NFL – Monday Night Week #16

Pubblicato: dicembre 28, 2010 da simonmp1 in NFL

I Saints nel Monday Night hanno fermato i lanciatissimi Falcons di Matt Ryan

Come Monday Night abbiamo avuto la possibilità di assistere ad un’altra attesissima, entusiasmante sfida interdivisionale.

Per il controllo della South Division e per il miglior piazzamento per i playoffs, sul terreno in turf del Georgia Dome si sono affrontate due grandi squadre e due grandi rivali: i padroni di casa, gli Atlanta Falcons hanno ospitato i campioni in carica di New Orleans.

Fino a questa partita, Atlanta è stata pressochè dominante su qualunque campo abbia messo piede: infatti il record di 12-2 era uno dei migliori dellla Lega. Per New Orleans ci voleva una super prestazione, per poter stoppare l’avanzata dei Falcons. E così è stata-anzi, i Saints si sono anche presi una bella rivincita. Ma veniamo alla partita.

New Orleans Saints – Atlanta Falcons 17-14

In questa penultima giornata di gioco, al Georgia Dome di Atlanta è andata in scena una gran bella ed emozionante partita, tra due teams che hanno battagliato per tutto l’arco della stagione per la leadership della division, come per il primato nella sempre agguerrita NFC. Alla fine l’ha spuntata “doppiamente” New Orleans: che ha in primis pareggiato i conti con i rivali, e in secundis, messo un po’ di pepe sul finale di stagione regolare. Ciò detto, vediamo di dare un rapido recap al match.

Dopo un primo quarto, “di studio”, di “gioco a centrocampo”, dove è solo NO a segnare con il kicker Hartley, per fortuna, dal secondo periodo, i giri del motore si alzano, e con essi l’adrenalina: prima il Saint Pierre Thomas con una corsa porta a 10 a 0 il vantaggio dei suoi, ma Atlanta rintuzza immediatamente con il solito e solido White. La rimonta di Atlanta prende corpo nell’ultima frazione, con un intercetto di Davis, propiziato dal blitz di Babineaux, che oltre a mettere sotto grande pressione Breese, gli fa letteralmente recapitare il pallone nelle attente mani del predetto numero 92, Defensive End dei Falcons. Ma pochi minuti dopo, lo stesso Breese si fa perdonare, e recapita sta volta al suo compagno di squadra, il rookie TE Graham, per quello che poi risulterà il definitivo controsorpasso. Questa, in estrema sintesi, il recap della sfida.

Tuttavia, dobbiamo anche guardare alle singole prestazioni; e onestamente, in una partita del genere, e viste anche le precedenti uscite, i Falcons hanno lievemente “toppato”: certo, dirà qualcuno, meglio perdere ancora in regular season che nei playoffs, dove non c’è più possibilità di rimediare; tuttavia, perdere proprio l’ultima partita in casa, contro i diretti rivali, certo creerà un po’ di frustazione nei ragazzi di coach Smith, ma sicuramente, Ryan e soci sapranno rivalersi subitamente. Come accennato, quindi, spazio ai numeri: per New Orleans tutto sommato buona prestazione del Qb Breese: 35/49, 302 Yds, 1 Tds, ma anche due INTs, che potevano costar caro.

Del Back-field ospite, ottima prova del Rb Thomas e del rookie Graham, con un Td ciascuno. Del reparto difensivo, lodevole la reattività del veterano Vilma, che non si è lasciato sfuggire la palla che è rimasta a metà strada tra snapper e Ryan. Ecco, Ryan. Uno dei migliori Qbs della Lega si fa “sovrastare” dalla partita e si fa venire il “braccino”-15/29, 148 Yds, un solo Td. Per fortuna sua e dei Falcons che ad attendere e ricevere quel pallone c’erano le sapienti mani di uno dei suoi bersagli preferiti, il numero 84, Wr, White, che ha prontamente rimesso in carreggiata i georgiani.

Gli altri compagni di back-field e di reparto ricezione-Jenkins, “Gonzo” Gonzales, Turner, sono stati invece sapientemente stoppati dalla difesa dei Saints, e quindi non hanno potuto aiutare Atlanta ad uscire dal vicolo cieco in cui si sono ficcati. A questo punto, Atlanta, “scende” a 12-3, New Orleans gira la boa delle 11 vittorie. Quindi, parlando in termini di griglie playoffs, Atlanta e Chicago si possono ritenere alquanto sicuri di giocare in casa i Divisionals.

New Orleans, ad oggi, si giocherebbe la Wild Card contro i sorprendenti “NFC WORST Division Leaders” Rams; nella “parte alta” del tabellone, da Nfl.com, si evince che ci potrebbero essere i Packers contro gli Eagles. Che per la cronaca, giocano questa notte, contro i Vikings, e chiudono uno se non il più lungo week end di gioco degli ultimi anni in Nfl: si è partiti con gli anticipi di giovedì, sabato, e dopo i classici appuntamenti, della domenica, e del Monday Night, si chiude FINALMENTE, con il Tuesday Night Football. Infine, una nota per la prossima e ultima settimana di stagione regolare: i Falcons ospitano i Panthers. New Orleans invece riceverà la visita dei Buccaneers.

New Orleans: vs Tampa Bay
Atlanta: vs Carolina

commenti
  1. peyton.the.best scrive:

    c’mon falcons

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...