NBA – Colpo Clippers a Chicago, bene Heat e Spurs

Pubblicato: dicembre 19, 2010 da Kevin Di Felice in NBA, News

Rose va a canestro contro Griffin, ma per una volta sono i Clippers che portano a casa la vittoria...

Una brutta Miami espugna Washington per il 12° successo di fila. Impresa Clippers a Chicago mentre San Antonio conquista il 23° successo su 26 partite giocate.

Vediamo com’è andata.

HEAT 95, WIZARDS 94
Miami strappa un successo insperato a Washington con un finale emozionante e disordinato. Il tutto dopo aver giocato a detta del coach Spoelstra “una orribile partita di pallacanestro”. Tutto è focalizzato dalla lunetta con Washington che paga il 3/6 degli ultimi 20” mentre gli Heat recuperano lo svantaggio con la tripla di Bosh ed il 6/7 dalla linea di tiro libero con Wade che mette i 2 decisivi a 8” dalla fine. Sull’ultima azione, Hinrich non trova il canestro della vittoria. Miami giocando male conquista comunque il 12° successo di fila con i 32 punti di James ed i 20 a testa di Bosh e Wade. Per i Wizards, in attesa di Rashard Lewis, c’è il trentello di Young (rinvigorito tecnicamente dall’addio di Arenas) ed il gradito ritorno di Josh Howard che dopo 9 mesi torna sul parquet con 13 punti in 22’.

SIXERS 97, MAGIC 89
In attesa di vedere la nuova pelle degli Orlando Magic con Turkoglu, Richardson ed Arenas acquisiti dopo la trade a 3 con Wizards e Suns, la squadra di Stan Van Gundy subisce il 4° ko casalingo. La rotazione dei Magic è ristretta a soli 8 giocatori a referto mentre i Sixers sfruttano l’occasione e giocando un bel match espugnano l’Anway Center con un grande Lou Williams che nel 4° quarto segna la metà del suo fatturato (12 dei 24 punti totali). Bene anche Brand (20+13) mentre per i Magic non basta un Howard da 26 punti e 20 rimbalzi con Orlando che domina a rimbalzo (53-39) ma che chiude con 3/15 da 3.

KNICKS 102, CAVALIERS 109 ot
Terza sconfitta in fila per i New York Knicks che sembrano ripercorrere la brutta strada dello scorso anno quando dopo la “dream week” con Bryant, James ed i Celtics, iniziarono una preoccupante discesa di risultati e prestazioni. La sconfitta di Cleveland, che torna al successo dopo 10 ko consecutivi, si manifesta solo dopo un overtime con Mo Williams che trova il pareggio a 3” dalla fine e con Stoudemire che non è in vena di miracoli e sbaglia il tiro della vittoria con una conclusione abbastanza difficile. Lo stesso Mo Williams diventa il padrone dell’overtime con tre assist per i canestri di Varejao e per il jumper di Jamison ed il fade away che chiude la gara. Doppia doppia per lui (23 pts, 14 asts) mentre Varejao fa incetta di rimbalzi (17) nel modesto pitturato dei Knicks che tirano 11/34 da 3 (old NY) e pagano la bruttissima serata di Gallinari che non va oltre i 7 punti e soprattutto il 3/14 dal campo (1/10 da 3).

CLIPPERS 100, BULLS 99
Come perderne 11 consecutivamente e vincerne 2 in fila nel giro di 24 ore. E’ ruolino di marcia “on the road” dei Los Angeles Clippers che sbancano a sorpresa lo United Center e conquistano il 7° successo stagionale con Del Negro che si prende la più bella rivincita per un ex. Fatale per i Bulls il tiro libero sbagliato da Derrick Rose che a 8 decimi dalla fine fallisce la possibilità di portare il match all’overtime. Splendida ad ogni modo, la partita dell’ex Memphis che chiude con 34 punti, 6 rimbalzi, 8 assist e 2 stoppate. I Clippers tirano il 60% ai liberi ma possono contare su un’altra grande prova di Blake Griffin che dimostra di essere già da All Star Game dopo sole 28 gare NBA. 29 punti, 12 rimbalzi, 4 assist e 10/18 dal campo ed anche la prima tripla della sulla carriera nei pro.

JAZZ 95, BUCKS 86
Riscatto immediato per gli Utah Jazz che espugnano il Bradley Center di Milwaukee dopo il -29 di New Orleans. Torna sui suoi altissimi livelli, Deron Williams che mette a referto 22 punti, 11 assist con 3/3 da 3 e la tripla che fa partire il parziale decisivo di 13-2 nel 4° quarto. La chiave per la vittoria dei Jazz è il dominio sotto i tabelloni con Utah che cattura 14 rimbalzi offensivi e schianta i Bucks nel convertire i secondi tiri (25-5). Non benissimo Milwuakee con Jennings che si prende solo 7 tiri e chiude il suo match 6 punti, 4 assist e -20 di plus/minus mentre Bogut prova a contrastare la forza sotto canestro dei Jazz ma non va oltre i 19 punti ed i 9 rimbalzi.

GRIZZLIES 106, SPURS 112 ot
Sempre sull’orlo di doverla perdere ma sempre vittoriosi al suono della sirena. I San Antonio Spurs conquistano un’altra sudata vittoria e avanzano su un discreto record di 23-3 con l’ottava vittoria consecutiva. Serve però un overtime in Texas con gli Spurs che hanno l’ultimo possesso nel 4° quarto con Manu che invece di tentare il terzo game-winner consecutivo va per Duncan che scarica a Jefferson che però sbaglia il tiro. Nell’overtime ci pensa l’MVP della serata, Tony Parker, che apre e chiude le ostilità con Jefferson che inchioda la schiacciata nel mezzo dei due canestri del francese. Sono 37 i punti di Parker con un ottimo 15/21 dal campo e con l’aggiunta di 9 assist, gli stessi di Manu Ginobili. Doppia doppia per Duncan (13+10) che nelle ultime 3 partite sta viaggiando a quasi 5 stoppate a sera. Per Memphis, un buon Mayo da 27 punti, 5 triple e 5 assist mentre Randolph ricama una prestazione da 24 punti e 21 rimbalzi. Continua il momentaccio di Gasol. 3/11 dal campo per un totale di 8/38 nelle ultime 4.

WOLVES 113, NUGGETS 115
Nonostante la sconfitta, giù il cappello di fronte a questo Kevin Love che trascina i suoi Wolves ad una incredibile rimonta nel 4° quarto (dove segna 14 punti) che però non è abbastanza per portare via da Denver una vittoria. Il centro di Minnesota chiude con 43 punti (career high), 17 canonici rimbalzi e con un folle 5/5 da 3. Denver si porta sul +9 con la tripla di Smith a 70” dal termine. Sembra finita ma un parziale di 7-0 dei Wolves riapre il match con 27” ancora sul cronometro. Minnesota decide di non far fallo e Anthony si prende letteralmente tutti i 24 secondi a disposizione con il jumper che va fuori e con il rimbalzo che viene catturato troppo tardi dai Wolves. Lawson fa il Billups e segna 23 punti con 9 assist mentre Melo ne infila 24 con 8/19 al tiro.

WARRIORS 95, TRAILBLAZERS 96
Pur segnando un solo punto negli ultimi 3’ di gara, i Blazers conquistano il 2° successo consecutivo che li riporta all’ottavo posto della Western Conference. Senza Roy, fermo per le prossime 3 partite, Batum e Camby, Portland s’affida al duo Aldridge-Miller (17 punti a testa) e al secondo match consecutivo ad alti livelli di Rudy Fernandez che trova posto in quintetto rispondendo con una prestazione da 15 punti e 6 assist. Golden State sbaglia il tiro della vittoria con Monta Ellis che condanna i Warriors alla 12a sconfitta esterna su 15 e all’ottavo ko nelle ultime 10 partite giocate. Ellis segna 26 punti con 5 assist e 7 TO mentre Lee chiude in doppia doppia (13+11).

commenti
  1. blocksteal scrive:

    ora i suns e i magic: sarà + un test per noi o per la trade appena fatta?

  2. tifosoknicks scrive:

    manco mi viene voglia di commentare la sconfitta con i cavs,dopo che t l’eri giocata con boston e un pò meno con miami non puoi perdere contro questi cavs.
    pssima partita di gallinari 3/14 e 1/10 da tre,cioè guardate non si è nemmeno preso un viaggio in lunetta.
    stoudemire pure lui tira maluccio,d’altra parte non possiamo credere che faccia 35 pt tutte le volte…
    in questa gara si son rivisti un pò i vecchi knicks 11/34 da 3.
    washington ha buttato via una partita ormai vinta,contento per il rientro di josh howard che ha giocato bene,qualche anno fa era un bel giocatore in quel di dallas
    mamma mia kevin love 43+17

  3. iggy scrive:

    buonissima vittoria dei sixers all’amway arena contro dei magic ridotto all’osso.. ottimo iguodala e brand… lou è venuto fuori nel quarto periodo.. ancora ombra per turner..
    ora come ora phila ha scavalcato i bucks e occupa l’ottava piazza ad est a due partite dai pacers..
    insomma dopo un inizio che dire disastroso è dire poco si sta riprendendo alla grande e senza aver fatto trade…

    altre partite coi clippers che infilano la seconda vittoria di fila in trasferta e si tolgono lo scettro della squadra col peggior record della lega, bella partita coi bulls.. chicago che sotto canestro soffre l’atletismo di griffin complice anche l’assenza di noah.. noah mancherà per un mese e mezzo e sarà dura vedere come reagiranno i bulls.. stanotte è partito in quintetto taj gibson con boozer da C titolare, solo che gibson si è infortunato dopo pochi minuti.. darei spazio ad omer asik perchè dirty kurty oramai ha la sua età..
    mentre rose ha sbagliato il libero per l’overtime..

    bucks che cadono in casa contro degli ottimi jazz sempre in rimonta.. cavaliers che finalmente ne vincono una dopo averne perse 10 di fila.. miami che fatica contro dei wizards orfani di arenas ma con un howard in più.. senza contare che proprio la cessione di arenas darà più spazio a nick young che come ieri stava scalpitando, ieri per la cronaca un bel trentello..

  4. tifosoknicks scrive:

    volevo spezzare una lancia a favore di bosh,sta giocando bene,pure contro ny,l’ho visto mettere la giusta voglia in difesa ed in attacco sta dando un bel contributo.

    capitolo magic

    offendetemi se vi pare ma io arenas non lo avrei preso dopo l’arrivo di jrich e turkoglu.
    per me creerà solo confusione e sovraffollamento nella squadra.
    spero di sbagliarmi sia chiaro :-)
    buona mossa di otis smith doveva smuovere qualcosa all’interno di un ambiente che sembrava un pò in fase di stallo.
    uno scambio fatto a dicembre poi ti da il modo di lavorare per bene fino ad aprile

    wizards

    cioè danno via arenas per prendere un mega contratto contratto che scade nel 2013(o 2012 non ricordo)?
    l’altra faccia della medaglia è che i wizards non potevano più vedere arenas e si tolgono l’inutile dualismo tra wall e arenas dando spazio e fiducia totale al talentuoso rookie

  5. fabio r scrive:

    Prima Miami queste partite giocate male le perdeva, ora le vince. Brutto segno.

    Speriamo che NY non si faccia prendere dai vecchi fantasmi e reagisca presto. I playoff devono arrivare a tutti i costi!

    Gli Spurs non si ricordano più come si perde una partita. Per fortuna che ancora non siamo nemmeno a Natale, fossero così ad Aprile…..
    Tra un po’ ad ovest invece di cercare gli anti-lakers, bisognerà cercare gli anti-spurs.

  6. tifosoknicks scrive:

    iggy

    contento per i sixers che stanno risalendo,turner deve darsi una mossa però,la scusa di iguodala come dicevi te per me non regge.
    il ragazzo ha tutto per fare grandi cose nella lega,pensavo fosse più pronto ma deve dimostrare di valere la 2° assoluta.
    peccato per il libero sbagliato da rose,peccato che noah starà fuori 2 mesi

  7. iggy scrive:

    tifoso
    d’accordo su bosh, anche stasera ottima partita.. sugli heat siamo sempre alle solite giocano in tre ma non voglio aprire un’altra inchiesta..

    a proposito vedendo gli highlights di heat-wizards, gli ultimi fischi mi sono sembrati parecchio di parte, compreso l’entrata di hinrich alla fine che meritava un paio di liberi..

  8. mav scrive:

    se si crea la chimica giusta orlando potrebbe puntare al titolo(non lo vincerebbero ma potrebbero) xke la squadra era gia da contender in precedenza…con arenas,nelson,j-rich,quentin rich,williams,reddick forse orlando ha nel settore guardie forse il piu completo della lega…si è indebolita un po sotto senza gortat ma il bass di qst anno puo sopperire alla grande

  9. tifosoknicks scrive:

    nell’ultima entrata di hinrich un pò di contatto c’era,però se faceva un arresto e tiro dai 4-5 m era la soluzione più giusta senza dover andare a cercar guai sotto canestro

  10. iggy scrive:

    ma scusate ma tanto gortat non giocava più di 15 minuti a partita.. cioè non è che si è così indebolita per me.. cioè ora si potrebbe far partire orton dalla panchina, che a me non piace moltissimo, ancora troppo acerbo però 10 minuti per il cambio te li potrebbe anche dare..

  11. tifosoknicks scrive:

    gortat è un buon giocatore,però alla fine era la riserva di howard pagata un bel pò di soldi che giocava al max 10-15 min a partita

  12. showstopper scrive:

    Comincio dalla trade

    Evidentemente Otis, sapendo che Orlando così com’era non avrebbe potuto ambire a qualcosa di grosso, ha optato per un cambio negli uomini che hanno deluso -e tanto- negli scorsi PO…. VC e Lewis…. secondo me queste 2 trade sono state una sorta di “Piano B”, perché credo fermamente che un tentativo per Melo o CP3, seppur lieve, lo abbia fatto…

    A Phoenix va Vince Carter, Mickael Pietrus, Marcin Gortat, la prima scelta del 2011 e 3 milioni di dollari in cambio di Hedo Turkoglu, Jason Richardson e Earl Clark.

    Se Hedo torna quello di 2 anni fa ammirato in Florida, lo scambio è più che buono.. via un perdente, un ottimo difensore e un back-up per un giocatore adattissimo al sistema, un buon esterno dalla panca e un secondo anno di cui 12 mesi pensavo fosse più avanti.. come d’altronde pensavo del suo ex compagno di College Terrence Williams a Louisville…
    O il timore che il giocatore di cui risentiranno maggiormente l’assenza è Gortat, il quale ha sempre sostituito in modo dignitoso Howard… ora quando DH sarà fuori (per falli, ad esempio), non so come coach VG gestirà la rotazione…

    A Washington invece va Rashard Lewis in cambio di Gilbert Arenas, due dei giocatori più pagati dell’intera Lega.

    Scambio ‘della disperazione’…. scambiare un contratto assurdo per un altro… con l’incognita delle condizioni reali di Gilbert… tuttavia parliamoci chiaro: Agent0 è all’occasione della vita, ha la possibilità di dimostrare ai suoi detrattori (e io sono fra questi) di essere un stella indiscussa di questa Lega ad un livello ‘più alto’, di essere un giocatore di impatto in una squadra da titolo… vedremo…

    Chiudo dicendo che imho il quintetto base sarà Nelson-Arenas-J-Rich-Bass-Howard, con il Turco come sesto uomo… curiosissimo di come evolverà il tutto…

    Sulle partite -considerazioni sparse-

    Non è ammissibile perdere con i Cavs…. neanche in b2b…. McGee è peggio del primo Hanamichi Sakuragi a schiacciare… però in difesa è un fattore come pochi nel ruolo…. Griffini deve andare all’ASG, sta giocando una stagione a dir poco mostruosa… e la cosa assurda è che ha ancora margini di crescita enormi… Love cosa cazzo è? Come fa uno con quel fisico da “uomo normale” a mettere su quelle stats, soprattutto a rimbalzo?

  13. showstopper scrive:

    Ah cavolo, dimenticavo… e Nash??

    Opzione a) Resta in Arizona e fa diventare Gortat un All Star o quasi…. così come rigenererà Carter come ha fatto con Grant Hill…

    b) Lo si manda in una squadra con aspirazioni… si ma dove?

  14. showstopper scrive:

    ‘O il timore’.. si certo come no… ‘Ho il timore’…

  15. GiangioTheGlide scrive:

    Io sono sempre più impressionato dagli Spurs!
    Vincere delle partite così lonttando, quando con la classifica che si ritrovano, potrebbero anche mollare un attimo, vuol dire che hanno proprio tanta fame di vittoria.
    Gli Heat sembra che abbiano ingranato…ma in 3 non vai da nessuna parte, soprattutto ai P.O.!
    Capitolo miei Blazers. Quintetto di ieri: Fernandez, Aldridge, Cunningham, Matthews, Miller, che non è neanche tanto schifoso se giochi contro i Warriors, che comunque noi soffriamo sempre…ma la panchina: P.Mills, L. Babbit, A.Johnson,S.Marks…
    Ieri abbiamo vinto, ma così rischiamo di perderne parecchio se non recuperiamo almeno un lungo…

  16. iggy scrive:

    showstopper
    ahahah bellissimo il paragone tra mcgee e hanamici sakuragi.. ahaha.. in effetti il giocatore è quello, alto, atleticamente mostruoso ma tecnicamente è ancora di basso livello.. eheh.. vediamo se migliorerà come hanamici!

  17. tifosoknicks scrive:

    ahahaha hanamici

  18. Mamba scrive:

    Attenzione, vogliono proprio rivoluzionare la squadra, si parla adesso di Nelson a Charlotte per Thomas e Stephen Jackson.

    • Alessio scrive:

      se a charlotte dicono di sì vuol dire che sono completamente impazziti… prendono un giocatore in un ruolo già coperto e in cambio gli danno non solo il loro giocatore più talentuoso (per quanto testa calda) ma anche Thomas…

  19. iggy scrive:

    mailman
    guarda cosa ho trovato in giro per la rete…
    l’avevi mai visto?

  20. Alfredo scrive:

    Trade: Orlando ci prova: francamente pensavo che il piano fosse arriviamo a Carmelo a fine anno, riprovare con questi per quest’anno, a questo punto è palese che Carmelo abbia scelto già (NY), e quindi come dice showstopper bisognava attuare il piano b! il turco è perfetto per quel sistema e j rich è un’ottima aggiunta! è vero che son piccoli per certe front line ma è anche vero che ad asempio li vedo molto bene accoppiati con gli Heat o con gli spurs! tra l’altro un lungo di rotazione possono pur sempre acquisirlo quindi non vedo questo dramma nel settore lunghi! il vero dubbio, invece, a mio avviso si chiama Arenas, deve dare più di quello che ha dato Carter, deve essere leader, avrebbe anche le palle per farlo, ma la testa è sempre quella, e lì restano i miei forti dubbi sulle chance di titolo dei Magic, per me restano un gradino sotto…

  21. iggy scrive:

    mamba
    non ci credo se otis facesse anche quello scambio lì diventerebbe proprio il mio idolo.. come cambiare la lega in poche ore!

  22. tifosoknicks scrive:

    bò fossi otis da charlotte prenderei magari nazr moahamed e thomas,stephen jackson seriverebbe a poco ai magic,troppi esterni ci sarebbero

  23. Mamba scrive:

    E ma d’altronde sono quasi costretti a questo punto a piazzare Nelson, Nelson-Arenas insieme e la difesa va a puttane, e comunque avendo perso Gortat hanno bisogno di un lungo che possa tenere la baracca quando DH è in panchina, per me ci provano e Jackson è sempre Jackson, certo rivoluzionano proprio la squadra….

  24. fan scrive:

    Love e Griffin senza alcun senso.

  25. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Iggy

    Mi è crollato un mito… Da oggi The Mailman “Ziggy”!!!

  26. tifosoknicks scrive:

    mamba

    bhè mohammed non mi sembra male per giocare i suoi 10 min come cambio di howard,poi magari i bobcats non lo vogliono cedere

  27. TracyMcGrady scrive:

    Quoto tifosoknicks. Captain Jack ottimo giocatore, però cosi stiamo esagerando un pò…

    Obiettivamente si tratta di uno scambio complesso.
    Abbiamo dato via un contratto assurdo più che altro perchè di un giocatore che stava rendendo pochissimo, per motivi inspiegabili, ormai da più di un anno.
    Sinceramente prendere Arenas e liberarsi di Lewis l’ho trovata una mossa ottima, dato che Gilbert ha molto ma molto più talento e pare in buone condizioni. Non mi preoccupa tanto la testa, non è un Cassano, secondo me nell’ambiente giusto e data la grande amicizia con Otis Smith, riuscirà ad essere equilibrato. E’ il ginocchio che mi spaventa, speriamo regga…

    Per il resto non tanto Turkoglu, del quale dobbiamo ancora vedere se le prestazioni saranno le stesse del 2009, ma Jason Richardson mi sembra un’acquisizione davvero ottima. Dei tre che abbiamo dato in cambio mi dispiace molto per Pietrus, giocatore che andava usato meglio, ma ultimamente lui come Gortat erano in rotta con il coach e non si poteva fare altrimenti…

    Il problema è che abbiamo perso quella che era pur sempre la PF titolare senza rimpiazzarla. Scala Bass in quintetto, ma in panchina di lunghi chi rimane? Solo Ryan Anderson che al momento è fuori dalle rotazioni… Mah…
    Però credo che l’anno prossimo ridurremo il problema portando in america Fran Vazquez.
    Inoltre Arenas è una point guard, seppure più realizzatrice che passatrice, quindi a questo punto si rischia davvero la cessione di Nelson poichè con lui si avrebbero gli stessi problemi che c’erano a Washington con Wall…

    Vediamo se la rivoluzione di Smith funziona…

  28. tifosoknicks scrive:

    mailman

    dovrai aggiungere bargnani un giorno al tuo soprannome :D

  29. Alfredo scrive:

    Certo che poi le teste di caxxo nello spogliatoio iniziano a diventare un pò troppe, oltre ad Arenas anche Jackson, il lavoro per Ron Jeremy diventerebbe difficoltoso…

  30. alert70 scrive:

    Tifoso

    Non mi toccare OLOWOKANDI. Quello è mio!!!!

    Intanto i tuoi Knicks ne perdono un’altra nello spirito D’Antoninano. Fanno strisce vincenti alternate a perdenti come in gara. Rassegnati. Arriverete ai PO anche se non potrete scherzare col fuoco perchè altrimenti D’Antoni dirà addio. Sono cattivo ma per me lui non è l’allenatore giusto.

    Washington degli orrori, Miami degli orrori ma vincono i secondi. Troppo talento concentrato.

    Spurs che vincono nonostante Jefferson ce l’abbia messa tutta per perdere.

    Sullo scambio

    Arenas costa salato ma credo che il duo Thorpe/SVG gli abbiano fatto il discorso del tipo: ti stiamo dando la chance di lottare per un titolo quindi fuori il talento e niente stronzate. Credo che Gilberto se non è fatto di brutto capisca la situazione. Se gira e penso che giri sarà un’addizione coi fiocchi. Sugli altri due non ho dubbi. Hedo vede la luce, mentre J-Rich sarà meglio di Carter amani basse. Troveranno un centro di scorta.

  31. iggy scrive:

    scusate ma nelson per tyrusthomas+captainjack dove è che l’avete letta?
    io comunque lo farei.. captain jack sarebbe l’ala piccola titolare, mentre tyrus thomas darebbe energia sotto canestro, e potrebbe giocare anche da lungo..
    quindi potrebbe essere
    arenas+jrich+jackson+bass+howard.. con dalla panca
    duhon+redick+quentinrich+anderson+thomas+clark..
    male non è..
    ma orton proprio non lo considerano?

  32. tifosoknicks scrive:

    iggy

    ti si dimnticato turkoglu :-)

    jackson sarebbe di troppo,insooma non puoi farlo giocare 15 min,per me troppa sovrabbondanza ti si può rivoltare contro,se hai un giocatore scontento alla fine fa casino nello spogliatoio

  33. tifosoknicks scrive:

    alert

    dei knicks è meglio che non ne parlo,cmq quest anno va bene se vinciamo tipo 45 partite,il bello sarà dalla prossima stagione,sarà li che d’antoni dovrà dimostrare di essere il coach giusto pr far qualcosa di importante

  34. larrok scrive:

    Borsino MVP

    Precedenza ai giocatori di squadre con almeno l’80% di record:

    -sui Celtics PP, RayRay, KG e Rondo sono a mio avviso tutti ugualmente importanti per gli equilibri della squadra e stanno giocando tutti a grandi livelli, per cui è impossibile sceglierne uno per l’MVP;

    -tra gli Spurs finora Ginobili è stato il più continuo e il più decisivo per cui si può dire che sarebbe il prescelto se si votasse oggi;

    -Nowitzki assoluto MVP dei Mavs che viaggiano come un treno ad ovest, percentuali irreali per lui finora;

    Nelle tre franchigie con record tra il 70% e l’80%:

    -a Miami è ovvio che Lebron e Wade si rubano a vicenda il posto di MVP di South Beach, ma attualmente visto il rendimento pauroso preferire il numero 6 non sarebbe uno scandalo;

    -nei Lakers è vero che Gasol sta disputando una stagione mostruosa con già 19 doppie doppie su 27 match, ma il padrone di casa è Kobe che resta con distacco il miglior marcatore della squadra nonostante giochi ben 6 minuti in meno dello spagnolo…tuttavia le percentuali non eccelse non lo fanno primeggiare per ora nelle classifiche virtuali dell’MVP;

    -nei Thunder c’è il dualismo Durant-Westbrook che fa perdere quotazioni a entrambi come nel caso di Lebron e Wade.

    Dunque la mia classifica attuale è:

    1. Nowitzki
    2. Ginobili
    3. Kobe
    4. Lebron
    5. Durant
    6. Wade

    Più indietro causa record di squadra sotto il 70%: Rose e Deron

  35. fabio r scrive:

    Per me però ragazzi, il Turco torna in quintetto. SVG deve essersi rimangiato tutto ed ha bisogno di lui per far girare la squadra come desidera.
    Con arenas “playmaker” titolare serve Turkoglu a far girare la palla. Mi sembra scontato.
    Quindi per me: Gilbertone, J-Rich, QRich, turco, Superman. E dalla panca nelson, redick e Bass.

    Poi così in effetti è difficile pensare di poter spostare nelson da 6° senza che dia di matto (non è mica la PlayStation). Quindi un ulteriore scambipo non è così impossibile.
    Se davvero si trada Jameer x Jackson e TT allora si potrebbe fare: Arenas, jackson, QRich, Turco, Dwight.

    Otis e Van Gundy si stanno divertendo con le figurine in questi giorni!!!!

  36. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Tifoso

    Questo è tutto da dimostrare!!! Eheheheh…

  37. fabio r scrive:

    Oppure ancora meglio:
    Arenas, Jackson, Turco, bass, Howard.

    Bella squadretta!

  38. tifosoknicks scrive:

    ci sarebbe pure jason richardson,non proprio l’ultimo degli stronzi,per me prendere jackson ha poco senso sinceramente,il reparto esterni è a posto per come la vedo io

  39. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Se lo scambio va in porto: Arenas, J-Rich, Jackson, Turkoglu, Howard. Duhon/Williams, Redick, Q-Rich, Thomas e Bass.
    Sono tutti da testare, ma io non li vedo male per niente…

  40. larrok scrive:

    Arenas lo vedo meglio a partire dalla panchina come sesto di extra-lusso, Nelson lo terrei in quintetto, è un ottimo play e distribuisce un sacco di assist.
    J-Rich è un tiratore assolutamente letale, uno che se in condizione ottimale ti mette 200 triple all’anno. Il problema è tra i lunghi, non si può lasciare Howard da solo in pitturato.

  41. mark85 scrive:

    otis è la dimostrazione che in questa nba ci sono gm che lavorano e si meritano lo stipendio, non solo gm che prendono free agent con le eccezioni…

  42. mark85 scrive:

    io prenderei jackson ma cercherei di dare via qrich che non mi è mai sembrato granché. jackson lo vedo adatto nel sistema magic, buon difensore e buon tiratore, con lui e hedo come ali, ritornano i vecchi magic

    arenas,jrich,jackson,hedo,howard

  43. big "O" scrive:

    Arenas-JRich-Jackson-Turko-Howard sarebbe un quintetto leggerino sotto canestro ma con una fisicità pazzesca sugli esterni. Comunque la vedrei un po’ troppo sbilanciata, cioè Turkoglu dovrebbe marcare Garnett? Dai, non scherziamo.

    Piuttosto mi farei dare Mohammed da Charlotte insieme a Thomas, ma a quel punto sarebbero i Bobcats a tirarsi (giustamente) indietro, non possono mica giocare senza lunghi pure loro. Secondo me a questo punto le cose a Orlando resteranno così, al limite proveranno a raccattare un lungo da rotazione in giro per la lega

    • mark85 scrive:

      lo so, ma ho detto apposta vecchi magic, stessa storia quando garnett lo doveva marcare lewis, tanti non giochera mai con due lunghi classici

  44. magictommy scrive:

    Ragazzi,sono quasi certo che le rotazioni saranno:

    Nelson/arenas
    Jrich/redick
    Turk/Qrich
    Bass/Anderson
    Dwight/Bass/malik

    È chiaro che siamo sul mercato per un centro veterano che dia un po’ di energia…ma poco più.

    Come scrivevo nel post sulla trade sono molto contento per Ryan che finalmente rivedrà il campo per parecchi minuti (soprattutto finche Bass dovrà fare da backup a howard) sono molto soddisfatto!Escludo una trade di jameer, sfo nano è fondamentale per noi e per dwight

  45. magictommy scrive:

    Sottointeso arenas 6 uomo di extralusso…se dovesse riprendersi al 100%…beh, allora ne riparliamo!

  46. alert70 scrive:

    I Magic hanno solo bisogno di un lungo da affiancare a DH. Thomas è un intimidatore che farebbe comodo. Quindi cedere Jameer per lui sarebbe perfetto. Mohammed non sarebbe male come alternativa.

    Invece non vedo cosa c’entri un SJack che ha 32 anni ed un contratto fino al 2013 che inchioderebbe ancor più il salary. J-Rich mi sembra competente e soprattutto scade a giugno.

  47. TracyMcGrady scrive:

    Big “O”

    Siamo d’accordo con te sia io che SVG. Il coach ha già dichiarato ai media che Turkoglu potrà giocare da 4 SOLO contro altre ali atipiche di pari dimensioni, che tra l’altro cosi su due piedi non mi vengono in mente…Di certo nn Garnett!
    Idem sul discorso lunghi con i Bobcats, difficile da praticare. Si potesse fare uno scambio Duhon-Tyrus Thomas sarebbe ottimo.

    Magictommy come altri si dimenticano dell’ex Knicks da inserire nelle rotazioni di Orlando, che tra l’altro ha un contratto che chiama circa 6 mln l’anno, mica il mio stipendio…
    Troppe PG tra lui, Nelson, Arenas e J-Willl, uno dei primi due andrebbe scambiato, poche balle…

  48. TracyMcGrady scrive:

    Alert

    Il GM di Orlando si chiama Otis SMITH! Otis SMITH! Ripeti insieme a me: OTIS SMITH! OTIS SMITH! :-D
    Otis Thorpe è un ex giocatore, ma che non c’entra proprio nulla di nulla di nulla con i Magic…

    Eccoti il link, ha giocato anche nei tuoi Kings:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Otis_Thorpe

    Con affetto… :-)

  49. Michael Philips scrive:

    Allora, non voglkio sentire nessuno dire che love mette quelle cifre perchè gioca in un team perdente, che non ci sono altri che prendono rimbalzi.
    Cioè questo quì non ha senso, segna 21pts prende 15.6 reb e tira con ìl 43% da 3(ieri la seconda volta in stagione che chiude con un ridicoloo 5/5) ai liberi tira vicino al 90%.
    Come lo si ferma? sì ok non tira con buonissime % dal campo, ma il tutto è viziato dal fatto che sotto canestro prende un mare di stoppate, anche se poi alla fine l’ha vinta lui. Va detto poi che anche gente come jermaine o’neal al top tirava con il 43-45% dal campo, cifre che per un 211 con quei mezzi, dovrebbero far cagare.
    Love ormai sempre più un vero fenomeno.
    Griffin sta facendo una stagione pazzesca, rovinata dal fatto di giocare nei clippers e non negli spurs di robinson…
    Questo salta da fermo e ogni volta arriva con la testa sul ferro, corrre, palleggia bene, incute timore come pochi, gli avversari stanno incominciando a non contestare i suoi tentativi di dunk.
    Il rookie più devastante da james, forse ancora di più.
    Qualcuno aveva detto che questa stagione di griffin è meno di impatto rispetto a quella di elton brand da rookie…sè vabbè.

  50. magictommy scrive:

    Tracy

    Duhon come avrai notato sta uscendo dalla scena a favore di jwill (per fortuna!!) francamente credo che finirà in soffitta a prendere polvere…acquisto sbagliato, punto!

  51. Michael Philips scrive:

    sui magic dico che più che arenas er richarson, è il ritorno del turco a fare paura.
    questo nel sistema dei magic rende alla perfezione.
    Poche storie, per me ora più di prima orlando può essere considerata una vera contender.

  52. tifosoknicks scrive:

    griffin sta avendo un grande impatto per quanto riguarda in attacco e a rimbalzo(e di certo è tanta roba),in difesa deve migliorare tanto ma tanto,siamo a livello di spettatore non pagante.
    love sta facendo una stagione pazzesca pochi cazzi

  53. Michael Philips scrive:

    tifoso
    ok, griffin non difende, quale rookie difende? ma poi con 20+12 che gli si chuiede anche la superdifesa?
    Ripeto poi che sfido chiunque a fare una bella figura come difensore giocando nel sistema clippers, anche un 21enne duncan non avrebbe avuto credo lo stesso impatto senza la chioccia robinso, e un team in generale che già con il solo robinson era da titolo.

  54. fan scrive:

    le nuove leve a poco a poco stanno prendendo la scena….tempo due anni e avremo protagonisti diversi.

  55. fan scrive:

    ad oggi però in una gara di playoff prendo ancora i “vecchi”.

  56. magictommy scrive:

    Mp

    Non so…sarà la stessa cosa senza shard?

  57. magictommy scrive:

    Riguardo il tuco intendo..

  58. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Michael Philips ha ragione. Ora come ora, nonostante i pessimi record di squadra, Love e Griffin non si discutono…

  59. big "O" scrive:

    Tracy McGrady
    Non credo Duhon prenda quello stipendio. 6 milioni li prendeva a NY col vecchio contratto, ma ormai è scaduto e quest’estate l’avete firmato da FA a molto meno. Cmq con Arenas, Nelson e J-Will è sicuramente di troppo, si potrebbe comodamente mandare via per un lungo senza pretese ma che giochi giusto quei 10 min da rotazione, ce ne sono a bizzeffe nella lega. Un po’ quello che han fatto i Lakers con Joe Smith per intenderci, non dovrebbe essere un’impresa alla Jerry West.
    Allora sì, Orlando con Arenas-J-Rich-Turko-Bass-Howard in quintetto e Nelson-JJ-QRich-Anderson-C.veterano più J-Will e Orton dalla panca sarebbe una contender sul serio, con tutto il tempo da qui ad Aprile per trovare la chimica giusta. E in questo forse nessuno al momento è superiore a SVG

  60. Sonnie scrive:

    Ho letto di un possibile scambio Batum e Prizybilla per Iguodala….
    Non male direi… solo che dopo chi sarà il cambio di un giovane 36nne Camby…Sean Marks… heheh.
    Quel mattacchione di Oden ci ha fatto un bello scherzo và!!!

  61. Michael Philips scrive:

    magictommy
    lewis è un tiratore che spesso crea i mismatch, perchè è alto 208, ma ormai non è più come una volta, arenas è il realizzatore che mancava ai magic, certo, è da vedere come giocherà con nelson…
    richardson oggi vale più di carter, tira meglio e sta molto meglio fisicamente, il turcoservirà a dare ordine a tutte queste bocche da fuoco.
    ripeto, ad ora senza sapere come staranno insieme, questi magic possono fare davvero paura.

  62. tifosoknicks scrive:

    io infatti non discuto griffin,sta facendo una stagione alla grande,in difesa penso che migliorerà.
    griffin al college faceva tanta zona in modo che in attacco fosse lucido,è pr questo che in difesa latita.
    è un rookie e va bene così(per ora)

  63. tifosoknicks scrive:

    duhon mi sembra prende 4 mln all’anno per 3 anni,certo non capisco come si possono dare ancora questi soldi a duhon…

  64. Oberon scrive:

    GOO MAGIC…. bravo babbo Otis….

    La trade mi piace… e secondo me ci siamo rafforzati sia tecnicamente che economicamente (41 milioni di dollari (arenas,hedo,j-rich) contro i 48 di carter,lewis,gortat,pietrus)…

    J-Rich oltre che avere 4 anni in meno di carter è anche più difensore…. hedo lo conosciamo già e potremmo avere di nuovo quel mis-match nello spot di 4 (ormai lewis se non tirava da 3 non faceva nient’altro) che è tanto caro a SVG così da lasciare howard sotto canestro da solo con il suo difensore.

    Arenas, se quest’anno non recupera e torna a livelli di all star sarà di nuovo materiale per scambio …. perchè obiettivamente siamo come i Knicks (o Paul o Antony) l’obiettivo è quello, affiancare ad howard una super star… meglio paul che melo per me

    L’unico problema :

    pachina più corta… negl’ultimi anni orlando si è contraddistinta per la profondità della panchina… il sistema svg concede ad ogni membro della panchina di entrare per qualche minuto e fare qualche punto, con la nuova trade ci saranno i titolari che giocheranno un po’ di più (e io dico finalmente!!!)
    Quindi nessun problema per me….. ahahahahaha

    GOOO MAGIC

    Melo ha già dichiarato che vuole NY quindi il piano dei magic è avere in squadra tanti giocatori appetibili per arrivare a cris paul. io la vedo così soprattutto perchè i knicks non potranno puntare sia su antony che su paul o uno o l’altro…. non penso che i due faranno come i 3 di miami … uno andrà ai knicks e l’altro da qualche altra parte… e potrebbe essere ai magic

  65. The Mailman "Ziggy" scrive:

    Big O

    Stipendio di Duhon nei prossimi 4 anni: $3,500,000, $3,780,000, $4,060,000, $4,340,000

  66. Michael Philips scrive:

    sul paragone duncan griffin, devo dire però che duncan inzio quasi in sordina, le prime 48 gare viaggiò a 18.2+11.5+2.5 , ma le restanti 34 fece cosa assurde: 25.2+12.4+3.0 roba da mvp…
    dovendo cercare una scusa, di può dire che dunca aveva accanto a se un robinson che segnava quanto lui, mentre griffin ha gordon che potrebbe finire a 25pts di media,
    quindi tanti tiri in men o.
    però è vero griffin deve mettersi sotto in difesa, e inoltre tira i liberi malissimo, cosa a cui dovrà porre rimedio perchè solo shaq si poteva perrmettere di tirare con il 58% ai liberi, gente come griffin, howard ecc possono concedersi questo lusso.

  67. toure yaya scrive:

    non discuto griffin ma love si.per me si puo costruire una squadra competitiva attorno a blake mentre attorno a love finche non lo vedro,non ci credero.poi per carita grande rimbalzista ma non lo vedo come di punta di una squadra competitiva.

  68. sasipunk scrive:

    mp

    vero, griffin sta facendo una stagione da rookie che per impatto sembra quella di lbj..anche wall stava gioicando molto ma molto bene, peccato si sia slogato al caviglia credo
    il paragone con il duncan rookie non so farlo, quel duncan non l’ho visto, anche se iniziare in una squadra gia forte, per un rookie, è sempre piu facile(vedi rose 2 anni fa)

    x il resto, i magic che se uniscono tutti i pezzi del puzzle sono da titolo…i loro problemi sono 2:

    manca un difensore sugli esterni(perchè fecero andare via barnes?mha!)

    manca un lungo da rotazione alla dampier

  69. sasipunk scrive:

    molti rookie uest’anno tirano i liberi da schifo, è un dato di fatto1 l’altra volta monroe fece 1/7!!!

  70. TracyMcGrady scrive:

    Big “O”

    Hai ragione, Duhon prende £ 3.500.000, errore mio.

    Oberon

    Turkoglu da 4 non ha modo di esistere, secondo me invece si passa ad un sistema più classico con molto Bass e poco 4-1 che era meglio applicabile con Lewis. Turkoglu è un’ala piccola con skill da playmaker, in un altro ruolo nn ce lo vedo…

    Chris Paul? No, mi sembra difficile prenderlo a questo punto. E poi lo metti a giocare con Arenas? Improbabile…
    Pensi che Gilbert sia riscambiabile più avanti? Impossibile… Chi se lo prende?
    Lo scambio con Lewis ha funzionato perchè avevano due contratti oscenamente simili, solo che uno intralciava il giovane Wall mentre l’altro nn rendeva più come doveva. I due team hanno pensato che Arenas poteva servirci come realizzatore e Lewis poteva dare più profondita sugli esterni a Washington. Stop. Altrimenti non si sarebbe mai fatto.

    Panchina di Orlando profondissima = grosse botte prese in finale di conference da Boston. Concordo, meglio una panchina meno assortita ma un quintetto solido…

  71. Mamba scrive:

    E aggiungo che abbastanza anomalo che con lo straripante atletismo che si ritrova non abbia nemmeno una stoppata di media a partita quindi liberi e difesa, poi saranno cazzi amari per tutti con la speranza che possa esprimere il suo talento in una squadra competitiva altrimenti fa la fine di Garnett.

  72. michele scrive:

    ragazzi, che voi sappiate stasera sport italia fa vedere indiana-boston o raptors-lal?

  73. Lyer scrive:

    Evvai…grande vittoria dei miei Clippers…siamo in striscia positiva…wow….

    Parlando anche dei miei Suns…dal loro punto di vista xk lo hanno fatto???

  74. toure yaya scrive:

    si parla di un’altra possibile trade degli orlando.nelson,anderson e redick per t.thomas e s.jackson dei bobcats.a orlando vogliono fare la rivoluzione.

  75. fabio r scrive:

    S.jackson è un attimino troppo sottovalutato. Giocatore con 2 balls enormi che in un contesto vincente più essere un elemento ancora più determinante di turco e arenas messi insieme. Ricordo le sue finals nel 2003, la sua difesa e i suoi tiri da 3, per gli spurs fu un giocatore vero e che mise la firma per la conquista dell’anello. Metterlo su lebron non è cosa da poco, altro che pietrus.
    Se non fosse per la testa sarebbe una stella conclamata. Adora l’aria rarefatta dei playoff (cosa che a carter ad esempio non andava tanto a genio), non ha paura di niente e nessuno, cattivo al punto giusto e un agonista di talento puro. Alto, braccia lunghe, ottimo difensore sull’uomo (meno di squadra) e tiratore dall’arco che se entra in ritmo ti vince semplicemente la partita!
    In pratica un Lewis però più cattivo, più difensore, più attaccante a 360° + tutto!
    Uno così, avendo l’allenatore giusto per tenerlo buono, lo vorrei sempre nella mia squadra. Sempre.
    Speriamo che Stan sappia allenarlo…

    Nelson e redick, con l’arrivo di arenas e j-rich sarebbero ormai sacrificabili tutta la vita. TT poi sarebbe quel lungo di movimento che potrebbe tanto servire…quando ci sarebbe lui in campo insieme a DH meglio stare distanti dal canestro e optare solo tiri da fuori!

    Che rivoluzione sia. per me fanno più che bene!!!!!!!!!!
    Nelson, Carter e Lewis le hanno avute le loro opportunità. Si provi ora con Arenas, J-Rich e S.Jackson. Con in più il ritorno di Turkoglu ad amalgamare le truppe e le bocche da fuoco!

    ps: fatto questo ci si può dimenticare però di CP3 e Melo.

  76. sasipunk scrive:

    GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ANCORA EDINSOR ANCORA AL 93!!!SOLO QUI SUCCEDONO QUESTE COSE!!!

  77. larrok scrive:

    Ma se hai Arenas, J-Rich e Turkoglu che cappero te ne fai di Stephen Jackson, che tra l’altro ha un contrattone che scade nel 2013 (oltre a un orribile 39% in carriera nei playoff)? E poi perchè disfarsi così a cuor leggero di Nelson? Siamo così convinti che Arenas sia un play migliore? A parte che io Gilbert l’ho sempre visto più come una shooting guard di enorme talento che come play e come ho già detto dalla panca come double-face di J-Rich farebbe solo comodo. Ma poi Jameer è il capitano della squadra, è stato già all-star nel 2009 ed è nel pieno della maturità. Cioè, un conto è disfarsi di Carter che ormai è agli sgoccioli, altra cosa è cacciare un 28enne che ha sempre portato un grosso contributo.

    Semmai cercherei di prendere uno o ancora meglio due lunghi decenti rinunciando magari a gente come Redick e Duhon.

  78. Rafael scrive:

    A parte il fatto che se Jordan cedesse TT e Captain Jack per Nelson sarebbe ufficialmente da ricovero, vogliamo parlare del fatto che con Arenas PG titolare non vinci nemmeno a briscola?

    Poi, hai preso JRich e il turco, cosa te ne fai di Jackson?

    boh. bella trade eh, ma aspetto che aggiungano anche un altro lungo, altrimenti ai PO gli mangiano in testa..

    PS: di quelli li, chi diavolo difende?

  79. toure yaya scrive:

    sarebbe un peccato perdere nelson che negli ultimi po e stato l’unico assieme ad howard a salvarsi contro i celtics.pero vedere arenas e nelson nello stesso quintetto non e il massimo sopratutto difensivamente oltre al fatto di essere 2 piccoli,e ovvio che gilbert non un play classico pero farlo giocare i n quel ruolo non sarebbe un azzardo,senza considerare che manca un lungo nella rotazione con la partenza di gortat.
    il quintetto potrebbe essere il seguente:arenas-richardson-turkoglu-bass-howard.
    con s.jackson,sesto uomo dalla panchina e thomas che verrebbe utilizzato come cambio di bass,inoltre in coppia con howard sarebbe perfetto per il suo dinamismo ed atletismo.

  80. Rafael scrive:

    Phoenix penso ci guadagni.
    Un lungo vero che serviva come il pane e un difensore coi controcazzi.
    La questione è: Steve rimarrà?
    (finisce ai Lakers in cambio di Bynum LOL)

  81. GiangioTheGlide scrive:

    Qualcuno ha visto le immagini sul sito Nba di Miami Wizards? Ma chi è quel folle sei Wizards che voleva emulare Doctor J e M.J. in partita???

  82. michele scrive:

    w numero 13 di fila, certo che vedere posey con un’altra maglia è sempre una grande sofferenza. ah james james, perchè hai preferito il vile denaro alla gloria del trifoglio andando a new orleans due anni fa, un animale da playoff come te in squadre di media classifica non ci azzecca nulla come direbbe di pietro.

  83. sasipunk scrive:

    grande glen davis, è ormai uno dei 6 uomo piu incisivi della lega

  84. sasipunk scrive:

    ho visto rap-lakers….vabbè i viola hanno fatto il gioco del gatto col topo, tecnicamente c’era troppo divario….bene bynum che si sta riprendendo,16+7 in 17 minuti non è male

  85. Alessio scrive:

    l’idea era guardare boston e, negli intervalli i lakers ma la partita contro i canadesi mi sembrava talmente scontata che ho preferito fare altro…

    …per i celtics prestazione maiuscola di Pierce in tripla doppia con 4 rubate, il 75% dal campo, e 6-6 ai liberi. (per non parlare di Granger costretto a 5-20 dal campo).. citazioni per il ritorno di shaq (ancora palesemente non in condizione ma ha fatto 11 punti nei primi 6 minuti chiudendo con una schiacciata con fallo su alley-oop di Pierce che da sola vale il prezzo del biglietto… consiglio caldamente di cercarla in rete) e per Big Baby Davis che ormai dai 6 metri è una sentenza…
    …piacevole vedere anche quel ragazzino di Ray Allen che in una giornata in cui proprio il tiro da fuori non entrava ci ha deliziato con un paio di conclusioni in penetrazione alla jordan…

    Indiana squadra interessante e tosta: Hibbert è veramente un bel giocatore che sta migliorando di anno in anno, anche se che la qualità c’era si vedeva anche al college…
    …da chi invece mi sarei aspettato di più al gradino di sopra è Hansbrough, che anche oggi è stato anonimo…

  86. inyourweis scrive:

    Scusate, scusate…a me Griffin piace, sta facendo i botti, ma nn mettiamolo nella stessa frase con Duncan e la sua stagione da rookie…giusto per dire: 56W, 1° quintetto NBA, 2° quintetto difensivo…e 10 partite di PO ad altissimo livello…dai su, basta con le cazzate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...