NBA – Show di Lebron al Madison, ok Lakers e Mavs

Pubblicato: dicembre 18, 2010 da Kevin Di Felice in NBA, News

Tripla doppia di Lebron James contro i Knicks di Fields

Miami infila l’undicesima vittoria di fila e raffredda l’entusiasmo dei Knicks e del Madison Square Garden.

Vittorie per Lakers, Mavericks e Thunder mentre Utah subisce una severa lezione a New Orleans.

Vediamo in dettaglio com’è andata.

CAVALIERS 99, PACERS 108
Danny Granger e gli Indiana Pacers si buttano alle spalle le ultime mediocri prestazioni e si riscattano seppur contro i Cleveland Cavaliers, forse la peggiore squadra NBA al momento. Decisivi ai fini del risultato, il 13-4 di parziale di inizio 3° quarto ed i 30 punti di Granger che infila 4 triple, cattura 12 rimbalzi e inchioda 3 stoppate. Cavaliers al 10° ko consecutivo nonostante la doppia doppia di Mo Williams che chiude con 22 punti ed 11 rimbalzi. Lo schiaffo datato 2 dicembre di Lebron James fa ancora male.

HEAT 113, KNICKS 91
Una delle partita più attese dell’anno al Madison Squadre Garden finisce con una splendida recita di Lebron James che nel 3° quarto zittisce il pubblico di New York segnando 14 punti e favorendo la fuga Heat che nella ripresa tocca anche le 22 lunghezze di vantaggio. Tripla doppia per Lebron con 32 punti, 11 rimbalzi e 10 assist ed 84 punti totali dei “Big 3” con Bosh e Wade entrambi autori di 26 punti. New York con ancora le tossine del match perso contro i Celtics, tira male (39%) e s’affida ad un grande Gallinari che chiude con 25 punti e 4 delle 8 triple di NY. S’interrompe la striscia di trentelli di Stoudemire che sbaglia 17 delle 28 conclusioni prese.

LAKERS 93, SIXERS 81
Continua senza intoppi il giro ad Est dei Los Angeles Lakers che devono però ricorrere ad un 4° periodo straordinario per rimontare ed avere la meglio dei Philadelphia 76ers. Il tutto segnando 35 punti e grazie un parziale di 15-4 che apre le porte del successo. Los Angeles fallisce le prime 12 triple tentate ma infila le ultime 3 chiudendo a 3/15 dall’arco. Decisivo un Odom versione All Star Game che deposita 28 punti mentre Kobe si ferma ad un insolito 3/11 dal campo per soli 9 punti a referto. Bene la coppia Gasol-Barnes che combina per 34 punti e 23 rimbalzi mentre per i padroni di casa arriva la sconfitta dopo 3 successi di fila. 18 punti a testa per Iguodala e Hawes (13 rebs, 5 asts).

NETS 92, RAPTORS 98
Torna al successo Toronto che trascinata da uno splendido Andrea Bargnani arriva in doppia cifra di vittoria alla 27a gara giocata. Dopo 4 gare out, torna Calderon nello spot di play e lo spagnolo risponde presente con un gara da 15 punti e 14 assist, molti dei quali per lo scintillante Bargnani che chiude con 32 punti, 9 rimbalzi e 14/26 dal campo (solo 3 tiri dall’arco tentati…). New Jersey in attesa di qualche trade sanatoria, arriva alla 20a sconfitta in campionato con il 12° ko esterno. 20 punti ma anche 6 TO per Lopez mentre Harris non ripete la buona prestazione contro i Warriors.

BOBCATS 85, HAWKS 90
Serviva il ritorno di Joe Johnson per dare la scossa a questi Hawks reduci da una serie di match poco brillanti. A fare la differenza è la difesa Atlanta che è 14-2 quando Smith scrive almeno 2 stoppate nel suo referto. Nel finale i Bobcats provono a riportarsi sotto ma due canestri di Williams spengono le velleità dei ragazzi di coach Brown. 16 punti e 8 assist per il rientrante Johnson mentre Smith chiude in doppia doppia (12+11) dopo lo 0/8 di Boston, Per gli ospiti, 22 punti a testa di Diaw (10/15) e Augustin (9/19).

CLIPPERS 109, PISTONS 88
Largo ed insolito successo esterno per i Los Angeles Clippers che conquistano il primo match lontano dallo Staples Center. Trascinati da un’altra grande gara del rookie Griffin, i Clippers piazzano un parziale di 14-0 nel 3° quarto e veleggiano sui 20 punti di vantaggio per il resto della partita. Doppia doppia per il sicuro ROY dell’anno con 24 punti e 17 rimbalzi per una squadra che tira bene anche dall’arco (10/19). Per i Pistons, al 9° ko nelle ultime 11, c’è un desolante vuoto sotto i tabelloni (-11 a rimbalzo e -28 nei punti nel pitturato) ed un quintetto che produce solo 29 punti.

JAZZ 71, HORNETS 100
Gli imprevedibili Hornets di questo scorcio di stagione rifilano una sonora lezione agli Utah Jazz che escono dopo 48’ orrendi e con un -29 da giustificare. La squadra di CP3 dopo alcune rimonte subite, sembra aver imparato la lezione e dopo aver chiuso il primo tempo sul +17 riesce agevolmente a controllare il largo vantaggio. Le cifre dei Jazz sono eloquenti: tutti season low con 71 punti segnati, 13 assist, 24 rimbalzi, 35% dal campo e 50% ai liberi. Un disastro. Bene invece West che è il miglior realizzatore del match con 23 punti, 8 rimbalzi e 7/9 dal campo. 24’ per Belinelli che chiude con 8 punti, 2 triple e 3 assist.

KINGS 87, THUNDER 102
Agevole vittoria per gli Oklahoma City Thunder che battono i Kings e continuano il loro positivo momento (5W di fila). Sacramento resta in gara fino a metà del 4° quarto quando un parziale di 8-0 forzato dalla tripla di Green e dal canestro di Westbrook, chiude la gara. 6 giocatori di coach Brooks arrivano in doppia cifra con Durant a quota 24 e Westbrook che chiude la sua gara con 21 punti e 6 assist. Per Sacramento, alla 19a sconfitta stagionale, ci sono i 22 punti di un Evans apparso in ripresa e la grande gara di Cousins che mette a referto una doppia doppia da 19 punti e 15 rimbalzi.

GRIZZLIES 87, ROCKETS 103
Dopo la brutta notizia del nuovo infortunio di Yao Ming, i Rockets rispondono bene sul parquet e battono facilmente i Grizzlies grazie ad un inizio di match formidabile. 34-13, il parziale del 1° quarto per una gara già chiusa in partenza. Kevin Martin è inarrestabile e chiude con 34 punti frutto di 3 triple e del 13/21 dal campo. Bene anche Scola che abusa di Gasol a centro area e segna 23 punti con 9 rimbalzi. Per Memphis, una gara dimenticare con il 35% dal campo ed un Marc Gasol da 2/16. Non serve la predica nel deserto di Rudy Gay (19 pts, 4 stls, 8/14).

SUNS 91, MAVERICKS 106
Altra vittoria casalinga per i Dallas Mavericks che non mollano gli Spurs nelle altissime posizioni della Western Conference. Il 20° successo stagionale arriva dopo una gara dominata nei quarti centrali (+24) e grazie anche alla defezione di Steve Nash che deve abbondare il parquet dopo meno di 5’ dopo un contatto con Chandler. Dallas ne approfitta e va via chiudendo il primo tempo sul +12 ed il 3° quarto sul +21. 18 punti a testa per Nowitzki e Terry con il tedesco che si prende 12 tiri in 28’ di gioco. La ditta Chandler-Haywood cattura 22 rimbalzi mentre nei Suns ci sono 36 punti dei titolari e 55 delle riserve con Turkoglu, Warrick e Dragic in doppia cifra.

WOLVES 102, TRAILBLAZERS 107
Sfida a suon di canestri tra Micheal Beasley e LaMarcus Aldridge che però vede vincitore il secondo per un successo fondamentale per i Blazers ancora alla ricerca di equilibrio sia di prestazioni che di spogliatoio. Portland soffre ma porta a casa un successo che la riconsegna sul limbo del 50% in classifica e che nonostante l’assenza di Roy si scuote grazie ad un super Aldridge (36 pts, 10 rebs) ma anche all’esplosione di Fernandez che porta 26 punti dalla panchina e 6 assist dalla panchina. Per i Wolves, non bastano i 33 di Beasley che tira 12/24 dal campo, recupera 3 palloni e piazza 4 stoppate. Sostanziosa anche la prova di Love (19+17) mentre l’ex Webster ne infila 19 in 30’ per l’ennesima sconfitta (16 su 17) in trasferta.

commenti
  1. mav scrive:

    ottima partita degli heat…ma new york scandalosa in difesa…è vero ke james e wade sono immarcabili qnd sono in serata ma veramente ieri qlk canestro l’avrei fatto pure io

  2. rui85 scrive:

    Che partita…contro un tifo da PO bastano 2 quarti e mezzo per chiudere la gara,finalmente un ottima prova al tiro di James ,non tanto per Wade che cmq contribuisce e DIFENDE da paura,mi pare di aver visto anche una stoppata su Stat!!!New York come già detto contro i Boston difesa indescrivibile anche stat,che sbaglia tantissimo,piovono tiri da tutti i lati,grazie anche ad una buona circolazione di palla!
    Ancora convinti che non sappiamo difendere?!?
    Ancora convinti che non valiamo la finale di “conference”?!?

    • Giulio scrive:

      Io! Io l’ho detto che per me Miami non è ancora da finale di conference! Tifo Knicks e non fraintendetemi, ma non è contro i Knicks che Miami deve vincere…

      Non me ne viene in tasca nulla ad andare contro Miami…Io stesso (vista l’impossibilità quest’anno per i Knicks di puntare al titolo) tifo Miami per la vittoria finale perchè ci gioca il mio giocatore preferito, Wade, e il mostro in assoluto della lega, LeBron, che si può odiare finchè si vuole ma il suo valore è sotto gli occhi di tutti…Ma ribadisco, Miami ha solo quei 3, Haslem e Miller come buoni giocatori…Dampier porta peso ed esperienza quindi teniamolo, Anthony difende quindi teniamolo, a me Chalmers e House non dispiacciono quindi teniamo anche loro…Ma il resto è sicuramente inadeguato per puntare al titolo!

      Il problema principale di Miami è il reparto lunghi…Ecco perchè dico che non è contro NY che Miami deve vincere, ma contro Boston e soprattutto Chicago…Bosh e Ilgauskass contro Shaq e Garnett, o contro Noah e Boozer?! Mi vien da ridere solo a pensarci…Per me finchè Miami non va sul mercato, non è da titolo e se Boston e Chicago sono al completo, rischia pure di non arrivare in finale di conference…Non dimentichiamoci di Orlando, che adesso ha i suoi problemi è vero, ma è sicuramente un fattore

    • nbaitalia.net scrive:

      Il problema non è tanto la difesa degli heat, ma quella dei knicks. Gallo c’ha provato finchè ha potuto costringendo anche LBJ a palla persa, tiro sbagliato e uno sfondo, ma se difendono così stretti e arrivano i tiri da fuori dei vari Arroyo di Miami, allora la coperta è troppo corta. I knicks comunque sono troppo dipendenti da Stat e Felton e ieri non erano per niente in giornata.
      Per giudicare gli Heat aspettiamo un vero banco di prova…tra poco arrivano Kobe e compagni

      • Giulio scrive:

        Sono d’accordo, senza dubbio NY ha problemi in difesa molto più grossi di quelli che ha Miami…Tuttavia non si può valutare Miami in una vittoria contro i Knicks, voglio vederli contro Boston (infatti sono a 2 perse), contro Chicago (quando tornerà Noah), contro i Lakers, contro Dallas…Allora avremo maggiori indicazioni!

        Rimango comunque della mia idea che con quella squadra non sono da titolo: se poi saranno campioni, tanto di cappello!

  3. tifosoknicks scrive:

    rui

    ma chi ha mai detto che gli heat non sanno difendere?
    abbiamo sottolineato tante volte qui nel forum che come difesa sul perimetro,peccato che a centro area manca qualcuno che intimidisce,e che tenga botta a squadre realmente attrezzate sotto canestro…
    stat stanotte ha giocato male,ma non possiamo sempre chiedergli di fare 35 pt ogni partita,pure felton stanote sottotono,gallinari molto bene nel 1° tempo un pò meno nel 2°.
    purtroppo la panchina rimane quella che è,i titolari giocano sempre 40 min,e alla fine caleranno inevitabilmente

  4. tifosoknicks scrive:

    che come difesa sul perimetro gli heat stanno facendo bene…

  5. bowen l'onesto scrive:

    gallo molto spesso lasciato al suo destino in un angolo….e questo da ancora più valore alla sua prestazione…..

    per rispondere a qualcuno: no gli heat non li li vede ancora nessuno a parte i loro fan boy come finalisti ai PO….di sicuro BOston e Orlando prima di loro….

  6. tifosoknicks scrive:

    su boston posso concordare,su orlando un pò meno…

  7. rui85 scrive:

    Non credo che solo i “fan boy” vedano finalisti gli Heat cmq ho scritto finale di conference quindi avevo preventivato i boston come seconda squadra.Orlando prima di noi??CHi quelli che dovevano dominare la SouthEast??Ma daii…
    Tifoso Knikcs era per dire che ieri abbiamo difeso pure al centro tanto è vero che Amare ha sbagliato parecchio!

  8. julius scrive:

    Orlando discute la trade Arenas “seriamente”, non si conoscono le contropartite ma sembra che possa davvero fare….
    mah non possono esimersi dall’inserire Carter nello scambio, non mi piace molto l’idea. anche Gortatt sul piede di partenza

  9. Michael Philips scrive:

    Lebron ancora una volta risponde ai fischi con una prova sontuosa, ma chi è che dava gli heat a natale con il 50%? spariti tutti?
    Nel mentre ginobili chiude partite su partite…

  10. julius scrive:

    Io davo gli Heat al 50% a natale… ebbene si
    felice di essermi sbagliato

  11. bowen l'onesto scrive:

    in nba serie da 7 una squadra senza dei lunghi cosa fa con howard? gioca a carte? la rs è un conto….i po un altro….

    dovesse veramente vincere questa “squadra” (mamma mia che ribrezzo chiamare così due giocatori forti che fan playground in mezzo a una marea di scarsi…) sarebbe per me il segnale definitivo che l’ NBA abbia perso l’ultimo briciolo di credibilità…..tristissimi

  12. Michael Philips scrive:

    io dissi che era facile criticare il record degli heat all’inizio, sopratutto dopo l’assenza di haslem, l’unico vero duro tra i lunghi, ma dicevo anche: e se miami di punto in bianco ne vince 20 ndi fila? quanto radicalmente potrebbero cambiare i commenti? io sono per aspettare alla pausa della gara delle stelle, perchè potrebbero tranquillamente ricadere in crisi, è un team fragile dal punto di vista organizzativo, e anche un solo giocatore indisponibile manderebbe a puttane tutto.

  13. Michael Philips scrive:

    se vabbè, l’italiano mandato a fare in culo…

  14. Oberon scrive:

    Beh innanzitto quelli che dovevano dominare la south-est division non siamo noi di orlando ma semmai gli heat dopo la decision di quest’estate…

  15. Mamba scrive:

    Per poco Kobe non ci rimette un altro dito….

  16. rui85 scrive:

    bowen
    Secondo me il tuo commento è un pò triste,io vedo quella marea di scrasi come li chiami tu che stanno facendo un ottimo lavoro come arroyo che sta mettendo triple a fottere,Anthony che continua a difendere e stoppare,chalmers che tira molto bene…e difendono perchè non che Wade e James possono difedere da soli!!!Ovviamente in attacco la maggior parte dei tiri e loro…
    Poi tu continua con questa politica da Haters… e se dovessimo per sbaglio far perdere credibilità alla Nba,come dici tu,nn mi dispiacerebbe affatto!!!!

  17. Michael Philips scrive:

    poi son d’accordo con chi dice che senza lunghi non si vince, ma è vero che questo team è diverso da qualsiasi altro, mai si era visto in un team 2 giocatori in grado di vincere una gara da soli più un buonissimo giocatore come bosh, che a me non piace per niente, ma scarso non è.
    I playoffs si vincono con le difese ok, ma nessuna difesa ha mai dovuto affrontare due simili fenomeni contemporaneamente.
    Poi bisogna pensare che per i plyaoff il team sia più compatto e in sintonia, magari wade e james trovano il modo migliore di coabitare, tutte cose possibili che farebbero di questi heat una contender.
    Ma ripeto, aspettiamo.

  18. tmc13 scrive:

    tutti a parlare di lebron, ma per una volta vogliamo parlare in maniera approfondita di the incredible griff cioè ma che giocatore è ?

  19. gatzu83 scrive:

    tutto vero, gli heat si sono parlati e ora sembrano na squadra e con il talento che hanno giusto considerarli contender!!!!!!
    Ci sarebbe anche da dire però che i knicks sono la squadra perfetta per mettervi a vostro agio, ritmi alti, tanti possessi poca difesa, ecco diciamo che vi trovate benino con squadre così, quindi aspetterei prima di cantare vittoria!!!
    Inoltre io ho visto le loro ultime due partite, diciamo che rispetto alla prima la benzina ieri era finita, sembravano veramente cotti e nel secondo tempo si è visto!!!!
    Però gli heat hanno fatto quello che hanno voluto, quindi assolutamente onore a loro!!!!!!!!!!!

  20. kevindifelice scrive:

    anche i sassi sanno che la chiave dell’eventuale successo degli Heat è una sola. Difesa.

    1st per punti concessi (91.2)
    1st per % concessa (42.4)
    1st per 3pt% concessa (30.8)

  21. dwyanewade32008 scrive:

    Gesù Cristo mio LeBron…oggi ha fatto due o tre assist davvero sensazionali…spaventoso oggi..Gallo stuprato ogni azione..

  22. gatzu83 scrive:

    a dire il vero i knicks cambiano al minimo blocco, quindi direi che ha stuprato un pò tutti hehehehehehe, comunque quando tira così dalla medio-lunga distanza è infermabile, hai voglia di difendere hehehehehehehe!!!!!

  23. bowen l'onesto scrive:

    HAter? non credo….semplicemente PURISTA: il basket è in primis un raffinato e strategico gioco di squadra [punto] chiunque tenti di abbassarne il livello (passi non fischiati, superstar call, quinti quarti e sesti tempi, sfondamenti non dati, arbitraggi rilassati, assenza di schemi etc etc) per me sarebbe da “epurare” (si scherza s’intende.. :D) vedere 5 persone che fan girare la palla in modo che a turno una delle 2 star provi la soluzione offensiva individuale che più lo ispira non è basket…assolutamente no è Playground o minibasket…senz’ altro si tratta di nobili manifestazioni del basket…ma che col basket han poco da spartire… indi non riuscirò mai ad apprezzare il non gioco di questi heat…sono veramente imbarazzanti in quanto ad identità cestistica…imbarazzanti…..

    • mirco di uboldo scrive:

      di sicuro non condivido in pieno quello che dici, nel senso: miami gioca si con molti isolamenti, che non è basket al 100%, però lebron dal suo ci mette sempre tutto, cestisticamente parlando fa cose che nessun altro giocatore nella lega sa fare.
      poi che ai playoff con questo gioco non si vada lontano è chiaro, anzi ti darò una previsione: a natale contro i lakers prendono una bastonata e forse riley si rende conto che gli conviene tornare ad allenarli lui, sennò questi fanno veramente una figura barbina quando conta, tipo i magic dell’anno scorso contro i celtics… uno solo contro una squadra e si perde… ma veramente uno solo di voi vede spoelstra su una panca nei playoff che miami deve vincere? quello non riuscirebbe a gestire una squadra di serie b italiana, figuriamoci le finals contro jackson o popovich…

  24. gatzu83 scrive:

    bhe dai rispetto all’inizio sono migliorati tanto, è innegabile, diamogli tempo, adesso ci stanno mettendo la testa e si vede!!!!!!

  25. inyourweis scrive:

    La cosa che mi rincuora è vedere come il forum si arricchisca ogni giorno di nuovi “geni” per nulla di parte, dotati di grande competenza, che quando parlano di questo o quel giocatore lo fanno solo in modo obbiettivo. Dio Mio nn avrei mai pensato di poter rimpiangere i posts del Gallo

    Ieri ho letto dei posts scandalosi, nessuno vieta di tifare pro, o di avere delle antipatie personali, ma credevo che le partite si gardassero con gli occhi e nn col culo. Sentire che è “scandaloso” lo sfondamento fischiato a Melo, significa solo che ti sta sulle palle Ginobili o S.Antonio, e che hai rosicato per la W. Magari perchè tifi L.A.. Ed allora meglio scrivere che è uno “scandalo” quel fischio, invece di ammettere i meriti di Manu, o la leggittimità dell’azione

    Per nn parlare di quello che ho letto sui Lakers (ah, come sono felice chel’80% di questi nuovi Galeazzi siano tifosi L.A., sono sicuro che Buss è orgoglione di voi), sui Knicks e sugli Heat…la parola equilibrio, questa sconosciuta…su tutti il mio eroe, quello che scriveva che Kobe è “sicuro MVP” perchè si è sparato 3-4 trentelli in fila contro N.Jersey, Indiana o Washington…”sicuro MVP”…

    E già stamattina sento aria di festa, con chi deve leggittimare a tutti i costi la (grande) prestazione degli Heat, chi dice che gli Heat sono da 70 W, ed aspetto fra un po’ l’ondata Pro-L.A. (per discutere della W ottenuta sul “durissimo” parquet di Philly)…contenti voi

  26. larrok scrive:

    Chi è che diceva che Bargnani segna solo nei primi 2 quarti? Oggi 24 punti nel secondo tempo di cui 11 nell’ultimo quarto.

  27. showstopper scrive:

    E’ pero indubbio che questi Heat migliorino -finalmente- giorno dopo giorno… Difensivamente ti asfissiano, offensivamente sono finalmente più fluenti… Poi se l’ex 23 gioca sempre come stanotte…. Sono ancora lontani dall’essere all’altezza di Lakers e Celtics nell’arco di 4-7 partite, ma non possono che migliorare in questo senso… Finalmente coach Fonseca sta includendo sempre più nelle rotazioni Chalmers, che difensivamente è di un altro livello rispetto ad Arroyo.. Bosh da 0 possessi difensivi comincia piano piano a ruotare ed aiutare sulla penetrazione su 4-5 possessi a partita… ancora troppo poco -sia chiaro-, ma meglio di un mese fa sicuro….

    Poi se ‘quello là’ mette pure i fade away da 6 metri con il 60% allora ridiscutiamo il tutto…

  28. showstopper scrive:

    “più fluenti”… LOL… volevo dire “più fluidi”…

  29. sassipunk scrive:

    larrok

    lo dicevo io, oggi mi ha smentito, per le restanti 60 partite non mi smentirà piu…

    cmq brook lopez (al di la della prestazione di stasera eh) non sembra fare evidenti miglioramenti rispetto a 2 anni fa…è sempre allo stesso punto, credevo potesse diventare uno davvero forte, non duncan ma nemmeno un lungo qualsiasi…e invece al momento progressi non ce ne sono

    ottimi heat, stat un po spompato credo, ha tirato troppo…lbj tripla doppia e ottime %…è proprio forte

    orridi i miei pistons, non ho visto la partita ma praticamente dallo score solo charlie v ha giocato bene…mha, io dico far giocare ogni partita 40 minuti a monroe e fare una scelta tra gli esterni che sono troppi

    orribili anche i grizlies, che giocano male ma hanno un record abbasatnza decente, se si riprendono sono in piena corsa PO…

  30. sassipunk scrive:

    comunque dignitosissimo campionato dei raptors…lsono a 10W con una squadra di merda, ci sono weems e de rozan che tolto l’atletismo no hanno niente, calderon in difesa è un buco assurdo, evans prende i rimbalzi ma poi non sa fare null’altro…meno male che bargnani sta segnando tanto..

  31. showstopper scrive:

    Sui Raptors c’è poco da dire… vanno dove li porta Andrea… stanotte Brook Lopez è stato sculacciato mica male…

  32. Mamba scrive:

    Ma Andrea ha qualche speranza di andare all’ASG secondo voi?Per il momento è quarto tra i centri nelle votazioni.

  33. Alfredo scrive:

    Di ritorno…! Lakers bene, il rientro di Bynum dà maggior lunghezza, tutto ampiamente previsto, se si vince a Toronto il tour ad est diventa molto positivo! miami ad inizio anno vedevo il bicchiere mezzo pieno, inevitabile che con quei 3 si vinca tanto (soprattutto in regular), certamente la strada è lunga, ma l’atteggiamento è quello che più preoccupava i dirigenti degli Heat, e visto come difendono direi che le risposte sono positive! ripassata degli Hornets ai Jazz risultato più importante della notte, con Utah che francamente ha bisogno di fare un altro giocatore se davvero vuol diventare credibile in ottica titolo! due cose per concludere: la schiacciata assurda di JR di ieri notte (ho letto velocemente i commenti di ieri e nessuno mi sembra ne abbia parlato), e il 360 di griffin, sembre più allucinante

  34. Alfredo scrive:

    Andrea bene stanotte, a chi chiede dove siano i detrattori occorrerebbe ricordare come i detrattori siano rimasti in silenzio dopo la partita di Charlotte, non 10 mesi fa ma in questa settimana, partita in cui Andrea giocò da skifo! quando troverà continuità con prestazioni come quella di stanotte, allora ne riparliamo…

  35. toure yaya scrive:

    torno a ripetere,per me il problema principale degli heat non e la loro frontline.

  36. big "O" scrive:

    I Raptors sono una squadra scarsissima a livello di talento, ma secondo me Triano sta tirando fuori il meglio che può dal materiale a sua disposizione. dopo averlo criticato tanto bisogna pur rendergli qualche merito. Mago che viaggerà a 22-23 di media quest’anno, mica male no?

    I Nets li vedevo bene dopo il draft, ma poi hanno sbagliato tutto. Via due futuri crack (o comunque giocatori da 20 punti tranquilli) come Douglas-Roberts e Williams (mio pupillo da 2 anni) in cambio del nulla, spazio a non giocatori come Ross, Humphries, Graham. Harris che rende molto meno di quanto ci si aspettasse, così come Lopez (che sta soffrendo la sindrome di Aldridge, potenziale da stella ma crescita che si arresta imprevedibilmente).

    Esaltarsi per una vittoria su New York mi sembra alquanto ingenuo. Miami sta migliorando ma ne deve superare ancora di esami.

    Lakers in ripresa col calendario in soccorso. Secondo me già alla pausa dell’All Star game li vedremo primi in tranquillità a Ovest

  37. julius scrive:

    Le prestazioni come quella di stanotte stanno diventando la norma e non l’eccezione per Bargnani, quella di Charlotte è stato un caso (forse l’unica partita sbagliata ci può stare..)
    chi fa finta di non accorgersi dei miglioramenti e di quanto stia diventando leader dei Rapt è fazioso e prevenuto…

    Circa a Ginobili e le due giocate decisive recenti dico che nessuno ha evidenziato quanto sia alto lo status dell’argentino nell’Nba, la prima sono passi (ma chiudono gli occhi) la seconda è una gran giocata difensiva contro una superstarr (qui di solito si premia l’attaccante e invece…) non è una questione di Boyckins contro Howard che sposta un fischio, credo che la questio sia che fosse stato Bonner a fare la giocata sarebbe stato canestro valido e tutti a casa…. ma lo status di Gino e da superstar
    I titoli li vinci con le ST anche per questo ci sono pochi dubbi…
    Manu è un grandissimo perchè queste giocate le fa da sempre e ha credibilità e per tutto ciò che ha fatto prima, il canestro del vantaggio è di una difficoltà indicibile e lui lo ha messo !

  38. tifosoknicks scrive:

    larrok

    scusa ma venire fuori dopo una prestazione ottima di bargnani nel 2° tempo e dire”chi è che ha detto che non segna nel 4° periodo?” non srve a niente una frase di questo tipo.
    ti ha già risposto sasi e alfredo tra l’altro

  39. tifosoknicks scrive:

    vittoria degli hornts di 30 pt contro i jazz,strano visto che gli hornts tendono a soffrire i jazz…
    marcus thorton inizia a tornare fuori 2° ottima prestazione di fila 19 pt con 8/10 al tiro in 24 min

  40. michele scrive:

    bargnani ha sbagliato tutto, doveva nascere a barcellona e non a roma. in quel caso qui sbaverebbero tutti per lui come per rickion rubio, già eletto miglior play al mondo in prospettiva.

    andrea è un ottimo giocatore e sta disputando un’ottima stagione, il resto sono chiacchiere. se poi per sminuirlo si deve dire che non è nowitzki, grazie al cazzo eh!

  41. Lakermania scrive:

    Scusate vorrei sottolineare una cosa: Turner DNP – technical decision.

    Sa di bocciatura? Spiacerebbe perchè, come sottolineato da alcuni, il ragazzo ha qualità e forse il suo problema è solo di fiducia e lento adattamento. Farlo fuori così dopo due mesi non mi sembra abbia molto senso?

    Che ne dite (brazzz e iggy in particolare)?

  42. toure yaya scrive:

    non e che ci voglia molto per essere il leader dei raptors e cmq di bargnani nessuno ha mai messo in dubbio le sue potenzialita offensive che sono sotto gli occhi di tutti.
    gli heat sono a tutti gli effetti una vera contender,non puoi aver 2 dei primi 5 giocatori della lega piu in lungo da 20 10 a partita e pensare di non lottare per il titolo.

  43. michele scrive:

    Finalmente Chris Paul vince una sfida contro Deron, adesso siamo a 4-12 in carriera. Niente da dire, pessima serata di Williams e di tutti i Jazz al minimo stagionale in tutte le chiavi del gioco (24-53 il gap a rimbalzoi!), bravi gli Hornets e Paul in primis ovviamente. Oltre a Thornton grandissimi anche West e Ariza, almeno adesso finirà la barzelletta del povero Paul che perde contro Deron perché i suoi compagni sono scarsi eheheh. Per Utah almeno si è rivisto Okur in campo.

  44. michele scrive:

    si yaya, ma è un dato di fatto che quando bargnani sbaglia una partita c’è sempre il plotone di esecuzione pronto a infierire mentre quando annota prestazioni significative scattano tutti i distinguo ( si, ma, però, comunque) etc etc

  45. tifosoknicks scrive:

    michele

    guarda di parlare di bargnani mi incomincio pure a romper il cazzo,tanto è sempre la solita musica,non dite che però noi presunti bargnani haters(e non lo siamo) ci giustifichiamo sempre,quando sono 5 anni che ad ogni cosa tanta gente ha la scusa già pronta e si mette a difenderlo.
    poi il fatto che fosse spagnolo,sbaveremmo per lui,per favore lascia perdere…
    non sbavo per rubio,non sbavo per gasol,quindi questi discorsi falli a qualcun altro.
    poi mi sembra che nessuno abbia messo in discussione le qualità di attaccante di andrea,ma fa lo stesso

  46. dwyanewade32008 scrive:

    michele

    sul discorso dell altro giorno su Paul-Williams.
    Quello che criticavo non era appunto il tuo preferire Williams..critico chi,come magari succederà oggi,esalterà uno dei due dicendo che è spudoratamente meglio dell altro basandosi sulla momentanea forma o addirittura sulla singola partita..

  47. tifosoknicks scrive:

    concordo con dwyanewade32008 sull’ultimo discorso,anche se preferisco williams come giocatore.
    griffin però è tanta roba,che cazzo di cordinazione ha quest’uomo,cioè è un’armadio di 2,07 pr 115 kg,e si prmette di fare quel 360…

  48. sasipunk scrive:

    big o

    sui nets quoto ogni singola parola

    michele

    c’è da dire che david west(che ho al fantabasket) sta facendo un dio di campionato…ariza va a corrente alterna, okafor sicuramente meglio dell’anno scorso…e poi belinelli è una garanzia, certo non segna 30 punti ma con un numero basso di tiri riesce quasi sempre ad andare in doppia cifra

    bargnani

    non è un fenomeno e non è scarso…non sarà mai primo, secondo o terzo violino di una contender, ma può essere la prima opzione offensiva di una squadra basso livello come toronto…in attacco è completo, non gli manca niente, ma la mentalità da trascinatore non mi sembra che l’abbia
    se prendesse più rimbalzi, e difendesse meglio allora parlavamo di un all star fatto e finito…nella lega ci sono 3 frontline scarsissime(difensivamente parlando): toronto, detroit e thunder(che però con ibaka stanno crescendo)…contro ste 3 squadre i lunghi avversari fanno sempre il partitone(tranne rari casi)

  49. Rosenkrantz scrive:

    Heat in gran forma in difesa e abbastanza buona la circolazione di palla in attacco! Certo manca ancora qualcosa cercano molto l’isolameno e hanno pochissimi schemi offensivi! Vediamo se riusciranno a migliorare in tal senso!
    Io credo che questa squadra ancora non sia pronta per poter competere con Boston e Orlando (in forma) ma ammetto che mi piacerebbe che i due fenomeni mi stupissero!
    Strepitosa partita tra Twolves e Portland! Magnifico Aldridge e solita doppia doppia di Love!

  50. Vetriolo scrive:

    ùVisti i Knicks stanotte, beh partita orrenda di Stat, ha forzato tutto il possibile ed anche di più, ma cazzo non sei in serata? E allora passala la boccia…si è preso 5 stopponi. Il Gallo dopo 21 punti nel primo tempo è stato spettatore per almeno 6 minuti, mah…

    p.s. ma Griffin che cos’è? Cioè quel 360° per uno col suo fisico è strabiliante

  51. inyourweis scrive:

    Il problema con Andrea è che manca la via di mezzo…c’è gente a cui sta a priori sulle palle (perchè nn è intenso, perchè nn prende rimbalzi, perchè è romano, perchè è bianco come una mozzarella, etc), altri che lo esaltano anche se segna un sottomano…è un dato di fatto però che il suo essere nostro connazionale (giustamente) lo rende molto più analizzato e studiato nei minim particolari…di giocatori con impatto o statistiche paragonabili (Brooks Lopez, Steph Jackson, Tyreke Evans, Rudy Gay) se ne parla e se ne parlerà un centesimo rispetto alle frasi spese su Andrea…ma questo fa parte del gioco

    Trovo però abbastanza “antipatico” il fatto che quando si parla del Gallo nn si sentono mai frase tipo “mozzarella” o “mancanza di intensità”, anzi, nelle sue cattive prestazioni c’entra sempre e solo il “sistema D’antoni”, i pochi tiri, il suo utilizzo come specialista da 3, e via discorrendo…come dice giustamente Michele, per il Mago se le cose vanno male è un gioco al massacro, se vanno bene, via con la sfilza di “si ma…”, “ok ma contro chi?”, etc…che ci sia qualche leghista qua in mezzo?

  52. Vetriolo scrive:

    Ma il problema è anche che adesso la gente fa finta di nulla e sostiene di aver sempre detto che Bargnani di talento offensivo ne ha, quando invece 1 anno fa la musica non era questa.
    Io mi ricordo personaggi come Brazz sostenere che a parte il tiro il mago era roba da promozione, che al massimo poteva diventare un 7°/8° uomo, entrare 10 minuti e mettere 2 bombe, ma niente di più, che quando aveva fatto la prima mezza stagione con Triano a 20 punti di media era solo perché ormai la stagione era andata e praticamente lo facevano segnare…poi magicamente, senza mai aver detto “forse ho preso una cantonata e così scarso non è” si passa a “si, offensivamente nessuno ha mai negato che fosse forte”.

    • bowen l'onesto scrive:

      @vetriolo:
      si ricordo….imbarazzante da quanto palese fosse la faziosità, peraltro mi chiedo ancora da quale tragico evento/trauma passato fosse derivata….

      tanto odio per un ragazzone che indubbiamente è bravissimo a fare quel che sa fare ed altrettanti evidenti limiti in altri campi dovuti sia a fattori caratteriali che formativi (in europa la difese è concepita in maniera diversa…ah quanto ci avevo sperato in un approdo di Messina in NBA…peccato che a lui interessi più allenare che fare il babysitter/psicologo….).

  53. bowen l'onesto scrive:

    certo che spero migliorino…se passasse il messaggio che basta raccattare 2star + 1 carciofo texanocheselatira per essere dei contender sarebbe un disatro per il gioco. Quindi ben venga un evoluzione degli heat in una squadra vera con schemi VERI (perchè se l’isolamento e la circolazione di palla alla minibasket son schemi giuro che non ci capisco più nulla…); quel giorno sarò felicissimo di seguire delle bellissime e strutturate partite….ma se devo perder sonno per vedere due mostri che a turno fan dello spettacolo…bhe no grazie meglio i globetrotters allora….

  54. michele scrive:

    wade, ma infatti concordo anche io su quel “spudoratamente”, neanche io che ritengo deron complessivamente superiore ( facciamo a uno do’ 9, all’altro 8.5) direi che deron è un dio e paul una merda: per me sono due giocatori molto simili appunto come valore, i migliori nel ruolo. ribadivo solo che però williams ha fatto di più in carriera a mio avviso, più serie playoff vinte segnatamente ( paul anche sfortunato l’anno scorso con l’infortunio peraltro)

    iyw

    concordo anche io sul fatto che manchi una via di mezzo, anzi sono io il primo a ridere durante le telecronache di bagatta quando guidone dice minchiate tipo “coach, è davvero difficile trovare un lungo che tiri da tre bene come andrea eh?” ( e certo, dirk e sheed infatti non sono lunghi ahahahah). poi che su gallinari ci siano sempre molte più scuse è un dato di fatto, poi vabbè, forse sono io troppo nazionalista e infatti non vedo l’ora di vedere tutti e tre i nostri giocare finalmente insieme in azzurro.

  55. tifosoknicks scrive:

    quando c’era da criticare danilo l’ho sempre fatto,e lasciamo perdere la politica neanche ci vado a votare…

  56. tifosoknicks scrive:

    ed ero uno tra quelli che nel 2008 avrebbe scelto eric gordon ma sono stato coperto da insulti

  57. The Mailman scrive:

    In Your Weis

    “Sentire che è “scandaloso” lo sfondamento fischiato a Melo, significa solo che ti sta sulle palle Ginobili o S.Antonio, e che hai rosicato per la W. Magari perchè tifi L.A.. Ed allora meglio scrivere che è uno “scandalo” quel fischio, invece di ammettere i meriti di Manu, o la leggittimità dell’azione.”

    Siccome sono stato il primo ad avanzare l’ipotesi che non ci fosse sfondamento, mi sento un tantino tirato in causa. E da te, che reputo uno dei più svegli e competenti del forum, sinceramente ste stronzate madornali di accuse non me le aspettavo…

  58. toure yaya scrive:

    bowen

    non so cosa ti aspettavi dagli heat visto che e una squadra tutta nuova che gioca assieme da un paio di mese.
    e chiaro che ancora oggi manca fluidita offensiva per motivi strutturali,hanno 3 giocatori che fino a ieri erano abituati a dominare la palla ed oggi devono trovare un modo per convivere.inoltre la coppia wade-james non sara mai complementare al 100% perche hanno carateristiche simili pero troveranno per forza di cose un modo per giocare insieme,da questo punto di vista il tempo e dalla loro fino ad aprile,poi si vedra…

    • bowen l'onesto scrive:

      nulla difatti…..nessuno dice che sia anormale come stan giocando…..dico solo che non può piacere come stile di gioco, appunto perchè si tratta di un “non stile”….da un punto di vista d’ estetica del gioco son oggettivamente brutti da guardare per chi abbia un minimo a cuore la sintassi di squadra…. che poi abbian margini di miglioramento, mi sembra sicuramente un discorso interessante.

      I dubbi circa la coesistenza, il sistema di gioco da adottare, il coach, l’assenza di lunghi etc etc…di questo parlerei volentieri ma, per i complimenti (nei quali peraltro vedo già gente sperticarsi, a fronte di magri test….) credo sia ancora veramente troppo presto.

  59. The Mailman scrive:

    michele

    “coach, è davvero difficile trovare un lungo che tiri da tre bene come andrea eh?” ( e certo, dirk e sheed infatti non sono lunghi ahahahah)”

    Effettivamente è molto difficile trovare un lungo che tiri bene come Bargnani (per la cronaca Sheed è ritirato, non conta… Sennò potevi tirarmi fuori pure Larry Bird…). Poi lascia stare che tirano una stronzata dietro l’altra e sono entrambi insopportabili, ma questo non è il caso giusto

  60. michele scrive:

    la frase infatti è dell’anno scorso mailman, durante un celtics-raptors, e sheed giocava proprio contro bargnani…….

  61. michele scrive:

    okur pure tira bene da tre quanto se non meglio di andrea ( anzi, si può dire che sappia fare solo quello).

  62. tifosoknicks scrive:

    anche frye tira bene da 3,andrea rimane un tiratore più “completo” di okur o frye,può fare anche un arresto e tiro

  63. tifosoknicks scrive:

    quella è un’altra cosa…

  64. fan scrive:

    ma blake griffin per voi può gia ambire all’all star “dei grandi”??

  65. alert70 scrive:

    Ho visto la gara dei Rapt e come avevo previsto la vittoria è passata da Andrea e Calderon che ieri ha meritato lo stipendio.

    Andrea

    Si dicono tante cose su di lui e complessivamente il giudizio è: bravo tecnicamente, una pippa a rimbalzo, non è un leader, è mollo. Bene. Si aggiunge che non possa essere ne un primo ne un secondo ne un terzo violino!!!!

    Credo si stia esagerando. Ieri 8 punti nei primi due quarti 24 (10/15) nei restanti con 11 punti nel solo 4 quarto conditi da 4 rimbalzi, 2 stoppate, 2 assist e un “tuffo per terra per recuperare un pallone davanti alla panchina”, roba da mollaccione.

    Se non fosse il leader di una squadra si sarebbe nascosto negli ultimi minuti. Invece con lui in panca i Rapt sembravano una squadra scarsissima senza idee mentre come è rientrato hanno visto la luce.

    Nella sua carriera ha giocato con un presunto leader, al secolo Bosh, che leader non era. Si prendeva i suoi palloni da Calderon e invece di darla spesso si incaponiva a canestro. Il suo talento era tale da premiarlo più del dovuto. Ovvio che portassse alla causa tanto anche se il gioco era imbarazzante.
    Insomma non lo ha mai avuto in squadra ed ora la dirigenza glielo ha chiesto. Dovremmo aspettare la fine della RS prima di sentenziare.

    Quello che a lui manca è la determinazione in gara che va è viene, quando la versione OLOWOKANDI emerge alla grande. L’intensità si accende e si spegne ed è un problema. Ieri dopo una panchina punitiva a cavallo del terzo e quarto quarto è entrato in campo difendendo discretamente, catturando rimbalzi contestati e intimidendo. I compagni che ad inizio di stagione non si fidavano lo stanno cercando e lo stesso Evans che è il leader emotivo lo sprona. Insomma sta crescendo ma non si sa fino a dove arriverà.

    Probabilmente non sarà mai un primo violino ma un secondo di lusso si che sa segnare quando conta. Se Toronto lo affiancasse ad un leader vero, che so Billups sarebbe perfetto.

    A me Gallinari piace anche se di meno di Andrea. Di testa è più forte, il talento c’è anche se non al livello del romano ma anche lui stà in un sistema particolare. E’ solo al suo secondo vero anno e di passi notevoli li ha fatti. Ci si aspetta molto da lui e vedremo se le tante decantate lodi usciranno.

    Chiudo con Belinelli. Giocatore che con un leader vero dimostra di stare in questa lega con due piedi. Avere uno che ti guida fa tutta la differenza di questo mondo. Quando era a GS e ai Rapt era pietoso ma è bastato un sistema nuovo e una guida per emergere.

    Ho visto i miei Kings: hanno talento ma giocano da schifo. Meritano l’ultimo posto. In questo devo chiedere scusa a Triano che ho spesso massacrato. Nonostante un roster scarso, nonostante i palesi limiti difensivi ha creato un gioco non male che ha portato 10 W in linea con altre squadre molto più quotate.

    Per la cronaca gli Heat asfaltano i Knicks. Niente di strano sotto al sole. Senza difesa non c’è un santo che possa evitare una sconfitta così. D’altronde D’Antoni pensa solo ad attaccare….

  66. alert70 scrive:

    Fan

    Secondo me è scontato che ci vada.

  67. inyourweis scrive:

    Senti Mailman, io posso anche rispettare le tue opinioni o dire che rispetto a tanti altri del forum è un piacere disquisire con te…ma quello che hai scritto ieri è stato dettato solo ed esclusivamente dalla tua antipatia per Manu e per gli Spurs…

    Si, ti accuso, ti accuso di aver scritto e ribadito diverse volte una cosa che ritengo poco sportiva…nn avevo visto le immagini e mi immaginavo chissà quale porcata, ed invece ho trovato l’opposto…

    Dici che Manu la deve smettere di buttarsi…oh, ma quanti floppers ci sono in giro per la NBA? E magari parliamo di cristoni di 120 kili…e lo sai che tutti, dal più stronzo al più onesto, accentuano i contatti, cavolo, ci mancherebbe pure…allora arrabbiamoci con gli attaccanti che sbracciano o urlano per richiamare l’attenzione degli arbitri…è roba più vecchia della NBA stessa, però ce la prendiamo con Ginobili come se fosse il solo, o la sola stella a farlo…per carità…

    Ieri lo sfondamento era sacrosanto, e tecnicamente perfetto. Vogliamo dire che magari si poteva lasciar correre, dato che era l’ultima azione? Ok, mi va bene anche quello, nessun fallo a Melo e canestro buono…ma parlare di scandalo, per una azione corretta al 100% da parte di Manu, e premiata giustamente dagli arbitri, lo trovo molto scorretto

  68. sasipunk scrive:

    alert

    secondo violino di una contender mai..e nemmeno terzo, dato che i 3 violini delle contender a oggi sono allen/rondo, odom/bynum, ginobili/parker, bosh….tutta gente meglio di bargnani

    mi riferivo ad una contender…ovvio che andrea potrebbe essere un 2 violino di una suadra da PO

  69. sasipunk scrive:

    bowen l’onesto

    cambia nickname ti prego…bowen era un cazzone senza eguali!

  70. tifosoknicks scrive:

    griffin viaggia a 20+12 rb,qualche chance potrbbe averla,il fatto che giochi nei clippers non lo aiuta

  71. fan scrive:

    tra l’altro l’all star game potrebbe essere la partita adatta a lui,e il pubblico gradirebbe credo…..

  72. tifosoknicks scrive:

    fan

    anche se fa il rookie challenge può giocare pure l’all star gam blake griffin

  73. fan scrive:

    non pensate che,non per merito e non per colpa,finora il calendario dei lakers,tra tutte le contenders,sia stato quasi ridicolo?non ha incontrato nessuno all’altezza a parte chicago, utah,denver e phoenix (record 2-4)-

  74. inyourweis scrive:

    bowen l’onesto

    Tieniti il nick, con tutti i “Kobetipregoinculami” o “Lakersspaccanoilculo” serve uno che abbia il nick di un giocatore che ha modo suo ha fatto la storia, senza averne il talento

  75. bowen l'onesto scrive:

    @sasipunk :

    non ci penso nemmeno :D i miei nick devon esser prima di tutto estetici :D bho e bodirogaseilamiadroga docet :-)

    onesto qui ha una duplice se non triplice valenza eheheh va solo interpretato ;-)

  76. michele scrive:

    fan

    ad essere maliziosi si potrebbe pensare che un calendario così agevole nei primi due mesi sia stato disegnato per non dare troppio disturbi ai lakers durante l’assenza di Bynum e per non affaticare troppo Kobe e Gasol, poveri!

  77. michele scrive:

    io mi chiedo veramente come si possa considerare scandalosa la decisione sullo sfonda di Melo quando George Karl a fine gara ha detto che la chiamata era ok……

  78. fan scrive:

    michele

    se non sbaglio anche l’anno scorso ebbe primi mesi molto agevoli…non so come stipulano i calendari nba per cui non so risponderti,anche se non credo sia calcolato per quello che dici tu ;)

  79. alert70 scrive:

    sasipunk

    Tu lo dai per certo io non lo so per il fatto che non è ancora accaduto e che forse non accadrà mai. Fino ad allora è difficile pronunciarsi.

    Sullo sfondo mi pare cristallino il giudizio di mister 1001 W. Vale più di tante elucubrazioni a partire dal sottoscritto.

    Michele

    Non so se è un caso il calendario “facile” in assenza del bebè. Da italiani lo pensiamo o qualcuno lo pensa, negli USA non ci fanno caso. Non è detto che tu abbia torto a priori.

    Intanto vedremo i lacustri nel difficilissimo confronto con i dinos. Il botteghino sarà tutto esaurito con 22 mila aficionados e mi gusterò il bimbo e mi divertirò a vedere il duo Gasol/Odom su OLOWOKANDI/Bargani dipende dalla luna.

  80. michele scrive:

    di sicuro ad esempio miami ha avuto un calendario atroce ( ad esempio boston due volte nelle prime 8), quasi a voler mettere il dito sulla piaga di una squadra che all’inizio ovviamente non poteva avere un’amalgama già buona, poi magari sono solo curiose coincidenze.

  81. fan scrive:

    miami a parità di calendario ha anche un buon record,L.A già 7 L che sono diverse dalle 8 di miami,leggo che dite che si amministrano quando perdono,vero anche questo,anche perchè l’età media è abbastanza alta(squadra di senatori come può esserla un milan).

  82. toure yaya scrive:

    calendario o meno,i lakers dominano questa lega da 4 anni a questa parte,se poi volete vedere il male ovunque,fatelo pure,d’altronde e la classica mentalita italiana.poi cosa dobbiamo dire della lega che si compra gli hornets,fosse successo in italia sarebbe la fine del mondo altro che calendario maya…

  83. inyourweis scrive:

    Per il suo bene spero che a LeBron continuino a fischiarlo in tutte le arene, come stanotte o nell’Ohio…tanto più lo fischiano, più gli rompe il culo…proporrei ai suoi tifosi di fischiarlo anche in casa…

  84. alert70 scrive:

    iyw

    Mancano i fischi a L.a. sponda Clippers e Chicago. Poi avrà fatto il pieno. Intanto ieri lezioncina di basket. Certo Stat è forte ma il “prescelto” è un paio di gradini sopra. NY ha preso quello che poteva ma se avessero avuto il 23 sarebbe stato diverso.

    Va detto che questo numero porta male alla grande mela. Ci provarono con MJ ed ora con James. Chissà forse con Kobe potrebbero avere fortuna nel 2015 visto che ha il 24!!!!!

  85. michele scrive:

    4 anni di dominio? appena due anni e mezzo fa i lakers si presero un – 39 in gara 6 delle finals, non sai nemmeno contare yaya.

  86. alert70 scrive:

    yaya

    Il discorso del calendario è “serio” fino ad un certo punto. Tanto se vuoi vincere in questa lega devi essere in grado di giocare un basket vincente nei PO. E lì come dici tu LAL l’ha dimostrato.

  87. Mamba scrive:

    Kobe nel 2015 giocherà in Italia…;))

  88. gatzu83 scrive:

    Strano che anche oggi a tirar fuori i lakers o i loro tifosi sono sempre gli stessi che poi si lamentano del fatto che si parla solo di loro, che c’è gente non obbiettiva e che vede solo gialloviola o kobe, proprio strano.

    In questo caso anche sasipunk diventa tifoso gialloviola e amante di kobe pur di tirarli fuori per insultarli hahahahahahahahahahahahahaha.

    Secondo me gente come michele, iyw e qualcun’ altro ha tipo quelle camere da serial killer con le immagini dei lakers e di kobe strappate con frasi ingiuriose scritte attorno e la promessa di morte al più presto hahahahahahahahahahahaha.

    Mamma mia chissà che incubi la notte, tutti a sfondo gialloviola, hahahahahahahahahahahaha, così è veramente dura, rosicate come pazzi e non perdete occasione per farlo notare a tutti, siete sempre voi ad iniziare le polemiche hahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

  89. michele scrive:

    evidentemente gatzu ieri non ha letto i 90 post dei tifosi lacustri contro ginobili ( del resto questi spurs che non sembrano avere intenzione di smettere di vincere iniziano a preoccupare in ottica primo posto Western Conference…..).

  90. kgiuseppu scrive:

    @iyw

    spero non ti riferissi anche a me.

    io ci ho messo tipo 9 post per cercare di spiegare perchè non avrei fischiato quello sfondo né ora né mai.

    e sicuramente non sono un antispurs (anche se nelle splendide finals 2005 tifavo pistons per amore di sheed, chonsey e big ben).

    sulla gara di ieri.

    sempre la stessa storia. gallinari prende fuoco e non viene più servito da felton perchè si va da stat. ieri devo dire che la colpa è stata tutta degli altri e non del gallo (altre volte mi è sembrato che fosse lui a nascondersi). ieri invece chiamava palla energicamente, si faceva vedere, era l’unico che si sbatteva in difesa.

    in knicks fin quando sono andati da lui l’hano tenuta in equilibrio.

    poi appena ha capito che tanto bisognava andare da stat, che tra l’altro non difendeva neanche sparato, ha smesso di giocare. in questo new york è ancora una squadretta. se hai uno che ha 21 punti all’intervallo con percentuali da favola non ha senso che dal terzo quarto cominci a servire stat solo perchè è la stella delle squadra e deve fare 30 punti. l’hanno buttata via loro.

    gallinari mai stuprato ieri da lebron (o quasi), perchè con lui il 6 si è preso solo jumper.

    quando lebron gioca così è come se mettesse un gigantesco dito su per le chiappe a tutti gli haters. per fortuna degli altri non gioca sempre così.

  91. toure yaya scrive:

    michele,per dominio intendo 3 finali consecutive e sono in corsa per la quarta finale in 4 anni,l’ultima squadra che abbia raggiunto 4 finali di fila sono i lakers dello showtime,dall’82 all’85.

  92. The Mailman scrive:

    In your weis

    Il fatto che esistano altre grandissime “cagate”, fatte da giocatori anche più forti di lui, non giustifica Ginobili. Un omicidio non leggittima il furto, vanno sanzionati entrambi.
    La gente sbraccia al minimo contatto? Vero, ed è sbagliato fischiare. La gente si lancia per terra simulando dei contatti inventati (a dover di cronaca: non sarei cascato manco io contro Anthony)? Vero anche questo, è sbagliato fischiare. Poi in alcuni casi non si parla di “accentuare” i contatti ma trasformarli esponenzialmente in qualcosa di diverso, traviando ciò che è successo veramente. Manco con un cazzotto in bocca si fanno quei voli…
    Poi ci si è infilati in un discorso che mi è sempre stato sui coglioni… Perchè si passa dagli “sfondamenti inesistenti” al “o ti faccio passare o, se mi incolli, è fallo mio perchè ti marcavo”…
    ps: di Ginobili, detto molto tra noi, non me ne è mai fregato un beneamato cazzo, ne tantomeno, ora come ora e nonostante il record, vedo San Antonio come una papabile per il titolo, quindi fai un po’ te…

  93. gatzu83 scrive:

    x michele

    io li ho letti tutti perchè contestavo al loro visione delle cose, ribadisco: sfondamento sacrosanto e grandissima giocata di ginobili!
    Però tifo lakers, quindi tutto decade e ti dirò di più simpatizzo per celtics e spurs perchè mi piacciono le squadre con un modello di gioco ben definito e con il carattere che queste squadre mostrano.

    Anzi ti dirò di più, io spero di affrontarle tutte e due ai play-off, primo perchè si assisterebbero a grandissime sfide e secondo perchè che si vinca o si perda c’è molto più onore a farlo con loro che con altri!!!!!(vedi la finale dello scorso anno)

  94. sasipunk scrive:

    in your weis

    se bowen ha fatto per certi evrsi la storia io sono rocco siffredi…era un picchiatore non sanzionato che ho sempre odiato…come facessero lui e duncan a stare nella stessa squadra non lo so

    cmq gran bel nick bowen l’onesto…un po come scrivere berlusconi l’onesto, vabbè forse a questi livelli no eheh

    gatzu
    non ho capito cosa ho fatto???

  95. Hanzo scrive:

    Dico la mia su Bargnani…
    Non ne ho mai parlato,approfitto dei post di oggi per farlo.
    Premetto:non sono un suo grande ammiratore,e che sia Italiano me ne fotte una cippa perchè i nazionalismi lasciano il tempo che trovano,che un Italiano sia in NBA non vedo come possa farmi piacere,semmai se il basket europeo e italiano fosse più valido,allora si che sarei contento,ma questo è un altro discorso.
    Credo che il presunto accanimento degli “haters” è dato dal fato che di Andrea se ne parli così tanto (siamo felici che voi siate orgogliosi di lui,ci mancherebbe,e non sarò certo io a impedirvi di parlarne,ma non scassate allora se qualcuno lo bidona).
    Guardiamo i fatti:Andrea è un discreto lungo,che nella Lega ci può stare benissimo,ma che in una Contender non sposterebbe nulla…E’ il classico giocatore che è diventato uomo-franchigia per le vicissitudini della stessa.Si trova proprio al centro della lega:è inferiore ai Fenomeni (Lebron,Wade,Kobe…),ai grandissimi giocatori(Dirk,Pierce,Ginobili…) ed ai grandi giocatori(West,Odom…);è superiore ai mesterianti di turno/specialisti(Sefolosha),ai mediocri(Dampier) ed ai catorci(…………..)
    Insomma,non è una Pippa assurda,ne convengo,ci mancherebbe,ma volete spiegarmi che ci trovate di tanto entusiasmante? Cazzo,non ho mai sentito spendere tante tarantelle per J.R.Smith (nome random di giocatore a livelli paragonabili)…

  96. The Mailman scrive:

    Hanzo

    Vabbè, ma è ovvio che si parli e si straparli dei giocatori italiani… Siamo in uno stato dove il patriottismo è percepito solo nello sport e questo dovrebbe dire già molto…
    ps: ma perchè hai questo nome? Sei un fan di Hattori Hanzo?

  97. The Mailman scrive:

    Sasipunk

    “cmq gran bel nick bowen l’onesto…un po come scrivere berlusconi l’onesto, vabbè forse a questi livelli no eheh”

    Per tutto il disprezzo che possa nutrire per Bowen, adesso non esageriamo dai… Ehehehehehehe

  98. Hanzo scrive:

    Mailman

    Eh lo so,il patriottismo solo nello sport (quando c’è). Inoltre personalmente sono abbastanza riluttante allo stesso,credo porti solo grane,ma questa è una inutile considerazione personale…

    Comunque si,sono fan di Kill Bill e di Tarantino,anche se a dire il vero Hanzo è praticamente il mio vero nome (cioè,sono Patrizio,ma sono 4/5 anni che nessuno mi chiama più così,anche i miei genitori mi chiamano Hanzo…)

  99. iggy scrive:

    stanotte ho visto lakers-sixers, bella partita fino per tre quarti con l’ultimo quarto dove c’è stato lo strappo decisivo e sconfitta in casa..
    comunque i sixers crescono di partita in partita.. holiday, meeks e lou hanno sparacchiato e per vincere contro i lakers devi sfiorare la perfezione al tiro, non puoi permetterti un 6/30 al tiro dei tre prima citati..
    ottimo hawes, altro che dalembert, giovane di prospettiva con ottimi movimenti, se avesse il fisico di howard staremmo parlando di uno del miglior lungo al mondo!
    dei lakers odom che se gioca così c’è poco da fare, ieri semplicemente immarcabile.. kobe che invece al ritorno a casa si è preso una giornata di pausa..

    su turner nemmeno io l’ho capito, anche perchè al suo posto collins ha rispolverato nocioni che non giocava da 4-5 partite.. così come non capisco perchè gioca sempre battie e non speights..
    in ogni caso son sempre più convinto che l’ottavo posto ad est non sia utopia!

  100. iggy scrive:

    per il resto, gallinari ottimi primi 2 quarti poi è crollata come tutti i knicks in generale.. miami vince ed è una contender su questo non ci piove, più che altro è sempre la stessa storia giocano in 3 punto, gioco di squadra zero mancano il play e il lungo..
    blake griffin stratosferico, cifre e giocate da urlo, sarebbe da all star game già quest’anno ma credo lo sarà senz’altro nei prossimi dieci anni.. pazzesco veramente.. il 360 è una perla, soprattutto per un omone come lui..
    il mago che quest’anno è a 21.5 e 6 rimbalzi.. pazzesco, da all star game sicuro.. mille volte meglio il mago che un sopravvalutato lopez..
    hornets che vincono di 30 contro i jazz, sorpresa della serata, è rientrato okur.. belinelli mi sa che si sta giocando il posto visto che marcus thornton sta scalpitando..
    blazers che vincono senza roy, ottima prova di rudy (finalmente!)..

  101. Alfredo scrive:

    Ahahahahahahaah sasi, hai esagerato con il paragone, il nano è troppo anche per Bowen…

  102. sasipunk scrive:

    alfredo
    lo so il nano è il massimo….cm hai visto un po cosa ha fatto il nostro napoli contro palermo e steaua? ero allo stadio mercoledi, ero un ghiacciolo ma ho goduto troppo…

  103. Alfredo scrive:

    Sasi, io ero a Praga, temperatura media -10 gradi, la sera la vidi in albergo, avevo la connessione gratuita, al gol gridai come un pazzo, mentre la mia ragazza spiegava a quello della reception che non ero impazzito, sullo stadio immagino sia stata un’emozione incredibile! domani purtroppo niente stadio, c’erano anche le curve a 10 euro ma tra Utrecht e Praga ho esaurito il budget natalizio…!

  104. sasipunk scrive:

    alfredo

    eh, in curva faceva freddissimo, c’erano 1 grado, e noi non siamo abituati a quelle temperature…poi la partita non si sbloccava, meno male che esiste nostra sorella maria che un po ha riscaldato! per il resto come al solito, al gol nel recupero macello assoluto…che bello!
    il villareal si può battere.

  105. The Mailman scrive:

    Hanzo

    Per la cronaca è un personaggio realmente esistito, compare anche in un Manga sull’era Sen Goku.

  106. sasipunk scrive:

    ma poi che palle, non vendono piu i borghetti allo stadio, cosi se fa freddo uno muore ancora piu di freddo…mha!

    mailman

    e il tuo nick?malone?

  107. The Mailman scrive:

    Non Malone, ma L’IMMENSO KARL MALONE!!! Eheheheheh

  108. brazzz56 scrive:

    bowen..l’orrore puro..eheh..come confondere giocare duro con fare la carogna…

  109. michele scrive:

    yaya

    i celtics fecero altrettanto andando in finale dal 1984 al 1987, quindi gli ultimi ad averlo fatto sono i tuoi amatissimi verdi.

    iggy

    non vedo perchè i sixers non possano arrivare anche settimi, mi hanno impressionato non meno dei knicks.

  110. iggy scrive:

    no beh adesso non esageriamo.. i primi posti sono sicuri di boston, miami, orlando, chicago.. poi atlanta e new york (sempre che non abbia cali di tensione)…
    per gli ultimi due posti se la giocano indiana, philadelphia, milwaukee e forse charlotte.. altre non ne vedo a meno che i nets non prendano melo o altri scambi del genere..
    toronto non penso possa ambire ai playoff.. cleveland dopo la batosta con gli heat è a 10 sconfitte filate e non dà segnali di miglioramento.. i nets sono una squadra scandalosa.. i wizards non sarebbero male ma wall è sempre rotto in più non hanno il benchè minimo equilibrio.. idem per detroit..
    comunque dai le ultime partite mi lasciano un certo ottimismo..

  111. Rosenkrantz scrive:

    Su Bargnani io concordo con iyw poca obbiettività! Per un giocatore che in definitiva a mio parere potrebbe essere anche secondo violino in una contender se riuscisse a migliorare a rimbalzo e in intimidazione!
    Io sinceramente credo che ci siano ancora ampi margini di miglioramento e quindi non pongo limiti!
    Anche a livello caratteriale sicuramente a degli alti e bassi notevolissimi però a me sembra che non sia poi cosi molle, i 24 punti di ieri nel secondo tempo ne sono un esempio, in questo sicuramente a fine stagione protremo fare una valutazione piu completa.
    Ammetto anche un po di parzialità nel mio giudizio (converrete anche voi che nessuno è completamente obiettivo) per averlo visto dal vivo ai tempi della Benetton spararsi 25 punti contro la Lottomatica dove fu veramente devastante! Sicuramente uno dei giocatori piu forti da me visti dal vivo dopo Manu!

  112. iggy scrive:

    a proposito di cose che potrebbero spostare un attimino la lega.. che ne dite di una trade arenas in cambio di lewis e carter? orlando per me rischia di compromettere troppo il suo quintetto però almeno si libera del contrattone di lewis..

    http://realgm.com/src_wiretap_archives/70645/20101218/lewis_and_carter_going_to_washington_for_arenas/

  113. Rosenkrantz scrive:

    E alphonso Ford della mia mitica SCAVO!!!!

  114. tifosoknicks scrive:

    per me phila può risalire,può aggangiare l’ 8° posto se vuole,l’ho vista in crescita nell’ultimo periodo

  115. tifosoknicks scrive:

    veramente interessante questa cosa,sembra che sia vicino l’accordo che riporterebbe turkoglu(insieme a jason richardson) ad orlando in cambio di carter e gortat

    http://realgm.com/src_wiretap_archives/70647/20101218/magic_close_to_deal_for_turkoglu_richardson/

  116. tifosoknicks scrive:

    mi sembra ottimo per i magic,insomma turkoglu ai magic ha fatto bene,e magari può rincominciare a sembrare un giocatore,ed in più jason richardson è un ottimo giocatore e nei magic mi sembra adatto.
    a phoenix andrebbe un buon centro che ricoprirà un pò il reparto lunghi e carter mi sembra che scade a fine anno e sono parecchi soldi…
    suns che incominceranno la ricostruzione a fine anno visto che scade pur nash

  117. toure yaya scrive:

    i magic per forza di cose si devono muovere sul mercato.in questi giorni si e parlato anche di melo ai magiccmq da qua a febbraio faranno una trade perche sono una delle poche squadre che ha tanta merce da scambiare.

  118. toure yaya scrive:

    tifoso,nash scade nel 2012

  119. Julius scrive:

    E sul tavolo c’è anche R. Lewis per Arenas… Orlanda si muove per davvero
    l’affare Richardson e Turko per Carter e Gortat e Pietrus semba fatto! Scambi che sponstano… dooroso l’addio di Pietrus, Equo lo scambio di guardie in scadenza, la notizia è il ritorno del turco, il dubbio è che Gortat vada via un pò gratis e comunque sa di ripensamento

  120. Rosenkrantz scrive:

    Ma senza Gortat i Magic non perdono troppa profondità tra i lunghi?
    Non ne sono troppo convinto di questo scambio!

  121. tifosoknicks scrive:

    se lo scambio turkoglu-carter è ormai fatto,io arenas non lo prenderei mai in vita mia,tanto vale tenersi lewis e magari si riprnde.
    arenas per me creerebbe solo sovraffollamento e confusione all’interno del team

  122. Worm 91 scrive:

    salve a tutti

    quindi ipoteticamente avremmo un quintetto magic con

    arenas-j.richardson-turkoglu-Bass-howard con dalla panca nelson-Q.richardson-r.anderson-jjRedick-duhon-j.williams.

    certo il reparto lunghi avrebbe parecchi problemi contro le finaliste del 2010 e non so che tenuta difensiva riuscirebbero ad avere pero devono per forza azzardare qualcosa altrimenti sono solo da finale di conference .
    cmq se andassero in porto queste manovre J.Nelson vedrei di piazzarlo per un lungo magari b.diaw che potrebbe fare proprio al caso di orlando…

  123. The Mailman scrive:

    Brazz

    Parole santissime…

    Tifoso

    Cazzo, si che è interessante!

  124. iggy scrive:

    mamma mia si sta capovolgendo la nba.. i magic fanno sul serio..
    sembra ormai cosa fatta lo scambio magic-suns
    ad orlando turkoglu, j-rich, earl clark.. a phoenix vince carter, pietrus, una prima scelta e gortat..
    intanto sembra a buon punto anche lo scambio rashard lewis per arenas..

    pazzesco..
    il quintetto sarebbe:
    nelson-jrich-turkoglu-bass-howard
    panca:
    arenas (sesto uomo perfetto)-redick-quentin richardson-duhon-jwill..

    comunque sposta gli equilibri nella lega..

  125. iggy scrive:

    per me sotto canestro non perderebbero troppo anche perchè gortat questa stagione dava 4 punti in 16 minuti scarsi di media, cioè non è che era proprio il primo cambio..
    poi come lungo di scorta avrebbero anche orton, acerbissimo certo però sarebbe un corpaccione in mezzo all’area..
    scambio che sposta decisamente.. bisogna vedere se nel bene o nel male..
    orlando comunque ha smosso parecchio le acque..

  126. sasipunk scrive:

    iggy

    caxxo, se orlando fa cosi allora si devono cambiare i pronostici…lo spero tanto per lo spettacolo che aumenterebbe tantissimo, anche perchè sia il turko che arenas sono nettamente fuori luogo ai wizards e ai suns

    ps
    perchè hai fatto voluto fare lo scambio evans-crawford?

  127. big "O" scrive:

    Ma scusate, Washington che se ne fa di Lewis?? Cioè, dai via un contratto pesante come quello di Arenas e se ne prende un altro ancora più pesante? Avrei capito darlo via per Carter che scade, ma per Lewis? Tanto vale tenersi Gilbert che almeno vale qualcosa, sicuramente più del rashard di questi tempi. I Magic poi che resterebbero col solo Howard sottocanestro, cioè quasi al livello di Miami… Mmmm…

  128. sasipunk scrive:

    ma sono praticamente fatti questi 2 scambi dei magic??

    gortat ai magic era inutile, piuttosto a sto punto dai wizards non potevano cercare di prendere qualche lungo per la panca?

  129. sasipunk scrive:

    big 0

    me lo chiedevo anche io, sarebbe inutile dare arenas(20 mln) per lewis(17) anche perchè arenas + piu forte….però , probabilmente arenas frenerebbe la crescita di wall, mentre lewis andrebbe a giocare da tutt’altra parte….visto in quest’ottica, lo scambio ci sta, effettivamente arenas di certo non favorisce l’esplosione di wall

    howard-bass sarebbe pure una buona coppia(bass è una specie di noah, fa sempre il suo) è che in panca davvero non c’è niente..qui sarebbe il rischio per orlando

  130. Rosenkrantz scrive:

    Per me la panca diventa troppo corta tra i lunghi e contro i Celtics le prendi!!!
    Comunque Orlando doveva fare qualcosa e forse questo era l’unico modo per smuovere le acque! Vedremo certo il quintetto farebbe paura con Arenas sesto poi!!!!

  131. Worm 91 scrive:

    secondo me se questi due scambi vanno in porto un sacrificio per un altro lungo lo devi fare, solo R.Andersen dalla panca ti porta ad una sicura situazione di sofferenza….

  132. fabio r scrive:

    WoW!!

    Arenas x Lewis. Fatta!

    e poi

    Carter, Pietrus e Gortat x Hedo, J-Rich e il secondo anno centro earl Clark.

    sticà!
    Il ritorno del turco, l’arrivo di Agent0. Carter e Lewis (per me 2 delusioni) che vanno via…che rimescolameto!!! Non so quanto possano migliorare i Magic, ma un drastico cambiamento era lecito aspettarselo. Le altre Big ad ora sembrano troppo più forti di Orlando e quindi l’azzardo è un tentativo onesto per rientrare in gioco. Per me hanno fatto bene!

  133. iggy scrive:

    le danno entrambe fatte su nba.com quindi credo che siano ufficiali..
    come dice fabio i magic dovevano fare qualcosa, al momento erano inferiori a boston,lakers e forse miami e quindi al massimo erano da finale di conference..
    così hanno mosso molto le acque, han preso jason richardson che vale almeno quanto il vince carter attuale, turkoglu che ai magic aveva fatto gli anni migliori e arenas che è una variabile, potrebbe essere l’eventuale asso nella manica dei magic, quello da mettere nei minuti caldi del gioco.. earl clark non mi piace granchè però chissà magari col nuovo sistema servirà anche lui..
    alla fine han perso gortat che giocava poco mai, pietrus che comunque era un ottimo panchinaro, lewis che era in parabola discendente e aveva un contrattone, e carter che è stato quello sacrificato..

    d’altra parte washington si libera di arenas che come detto era di troppo nel progetto wall, senza contare che sta esplodendo anche nick young.. mentre rashard lewis era quel giocatore che gli mancava, certo ha un contrattone e non è più quello dei tempi d’oro però credo che 10-15 punti li porterà alla causa..

    phoenix invece si prende gortat, quindi acquisisce presenza sotto canestro, carter che è un contrattone in scadenza che però garantisce nell’immediato un ottimo basket, e pietrus che è un ottimo giocatore.. inoltre si libera di turkoglu che era aveva un bel contratto ed era un pesce fuor d’acqua..

  134. iggy scrive:

    sasi
    nel fantasy guarda sono rincojonito.. dopo le brutte prestazioni che mi aveva fatto tyreke evans volevo cederlo solo che nella pazzia ti avevo proposto lo scambio con jamal crawford.. ma guarda me ne sto già pentendo tremendamente adesso… mi sto proprio mangiando le mani!

  135. The magician scrive:

    Ieri urlo ooooootiiiiiss…e oggi……KABOOM!!!!!…HEDOOOOO welcome back!!!!!Agent 0 a rapporto,j-rich vale un vc oggi.ora vediamo come siamo,otis ha aspettato ecco qui i nuovi magic.ora mi rilasso sn troppo agitato…devo analizzare tutto…

  136. sasipunk scrive:

    iggy
    vabbè settimana prossima ti rifaccio lo scambio evans-crawford, è squilibrato….in un altra lega(dove ho uno squadrone), per sbaglio al posto di togliermi batum per lawson ho dato via wilson chandler, che ovviamente subito è stato preso da qualcun altro…lì non posso dire proprio niente eheh! ciao a tutti

    • iggy scrive:

      ma va figurati.. sono stato un cretino io, colpa mia.. eheh..
      io infatti chandler ce l’ho nel fantasy e capisco quanto rende soprattutto in questa stagione.. ehehe..

  137. fabio r scrive:

    Certo che il Turco poteva evitarsi tutto questo viaggio in giro per l’NBA…
    Possibile mai questo suo ritorno a Disneyland??

    Dopo P-Jax che torna ad LA, questa la metto al secondo posto come “i ritorni più strani”.

    Per me la coppia Bass-DH non è tanto peggio di Lewis-DH. Cioè, si toglie perimetro, ma si acquisisce una stabilità difensiva migliore con rimbalzi e testosterone. In fodno l’arrivo di Gilberto aiuterà di certo i magic a prendersi i tiri cha aveva lewis/Carter. Hedo è poi il collante di tutto.
    A me non piace, e questi ultimi 2 anni lontano da orlando non mi hanno certo fatto cambiare idea, anzi, ma è innegabile che nel sistema di van gundy Turkùlù ha ben fatto e reso magnificamente come nessuno forse potrebbe fare. L’uomo giusto nel posto giusto.

    Carter l’ho sempre adorato, ma ormai credo che le sue carte se le sia giocate e devo ammettere che non ha mai dato la sensazione di saper fare la differenza nei momenti clou. Lewis…bè, lui non mi è mai piaciuto. Solo tiro, tiro e poi tiro. E quando questi non entra è praticamente un cancro per la squadra. Non so quanto potrà fare meglio di lui Arenas, ma di certo all’ex warriors l’imprevedibilità non manca. Speriamo però non si rompa più e che tenga la testa a posto.
    Potrebbe essere una bomba pronta ad esplodere (nel bene o nel male).

    Gortat sacrificabile e Pietrus non cambia di certo l’impatto di un’intera panchina, pur essendo un ottimo atleta, difensore e un più che discreto tiratore.
    Bene invece Jason Rich, a mio avviso ideale per il sistema dei Magic.

    Ripeto, per me ottime mosse. Qualcosa andava fatta e pare che a chiedere una smossa sia stato direttamente superman in persona, quindi…………

  138. iggy scrive:

    la cosa che mi rallegra è che stasera c’è orlando-philadelphia e quindi non dovrebbero giocare carter,lewis,gortat e pietrus ma neanche i nuovi arrivati..
    quindi forse forse una W non è così impossibile!

  139. Rafael scrive:

    Nonostante la neve, che mi tiene chiuso in casa, vedo che non ci si annoia..
    Orlando in linea di massima ci guadagna, anche se perde qualcosa sotto canestro.
    Squadra lunghissima, soprattutto nel back-court.
    Giocatori funzionali al sistema di Van Gundy.. Diventano veramente pericolosi..

  140. kevindifelice scrive:

    Orlando si rafforza ma ora la chiave diventa Brandon Bass…

  141. djegoh scrive:

    lewis, carter e mezza panchina per arenas, richardson e turkoglu
    lo scambio è questo

    consideriamo che richardson vale carter oggi e turkoglu vale lewis (stavano facendo schifo tutt’e due) ti arriva arenas in cambio di gortat e pietrus, chi non l’avrebbe fatto?

    ora darei via nelson per un lungo dalla panca, il diaw della situazione o uno spencer hawes o comunque un lungo che dia una mano. il solo ryan anderson non basta dalla panca e di cambi fra i piccoli ne hai.
    ti puoi giocare:
    williams e duhon cambio di arenas
    redick per richardson
    qrich (o lo stesso jrich) per il turko
    devi solo mettere centimetri sotto canestro dalla panchina.

  142. kallicrate scrive:

    james jones ha appena fatto il fallo piu ignorante cho io abbia MAI visto!!!

  143. kallicrate scrive:

    cazzata javaal mcgee lo ha fatto proprio sul povero james jones!

  144. sasipunk scrive:

    kallicrate

    c’è il link spagnolo??

    kevindifelice

    dici che sarà titolaare bass? oppure si partirà col quintetto piccolo nelson-arenas-richardson-turko-dh??

  145. sasipunk scrive:

    wow miami in svantaggio..

  146. sasipunk scrive:

    dampier adesso sarebbe utilissimo ai magic…ma è gia degli heat erik?

  147. sasipunk scrive:

    si, è gia degli heat da un pezzo!

  148. kallicrate scrive:

    pov3ero juwan non riesce a muoversiiii

  149. alert70 scrive:

    Apprendo ora dello scambio che ha coinvolto Magic, Wizard e Suns. Chi ci ha perso è Washington con Lewis che non solo costa un salasso ma lo devono tenere per altri 2 anni. Certo è più compatibile di Arenas ma se fossi stato il GM non l’avrei mai fatto. Avrei preso Carter non certo Lewis.

    I Magic fanno bingo!
    Si sono tolti Lewis in evidente parabola discendente e poco temibile per i Celtics in ottica PO, acquisiscono Arenas che a cazzimma è messo bene e Richardson che se innescato è un ottimo tiratore. Inoltre con Q-Rich formano un trio niente male. Certo il contratto di Gilbert è pesantuccio ma d’altronde non potevano farne a meno. Il ritorno di Hedo sa di dejavù e mi viene da pensare che alla fine il turco ha visto giusto. Ha ottenuto i soldi che voleva anche se con un giro strano. Se non si è impigrito dovrebbe ritornare ad essere il fattore X della squadra.

    I Suns prendono il contratto in scadenza di Carter che non cambia nulla in termini di valore e di salary rispetto a J-Rich ma in più si ritrovano un centro competente in Gortat ed un ottimo difensore in Pietrus. Insomma non male per dare un segnale all’ambiente e al canadese.

    Ora SVG avrà tempo di trovare la chimica giusta, DH sarà contento perchè le addizioni sulla carta sembrano valide e in ottica PO sembrano aver guadagnato qualche punto. La partenza di Gortat non credo sia così devastante mentre Pietrus in chiave difensiva peserà. Bisognerà vedere come cercheranno di ovviare. Certamente dal punto di vista offensivo hanno fatto un passo avanti e di giocatori in grado di segnare quando conta ci sono a partire da Hedo ad Arenas allo stesso Jameer.
    Dovevano battere un colpo ne hanno fatti due.

  150. kallicrate scrive:

    bhe qualcosa non torna uno deve fare il sesto uomo…jameer??

  151. sasipunk scrive:

    inoltre ho appreso che gortat comunue prendeva 7 milioni…e non sono pochi per una riserva, quindi i magic si sono liberati anche di un contratto ” scomodo”…

    alert

    manca un lungo di riserva e un difensore sugli esterni

  152. kallicrate scrive:

    uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuh stoppata su wade layup di young AIRBALL di james e jumper!!! WASHINGTON IS ON FIIIRE!!
    tra l’altro dopo l’appoggio ddi nick si sentiva un fan gridare ”how about that lebroon! How about that!!!”

  153. sasipunk scrive:

    è tornato anche josh howard…i wizards iniziano a essere una squadra..

    wall-hinrich-howard-thorton-young-lewis è un reparto esterni di primo livello

  154. kallicrate scrive:

    sisi…young mi piace un sacco e’ il tipico che se in serata e’ immarcabile e da un sacco di punti. thorton gia’ meno…
    Howard fa il suo….MCgee se avesse un minimo di tecnica ha delle doti fisiche impressionanti….

  155. Michael Philips scrive:

    Intanto blake griffin contro i bulls ha già 17pts 5 reb 4 ast in neanche 2 quarti…

  156. sasipunk scrive:

    armstrong partita della vita!!!! prima stoppone a wade e poi sfondamento preso su lebron…assurdo!

  157. kallicrate scrive:

    SANTO cielo wade che partitaccia….

  158. kallicrate scrive:

    cazzo ke fika la ballerina…

  159. sasipunk scrive:

    griffin è un animale!! 17+5+4 in neanche 18 minuti di gioco, contro una buona front-line come gibson boozer….

  160. kallicrate scrive:

    BOOOOOM bosh!!!

  161. sasipunk scrive:

    grande ritorno di josh howard, che qualche ano fa era uno dei migliori esterni della lega…

  162. kallicrate scrive:

    ma non ci posso credere….flip sauders sara’ furibondo!

  163. kallicrate scrive:

    cojones per james jones che non ha pensato manco mezzo secondo pronti via 2 su 2!

  164. kallicrate scrive:

    poooooooooooooorca eva che ansia!!! Hinrich va a sbagliare il libero sull’ingenuita’ di mario!!!

  165. Michael Philips scrive:

    e mò, chi si prende il tiro della possibile vittoria?

  166. kallicrate scrive:

    NON CI POSSO CREDEREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  167. kallicrate scrive:

    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  168. kallicrate scrive:

    wade dopo il peggio quarto quarto della sua vita se ne viene fuori con il jolly…La difesa sulla rimessa era tutta su lebron e l’altro si e’0 lanciato dentro a 300 allora….
    Ma il falllo su bosh prima…
    la palla persa sulla rimessa ecc ecc…
    non ci posso credere….

  169. kallicrate scrive:

    ma poi santo dio c’e’ young in stato di grazia possibile che non abbia piu’ visto il pallone alla fine maledetto hinrich e le sue porcate!!!

  170. sasipunk scrive:

    piu che vinta da miami la partita è stat buttata da washington…sono tremate le mani a tutti nel finale

  171. sasipunk scrive:

    kallicrate

    stranissimo, solitamente hinrich non fa cazzate cosi grosse…

    e cmq, quando hai wade e lebron i finali di partita sono sempre piu facili!

  172. kallicrate scrive:

    vero….da dire che anche bosh stavolta ha fatto il suo! eccome!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...