’arbitraggio è abbastanza pro-lakers…

    …più che altro è fastidioso vedere Fisher (di cui va elogiata l’incredibile intensità) che continua a fingere falli (inesistenti sia quello di Allen che quello di Perkins e c’ha provato pure all’azione dopo), anche se sarebbero azioni da segnalare agli “esperti” che commentano sulla gazzetta che non si rendono neanche vagamente conto dell’importanza che ha il pesce per i lakers…

    peccato perché questa è una partita i cui riflettori dovrebbero essere tutti su Kobe per i lakers e sul duo Allen-Pierce per i celtics…

  154. Alessio scrive:

    Rondo veramente scandaloso!

  155. redbull scrive:

    be questo ho dei dubbi sul fatto che sia sfondo..

  156. Alessio scrive:

    concordo in pieno: sfondo inventato di kobe…

  157. redbull scrive:

    blake orrendo comunque..si è fatto fottere per 2 volte consecutive sullo stesso blocco

  158. Rafael scrive:

    togliete il fischietto a crawford

  159. redbull scrive:

    è ora che vada in pensione crawford..condivido con bagatta quando dice che è un provocatore

  160. Mamba scrive:

    Quest’anno non ce n’è proprio.

  161. Rafael scrive:

    se arbitri lakers-boston in teoria sei un top referee.
    l’nba dovrebbe capire che lo “show” si ferma a bordo campo, e mettere crawford solo perchè ci si aspetta qualche spettacolino a partita è vergognoso.
    protagonista ad ogni costo. ridicolo.

  162. redbull scrive:

    veramente

    intanto kobe sta facendo cose assurde..in corsa per l’mvp ci sta tutto, e non lo dico solo per questa partita..ma se è in forma il 50ello te lo può ancora fare

  163. Mamba scrive:

    Certo che mandare a puttane una prestazione del genere del 24 mi farebbe incazzare non poco, la miglior partita di Bryant contro i big three.

  164. sasipunk scrive:

    hanzo
    non buttare seccia!!

    keizer soze

    garrone è da assassinare

    lakers boston

    un kobe d’annata stasera…male gasol,odom bene e bynum secondo me poco servito in attacco…dovrebbe avere piu tiri a disposizione…sponda boston, pierce fantastico, bene allen, cosi cosi garnett e male shaq…ah, grandissimo robinson

  165. gatzu83 scrive:

    l’ MVP non si da per una partita……. però è un giocatore finito…………

    Fermate bagatta che dice più stronzate lui in 5 minuti che in pomeriggio 5 in un anno!!!!!!!!!!!!

  166. redbull scrive:

    ma perchè ogni volta che kobe gioca così contro boston i lakers fanno schifo??mah

  167. Mamba scrive:

    Ma andate a fare in culo, che squadra ridicola, stuprati da un ciccione alto un metro e un cazzo.

  168. Rafael scrive:

    semplicemente perchè per vincere coi celtics non basta che si prenda 25 tiri e faccia 40 punti.

  169. Kahuna scrive:

    Sto esagerando???? Esagero!!! Big baby davis con 5-6-7 cm in piu è il lungo giovane
    forte della lega

  170. Fly to the moon scrive:

    La casellina degli assist di Bryant è vuota…

  171. vincenzo scrive:

    quella di allen e’ dal 2008 una delle migliori difese che abbia mai visto su KB. chapeau.

  172. michele scrive:

    derek fisher master of floppers. nonostante i soliti furti arbitrali i fakers si prendono una bella legnata. big baby idolo.

    • Rafael scrive:

      detto da chi ha a roster Pierce e Garnett fa sorridere..

      • michele scrive:

        si certo garnett ha fatto flopping pure quando è uscito sanguinante ahahah. vi siete presi una lezione di basket, state zitti che è meglio.

      • Alessio scrive:

        casomai flopping lo fa un po’ Davis non certo Garnett (che non lo fa mai) o Pierce (che lo fa saltuarmente: oggi ci ha provato una volta ma gli arbitri non hanno abboccato)…

        …e in quello, obiettivamente, Fisher è veramente un maestro, e va a suo merito (anche se oggi, francamente, ha un po’ esagerato visto che ci provava in tutte le azioni)…

  173. Mamba scrive:

    Sarà anche vuota ma questa è la classica partita dove ho ben poco da rimproverargli, lezione di basket in casa, direi che questa sconfitta certifica la crisi di questa stagione

  174. Fly to the moon scrive:

    Mi scusi signor Bryant ci fa fare un tiro anche a noi???KB24 29 tiri,Artest+Gasol+Bynum 29 tiri.

  175. alert70 scrive:

    Interessante: 1/4 di Kobe con sfondamento incluso. Quanto piace ai Celtics vedere un one man show mentre gli altri sono spettatori.

  176. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    che lezione di basket…

    diciamo che perdere in casa con i celtics ci può stare,ma non in questa maniera.
    troppo kobe dipendenti in attacco,poi in difesa ci hanno capito poco…

    adesso inizieranno i processi,ma stavolta li capisco molto più rispetto ad altre volte.
    non si può giocare una partita del genere contro i celtics.
    umiliazione totale nel secondo tempo,classifica che se prima non rideva oggi non piange,ma poco ci manca considerando il calendario…

    a domani per i commenti…

  177. redbull scrive:

    be non poteva fare altro kobe gli altri si sono fatti stuprare

  178. alert70 scrive:

    Peraltro il calendario per i Lakers non sorride. Rischiano di ritrovarsi con un record peggiore dei Celtics, il che in ottica Finals non è una buona notizia.

  179. gatzu83 scrive:

    penso che fino a 5 minuti dalla fine bryant ha giocato la partita perfetta, con poche forzature’ ultimi 5 minuti pessimi con soluzioni pessime, purtroppo ci casca sempre……
    però i lakers la partita l’han persa in difesa, negli ultimi 5 minuti i celtics hanno tirato col 90%, ecco, questo lascia più l’amaro in bocca!!!
    Sarò linciato ma per me questo è anche colpa di bryant e del suo egocentrismo!!

    Comunque in generale per tutta la partita si è vista una squadra con più fame, i sogni di titolo dei lakers passano soltanto dalla loro testa e dalla cattiveria che riusciranno ad avere ai play-off

  180. roccomusco scrive:

    guarda a me continua a sembrare tutt’altro che una kobe-dipendenza.

    e soprattutto secondo me è ora di finirla con sta storia che uno si prende 30 tiri perchè gli altri fanno schifo.

    la verità è che kobe, gandissimo talento, ogni tanto si mette in testa che deve fare il fenomeno. e non passa la palla.

    cioè lui fa 0 assist e la colpa è degli altri e povero lui che deve fare tutto da solo.

    lui DECIDE che deve fare tutto da solo. come fa lebron e come fanno tutte le stelle.

    il problema è che con questi celtics 1 contro 5 non vinci mai. non vince il kobe in stato di grazia di stasera come non vincerebbe lebrone e come non vincerebbe durant.

    questa è una squadra, come squadra erano i pistons 2004 e gli spurs 2005.

    kobe è un grande ma se hai odom e gasol e ficher e bynum e artest e tiri sempre tu non vai da nessuna parte, e oltretutto immagino che fai parecchio incazzare gli altri.

    a me i celtics stanno antipatici, da sempre, ma bisogna ammettere che sono una meraviglia di squadra.

    se kg smettesse di fare il mongoloide sbruffone, rondo di dire che lui batte qualsiasi runnin back della nfl su un campo da football e pierce la finisce con le scenate alla nedved potrei pure mettermi a tifare per loro.

    intanto mi tolgo il cappello.

    • Rafael scrive:

      in linea di massima, perfetto.

    • alert70 scrive:

      Condivido tutto meno l’allusione a Nedved. Ad avercelo ora.

      Comunque è spettacolare che un uomo a 32 anni ancora non capisca che la strada per battere i Celtics e giocare di squadra. Se a Rivers gli dicessero “guarda Kobe tirerà 35 volte” va dal giocatore a dargli un bacio in bocca!!!!

      I Lakers possono batterli solo se la distribuzione dei tiri è equilibrata altrimenti ne escono con le ossa rotte.

      • roccomusco scrive:

        c’avete uno che si tuffa e simula come nedved solo che non è bravo quanto nedved.

        l’allusione a pavel era meditata. giocatore fortissimo (come lo è pierce) che ha rovinato tutto con una carriera parallela di simulatore. che al mio paese si traduce con imbroglione.

        ovviamente non è solo pierce a evidenziare i contatti e lungi da me sminuire un campione, sta di fatto che lui lo fa costantemente e in ogni momento. agita braccia e spalle per far credere di essere stato colpito a morte.

        certo anche gasol con i suoi urletti ogni volta che qualcuno soffia sul suo flaccido doppiomento rosa…

  181. Alessio scrive:

    penso che la sfida di oggi tra lakers e boston si possa riassumere in un dato:
    boston 34 assist, lakers 10…

    Kobe grandissimo (veramente uno spettacolo per gli occhi) ma se è vero, come è apparso in sovraimpressione, che i lakers hanno perso 5 delle ultime 6 gare in cui kobe ha segnato più di 35 punti questo qualcosa vorrà dire…

    …personalmente, in un ottica di risultato finale continuo a preferire i lakers con Bryant altruista, come si era visto in molte delle recenti belle prestazioni gialloviola…

  182. redbull scrive:

    roccomusco

    secondo me si, questa partita kobe magari l’avrebbe dovuta passare di più, però quando artest tira con 1 su 10, gasol 5 su 13 e fisher 1 su 6 è anche normale che si prenda più responsabilità..fino a 5 minuti dalla fine li metteva tutti per cui ci sta che volesse provare a vincerla lui…anche perchè oltre alla pessima prova al tiro si è denotata una grande mancanza di aggressività, come dimostrano i 7 rimbalzi presi da gasol e i 5 di bynum, quindi non vedo nulla di strano se kobe ha provato a mettersi un pò in proprio..

  183. bodiroga88 scrive:

    Perchè nessuno ha citato Phil Jackson, è lui il maggior responsabile della sconfitta.

    Perchè c’erano Blake e Bynum al posto di Artest e Odom?

    Dare delle colpe a Bryant è ingiusto.

  184. redbull scrive:

    quando kobe fa 35 o passa punti è perchè i suoi compagni dormono e se non è lui che prova a caricarsi sulle spalle la squadra non lo fa nessuno, a parte odom..
    solo che non si vince in 1 o 2 a questo gioco, si vince in 7 o 8

  185. vincenzo scrive:

    mi pare abbia vinto la squadra con piu’ motivazioni, facile facile. in fondo il bruciorino per le ultime finals ce l’avevamo noi, non i lakers.

  186. Mamba scrive:

    Io dico che coinvolgere i compagni dipende anche dall’andamento della partita, se vedi che chi ti sta intorno non la prende mai cosa fai?Gasol ha fatto tre stupidate di fila facendoci sprofondare sul -9 poi c’è stato il contro parziale firmato Kobe che ci ha riavvicinati, detto questo contro questi da solo non vinci e sono d’accordo.

  187. Alessio scrive:

    se kobe tira sempre è colpa dei compagni che fanno schifo o i compagni fanno schifo perché kobe tira sempre????
    l’eterno dilemma… :)

  188. Big Shot Rob scrive:

    Kobe a fine partita ha esagerato ma per il resto assurdo. Bellissima partita secondo me. Resto convinto che la finale sarà tra queste due squadre. Ad inizio anno si parlava di gasol MVP ora invece…. Inspiegabili svelte di coach zen: con pierce caldo lasci walton a marcarlo? Odom e Ron Ron in panca nei minuti finali perché?

  189. superlacustre scrive:

    Ripeto che far tirare i celtics col 60% e’ molto ma molto metriti nostro..

  190. sasipunk scrive:

    glen davis è un grande, uno che vorrei sempre nella mia squadra

    comunque, il fatto di stasera non è tanto la mira di artest(anche anno scorso tirava cosi, però poi in gara7 ha fatto leggermente meglio), nè i punti di kobe, ne odom che alterna grandi giocate a grandi cazzate…secondo me il fatto nuovo è che gasol sta uno schifo, anno scorso era il miglior lungo della lega,anche per questo i lakers riuscirono a vincere

  191. alert70 scrive:

    redbull

    Gasol/Bynum/Odom/Fisher/Artest ti sembrano bamboccioni? Se hanno un 5/13 o un 1/10 non giri la palla perchè pensi che non siano in grado di segnare negli ultimi 5 minuti? Ma dai.

    La realtà e che Kobe non ha pazienza. Non si fida dei compagni o se lo fa lo fa ad intermittenza. Personalmente se ho la possibilità di servire Odom, Gasol, Fisher io la palla gliela do perchè è gente abituata a metterla dentro. Me ne frego delle statistiche anche perchè poi il signor tutto fare ti fa un 1/4 negli ultimi tre minuti, che è peggio di un 5/13.

  192. superlacustre scrive:

    Il duo lunghi dei lakers dovrebbe tirare mediamente 30-35 tiri a sera..

  193. roccomusco scrive:

    @ mamba

    non sono assolutamente d’accordo. se vedi che chi ti sta attorno non la mette cerchi di dargliela meglio, di costruire gioco e tiri milgiori per te e per gli altri

    il mito di kobe (soprattutto lui perchè lui avrebbe anche i compagni per non fare ste cose, ma in passato anche wade, durant, lebron) che siccome i suoi compagni sono froci e invece lui c’ha le palle d’acciaio si carica la squadra sulle spalle e vince segnano un milione di punti mi ha stancato, e non da ora.

    anche lebron, e proprio contro i celtics, ha commesso lo stesso errore e ne è uscito con le ossa rotte.

    oggi invece ho visto, con piacere, james che rinuncia a prendersi l’ultimo tiro (che tra l’altro era un buon tiro) per scaricare su eddie house che ha semplicemente un tiro migliore. partita vinta grazie a quell’azione. l’arma letale nella nba sarà un giocatore in grado di segnare anche se viene raddoppiato e di capire all’istante quando invece lo stanno chiudendo e triplicando e trovare il compagno libero. senza pensare alle statistiche o a chi deve essere l’ero della squadra. lebron è molto più vicino di kobe ad essere quel giocatore.

    “Io dico che coinvolgere i compagni dipende anche dall’andamento della partita, se vedi che chi ti sta intorno non la prende mai cosa fai?”

    risposta secca: continui a passarla a chi ti sta intorno perchè sono giocatori di basket come te e giocano nella tua squadra e se uno sta nell’nba un tiro piedi per terra in linea di massima è in grado di metterlo. perdi la partita, perdi due partite, ma intanto costruisci una squadra in cui tutti si fidano di tutti per vincere.

    kobe non è stato in grado di farlo, mai per un’intera carriera.

    lebron nemmeno, wade nemmeno.

    ecco, è questo che mi attrae del progetto heat, che due fenomeni e un ottimo giocatore saranno forzati a intraprendere quella strada. quando lo capiranno sarano dolori per tutti.

  194. gatzu83 scrive:

    il problema grosso secondo me, è che se anche kobe tira col 60-70% cosa che non succederà mai nei minuti finali, se tutti i tiri li prendi tu toccando la palla dal primo all’ultimo secondo, diventi ultra prevedibile, e prendi pure dei contropiedi spezzagambe come poi è successo!!! mi puà anche star bene che la palla la gestisce inizialmente lui, ma ogni tanto scaricala, come poi ha fatto sostanzialmente nei primi tre quarti.

    Coi celtics non te lo puoi permettere, devi fare 25-30 punti e 5-6 assist, farla girare e soprattutto farli girare per avere anche più libertà negli ultimi minuti!!!!!

    Detto questo il problema però oggi è stata la difesa, sinceramente imbarazzante, troppo molle.
    Ribadisco, passa tutto dalla testa, devi giocare come nel 2009 o in finale lo scorso anno, altrimenti il talento non basta, se i lakers nel momento giusto tireranno fuori l’orgoglio e la cattiveria allora sono i favoriti coi celtics, altrimenti non vincono e probabilmente escono prima della finale!!!! Diciamo che però lo scorso anno è significatvo, al momento giusto hanno cacciato le palle, quindi non farei drammi prima del dovuto!!!!!

  195. Mamba scrive:

    Ho visto talmente tante partite dei Lakers che ben altre volte ha continuato a dargliela e le cose sono soltanto peggiorate, ripeto, per me non è matematica, questo dico io, basti vedere l’ultima sconfitta a Dallas, per me il problema è generale.

  196. Rafael scrive:

    sasi
    gasol sta da schifo perchè ha retto la baracca per metà stagione.
    non ce lo scordiamo please…

  197. gatzu83 scrive:

    mamba

    vero, però sarebbe stata una sconfitta diversa, se avessimo perso sbagliando tiri ben costruiti avrei meno l’amaro in bocca, invece abbiamo perso perchè tiri brutti= contropiedi facili dei celtics e punti facili che ti spezzano le gambe, quindi è una coperta corta, o li metti tutti o prima o poi loro scappano.
    In gara sette kobe ha tirato da schifo, ma se avesse giocato come oggi avremmo perso perchè avremmo regalato canestri facili a loro, invece pur sbagliando tanto e non brillando gli abbiamo tenuti lì e costretti a vincerla loro, invece oggi l’abbiamo buttata nel cesso noi( magari vincevano comunque ma non così facile)

    Poi devi leggere anche la squadra che hai, oggi si può dire che come tipo di partita bryant è stato jordanesco, però jordan giocava con gente che preferiva difendere piuttosto che attaccare, e che anzi era contenta di avere uno che si prendeva 35 tiri, kobe ha una squadra all’opposto, cioè una squadra che vuole attaccare e poi difendere, quindi certi momenti di follia non se li può permettere ma deve scegliere i momenti migliori per incidere come poi ha fatto( almeno per me) per tre quarti

  198. dr dre scrive:

    bo adesso sembra che la partita l’abbia persa kobe da solo, come se i lakers fossero stati in vantaggio e lui avesse forzato inutilmente alla fine del 4 quarto. I lakers hanno perso perche’ hanno difeso da schifo. Non mi sembra che si possa imputare al mamba la sconfitta, la palla sotto a gasol l’hanno data, poi il quintetto senza artest e odom nel momento clou e’ tutto un programma. Come nn e’ colpa di lebron se si perde con boston nn e’ colpa neanche di kobe secondo me, poi i boston al completo e in forma sono quasi imbattibili.

    • gatzu83 scrive:

      Questo è poco ma sicuro, la difesa deve essere il primo imputato e almeno per oggi kobe è stato uno dei migliori anche lì, però penso che questo sia più un discorso generale di come si dovrebbe giocare per rendere al meglio!
      Poi sia chiaro che io critico solo gli ultimi 5 minuti dove forse la partita era già andata, per il resto ho già scritto che per me kobe è stato perfetto!!!

  199. XelA 90 scrive:

    Non riesco proprio a capire il perchè se in una squadra di basket un giocatore che ,come nel caso di kobe, prende nella media una trentina di tiri a partita possa influire negativamente sul gioco di una squadra o addirittura essere il diretto responsabile della sconfitta della stessa come qualcuno ha superficialmente affermato in qualche post precedente.Ho rivisto molte partite dei bulls di jordan e in questo senso il paragone con bryant può starci, considerando anche il fatto che alla guida delle due squadre vi fosse lo stesso coach che comunque credo ha mantenuto, seppur con giocatori diversi, un sistema di gioco ben definito.A tal proposito volevo ricordarvi i numeri di jordan nella finale contro i jazz del 98, al termine della quale il suo tabellino recitava:45 punti con 15 su 35 dal campo, e di partite simili da parte di chicago ve ne sono state molteplici.

    • gatzu83 scrive:

      Ribadisco che è proprio la struttura delle due squadre che è diversa, e quindi anche il gioco della star deve cambiare in base ai compagni!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...