NBA – Rose batte Wade, Miami ko anche a Chicago

Pubblicato: gennaio 16, 2011 da Kevin Di Felice in NBA, NBA News, News

Nessuno ferma Rose, nemmeno gli Heat

Stupendo duello tra Rose e Wade. Decide però una tripla di Korver che lancia Chicago.

Denver a valanga sui Cavaliers mentre non basta il ritorno di Nowitzki (espulso) ai Mavs che vanno ko a Memphis.

Vediamo com’è andata.

ROCKETS 112, HAWKS 106
Dopo il successo a Boston, i Rockets collezionano un altro scalpo importante ad Est andando a vincere sul campo degli Hawks che perdono per la sesta volta sul parquet amico. Decide un gran 4° quarto della squadra di coach Adelman che può contare su uno scatenato Aaron Brooks che fa il bello ed il cattivo tempo. Tradotto in numeri: 24 punti e 10 assist in 28’, partendo dalla panchina. L’allungo decisivo è forzato anche dalla tripla di Lowry e dalle belle giocate di Hill, entrambi a quota 16 punti a referto. Per gli Hawks, una difesa modesta (54% concesso) ed il 70% dei punti provenienti dal trio Johnson-Smith-Hordford con quest’ultimo che sfiora la tripla doppia (24+10+8).

HORNETS 88, BOBCATS 81
Continua a progredire l’efficacia della difesa dei New Orleans Hornets di Monty Williams che conquistano il 4° successo in fila. Avversari limitati a soli 81 punti segnati ed un attacco bilanciato con David West (26 pts) punta di diamante. Chris Paul si mostra ancora una volta nella versione più attaccante/meno distributore e chiude il suo match con 19 punti, soli 4 assist ma nessuna palla persa in 33’. La partita gira sull’espulsione di Tyrus Thomas che sul -4 rifila una gomitata ad Okafor. Successivamente, gli Hornets sono quasi infallibili dalla lunetta (7/8) per l’allungo decisivo. Charlotte (15 pts a testa per Jackson e Wallace) paga le 16 palle perse che generano 21 punti subiti.

RAPTORS 95, WIZARDS 98
Washington s’impone nella sfida dei bassifondi della Eastern Conference e conquista l’undicesima vittoria casalinga avvicinando proprio i Raptors, ora ad una sola gara di distanza. Nick Young imprime il suo sforzo maggiore nel 3° quarto dove deposita 18 dei suoi 29 punti totali e compie la giocata della partita prendendo un importantissimo rimbalzo difensivo a 20” dalla fine sul +2 Wizards. La girandola dei liberi premia Washington nonostante la tripla di un Bargnani da 15 punti nel 4° quarto (25 in totale con 9/21 al tiro). Calderon va ad un rimbalzo dalla tripla doppia (21 pts, 9 rebs, 15 asts) ma i padroni di casa dominano sotto i tabelloni con il +9 a rimbalzo e con le 6 stoppate di McGee. Per Toronto, è il 3° ko di fila. Il 15° fuori casa.

KINGS 106, PISTONS 110
Non c’è il bis per i Sacramento Kings che dopo aver sbancato il Madison Squadre Garden s’illudono, con uno scoppiettante primo tempo, di poter far lo stesso a Detroit. 70 punti segnati nei primi 24’ con un Thompson illegale in attacco. Nel 3° quarto, gli stessi Kings ne infilano solo 10 in 12’ e Detroit va avanti con i liberi del +2 di Stuckey che nel 4° quarto trascina i suoi verso il 14° successo stagionale, insieme alle giocate di Prince (21 pts) e Villanueva (16 pts) e al secondo tempo di Bynum autore di tutti i suoi 18 punti a referto. Per Sacramento ci sono i 47 punti della coppia Evans-Thompson (solo 9 nel secondo tempo) per il 14° ko esterno della stagione.

HEAT 96, BULLS 99
Spettacolo puro allo United Center di Chicago tra Bulls e Heat, o meglio, tra Rose e Wade che nel 4° quarto mettono in piede una jam session fatta di canestri da urlo. Trionfa Chicago grazie alla tripla di Kyle Korver che a 25” dalla fine marca il vantaggio ed il sorpasso dei Bulls, rafforzato dal successivo 1/2 ai liberi di Brewer. Miami ha la possibilità del pareggio ma Wade dopo aver segnato 3 triple in 55”, sbaglia quella del pareggio con gli Heat che subiscono al terza sconfitta di fila, dopo aver vinto 21 delle precedenti 22. Chicago vola verso il 2° posto occupato proprio da Miami (2 gare di distanza) e si gode il solito mostruoso Derrick Rose che chiude a quota 34 punti e 8 assist. Ancora assente Lebron James con Wade che ne infila 33 e Bosh che ha bisogno di 18 tiri per mettere a referto 18 punti.

MAVERICKS 70, GRIZZLIES 89
Brutto momento della stagione per i Dallas Mavericks che perdono per l’ottava volta nelle ultime 10 partite e non basta neanche il ritorno di Dirk Nowitzki che si fa cacciare per doppio tecnico ad inizio 3° quarto. La sua partita dura 14’ con uno score abbastanza minimalista: 7 punti, 5 rimbalzi e 2/7 al tiro. Dallas non gira in attacco (24/74 dal campo) e i Grizzlies prendono da subito il controllo del match volando sulla doppia cifra di vantaggio già nel primo quarto. La possibile rimonta dei Mavs è smorzata dall’espulsione di Nowitzki e da un terzo quarto da soli 12 punti segnati con Memphis che tocca anche il +23. Protagonista assoluto è Zach Randolph che deposita sul conto partita 23 punti e 20 rimbalzi con 9/18 dal campo. Dallas tira 31 volte da 3 con il 19% e colleziona più TO (14) che assist (13).

MAGIC 108, TIMBERWOLVES 99
Rimonta vincente per gli Orlando Magic che chiudono la mini-striscia negativa di 2 sconfitte di fila e tornano al successo in quel di Minneapolis. I padroni di casa arrivano anche sul +15 ma il terzo quarto della squadra di Van Gundy è perfetto sui due lati del campo con l’impatto di Ryan Anderson determinante in difesa su Love ed in attacco con le tre triple segnate. Bene anche JJ Redick che esce dalla panchina per 21 punti in 31’. Howard soffre la fisicità di Micicic e Perovic mentre Turkoglu pur prendendosi 5 tiri chiude con un plus-minus di +30. Per i Wolves ci sono i 23 punti di Brewer ed un Love da 11 punti e 15 rimbalzi per la 12a sconfitta stagionale al Target Center.

CAVALIERS 99, NUGGETS 127
Continua il tour di blow-out dei Cleveland Cavaliers che subiscono un’altra severa lezione. Tocca ai Nuggets che bissano il +28 inflitto agli Heat con un altro largo successo. Il tutto è spiegato ampiamente da una singola cifra: 80, ovvero i punti segnati da Denver nel solo primo tempo chiuso sul +31 ed il massimo vantaggio che tocca le 39 lunghezze nel 3° quarto. Insomma, un garbage time di 48 minuti. Carmelo Anthony gioca 28’ e chiude con 12 punti, 9 rimbalzi e 5/11 al tiro per una vittoria che vede protagonista il trio formato da Nene-Afflalo-Billups, autore di 63 punti e 23/31 dal campo con Billups che fa 5/5 da 3. Per i Cavs, oltre al desolante panorama, ci sono comunque 7 giocatori in doppia cifra. Gli stessi giocatori che però non difendono un singolo possesso del match. Per i Nuggets è tempo di goleade. Le ultime 3 vittorie sono state conquistate ad una media di 30 punti.

NETS 89, TRAILBLAZERS 96
Portland mantiene l’ottava piazza ad Ovest con il successo in rimonta sui New Jersey Nets che raggiungono la poco inviabile soglia delle 30 sconfitte in 40 partite giocate. Al Rose Garden, i Nets trascinati da uno scatenato Brook Lopez (32 pts, 12/29) toccano anche le 13 lunghezze di vantaggio ma giocano un modesto secondo tempo in attacco e consentono ai Blazers di riavvicinarsi e di riportarsi a contatto per un 4° quarto equilibrato. Decide un parziale di 6-0 di Portland che converte il -1 in un +5 con i canestri di Aldridge (27 pts) e Matthews, intervallati dai liberi di un grande Batum che mette a referto 23 punti in 36’. Per i Blazers sono decisivi i 17 rimbalzi offensivi conquistati (10 dalla coppia Aldridge-Camby) mentre ai Nets tirano il 50% dal campo ma sbagliano 10 delle 12 triple tentate.

commenti
  1. rui85 scrive:

    Va bene così Miami ci siamo riposati abbiamo perso e ora riprendiamo a vincere.Stanotte più di quello Wade nn poteva fare magari Bosh invece…si è pure infortunato e nn ha giocato il 4 periodo altrimenti sarebbe stata diversa la storia secondo me.
    MArtedì si torna all AAA con Atlanta e si vince!!

    • tifosoknicks scrive:

      san antonio mi è sempre piaciuta poco per i motivi elencati da brazzz e mailman(a parte i forcaioli :D)ed aggiungo quando si mettevano a fare fallo tattico sul peggior tiratore di liberi della squadra avversaria,che per me è l’anti-basket…
      ora massacrate pure me e aggiungo che mi hanno fatto schifo pure i suns quando qualche settimana fa facevano fallo tattico su deandre jordan

  2. big "O" scrive:

    Ma cosa si sono messi in testa di fare i Cavs quest’anno? Ormai scendono in campo con lo stesso impegno che si mette nelle partite scapoli-ammogliati. Ok che sono scarsi, ma un po’ di dignità almeno…

  3. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Big O

    è comprensibile d’altra parte. A Jamison che gli fregherà della squadra? Spererà ogni mattina che gli arriva una chiamata dalla direzione perchè è stato scambiato… Saranno in pochi ad impegnarsi, magari Hickson.
    Sul discorso di ieri: la maggior parte delle volte è vero non entrano in campo, ma ho trovato un paio di casi ( su 5-6 video, non è che c’avevo tutta sta voglia di controllare) in cui alcuni panchinari entrano in soccorso dei compagni. Uno sicuro era nel video che mi sembra si chiamasse “best nba fight of all time”; scusa ma non posso darti il link perchè non mi salva la cronologia, se lo ritrovo te lo mando.

    Gallo

    In your weis ha ragione, sono talmente partigiano che se non vincono i Lakers, mi piacerebbe che vincesse Boston per Garnett ( e questo dal 2008). Tifavo i Pistons per Webber, o gli Heat per Shaq o i Suns per Stoudemire (tutte squadre che avevano avuto qualcosa contro LA nel passato recente).
    Non capisco perchè sia un problema se gli Spurs, tranne Duncan, mi fanno cagare…

  4. bodiroga scrive:

    Michele

    Dallas sta perdendo perchè è in calo psicofisico, ed è normale dopo un inizio di quel livello. Butler non può essere il motivo di tale sterilità offensiva.

    • nbaitalia.net scrive:

      Scandaloso che del quintetto mavs solo marion sia in doppia cifra con la miseria di 11 punti e l’altro a scollinare i 10 sia mahinmi con 17 punti top scorer. Nowitzki è tornato ma non in forma e nervoso..questi mavs non son quelli di inizio stagione, vanno recuperati mentalmente più che altro.

  5. tifosoknicks scrive:

    big o

    bisogna dire che dopo 5 min si è infortunato pure mo williams la squadra presentava questi giocatori

    jamison,a.gee,hickson,manny harris,sessions,samuels,moon…

  6. brazzz56 scrive:

    mail
    in effetti non capisco nemmeno io dove stia il problema nel dire che gli speroni mi fan e ci fan cagare,bò?..nella notte bella w dei rockets,mentre gli hawks,non lo so,sempre gli stessi,sostanzialmente..i cavs..squadra scarsa,demotivata ogni oltre limite,risultati ovvi..mavs in evidente calo..a parte questo momento specifico,non ci ho mai creduto..voglio dire,.son gli stessi da secoli…

  7. tifosoknicks scrive:

    concordo con mailman e brazzz sugli spurs…
    stasera alle 21,30 derby(se si può chiamare in questo modo) di LA su SI2.

  8. big "O" scrive:

    Mailman
    Se i tuoi video sono più vecchi di 5 anni fa puoi anche metterli da parte: la regola è stata fatta subito dopo la rissa al Palace di detroit, quella che vide coinvolto Artest appunto, se non sbaglio all’inizio della stagione 2005/06: è da lì in poi che bisogna vedere, prima se ne vedevano di tutti i colori ed era francamente una vergogna. L’episodio Suns-Spurs risale ai PO del 2007, quindi dopo la promulgazione della regola

    Brazz
    Il problema non è quello, ma dire cose inesatte. Quando qualcuno dice una inesattezza è giusto farglielo notare, come quando ieri Mailman mi ha fatto notare che non mi ero espresso bene su Stoudemire. Per il caso Suns-Spurs, ho solo fatto lo stesso

    • The Mailman "Ziggy" scrive:

      Big O

      In un video c’è Artest (non è quella al palace che risale al novembre del 2004) quindi tanto distante non deve essere. Dalla panchina si alzano almeno in due e arrivano fino a metà campo. Niente squalifica che io ricordi

      Brazz

      Fazioso! Fazioso e giustizialista pure te! Come puoi non pensare che il semplice fatto che non ti piacciano gli Spurs può essere scambiato per l’essere partigiano???

      In your weis

      Se esiste una legge è valida per tutto il campionato, stagione o play off che siano è indifferente.
      “lo sfondo di Kobe in gara 1, ed il fallo su Berry in gara 4, significa essere faziosi”
      Scusa ma sinceramente manco me li ricordo, non se che dirti
      “Dire che Horry è un porco per il fallo su Nash, senza ricordare i falli di Odom su Allen, o di Fisher su Scola, idem”
      Non ficcare in discorsi riferiti a me, parole non da me dette. Ma chi sei? Belpietro?
      ps: Bowen è stato un gran difensore, ma anche uno dei giocatori più squallidi che l’NBA ricordi
      2 ps: sinceramente non me ne frega molto di dimostrare a te che sono obbiettivo. Continua a pensare che siamo tutti un branco di stronzi che parteggiano (bada bene, non tifano) per LA perchè è facile che vinca ( e invece tifare gli Spurs negli ultimi 12 anni è sta fatica…) o perchè fa figo. Un consiglio: lo sanno tutti, è inutile che ce lo ripeti ad ogni post che esce fuori…

    • The Mailman "Ziggy" scrive:

      Sorry Big O, ho toppato a postare

  9. tifosoknicks scrive:

    big o

    non è vero,quella regola c’era pure nel 97 quando ai knicks venne squalificata mezza squadra contro degli heat che mai e poi mai avrebbero vinto quella serie senza le squalifiche

  10. big "O" scrive:

    Scusate tutti, ho detto una inesattezza. Cito la regola presa testualmente dal sito NBA:
    ‘Any player who leaves the bench during a fight automatically suspended for a minimum of one game and fined a maximum of $20,000; in addition to losing 1/82nd of his salary for each game, he is suspended’. La regola risale al 1995, quindi sono le risse prima di QUESTA data a non fare testo. E infatti ricordiamo tutti la rissa in Knicks-Heat nei PO 1999 quando entrambe le squadre, specialmente gli Heat, vennero falcidiati dalle squalifiche. Da qui in poi la regola credo sia stata applicata abbastanza uniformemente, e insomma conosciamo tutti la pignoleria di Stern e soci

  11. big "O" scrive:

    Ecco fatto, Tifosoknicks, a parte l’inesattezza storica, forse ho fatto confusione fra il 1997 e il 1999 :-)

  12. tifosoknicks scrive:

    e poi furono i knicks quelli veramente penalizzati in quella serie dalle squalifiche :-)

  13. showstopper scrive:

    I Raptors perdono una partita che avrebbero dovuto vincere…. male ancora DeRozan, male Andrea in attacco per 3 quarti (10 p con 4su14) per poi esploledere nell’ultimo con un 5su7 per 15 punti che hanno portato Toronto a giocarsi la vittoria… Calderon è arrivato ad un possesso -il più importante- dalla miglior partita NBA in carriera.. orrida gestione sul -3 a 20 secondi dalla fine con un palleggio-arresto-tiro dai 6 metri quando mancavano ancora 17 secondi…. discutibile anche Triano che non si tiene 1 time-out quando alla fine sarebbe servito come il pane…. dall’altra parte mi hanno fatto una buona impressione i Wizards, squadra che ad inizio hanno davo moooolto più in altro… Wall sottotono, lontanto parente di quello di Kentucky….. ha subito Calderon di brutto e non lo ha mai attaccato in penetrazione o quasi… Young continua ad impressionare, suo il merito della W insieme al buon apporto sui 2 lati del cambo del duo Blatche-McGee… il primo finalmente ha disputato una prova solida anche in difesa, il secondo ragazzi è una cosa mostruosa… in pratica è una scimma con una canotta da basket… mai visto uno con doti atletiche del genere e così scarso tecnicamente… ieri ha provato un assist e lo ha letteralment sparato al terzo anello… però in difesa è un fattore come pochi… Sulla carta Washington ha tutto per crescere, sta a Saunders e soprattutto Wall compiere questo percorso…

    I Mavs sono in crisi soprattutto di fiducia… la palla non gira come dovrebbe in attacco e in difesa l’assenza di Butler è un macigno pesantuccio… Marion non difende ragazzi… vediamo col riento del tedesco -che ci metterà alcune partite per tornare in forma- se riusciranno a trovare la chimica… un’ultima precisazione: i Mavs del doppio suicidio 2006-2007 recitavano Harris-Terry-Howard-Dirk-Dampier, con i vari Stackhouse, George, Diop, Croshere e Buckner dalla panca…. non mi sembrano proprio gli stessi…

    Sugli Heat purtroppo non ho visto la partia causa problemi al NBA League Pass quindi non posso dire nulla…. dal commento dell’articolo e da NBA.com sembrerebbe essere stato un duello tra Rose e Wade…. niente da fare, Miami senza Lebron perdono troppo come apporto su punti-assistenze-rimbalzi-recuperi….

  14. showstopper scrive:

    “ad inizio anno” senza h.. OMFG!!!!

  15. michele scrive:

    bodiroga,

    il giorno in cui i lakers giocheranno 10 partite di fila senza le loro due principali opzioni offensive leggerò i tuoi commenti, e quelli del forum, altro che calo psicofisico in quel caso ehheeheh. ieri dirk è tornato ma chiaramente non è al top, probabilmente ha forzato anche il ritorno.

    quanto al discorso del’esperienza playoff nel 2008 ti facco notare che i soli bryant e fisher avevano giocato più partite in post season dell’intero quintetto base dei celtics ( allen, pierce e garnett potevano contare una sola finale di conference raggiunta in carriera). aggiungi che odom e gasol qualche serie playoff l’avevano disputata, mentre rondo e perkins zero.

  16. inyourweis scrive:

    Guarda cho io nn ho mai detto che nn ci sono stati altri casi in cui la gente si alzava dalla panca, solo che sei tu che mi devi dimostrare delle situazioni nei P.O. in cui ci siano state risse con panchine incluse, nn sanzionate con squalifica. Te lo dico, è impossibile, nn ne troverai, proprio perchè una volta creatosi il precedente nel 1997 (prima nn credo ci fosse la regola, altrimenti tra Chicago e NY nel ’94 sarebbe stata una ecatombe), nn è minimamente possibile che nn si applichi di nuovo la regola

    Comunque, in bocca al lupo, sei tu che mi devi dimostrare che esistono dei precedenti

    Brazzz

    Per quello che mi riguarda, tu puoi anche augurarti la morte di Duncan e compagnia. Si stava discutendo di altro. Se dici che Bowen era solo un picchiatore ed un giocatore sporco, vuol dire che nn hai un minimo di obbiettività. Parli da tifoso, del basket te ne frega poco, non vuoi vedere la realtà. Quale: che Bruce era un difensore straordinario, per tecnica, mobilità, posizione. Che poi la carriera sia stata costellata da episodi in cui ha giocato sporco, o ha fatto falli da figlio di puttana, ben venga. Ma negare la sua eccezionale efficacia difensiva è da perdenti

    Parlare un giorno intero di un sacrosanto sfondamento preso da Ginobili, parlando di scandalo, senza ricordare (faccio solo due esempi a caso, i primi che mi vengono in mente), la serie del 2008, con lo sfondo di Kobe in gara 1, ed il fallo su Berry in gara 4, significa essere faziosi. Dire che Horry è un porco per il fallo su Nash, senza ricordare i falli di Odom su Allen, o di Fisher su Scola, idem. E potrei continuare all’infinito, ma per fortuna ho il Giardino degli Aranci che mi aspetta

    Per essere obbiettivi nn basta dire “ma io sono obbiettivo”. Bisogna davvero guardare le cose con un minimo di distacco. Ma tanto qui si può dire quello che si vuole, sono quasi tutti tifosi Lakers, ogni porcata è lecita, ci sarà qualcuno a dire che hai ragione

  17. thunderstruck scrive:

    Per quanto riguarda i Wizards ancora fatico a capire questa terrificante prima parte di stagione… Ovvio il 0-19 [?] in trasferta pesa come un macigno ma non mi pare che a questa squadra manchi il potenziale per vincere on the road… Sicuramente una delle squadre più “futuribili” della lega con un’asse play-pivot destinata a fare breve in un non lontanissimo futuro… Aggiungiamo poi una guardia che è a tutti gli effetti uno Scorer, un’ala grande che con la testa a posto avrebbe tutto il necessario per fare benissimo e in ala piccola possono alternare Lewis [che però penso giochi soprattutto da 4], Howard e Thorton… Più un Hinrich dalla panchina che prima di arrivare nella capitale era desiderato da mezza lega, un cinese che malaccio non è…
    C’è quindi bisogno di un grande lavoro di Saunders per dare un’identità a questo gruppo perché questa crisi da trasferta si può spiegare solo con questa scarsa fiducia nei propri mezzi… Insomma 3 vittorie fuori casa ce l’hanno anche i Cavs !!!!

  18. brazzz56 scrive:

    non vedo cosa c’entri esser perdenti..bowen gran deifensore,certo,ma aparte che considero sopravvalutata la definizione di gran deifensore in se,in quanto tale,è vero che ha fatto porcate di ogni genere,e questa è storia..deytto questo,mi stan sulle palle gli speroni,punto,ma son il primo ad aver sempre detto che han meritato i titoli vinti,per cui..

  19. Keiser soze scrive:

    Quoto showstopper
    Vista tutta la partita stanotte Was-Tor,è evidente che Wall ha qualche problema fisico…..zero penetrazioni solo jumper dai 4/5 metri, ha subito l'”agressività” difensiva dello spagnolo per tutto la partita.
    Tralatro Calderon ha finito a 1 rimbalzo dalla tripla doppia……..e ho detto tutto.

  20. PENNY scrive:

    nessuno ha visto la partita di orlando??

  21. showstopper scrive:

    Ma da dove è saltao fuori tutto ‘sto can-can sugli Spurs?

    • The Mailman "Ziggy" scrive:

      Big O

      Allora il video dovrebbe essere “Best NBA fights of all time”
      Io non dico che fosse sbagliato applicare la squalifica, dico che è sbagliato che venga applicata solo ogni tanto, all’infuori dei casi concreti in cui lo è stata.
      Vallo a dire a quell’altro che gli Spurs non centravano niente; per me pure poteva essere Memphis, non mi cambiava niente. Ma appena dico qualcosa “contro” gli Spurs, subito scappa fuori. Dicessi che per me Malone è stata l’ala grande più forte di tutti i tempi, mi direbbe subito che lo sostengo perchè ha finito la carriera ad LA e perchè mi sta sul cazzo Duncan, non perchè magari semplicemente lo preferisco…
      Circa la battuta, si l’ho capito che lo era, ma rimane che hai tirato fuori un discorso affine cui ne ero il solo coinvolto, non so come ti aspettassi che reagissi

  22. PENNY scrive:

    STUPENDO VIDEO X I TIFOSI DEI MAGIC , CON SHAQ PENNY T-MAC ECC…

  23. bodiroga scrive:

    michele

    Non scherzare molto coi Lakers senza Bryant e Gasol, Phil Jackson può sempre schierare:

    Bynum – Odom – Artest – Brown – Fisher che non è un quintetto da titolo, ma non fa neppure tanto schifo, anzi se giochiamo 10 partite così, 4-5 le vinciamo.

    Stesso discorso per i tuoi Celtics.

    Invece Dallas ha questi problemi, però ripeto perdere ci sta, però segnare la miseria di 70 punti, dai, è troppo, specialmente contro Memphis.

    • valenba scrive:

      sarà…ma non so chi potrebbe vedere questi Lakers senza Kobe, seppur attrezzatissimi, come contender..lascia tutti gli altri integri, leva Kobe e questi secondo me non arrivano neanche in finale di Conference

    • Accio scrive:

      Le 4-5 partite dipende contro chi le giocheresti. Probabilmente contro Memphis fuori casa non la vinceresti come partita.

      Anche perchè il quintetto rimane accettabile ma si assottiglierebbero le rotazioni e quindi sareste a rischio parziali con i titolari in panca.

      Insomma i Mavs sono si Dirk dipendenti, però molti commenti mi sembrano superficiali su di loro.

  24. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Big O

    In un video c’è Artest (non è quella al palace che risale al novembre del 2004) quindi tanto distante non deve essere. Dalla panchina si alzano almeno in due e arrivano fino a metà campo. Niente squalifica che io ricordi

    Brazz

    Fazioso! Fazioso e giustizialista pure te! Come puoi non pensare che il semplice fatto che non ti piacciano gli Spurs può essere scambiato per l’essere partigiano???

    In your weis

    Se esiste una legge è valida per tutto il campionato, stagione o play off che siano è indifferente.
    “lo sfondo di Kobe in gara 1, ed il fallo su Berry in gara 4, significa essere faziosi”
    Scusa ma sinceramente manco me li ricordo, non se che dirti
    “Dire che Horry è un porco per il fallo su Nash, senza ricordare i falli di Odom su Allen, o di Fisher su Scola, idem”
    Non ficcare in discorsi riferiti a me, parole non da me dette. Ma chi sei? Belpietro?
    ps: Bowen è stato un gran difensore, ma anche uno dei giocatori più squallidi che l’NBA ricordi
    2 ps: sinceramente non me ne frega molto di dimostrare a te che sono obbiettivo. Continua a pensare che siamo tutti un branco di stronzi che parteggiano (bada bene, non tifano) per LA perchè è facile che vinca ( e invece tifare gli Spurs negli ultimi 12 anni è sta fatica…) o perchè fa figo. Un consiglio: lo sanno tutti, è inutile che ce lo ripeti ad ogni post che esce fuori…

  25. big "O" scrive:

    Mailman
    Se me la butti così la cosa di Artest non la posso verificare. Comunque è inutile stare a parlare tutto il giorno della stessa cosa: io dico che la squalifica fu giusta perchè che io sappia da quando esiste la regola è stata applicata regolarmente, tu dici di no. Amen, la pensiamo diversamente, facciamocene una ragione. Infine ripeto che gli Spurs non c’entrano niente, qui si poteva pure parlare di Memphis ed io avrei sostenuto le stesse cose. ieri quando ho fatto il parallelismo con lo sfondamento di Anthony ho fatto una battuta, prendila come tale

  26. Mamba scrive:

    T-Mac s’è fatto male un’altra volta…

  27. TracyMcGrady scrive:

    Penny

    Nuovo tifoso Magic?
    Benvenuto, iniziamo ad essere un buon numero! Ho visto il tuo video e mi sono quasi commosso, anche per i ricordi della mia infanzia legata a quelle partite che riuscivo a vedere qualche volta su Telemontecarlo…

    Mamba
    Che è successo a Tracy?!?

  28. Mamba scrive:

    Ha appoggiato male il piede dopo un rimbalzo difensivo, è uscito subito subito.

  29. dontrythis@home scrive:

    Rumors:

    Kaman per uno fra Prince / Igoudala / G. Wallace.

    puzza di bufala ma se fosse vero…. :D

    • Accio scrive:

      Io prenderei G.Wallace, costa meno degli altri due.
      Ma che se ne farebbe pi i Charlotte di Kaman? Hanno Mohammed, Thomas, Diop e tutti a cifre non da poco.

      Potrebbe interessare a Detroit, con il contratto di Prince in scadenza i Clippers quest’estate si metterebbero alla finestra di ancora più FA. Anche se il Prince attuale non è più lo stesso di tempo fà. Io prenderei Wallace che percepisce meno di Iguodala e per 1 anno in meno.

      • dontrythis@home scrive:

        Ma prince “aprirebbe il campo” maggiormente di un G. Wallace che porterebbe una maggior fisicità che i LAC hanno in abbondanza su altri ruoli.

  30. Gabriele scrive:

    Sarà così fondamentale l’assenza di James???

  31. TracyMcGrady scrive:

    rui85

    Vi siete riposati?!? Ma per favore…
    I Miami Heat, senza uno tra Wade e James, non vanno da nessuna parte.
    Stop.

  32. sugar ray scrive:

    Che giocatore Bowen!
    Uno dei pochi ad aver capito che alla difesa fatta di tecnica e fisico si poteva unire quella “psicologica”; una difesa che nel momento in cui tiravi ti impediva di pensare esclusivamente al gesto meccanico che stavi eseguendo e ti portava a distrarti pensando all’eventuale azione sporca e scorretta che avresti potuto subire che, per inciso, nel 99% dei casi non arrivava.
    Se durante il tiro, che è ripetizione di un gesto nella memoria ,mi devo pure preoccupare ,che ne so, di un piede messo dove ricadrò e di un eventuale infortunio, ne perdo in concentrazione, automatismo del gesto e sicurezza.
    Scorretto? forse! Come un Garnett qualunque che mentre giochi te ne dice dietro di ogni cercando di influenzare la tua psiche in un modo sicuramente meno “raffinato” .

    • mirco di uboldo scrive:

      tra un insulto e una caviglia slogata, pensi sia peggio l’insulto? ma che stai a dì…
      poi il fatto che (forse) nel 99% dei casi non arrivasse l’infortunio sulla ricaduta era per caso, perchè quello la gamba per farti male ce la metteva sempre, non è che ti faceva pensare che ce la potesse mettere, ce la metteva!!!! per quel poco che conosco bowen, però quello che dici mi sembra proprio un’idiozia di parte, permettimi…

  33. PENNY scrive:

    TracyMcGrady
    Si sono un tifoso dei magic dai tempi di penny hardaway e o’neal … ero piccolo ma mio fratello tifava x loro , e mi attaccò la passione anche a me !!..comunque il video è veramente bello , vedere shaq correre in quel modo è impressionante…anche penny era un grandissimo , veramente forte , mi piceva un casino, peccato x la sfortuna che ha avuto sennò sarebbe diventato un grande della storia nba!!…

  34. dontrythis@home scrive:

    @sugar ray

    “Se durante il tiro, che è ripetizione di un gesto nella memoria ,mi devo pure preoccupare ,che ne so, di un piede messo dove ricadrò e di un eventuale infortunio, ne perdo in concentrazione, automatismo del gesto e sicurezza.
    Scorretto? forse! Come un Garnett qualunque che mentre giochi te ne dice dietro di ogni”

    non sto parlando di bowen.. parlo di te…

    per te insultare o infortunare qualcuno è la stessa cosa vero??

  35. alert70 scrive:

    Showstopper

    Hai fotografato la gara tra Was-Tor perfettamente. Alla fine della fiera ti rendi conto che se non hai uno che gestisce i palloni come si deve perdi. Leggi Calderon ad un rimbalzo dalla tripla doppia e dici: questo si che è un giocatore. Poi guardi la gestione degli ultimi due minuti e dici: ma metterlo in panca?

    Sono 3 perse tutte allo stesso modo. Un’incapacità di fare la cosa giusta spaventosa. Ieri tanto per dire un Bargnani da calci nel culo per tre quarti che “resuscita” nell’ultimo con 15 punti. Poi a 12 secondi dal termine lo spagnolo si inventa un tiro che non prende neanche il ferro, ma d’altronde si sentiva “caldo”. Nonostante tutto potevano andare ai supplementari se Triano avesse conservato un time-out sotto di tre a 0.9 secondi dal termine. Certo era difficile ma rimettere in attacco ti da la chance di un buzzer. Un’ennesima gestione scadente.

    Mavs

    Ragazzi Dirk è il lontano parente del pre infortunio. Ci vorranno dei giorni prima di rivederlo sui suoi standard.

    Heat
    Perdono di niente con un irreale Wade. Nonostante tutto se la sono giocata. Al solito dall’altra parte Rose e un buzzer di Korver.

    Mi spiegate tutto questo “odio” per gli Spurs? C’entra per caso Ginobili? Non sono un loro tifoso ma li ammiro. Ammiravo meno Bowen che era di una scorrettezza unica. Ricordo le volte che metteva i suoi piedi vicino all’avversario nel tentativo di fargli girare le caviglie. Però alla causa Spurs ha dato tanto, forse anche troppo. Certo che di soggetti così l’NBA è piena.

    Ultima considerazione: Evans (Sac) non ha esplosività. Bynum lo ha stoppato in maniera imbarazzante al ferro! Spero di vederlo un pò più fresco perchè sembra che si porti una zavorra.

  36. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Big O

    Allora il video dovrebbe essere “Best NBA fights of all time”
    Io non dico che fosse sbagliato applicare la squalifica, dico che è sbagliato che venga applicata solo ogni tanto, all’infuori dei casi concreti in cui lo è stata.
    Vallo a dire a quell’altro che gli Spurs non centravano niente; per me pure poteva essere Memphis, non mi cambiava niente. Ma appena dico qualcosa “contro” gli Spurs, subito scappa fuori. Dicessi che per me Malone è stata l’ala grande più forte di tutti i tempi, mi direbbe subito che lo sostengo perchè ha finito la carriera ad LA e perchè mi sta sul cazzo Duncan, non perchè magari semplicemente lo preferisco…
    Circa la battuta, si l’ho capito che lo era, ma rimane che hai tirato fuori un discorso affine cui ne ero il solo coinvolto, non so come ti aspettassi che reagissi

  37. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Alert

    Stai sbagliando di grosso, qui nessuno “odia” gli Spurs. Semplicemente non ci piacciono, è una questione puramente soggettiva

    • alert70 scrive:

      L’ho capito. Non ho capito cosa non piace degli Spurs. Se il loro gioco, se alcuni interpreti, Popovich….

      La mia è solo una curiosità, visto che ogni tanto esce fuori questo “apprezzamento” per i nero argento.

      Poi ovvio che ognuno può provare e scrivere di cotte e di crude su un giocatore piuttosto che un team. Ci mancherebbe.

  38. sugar ray scrive:

    dontrythis@home
    avrei pure scritto che bowen non lo faceva quasi mai…
    che viveva molto della nomea che si era creato sotto quel punto di vista…
    di gesti eclatanti come il braccio teso di mcHale a Rambis, che pure aveva lo stesso scopo, da Bowen, io non ne ho mai visti.

  39. brazzz56 scrive:

    non mi piace come han sempre giocato in queti anni..uno degli attacchi più farragginosi che si possan immagnare..parlando ovviam,ente di squadre da titolo e titolate..non mi piace quella logica soldatesca di pop,anxi mimsta proprio sul culo..non mi pioace la esaltazione di giocatori come gino,da alcuni ipervalutato a prescindere(vedi Tranquillo)..ma sarà colpa mia..son reciuto coi lakers di magic,i celtici di bird e i sixers di julius e malnem,passando x mj..insomma,ero abituato bene..diciamo che gli speroni mi rappresentano bene il calo imprssionante di qualità della lega..e aesso sparatemi dai..

    • alert70 scrive:

      Ti “sparo” subito!!!!! Il loro gioco è tutt’altro che spettacolare e conta molto il materiale umano che hai e le idee del coach. Certo se poi mi dici che sei cresciuto con Bird, Magic, Malone e MJ non ti posso dare torto. Parliamo di due modi di intendere il basket. Ho avuto la fortuna di vederli dalla metà degli anni 80, e ti capisco.

      Su un punto non sono d’accordo: Ginobili sarà esaltato da Tranquillo ma è forte per davvero. Sono sempre convinto che fuori da quel sistema potrebbe fare di più in termini di cifre. Però come giocatore ha imparato moltissimo sotto la gestione Pop. Forse esagero ma lui è uno dei 4/5 giocatori della lega quando si tratta di fare la cosa giusta nei PO. Lo vorrei sempre avere nella mia squadra.

  40. sugar ray scrive:

    gli spurs non piacciono perchè hanno vinto.
    non piacciono perchè non hanno le scimmie urlanti che si esibiscono in gesti di mascolinità dopo una schiacciata.
    non piacciono perchè sono diversi, diversi nel modo di concepire il basket in modo più serioso rispetto ad altri che pensano magari più al festo spettacolare o a vestirsi come gangsta del ghetto pur avendo un controcorrente da imprenditore affermato, cosa che poi sarebbero.
    semplificando molto.se in un’italia dove il modello alla moda è il tronista di Maria de Filippi tu ti proponi in un modo altro sei guardato male.
    se in una Nba intrisa di esibizionismo, cultura del ghetto qualcuno si pone in modo diverso è vista male dai più.

    • alert70 scrive:

      Effettivamente non ricordo scene “scimmiesche” dopo una schiacciata. Certo che se c’è Pop col piffero che fai il ganngsta. Concordo.

  41. alby_gini scrive:

    quest’anno ho guardato parecchie partite dei nuggets e dalle ultime uscite (anche se quella con i cavs non fa testo) secondo me si vede che:
    -se la dirigenza fa un buon colpo sul mercato riescono a convincere carmelo a rimanere, il giocatore perfetto da aggiungere al roster sarebbe scola.. andersen e martin sono quasi sempre fuori per infortunio e non si può vedere shelden williams partire in quintetto.. con l’aggiunta dell’argentino i nuggets si lotterebbero il secondo posto a ovest
    -ty lawson è ormai pronto per guidare una squadra e nenè è un altro ottimo giocatore su cui fare affidamento se si vuole rifondare.. aggiungiamoci che a breve scadrà il contratto di martin e jr smith (non mi ricordo se quest’anno o il prossimo) e le partenze di billups e carmelo avranno un bel po’ di spazio salariale per ricostruire senza dimenticare che arriveranno giocatori probabilmente giovani e altre scelte al draft quindi anche se decidessero di rifondare non li vedo male
    – un altro giocatore da tenere d’occhio è afflalo.. quest’anno è veramente migliorato e anche lui sarebbe un buon giocatore nel caso si volesse rifondare.. secondo me è un altro candidato al MIP

  42. brazzz56 scrive:

    sugar
    per quello che mi riguarda stai dicendo sciocchezze..ripeto,cresciuto con magic bird e compagnia sai che può gregarmene delle scimmie urlanti..riguardo al fatto che mi stian sulle palle perchè vincono,altra sciocchezza..tifo sixers ma amavo i lakers di magic,che magari qualcosina han pure vinto..

  43. GiangioTheGlide scrive:

    Dio vede tutto….:-)

    • mirco di uboldo scrive:

      ma proprio tutto tutto…!

      • GiangioTheGlide scrive:

        Io e te stiamo mettendo su un bel teatrino…:-)

        • mirco di uboldo scrive:

          bè è la prima volta che ti aggiungo il commento alla perla-twitter di lebron, fino ad oggi ci aveva pensato qualcun altro, poi in settimana commento solo quando il mio capo non mi dà da lavorare in ufficio, sennò sono un pò assente… ma so già che ci penserà qualcun altro! spero di riuscire a vedere adesso heat-bulls col trucchetto del league pass, se qualcuno per sicurezza scrive il collegamento giusto in un commento, magari si fa prima, grazie!!!

          • The Mailman "Ziggy" scrive:

            Ero stato io ed avevo messo lo stesso commento tuo!

            • mirco di uboldo scrive:

              non vorrei mai rubare il posto, in questo forum sarebbe lesa maestà… comunque il codice “dovrebbe” essere 0021000591, sulla pagina “scores&schedules” non lo scrivono, ma se quello prima è 0021000590 e quello dopo 0021000592… speriamo bene!!!

  44. sugar ray scrive:

    bhè brazz le scimmie urlanti fanno parte dell’entertaiment, l’nba è intrattenimento, doctor J, magic bird e jordan sono quelli che insieme allo sviluppo dei mezzi di comunicazione hanno fatto diventare l’nba entertaiment. Con un’altra dignità rispetto a oggi, infinitamente maggiore se vogliamo ma quello hanno fatto. Certo si gioca per vincere anche nel 2011 ma il concetto sportivo è un po’ più sfumato.
    Se gli spurs di questo periodo sembrano, per mentaltà, una sqadra fuori generazione e ai confini di questo business è logico che attraggano meno è difficile essere attratti dal concreto (a meno che non ci si chiami Gillo Dorfles) se al suo ianco c’è lo spettacolare.
    la concretezza degli spurs li ha portati a sacrificare lo spettacolare per vincere. non ha fatto lo stesso phila con Moses?

  45. GiangioTheGlide scrive:

    Ho appena finito di vedere la partita di Portland in alta definizione, come già sapete si può fare…solo che chi monta le partite…ha qualche problema. Perché ho finito di vederla ma non è finita…da metà del 3 quarto è passaro agli ultimi 3 minuti del match, e poi è tornato al 3 quarto…Va beh, non bisogna lamentarsi troppo per questa grande opportunità!!!

  46. mirco di uboldo scrive:

    atlanta perde, gli hornets sembrano rimettersi lentamente in forma, i raptors hanno perso ancora, vabbè per quest’anno si sapeva, i kings non ce l’hanno fatta perchè sono una squadra discontinua, e dopo averne fatti in media 35 (35!!!!) per i primi due quarti, ne hanno messi 10 nel terzo, follie della pallacanestro…
    spero di riuscire a scaricarmi la partita tra heat e bulls, sono proprio voglioso di godermi una buoona dose di basket nba spettacolo, i magic battono i t’wolves, e sinceramente senza offesa non vedo notizie, anzi mi sarei sorpreso del contrario, come ho già detto da oggi a fine stagione è gara tra miami e cleveland: saranno gli heat a vincerne di più o i cavs a perderne di più? chi lo sa? secondo me la seconda, non vincono più, sono una squadra di depressi, a inizio stagione sentivo gente (forse anche bagatta, ma non vorrei dire cagate…) che li dava tra le prime 10 a est, ma siamo pazzi????
    i blazers che battono nj, fino a che non arriva melo direi ok, nella norma, poi si vedrà (prima di tutto SE arriverà…)
    ultima cosa che continuo a ripetere: i grizzlies, senza farsi notare, continuano a fare scalpi importanti, contro le big:
    2-1 contro mavericks
    2-1 contro lakers
    1-0 contro heat
    1-1 contro Thunder
    1-1 contro blazers
    non è poi così male, se conti che come livello sono una squadra da “forse se va di culo ai playoff come ottava”, anche se probabilmente non ci andranno, all’est sarebbero agevolmente sesti, con un record attuale di 19-21, che poi se al posto di san antonio, dallas, new orleans e houston come compagne di division e quindi con più scontri stagionali fossero al posto di chicago o anche solo di ny, sarebbero penso sopra al 50% facile, magari proprio con lo stesso record di questi knicks…

  47. GiangioTheGlide scrive:

    COmunque alert, anche oggi ci siamo dimenticati di premere il pulsante giusto, solo che per nostra fortuna i Nets sono rimasti negli spogliatoi dopo i primi 2 quarti.
    Ok che eravamo in B2B, ma concedere il 50% dal campo ai Nets, e soprattutto segnare solo 18 punti in casa contro la loro difesa è quasi deprimente…

  48. GiangioTheGlide scrive:

    nel primo quarto volevo dire…

  49. fabio r scrive:

    Ok, mi sbilancio, deve essere stata mooolto più bella la scorsa notte Chicago-Miami di NBA, rispetto ad Atlanta-Green Bay divional playoff NFL (una ripassata con la cera)!

    Cmq Rose fa delle cose PAZZESCHE! Ora ha davvero molta più fiducia sul tiro da 3. Per l’MVP c’è pure lui. Grande Wade, ma non stupisce affatto.

    Non so se qualcuno lo ha già scritto, ma cosa fa sportitalia questa sera? Grazie.

  50. brazzz56 scrive:

    sugar

    GIOCAVANO MEGLIO..MA TANTO MEGLIO..intendo i sixers di moses..non mescoliamo sacro e profano..

  51. fabio r scrive:

    ah, derby LA stà sera a sportitalia, bene!! (grazie tifosoknicks x la news), lo vedrò tra una pasua e l’altra durante Chicago-Seattle di NFL !!

  52. bowen l'onesto scrive:

    la “noia” è per pochi eletti purtroppo….

  53. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Alert

    Non c’è una ragione particolare per cui non mi piacciono gli Spurs, ma provo a tirarne fuori qualcuna.
    1) Mi sta terribilmente sul cazzo Popovich, uno scontroso sempre incazzato che ogni tante spara accuse inventate ( e si, su questo parlo di quando qualificò la trade-Gasol come una “mafiata”).
    2) Odiavo Bowen; ogni volta che scendeva in campo speravo di vederlo accasciarsi a lui e non rialzarsi mai più. Un altro sogno infranto…
    3) Non mi piace come gioca Parker, soggettivamente preferisco tantissimi play a lui.
    4) A Duncan preferisco Garnett che è stato trattato quasi sempre una merda, per me ingiustamente, in ogni eventuale paragone tra i due, quando il livello è quello.
    5) Ginobili è un bel giocatore, ma c’è una esaltazione che non ritrovo verso moltissimi pari livello se non più forti.
    6) Ci aggiungo anche un’ultima motivazione ma che non c’entra nulla ( e ripeto non c’entra nulla) col basket e riguarda esclusivamente la città: mi fa veramente cagare il Texas, stato di razzisti, forcaioli e vaccari obesi. Da qui sono un po’ restio per quelle 3 città, ma nulla di che.

  54. solofesta! scrive:

    Che delusione i miei cavaliers!

  55. fabio r scrive:

    Ma dai….ho letto un sacco di commenti anti-spurs. Ma potevate farli lo scorso anno che mi aggregavo eheheh…..ormai anche loro sono più che buoni rispetto a Miami. ben venga ginobili e tony parker, tutti tranne gli heat!

    ;-))

  56. Mamba scrive:

    Verificato, si vede anche Bulls-Heat…;)

  57. fabio r scrive:

    @ mirco di uboldo

    grazie per la risposta.

    Io sono soprattutto curioso di vedere Griffin…infatti ancora una partita intera in diretta non l’ho visto giocare, solo highlights e qualche sepzzone qua e la.
    Spero però che io tuo pronostico pro-lakers sia giusto !!!

  58. fabio r scrive:

    @ Mamba

    ma come fate a vedere a NBA LP???

  59. Hanzo scrive:

    Il santone Brazzz è orfano della sua epoca,comprendetelo…
    No,a parte gli scherzi(personalmente non ho avuto la fortuna di gustarmi i gloriosi anni 80/90),capisco che il gioco Spurs non sia esaltante,ma credo l’antipatia venga dall’aurea che si trascinano dietro di squadra “brutta”(non chiedetemi a cosa mi riferisco,perchè non lo so).Dico questo semplicemente perchè la maggior parte dei fattori che si considerano sono riscontrabilissimi in tantissime altre squadre.Non so,il Pop è duro e stronzo,ma non mi sembra che PJax sia da meno.Parker non gioca come molti altri play,ma è sempre stato corretto…
    Ripeto,credo che sia un antipatia(come ne abbiamo un po’ tutti) che esula dai singoli fattori,anzi spesso se ne cercano di nuovi per “giustificare/giustificarsi” la propria avversione.
    Però con Brazzz non sono daccordo con una cosa.Non che Ginobili venga santificato da Tranquillo(quello è evidentissimo),come d’altronde fa per TUTTI i top player europei (anche seguire le partite dei Lakers spesso da il nervoso per come parla di Gasol),ma Manu secondo me è BUONO BUONO.Non so,io lo vedo un All star fatto e finito,uno che modofica le sorti di un incontro molto più della maggior parte dei giocatori NBA.

  60. Mamba scrive:

    Fabio r

    http://playitusa.forumfree.it/?t=51353477&st=240

    Clicca su questo link e leggiti tutta la pagina, è tutto scritto lì.

    • mirco di uboldo scrive:

      forse (ma forse….) ho capito che non si possono mettere indirizzi completi nei commenti, specialmente (penso) se di una cosa del genere… giusto? chiedo scusa raga!!! me ne ricorderò!

      • Mamba scrive:

        Bè non penso, questo è l’indirizzo di un forum, è il link esatto della partita che non pubblica, comunque a me il giochetto non funziona più, ho provato adesso e mi apre la pagina ma non mi carica niente, Stern c’ha sgamato….;))))

        • mirco di uboldo scrive:

          era proprio quello il discorso… un copia incolla per rendere la vita più facile a tutti… ma stavo a fà ‘na stronzata… ora continuo la mia visione… sperando che le lunghissime mani di stern non arrivino a uboldo… ciao!!!!

    • fabio r scrive:

      grazie Mamba!

  61. michele scrive:

    bodiroga,

    il primo ad aver riconosciuto l’importanza della perdita di butler è stato lo stesso phil jackson. e tu sai bene che coach zen apre bocca sempre per provocare dirette rivali, quindi significa che era particolarmente contento.

    http://dberri.wordpress.com/2011/01/06/does-the-loss-of-caron-butler-matter-much-to-the-mavs/

    aggiungi l’assenza di dirk che è tornato ieri et voila.

    mailman

    tu la trade gasol come la quailificheresti, come scambio equo e solidale? eheheheh

    comunque dopo la gara di stanotte spero che chi osa accostare rose a wade non venga più lapidato o accusato di blasfemia eh!

  62. big "O" scrive:

    Non per difendere il Texas, ma San Antonio è la città più latina degli interi Stati Uniti (citando da Wikipedia, il 61,2% sono ispanici o latini!), molto lontana dalla città tipo del Texas. Che poi è un discorso che si può allargare agli interi Stati del Sud, dalla Lousiana alla Georgia, alla Alabama (Neil Young docet, i fan come me capiranno :-)). Quindi scene di imbecilli bigotti tipo il finale del film Easy Rider non credo siano l’abitudine dalle parti dell’Alamo

  63. brazzz56 scrive:

    hanzo
    vero che Tranquillo quel difetto se lo porta da casa con tutti gli europei,ma su gino francamente ha esagerato negli scorsi anni..resta il fatto che a me gino pare buono,ma nulla più.è inserito imn un sistema perfetto x lui,ma un fenomeno no,proprio no..riguardo agli spurs..indubbiamente una dinastia,ma direi la dinastia di livello qualitativo più basso che si possa immaginare..e sarò figlio della mia epoca..eh…

    • Hanzo scrive:

      Certo Brazzz,neanche per me Gino è un fenomeno…però ripeto che credo che non sia solamente il sistema…lo vedo uno tosto,come piacciono a me…
      Sulla dinastia Spurs ripeto che non posso esprimermi…Purtroppo sono figlio degli anni 2000,tutto ciò che viene prima è off-limits per le mie “competenze”…comunque a me non sono dispiaciuti poi così tanto…

  64. big "O" scrive:

    A lanciare accuse poi Phil Jackson se proprio vogliamo dirla tutta non è secondo a nessuno. Non c’è serie di playoff, manco mezza, in cui lui prima di gara-1 non attacchi gli arbitri cercando di influenzarli e metter loro pressione.
    Pop sì, è un sergente di ferro certamente, ma certe sue battute sarcastiche, così come le frecciatine che di tanto in tanto si tirano lui e Duncan, a me fanno morire dal ridere.

  65. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Michele

    Guarda Gasol Jnr ( più forte giocatore del campionato spagnolo secondo molti), Crittenton ( all’epoca si riteneva un bel prospetto, poi si è rivelato un aborto) e 10 milioni in scadenza, più 3 prime scelte non sono così da buttar nel cesso se pensi che una marea di squadre hanno fatto scambi all’incirca della stessa portata. è una cosa quasi normale in certi casi prendere fenomeni per un’accozzaglia di gente ( vedere Allen e Garnett a Boston o Iverson a Denver etc etc)
    Può essere definito scambio squilibrato, ma non mafiata, sennò è ovvio che stai sui coglioni alla gente, soprattutto perchè è arrivato alla squadra che te l’ha dato in culo lo stesso anno ( e lui si che rosicò della cosa).

  66. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Se definiamo “fenomeno” Ginobili, allora che appellativi bisogna usare per Bryant, Wade, LBJ, Shaq, Duncan, Garnett etc etc? Mostri sacri divini paranormali dell’universo infinito e imperituro???

  67. rookie scrive:

    a me stanno sul cazzo più i lakers, confesso. E gli Spurs con la medaglia d’argento

  68. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Big O

    Mai detto che Phil Jackson sia un tipo simpatico, a me sta un po’ sul cazzo pure lui. Ma è molto più sciolto come persona, quell’altro sta sempre incazzato. Gli sarebbe riuscito benissimo fare il generale di corpo d’armata…

    • The Mailman "Ziggy" scrive:

      Big O

      Io infatti parlavo del Texas in generale. Poi non mi fiderei molto di Wikipedia, c’ho trovate scritte le peggio cazzate
      Perchè Neil Young? Al massimo sull’Alabama ricordo Van Zant ( pace all’anima sua, l’anniversario della morte era qualche giorno fa, mi pare)

  69. Hanzo scrive:

    Mailman

    Però anche Pop spesso ci ha deliziato con qualche “funny moment”

    A,comunque ripeto che Gino non è un fenomeno,mi pare ovvio…

  70. big "O" scrive:

    Ginobili è il mio giocatore preferito. Però sono il primo a riconoscere che ovviamente non è al livello di Bryant, Lebron, Duncan, Shaq ecc. Secondo me è un gradino sotto, al livello di Pierce, Allen, Anthony. Adesso Michele mi lapiderà hehe

    Neil Young Mailman ha scritto una splendida canzone, intitolata appunto Alabama (nell’album storico Harvest), in cui parla velatamente dei problemi di integrazione razziale che ci sono nello Stato. Quella dei Lynyrd fu proprio una canzone di risposta a Neil

    Che San Antonio sia la città più latina degli USA è risaputo. Magari le percentuali non saranno proprio quelle, ma gli ispanici sono sicuramente in maggioranza.

    Pop è un tipo molto riservato, ma chi lo conosce bene dice che nel privato sia molto più divertente di come non voglia apparire

  71. mirco di uboldo scrive:

    un paio di considerazioni alla fine del primo quarto su spoelstra:
    – è stato tutto il tempo, TUTTO, coi piedi dentro nel campo, e quei cretini degli arbitri non gli dicono niente…
    – se un tuo giocatore fa una stronzata, non devi andare dall’arbitro a fare finta che abbia ragione, difendendolo anche se non ci credi neanche tu, come fa con wade… devi tirare fuori i coglioni e dirgli che ha fatto una stronzata e che non la deve fare più, come farebbero (dato che siamo in argomento) un popovich o un PJ, anche un riley… poi in una finale nba può essere diverso, perchè ti giochi il titolo, e magari la furbatina ci stà, però in RS devi imporre un pò di disciplina, sennò poi non vai da nessuna parte, cara la mia mammolletta…

  72. bodiroga scrive:

    michele

    Phil Jackson contento per l’infortunio di Butler? Perchè dovrebbe?

    In ogni caso Dallas con Butler è sempre più di un gradino sotto L.A, perchè basta leggere i roster e i precedenti degli anni scorsi.

    E comunque P-Jax non ha nessun interesse, ha vinto i suoi 11 anelli, cosa gliene può fregare, uno in più, uno in meno, è superiore al mondo che lo circonda, quindi può capitare un infortunio a LeBron, Garnett, Bryant, ma lui non ha più niente da perdere.

    Quale altro record può battere? Quello delle partite? A lui interessano i titoli, è diventato il numero 1 di tutti i tempi, stop, il resto non conta.
    Butler chi??? Ah quello che da giovane spacciava crack…ma dai, è un miracolo se si ricorda il nome.

    Cioè, non si sta parlando di un Erik Spoelstra qualunque eh…

    Sulla Trade Gasol, basta, non se ne può più. Avete preso Garnett per “paccottiglia” + il nuovo fenomeno del basket mondiale Al Jefferson, bene noi abbiamo preso Gasol per “paccottiglia” + Marc Gasol e qualche contrattino in scadenza.

    Voi avete trovato McHale, noi Jerry West, cose che capitano…

    Comunque rispetta i Lakers, meritatamente campioni NBA per due anni di fila, io rispetto i tuoi Celtics e posso trovare 1000 scusanti per la sconfitta del 2008, ma non m’interessano, ormai è andata, avete vinto un titolo strameritato.
    Però non venirmi a raccontare storie, stile “agguato a Perkins” ecc…perchè non esistono.

    Bisogna tifare in maniera sana, apprezzare gli avversari, per esempio, non capisco il tuo odio per i Thunder.
    I Seattle Sonics sono un pezzo di storia NBA, però è inutile, adesso diamo un pò di tempo a questi Thunder, esistono da soli 3 anni, e si stanno già ritagliando uno spazio nell’elite NBA, squadra sana piena di giovani che giocano una gran bella pallacanestro. Meritano rispetto come tutte le 30 franchigie di questa lega.

  73. inyourweis scrive:

    Brazzzzzzz

    Il problema è dividere le opinioni dai fatti, i propri gusti o le proprie fissazioni dalla realtà. Non mi sembra che accada spesso sul forum

    Pensi davvero che il problema sia che ti stiano sulle balle gli Spurs, a te come a molti altri? Ho passato 10 anni ad odiare Shaq, avevo un paio di motivi “reali”, ma la maggior parte erano solo mie fisime. Vorrei solo che quando si parla di un argomento, invece di spacciare le proprie opinioni o fisse come fatti, si mettesse un asterisco

    Ho ancora in mente i tentativi puerili di dimostrare un fatto sostanzialmente vero (MJ migliore di Kobe) con delle cazzate inventate, senza neanche prendersi la briga di verificare. Ed allora parliamo di Spurs…

    “son cresciuto coi lakers di magic,i celtici di bird e i sixers di julius e malnem,passando x mj”.

    Parli di anni ’80, e poi del miglior atleta di tutti i tempi. Senza però citare l’espanzione, che rende pressocchè impossibile costruire una squadra fatta da Bird+Parish+McHale+Walton+DJ+Ainge+ altra roba. Tutto sommato complicato anche mettere assieme Magic+Scott+Worthy+Kareem+Green+McDoo, nn trovi?

    E senza neanche dire che Buss magari si può anche permettere di creare il Circo a forza di quattrini, mentre gli Spurs hanno vinto 4 titoli tenendo il cap sempre sotto controllo. Non credi sarebbe onesto parlare di questo?

    “uno degli attacchi più farragginosi che si possan immagnare”

    Gli Spurs che vinsero il titolo 2005 spiegavano basket in attacco ed in difesa. Quello che tu chiami attacco farraginoso, seppellì sotto 120 punti di media a partita i Suns. La verità è che il numero di punti a partita dice zero, visto che gli Spurs hanno sempre privilegiato un attacco a metà campo, che riduce il numero di possessi, e quindi i punteggi. Se parliamo di efficienza (ovvero punti x possesso) vedrai che l’attacco Spurs ti suonerà molto meno “farraginoso”

    “non mi piace quella logica soldatesca di pop,anxi mimsta proprio sul culo..”

    Come ti dicevo, penso sia sempre opportuno separare i fatti dalle opinioni. Al di là del fatto che tu nn sei mai stato nel loro spogliatoio, quindi nn credo che tu possa conoscere l’atmosfera. Quello che tu chiami logica soldatesca è sempre stato semplicemente un sistema, vincente e collaudato, in cui i rompigoglioni nn erano graditi, nè quelli che giocavano troppo fuori le righe (vedi rendimenti di Stoudamire e Van Exel)

    Nel corso di questi anni, il Pop ha avuto in squadra un laureato in psicologia (e no global, ed antimilitarista) come Duncan, ha avuto due scavezzacollo come Parker e Manu, con cui si sarà anche scontrato 1000 volte, ma ai quali ha dato il permesso di inventare. Ha avuto Brent Berry, uno che alla cermonia della consegna degli anelli 2005 invece di stringergli la mano, baciò Stern sulle guance (con il commissioner che scoppiò a ridere come un matto), ha avuto Horry. Ma di quale logica militarista di parla? Questa è tutta gente che è rimasta in Texas anni ed anni, spiriti liberi, che alla prima ramanzina se ne sarebbero andati come uccell di bosco

    “diciamo che gli speroni mi rappresentano bene il calo imprssionante di qualità della lega”

    Diciamo anche che gli Spurs avrebbero fatto cagare sangue ai beneamati Bulls, 1000 volte di più di quello che hanno fatto Sonics o Jazz. E per quello che mi riguarda, specie la versione 2005 li avrebbe potuti battere. E nello stesso anno batterono i Pistons, altra squadra di qualità eccelsa, e con un genio in panca

    Alla fine la questione è solo quella. Si possono avere le opinioni che si vogliono, e sono sacrosante. Ma usare delle balle per motivare le proprie simpatie o antipatie (tipo “ah, che scandalo lo sfondamento fischiato a Melo”) io lo trovo davvero deprimente. Personalmente nn userei certe storie neanche contro i cugini Laziali o contro i Gobbi di merda

  74. The Mailman "Ziggy" scrive:

    “ah, che scandalo lo sfondamento fischiato a Melo”

    A Maurizio, ce l’hai proprio con me oggi, eh? eheheheheh…

  75. brazzz56 scrive:

    iyw
    alla fine son sempre opinioni..voglio dire..annim80 e 90 si giocava meglio..è una opinione..lo sappiamo che è vero,ma rientra comunquer nelle opinioni..il gioco adesso è diverso..questo è scuramente unfatto..a me questo gioco non piace..che gli speroni spiegasseo gioco in attacco..mà,decisamente questa è una opinione..e non x via dei punti segnati,certo..la capacità di pnon mantenere i vantaggi,dovuta all’incartarsi x vari minuti,duramte le partite,era una caratteristica loro..o no?..detto questo,che ti devo dire..mi stan sulle palle..ma da sempre,fin dai tempi di robinson,sopravvalutatissimo perdentone..giustamente sbeffeggiato da chuck x anni..e che ha avuto la fortuna di trovarsi duncan vicino..e deto anxche questo,i loro titoli se li son sempre meritati,questo è ovvio,anche se definire bowen un giocatore di basket,che ti devo dire,mi pare una opinione..eh,scherzo dai..ciao

  76. alert70 scrive:

    iyw

    Condivido tutto meno gobbi di merda!!! Sono gobbo ma onesto. Mi hanno detto che DP ha realizzato la rete su una punizione “regalata” dall’arbitro. Se è vero non mi fa piacere.

    mailman

    Sul Texas concordo. Non voglio fare di tutta un’erba un fascio ma quello stato è particolare. Non mi piacerebbe viverci.

    Le partite

    L’id della partita LAC-LAL è 21000596. I due zeri davanti non vanno contati.

  77. bodiroga scrive:

    brazz

    La lega sta cambiando, ormai è una cosa assodata, io sono cresciuto col basket di fine anni 90, le mie conoscenze sugli anni 80 sono frutto di VHS, DVD e altro materiale audiovisivo, pertanto non posso fare grandi discorsi su quel periodo, o meglio, non mi reputo in grado di farli.
    La caratteristica principale tra il gioco degli anni 80 e il gioco odierno è la velocità, 20 anni fa si andava piano, non c’è niente da fare, Bird, Magic fuoriclasse senza eguali, ma erano uomini maggiorati dal punto di vista fisico, ma normali dal punto di vista atletico.
    Però come ci tieni sempre a precisare, si giocava meglio, perchè?
    Non c’è nessun segreto, è tutta questione di “fondamentali di squadra”, dal primo al 12 giocavano a pallacanestro, oggi prendi il roster di una contender, faccio l’esempio dei miei Lakers, Ron Artest fatica a giocare a pallacanestro, Shannon Brown, Andrew Bynum, Matt Barnes idem, sono in possesso di un’intelligenza cestistica pari ad una gallina, si vede che non capiscono il gioco, però sono reputati giocatori di indubbio livello.
    Tutto ciò ha influenzato negativamente il gioco, palle perse, rotture di giochi offensivi, ecc…

    Però in tutto questo discorso, perchè metti i San Antonio Spurs? Ci sono tanti esempi più calzanti, pensiamo ai Miami Heat 2006, come hanno vinto il titolo? Creando situazioni di isolamento.

    Per quanto riguarda l’attacco “farraginoso” degli Spurs, non sono d’accordo.
    Per quanto riguarda Bruce Bowen non giocatore di basket, che ti devo dire, TI QUOTO.

  78. worm 91 scrive:

    a me gli spurs non piacciono perche nel 1999 sono secondo me tra i peggiori roster ad aver vinto l’anello anche se meritandolo,e per di piu hanno interrotto la favola di quei Knicks che da ottavi arrivarono in finale .
    e poi perche anche senza P.Ewing riuscirono a farli sudare anche se non avevano alcuna possibilita.

    Bowen è indiscutibilmente un ottimo difensore ma la sua tecnica spezza caviglie non riesce a farmelo stimare .

    spunto . B.Lopez finalmente da segnali di risveglio con due prestazioni da oltre 30 punti spero continui perche ho sempre pensato potesse diventare un centro che sposta nella lega…

    secondo me denver come dallas rimarranno delle squadre che hanno perso il treno buono e da li non riusciranno piu a riprendersi. fa bene melo ad andarsene e secondo me dovrebbe farlo pure il tedesco.

  79. brazzz56 scrive:

    bodiroga
    sostanzialmnte hai ragione..dal primo a d 12 giocavano e capivano il gioco,adesso no..quindi si giocava meglio..oltre a questo,il gioco non era poi così più lento di adesso..ma in ogni caso non è mica atletica leggera che più veloce vai meglio è..
    sul fato poi che gli heat sian la peggior squadra ogni epoca inanellata sfondi una porta aperta,ma anche gli speroni 1999 non scherzavano..

  80. bowen l'onesto scrive:

    leave the show to the circus…….

  81. worm 91 scrive:

    su D.Robinson

    ok che i suoi problemi di testa gli hanno fatto vincere gli anelli da 2 violino ma sopravvalutato No,il talento fisico e tecnico c’era e come ….

  82. bodiroga scrive:

    A proposito di Brook Lopez, sposta, sposta, uno dei centri del futuro, ma a rimbalzi siamo sulle cifre di Andrea Bargnani eh, però questo sposta…

    Non voglio fare polemica, però ogni tanto bisogna ricordare che i “mozzarelloni” ci sono da tutte le parti.

  83. worm 91 scrive:

    secondo me fra spurs 1999 e heat 2006 la peggiore inanellata è senza dubbio la prima

    2 G Jaren Jackson 193
    4 G Steve Kerr 185
    6 P Avery Johnson 178
    10 G Andrew Gaze 201
    17 G Mario Elie 196
    21 C Tim Duncan 211
    25 AG Jerome Kersey 204
    31 AG Malik Rose 201
    32 AP Sean Elliott 203
    33 P Antonio Daniels 193
    41 C Will Perdue 213
    50 C David Robinson 213
    54 AG Gerard King 210
    All. Gregg Popovich

  84. worm 91 scrive:

    bodiroga

    su lopez credo che l’arrivo di un rimbalzista come humphries l’abbia portato a calare quel dato statiostico poi è una mia previsione che non è detto si avveri (lopez fattore)

    su bargnani per quanto non mi esalti sono sempre stato uno di quelli che crede che in un contesto come i magic potrebbe diventare un grosso grattacapo per gli avversari e che ha sempre creduto nel suo talento offensivo .

  85. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    ma ci siamo dimenticati tutti il giorno in cui i lakers vinsero il titolo battendo i magic in finale.
    quel giorno si cercò di sminuire il tutto solo perchè molti qui dentro i gialloviola non li sopportano…

    si fece passare quella versione dei magic come una squadretta qualsiasi,paragonata addirittura ai cavs 2007,se non addirittura peggio…

    quindi io non vedo tutte ste differenze,qui dentro ci sarà sempre gente che esprimerà dei giudizi in base alle proprie simpatie o antipatie…

    per me gli spurs non sono la squadra che amo di più.
    ma certamente mi riesce difficile sminuire i successi che hanno avuto in questi ultimi anni.
    lo si potrebbe fare benissimo,d’altronde quando vinci ci vuole sempre un pizzico di fortuna.
    nel 2007 vinsero il titolo sfruttando il “suicidio” di squadre come mavs o pistons,poi solo dio sa come sarebbe finita la serie con i suns senza quella famosa squalifica.
    ricordo a tutti che i suns avevano appena vinto gara 4 a san antonio,pareggiando la serie e riprendendosi il vantaggio del fattore campo,quindi l’inerzia era dalla loro…

    nel 2005 vinsero una delle finali con più alta qualità dell’ultimo decennio,solo lakers-celtics dello scorso anno la metterei davanti a quella finale,non a caso due finals finite entrambe a gara 7.
    però la vera finale di quell’anno avrebbe potuto benissimo essere quella tra heat e spurs,questo se wade non si fosse fatto male proprio sul più “bello”.
    quindi una finale contro wade e shaq e senza il fattore campo a favore sarebbe stata tutt’altro che facile anche per quegli spurs…

    si potrebbe andare avanti,ma alla fine il discorso non cambia,ovvero,non si vincono 4 titoli in 9 anni senza essere una squadra vera che ha sempre saputo gestirsi e programmarsi come si deve.
    poche storie,gli spurs si rispecchiano nel loro uomo simbolo,tim duncan.
    si parla di fortuna o di sfortuna,diciamo che per qualsiasi franchigia sarebbe molto facile poter iniziare un qualcosa con un duncan in squadra,ovvero un giocatore fenomenale in campo e che fuori è un leader silenzioso che non ha mai creato problemi a nessuno,un lusso non da poco direi…

  86. alert70 scrive:

    Brazzz

    E’ vero che il basket non è l’atletica leggera ma ora i fisici sono assurdi. Ti pare che 20 anni fà un Bargnani/Dirk/Stat potessero tirare da tre, penetrare come un’ala e non avere movimenti da centro (sto esagerando)? No ovviamente come non è pensabile che oggi ci siano giocatori che non hanno un concetto di basket per non parlare dei fondamentali.
    Prima i giocatori NBA si facevano 3/4 anni al college con tutti i benefici del caso ora ci sono dei fisiconi non in grado di fare nulla.

    Solo per dire: Magette, uscito troppo presto da Duke si è bruciato una carriera per la smania di essere una prima scelta. Oggi è uno dei tanti. Jordan (Clippers) salta come un grillo ma è una pippa immane, Thabeet e Brown Kwame giocatori che non sono giocatori di basket ma che le franchigie NBA pagano profumatamente. Quindi è ovvio che la qualità cali paurosamente.

    Io non credo che sia una questione di numero di franchigie ma di arrivo di atleti immaturi (fisicamente, mentalmente e tecnicamente) nella NBA. Se fosse obbligatorio almeno un biennio al college avremmo meno scimmie e più talento.

    Ognuno dice la sua sul gioco ma gli Spurs hanno una filosofia e dei giocatori cestisticamente evoluti, in altri casi vedi allenatori che affidano le fortune al fenomeno di turno. Tanto per dire: i Kings hanno talento ma gioco zero, gli Hawks sanno far girare la palla, i Rapt sono sfigati e limitati ma ho visto più basket quest’anno che non negli anni precedenti dove il talento c’era.

    Lopez

    Prende meno rimbalzi perchè c’è Humpries a fare il lavoro sporco. E’ una tendenza sempre più spinta avere uno specializzato a fare sportellate oltre che catturare rimbalzi. Credo che il numero sia sempre troppo valutato mentre è più importante come il giocatore difende in post-basso e comunque contro il diretto avversario. Se poi a delle difese esemplari non corrispondono 10 rimbalzi non è un dramma. Da allenatore preferirei vedere uno tosto in difesa che uno che prende 15 paloni a gara ma è un buco in difesa.

    Boozer ha statistiche notevoli ma non sa difendere. Tanto è vero che ha bisogno della presenza di Noah.

  87. tifosoknicks scrive:

    ooo

  88. tifosoknicks scrive:

    scusate ma il computer è smattato…

    pronostici

    clippers-lakers clippers
    spurs-nuggets nuggets

  89. dontrythis@home scrive:

    @sugar

    se non hai maio visto gesti eclatanti dal buon bruce..

    ora si…

    perdonami ma detesto Bowen.

  90. worm 91 scrive:

    BRUCE BOWEN

    • gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

      giocatore sporco come pochi…

      però non penso sia stato l’unico giocatore così antisportivo nella storia di questa lega.
      negli anni 80 circolavano certi “kamikaze” che non erano da meno…

      come difensore è stato uno dei migliori dell’ultimo decennio,anche se in realtà un kobe bryant non l’ha mai sofferto realmente…

  91. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Una merda come Bowen andava radiato dalla lega

  92. dontrythis@home scrive:

    sinceramente che qualcuno trovi cool che dopo aver ostacolato il tiro un giocatore atterri con un piede avanti per cercare di azzoppare l’ avversario…

    lo trovo imbarazzante…

  93. toure yaya scrive:

    vedo che oggi e la giornata degli anti-spurs.cmq io adoro duncan e compagni…

  94. tifosoknicks scrive:

    gran difensore non lo nego,grande carogna e pure bastardo però se lo merita,perchè posso capire il gioco duro,i falli duri,ma questi sono falli da vero figlio di puttana,che sono fatti solo per far male,mettere il piede sempre sotto ad uno mentre atterra,quel calcio dietro la cavbiglia mentre stat va a schiacciare.
    mi può andare bene che uno cala la “mannaia” ma questi falli del video non mi piacciono.

  95. tifosoknicks scrive:

    yaya

    duncan piace anche a me e lo ammiro…

  96. dontrythis@home scrive:

    anche a me piaciono parecchio Los Spurs…

  97. michele scrive:

    bodui

    butler è stato due volte all-star, non è certo un ratliff qualunque ( c0era chi si lamentava della sua assenza…). la dichiarazione di phil jackson non me la sono inventata. ora capisco che phil jackson parli sempre su tutto ciò che può essere un ostacolo ai lakers ( ricorderai l’anno scorso quando prima di gara 1 coi thunder disse che durant aveva un trattamento di favore arbitrale), ma se parla cosi tanto significa che i suoi mind games li reputa fondamentali per le vittorie. altrimenti se ne starebbe zitto, no? è l’allenatore bicampione in carica e nessuno lo discute o non lo rispetta, mi chiedo soltanto perchè debba irridere e provocare gli avversari.

    poi a me premeva solo far notare questa cosa, cioè mailman si lamenta di popovych per aver detto una cosa che all’epoca tutti pensarono ( a cominciare dai bulls che avevano offerto ben altre cose che liquame braun e un fratello di cui non si sapeva ancora nulla come impatto nella lega, anche se poi si è rivelato un ottimo giocatore, per gasol senior) mentre c’è un phil jackson che mette bocca su tutto e tutti….però siccome ha vinto 11 anelli può pure pisciare in mezzo al parquet e va tutto bene!

  98. GiangioTheGlide scrive:

    @Mirco e Mailman
    Scusatemi!!!:-)
    Ma dal momento che il tipo di risposta era la stessa ho fatto confusione…:-(
    Il numero progressivo della partita è 591 come dicevi Tu, e comunque a quest’ora l’avrai già vista…
    Adesso su Sportitalia c’è il Derby!

  99. toure yaya scrive:

    posso capire che bowen vi stia antipatico pero bisogna aver l’onesta di distinguere i pareri dalle simpatie o antipatie.
    a leggere alcuni bowen sembra in lottatore,un criminale.non era un santo pero non e neanche il giocatore che descrivete.insomma puo non piacere pero negare che fosse un grande difensore signifoca negazione della realta dei fatti.

  100. GiangioTheGlide scrive:

    Guido Bagatta: “Vediamo inquadrati quelli che sicuramente saranno gli accoppiamenti difensivi: Bryant sul Barone, Fisher su Gordon e Artest su Griffin.”
    Ma perchè??? Bagatta cambia mestiere!!!
    Non voglio fare il professore, ma anche Io avrei messo Artest su Gordon, Bryant su Gomes o l’ala piccola, e Fisher sul Barone, come poi è nella realtà. Come puoi pensare che Fisher possa marcare Gordon??? E Artest Griffin?????

  101. gatzu83 scrive:

    Comunque qui ogni tanto si considerano scarse squadre che erano tutto tranne che scarse cavolo!!!!!!!!!!!!!
    Ma gli heat del titolo erano una bella squadra cavolo, come play avevano paiton(vecchio ma sempre paiton!!!!!) e jwill, guardia il miglior wade di sempre, ala piccola avevano in panchina un posey veramente buono e non ricordo il titolare, ala grande haslem( che per me era perfetto in quella squadra) e walker che come secondo violino era buco ma come quarto quinto era un lusso, e come centro shaq( in condizioni ancora buone) e come riserva mourning che era ancora uno dei primi 5 centri della lega!!!!!!!!!!
    Col cazzo che erano scarsi, magari vecchi ma non scarsi!!!!!

    Discorso Spurs, io tifo lakers e li dovrei detestare ma proprio non ci riesco!!!!
    A me son sempre piaciuti perchè secondo me sono il classico esempio della squadra che se poteva dare 100 dava 110 e io non so il perchè, se è merito del sistema popovic, se è merito di duncun o se avevano paura dei razzisti(!!!!!!!) però cavolo hanno sempre sfruttato al massimo le opportunità che gli sono capitate e per questo non posso far a meno stimarli!!!!!!
    Che offensivamente non siano stati sempre bellissimi è vero, però a basket si gioca su due metà campo e difensivamente per anni sono stati la squadra più bella da vedere in tutta la lega!!!!!
    Duncan lo adoro, e anzi mi dispiace che ora non sia più ai vecchi livelli, ma è il destino e per me ginobili è un fenomeno( ammetto che forse da virtussino sono di parte) però se non lo è lui chi cavolo lo è!!!! Certo non è un fenomeno alla briant,james o wade, però è un fenomeno come vincente, nel fare sempre la giocata giusta quando serve e il suo palmares lo dimostra, ha vinto tutto, poi se da primo secondo o terzo violino non conta, lui è sempre stato protagonista in tutte le vittorie della sua carriera e questo è indiscutibile e incontrovertibile!!!!!!!!!!!!!!
    Discorso bowen invece difficile, perchè come difensore non posso che ammirarlo, veramente tosto, e con grande tecnica difensiva(un maestro), però era un maiale come pochi, lo metto sicuramente sul podio, forse è primo!!!!!!!!

    Per chi dice che poi che rappresentano lo scadimentodel livello medio nba o che non erano così forti da dover vincere rispondo che personalmente non lo vedo come un difetto ma come un pregio, perchè se vinci senza essere il più forte vuol dire che hai valori che vanno al di là del talento, quindi ancora più stima!!!!!! E comunque un titolo lo puoi vincere per caso, quattro mi viene più difficile crederlo!!!!!!!!!!!!!!

  102. worm 91 scrive:

    una curiosita .
    per gente che conosce l’nba piu di me e da piu tempo
    chi è paragonabile come sporcizzia a BOWEN ? insomma gente che non lesina le scorrettezze……

    sia chiaro che per me bowen è sicuramente un difensore straordinario, nel 2005 la sua difesa su hamilton fu decisiva nella serie e credo che sicuramente è sul podio dei migliori difensori sugli esterni del decennio.

  103. kallicrate scrive:

    ahia mi sa che finisce la striscia di doppie doppie!

  104. vincenzo scrive:

    wow, divertente vedere che passano gli anni ma da queste parti si ripetono sempre le stesse minchiate :) io cmq concordo con gallo, possono non starvi simpatici gli spurs per le ragioni piu’ disparate (non ho capito come si fa a criticare Popovich, l’ “atteggiamento militaresco” sta nel fatto che nella squadra comanda lui e non la stella di turno? dovrebbero clonarlo allora!) ma caxxo, questi hanno scritto la storia del basket anni ’00 insieme ai Lakers di Shaq, ai Pistons di Brown, ai Cs di KG e a Lakers di Kobe. per quanto mi riguarda hanno un’organizzazione da invidiare, una capacità di programmazione unica nella lega (due nomi a caso: DeJuan Blair, George Hill) e la stella che piu’ ammiro dal punto di vista umano, ovvero Timoteo. poi manco io sopporto TP ma con Rose è il miglior slasher in circolazione, e detestavo Bowen per le scorrettezze (che non lo rendevano pero’ uno scarso, era un difensore coi controfiocchi), pero’ tanto di cappello ad una squadra che ha vinto in una piazza relativamente piccola come SA.

    solo una nota, scorrendo i commenti qui sopra ho visto che qlc ha scritto che il Texas sarebbe uno stato di razzisti ignoranti e altre amenità. sono stato in Texas due volte, e dico all’autore che mi vergogno io per la sua ignoranza. se sei giovane studia, non puo’ che farti bene, e soprattutto viaggia, che a scrivere boiate dalla tastiera del pc di casa non di impara niente.

    e come disse Duncan espulso per doppio tecnico: “peace”!

  105. alert70 scrive:

    worm

    Uno veramente infido era Bill Lambeer ma tutti i Pistons. Squadra veramente dura in tutti i sensi. Il loro nomignolo era Bad Boys.

  106. alert70 scrive:

    worm

    Può sembrare strano ma Isiah Thomas ero un soggetto da calci in faccia. Era uno che se doveva menare le mani non si tirava indietro.

  107. vincenzo scrive:

    worm: Laimbeer? Malone? Reggie Evans? vabbe’ ma questi sono facili. una chicca: Stockton. lo adoro ma era un figlio di puxxana di quelli allucinanti, ti metteva i gomiti dovunque, alla faccia del ragioniere con la riga di lato.

  108. vincenzo scrive:

    ahah bella alert già due voti per Laimbeer :D

  109. allanhouston20 scrive:

    IKe Diougu e DeAndrèJordan coppia di idoli..se solo sapessero tirare un pò meglio

  110. toure yaya scrive:

    oggi non e giornata per griffin che tende a fidarsi un po troppo del suo atletismo,e sempre un rookie quindi imparera…

  111. showstopper scrive:

    Vincenzo

    Welcome back!!!!

  112. superlacustre scrive:

    Ma come fanno certi arbitri a stare in nba??? Stasera si sono viste delle chiamate assurde da ambo le parti

  113. La Verità scrive:

    A proposito di figli di prostituta, neanche Ron Artest e Kobe scherzano eh..

  114. kallicrate scrive:

    chi era il pagliaccio che diceva che blake non ha movimenti sotto???

  115. kallicrate scrive:

    gasol OWNED!!

  116. La Verità scrive:

    Povero Gasoft

  117. dontrythis@home scrive:

    @ la Verità

    IMHO non puoi mettere i due nello stesso vagone di Bowen..

    essere cattivi, fisicamente duri o provocatori ci sta, mica si sta giocando una partita di scacchi..
    cercare di infortunare l’ avversario è un’ altra categoria di stronzaggine.

  118. superlacustre scrive:

    Partita buttata come al solito per troppa sufficienza….

  119. michele scrive:

    certo, per sufficienza. come no.

  120. michele scrive:

    ahahahah lamar odom, una garanzia. stile lakers.

  121. showstopper scrive:

    Dopo questa rissa, sogno un primo turno PO fra queste due…..

  122. showstopper scrive:

    superlacustre

    Sufficienza? Direi proprio di no….

  123. gatzu83 scrive:

    concordo, giochiamo il quarto quarto come il primo…………
    Altra cosa, sul più 11 a 3 minuti dalla fine del terzo quarto ma kobe, hai già fatto 5 minuti di fuoco, perchè ti prendi altri 4 tiri invece di far giocare anche gli altri………..il tuo l’hai già fatto, quattro errori e partita riaperta, poi ultimo quarto orrendo, però in tre minuti abbiamo buttato via un bel vantaggio.

    hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha, incredibile espulsione di artest, non ha fatto un cazzo hahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahaha, faccia disperata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  124. superlacustre scrive:

    Certo che 4 eject non ne le ricordo.. Per troppa sufficienza e’ dir poco.. A4 min. Sul 5 o 7 non ricordo smetti di difendere e come al solito palla a kobe..

  125. rookie scrive:

    neanche griffin centra nulla, e per me poco anche Davis.
    E’ solo Odom da cacciare

  126. alert70 scrive:

    Hanno espulso Griffin perchè non ha dato un cazzotto in faccia ad Odom? Perchè francamente non ho capito la decisione “salomonica” degli arbitri. Vero che c’erano stati dei battibecchi tra i due durante la gara ma buttare fuori Blake per nulla mi è sembrato assurdo.

    Non mi aspettavo una W dei Clippers dopo che i Lakers sembravano essere scappati. Comunque se questi Lakers sono in crescita allora le avversarie saranno felici.

  127. La Verità scrive:

    dontrythis@home
    Bowen come stronzaggine fa categoria a sè, anzi più che stronzo era scorrettissimo..

    Altro giocatore da prendere a mazzate sui denti: Charles Barkley

  128. gatzu83 scrive:

    Sì comunque non drammatizziamo, non è successo nulla di male!!!!!!!!!

  129. superlacustre scrive:

    Infatti bastava difendere un minimo e stasera palla sotto a bynum.. Comunque onore ai clipps se la sono certamente meritata: ci hanno creduto e i tiri buoni che anno avuto li hanno messi..

  130. moronbrothers scrive:

    ma che gli ha fatto griffin ai lakers che tutte le volte che si incontrano lo picchiano?

  131. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    povero artest,una volta che vuole evitare un eventuale rissa viene pure espulso…

    comunque clippers che meritano la vittoria.
    lakers che non hanno mai dato la sensazione di vincere questa partita nell’ultimo quarto,anche quando erano in vantaggio…

    all’ombra di griffin non dimentichiamoci gordon,stella con la s maiuscola…

    questa squadra già dall’anno prossimo potrà fare grandi cose(tipo vincere 50 gare di regular season)
    penso per davvero che sia la svolta per una delle franchigie più perdenti della storia della lega.
    sono pronti…

    quante coppie nuove che minacciano di fare grandi cose nei prossimi 10 anni.
    penso a westbrook-durant,gordon-griffin,rose-noah,curry-ellis o evans-cousins…

  132. gatzu83 scrive:

    Comunque i lakers hanno lo stesso problema dello scorso anno, non mettono un tiro da tre neanche a pagarli e se vedono che non è serata li passano proprio o penetrano sfalsando l’attacco, esempio lampante blake che non sta tirando mai!!!!

    M a quanto è bella la faccia di artest da innocente seviziato hahahahahahahahahahaha!!!!!!!

  133. toure yaya scrive:

    siamo a meta stagione e i lakers sono a 30-12,il record e piu che positivo solo che se consideriamo il calendario che hanno avuto finora non c’e da essere soddisfatto in casa giallo-viola.
    da oggi a fine stagione avranno un calendario piu difficile e se non cambiano registro rischiano non solo il primo posto della western conference ma anche il fattore campo in un eventuale secondo turno.
    i clippers invece sono decisamente meno scarso di quanto dice il loro bilancio anzi potenzialmente sono una squadra da titolo con il duo griffin-jordan che rappresenta la frontline piu giovane e futuribile della lega con il barone che sembra a tratti quello di golden state.

  134. superlacustre scrive:

    Diciamo che decisione corretta era fuori odom e davis.. Si che poi alla fine non e’ successo niente di che.. Vediamo da adesso il prox Mese e ci diranno dove possiamo arrivare in rs come posizione. Certo sconfitte come stasera non aiutano

  135. La Verità scrive:

    Povero Artest, per la prima volta fa da paciere in una rissa e viene comunque cacciato.
    Arbitri ridicoli, le espulsioni sono la ciliegina sulla torta

  136. dr dre scrive:

    partita riaperta perche’ i lakers non difendono…stile regular season. L’anno scorso se lo potevano permettere, quest’anno con gli spurs cosi’ in palla rischiano il fattore campo.

  137. michele scrive:

    griffin è stato espulso per delitto di lesa maestà.

  138. gatzu83 scrive:

    io se fossi i lakers giocherei solo per evitare l’accoppiamento al secondo turno coi thunder e cercherei di star davanti a boston, per il resto non mi interesserei troppo del record!!!

  139. alert70 scrive:

    Credo che vogliano difendere il territorio. A LA comandano i Lakers!!! Quindi Griffin deve stare buono e pedalare!!!!!!!!!!

    Intanto la coppia Gasol/Odom ha sofferto il ragazzino.

    Su Artest devo dare ragione a Gallo: non meritava l’espulsione. I due da mandare furori erano Odom e Davis.

  140. gatzu83 scrive:

    No michele, solo perchè ci si è trovato in mezzo come artest, che forse era anche meno colpevole, quindi smettila di buttare benzina su fuoco!!!!!!!!!!!

  141. toure yaya scrive:

    ho detto che i clippers erano una squadra da titolo invece volevo dire potenzialmente da po.

  142. superlacustre scrive:

    Nella vostra discussione aggiungerei davis tra i fdp e odom tra i cretini…

  143. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    alert70

    i lakers sono certamente in crescita rispetto a quelli visti per quasi tutto il mese di dicembre.
    poi chiaramente hanno ancora diversi margini di miglioramento,ci mancherebbe altro…

    però se devo dirla tutta,dei lakers impressionanti e spettacolari in regular season io l’ho visti solo per buona parte della r.s. di due anni fa e per qualche sprazzo della r.s. di tre anni fa,ovvero tutti periodi dove dovevano dimostrare a tutti,soprattutto a loro stessi,tutta la loro forza…

    lo scorso anno in stagione regolare non sono mai stati brillanti.
    quest’anno probabilmente andrà a finire come lo scorso anno,il record dovrebbe essere più o meno lo stesso.
    ma poi dall’inizio dei playoff in poi questa squadra saprà cambiare marcia come solo altre 2 o 3 squadre sapranno fare,una di queste ovviamente sarà boston…

    detto questo,perdere contro i clippers di oggi ci può stare…

    comunque anche se kobe non ha fatto la sua miglior gara di sempre,io rispetto a qualche settimana fa a livello fisico lo vedo molto meglio.
    ricordo sempre che un anno fa di questi tempi sembrava un “cadavere” tra dito,schiena e ginocchio…

    • alert70 scrive:

      Vero salvo la stranezza del calendario. Tutto sommato hanno un record “pessimo” rispetto alle loro attese. Non credo che si aspettassero di avere sul groppone 12 lost. Non devono dimostrare nulla ci mancherebbe, ma non credo che vogliano perdere troppo terreno.

  144. toure yaya scrive:

    nella classe del draft 2008 si parla sempre piu di rose e westbrook pero gordon invece sta disputando una signora stagione nonostante sia un giocatore sottodimensionato per il ruolo.

  145. brazzz56 scrive:

    x mc daniels era uno durissimo..ma la differenza fr stronzo e duro è chiara solo a me? laimbeer durissimo,mahorn durissimo.bowen stronzo..

  146. superlacustre scrive:

    Si ok griffin e’ fortissimo ma lo abbiamo tenuto per 3 quarti,anche per problemi di falli, e lo abbiamo fatto banchettare il 4 quarto.. Si poteva certamente fare meglio..

  147. Mamba scrive:

    Col rientro di Garnett penso cii voglia un mezzo miracolo per arrivare davanti ai Celtics, abbiamo avuto un calendario ridicolo con almeno 5-6 sconfitte che andavano evitate, compresa quella di stasera dove nel quarto finale abbiamo cazzeggiato, del primo posto non mi preoccupo più, a questo punto vediamo almeno di arrivare secondi, intanto domani b2b coi Thunder che sprizzano atletismo da tutti i pori…

  148. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    i lakers devono puntare ad arrivare secondi ad ovest.
    penso che ormai gli spurs non siano raggiungibili…

    sarà molto difficile arrivare anche prima di celtics e heat,visto il calendario che spetta ai lakers in questa seconda metà di r.s….

    ma non è questo il problema.
    i lakers devono semplicemente arrivare sani e in forma per i playoff,poi almeno la finale sarà alla loro portata,fattore campo o non fattore campo…

  149. gatzu83 scrive:

    non credo comunque che i celtics correranno troppo, cercheranno di gestire le energie ed evitare infortuni!!!!!!

  150. vincenzo scrive:

    brazz mi sa che o vedi solo quello che vuoi vedere oppure sei affetto da sindrome da “untempoeratuttacampagna” perché Laimbeer era veramente un bastaxdo di categoria. youtube e’ piena di video che possono rinfrescarti la memoria, ho rivisto tre falli su bird che fanno accapponare la pelle, per non parlare di alcuni “flop” che a confronto ginobili e’ uno che non casca mai! cioe’, laimbeer! uno che RODMAN ha definito un pezzo di mexda (chiaramente per gli avversari)… words fail me.

    gallo, magari mi ricordo male ma i LAK hanno avuto il vantaggio del campo per tutti i PO quindi in RS dubito abbiano fatto esattamente schifo. a me l’anno scorso sembravano piu’ solidi di questo, soprattutto dal punto di vista della coesione. si dice che la mancanza di Tex Winter ed i problemi fisici di Kobe stiano prendendo il sopravvento, come anche lo scaxxo tra Artest e Jackson che e’ venuto fuori.

    show: ciao! todo bien?

  151. […] NBA – Rose batte Wade, Miami ko anche a Chicago Stupendo duello tra Rose e Wade. Decide però una tripla di Korver che lancia Chicago. […]

  152. Lyer scrive:

    Oltre a me esiste un altro tifoso Clips vero???

  153. gallo=bird (1-12-2008) BAOGB (24*-15-7-16-17) scrive:

    vincenzo

    hanno sempre avuto il vantaggio del fattore campo semplicemente perchè magic e cavs non sono arrivate in finale,ma non sono mai stati realmente brillanti,poi certamente non sono stati neanche pessimi,ma neanche quest’anno…

    su kobe,ripeto,fisicamente rispetto al gennaio del 2010 sembra un 20enne.
    anche ai playoff poi tutti abbiamo scoperto che non è mai stato sano al 100%.
    penso e spero che peggio dello scorso anno non potrà stare…

  154. inyourweis scrive:

    Ma, è basket, o è il torneo di badmington? Le 4 espulsioni sono quanto di più ridicolo abbia mai visto, sinceramente quando ci si corcava come animali mi divertivo molto di più, Stern tra “respect of the game” e cazzate varie ha rotto le palle…ma ve li ricordate i Knicks di Oakley, Mason e Starks come menavano? Cazzo, il basket è fatto anche di fisico, di botte date e prese, di intimidazione che a volte sopperisce al talento…così è robba troppo da finocchi…

    • Vetriolo scrive:

      sante parole, sono diventati effeminati come gli ateniesi…IO RIVOGLIO SPARTA!!!
      Dai contatti 0, non ci può essere uno che alza un sopracciglio che subito gli appioppano un tecnico, ehhhh bastaaaaaaaaa!

  155. sasipunk scrive:

    brazz ha ragione…bowen faceva male senza farsi vedere e con una cattiveria unica!giocatore che assolutamente non ha fatto la storia di questo gioco

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...