NBA – Gli Heat cadono a New York, i Celtics espugnano Portland

Pubblicato: gennaio 28, 2011 da Marco Multari in NBA News, News

3 gare nelle notte fra le quali spiccava la sfida del Madison Squadre Garden fra Miami e New York e quella che completava il doubleheader della TNT, fra Celtics e Blazers.

Vediamo nel dettaglio com’è andata:

Il Gallo, protagonista al Garden..

HOUSTON ROCKETS @ DALLAS MAVERICKS 106-111
Nel derby texano i Mavericks, che ancora non hanno il miglior contributo possibile da Dirk Nowitki (che comunque chiude con 18 punti), vincono la loro quarta gara nelle ultime cinque. Nel primo tempo è tutto facile per Kidd e soci che si portano avanti anche di 23 punti, ma grazie alle prestazioni di Martin e Scola la squadra di coach Adelman si riporta sul meno 3 a 2 minuti dalla fine e sul meno 1 a pochi secondi dalla sirena, dopo un tap-in di un fantastico Luis Scola (30+8). Ma il jjumper di uno strepitoso JJ Barea, 19 in 24 minuti, spazza via i sogni di upset di Houston, che deve arrendersi anche a causa della buona vena offensiva di Tyson Chandler (21+15).

MIAMI HEAT @ NEW YORK KNICKS 88-93
I Knicks si “vendicano” della due sconfitte subite a Dicembre e riescono finalmente a battere LeBron e soci, privi di uno dei Big Three, Chris Bosh. I 24 di Stoudamire e i 20 di Gallinari aiutano la squadra di D’Antoni ad ottenere la 24esima vittoria stagionale. Una gara condotta dagli Heat per quasi tutti i 48 minuti (anche se con scarto minimo), che però nell’ultimo periodo cambia completamente: i Knicks che fino ad allora avevano un pessimo 14 su 50 dal campo, segnano 29 punti nel decisivo quarto e grazie a due triple consecutive prima di Fields e poi di Danilo con 1.18 sul cronometro danno l’inerzia della gara alla squadra di casa, che cosi, nonostante i 34 punti e i 16 rimbalzi di un grandissimo Dwayne Wade (addirittura 13 tentativi dal campo andati a segno consecutivamente), infliggono agli Heat la loro 14esima sconfitta in stagione e la quinta sconfitta nelle ultime sei. I Knicks fanno impazzire il Garden con questa vittoria anche per essere stati bravi a fermare LeBron James: 24 punti ma con un pessimo 7 su 24 al tiro.

BOSTON CELTICS @ PORTLAND TRAIL BLAZERS 88-78
I vice campioni del mondo espugnano il mai facile campo dei Blazers, il Rose Garden, e ottengono la loro 35esima vittoria stagionale. Si apre cosi con una vittoria la trasferta dei verdi ad Ovest, che li vedrà impegnati anche nel rematch contro i Lakers domenica sera. Ray Allen ne segna 18, mentre Paul Pierce ne aggiunge 17 per quella che si è rivelata una vittoria più facile del previsto, con la squadra di casa che si è avvicinata al massimo ai 4 punti di svantaggio.  Non può bastare per questi sfortunati Blazers la grande prestazione da 18+17 di LaMarcus Aldridge, poco aiutato dal resto della squadra (Miller chiude con 14 e Matthews con 12). Per i Celtics facile gestione della gara, anche se negli ultimi secondi i Blazers riescono ad avvicinarsi fino al meno 5: i liberi di Kevin Garnett (10+9+9), chiudono definitivamente la gara con una bella W, nonostante il season high di 21 palle perse.

commenti
  1. allanhouston20 scrive:

    Grandi Knicks… almeno una la portiamo a casa contro Miami!!! Gallo e Fields decisivi con triple e scarichi sugli angoli!!! (le panchine hanno prodotto 17 p NY e 8 Miami, urgono rinforzi tipo un cambio per Felton )
    Dallas rischia il suicidio casalingo

  2. lebowsky scrive:

    bene new york,continuo a dire che non darei mai via Fields Danilo e Chandler x Melo..la squadra ce,non ha alcuna possibilita’ di vincere il titolo allo stato attuale ma puo’ essere migliorata gradualmente,e’ oblbigatorio sfruttare lo scambio Randolph perche’ il ragazzo ha mercato ma se sta seduto x due anni di fila il mercato lo perde in fretta…
    partits bella e intensa,wade stratosferico nelle percentuali,james da 6,5 il resto del team mi fa schifo…
    in un ipotetico scontro ai playoff dico che si va a gara sette con tanta probabilita’e l’upset non e’ cosi improbabile.
    Dallas per me torna in forma a breve,ma Chandler che stagione sta facendo?sembra produttivo come ai tempi di Paul anche in attacco.

    Noi alleniamoci stasera contro i Kings ,la Partita e’ domenica ore 21:30 diretta sport italia

  3. lebronwade scrive:

    qualcuno sa esattamente quale è il livello di emicrania di cui soffre wade?

  4. alert70 scrive:

    Bella W dei Knicks grazie alla prova maiuscola del duo Gallinari/Fields protagonisti di un finale eccellente. I due ragazzi hanno dato la svolta. D’accordo con chi dice che sacrificare tanto per Melo non sarebbe saggio. Questi sono ragazzi in crescita che possono diventare veramente forti. Fields è una sorpresa eclatante. Nessuno si aspettava questo.

    Va detto che in prospettiva, Melo lo potrebbero firmare anche senza smantellare la squadra. Infatti il salary cap per il prossimo anno sarà di 44 mln quindi un Melo a 15/16 mln a stagione ci stà. Certo che se volessero anche CP3 sarebbe dura e lì qualcuno andrà sacrificato.

    Dallas con qualche patenimo vince con un Chandler versione o visto la madonna mentre i Celtics sbancano Portland. Nulla di eclatante.

    ASG

    Se non ho capito male Griffin sarà della partita. Se così fosse chi sarebbe stato l’ultimo rookie a fare questa impresa?

  5. mircodiuboldo scrive:

    vorrei essere io a dare il via alle danze, ma per rispetto oggi lascerò fare a giangio e a michele…
    anche perchè boston ha vinto al rose garden, quindi non potrei fare un’altro sgarro al giangio…
    io continuo a dire che se dallas trova 40 (dico: 40!!) punti da barea e CHANDLER allora diventa dura batterli… anche se dirk dovesse essere a mezzo servizio, con due comprimari così…
    GRANDE gara dei knicks, non l’ho vista ma mi piacerebbe vederla nei prox giorni col league pass, grande gallo un ventello agli heat è moolta roba…
    celtics che passano al rose garden, ottimo, perchè è uno di quei palazzetti dal quale puoi uscirne spesso con le pive nel sacco… ottimo kg 10+9+9 vuol dire tanto gioco di squadra, 9 assist non sono casuali, comunque aldridge fa 18+17 che (penso) marcato da kg è come al solito tanta roba… comunque rimane che se dopo 48 min ne hai messi 78 difficilmente hai vinto, mancava così a occhio qualcosa in attacco ai blazers… va bene magari il ritmo basso ai blazers, però COSì basso… :-D
    un piccolo OT (ma neanche tanto): l’unico giorno che non ho ascoltato DJ chiama Italia c’era ospite Flavio Tranquillo, qualcuno mi sa dire come è andata ieri a Deejay?

  6. alert70 scrive:

    Su Griffin ho toppato. Si deciderà giovedi prossimo.

    Su Wade non lo so ma mi viene da dire che con gli occhiali sta da schifo.

    • mircodiuboldo scrive:

      ma che cazzo è? come si fa ad aprire gli highlights della gara con un inquadratura del genere? wade con gli occhiali, ma neanche martin lawrence in “bad boys”… oddio…
      comunque concordo con te alert, se non si era capito…
      magari c’aveva il mirino disegnato sulle lenti, così segna 13 canestri di fila … :-)

  7. mircodiuboldo scrive:

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Sport/Basket-Nba-ecco-i-quintetti-per-lAll-Star-Game_311604780315.html
    da segnalare il gallo settimo tra le ali, buono no? anche se è meglio così, almeno riposa un pò…
    bargnani settimo nei centri, già è tanto… :-)

    • alert70 scrive:

      Bisogna fare una petizione per portare all’ASG Ben Wallace/Lopez e Brandon Haywood!!!!

      Per OLOWOWIZTKI proporrei il ritorno in Europa. Lì anche se dorme 15/20 punti e 5/7 rimbalzi li prenderebbe.

  8. Giulio scrive:

    1 – Ma quanto soffrono gli Heat l’assenza di Bosh? Allucinante! A maggior ragione se poi manca pure Haslem…Comunque sempre più convinto che questi il titolo quest’anno lo vedono col binocolo se non vanno sul mercato

    2 – Mike Miller di tempo per riprendersi dall’infortunio ne ha avuto, questo continua a fare 0 sulla casella dei punti…Stanotte in 21 minuti…Giocattolo rotto?

    3 – GRANDI Knicks che tirano fuori le palle e grande il Gallo…Difendere sul miglior giocatore della Lega in quella maniera e costringerlo a tirare col 7/24 vi fa capire le dimensioni del Gallo! Strepitoso! C’è ancora qualcuno che si chiede perchè il Gallo viene osannato e Bargnani bistrattato??? Guardatevi la partita di stanotte poi ne riparliamo!

    4 – Da tifoso Knicks inutile dire che Melo lo vorrei alla grandissima, se però deve arrivare a Febbraio per Chandler, Fields e Gallo ci penserei…Alla fine probabilmente lo prenderei lo stesso, ma questi tre sono tre grandi giocatori in ottica futura, personalmente parlerei con Melo e lo convincerei a venire a Giugno! Vi immaginate Melo aggiunto a QUESTI Knicks?! Tanta roba! Comunque il discorso salary cap non è certo un problema, dubito che Walsh e compagnia bella sia preoccupato di far quadrare i conti, i Knicks sono risultati proprio qualche gg fa come la franchigia con il valore più alto della NBA, davanti persino ai Lakers…Se LA spende 94 mln di salary cap vi pare che i Knicks stiano attenti a non sforare?!

    5 – Nessuno parla di Fields, ma questo oltre a due triple importantissime è andato a prendere 13 e dico 13 rimbalzi contro i due giocatori più atletici della Lega! Tanto di cappello!

    • Giulio scrive:

      Faccio notare due gare contro due contender in cui abbiamo difeso: sconfitti gli Heat e sconfitta Chicago…D’Antoni è il caso che ci pensi?

  9. mircodiuboldo scrive:

    non vorrei dire, ma gli heat alla fine del 3° erano a 73 punti… fine del 4° a 88… questi knicks non è la prima volta che nel 4° quarto, cioè quando conta di più, serrano le fila in difesa e vanno a vincere… un parziale da 29-15, ottimo comportamento, per essere un team in ricostruzione che è nato quest’estate…

  10. magictommy scrive:

    Giulio

    eh? Chicago contend cosa?

  11. mircodiuboldo scrive:

    nella sintesi su nba.com, dopo due canestri diversi del gallo, sia alicia keys che spike lee applaudono copiosamente… tanta roba… ottimo gallo, lo ripeto, sarebbe un sogno averlo a boston come erede del capitano, soprattutto se a NY arriva melo a toglierli 35-40 min a partita… che brutta prospettiva…

  12. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Giulio

    Il problema non è sforare il cap, che gli frega di quello? Se Dolan potesse spenderebbe pure il doppio. Il fatto è che non puoi farlo tutto insieme., non puoi superare il tetto di 40 milioni in un anno.

  13. GiangioTheGlide scrive:

    @mirco, ci mancherebbe!!!
    Grazie del pensiero comunque!:-)
    Beh Io già avevo fatto un raffronto tra le 2 squadre e non c’era partita!
    Comunque c’è un errore nell’articolo: i Blazers sono stati avanti anche di 5 durante la partita,
    e poi Garnett ha ucciso l’incontro quando a meno di un minuto dalla fine ha preso un rimbalzo offensivo sanguinoso per noi sul secondo tiro libero sbagliato sul -5 per noi: li è finito definitivamente l’incontro, dopo che i tiri da 3 di matthews e Rudy ci avevano riportato in partita dal -13..!!
    Visti i Celtics una sola riflessione mi viene da fare: gli Heat non hanno possibilità sulle 7 partite, ma nessuna proprio. Questi Celtics sono tosti, duri e anche bravi…perché ho letto che Allen e Pierce, ad esempio, stanno tirando con delle ottime percentuali.
    Per fortuna non abbiamo perso troppo ieri vista anche la sconfitta di Houston.

    Credo sia irrilevanete segnalare l’ennesimo infortunio: Batum è uscito già al secondo quarto, ma non ho capito bene perché. Un po’ di esperienza contro un top team per Babbit…

    • mircodiuboldo scrive:

      stavo giusto per chiedertelo, ho visto adesso la sintesi su nba.com, ‘mo pure batum? ecchesfiga, aiuto, quest’estate TUTTA LA SOCIETA’ a Lourdes, non si può andare avanti così, ma peggio della Juve in questi anni, spaventoso…
      comunque rimane sempre un lato positivo: meglio batum di aldridge, con tutto il rispetto… (e pure toccandosi un pò i cog…)

      • GiangioTheGlide scrive:

        Si meglio Batum di Aldridge, sicuro, ma il francese è cresciuto tantissimo quest’anno, ha messo su anche un bel tiro in uscita dai blocchi che non ricordo avesse negli anni scorsi…
        Ma non dico altro, se no se faccio il nome di qualcuno e QUESTO qualcuno si infortuna…
        Comunque le cifre di Aldridge non fanno giustizia alla grandissima difesa di Garnett, che non lo ha fatto respirare. Parecchi punti sono venuti su contropiede, rimbalzi offensivi su transizione, palle perse dei Celtics oppure quando KG era in panca…Sono sincero nel dire che forse non l’ho mai visto segnare contro KG…

  14. magictommy scrive:

    “Nessuno parla di Fields”

    è terzo nella race a roy o sbaglio? Dobbiamo parlarne di più di Wall o Griffin?

    Miller ha mica fatto 30 e passa contro toronto?

    Gallo è veramente sopravvalutato, ci sono talmente tanti talenti superiori a lui e che non hanno lo spazio che gli è stato regalato, che ci si potrebbe scrivere un libro (sto esagerando).
    La virata del Gallo che ho visto negli highlights con tanto di palla buttata in aria “e speriamo che qualcosa succeda” mi ha fatto venire in mente me al campetto…ZERO controllo del corpo

    • mircodiuboldo scrive:

      non so nulla quest’anno di wall, ma così a pelle fields lo metterei davanti a lui… chiaro che quest’anno griffin non ha rivali, mettiamolo fuori categoria, poi prendiamo gli altri, quelli normali, fields per quello che era stato draftato, sta facendo un ottima stagione… in un team di buon livello…
      sul gallo posso dirti: non sono mai stato un suo grande sostenitore, non sono sicuramente uno di quelli che lo difende a spada tratta (senza offesa), ma questo ho l’idea che lavori duro in ogni allenamento, ho già scritto che se venisse a boston per me potrebbe arrivare dove nessuno aveva mai immaginato, mentre se dovesse diventare il secondo di carmelo sarebbe la sua fine, il gallo mi sembra anche uno che può reggere bene la pressione, un mezzo leader insomma, qundi subito a boston come erede del capitano… e se dovessi fare un fantateam prenderei sicuramente prima gallinari di belinelli e bargnani, senza nessun dubbio… penso che nessuno prenderebbe il beli o il mago prima del gallo in un ipotetico team virtuale…

  15. magictommy scrive:

    19 punti, 13 rimbalzi e 6 assist

    Fields si che merita attenzione

  16. flash scrive:

    grande vittoria di NY (nonostante un Wade pazzesco per 3quarti e mezzo), che quando riesce a difendere decentemente e a tirare con buone % da 3 riesce a togliersi qualche bella soddisfazione. Ottimo Stat, bene Gallinari (soprattutto nell’ultimo quarto con un paio di giocate importanti), ma a mio avviso l’MVP della gara e’ stato Fields, su i due lati del campo.
    Su Anthony: alla fine l’unico incedibile (oltre a Stat e Felton naturalmente) e’ proprio Fields. Chandler e Gallinari stanno facendo bene,ma in caso di arrivo di Anthony uno sarebbe probabilmente di troppo. Anche perche’ servono sempre 1centro e 1play di riserva (Douglas come pointguard e’ inguardabile).

  17. alert70 scrive:

    Chi è Mike Miller? Nessuno. Ha giocato bene una sola gara, quale, quella contro i temibilissimi Raptors! Ho sempre detto che è un giocatore normale e niente più e che più di tanto non può fare. La vera assenza visto il roster è Haslem. Intanto Spoeltra ha intessuto di lodi Bosh, non so se è una mossa politica/sportiva o se ci crede veramente.

    Giulio

    Gallinari ha giocato strabene meritando il plauso di tutti me compreso; inoltre con Fields hanno fatto la differenza.

    Diciamo pure una cosa: gli Heat senza Bosh sono nulli o meno se possibile in area. Poi dobbiamo considerare che gli Heat non possono sperare di fare nulla così. Qui basta che manca uno dei tre e si spegne la luce.

    Melo ai Knicks è possibilissimo come possibilissimo avere una difesa “ferrea”. Mi immagino il quintetto: Felton, Fields?, Stat, Gallinari, Melo. E chi difende? Solo Gallinari e Fields? Auguri.

    • mircodiuboldo scrive:

      quoto tutto…
      comunque per il discorso spoelstra/bosh: SICURAMENTE c’è qualcosa di psicologico, le lodi sono sicuramente per caricarlo un pò, poi se ci creda o no non importa, cioè io spero che non ci creda veramente, ma è certamente una mossa politica, del tipo “quando manca chris perdiamo…”, così si carica un pò anche lui che con di fianco wade e lebron almeno sulla carta ha poco di che gonfiarsi il petto… anche se poi questa stagione sta risultando molto più “ago della bilancia” di quanto ci si potesse aspettare… chiaro però che spoelstra qualcosa da riley l’ha imparato, non servono tanto gli schemi, quanto la testa… e quindi quando si può sviolinare, ci si prova a caricare un pò le varie pedine del team… fa sicuramente bene dal punto di vista psicologico, ma ripeto spero non ci creda veramente…

  18. Giulio scrive:

    MAGIC TOMMY

    Chicago non so come la vedi te, ma dopo Boston e Miami è la 3^ squadra a Est, e la vedo molto più pericolosa di Orlando…Senza contare che se questi prendono una guardia, diventano una contender molto meglio assortita ed equilibrata di quella che è Miami…Noto comunque che c’è abbastanza gente che sottovaluta Chicago, il perchè tuttavia mi sfugge…Mah

    Gallo sarà sopravvalutato, nessuno dice che è un all star ma di certo è un gran bel giocatore, personalmente non ricordo tanti giocatori che riescono a costringere James a un 7-24 dal campo, senza contare che la difesa non è certo nel suo forte…In più questo quando deve mettere tiri decisivi non si tira certo indietro (vedi 4° quarto), e ogni volta, e dico OGNI VOLTA, che affronta i top player del suo ruolo (vedi LBJ e vedi Melo), fa grandi partite, a differenza di altri che invece contro i più forti spariscono…Questo ha la testa sulle spalle, altro che storie!

    Non ho capito invece il tuo intervento su Fields, che c’entra? Volevo porre l’attenzione sul giocatore visto che prima di me lo aveva fatto solo Alert…Se ne parla solo in riferimento alla trade per Melo, quindi mi spieghi cosa c’entra la classifica del ROY?

  19. magictommy scrive:

    alert70

    discorso Miller sono d’accordo con te eh..

  20. alert70 scrive:

    Non parlate male di Gallinari. Non vi azzardate!!!!

    Fields sta giocando da dio e nessuno se lo aspettava. Questo se non implode diventa forte forte. Sa far tutto ed ha una capacità di catturare rimbalzi ovunque.

    Mi piace tantissimo. Comunque Melo lo possono prendere senza necessariamente cedere nessuno. Poi è ovvio che Chandler/Gallinari/Melo sarebbero troppi. Se cedono Fields sarebbero degli idioti. Ma d’altronde da NY…..

  21. magictommy scrive:

    Giulio

    il motivo è semplice, non puoi arrivare dal nulla ad essere contender! Magari l’anno prossimo possiamo anche parlarne.

    Se segui il basket da un po’ , dovresti sapere che l’unico che può limitare Lebron è Lebron stesso, non di certo un bianco molliccio di 22 anni… A me James non piace, ma non c’è nessuno nella lega che lo possa limitare, punto e basta.

    Se riesci a infilare miracolosamente 5 tiri su 15 tentativi, e guarda caso due vanno nel quarto finale mi puzza tanto di legge dei grandi numeri.

    Gallinari deve ancora dimostrare tutto, non solo di saper schiacciare e fare le facce da negro (che non si possono davvero vedere). Se poi gli americani si esaltano, buon per loro!

    Di Fields è da inizio anno che se ne parla, anche su questo forum, quindi non vedevo il problema,

  22. Giulio scrive:

    UBOLDO

    100% d’accordo con te! Ti quoto

    ALERT

    Su Miami: abbiamo visto che quando ci sono quei 3 non sempre vincono, quando manca uno dei 3 vanno in crisi…Se in più ci aggiungi che hanno un supporting cast che tolto Chalmers, House, Miller e Haslem è ridicolo, ti viene facile pensare che questi il titolo lo vedono con il binocolo! Almeno, personalmente la vedo cosi, quel che più mi preoccupa comunque è il reparto lunghi…

    Su NY: vista la situazione di Miami, non mi piacerebbe vedere NY nella stessa situazione, questo è poco ma sicuro! Ossia, arriva Melo a febbraio per Chandler, il Gallo e Fileds…Ma rimaniamo con Stat + Melo + Felton! No, non sono un sostenitore dell’arrivo di Melo a febbraio, preferirei arrivasse a Giugno, ma non sono io a decidere…Sul discorso difesa c’è da dire che certamente non è la priorità nel sistema di gioco di D’Antoni, e comunque penso che si giocherebbe con un centro difensivo, con Stat ala, Melo, Fields e Felton…Gallo dalla panchina e Chandler anche…Comunque per me sono discorsi prematuri da fare, mi sfascierò la testa quando sarà il momento, già l’anno scorso lo feci con LeBron e fu solo una perdita di tempo!!! Occhio perchè zitti zitti, secondo me i Nets sono ancora in corsa, questa volta però col coltello dalla parte del manico!

  23. dwyanewade32008 scrive:

    Giulio

    Io ho visto la partita,quindi fai il gradasso con chi vuoi,ma ti dico che Gallo ha marcato pochissimo il re,e i risultati sono stati come sempre disastrosi.
    Sistematicamente battuto ogni azione,poi che il re non fosse in giornata e sbagliasse le conclusioni è tutta un’altra minestra.
    Ma non dipingere un duello Gallo-James che non solo non c’è stato,ma mai ci sarà in chiave lega.
    Fields,lui si che ha dovuto tenere Wade per 40 minuti,così così nei risultati,ma quando Wade gioca in questa maniera,non può tenerlo nessuno.
    Non cercare di erigere,con la storia trita e ritrita delle “palle”,Gallo a “grande difensore” perchè lo puoi fare con chi guarda NBA action,ma chi si guarda le partite ti dirà di non dir cagate,ergo: NON DIRE CAGATE!
    Le minchiate che devo sentire da questo qui mamma mia.
    Tu sei anche uno di quelli competenti qua,ma quando voi vedete un giocatore che vi piace,appena fa una buona partita,glissate sugli aspetti carenti del “protetto” e la dipingete subito come una grande partita.
    Invece di dire,bella per Gallo,si è fatto onore,subito lì ad osannare sperticandosi in lodi e descrivendo un epico duello tra l’italiano e il King James nel quale il re si è dovuto arrendere a Danilo e accontentarsi di un 7 su 24 dal campo.
    Domani farete girare già la leggenda che,segretamente a fine partita,James avrebbe confessato a Gallinari di essere inferiore a lui,lasciano così a Danilo l’epiteto di Re.
    Per inciso,ieri di gran lunga meglio Fields di Gallinari.
    E dato che ieri mi avete scartavetrato le palle a statistiche,oggi ve le dico io,
    Gallinari tira col 41% dal campo e il 36% da tre!!!
    Aiuto che percentuali strepitose!!!!!sono estasiato,se poi volete dopo vi scrivo anche cosa penso tecnicamente del Gallo,e voglio vedere se riuscite a smentire quel che scriverò!

  24. Giulio scrive:

    Magic Tommy, sul Gallo

    Ma chi ha detto niente, abbiamo solo detto che ha fatto una gran bella partita e al di la delle percentuali al tiro ha giocato alla grande, difendendo alla meglio su quello che tu stesso definisci come un giocatore su cui non si può difendere! Tra parentesi, sono d’accordo con te su LBJ, però diciamo che il Gallo ci ha messo del suo…

    Che il Gallo ha tanto da dimostrare è indubbio, cosi come è senza dubbio che ha già dimostrato tanto!!! Ecco perchè sono stra d’accordo con Uboldo quando dice che tra Gallo, Mago e Beli si piglia il Gallo…Lo seguo a ruota e prendo pure io il Gallo, non me ne voglia Bargnani che sicuramente è talentuosamente più forte ma non gioca bene come il Gallo…SONO OPINIONI, tu puoi vederla in modo diverso non c’è nulla di male, io preferisco il Gallo tutta la vita a QUESTO Bargnani

    • Giulio scrive:

      DWAYNE Adesso mi hai stufato…Ma che problemi avete su sto blog?????????????????????????????????? Seri ve lo dico io!!! Ma chi ha fatto il gradasso, chi ha detto che il Gallo ha distrutto LeBron ma vi date una seria calmata o che??? Ma te di imparzialità hai mai sentito parlare o no? Ok che i Knicks hanno battuto Miami, ma gente che va fuori dai gangheri come te per sciocchezze simili e comincia a sparare sentenze verso gli altri veramente mai vista

      Io ho visto i primi due quarti e ti posso dire che ho visto il Gallo che le scatole gliele rompeva a LeBron, non dico che era una marcatura alla Artest ma la sua presenza gliela faceva sentire alla grande! Non è che James sbaglia la conclusione cosi dal nulla, se sbaglia un motivo c’è, ieri sera in almeno tre o quattro occasioni ho visto il Gallo comportarsi in maniera eccellente in difesa contro LeBron, a cui andava ad aggiungersi i fischi del Garden, che destabilizzano la concentrazione…La scorsa partita al Garden fu un’altra storia, ma ieri il Gallo in difesa si è fatto sentire, se poi te tifi Miami e ti rode da morire ammetterlo, ok, LeBron ha sbagliato canestro perchè aveva mal di pancia…Ma per favore, come i bambini

      Tu hai seri problemi Dwyane te lo dico io…Trovami una sola volta dove ho detto che il Gallo è un GRAN DIFENSORE, ma dico una, o non sai leggere, o non capisci l’italiano…Ti inventi le cose solo per poter dare sostegno alle tue tesi da complotto contro Miami…Dire che ha fatto UNA GRANDE PARTITA in difesa non vuol dire che è un gran difensore…Vai a ripetizione di italiano che ti servono fidati…Sono stato io il primo a dire che la difesa non è di certo nelle corde del Gallo quindi di cosa stai parlando?

      Poi scusa un attimo Naismith de me cojoni: “Le minchiate che devo sentire da questo qui mamma mia.” ma c’è qualcuno che ti obbliga a leggere i miei commenti? No perchè adesso mi hai stufato sul serio…Se leggi e ti danno tanto fastidio non sta a leggerli no? Visto che io sono incompetente, non sta considerarmi…Te invece, di competenza fai invidia a tutti (?), ma di imparzialità hai mai sentito parlare?

      Io esalto solo i giocatori che mi piacciono? Ma che cazzo dici??? Ribadisco, tu non sai leggere: mai esaltato Wade, ne Kobe, ne LeBron, mai esaltato Durant, ne Westbrook e sono tra i miei giocatori preferiti…L’unico giocatore che mi sono permesso di criticare è il Mago, e non ho mai detto che è un brocco ma che non è sto fenomeno che credi te! Senza contare che quando c’è stato da esaltarlo (partita al Garden CONTRO I MIEI KNICKS, per farti capire cos’è l’imparzialità) sono stato il primo a dire che il Mago è stato spaventoso in quella partita!!! MAI detto io di aver ragione, ne di essere competente, ho detto che SONO MIE PERSONALI OPINIONI…Il fatto che tu non capisca mi fa pensare sempre di più che in Italiano non sei una cima! “Domani farete girare già la leggenda che,segretamente a fine partita,James avrebbe confessato a Gallinari di essere inferiore a lui,lasciano così a Danilo l’epiteto di Re.” ma chi l’ha detto??? Chi? Chi si è permesso di dire che il Gallo è un all star o che è forte come Melo e James??? Parli a vanvera, Naismith, fidati

      La verità è che te te la sei presa per questa mia frase, te lo dico io “Comunque sempre più convinto che Miami il titolo quest’anno lo vede col binocolo se non vanno sul mercato”…E ti sei bagnato le mutande! Non so se lo sai, ma a me hanno insegnato che le persone possono aver punti di vista differenti, e insultare una persona perchè ha un punto di vista diverso dal mio è sinonimo di ignoranza…Detto questo, nonostante io stesso tifi per Miami per il titolo, godrò da morire quando Miami verrà fatta fuori da Chicago o Boston solo per potertelo rinfacciare, perchè con i bambini come te questo è il livello che si deve raggiungere…Ora lascio spazio a te, che sei Naismith in persona, al quale non risponderò più per non scendere a livelli bassi…Anzi chiedo scusa agli altri del blog ma veramente tutti hanno un limite di sopportazione, e leggere uno che si inventa cagate sul mio conto per sostenere tesi assurde me l’ha fatto superare! Il Gallo HA LE PALLE e Bargnani no, altra cosa che ti da un fastidio inaudito e non so nemmeno il perchè, ma poco importa perchè tanto è la verità, ed è una cosa oggettiva! Tu prenditi il fenomeno di Bargnani che io (e tanti altri) ci prendiamo il Gallo…E intanto con la sconfitta che vi abbiamo rifilato noi modestissimi Knicks rischiate pure il 2° posto, e rosicaaaaaaaaaaaaaaaaa

  25. alert70 scrive:

    Due pesi e due misure: Gallinari 15 p. e 4.4 rimbalzi a gara. E’ un 2.08 non un nano ma la questione rimbalzi è solo di OLOWOWIZTKI. Fa una bellissima gara è gia si parla di uno verso l’incoronazione. Poi il tardone di 2.13 batte i Celtics con i Rapt ma i commenti sono: e va beh non ha massacrato Garnett nel 4 quarto quando i Celtics gli hanno messo la museruola.

    Poi ognuno ha la sua opinione però un minimo di equilibrio. Stiamo a massacrare Andrea su tutto ma sul Gallo si vedono solo luci.

    NY

    Parlare di difesa mi fa sorridere. Questi in 40 gare avranno difeso veramente per 3/4 gare. Per il resto la folosofia è facciamo 20000 punti.

  26. magictommy scrive:

    non avrei mai pensato di dirlo ma io fra i tre metto beli e mago li li, gallo un gradino sotto.

    Il Beli è semplicemente il primo anno in cui gli è permesso di giocare…quando riuscirà a sfruttare meglio le sue doti di passatore (e ci arriverà solo con la fiducia che finalmente sta avendo), lo metterò sopra anche al mago

  27. fru fru scrive:

    Gallinari con la brutta partita di James centra poco o nulla… come ha detto bene magictommy l’unico che può limitare LeBron è LeBron…

    e comunque questi Knicks, carattere a parte, non mi hanno impressionato un granchè… con qualche libero segnato in più Miami avrebbe vinto la partita pur avendo giocato malissimo…

    occhio a sottovalutare così gli Heat, a dire che possono anche uscire al primo turno e cose del genere… l’anno scorso erano tutti a dire “i Cavs vanno sicuro in finale, i Celtics perderanno al primo turno con gli Heat…” solo per il record in regular season… ma i playoff sono un altro sport, e non ho dubbi che NY ai PO se lo scorda di vincere una partita del genere contro Miami…

  28. GiangioTheGlide scrive:

    Io non visto la partita, ma leggendo i numeri…beh non farei come Bagatta e Sportitalia…:-)
    Comunque Miami non sono una squadra, e credo che ancora nel 2011 conti qualcosa la squadra.
    Io vedo i Celtics nettamente, ma nettamente superiori. I Magic forse no, ma con i Celtics non c’è storia!

  29. magictommy scrive:

    Stanotte ci attende una gran parta su SKY!

    Nel primo incontro dell’anno con Chicago (era il rientro di Boozer), abbiamo dimostrato tutta la nostra capacità difensiva, giocando a mani basse la nostra miglior partita dell’anno. Ora sono cambiate molte cose, ma spero che i cog.lioni ci ritornino fuori più grossi di quelli dei tori :) … C’è bisogno di un segnale forte, per dimostrare che l’elite della lega ci appartiene ancora e che Chicago, pur promettente, si trova li più per un rallentamento delle 3 che per suoi grandi meriti.

  30. alert70 scrive:

    Miami è un progetto. E’ chiaro che senza Bosh e Haslem questi soffrono di brutto. Se poi il “salvatore” Miller non scende sulla terra non è che possono fare miracoli. Questi hanno giocato in sei segnando in 5. E se mettiamo un inusuale 6/14 ai liberi di Wade non mi pare sta vittoria da consegnare agli annali. Wade che ha un 73%!

    Ottima per il morale, per la classifica ma i veri passi li devono fare contro le altre a partire da Atlanta.

  31. bodiroga88 scrive:

    Danilo Gallinari ha vinto il duello con LeBron James. Semplicemente pazzesco.

    • alert70 scrive:

      Evidentemente non hai “visto” gli Highlights con gli occhiali firmati Knicks/Gallinari/Sportitalia/blogplayitusa/Tranquillo…..hehehehehehehe

  32. brazzz56 scrive:

    leggevo non ricordo dove che si parla di mandar via colangelo..e fin qui tutto bene..ma per sostituirlo con isisah!! ne sapete nulla? ma non fan prima a eliminare la franchigia?tanto ce ne son almeno 6 o 7 di troppo.cominciamo dal canada..
    partite notturne..da segnalare la bella w dei knicks..le alrtre 2 w di boston e dallas eran più preventivalbili..comunque celtici davvero ottimi…

    • alert70 scrive:

      Lo leggevo su un sito canadese. Il proprietario della franchigia che ha tra le altre i Maple Leafts di hockey (peraltro vanno male pure loro) non sa se rinnovargli il contratto in scadenza. Si parlava di Isiah. Va detto che a Toronto non sono felici dell’idea.

      Colangelo mostra tranquillità visto i precedenti di Thomas. A fare una classifica non saprei chi è il peggiore.

  33. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Brazz

    guarda che nome di merda che mi son dovuto mettere per colpa tua! Cioccati pure l’immagine che è una figata

  34. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ma perchè a fine partita hanno intervistato stoudemire?

    a conti fatti,quello che ha fatto vincere il match ai kincks è stato il gallo,con un incredibile finale dove le sue triple hanno fatto tutta la differenza del mondo…

    io penso che qui si esageri molto,definire gallinari un talento quasi normale mi sembra assurdo.
    sembra che in questa lega siano tutti alti 2m08 con quella tecnica.
    non scherziamo,questo ha 22 anni,ha un fisico da lungo e un gioco da esterno.
    poi capisco che per molti il basket è soprattutto atletismo,quindi da questo punto di vista il gallo può essere considerato un giocatore nella norma.
    anche se bisogna dire che in questi anni è riuscito anche a farci vedere alcuni gesti atletici non proprio che vedi tutti i giorni,soprattutto da gente di quell’altezza…

    poi vabbè,scontato ribadire che il suo punto di forza è la sua testa,che gli permette di capire questo gioco a 22 anni come se ne avesse già 30.
    gli permette di avere la giusta umiltà,quindi capisce quali sono i suoi limiti e lavora duramente per smussarli…

    io continuo a pensare che i suoi margini di miglioramento siano enormi.
    ha un fisico che ancora non riesce a sfruttare al 100%,probabilmente ora siamo al 60%.
    in più il sistema di gioco dei knicks non lo aiuterà mai a completarsi offensivamente come può e dovrebbe fare…

    non nascondo che quest’anno mi aspettavo da parte sua un evoluzione maggiore,ma comunque questo non vuol dire che non sia progredito,anzi.
    i numeri sono simili allo scorso anno,ma i knicks di quest’anno sono una squadra da playoff.
    non so se rimarrà ai knicks,dico solo che un giocatore del genere potrebbe portare parecchi rimpianti.
    perchè 22enni con una testa simile non li vedi tutti i giorni,in più questo è il giocatore di squadra che chiunque vorrebbe avere.
    io penso che lui potrà ripetere una carriera stile ginobili da questo punto di vista.
    nel senso che nei suoi primi anni ha l’intelligenza giusta per capire di non strafare,ma di “limitarsi” a questo.
    poi avendo solo 22 anni,arriverà per lui il momento in cui la sua squadra pretenderà da lui molte più responsabilità.
    allora esattamente come ginobili,anche il gallo si farà trovare pronto a qualsiasi tipo di responsabilità…

  35. brazzz56 scrive:

    ah lo so che è una figata l’immagine..almeno quella eheheheh…io però adoro discipline e red..i miei due loro preferiti..
    invece sai che anche il nome scritto così è niente male? ahahahah

  36. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    intanto con questo gallinari,con questo bargnani e questo belinelli,non possiamo più nasconderci.
    dobbiamo puntare alla qualificazione olimpica,se non dovesse arrivare sarà fallimento.
    ma con questi tre,spagna al completo a parte,io non vedo in europa squadre imbattibili per gli azzurri…

  37. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Me l’ha staccato tutto e non so perchè, doveva essere tutto incollato e pure ogni lettera minuscola

    Io adoro the court, carini anche gli altri due ma peggio. Senti un po’, ti va di partecipare ad un sondaggio musicale (se non hai proprio un cazzo da fare) dall’alto della tua ignoranza? Ehehehehehe

  38. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    magictommy

    “ZERO controllo del corpo”

    questa è una delle battute più belle che abbia mai sentito in vita mia…

    dici questo ad un giocatore alto 2m08 che ha un gioco da esterno.
    se veramente avesse zero controllo del corpo,come potrebbe fare tutto ciò?

    qui siamo veramente alla follia.
    forse uno dei pregi migliori del gallo è proprio il suo controllo del corpo…

  39. alert70 scrive:

    Gallo

    La differenza nella gara l’ha fatta la coppia Fields/Gallinari con un incredibile finale. Diamo i meriti ad entrambi.

    Intervistano Stat? Forse per via della convocazione all’ASG.

  40. brazzz56 scrive:

    mail
    che sondaggio sarebbe? si potrebbe fare

  41. Rafael scrive:

    solo una fottutissima stima per i Blazers.
    Se Batum non si spezza a metà gara non so come va a finire….

  42. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    duello gallinari vs bargnani…

    io sono uno che non ha mai fatto differenze tra i due.
    non tifo di più per gallinari o viceversa…

    dico solo che qui a molti sfugge qualcosa,ovvero l’età di entrambi…

    anche quando si parla di talento,secondo me ci si fa troppo condizionare dal momento attuale.
    come se il bargnani 22enne fosse lo stesso che vediamo oggi.
    io invece ricordo un giocatore che disputò una stagione mediocre(secondo anno) e che non dava la sensazione di segnare con incredibile facilità come può darla oggi…

    aspettiamo di vedere che giocatore sarà gallinari a 25 anni,poi facciamo un vero confronto anche a livello di potenziale.
    io dico solo che in qualsiasi fase della loro carriera gallinari è sempre stato superiore a bargnani.
    bargnani nel suo ultimo anno italiano ha vinto uno scudetto da protagonista,ma non era un giocatore devastante come l’ultimo gallinari visto a milano.
    stesso gallo che aveva un anno in meno sia di belinelli che di bargnani quando decise di fare il grande salto.
    sappiamo tutti che un anno in più a quell’età fa tutta la differenza del mondo,eppure ripeto,il gallo ha lasciato l’italia molto più preparato rispetto agli altri due…

    oggi nessuno può dire che gallinari sia un giocatore superiore a bargnani.
    in questo momento è proprio il romano il giocatore italiano più forte.
    ma anche qui,a 22 anni non poteva esserci paragone tra i due,a favore naturalmente del gallo…

    la loro carriera parla chiaro,gallinari è destinato a diventare il giocatore italiano più forte di tutti i tempi.
    l’andamento è quello.
    in più con la testa che si ritrova non penso che avrà problemi a progredire di anno in anno e a mantenere certe previsioni,sempre infortuni permettendo…

  43. brazzz56 scrive:

    bè,quest’anno tutti sti progressi fatico a vederli,anche s ecredo sia più colpa del “sistema” d’antoni..mi sa che andar via da new york non gli farebbe male..non saprei..vedo limiti dim testa e grossi in andrea,e limiti fisci,e grossi,in gallinari..fonderli evedere che succede?..

  44. tracymcgrady1 scrive:

    Avete letto delle due ulcere nello stomaco rimosse a Derrick Rose qualche giorno fa? Colpa del cibo speziato del quale pare sia molto ghiotto…
    In dubbio la sua presenza per stanotte contro Orlando.

    blog -> solofesta

    Scusate ma un pò mi manca! :-D

    • mircodiuboldo scrive:

      per l’amor di dio, lascialo dov’è quello lì… :-) ti prego ce ne siamo liberati a fatica, per un mesetto preferirei non sentirne più parlare. grazie!!!

  45. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    non penso neanche che sia tanto logico analizzare in negativo le %dal campo del gallo…

    tira quasi col 42%,condizionato dal suo pessimo inizio di stagione.
    ma è difficile fare tanto meglio quando sei “costretto” a prenderti 5 tira da 3 di media ogni gara…

    poi vorrei ricordare che alla stessa età,bargnani dal campo tirava col 39%…

    brazzz

    i miglioramenti ci sono.
    basta vedere che quest’anno attacca molto più il canestro,non dipende neanche dal cambio di sistema visto che è lo stesso dello scorso anno…

    ha più fiducia in se stesso.
    poi ripeto,tecnicamente è difficile capire quanto può migliorare visto che in questo sistema non può dare troppa versatilità al suo gioco offensivo.
    quindi gli viene richiesto di fare sempre le stesse cose…

  46. alert70 scrive:

    Gallo

    Lì è il nocciolo della questione: la certezza che Gallinari diventerà il più forte italiano di sempre per proiezione. Sta lì, secondo me l’errore. Ognuno ha una sua crescita. Gallinari è molto avanti per la sua età ma va anche detto che due anni fa Bargnani era il fratello scemo di quello di oggi. Lo hai detto anche tu che oggi segna con una facilità che non si riscontrava allora. Le prospettive nei suoi confronti erano al ribasso al punto che si parlava di cessione.

    Per me la differenza tra i due è che Andrea per talento è superiore, fa parte della categoria Nowiztki mentre per il Gallo lo vedo vicino a Bodiroga. Per la testa il Gallo è due spanne avanti.

    Partendo da questo e da due età diverse non so dirti quanto Andrea potrà crescere e quanto invece potrà farlo Danilo. L’età conta ma fino ad un certo punto. Tu puoi migliorare di anno in anno oppure fermarti ed essere lo stesso se non peggio. La parabola di crescita non è uguale per nessuno e non è prevedibile.

    Quindi al loro massimo vedo Andrea. Va capito quanto OLOWOWIZTKI crescerà in leadership e cazzimme. Se facesse il salto e se fosse anche solo il parente stretto della vesione qualificazione europei oggi starebbe all’ASG.

    Ecco perchè continuo a preferire lui. Se avesse toppato alla grande questa estate allora averi dedotto che in lui c’è del vuoto. Invece sarà la luna sarà che non ha ancora imparato la lezione, sarà che giocare per un team perdente fa scendere il latte alle ginocchia (non lo giustifico nella maniera più assoluta) ma non sta rendendo sempre all’altezza ma a volte, più di una, ti fa girare le palle. Però quando gira se ne accorgono anche i Celtics.

    Quindi sarò soggiogato, non so, ma ho l’impressione che se gli scatta la molla questo esplode. Esagererò ma basterebbe un coach e un paio di buoni innesti per vedere la versione extralusso. Alla fine sbaglierò!

    Gallinari mi fa pensare ad uno fortissimo che possa essere un pezzo importantissimo per squadre forti. Ora come ora agli Spurs ai Celtics farebbe la sua porca figura.

    Sono certo che crescerà ma non so quanto. Sono certo che per vedere emergere il suo bagaglio tecnico dovrebbe fare le valigie. Ahimé ama troppo NY.

    • mircodiuboldo scrive:

      “Per me la differenza tra i due è che Andrea per talento è superiore, fa parte della categoria Nowitzki mentre per il Gallo lo vedo vicino a Bodiroga. Per la testa il Gallo è due spanne avanti”
      però allora ammetti anche tu che gallinari ha una testa di livello più alto, che secondo me fa la differenza nella carriera complessiva di un giocatore, non sto dicendo che gallinari difenderà mai come artest o attaccherà mai come lebron, però se ci mette la testa, e secondo me ce ne mette più di bargnani, può migliorare di più del mago, e magari diventare un giocatore alla pierce o magari alla ginobili, senza nè mezzi atletici spaventosi (tipo lebron o wade, è vero che alla fine spesso si parla di loro…) nè un tiro alla ray allen, ma sapendo fare la cosa giusta, al momento giusto, ginobili così ci ha vinto 2 titoli nba da quasi protagonista, ancora oggi fa meraviglie su entrambi i lati del campo, ha vinto sia l’eurolega che l’oro olimpico da protagonista assoluto, e oggi è nel team col miglior record della lega… per quanto riguarda pierce, bè è già nell’Hall of Fame dei celtics, senza mai essere stato al livello di dominio di lebron, mi sembra non tanto ma tantissimo… per questo che sostengo che gallinari sarà meglio di bargnani, perchè mi sembra (MI SEMBRA) che si impegni di più, e quindi che possa diventare più forte di un giocatore che sta a toronto e che mi sembra non voglia migliorarsi lavorando duro sulla difesa piuttosto che (ancora) sui rimbalzi, tant’è che quest’anno andrea ne prende 0.5 meno dell’anno scorso, vergognoso per un 2.13 che è rimasto senza uno dei mister 20+10 della lega, ovvero bosh, ed è titolare fisso… o mi sbaglio?
      sarò forse antiolowowitzki, però se giochi 36 min a partita, sei 2.13 e sei il riferimento come lunghi di una franchigia, non puoi prendere 5.7 rimbalzi a gara. non puoi. punto. è un’analisi semplicemente oggettiva, solo quello. esattamente come dico che gallinari non sarà mai artest o james. magari pierce si, magari, ma mai artest o james. analisi oggettiva, secondo me. pronto a ricevere critiche, se costruttive, come normale che sia. ciao belli!!!!

      • mircodiuboldo scrive:

        giusto per capirci, nowitzki, col quale si può paragonare bargnani per la posizione in campo e per il tipo di gioco/ruolo, in carriera ha queste cifre:
        media carriera rebounds: 8.4
        dai 22 ai 28 anni: 9.4 per partita
        tutto questo giocando molto come bargnani, con molti tiri da oltre i 5 metri e molto gioco lontano da canestro.
        questo perchè l’unico con il quale si può paragonare bargnani è nowitzki, e sono molto simili da questo punto di vista.
        presupponendo che io odio nowitzki, non si può vincere un mvp solo perchè si tira cadendo indietro, senza difendere, ma questo è un’altro discorso, non ne voglio parlare adesso…

  47. TMC#3 scrive:

    Gli Heat offensivamente non si possono vedere, hanno giocato una partita interamente basata sugli 1 vs 1 in particolare nel 2 tempo dove a testa James e Wade si spartivano i palloni e andavano spesso a cozzare contro la difesa Knicks con Wade 0/7 nel quarto periodo, mentre è stato on fire nel terzo con 7/7 e James che continuava ad insistere nel gioco in post che non portava a niente se non a continui errori e perse…i Knicks hanno tirato malissimo da 3 pur essendo la maggior parte tiri costruiti bene, ma alla fine il 4/4 da 3 di Fields e Gallo l’hanno decisa. Felton non si è presentato in campo, alcune perse malamente. Senza Bosh e Haslem gli Heat sono solo James e Wade, si giocava in 2 contro 5 ieri

  48. TMC#3 scrive:

    Al momento il mio MVP è il signor Rose, seguito da Ginobili e Paul a ruota

  49. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    alert70

    io invece credo che si sottovaluti troppo il talento di gallinari…

    sarò ripetitivo,ma onestamente gente di quell’altezza che tira così bene da qualsiasi distanza che ha un rilascio così veloce e che attacca il ferro con quell’efficacia io anche in nba non ricordo di averne visti molti…

    ripeto,non facciamoci ingannare dal suo passo apparentemente normale.
    voglio dire,da questo punto di vista bargnani per essere un 2m13 sembra flash in confronto.
    da proprio la sensazione di avere ben altra esplosività.
    ma è la stessa cosa che può dare quando vedi altri esterni paragonati ad un paul pierce.
    il 34 biancoverde non sembra così esplosivo se paragonato a molti altri,eppure quando decide di puntarti ancora oggi vedi pochi 3 migliori di lui da questo punto di vista.
    questo perchè capisce i tempi meglio di tutti gli altri,in più la sua potenza lo aiuta sempre…

    il paragone gallinari-bodiroga può starci.
    con la differenza che questo sembra un bodiroga 7 cm più alto e più esplosivo…

    gallinari ha diversi margini di crescita semplicemente perchè oggi ha un gioco troppo prevedibile.
    questo deve saper sfruttare i suoi 2m08 anche in altre zone del campo.
    ad esempio in post,quando era a milano ci stava lavorando.
    ricordo nella serie contro montegranaro alcuni suoi movimenti in post molto interessanti.
    oggi probabilmente ha smesso di lavorarci semplicemente perchè sarebbe inutile farlo se poi non potrebbe provare i frutti in partita…

    hai citato il bargnani versione azzurro dell’ultima estate,dove ha fatto chiaramente capire che se guidato a dovere può essere devastante contro chiunque,pekovic compreso,non proprio l’ultimo arrivato a livello europeo.
    ecco,sotto pianigiani sono proprio curioso di vedere che gallo troveremo.
    un giocatore che non ha bisogno di essere guidato come bargnani per rendere al massimo.
    però gioco forza nell’italia il gallo avrà molto più la palla in mano rispetto a quello che siamo abituati a vedere da lui ai knicks.
    quindi anche con lui potemo vedere nella nazionale ben altra versione.
    secondo me ai prossimi europei danilo sarà uno dei giocatori più devastanti dell’intera competizione…

  50. roccomusco scrive:

    alert, la partia ci da’ un occasione di continuare la discussione di ieri.

    scusami se te lo dico ma davvero sei tu che vuoi per forza spingere le tue tesi.

    tirare fuori le cifre, da uno come te che ne capisce eccome di nba, mi sembra un po’ un attaccarsi al fumo della pipa.

    hai ammesso anche tu che bargnani è molle e gallo no, quindi non fare marcia indietro.

    ieri gallo ha giocato discretamente (tendente al male) per tre quarti. ha tenuto discretamente un lebron comunque non in stato di grazia ma niente di più. si è procurato i suoi liberi, ha fatto un paio di buoni interventi difensivi, ha perso qualche pallone e ha tirato male.

    poi nel quarto quarto (e io la partita l’ho vista tutta e con telecronaca in argentino)

    gallinari ha semplicemente deciso la partita. e non lo dico per esaltarlo, o perchè sono di parte o perchè odio bargnani. e mi pare onestamente insindacabile. poi certo sono pronto ad accogliere le altre opinioni, ma una cosa non si può smentire

    danilo, 2 su 9 in quel momento, al terzultimo possesso è andato dentro di sinistro contro la difesa schierata e fuori equilibrio ne ha messi due (lebron aveva appena pareggiato). lebron prende palla e pareggia di nuovo. poi gallo con una mano in faccia e il difensore a un millimetro spara da tre e la mette.

    partita chiusa. il tiro del sigillo di landry fields è preso con 3 metri di spazio.

    un giocatore che tira male, perde molti palloni e in generale non si vede da un po’ e poi ti decide la partita io vorrei spiegare come si fa a non amarlo.

    i paragoni di gallo=bird lasciano il tempo che trovano, ma io credo che danilo sia forte per davvero. e se proprio devo fare un paragone dico horry.

  51. intowin scrive:

    No dai, Gallo al livello di Bodiroga no eh… La tecnica e la classe di Dejan il buon Danilo se la sogna. Mamma mia Bodiroga, tecnicamente il più grandi di tutti all time…

  52. calabrone66 scrive:

    I Celtics espugnano Portland, concedendo agli avversari 78 punti.Perkins è già in gran forma e il suo 10+9, fa capire quanto questo ragazzo, anche se poco appariscente, sia importante nel sistema difensivo di Boston.Garnett è un principe della difesa.Sfiora la tripla doppia con un 10+9+9 e si sostituisce a Rondo come uomo assist.Sporca tutte le linee d’attacco e morde qualunque avversario passi dalle sue parti.Vederlo ruotare sul piede perno e mandare a canestro Ray e Rondo è uno spettacolo per gli occhi.
    Qualcuno parlava degli Heat e della posibilità di vincere l’Est.Secondo il mio modesto avviso, in 7 partite, contro questi Celtics, avrebbero la stessa possibilità di spuntarla che potrebbe avere un topolino in una teca con due serpenti…

    • mircodiuboldo scrive:

      quoto!!!!!! :-D soprattutto quando elogi KG!!!!!!

      • GiangioTheGlide scrive:

        Io lo pensavo prima e ho avuto la conferma ieri.
        In 7 partite non c’è speranza per gli Heat.
        E poi basta guardare gli sguardi e gli atteggiamenti di gente con KG, Allen e lo straordinario Pierce, che non sarà un atleta, ma per il resto non gli manca proprio nulla…E lui è un Celtic da sempre, anche quando le cose andavano male non è scappato, e il riferimento a James è fortemente voluto…
        Certo Boston non è Cleveland….però…

        • mircodiuboldo scrive:

          però nel 2004 a boston c’erano: Tony Allen, Marcus Banks, Mark Blount, Ricky Davis, Tom Gugliotta, Al Jefferson, Raef LaFrentz, Walter McCarty, Gary Payton, Kendrick Perkins, Paul Pierce, Justin Reed, Antoine Walker, Jiri Welsch, Delonte West
          contando che delonte, perk e al jefferson giocavano tutti meno di 15 minuti a partita… erano meglio i cavs dell’anno scorso, con varejao, ilga, mo williams, anthony parker, ecc…
          Walter McCarty, Justin Reed, Jiri Welsch: CHI??????????????

    • fru fru scrive:

      vedremo…
      intendiamoci, è possibile, se non probabile, che i Celtics vincano la Eastern, ma mi sembra che tu la stia facendo un po’ troppo facile… decisamente troppo facile…

  53. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    intowin

    questo ha 22 anni?

    ripeto,può crescere sotto ogni punto di vista,anche perchè ha la testa per farlo…

    ad esempio anche il fatto del suo essere troppo rigido,io penso che con gli anni avrà sempre di più una maggiore elasticità,questo se la schiena lo lascerà in pace…

    il bargnani che entrò in nba era molto più rigido di quello elastico di oggi.
    ma potrei dire la stessa cosa di un kobe o un lebron.
    con gli anni si migliora un pò tutto se si ha la testa per farlo,compreso “piccoli” particolari come l’elasticità fisica…

  54. dwyanewade32008 scrive:

    Ok ora avete stufato.
    E davvero tanto,Giulio,tu hai scritto che gallo ha costretto James a un 7 su 24 dal campo,è una cazzata,punto.
    Ora,come avevo promesso,proverò,in sintesi,a fare una disamina tecnica di Danilo,sfido a smentirla chiunque,COI FATTI CHIARAMENTE.
    E’ un’ala piccola di 2.08 che gioca esattamente come farebbe una guardia.Piccolo problema che nessuno nota,non ha NULLA per essere una guardia di livello.
    Velocità ed esplosività ridicola a livello NBA, jumpshot completamente inesistente,controllo del corpo in penetrazioni risibile e a tratti ridicolo.
    Allora voi risponderete,è più alto e li porta in post.
    FALSO E STRAFALSO,non ha uno straccio che sia uno di post-move,un tiro lento,che spesso è costretto a prendere da fermo fuori ritmo perchè proprio non sa che fare.
    E’ un buon,tiratore,non ottimo,come ci dicono le percentuali(36,5% da tre,buono ma non buonissimo) .Difensore men che mediocre,ha si le palle ma anche quelle sono proporzionali alla lega,per dire,più di Bargnani ma meno di Fields per esempio.
    A questo aggiunge una buona conoscenza del basket giocato(frutto degli anni milanesi) e un grande/grandissimo accozzo presso D’Antoni.
    Smentite,sapete chi viene esaltato(solo nelle cifre per carità) dal sistema D’Antoni?
    Altro che Bargnani esaltato dai Rap.
    Anche io sono il primo che vorrebbe vederlo al di fuori di quel casino organizzato,perchè lui potrebbe fare molto meglio,ma non come realizzatore.

  55. dwyanewade32008 scrive:

    Gallo..
    Tu bestemmi proprio,Danilo quando sogna di essere Bodiroga si sveglia con le mutande bagnate..

  56. dwyanewade32008 scrive:

    Roccomusco

    Hai centrato il punto,lo si vuole per forza superstar.
    Ma questo è un buon comprimario coi coglioni,PUNTO.
    Sempre detto questo,mai che fosse scarso,nonostante il giocatore sia quello che ho descritto,è un tiratore abbastanza affidabile dalla panchina(PUNTO!!!).
    E’ un Horry scarso,ci sta alla grande il paragone.
    Ma Bird,Bodiroga,LeBron e compagnia cantante,lasciamoli davvero dove stanno.

  57. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    dwyanewade32008

    per me invece sei tu quelle che scrive cose assolutamente inutili…

    questo parte da una base di 2m08 di altezza.
    non avrà l’esplosività dei migliori tre che circolano in questa lega,ma sono pochi gli esterni che possono avere tutti quei cm in più da sfruttare…

    fisico+tecnica+testa fanno di lui un grande talento,altro che minchiate varie…

  58. intowin scrive:

    Gallo
    potrà pure migliorare, sono d’accordo, ma per favore lasciamo fuori da ogni paragone Bodiroga. Un giocatore talmente unico che non esistono paragoni di sorta che reggano.

    Dwyanewade2008
    “Velocità ed esplosività ridicola a livello NBA, jumpshot completamente inesistente,controllo del corpo in penetrazioni risibile e a tratti ridicolo.” mi trovi molto in disaccordo, per essere un 2.08 ha eccellenti doti di penetrazione, e prova ne è il fatto che in quelle serate in cui non si limita a tirare da 3 come chiede D’Antoni, ma si butta dentro, guadagna vagonate di tiri liberi. Nel palleggio arresto e tiro, sono d’accordo che deve migliorare; ma con i semplici jumper Gallinari va già discretamente. Per quanto riguarda il gioco in post: lì è semplicemente Mike che non ce lo vuole, dato che l’area la vuole sempre sgombra per lasciare spazio a Stoudemire

  59. intowin scrive:

    Comunque, se devo fare un pronostico, Gallinari entro due anni (stagione 2012-1013 dunque) scollinerà i 20 di media a partita.

  60. dwyanewade32008 scrive:

    intowin

    Sai cos’è un jumper?
    Secondo,qua con me sfondi una porta aperta,stiamo arrivando alla tendenza di eliminare completamente il contatto in questo sport,che di contatti invece è fatto.
    Uno con le doti di penetrazione di Gallo che prende tutti quei liberi è ridicolo,nemmeno qui tirava tanti liberi,ho anche scritto il perchè si salva.La conoscenza del gioco superiore,questo vede che li sono deficienti e ci sguazza alla grande.
    Ma la sola cosa che io critico è il vostro dipingerlo come un campione(anche in prospettiva),perchè da lì siam lontani.

    Gallo

    Non ha alcun movimento in post,nel giro e tiro fa ridere,i centimetri che ha per cosa li sfrutta me lo vieni a dire???

  61. brazzz56 scrive:

    infartti.senza movimenti in post..i cm a che diavolo servono?

  62. roccomusco scrive:

    @dawayne

    beh secondo me è uno che può diventare un horry. non ho detto un horry scarso. ho detto un ciocatore che porta tanta intelligenza cestistica, sangue freddo e la cosa giusta al momento giusto. non un realizzatore puro, non un franchise player, ma un titolare in una squadra da titolo (horry è “diventato” un panchinaro, la prima parte della carriera a houston l’ha fatta da titolare).

    insomma uno che ti fa 15 5 e 5 di media ma che ti può infiammare una partita nel quarto quarto.

    a me come giocatore piace molto, moltissimo, anche se non mi sento di abbandonarmi ai paragoni esaltanti che si leggono sul forum.

    non sono d’accorod con gallo ma nemmeno con te quando lo sminuisci dicendo che non ha un jump (secondo me ce l’ha) che fa schifo come penetratore (sono d’accordo, ha delle movenze ridicole e corre male, ma segna. anche ginobili ha movenze ridicole). e soprattutto non sono d’accordo sul fatto che abbia meno palle di fields.

    fields è uno che si sbatte al 1000 per 1000. gallinari è un giocatore decisivo. c’è una bella differenza

  63. alert70 scrive:

    roccomuso

    Non voglio tirare fuori le statistiche a tutti i costi. Dicevo che se guardiamo sti maledetti rimbalzi alla fine abbiamo un 2.08 ne prende 4. E nessuno fiata. Peraltro il sistema d’antoniano prevede 5000 tiri a partita con conseguente abbondanza di rimbalzi a disposizione.

    Non voglio imporre le mie tesi e se ho dato questa impressione mi scuso perchè non era nelle corde farlo.

    Non credo di essermi tirato indietro riguardo alla mollezza di Andrea che emerge molte volte. L’ho scritto e non lo nego.

    Intowin

    A NY fare 20 punti a gara non è impossibile basta che D’Antoni decida di concederti 15/20 tiri a gara. Stat ha delle cifre notevoli perchè nella sua carriera ha sempre giocato in sistemi particolari e non è che Gentry abbia stravolto il sistema di D’Antoni a Phoenix. Quindi se Gallinari avesse a dipsosizione i suoi tiri + liberi ci sale senza problemi. Il problema scusa la ripetizione è che un sistema del genere limita il suo potenziale. Se vuole progredire a 360° deve scappare da lì.

  64. intowin scrive:

    Io non considero Gallinari un fenomeno, ma lo prendo per quello che è: un sophomore (dato che il primo anno non lo considero neppure) che mette 15 punti di media, con ottima meccanica di tiro, buone doti di penetrazione, intelligenza cestistica e comprensione di gioco molto superiori a dei comuni 22enni di questa lega, carenze a rimbalzo e nella continuità, difensore nella norma. Tuttavia ha amplissimi margini di miglioramento (su tutte, gioco in post e selezione di tiro), che secondo me lo renderanno un ottimo giocatore della lega, destinato a ventelleggiare per diverse stagioni.
    Se va spesso in lunetta perchè gli arbitri tollerano meno il contatto poi, gliene vuoi fare una colpa? Il metro arbitrale è quello e lui fa bene a trarne il massimo, come fanno Wade, Lebron, Stat, Durant e via dicendo.

  65. roccomusco scrive:

    sul jumper intendevo dire che ce l’ha ma non lo usa, anche perchè di suo è un fondamentale che nell’nba di oggi sta scomparendo. qui o si penetra per cercare liberi o si fa da tre. peccato.

    i movimenti in post, non andando in post, non vedo come possa svilupparli. sarebbe come chiederli a rashard lewis o a lebron. però sono d’accordo sul fatto che sia un peccato. ormai i movimenti di post non ce li ha più nessuno. aridatece rasheed.

  66. Boom Baby scrive:

    Anche se molti qui penseranno sia un’eresia se oggi dovessi fare un paragone direi che Gallinari mi ricorda il Keith Van Horn dei tempi di New Jersey, che comunque di media ventelleggiava nei sui primi anni in NBA.

  67. GiangioTheGlide scrive:

    @rafael
    non possiamo saperlo, ma credo sempre con una sconfitta, anche se di punto a punto.
    I Celtics sono troppo squadra per noi adesso, anche se ce la siamo giocata onestamente.
    Certo tirare meglio da fuori non sarebbe stato male, ma almeno abbiamo compensato con i punti nel pitturato…Tipo su 48 punti segnati 40 li avevamo fatti nel pitturato, una cosa del genere…

  68. dwyanewade32008 scrive:

    Come prevedevo..nessuno è riuscito a difenderlo in maniera credibile dall’analisi(forse un pò spietata) fatta da me.
    Non considero nemmeno Gallo che in tutta risposta me lo paragona a Bodiroga.
    Ma d’altronde con te caro Gallo,in generale è anche piacevole discutere,ma quando si parla di Danilo(e il tuo nick dice tutto) sovente scollini nell’idiozia più totale.

    • alert70 scrive:

      Non esagerare.
      Anch’io non condivido la visione di Gallo però è un’opinione che potrebbe come no essere suffragata dai fatti. Ritengo che tu sminuisca un pò troppo Gallinari anche se l’analisi nel complesso la condivido.

  69. dwyanewade32008 scrive:

    roccomusco

    Sul jumper,fidati di me,non l’ha in faretra,nemmeno per sogno.

    Gallo

    La velocità di tiro è paragonata a quella di Howard vero?
    No perchè qua il paragone si fa tra tiratore e tiratore.

    • roccomusco scrive:

      una cosa. anche se sono d’accordo con alcune delle cose che dici comincia a non piacermi il tuo tono da “fidatevi di me, io la so più lunga di tutti e tutti voi siete dei coglioni”. non sei né il primo né l’ultimo passato da queste parti con questo atteggiamento e mi permetto di dire che non serve a esprimere le tue opinioni.

      io sono d’accordo con te sul fatto che si esageri nell’esaltare gallinari (e che gallo=bird, in un certo senso, sia un esaltato, anche se lo rispetto perchè tutti vanno rispettati se non pisciano fuori dal vaso). ma mi sembra che anche tu forzi la mano e parecchio in senso opposto. veniamo alla tua analisi.

      intanto nella tua analisi non ci sono fatti ma opinioni, quindi è impossibile smentirla con i fatti

      1 gallinari è un’ala piccola fatta e finita e non una guardia. gioca da guardia perchè è questo quello che gli si chiede.

      2 no, amico, non mi basta la tua parola per cambiare idea. io credo che il jump ce l’abbia eccome. me lo ricordo ai tempi dell’olimpia e ne ho visti anche in maglia knicks

      3 non è affatto un penetratore ridicolo, ha SOLTANTO delle movenze innegabilmente ridicole. ma come penetratore è efficace, segna e genera contatto.

      4 prende meno tiri di quelli che potrebbe e viene confinato al ruolo di tiratore (per questo prende pochi rimbalzi, perchè gli viene chiesto di stare dietro la linea) mi spieghi in che modo il sistema lo favorirebbe?

      5 su fields mi sono già espresso. fiels = giotore frenetico che si impegna gallinari =giocatore decisivo. scusa se è poco.

      in definitiva confermo, lavorando potrebbe essere un nuovo horry, un giocatore che ti fa vincere i titoli e ti assicura una buona produzione. non una star. ma uno vero.

  70. dwyanewade32008 scrive:

    alert

    Ho un pò esagerato,ma solo per il fatto che spesso mi dà davvero ai nervi sentir osannare un giocatore che,esagerazioni a parte,non merita certi epiteti o che vengano fatti certi paragoni nei suoi riguardi.
    Poi fanculo,ognuno dice quello che vuole,era solo per rimettere un pò a posto le cose.

  71. roccomusco scrive:

    at dwayne

    una cosa. anche se sono d’accordo con alcune delle cose che dici comincia a non piacermi il tuo tono da “fidatevi di me, io la so più lunga di tutti e tutti voi siete dei coglioni”. non sei né il primo né l’ultimo passato da queste parti con questo atteggiamento e mi permetto di dire che non serve a esprimere le tue opinioni.

    io sono d’accordo con te sul fatto che si esageri nell’esaltare gallinari (e che gallo=bird, in un certo senso, sia un esaltato, anche se lo rispetto perchè tutti vanno rispettati se non pisciano fuori dal vaso). ma mi sembra che anche tu forzi la mano e parecchio in senso opposto. veniamo alla tua analisi.

    intanto nella tua analisi non ci sono fatti ma opinioni, quindi è impossibile smentirla con i fatti

    1 gallinari è un’ala piccola fatta e finita e non una guardia. gioca da guardia perchè è questo quello che gli si chiede.

    2 no, amico, non mi basta la tua parola per cambiare idea. io credo che il jump ce l’abbia eccome. me lo ricordo ai tempi dell’olimpia e ne ho visti anche in maglia knicks

    3 non è affatto un penetratore ridicolo, ha SOLTANTO delle movenze innegabilmente ridicole. ma come penetratore è efficace, segna e genera contatto.

    4 prende meno tiri di quelli che potrebbe e viene confinato al ruolo di tiratore (per questo prende pochi rimbalzi, perchè gli viene chiesto di stare dietro la linea) mi spieghi in che modo il sistema lo favorirebbe?

    5 su fields mi sono già espresso. fiels = giotore frenetico che si impegna gallinari =giocatore decisivo. scusa se è poco.

    in definitiva confermo, lavorando potrebbe essere un nuovo horry, un giocatore che ti fa vincere i titoli e ti assicura una buona produzione. non una star. ma uno vero.

  72. roccomusco scrive:

    scusate il commento ripetuto.

  73. intowin scrive:

    Eh daje Rocco, fidati di lui! Se lo dice lui che il jumper non ce l’ha vuol dire che non ce l’ha, no! eh che cazzo!

  74. roccomusco scrive:

    ovviamente intendevo l’armani jeans.

  75. magictommy scrive:

    gallo=bird

    se rileggi meglio il mio post, capirai che quel commento era rivolto al movimento in virata visto negli higlights degno del miglior djmbenga

  76. dwyanewade32008 scrive:

    roccomusco e intowin

    Fidati di me è un modo di dire,chiudo dicendo che,solitamente,chi non ne capisce un cazzo si attacca alla semantica.
    Per inciso,uno per dimostrare di avere in faretra il jumper non deve farlo tre volte nell’arco di altrettante stagioni.

    intowin
    Ciò che scrivi si commenta da solo.L’ultimo commento cos’era?
    cameratismo nei confronti di roccomusco secondo te?o una battuta?
    Parlare di basket brutto?

  77. Mamba scrive:

    Gallinari è un ottimo giocatore che gioca in un sistema ridicolo, per trarre un giudizio definitivo lo vorrei vedere in altri contesti, detto questo c’è chi lo descrive come un fenomeno, chi come un cesso ambulante, forse sarebbe il caso di essere più equilibrati, per me può diventare una specie di Turkoglu.

  78. intowin scrive:

    Dwyanewade

    Molto più semplicemente era ironia sul tuo atteggiamento arrogante e da primo della classe. però non preoccuparti, continua così, ogni volta che leggo un tuo post riesci a strapparmi un sorriso. davvero, non ci sono problemi

  79. roccomusco scrive:

    @ dwayne

    il tuo ultimo commento conferma che non mi attacco affatto alla semantica.

    con il tuo “chi non capisce un cazzo” evidentemente riferito a me continui con il tuo fare aggressivo. sinceramente abbastanza fuori luogo.

    ripeto, è un peccato perchè su alcune cose che dici sono pure d’accordo. ma forse sono troppo vecchio per aver bisogno di pompare le mie opinioni aggredendo gli altri.

    mai detto che ho visto 3 jumper in tre stagioni.

    ho detto che a milano ho viso il suo jumper e che a new york e portato a non utilizzarlo perchè è così che va la lega. secondo me quell’arma in faretra (ovviamente in stato embrionale dato che un nba non l’ha ancora fatto vedere) ce l’ha. va perfezionata e utilizzata.

    concludo ribadendo, e te lo dico con il massimo rispetto possibile e senza volerti offendere, secondo me se dai tuoi interventi ci togli i vari “mi avete rotto le palle” “siete ridicoli” e “non capite un cazzo” non ci perdi niente e ci guadagnamo tutti in calma. e te lo dice uno che come te in passato a dato del mentecatto a mezzo forum prima di accorgersi che non era il caso.

    poi su gallinari il futuro darà ragione a me, a te o a gallo. basta aspettare.

  80. roccomusco scrive:

    scritto come al cazzo ma spero si capisca.

    aggiungo un paio di cose che non c’entrano.

    1 dai chandler (questo chandler) a miami e diventano i favoriti per il titolo

    2 scola di una bellezza (cestistica, in faccia va vomitare e i capelli unti non si possono vedere) commovente

    3 boston sempre più sul velluto. fanno paura.

    • fru fru scrive:

      sul punto 1… io lo sostengo dall’inizio dell’anno, quando speravo di poterlo prendere con l’eccezione nel 2011… ma dubito seriamente che dopo una stagione del genere Dallas se lo lasci scappare…

  81. dwyanewade32008 scrive:

    roccomusco

    Capisco quello che vuoi dire.
    Il problema di questo forum è che,volente o nolente,chiunque vuole esprimere un’opinione su tutto,anche quando non sa cosa dire o semplicemente non ha abbastanza conoscenze linguistiche da scrivere in maniera corretta qualsivoglia suo pensiero.
    Il mio atteggiamento da primo della classe lo posso anche cambiare.
    Ma certi commenti spesso fanno davvero cadere le braccia

  82. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Brazz

    è una cosa lunga. Se è te la mando per mail

  83. brazzz56 scrive:

    mail

    mandami pure la mail
    ps..ma com’è che di musica non capisci un cazzo?..eheheh

  84. hanzo90 scrive:

    Tunz Tunz
    Quella si che è un’immagine! Lo schizoide è uno degli emblemi della genialità dei Re cremisi,un testo perfetto a distanza di quarant’anni.
    Però non mi puoi trattare gli Area così! Suvvia,il più grande gruppo italiano della storia!
    Ah,Red e Discipline carini…

  85. hanzo90 scrive:

    Parlando di basket
    Non so,se devo scegliere uno tra Bargnani e Gallo mi prendo tutta la vita il secondo,ma anche Gallinari non mi fa gridare al miracolo eh (almeno non ancora).

  86. brazzz56 scrive:

    hanzo
    CARINI?????????????? ca po la vo ri…

    secondo me tunz tunz si è rincoglionito a forza di ascoltare della house..eheh..abeit mach frei è un disco ancora favoloso..tanto per dirne uno

    • hanzo90 scrive:

      Si certo,carini era ironico per quello che aveva scritto (già,la house fa gravi danni)
      E poi te lo dissi qualche anno fa che erano i miei due loro dischi preferiti,essendo nella mia top 5 gruppi ever,il gioco è fatto!
      Non credi sia il caso di piazzare un po’ di Aria nel blog?

  87. brazzz56 scrive:

    nel mio intendi?..tempo fa ho messo delle cose loro..

  88. brazzz56 scrive:

    vergogna..eheh..vedo di caricare qualcosa adesso..poi devo uscire

  89. lakers91 scrive:

    ragazzi noi come centro esaltiamo brook lopez quest’anno sta prendendo 5,8 rimbalzi a partita 0,1 in + di andrea e lui è un cetro vero nn mascherano come bargnani……cmq ci dobbiamo rassegnare bargnani nn sarà mai uno da 20+10 ma potrebbe essere uno da 23-24+7-8 questa è la sua dimensione….in doppia doppia di media nn c’andrà mai anke migliorando…..è il tipo di gioco ke ha ke nn gli permette di predere tnt rimbalzi è un lungo perimetrale….simili a lui ci sono 2 giocatori in nba ke sono nowitzky e okur e nn mi sembra ke anke loro in carierra abbiamo preso così tnt rimbalzi…

  90. brazzz56 scrive:

    hanzo
    fatto..la più classica che si poteva scegliere..

  91. hanzo90 scrive:

    lakers91

    Ma guarda che qui si critica Bargnani per diversi aspetti,non solo per i rimbalzi (che anzi mi verrebbe da dire siano solo un effetto della sua concentrazione in partita).
    Ecco,Bargnani-Okur,ci siamo,la dimensione che credo potrà avere il mago.Il problema è proprio che se poi lo paragono a Nowitzky,bhè non ho minimamente la sensazione che lo possa raggiungere.
    Poi dicevi saggiamente del paragone con B.Lopez:ma,difatti,se vedrai la maggior parte dei “denigratori” di Bargnani suppongo non vedrai spasmi per Brook.L’unico motivo per cui si parla tanto di Bargnani è che qui si parla di ALL STAR!Che mi venga un colpo se posso pensare che Okur o Lopez siano due All star!

  92. hanzo90 scrive:

    Brazzz
    Questa si che è musica!

  93. lakers91 scrive:

    hanzo90

    era proprio quello ke intendevo dire io il paragone con nowitzky c’è solo x caratteristiche fisiche e tecniche simili….xk il resto il tedesco e superiore a andrea ke da qnd è entrato nella lega è migliorato tantissimo in attacco ma a rimbalzo e in difesa è rimasto più o meno sempre quello forse anke x colpa dell’ambiente di toronto…..se in estate in palestra lo facevano lavorare sull’aspetto difensivo forse sarebbe migliorato anke sotto quell’aspetto….a livello di talento offensivo x i lunghi io lo metto tra i primi 5 bargnani….questo anke se gioca a toronto ke reputo insieme ai cavs la peggiora squadra nba mette sempre 21,5 punti a partita ke nn è cosa da tutti…..

  94. kahuna scrive:

    dwyanewade32008

    già ieri hai fatto il fenomeno sulla questione belinelli e i fatti ti hanno clamorosamente smentito, come t’ho dimostrato…

    mo stai facendo il fenomeno su gallinari…
    e il problema non è che esprimi idee, ma che le imponi con una saccenza inaudita, tacciando gli altri di incompetenza
    e tutto ciò aldilà del fatto che siano o non siano idee giuste

    ora a riguardo della tua affermazione

    “Per inciso,uno per dimostrare di avere in faretra il jumper non deve farlo tre volte nell’arco di altrettante stagioni.”

    continuo a riportare dati di 82games.com che dicono che l’84% dei tiri del gallo sono jumpshot con una efficienza del 48%

  95. fabio r scrive:

    @ dwyanewade32008

    Cosa c’è da arrabbiarsi tanto? Sono opinioni.
    Mica c’è bisogno di lanciare guanti di sfida e lesa onesta…

    E mica bisogna essere professoriali per dire la propria!! ma che storia è questa????

    Sparo cazzate? bene! ognuno dice la sua. L’importante è parlare di basket.

    Io diffido invece di coloro che si ergono a modelli da premi nobel in materia. Siete solo patetici.
    Dite la vostra e buonanotte….

    …e ps: ieri il Gallo ha massacrato Lebron, che è un c@zzone.

    Opinione “personale”. Ok?

  96. fabio r scrive:

    2 notizie dal mondo gialloviola

    Kobe ha preso il maggior numero di voti per l’ASG.
    P-Jax ha confermato, senza più nessuma ombra di dubbio, che questa è la sua ultima stagione.

  97. kahuna scrive:

    cmq…per chi ha visto la partita…lebron non ha sofferto la difesa di gallinari ma quella di williams…
    giusto per dire le cose come stanno!

  98. fabio r scrive:

    vero Kahuna.
    Ed il #6 degli heat ha anche sbagliato tanti tiri che solitamente mette nel sonno.

    Ciò detto, ognuno è libero di pensare che il Gallo abbia un po’ alterato le percentuali di LbJ. Non ci vedo nulla di male nel segnalarlo.

    Il problema di lebron è che quando incide lo fa sempre con la palla in mano, con poco movimento e zero spaziature. Delle volte fa accadere le cose (stile runningback) avvolte la difesa lo chiude con 2/3 difensori e lo “””””limita””””.
    Ma questo è un problema che si porta dietro da sempre…

  99. kahuna scrive:

    fabio…
    è evidente per chi ha visto la partita che gli heat non hanno giocato a basket, ma a “prendiamo la palla e vediamo che succede”
    Wade l’ha tenuta in gara per 3 quarti, tutti hanno tirato con percentuali pessime…
    ma alla fine, palla in mano a lebron chalmers ha tirato con 5 metri di spazio grazie alle attenzioni che ha chiamato il 6 (ed erroraccio del gallo che lascia chalmers da solo per andare a fare che? su lebron)
    praticamente se entrava quel tiro parlavamo di altro!

    a me vedendo gli heat ho sempre più l’impressione che chi diceva che lebron sarebbe stato il pippen di wade ha toppato alla grandissima…
    wade segna e tanto, ma le sorti della squadra passano sempre per il 6…la palla in mano ce l’ha lui quando conta, anche perchè è il play della squadra…

    durante la partita han fatto vedere che wade è secondo per punti fatti nel 4° quarto e lebron 12°
    per me la cosa è l’evidenza chelebron ha in mano la squadra…sarebbe curioso vedere il numero di assist nel4° quarto di lebron…wade è ovviamente in quel quarto il suo ricevitore preferito…

    ovviamente è una disamina un po’ forzata,però lucida e ponderata

  100. bodiroga88 scrive:

    Se volete paragonare Gallinari ad un campione del passato, c’è Toni Kukoc.
    Non dovete per forza cercare il sottoscritto perchè siamo ancora a un livello superiore se parliamo di tecnica di base.

  101. bodiroga88 scrive:

    hanzo

    Eheh Okur ha giocato l’All Star Game. Forse ti sei dimenticato…

    Comunque Bargnani è due piste davanti a Mehmo, la dimensione di Bargnani è Dirk Nowitzki o poco sotto.

  102. fabio r scrive:

    Guarda, secondo me vedere chi dei due veri big di Miami sia più importante è relativo. Sono 2 mostri con caratteristiche simili e tendono a fare assoli alla guitar-hero.
    E’ quì il vero problema (e meno male che ci sia…lo dico da simpatizzante lakers).

    Per me non è importante chi dei due tenga la palla nel finale, ma come si muove l’altro che non ce l’ha. Fermarsi a vedere cosa fa il tuo compagno, e viceversa, uccide spesso l’azione e vivere di soli acuti personali limita di molto il potenziale della squadra.
    Prendiamo i celtics. Allen gira sui blocchi, Pierce va di 1vs1 e KG fa la voce grossa sotto canestro, blocchi e si apre per il jumper (poi c’è rondo per tutto il resto eheheh, ma questo è un’altro discorso).

    Sono pochine le partite in cui wade e lebron hanno fatto bene contemporaneamente, proprio perchè dividendosi i quarti non si entra in ritmo. Entrambi nel pasato sono stati abituati ad avere ogni pallone x tutta la partita, ora devono muoversi di più senza palla per incidere ion una intera gara e questo ancora non accade.

    Ieri per 3 quarti ha “suonato” wade e nell’ultimo periodo lebron. Probabilmente se si fossero alternati meglio i Knicks avrebbero perso, perchè al tiro per 36 minuti hanno faticato non poco.

    E poi gli altri comprimari “i non big-3” prendono solo tiri piazzati. Alla lunga questo gioco potrebbe non pagare.

    Wade ha detto che loro non sono i celtics e che vincono col talento individuale. Ok, sono il primo a credergli…ma è pur vero che questo è l’unico aspetto a cui posso aggrapparmi per sperare che non vincano il titolo…………..

  103. hanzo90 scrive:

    Bodi

    Okur l’avrà anche giocato,ma se Okur è un All star,allora siamo ridotti all’osso!
    Anche Griffin potrebbe giocarlo quest’anno,questo non fa di lui già un All star!

  104. brazzz56 scrive:

    ijnfatti..se ho okur ha giocato l’asg,non è più la nba dei miei padri..anzi,la mia..d’altronde,a lunghi stiamo a poco,a lunghi che fsnno stiamo a zero..
    hanzo..guarda il blog,ho cambiato un pò di cose ahah..dai che poi timetto un re cremisi adesso

  105. brazzz56 scrive:

    caricato..

  106. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    fabio r

    nel periodo delle 22 gare vinte su 23,il duo degli heat ha giocato alla grande…

    anche le loro medie si sono impennate,con frequenti gare oltre i 60,per non dire oltre i 70…

    poi che in giro ci siano coppie più compatibili questo è sicuro,anche perchè i due degli heat hanno caratteristiche piuttosto simili…

    io continuo a pensare che questa squadra ha due problemi.
    il primo sarebbe quello che dipendono troppo dalla coppia,ma in questo caso il problema è relativo visto che parliamo di due fuoriclasse assoluti,quindi sulla carta dovrebbero essere in grado di sopportare simili responsabilità.
    della serie,se uno dei due sbaglia una partita, ai playoff,contro certe squadre rischiano grosso…

    l’altro problema è quello del reparto lunghi.
    qui già non si vedono soluzioni valide,però se bosh stupisce,poi potrebbero soffrire meno di quanto si possa pensare…

    su chi sia più importante tra lebron e wade lo scopriremo più avanti,oggi non si può dire…

  107. bodiroga88 scrive:

    Eheh lo so Hanzo…

    Per quanto riguarda Griffin, beh per me è un All Star fatto e finito.

  108. bodiroga88 scrive:

    O meglio, mi correggo, non è “fatto e finito”, è un All Star che potrebbe diventare un futuro membro della hall of fame.

  109. lakers91 scrive:

    hanzo90

    appunto se ha giocato l’asg okur lo può benissimo giocare bargnani ke è molto meglio del turco….

  110. brazzz56 scrive:

    ma si lo ha giocato magloire..voglio dire..quasi quasi mi candido..fatelo giocare pure a andrea,la sostanza non cambia..e poi,francamente,l’ultimo asg con un senso fu quello con magic del 92..peraltro,senso non sportivo..

  111. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Brazz e Hanzo

    Bravi che mi prendete per il culo, eh??? Eheheheheh
    Hanzo ti ci butto pure a te, vuoi partecipare ad un sondaggio musicale?

  112. fabio r scrive:

    @ gallo

    in definitiva diciamo che in regular season bastano gli assoli al sassofono dei 2/3 di Miami.
    Ai playoff serve l’orchestra…
    Aspettiamo e vediamo.

    @ hanzo

    Opeth eheh!! Grande gruppo… tra i miei preferiti in ambito death svedese, insieme ai Dark Tranquillity ed Entombed.

  113. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98 scrive:

    Vi spiego in breve: avete presente il sondaggio fatto da Rolling Stone circa le migliori 500 canzoni della storia? Beh, è una merda come non ne cago da anni (e io ho avuto la diarrea per un anno e mezzo); questa mirabolante classifica è uscita fuori da appunto un sondaggio fatto tra 162 esperti (tra cui sia gente cazzuta, sia i black eye peace o come si scrive, i jonas brothers, jay-z e altri mentecatti). Siccome le chiamano “perle” o “meraviglie”, a me la cosa ha fatto un po’ girare i coglioni nel senso che non puoi riferirti con questi termini, soprattutto se ti spacci per critico musicale, a brani come Umbrella o In da club o tanti altri. Se siete curiosi andate a vedere, è veramente da ridere ( o da piangere)…
    Allora mi son detto: e se lo chiedessi a dieci fraciconi che nessuno mai si inculerà nell’ambito musicale, potrebbe uscire un qualcosa di peggiore? Per me no, quindi ho iniziato a fare sto beneamato sondaggio.
    Ci state a partecipare?
    ps: so che le classifiche sono tutte stronzate, però ormai ho iniziata a farla e mi serve gente (rigorosamente non critici o puzzoni).

    • hanzo90 scrive:

      Guarda se è così,anche subito!
      Peggio di Umberella che ci può essere?(Vabbè c’è,ma anche lei non scherza!)

      P.S. La classifica non l’ho mai vista,ma ne conosco altre sempre del “Rolling stones” da accapponare la pelle (guarda quella dei chitarristi ed in bocca a lupo per le evacuazioni)

  114. michele scrive:

    Vittoria abbastanza sofferta a Portland. Sempre stima a pacchi per i Blazers.

  115. brazzz56 scrive:

    tunz tunz
    va bene ci sto..come facciamo?

  116. brazzz56 scrive:

    tunz tunz
    va bene ci sto..come facciamo?scrivimi una mail su gmail

  117. alert70 scrive:

    Per fortuna che Bodiroga ha scritto che OLOWOWIZTKI non assomiglia ad OKur ma si avvicina di quanto non si sà a Nowiztki.

    Insomma capisco tutto ma Okur non ha nulla di Andrea. A parte il tiro da tre non ricordo il turco penetrare come il romano o fare un palleggio arresto tiro con una coordinazione esemplare.

  118. steve13 scrive:

    mail

    com’è sto fatto del sondaggio?voglio partecipare anche io..dammi istruzioni please!

  119. steve13 scrive:

    ah ragazzi come faccio a far comparire l’avatar accanto al mio nick?grazie!

  120. Steven John 13 scrive:

    …penso di avercela fatta da solo! ;)

  121. larrok scrive:

    ci sto anch’io al sondaggione sui pezzi migliori di sempre, anche se mi sembra davvero arduo sceglierli vista la quantità esorbitante

    comunque se è necessario un Lebron da 39+8+9 per battere i Pistons di 1 a Miami…

  122. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    non si può perdere in casa contro i kings dopo che in questa regular season allo staples hai già perso contro squadre come pacers,bucks e grizzlies…

    purtroppo questa squadra si sta complicando la vita come non mai.
    il calendario da oggi in poi sarà durissimo,quindi non ti puoi permettere di perdere partite così abbordabili…

    squadra trasformata in negativo rispetto alla gara contro i jazz.
    malissimo il trio di lunghi,compreso odom,anche se quest’ultimo è stato per certi versi l’ispiratore della rimonta lakers da -19 a -3 a pochi minuti dal termine.
    kobe super nel primo quarto,male poi…

    in casa kings impressionante prova di cousins,non proprio contro dei pivelli.
    avevo già visto cousins in qualche gara quest’anno,ma mi aveva sempre deluso.
    invece contro i lakers ha dato una dimostrazione di forza incredibile.
    questo ha davvero tutto per diventare un pivot importante,anche perchè fisicamente non si trovano tutti i giorni dei lunghi simili…

    tornando ai lakers,quest’anno la cosa incredibile resta che questa squadra, non più giovanissima,gioca meglio nei vari b2b rispetto a quando gioca dopo diversi giorni di riposo…

    senza wade e senza bosh, come nelle previsioni lebron torna quello dei cavs trascinando i suoi alla vittoria,seppur sofferta…

    i raptors non vincono più,i celtics probabilmente con la testa erano già alla sfida di domenica…

    il duo dei thunder è qualcosa di mostruoso,considerando che il più vecchio dei due è durant che ha 22 anni.
    il 40ello di durant passa in secondo piano quando poi westbrook ti segna 35 punti con 13 rimbalzi e 13 assist.
    il play dei thunder è l’unico che può ripetere certe perfomance che negli ultimi anni siamo abituati a veder fare solo dall’attuale numero 6 degli heat…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...