NBA – Milwaukee espugna Dallas, ok Heat e Jazz

Pubblicato: dicembre 14, 2010 da Kevin Di Felice in NBA, News

Jennings scappa, Stephenson non lo prende...

5 gare nella notte NBA. Miami continua a vincere mentre Dallas si ferma dopo 12 successi consecutivi.

Male i Pacers a Chicago mentre i problemi fisici di Roy si riflettono sul brutto momento dei Blazers.

Vediamo in dettaglio com’è andata.

HORNETS 84, HEAT 96
Nona vittoria consecutiva per i Miami Heat che battono gli Hornets e confermano i loro miglioramenti, sopratutto difensivi. In attacco, sono i soliti tre tenori che combinano per un totale di 75 punti, quasi l’80% dell’intero fatturato della squadra. Wade, premiato come miglior giocatore della settimana ad Est, scollina ancora una volta sopra quota 30, tirando 14/17 dalla lunetta mentre James trova una brutta serata al tiro (6/16) ma chiude con 7 assist. Miami chiude con 30/38 dalla lunetta mentre gli Hornets giocano un discreto primo tempo ma non superano i 9 punti realizzati nel 4° quarto. 1/13 da 3 per la squadra di Williams, con il solo West a far la voce grossa (26 pts, 13 rebs) per la terza sconfitta di fila.

PACERS 73, BULLS 92
Continua il buon momento di forma dei Chicago Bulls che hanno la meglio sui Pacers per il 6° successo di fila. Dopo aver aperto il primo quarto con 19 lunghezze di vantaggio, i padroni di casa si rilassano e confezionano un altro grande parziale nel 4° quarto con il rientro di Rose alle prese con un guaio alla caviglia. Il play dei Bulls induce il parziale di 11-0 che chiude la gara. Doppia doppia per lui (17 pts, 12 ass) e prima vera gara di Boozer da Boozer (22 pts, 18 rebs). Per i Pacers, modesta prova offensiva chiusa con il 35% dal campo e con soli 73 punti a referto. Altra brutta gara per Granger che non trova ritmo (5/14, 1/7 da 3).

TRAILBLAZERS 73, GRIZZLIES 86
Zach Randolph e i Memphis Grizzlies tengono aperta l’icona playoff con la terza vittoria consecutiva che li avvicina all’ottavo posto detenuto proprio dagli avversari della notte, i Blazers battuti grazie ad un esiziale 4° periodo (25-9) complice un Brandon Roy in serata no e ad un Randolph grandi firme che mette a referto la sua nona gara in carriera da 20-20. Portland dopo i 78 di San Antonio, si ferma a 73 con Roy che segna solo 3 dei 16 tiri tentati (7/32 nelle ultime 2) mentre i Grizzlies riescono a conquistare la vittoria nonostante il 38% dal campo. Buono l’impatto di OJ Mayo che segna 14 punti in 30’.

BUCKS 103, MAVERICKS 99
Impresa dei Bucks che espugnano l’American Airlines Center e pongono fine alla striscia di 12 vittorie dei Mavericks. Impresa ancora più importante se si considera la rimonta dal -20 di metà secondo quarto con un grande Brandon Jennings e con un apporto fondamentale della panchina che porta 3 giocatori in doppia cifra, oltre al solito lavoro sotto canestro di Bogut. Milwaukee esplode nel 4° quarto dopo lo 0/4 dalla lunetta di Haywood, con un parziale di 13-0 che zittisce il palazzo di Dallas. Fondamentali le triple di Salmons e Ilyasova. Dallas non molla e si riporta sul -2 con i liberi di Nowitzki (30 pts) che dopo il jumper fallito da Jennings, ha la possibilità del pareggio. Tiro corto a 10” dalla fine ed errore che consegna a Dooling il lascia passare (2/2 ai liberi) per il blitz in Texas.

WARRIORS 95, JAZZ 108
Il solito imprendibile Deron Williams trascina i Jazz alla vittoria sui Warriors che devono soccombere per la settima partita consecutiva. Il prodotto di Illinois segna 30 punti con l’aggiunta di 10 assist, 4 triple e 10/11 dalla lunetta per i Jazz che insidiano il 3° posto dei Lakers con la 18a vittoria stagionale. Decisivo il parziale di 13-2 prodotto nel 4° quarto con la solita scarica di punti di CJ Miles che deposita 11 dei suoi 20 punti negli ultimi minuti. Per gli ospiti, 11/25 da 3 ma solo il 38% dal campo per una squadra che paga l’assenza di Curry e soprattutto la pochezza di una panchina davvero modesta.

commenti
  1. francesco scrive:

    finalmente gli heat tirano fuori la testa in attesa della partita di natale! spero che babbo natale regali un bel libro di schemi difensivi e offensivi al coach!!!!sarebbe un bel colpo!!!…..aspettando Miller…..

  2. francesco scrive:

    finalmente gli heat tirano fuori la testa aspettando la partita di natale!!!!!!sperando che babbo natale regali un bel libro di schemi al coach!!!!sarebbe un bel colpo……aspettando miller…..

  3. julius scrive:

    Hornets veramente preoccupanti, aldilà dei tre-tre versione nessuno ci può fermare…
    la squadra di Paul che fa solo 9 pt nel quarto decisivo, la partita scorsa 4 assist complessivi di squadra in tutta la partita, qui è crisi vera che nasce propio dal play e dall’ambiente e della dirigenza (non si può essrer insensibili a quello che stà succedendo alla “società”).

    Grizzlies in agguato per un posto ai Po, che cercano di tradare Tabheet per qualche scelta futura o per la cigliegina su una squadra niente male. Ciò che gli manca è proprio profondita nel rep.i lunghi però.

    Ottimi Bucks con carattere e un roster profondissimo finalmente tutto a disposizione, loro ci sono davvero per i Po, se rimangono sani, Bogut ridicolizza la coppia di centri dei Mavs, l’asse play-centro è da elite a est, Iliasova decisivo, Salmons e Magette fanno una buona coppia di guardie da punti (anche se sono entrambi sottotono per ora)

  4. DonPippo scrive:

    Effettivamente, a meno di scambi o infortuni clamorosi, la corsa per i playoff ad est sembra essere abbastanza definita (solo Indiana non riscuote la mia fiducia al 100%).

    Ad Ovest stabiliti i primi 5 posti, per i restanti 3 prevedo una bella lotta a 6 (Denver, NO, Phoenix, Portlnad, Houston, Memphis)…con Houston che, probabilmente, entrerà nel lotto.

  5. brazzz56 scrive:

    la sconfita dei mavs ci sta,dopo 12 w classico rilassamento da regular..suiposti a est,sarò tifoso m,a vedo i sixers in ripresa..riuscissero a i nseirre turner li vedrei da po..la caduta di no mi par ovvia..non davo loro credito e continuo..a inizio stagione si vede di tutto poi i valori si delineanoe questi non sono da po

  6. AK 47 scrive:

    Ennesima partita di Miles da 20 punti e W automatica per i jazz. Ancora senza Okur (qualcuno sa quando torna?), erano assenti anche raja bell ed Elson. Nuova prova in colore del rookie Hayward, che in tre partite in quintetto ha segnato un solo punto. Questo mi sembrava buono, un gran talento, ma come è possibile questo rendimento?Per Deron Williams non ci sono più aggettivi, davvero in corsa per l’mvp quest’anno. Ma chi è Jeremy Evans, salta e schiaccia che sembra un grillo!!!

    • John12 scrive:

      AK47
      ho letto su un forum di tifosi jazz che forse okur rientrerà già venerdì in occasione della trasferta a new orleans….
      per hayward credo bisogna avere un po di pazienza, non sembra ancora pronto…..d’altra parte anche CJ miles i primi anni era abbastanza imbarazzante, mentre da quest’anno sembra finalmente un giocatore vero, al momento forse miglior 6 uomo della lega!

  7. GiangioTheGlide scrive:

    Che serataccia ieri: dopo la bufera di neve perdono i Vikins e ciao ciao Play off, anche se rimaneva solo una piccolissima speranza,
    e vedere Roy in quelle condizioni mette proprio tristezza…Così non andiamo da nessuna parte, e a dir il vero, visto il buon momento di Matthews, si potrebbe anche lasciare in panchina per un po’, con i suoi problemi fisici non può giocare così!
    Peccato

  8. kevindifelice scrive:

    Roy 6° uomo. Credo sia l’unica (parziale) soluzione…

  9. rui85 scrive:

    Nona consecutiva per Miami,buona prova anche se nei primi 2 quarti troppi tiri concessi agli hornets.Peccato per Beli viene marcato da Wade e non riesce a stare tranquillo(1-7 da 3)
    Wade nominato giocatore della settimana continua senza freni,32 punti con 60% dal campo se Miami continua a vincere non si potrà escludere nellla corsa al MVP!!!

  10. mav scrive:

    nei siti degli altri siti sportivi ho letto”lebron fenomeno” ”super lebron”….veramente oltre a quel bellissimo canestro ha tirato kn il 35% dal campo…ha giocato meglio di lui bosh e la partita l’ha vinta wade

  11. rui85 scrive:

    Mav concordo
    Ho visto la partita ,nel primo tempo dove è stata più tirata la partita James ha fatto solo 6 punti con 2/6 se nn sbaglio e 4 assist e 1 rimbalzo collezionando ben 3 tournovers.Si è ripreso nel 3 ma continua a tirare malissimo.
    Su Wade già mi sn espresso…

  12. Giulio scrive:

    A Portland qualcosa non funziona, devono risolvere la situazione di Roy se no non ne escono più…Bene Chicago, per cui simpatizzo, anche a loro manca qualcosa però per fare il salto di qualità definitivo! Rose per fortuna non si è rotto niente, sarebbe stato un peccato per Chicago perderlo proprio adesso che sta giocando divinamente…

    Per quanto riguarda Miami, benino…Nel senso, ottimo Wade, ma finchè LeBron non è entrato in partita (3° quarto) hanno rischiato…A me questa squadra continua a non convincere, lo avevo detto anche agli albori dopo la scelta di LBJ! Wade e LBJ il loro lo stanno facendo, attaccano come sanno e difendono anche abbastanza bene…Bosh che dire, offensivamente c’è sempre ma in difesa è una cosa vergognosa, immobile…E il resto? Non c’è…Mancano gli unici due di validi, Miller e Haslem…Gli altri, sono poca cosa (forse potremmo salvare Chalmers e House)

    Per me Miami è distante da essere una contender, ci sono squadre (Celtics, Orlando e forse pure Chicago solo nella Eastern) più complete…Ma quello che più preoccupa è il reparto lunghi, totalmente inadeguato: voglio vederli contro i Celtics (due perse finora), ma soprattutto contro Chicago (Noah e Boozer contro Bosh e Ilgauskass, vien già da ridere)! Per me, ora come ora, se non vanno sul mercato non sono nemmeno da finale di conference

  13. rui85 scrive:

    giulio
    Finchè nn è entrato in partita LBj abbiamo rischiato????Siamo stai massimo sotto di 3 punti,nel 3 quarto li abbiamo staccati , abbiamo iniziato a difendere meglio e a prendere Rimbalzi.Sicuramente bisogna ancora lavora sotto canestro ma dire che non siamo una conteder ORA mi sembra eccessivo!

    • Giulio scrive:

      Mah, ti dico io la vedo cosi…Ovvio che una squadra con LBJ – Wade e Bosh è di fatto una contender…Forse però è meglio dire sulla carta! Non fraintendermi, io vista l’impossibilità dei miei Knicks di arrivare al titolo quest’anno tifo Miami, ma non ti nascondo che secondo me non è scontato che vincano! Anzi…

      Per me Chicago gli darà filo da torcere, a breve si scontreranno e credimi sono mooolto curioso…Bosh e Ilgauskass contro Noah e Boozer?! Ci sarà da ridere! Boston poi ha già rifilato due sconfitte a Miami, e per me è superiore agli Heat di non poco…Orlando è in un periodo cosi cosi ma si riprenderà…Insomma, per me gli Heat devono assolutamente andare sul mercato perchè questo roster, personalmente, non è adeguato per puntare SERIAMENTE al titolo

  14. 8gld scrive:

    Condivido con quanto detto sulla modesta panchina Warriors. Questa notte si intravede Udoh, fuori Curry-Wright (gli infortuni per loro e i Trail sono ormai una lunga costante).
    Con la calma avranno modo di pensarci.

  15. Andrea scrive:

    Qualcuno sa come si disdice l’abbonamento di NBA league pass?

  16. rui85 scrive:

    ma con il league pass le partite le puoi vedere quando ti pare o solo in diretta?

  17. Andrea scrive:

    Se fai l’abbonamento premium puoi vederle sia in diretta ke a distanza di giorni. Con lo standard puoi in diretta oppure quelle del gg precedente. Solo ke a me interessava di sapere come disdirlo perché l’ho fatto mensile ma ho letto ke si rinnova automaticam ogni mese

  18. AK47 scrive:

    X John12:
    Tifi jazz?e il tuo nick è dedicato al miglior play della storia, vero?

    • john12 scrive:

      yesssssssss!!!!!! tifo jazz dai tempi del favoloso stockton to malone! squadra spettacolare che avrebbe meritato un titolo, ma purtroppo c’era un certo mj….

  19. matt2354 scrive:

    Altra brutta gara per Granger che non trova ritmo (5/14, 1/7 da 3)..

    ehm Dunleavy…Granger non ha giocato…

  20. alert70 scrive:

    Sconfitta Mavs che ci stà, meno l’inconsistenza dei lunghi. Quando vincono le deficienze nel reparto lunghi si nascondono ma ieri sono apparse evidenti. Haywood non granchè, Chandler vive di scarichi e Mahimni è troppo inesperto. Quando non hai un centro in grado di crearsi un tiro sono dolori se il tedesco e la circolazione di palla non sono al top. Purtroppo per i texani la questione lunghi è sempre la solita. Per Dirk la sfiga sta tutta li. Anche un Bogut gli cambierebbe la vita.

    Bucks in ripresa seppur lenta. Sono da PO perchè la squadra ha tutto. Non ha la superstar ma difendono, hanno un ottimo allenatore e non dipendono da un solo giocatore. Questo da dei vantaggi e degli svantaggi ma molte volte sono stati in grado di trovare il gotoguy di giornata. Una volta Ilyasova, un’altra Bogut, Salmons, Jennings.

    Grizzlies vittoriosi contro dei Blazers a fase alterna. Un Roy malconcio gli ha aiutati ma questi sono tosti. Purtroppo hanno 6 giocatori e il duo Thabeet/Haddadi non sembra funzionale. Quella maledetta seconda scelta la stanno pagando cara. Spesso si punta sul fisico senza considerare le capacità mentali e tecniche dell’atleta. Se potessero lo cederebbero all’istante ma a chi? Chi è così fesso da prenderselo? Solo se i Grizz fossero disposti a fare dei regaloni troverebbero acquirenti ma non so se ne valga la pena.

    Blazers al solito con alti e bassi. Quando li vedi a terra vincono, quando pensi che siano in salute perdono. Chi li capisce è bravo.

    Miami vincono con il solito trio. Se segnano 75 punti si vince. Non cambio idea ma non hanno nessuno alle loro spalle. Si pensa che magicamente Miller possa dare una diversa dimensione al gioco. Sarà, ma non mi pare sto fenomeno. E’ buono ma non capisco come possa migliorare la tenuta difensiva del team.

    Hornets in calo perchè in calo il suo play. La situazione rischia di precipitare se non chiariscono il proprio futuro. Prima lo faranno è meglio è. Mi piacerebbe vederli ai PO ma Rockets, Grizzlies e Blazers mi sembrano superiori.

    Chicago vince perchè è forte. Attenzione a loro quando si farà sul serio. Per Indiana una sconfitta che non pregiudica l’obiettivo PO.

  21. iggy scrive:

    alert
    oddio bogut penso farebbe comodo a tutti… cioè alla fine vedendo già la situazione di salary cap di dallas credo che chandler sia il massimo vicino a dirk, ovvero un difensore con buon fisico che prenda i rimbalzi, poi se dà anche punti ben venga ma quello è secondario visto che appunto ci pensa dirk..
    più che altro io non capisco come un giocatore nba non riesca a tirare i liberi.. haywood l’unico modo con cui sa far canestro è solo schiacciando, e i liberi non ne mette uno.. con quel prendono cosa gli costa passare un’estate a fare che ne so 5 ore di liberi al giorno, neanche tanto eh.. mah..

  22. CEK6 scrive:

    secondo voi che succede a Darren Collison??? solo incomprensioni con il coach o non si riesce ad adattare ai Pacers?
    New Orleans: se continua così, per gli Hornets è ora di cedere Paul…

  23. toure yaya scrive:

    se roy continua a giocare cosi,i blazers non faranno i po,il problema al ginocchio non lo sta auitando.
    gli heat in forte ripresa dopo una partenza al rilento con i big 3 che stanno salendo di colpi.

  24. Sonnie scrive:

    Ma riguardo a Roy, credete che possa essere il nuovo T-Mac (riguardo agli infortuni)?
    Se dovesse non migliorare credete che con le nuove regole i Blazers possano ridurgli notevolmente il contratto, non dico tagliarlo, ma almeno recuperare un pò di soldi.
    In fondo se per colpa delle ginocchia non riuscisse più giocare come vorrebbe (tipo Yao), quel contratto diventa un bel problemone…
    Voi che dite?

  25. melo91 scrive:

    mav
    bosh e wade hanno giocato meglio…ma la partita l’ha vinta lebron nel terzo quarto..

  26. alert70 scrive:

    Su Roy è difficile peronunciarsi. Se sta bene è un fattore altrimenti diventa un freno a mano. Ridurre lo stipendio per avere maggiore spazio salariale sarebbe un’idea ma si rischia di perderlo a favore di un altro team.

    Insomma non è una situazione facile. Su Collison non so che dire. Lui con Thorton avevano impressionato, oggi stanno boccheggiando.

  27. Sonnie scrive:

    I Blazers hanno bisogno di un lungo, non credete che potrebbero scambiare lo scontento Fernandez con larry sanders dei bucks?

  28. toure yaya scrive:

    si parla sempre della pochezza della frontline degli heat di fronte alle altre contenders.
    certo il loro reparto lungo non e in assoluto il migliore della lega pero non e neanche cosi malvagia.abbiamo bosh che e in giocatore da 20pt 10rb,hanno preso dampier che fino a un anno fa era titolare nei mavs di dirk.haslem e infortunato pero come cambio in ala forte,odom a parte non vedo cambio migliore di lui,c’e anche il lituano pure con i suoi limiti puo dare 15/20mn di qualita.

  29. alert70 scrive:

    yaya

    Scusa ma ti pare che Ilga abbia le gambe per difendere su Noah, su Perkins/Shaq/Garnett? Dampier è mai stato determinante? Non mi pare visto che i Mavs lo hanno sbolognato. Posso capire che non siano scarsi ma dire che Bosh è un fattore difensivo ma fa sorridere. Non ricordo che i rapt avessero in lui un baluardo invalicabile. Non farti ingannare dalle cifre ma dalla sostanza. Vedremo contro le big e poi avremo un quadro chiaro. Battere gli Horntes conta ma fino ad un certo punto.

  30. iggy scrive:

    yaya
    dampier era titolare nei mavs solo perchè col suo contrattone non riuscivano a darlo via a nessuno.. ilga ok tempo fa ero un validissimo lungo ma ora non si muove, non ha mobilità, non ha gambe, ha solo l’altezza e il suo jumper.. su haslem ok ma si è fatto male e comunque è sottodimensionato..
    ah migliori di haslem come cambio di ala forte vedo odom,bigbagy,bass..
    in ogni caso a parte bosh non han nessuno, addirittura usano haslem come 5 titolare a volte che non ha la stazza per battersi coi vari shaq,howard o bynum..

    senz’altro migliori degli heat sotto canestro sono: bulls, magic, lakers, celtics, mavericks, jazz.. praticamente tutte le più forti, tolti giusto gli spurs..

  31. iggy scrive:

    su marcus thornton d’accordissimo, ma su darren collison no.. certo ci si aspettava qualcosa di più però è sempre 13.3 pt di media, 4 assist e 3 rimbalzi.. inoltre leggevo adesso che collison si è apertamente lamentato con la stampa per le scelte di jim o’brien dicendo che non capisce perchè lo lascia fuori l’ultimo quarto, una volta a scapito di tj ford e un’altra a scapito aj price..
    non so magari avrà problemi col coach, perchè comunque gioca “solo” 28 minuti di media che per un play titolare nba non è proprio tanto..

  32. toure yaya scrive:

    alert 70

    non mi pare che noah,perkins siano dei grandi attaccanti quindi il problema difesa e inesistente semmai esiste il problema howard pero sul perimetro nessuno ha il potenziale degli heat.

    • iggy scrive:

      scusa per te come attaccante è meglio ilgauskaus o dampier di un noah???????? poi non solo perkins ma bigbaby o shaq sono peggio di quelli degli heat???? mah………….

  33. inyourweis scrive:

    Ragazzi nn ricominciamo a parlare degli Heat vi prego…sono 9W e nn si discutono, come sono evidenti dei miglioramenti. E quando torneranno, sia Miller che Haslem daranno il loro contributo, ed allungheranno la rotazione

    Ma il reparto lunghi rimane un problema, perchè nei PO nn si vince solo con la difesa perimetrale (quella con Wade ed LBJ già c’è), m servono anche intimidatori e gente dotata di un minimo di fisicità (quindi nessuno di quelli che veste la maglia Heat al momento)

  34. sasipunk scrive:

    dallas che perde finalmente!ma dirk ancora formato mvp mvp
    portland con un roy pessimo, la loro fortuna è che mattews per ora sta giocando benissimo…ma comunque per loro il futuro è nerissimo

    ps giornata di merda, squallidi….almeno tonino gliel’ha detto in faccia

  35. alert70 scrive:

    yaya

    Il dinamismo di Noah Ilga se lo sogna, Perkins è tutto meno che un brocco. Poi permettimi ma 14 punti a gara del francese non mi sembrano pochi. Non dimenticare che i tre big devono segnare tanto se il suporting cast latita. Inoltre non mi pare così scontato che possano sempre collezionare 75 punti a gara.

    iyw

    Quelo che hai scritto tu lo scrivo da tempo. I miglioramenti sono evidenti ma era prevedibile come sarà prevedibile assistere alle difficoltà contro le big. Tanto la differenza non si farà in RS ma ai PO quando dovranno battere 4 volte Bulls e Celtics. Auguri.

  36. alert70 scrive:

    Su Collison non so che pensare. Lamentarsi apertamente non è il modo migliore di risolvere i problemi. Se O’Bryan e i compagni non fanno chiarezza rischiano di mandare all’aria i PO ampiamente alla loro portata.

  37. Rafael scrive:

    L’ennesima prova che siamo un paese di merda mi ha parzialmente rattristato..
    Nella mente ho comunque la prova stratosferica di stanotte di Giasone.
    Welcome back!!!!

  38. alert70 scrive:

    sasi

    La chiudo qui, è una vittoria politica ma di Pirro. Si gongolerà per un paio di mesi, il tempo necessario per andare alle elezioni.

  39. Rafael scrive:

    Io penso alle sfide con i top team: con dei discreti difensori a uomo, LBJ e Wade mi possono fare massimo 50-55 punti in 2 (facendo una stima).
    Gli altri chi li fa? Rupaul? LOL

  40. sasipunk scrive:

    collison non sta giocando troppo male, ma se è in conflitto con l’allenatore allora è un problema bello grosso

    alert
    è uno schifo totale

  41. From 0 to hero scrive:

    Skiles più efficace allenatore della lega, tira fuori il meglio da cio che ha.

    Off topic:

    Tor-NYK in diretta su Sportitalia… Bagatta se ne esce con “d’ora in poi in Italia tifo Cremona” domenica successiva spazzolati in casa con Pesaro (che Hackett!!!) giocando il peggior match di questo inizio campionato.

    Tifosi Vanoli, d’ora in poi mani regolarmente sui coglioni!!!

  42. Rafael scrive:

    OT Ieri sera “He got game” su sky cinema.. E’ sempre uno spettacolo vedere l’accoppiata Ray-Denzel…

  43. sasipunk scrive:

    rafael

    la scena del sesso a 3 è la più bella della storia del cinema…eheh scherzo grande spike lee

  44. iggy scrive:

    c’è una cosa che pensavo l’altro giorno… ma qua tutti parlate di thiago splitter, dicendo che sarà di sicuro impatto, cosa non ancora sicura..
    ma piuttosto nessuno parla di nikola pekovic…
    cioè adesso se li scambiassimo di posto, non credete che pekovic potrebbe fare meglio di splitter???

  45. Rafael scrive:

    sasi

    scena TOTALE! come quella in cui dal carcere lancia il pallone e arriva nel palazzetto..

    tornando a stanotte. Ho visto mavs-bucks. La gara l’ha buttata via Dallas. Sopra a metà secondo quarto han tenuto in campo una vita Haywood e Barea. Cioè, hai Kidd in serata di grazia e Chandler nella forma che sappiamo e li metti a sedere sul +5..
    ma cazzo, ammazza la partita, che quelli è tanto se ne mettono 2 di fila….

  46. alert70 scrive:

    From 0 to hero

    Concordo su Skyles. Allenatore duro che però sa il fatto suo. Gestire un gruppo eterogeneo come quello dei Bucks non deve essere facile. Meriterebbe un palcoscenico migliore.

    Sondaggio

    Secondo voi i Rapt riescono a scollinare quota 30 W o si scioglieranno dopo l’ASG quando la classifica piangerà e preferiranno prendersi le prime scelte?

    Secondo me se resteranno tra le 4/5 gare sotto quota 50% e qualche favorita ai PO vedi Indiana e Bucks dovessero balbettare ci proveranno. Altrimenti 20/25 sono comunque alla loro portata.

  47. alert70 scrive:

    iggy

    Pekovic è molto buono. Purtroppo al momento ha le porte sbarrate.

    Su Splitter sono perplesso. Non c’è molto tempo prima di arrivare ai PO. Se Pop si fida di lui deve farlo giocare il più possibile. Poi si sa gli schemi dell’uomo dell’FBI bisogna digerirli bene prima di scendere in campo.

  48. The Mailman scrive:

    Ragazzi, Roma sta bruciando…

  49. big shot rob scrive:

    mailman

    ma ci sono davvero i black block oppure sono stronzate come quelle di terzigno? (per la cronaca io ci abito vicino terzigno)

  50. kallicrate scrive:

    ultime news
    jennings (a cui fa evidentemente schifo la neve di milwakie) e che ha ancora per un po il contratto da rookie in un intervista ha detto che tornare all’estero a far 2 soldi schifo non gli farebbe…
    Bynum stanotte giochera’
    e il parlamento italiano e’ come un clown in una stanza degli specchi: ovunque guardi ci son solo pagliacci.

  51. tifosoknicks scrive:

    hornets che piano piano si stanno ridimensionando,la panchina è troppo corta per come la vedo io e nel quintetto a parte paul,gente che sappia costruirsi un tiro come si deve dal palleggio(ci sarebbe thorton però gioca pochissimo).

    riguardo ad he got game

    l’ho rivisto anch’io su sky,la parte più bella è quando arriva willie big time con la mercedes rossa che gli parla di droghe,alcol,donne,sanguisughe ecc.

  52. larrok scrive:

    non posso crederci, Rotondi ha dato la colpa a Fini per i disordini di Roma:

    ”Spero che i finiani, venendo stamane in centro, si pentano di aver regalato a Roma queste immagini di guerriglia urbana a un attimo dal Natale. E’ chiaro che uno puo’ predicare legge e ordine per una vita, ma se provoca disordine e violenza e’ meglio ammettere il fallimento”

    A che livelli di viscidume possano arrivare certi “politici”!

  53. The Mailman scrive:

    big shot rob

    Guardati i video sul sito di repubblica, hanno fatto il panico…

  54. tifosoknicks scrive:

    ragazzi lasciamo stare la politica,son tutti(o quasi) dei pagliacci,berlusconi,di pietro e gli altri vadano a cagare,insieme a quel rincoglionito di bossi che non riesce neanche più a parlare…
    chiuso l’OT

  55. sasipunk scrive:

    gli hornets hanno un calo, ma credo sia normale, di certo non potevano finire col 70% di vittorie, però hanno dimostrato di saper mettere in pratica un ottimo gioco sia difensivo che offensivo…paul è un magnifico direttore d’orchestra, belinelli da 3 tira col 40%, ariza è un signor giocatore, e west-okafor sono un dignitoso paio di lunghi…la panca è corta, ci sono in pratica jack-thorton e stop…per questo credo non faranno i PO, però posso tranquillamente sbagliare

  56. Rosenkrantz scrive:

    Sul discorso Splitter-Pekovic io credo che Splitter sia molto più forte e possa avere un buon rendimento a patto che, come si diceva, Pop lo usi con maggiore continuità! Sinceramente non capisco perchè venga usato cosi poco anche perchè non è che abbia tanta scelta tra i suoi lunghi.
    Certo adesso come adesso Pekovic sta dimostrando maggiore solidità.
    Chi vivrà vedrà!
    Su Maimi io ho visto una bella difesa con spaziature decenti e una discreta efficacia, un passo avanti notevole rispetto all’inizio stagione dove mi sembrava che in difesa fossero messi un po cosi a caso!!

  57. inyourweis scrive:

    Beh spero che gli scontri continuino anche quando a Roma ci rimetterò piede, cavolo gli sganassoni nn me li voglio perdere…

    Rotondi: in un paese normale e democratico, per un frase del genere, saresti stato preso, picchiato, e messo al gabbio per 4-5 anni. Da noi fà il parlamentare

  58. AK 47 scrive:

    X John12
    Certo che avrebbero meritato almeno un titolo, purtroppo hanno giocato due finali troppo tardi, ad un’età piuttosto avanzata, infatti gli anni successivi erano scoppiati. Sfortunatamente hanno trovato il supporting cast giusto in quegli anni, ma il rammarico c’era, c’è e rimarrà sempre, perchè si sarebbero cmq potute vincere, almeno una; penso a gara 5 del 1997 stradominata, per poi farsi recuperare da un jordan in quello stato e a gara 6 del 1998, anche quella praticamente vinta a 40 secondi dalla fine e incredibilmente persa alla fine: ci sarebbe stato da divertirsi in gara 7!!!cmq “The Pass” di Stockton in gara 4 del 1997 è memorabile!!!

  59. bodiroga scrive:

    Non parlo di politica, forse è meglio.

    Per quanto riguarda il discorso Splitter vs Pekovic.

    Sono diversi, però se devo prenderne uno scelgo il montenegrino.

  60. inyourweis scrive:

    Stanotte pronostici

    Bobcats
    Phila
    L.A.
    Pistons
    Rockets
    Nuggets
    TWolves

  61. The Mailman scrive:

    in your weis

    Ti sei perso il panico veramente… Roba da guerra civile…

    • inyourweis scrive:

      Te lo dico sinceramente, se avessi beccato uno che prendeva a sprangate una macchina o gli dava fuoco, lo avrei preso io a sprangate sulla faccia…queste cose mi mandano ai matti, e si che sono tutto fuorchè un pacifista

      Beh Postino, se tanto mi da tanto, io spero che questo sia solo l’inizio. Visto che a livello economico e sociale siamo solo all’inizio del crollo, vuol dire che siamo anche all’inizio della guerra. Anche perchè per far calmare la gente gli devi dare un lavoro ed una casa, e nn vedo come lo si possa fare al momento

      Oh, di che zona di Roma sei?

  62. kgiuseppu scrive:

    ecco un articolo di nba.com giusto un tantino esagerato nel valutare positivamente la striscia di 9 partite vinte degli heat

    http://hangtime.blogs.nba.com/2010/12/14/no-stopping-the-heat/?ls=iref:nbahpt1

    e lo dice uno a cui non dispiacerebbe affatto vederli vincere il titolo.

    di tutte le cazzate scritte nell’articolo secondo me solo una condivisibile, quando dice che gli Heat hanno un modo nuovo di giocare, sembrano i vecchi suns ma non si fermano al tiro da tre e cercano ogni volta di schiacciarti in testa. non deve essere facile per le difese

    e anche la loro di difesa, soprattutto sul perimetro, si sta facendo davvero interessante. anche se quando la palla si ferma e non segnano subito l’attacco si blocca (e per favore, lebron, un altro canestro come quello di ieri no, basta) e a rimbalzo si fanno appoggiare le palle in testa da tutti. boh, secondo me il problema con questi è in prospettiva. perchè secondo me non vincono quest’anno, ma un repoarto lunghi decente non è mica così difficile metterlo assieme. pensate a quanto lebron attirava i giocatori nell’ohio. metteteci wade, la figa cubana e le tasse della florida.

  63. tifosoknicks scrive:

    la difesa degli heat sul perimetro è buona(forse anche ottima),il problema rimane purtroppo sotto canestro,con bosh,ilga e haslem,anche se udonis è un ottimo difensore 1vs1,l’intimidazione a centro area rimarrebbe quasi nulla.
    sicuramente miami sta migliorando,però bisogna dire che a parte i jazz gli heat hanno incontrato squadre abbastanza deboli.
    voglio vederli verso febbraio-marzo con la deadline chiusa,con una squadra più rodata,incontrando squadre più forti per dare un minimo un giudizio sensato.

  64. kgiuseppu scrive:

    infatti io sto dicendo la stessa cosa. non so cosa possano fare a febbraio, ma di sicuro in estate qualcosa faranno. spero (per loro) che facciano dei playoff decenti e non facciano completamente fiasco (non credo). così vedrete che un paio di lunghi buoni arrivano.

    e se riuscissero a prendere tabheet? o haddadi? varejao? mozgov? fesenko? pekovic?

    secondo me basterebbero uno o due di questi, mica tanto.

    anche perchè io tutte ste gran frontline non le vedo in giro.

    l’anno scorso ai celtics è bastato perdere perkins (mica chamberlain) per far crollare il castello.

  65. showstopper scrive:

    “anche perchè io tutte ste gran frontline non le vedo in giro.”

    Perkins-Garnett-Davis-Shaq-Davis.. ‘sticazzi

    Gasol-Odom-Bynum

    Volendo pure Noah-Boozer-Gibson

    Per non parlare di Howard

    Con tutte e 4 queste squadra sotto canestro è una Caporetto….

    • kgiuseppu scrive:

      oh cristo ma allora siete duri! l’ho scritto sessanta volte che sono d’accordo che la frontline degli heat fa cagare e vanno sotto di brutto.

      intendevo dire che non vedo frontline di potenza tale che una serie di aggiustamenti di mercato non possano controbilanciare.

      e lo spiego ancora più chiaramente

      dampier-bosh-ilga-haslem le prendono da tutte quelle batterie di lunghi da te citate

      ma metti che, grazie all’appeal di giocare con la squadra del futuro, gli heat riescono a mettere sotto contratto fesenko e pekovic

      una frontline

      bosh-haslem-fesenko-pekovic non la vedo spacciata in partenza.

      soprattutto tenendo conto che il mio era (e lo ripeto per la sessantesima volta) un discorso in prospettiva.

      immagina le batterie di lunghi da te citate l’anno prossimo o tra due anni.

      • kgiuseppu scrive:

        ah, per la cronaca, secondo me gli heat i bulls li asfaltano anche così.

        con celtics, lakers e magic vanno sotto di brutto con la frontline e per questo perdono (anche se coi magic forse se la giocano)

        ma se come immagino prenderanno uno o due lunghi quest’estate, nel 2012 e nel 2013 saranno cazzi da cacare per molti.

  66. tifosoknicks scrive:

    kgiuseppu

    va pure detto che perkins mancò proprio l’ultima gara della stagione,è dificile da un giorno all’altro trovare delle contromisure ad un’assenza del genere.
    è vero che non è chamberlain ma a boston faceva la sua parte(e pure bene).

    provoacazione

    oden agli heat nella prox off-season?
    sarebbe una scommessa grossa,ma che potrebbe funzionare…mi smbra che sarà FA(scusate ma io in oden ho ancora un piccola speranza)

    • kgiuseppu scrive:

      io ce ne ho una più che piccola. mi è sempre piaciuto e mi ha sempre fatto pena il modo in cui ha dovuto subire gli infortuni.

      credo che tornerà. e buttalo via

      frontline heat 2012 oden (mettiamo che si ripiglia al 70 per cento è già meglio di perkins) – bosh – mozogv – haslem.

      e mettici i celtici più vecchi di un anno così come i lakers.

      come la mettiamo?

  67. toure yaya scrive:

    qua si da per scontatto che se gli heat non vinceranno il titolo sara per colpa della loro frontline.io la penso in po diversamente,come gia detto il reparto lungo non e scandalosa da andare pesantemente sotto rispetto ai celtics e magic.
    non e che quando erano 9-8 erano scarsi e adesso con 9 vittorie diventanno imbattibile,non bisogna dimenticare che questa e una squadra tutta nuova che ha bisogno di tempo per migliorare gli automatismi e la chimica di squadra,questo e il motivo per il quale hanno perso 2 volte contro i celtics e non per la pochezza della loro frontline.in quelle 2 partite wade ha giocato peggio di bosh tanto per essere chiaro.poi e ovvio che un chandler sarebbe meglio del lituano pero non quello il loro problema principale a mio modo di vedere.

  68. sasipunk scrive:

    quoto showstopper

    cmq ad est saranno dei PO niente male…heat e magic devono cercare di battere i celtics, ma ci sono mine vaganti come bulls(se avessero trattenuto kirk…) e hawks

    a proposito degli hawks

    ho visto una loro mezza partita qualche giorno fa….horford potrebbe aver fatto un salto di qualità rispetto all’anno scorso, ma sopratutto ho rivisto un buon marvin williams…j-smith è un tuttofare utilissimo, chi non mi convince è Joe johnson…non è una stella e sopratutto fargli quel contratto è stato assurdo, tanto valeva farlo andare via e mettere jamal crawford in quintetto, magari prendendo poi qualche buona guardia tipo salmons o hinrich

  69. tifosoknicks scrive:

    in effetti il discorso di kgiuseppu puòl essere condivisibile,alla fine lakers e celtics ogni anno son sempre più vecchi,e magari gli heat con qualche addizione sotto canestro vinceranno il titolo.
    non penso che sarà quest anno ma l’anno prox o tra 2 anni miami sarà la 1°candidata a vincere il titolo a meno che non venga fuori qualche squadra…

    ps non è una gufata :-)

  70. showstopper scrive:

    kgiuseppu

    Che sei mestruato? Igga che viulenza….

    Secondo me con i Bulls -se ci sarà- avranno una serie con i controcazzi…

    • kgiuseppu scrive:

      non voleva essere viulento il mio commento. è che avevo specificato che non parlavo della frontline attuale ma di una aggiustata nel 2012.

      no hard feelings.

      yaya. io spero che lo vincano quest’anno ma sono poco convinto. i celtics sono troppo forti, hanno un meccanismo perfetto e una serie di lunghi che non finisce più.

      e l’ammasso di talento dei lakers non si discute.

      poi felicissimo di essere smentito, eh.

  71. tifosoknicks scrive:

    sasipunk

    ilcontratto a johnson è fuori luogo,però gli hawks lo hanno firmato per avere almeno una squadra competitiva…
    crawford è l’ideale da 6° uomo,a mio modo di vedere manca un play che costruisca gioco,bibby è vecchio non è mai stato un grande costruttore di gioco,joe johnson non gli si può chiedere di inventare sempre,anche il rookie teague è più una combo guard.
    su marvin williams ormai ci credo poco,sarà solo un buon giocatore da rotazione,certo a quest’ora al posto suo gli hawks potevano avere wiiliams o paul…

  72. tifosoknicks scrive:

    devo dire che smith e horford mi piacciono molto tutti e 2

  73. sasipunk scrive:

    kgiuseppu

    quasi tutte le squadre che hai citato hanno giovani lunghi che per il futuro promettono garanzie, tipo noah-gibson, tipo howard, tipo bynum, anche bigbaby e perkins

    cmq anche io credo che coi magic se la possono giocare….e anche coi celtics(ovviamente dipende se i verdi sono tutti sani…se si rompe garnett cambia tutto)a patto che trovino un goco decente(io sono fermo a 2 settimane fa e giocavano uno schifo)…

    • kgiuseppu scrive:

      beh oddio un conto sono bynum, perkins, big baby e un altro sono gasol e garnett.

      su howard sì, ma il discorso è sempre quello. poi devi fermare il 6 e il 3.

      gli heat hanno bisogno solo di una frontline che regga, non di una che sia superiore a quella vversaria.

      e a mettere su una frontline che regga contro howard-bass non ci vuole poi moltissimo.

      ancora meno contro perkins-big baby

      o bynum con l’umorale odom.

  74. sasipunk scrive:

    tifoso

    a me sarebbe piaciuta di più questa evrsione degli hawks:

    bibby-hinrich-marvin-j-smith-horford

    con (udite udite) jamal crawford(o hinrich) in panca assieme ibrashaquille…sarebbe stata una squadra tostissima

    magari poi JJ ai bulls…avevamo 2 squadre niente male!

  75. toure yaya scrive:

    kgiuseppu

    non sto mica dicendo che vinceranno il titolo quest’anno anche perche squadre come lakers e celtics hanno piu credito di loro per i motivi che sappiamo.
    dico solo che anche se non dovessero vincere non sara per colpa della loro frontline,tutto qua.

  76. tifosoknicks scrive:

    sasi
    ecco se jj accettava di meno e andava ai bulls,a quest ora potevamo parlare di un’altra contender

    rose,johnson,deng,boozer,noah

    cmq hinrinch la guardia la può fare solo una quindicina di min al max,è un play kirk

  77. tifosoknicks scrive:

    ciao a tutti

  78. sasipunk scrive:

    tifoso

    hinrich è un giocatore ordinatissimo, certo è più play però tira da 3 e difende benissimo, per me ci sta farlo giocare anche 25-30 minuti da guardia…è anche un mio pupillo da sempre!!

  79. La Verità scrive:

    Gli Heat dovrebbero avere i diritti su Jarvis “Tornado” Varnado. Fossi Pat Riley lo farei tornare alla base…

  80. sasipunk scrive:

    mailman

    il don perignon, come si dice qui, m’ha rimast ngann!

  81. sasipunk scrive:

    ah domanda sui blazers

    ma batum?all’inizio (prime 10 partite) è stato un fattore clamoroso, adesso fa la panca….why?sembrava dovesse esplodere alla grande quest’anno

  82. Rafael scrive:

    mi sa che i suoi minuti, essendo tornato Roy, li mangia Matthews (che obiettivamente sta giocando discretamente).
    Anch’io sono un estimatore del francesimo, ma l’unica soluzione sarebbe far partire Brandon dalla panca, come sesto…

  83. Rafael scrive:

    Nets, Lakers, Rockets are in advanced talks on a three-way deal that would send Terrence Williams to Houston, Joe Smith to L.A. and Sasha Vujacic to New Jersey, according to Yahoo! Sport

    Dove dobbiamo firmare? LOL

  84. sasipunk scrive:

    rafael

    roy 6 uomo perchè? voglio dire, non parliamo di un jrsmith qualunque, parliamo della migliore guardia della lega dopo kobe wade e gino quando è sano..

  85. sasipunk scrive:

    ah sicuro, sta a pezzi…in quest’ottica si, fargli giocare (se necessario) max 20 minuti dalla panca…

  86. iggy scrive:

    sti cazzi sembra che melo è dei nets!!!!!!!!!!!!!!!!
    terrence williams ai rockets

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...